l'uomo senza sonno regia di Brad Anderson Spagna 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'uomo senza sonno (2004)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'UOMO SENZA SONNO

Titolo Originale: THE MACHINIST

RegiaBrad Anderson

InterpretiChristian Bale, Jennifer Jason Leigh, Aitana Sánchez-Gijón, John Sharian, Michael Ironside

Durata: h 1.42
NazionalitàSpagna 2004
Generethriller
Al cinema nel Novembre 2004

•  Altri film di Brad Anderson

•  Link al sito di L'UOMO SENZA SONNO

Trama del film L'uomo senza sonno

Trevor Reznik non riesce a dormire esattamente da un anno. La mancanza di riposo, apparentemente inspiegabile, lo sta deteriorando sia mentalmente che fisicamente ogni giorno di più. Il suo aspetto diventato sempre più spettrale, fa sì che i colleghi di lavoro dapprima lo evitino e, in seguito a un incidente che quasi uccide un collega, inizino a fare di tutto perché lui se ne vada...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,22 / 10 (330 voti)7,22Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'uomo senza sonno, 330 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

Konflagrator  @  04/08/2019 01:05:46
   10 / 10
(ci sarebbe da non dormirci la notte sapendo che c'è gente che non apprezza sto film)

È un thriller hitchcockiano, in tutto. Solo che è contemporaneo. E c'è Bale. E Bale è dimagrito al punto da mettere in pericolo la sua stessa vita pur di rendere un idea. Altro da dire? Non credo. Buonanotte.

Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  14/10/2018 23:43:29
   8 / 10
Ottima interpretazione dell'attore. Film godibile dall'inizio alla fine accompagnato da musiche perfette per l'ambiente.
Può risultare delirante, ma il motivo è ben chiaro.

olikarin  @  15/04/2018 21:03:36
   8 / 10
Nonostante le opinioni siano molto contrastanti, a mio avviso "L'uomo senza sonno" è davvero un gran film. Purtroppo non l'ho visto in lingua originale e la voce di Christian Bale è totalmente rovinata dal doppiaggio, ma su questo si può sorvolare. Veniamo proprio a lui: è un genio, spaventoso da vedere sullo schermo, magro da far paura.
Il primo regista cui ho pensato, fin da subito, è Polanski: forse perché il protagonista Trevor mi ha ricordato Trelkowski di "L'inquilino del terzo piano" che è un capolavoro assoluto, da lasciare letteralmente a bocca aperta (almeno a me aveva preso così). Sono due film completamente diversi ma, vuoi il nome del personaggio, vuoi le atmosfere incredibilmente cupe, vuoi il mistero così forte, a me questo è passato per la mente. Poche volte mi capita di riflettere su vari riferimenti cinematografici tutti in una volta: Alfred Hitchcock, il solo e unico maestro del brivido, non ha potuto che riaffiorare per tutta la durata del film, tra una colonna sonora profondamente angosciante e la suspense onnipresente. Per arrivare poi a riferimenti minori: non ci dev'essere sempre una ragione precisa per tutto, ma d'impulso ho pensato anche a "Fight Club" e a "Memento", non tanto perché Trevor appunta ciò che deve fare sui post-it (che hanno una funzione completamente differente nei due casi) quanto per la psicologia del personaggio, per il suo modo di riflettere e di porsi rispetto ai fatti. "Memento" mi è balzato in mente in un momento particolare: durante un flashback che ci riporta all'istante in cui Trevor e la sua fidanzata sono a letto, lei riceve una telefonata e poi definisce il suo ex come uno "psicolabile di *****"; quella scena, per come è realizzata, me ne ha ricordato una ben precisa del film di Nolan. Il bigliettino "Who are you" richiama in qualche modo "Shutter Island": e non sto dicendo che i due film si somigliano, anzi, ma che semplicemente c'è un elemento in comune.

La regia è funzionale alla narrazione ma ho amato, nello specifico, una sequenza: quella della giostra "Route 666", col tunnel dell'orrore ricco di riferimenti al trauma del personaggio (le braccia soprattutto) e la scelta tra la strada del bene e quella del male, geniale. Bellissime le scenografie buie, squallide e sporche, metafora dello stato d'animo di Trevor. Queste ambientazioni così degradate e, soprattutto, l'immagine costante del bagno, riecheggiano "Una pura formalità" di Tornatore.
L'interpretazione di Christian Bale è sopra le righe, è un attore incredibilmente versatile, l'ho visto per la prima volta sullo schermo nella trilogia di Batman di Nolan, innamorandomene. Poi ha sfornato un'interpretazione ben diversa in "The fighter" che, però, ho visto successivamente, bravissimo anche in "The Prestige" (superlativo). Qui è mostruoso, ha fatto un sacrificio non indifferente a livello fisico per poter rivestire nel miglior modo possibile i panni di un uomo affetto da insonnia e fortemente disturbato. Ho trovato, invece, estremamente irritante Ivan, ma non mi riferisco al personaggio quanto all'attore. Secondo me, se fosse stato un altro a interpretarlo, il film ci avrebbe guadagnato, non mi è piaciuto molto.
Non mancano poi i riferimenti letterari, in primis il romanzo "The Idiot" di Dostoevskij, più volte inquadrato. Non da meno il forte simbolismo di cui è intrisa la pellicola, basti pensare all'importanza della sinistra.

Al di là del notevole Bale, al centro del film sta l'importanza della paranoia, del rimorso e del senso di colpa. Il vero motivo per cui il nostro Trevor soffre d'insonnia è l'incapacità di perdonarsi e accettare quello che ha fatto. Sa che ormai è tardi per porre rimedio e non è in grado di placare il proprio tormento. Solo quando finalmente riesce ad analizzare la situazione e a superarla, allora può finalmente iniziare a dormire (il sonno è da intendere, ovviamente, letteralmente e metaforicamente).
Reputo che "L'uomo senza sonno" sia un film rilevante, il plot non è originale, e su questo non si discute, ma fa riflettere su quanto la nostra mente possa influenzare la quotidianità, su quanto i pensieri che affollano il nostro cervello siano pericolosi e destabilizzanti. Forse vuol essere un invito a ragionare su questo e, soprattutto, a liberarci dei nostri mostri interiori per poter vivere serenamente. Penso che un difetto di questo film sia il fatto che, a parte per l'interpretazione di Bale, sia difficilmente ricordabile in sé. Intendo dire che è più facile ricordarlo perché "questa scena richiama film X", "quest'altra scena richiama film Y", secondo me è difficile pensare a "L'uomo senza sonno" incondizionatamente, perché scatta il fatidico confronto, per questo non riesce a svettare. Ma, in ogni caso, è un ottimo prodotto filmico, ce ne fossero di film così oggi, ormai se ne vedono di davvero brutti e scontati. Invece Brad Anderson riesce a mettere in piedi una pellicola in grado di far riflettere, che può essere costruttiva se guardata con il giusto sguardo.

Ho visto questo film quasi per caso, senza aspettative, in una domenica così noiosa, e si è rivelato una sorpresa, un buon thriller psicologico. Non lo considero un capolavoro ma sicuramente tiene incollati allo schermo sino alla fine, in preda a diecimila domande. Noi stessi, assieme a Trevor, cerchiamo di darci delle risposte, di scoprire qual è la verità. Non importa se il film non crea uno shock, se la regia non è così accattivante e la trama poco innovativa. Non sarà nuova eppure appena si finisce il film, ciò che viene spontaneo fare è tornare indietro e riguardare la parte finale. Questo film va digerito, non è banale come può sembrare, qualche dubbio resta, sarebbe meglio rivederlo per analizzarne meglio le sfaccettature. Tutte queste "mancanze" sono compensate da una magistrale interpretazione, da certe scelte di montaggio e da un sottotesto non indifferente. Al di là del contenuto, Bale è indimenticabile. Mi trovo a ribadire che agli Oscar continuano ad essere premiate interpretazioni decisamente poco meritevoli, mentre quelle da valorizzare vengono sorpassate. Svegliamoci..

blaze  @  15/01/2018 18:31:56
   9 / 10
Ho visto più volte questo film , molto cerebrale profondo inquietante , non è facile a primo acchito e si rischia di non capirlo nell'immediato. Bale come già scritto da molti assolutamente pazzesco , dimagrisce all'inverosimile per entrare nella parte e da prova di straordinaria bravura , si sarebbe meritato l'oscar visto che da solo regge tutto il film senza bisogno di supporto se non di una regia , quella di Anderson , sapiente e che ben lo sa dirigere. Ottima fotografia , ottimi colori cupi , ottimo montaggio delle scene con dovizia di particolari volti ad una storia sotterranea che si incunea ed esplora la mente del protagonista e da cui tutto parte e tutto arriva o finisce. Per tutti questi motivi alzo la media con un voto alto che questo film merita tutto dato che mi ha colpito come pochi

mauro84  @  14/01/2018 23:32:21
   7 / 10
Sta volta il canale Cielo, mi offre la visione di un ottimo thriller, molto malato, molto complesso sotto il punto di vista della trama. Ottima fotografia, musica sottofondo, colori molto freddi, il tutto molto paranoico ed intenso, un mix di emozioni, un thriller davvero ben fatto e drammaticamente ben realizzato.
Finale imprevedibile ma meritevole di tale complessità.

Christian Bale, ottimo attore, interpretazione perfetta. Unico attore di spessore, fa tutto lui.

Il regista prosegue con questo film il suo piacer far thriller, un ennesimo film particolare, originale, molto intenso e freddo nel suo intero complesso. Sempre piacevole il suo modus-operandi.

Film consigliato, meritevole

Crabbe  @  16/08/2017 11:29:57
   8 / 10
Uno straordinario Bale dimagrito all'inverosimile in un thriller ben costruito da B.Anderson.

yeah1980  @  04/07/2017 13:49:00
   4½ / 10
Mi sento ingannato da questo film, che si basa sul fatto che non si sanno le motivazioni della condizione del protagonista.
Le avessero rese chiare fin dall'inizio il film non reggerebbe.

Spera  @  02/03/2017 10:54:54
   7½ / 10
Spoiler presenti.

Non capisco...a me questa produzione spagnola è piaciuta e non mi riferisco solo alla mostruosa prova di Bale, che dopo questo e "American Hustle" sto rivalutando parecchio, ma anche alla bravura del regista capace di creare un'atmosfera noir splendida con una regia calzante e raffinata.

Non capisco inoltre i diversi rimandi a film che secondo me non c'entrano niente:

Memento: il fatto che un personaggio scriva sui post it degli indizi non significa niente, sono situazioni e ragioni fondamentalmente diverse.
Non accomunerei quindi le due cose, se non per il mezzo (post it) che richiamano lontanamente la situazione.

Fight Club: ad un certo punto ci ho pensato anche io ma poi il film vira totalmente. Almeno, quella figura inquietante (Ivan) che il protagonista vede non è il suo alter ego ma la sua coscienza, il prodotto del senso di colpa dovuto all'accaduto.

La regia inoltre ben riesce a calarti in quel clima ovattato e confuso che riflette bene lo stato d'animo del protagonista.
Noia? In un'ora e mezza? Bah...qui non ho spiegazione, sarà che è una sensazione che provo raramente, soprattutto innanzi alla settima arte.

Per me assolutamente da vedere, concordo con il fatto che il plot non sia originalissimo ma lo sviluppo è assolutamente azzeccato.
Con tutta la pattumiera che mi tocca vedere in giro questo lo considero un signor film, le emozioni ci sono e la storia è tutt'altro che scontata e arida.
Recupererò altro di questo regista sicuramente.

mikeP92  @  26/08/2016 12:10:22
   4½ / 10
Un'ora e mezza di durata che sembrano il triplo e uno svolgimento della trama di un'esagerazione che definirla americanata sarebbe riduttivo. Il film in sé parte discretamente ma si rovina con le sue stesse mani proponendo una serie di situazioni troppo eccessive e la soluzione finale è così semplicistica da risultare stupida.

Overfilm  @  17/04/2016 20:34:12
   8½ / 10
Gran film.
Eccellente C.Bale (come e piu' di sempre).
Il genere poi a me piace molto e quindi ci aggiungo 1/2 volto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/03/2016 23:50:34
   7½ / 10
L'uomo senza sonno mi è sembrato il classico esempio di script non originalissimo, non eccelso dal punto di vista dei dialoghi, ma dove la performance straordinaria di un attore, un Bale impressionante per aderenza fisica unita ad una regia di ottimo livello, fanno lievitare verso l'alto la qualità di un'intero film. Un Bale tormanentato da un male oscuro di imprecisata provenienza ed un Anderson capace di regalare più di una sequenza di ottimo livello, su tutte quelle del tunnel dell'orrore al luna park e aderendo a sua volta allo stato mentale e fisico di un protagonista affetto da insonnia. In questo modo contesti banali e quotidiani diventano quasi un'esperienza onirica ed irreale, sospesi fra sonno e veglia. Un film più riuscito rispetto alle deboli premesse.

Pashat97  @  06/05/2015 21:19:57
   7 / 10
Tutto sommato buon film,ma non ai livelli(a parer mio)di Donnie Darko,The buttefly Effect o Mulholand Drive..Certo anche questo film nel suo insieme è carino,diciamo un pò più alla shutter island forse,anche se nettamente inferiore..E' da guardare,anche perchè cavolo,c'è Christian Bale(anche se doppiato da Tonino Acolla)!

2 risposte al commento
Ultima risposta 02/07/2015 16.32.47
Visualizza / Rispondi al commento
Nic90  @  27/07/2014 18:08:52
   6½ / 10
Mi aspettavo di meglio,ditemi tutto ma Tonino Accolla che dobbia Bale non c'azzecca niente.
Comunque lo devo rivedere.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/05/2015 14.18.35
Visualizza / Rispondi al commento
joker4479  @  28/05/2014 11:57:13
   8½ / 10
Ottimo thriller psicologico che fa dell'interpretazione/trasformazione di Bale il suo
punto di forza.
Brad Anderson coadiuvato dal direttore della fotografia offre una pellicola fredda, inquietante e molto drammatica, basata su un soggetto di Scott Kosar che qui cura anche la sceneggiatura.
"The Machinist" riesce a coinvolgere lo spettatore che ci mette veramente un attimo a entrare nel vivo della vicenda, fino ad arrivare ad un finale rivelatorio e liberatorio.

"Per perdere peso cominciò a fumare per diminuire il senso di fame e si nutrì di una scatoletta di tonno ed una mela al giorno per settimane".
Che forza di volontà Christian...i miei complimenti.

7219415  @  27/05/2014 00:12:19
   7 / 10
Non male...anche se un po' banalotto...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  19/05/2014 15:22:45
   5½ / 10
Apprezzabile la trasformazione fisica di quel pazzo di Bale (penalizzato dalla voce del compianto Accolla) per il resto si tratta di un thriller guardabile ma mal narrato e senza sussulti (ad eccezione di un paio di sequenze come quella dell'Autostrada 666).

Il classico thriller da prima serata insomma, che non fosse per il suo protagonista verrebbe valutato per quello che è veramente.
Prima delusione di un regista interessante.

sahles  @  20/04/2014 20:43:56
   6 / 10
L'ho visto su rai4 spinto dai tanti commenti positivi ma sincermante mi ha un pò deluso. E' vero, si lascia vedere, ma per me non va oltre la sufficienza.

Charlie Firpo  @  17/04/2014 12:09:44
   7½ / 10
Un originale Thriller spagnolo con una fotografia ottima e un protagonista Christian Bale bravissimo, qui vistosamente dimagrito per la parte e molto convincente nel trasparire la sofferenza del suo personaggio... in altre parole un' interpretazione da oscar.

N.B l'alter ego di Trevor, Ivan ha proprio una grandissima faccia da Kulo ed è proprio stra-azzeccato per il ruolo!

junior86  @  22/12/2013 23:10:03
   7½ / 10
Bel film thriller, appassionante al punto giusto e della giusta durata.
Bale bravissimo, sia per la sua interpretazione pazzesca (in particolare gli sguardi), sia per lo sforzo di aver perso 25 chili per girare questo film e averli recuperati nei mesi successivi per impersonare Batman. Sembrano due persone diverse!
Consigliatissimo

Manu5296  @  10/11/2013 22:21:04
   7 / 10
Buon film, Christian Bale ottimo!

steven23  @  22/10/2013 20:43:27
   8 / 10
A mio modo di vedere un film che, per essere compreso appieno, necessità di un paio di visioni. L'universo in cui vive Reznik è molto più intricato del previsto e l'incapacità di prendere sonno altro non è che la più superficiale delle apparenze. Sotto c'è molto altro, particolari che Anderson mostra con lentezza ed efficacia allo stesso tempo fino al buon finale. La sua regia si dimostra inoltre superlativa, così come lo sono montaggio e inquadratura. Ultimo, ma qui per aumentarne il valore, lascio Christian Bale e i suoi 25 chili persi apposta per girare il film. La sua interpretazione è veramente pazzesca.

OldBoy277  @  08/09/2013 02:41:29
   7 / 10
Niente male,direi.La trama è interessante, Bale è, come sempre,fantastico,l' atmosfera è angosciante.Forse un po' lento e il finale non è dei migliori.Per il resto niente da dire.Discreto

Strix  @  11/08/2013 19:55:18
   8 / 10
Lato tecnico eccelso (fotografia, montaggio, interpretazione di Bale)..la sceneggiatura non sarà originalissima ma non si può nemmeno dire che è scopiazzata, dato che il regista ci mette comunque delle sue idee e alla fine lo sviluppo della trama è avvincente. Plausi.

ferzbox  @  07/08/2013 16:43:26
   8½ / 10
Sono dell'opinione che per capire bene "L'uomo senza sonno" bisogna riuscire sin da subito ad entrare nel mondo di Trevor Reznik.
Il tutto comincia senza alcun preambolo;ci troviamo davanti ad un uomo con la vita sconvolta e frantumata...non c'è niente che ci conferma questo,ma lo si capisce subito dai suoi atteggiamenti,dal suo modo di essere trascurato e dal suo sguardo.
L'introduzione crea un'anticamera estremamente importante;ci mostra un pezzo di storia di Trevor e punta la luce dei riflettori su una domanda fondamentale per il protagonista e per il film:"Who are you?"....

Dopodichè inizia un viaggio con Trevor..per scoprire chi è,cosa fa nella vita,perchè si sente solo,perchè il mondo intorno a lui comincia a sfumare...
Qualcosa non va in lui...gli ambienti e le persone che lo circondano sono come un cerchio che si stringe,strane macchinazioni cominciano ad insinuarsi nella sua vita,e quel poco di buono che riesce ad avere si consuma come una candela.
Ad un certo punto diventa protagonista assoluta la paranoia....Trevor comincia a confondere la realtà con la fantasia?....qualcuno vuole fargliela pagare per qualcosa?....oppure Trevor sta solo impazzendo?...
Chi è Trevor Reznik?....la risposta finale è la chiave di tutto.......

Ottima produzione Spagnola.
Sono rimasto colpito dalla regia;il montaggio di alcune inquadrature è davvero superbo e la fotografia mi è piaciuta molto.
Un film molto particolare,a tratti angosciante,ma ben costruito.
Ottima anche la sceneggiatura...in più occasioni mi ha portato a cercare di capire cosa stesse accadendo,fino ad arrivare ad una conclusione che mi ha colpito molto.
Da lodare anche Christian Bale;dimagrire in quel modo è estremamente pericoloso,e anche se era monitorato costantemente da un medico non credo che tutti gli attori lo farebbero.
Gran bel film,girato molto bene e dalla inquietantissima atmosfera..

horror83  @  06/08/2013 09:57:47
   7½ / 10
bello! inquietante il fatto che quest'uomo non dorma da tanto tempo. inquietante la magrezza dell'attore per interpretare questo personaggio (sembra anoressico). un bel thriller che ti tiene incollato fino alla fine per capire perchè quest'uomo non dorma! e il finale è bello, mi ha sorpreso in positivo!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
per me promosso!

demarch  @  24/05/2013 13:10:34
   7½ / 10
Incredibile Christian. impressionante la versatilità di questo attore super, che si immedesima perfettamente nel personaggio facendocelo capire fino in fondo. Il film è volutamente lento, alienante e confuso proprio come dovrebbe sentirsi un uomo nello stato di insonnia cronica. Consigliata la visione

cacacaca  @  07/03/2013 01:55:17
   4½ / 10
Simpatico ma sinceramente mi sembra un po' tanto inverosimile..
con una conclusione che più buonista non si può..

deliver  @  27/02/2013 18:14:49
   7 / 10
Thriller sulla rimozione che guarda molto a Polanski, Hitchcock e certo cinema sulla labilità e frantumazione dell'Io.
Non ho trovato così sconvolgente il finale, ma ciò che mi ha affascinato è l'estrema e notevole bravura di Anderson nel dirigere C. Bale e nel saper comporre con maestria e piglio autoriale una storia che intreccia noir, thriller e drammatico uninendoli in una miscela non banale.
Il protagonista, Trevor Reznik, sembra quasi essere intrappolato in un limbo, un purgatorio terrestre che supererà non appena nell' epilogo arriverà a ritrovare la causa scatenante del suo triste peregrinare in una paranoica follia rappresentata efficacemente.
Alcune trovate pescano dalla bibbia del genere, ma il film merita, ottima messa in scena e ottima regia.

Jumpy  @  14/02/2013 21:02:00
   7½ / 10
Un thriller psicologico notevole, che in un gioco di incastri e di indizi, inizialmente, molto vaghi, è imprevedibile fino all'ultimo. L'angoscia, la confusione mentale ed il senso di alienazione del protagonista sono vividi e palpabili, peccato che, soprattutto nella prima parte, il film sia decisamente lento.

celestevale  @  31/01/2013 11:34:43
   8 / 10
Grande film e grande Bale, che non delude mai. Film che mi ha coinvolto moltissimo. Sembra di vivere con il protagonista il suo stordimento e il suo malessere, in una realtà sempre più delirante e angosciante, da cui non ci si può svegliare perchè si è già svegli. Lo consiglio davvero.

Sbrillo  @  31/12/2012 02:42:48
   6 / 10
sarà anche un film intrigante e particolare come definito da molti...ma io ne ricorderò sempre l'estrema lentezza e la noia che mi ha procurato....un film che seppur tedioso, verrà ricordato per l'eccezionale prova di Bale, deperito, dimagrito di 15 kg, uguale a uno spettro vero...!!! se non affondo il film è solo per la sua prova...

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  27/11/2012 04:08:53
   5 / 10
Christian Bale è un ottimo attore, lo dimostra il fatto che in questo film sia deperito davvero. Ma questo film, appunto.?? Sinceramente non mi ha entusiasmato più di tanto, parte bene per poi perdersi nei passaggi fondamentali per la comprensione della sceneggiatura (ancora devo capire il finale e un pò d'altre cose). Il tema dello sdoppiamento della personalità è poi trattato, significativamente o meno, in decine d'altre pellicole quindi non vedo tutto questo clamore. La grande (e inquietante) interpretazione di Bale è purtroppo l'unica cose che resterà impressa nella mente dello spettatore a fine visione, peccato che da sola non basti: tutto il resto, sinceramente, sa m'po' de presa per il c.ulo.

Alex22g  @  15/11/2012 23:01:47
   9½ / 10
Grandissimo film con un Bale stratosferico per recitazione e condizione fisica raggiunta per la parte. Finale da lasciar senza parole. Da vedere e rivedere

Lenina80  @  03/11/2012 14:00:38
   8 / 10
Accidenti quanto è magro Bale, fa impressione!!! A parte i commenti futili, bel film coinvolgente dall'inizio alla fine, credibile e soprattutto non ho previsto il finale! Da guardare sicuramente!

maitton  @  22/10/2012 10:26:31
   7½ / 10
forse il miglior thriller degli ultimi anni.
un christian bale indimenticabile per ovvi motivi.
mi ha ricordato molto memento, ma forse questo e'pure meglio.
lo consiglio vivamente, film davvero notevole.

Max23  @  10/10/2012 04:08:04
   7 / 10
Thriller ben architettato capace di coinvolgere e trattenere lo spettatore su un buon livello di tensione costante.
Ottimo Bale, a cui sono stati fatti perdere credo una ventina di chili se non di più, molto credibile e adatto al ruolo.
Consigliato...

StefanoCrispino  @  03/09/2012 02:56:08
   5½ / 10
Bale fantastico e quella scena del luna park, davvero bellissima; ma non basta. Per me non raggiunge la sufficienza. Storia non originale con scopiazzamenti vari da almeno una decina di pellicole, pretenzioso, un po macchinoso, sempre prevedibile e con finale più che scontato.

BlueBlaster  @  11/07/2012 14:25:43
   7½ / 10
Thriller molto particolare in cui Bale si è dato anima e sopratutto corpo...di certo non per tutti ma davvero intrigante e ben fatto, consigliato!

Kejhill  @  11/05/2012 14:27:28
   6½ / 10
Per riuscirlo a valutare pienamente bisogna ragionare che quello che ci si appresta a vedere non è un "Thriller adrenalinico" ma una specie di "Noir psicologico", solo a quel punto si inizia veramente ad apprezzare il lavoro di Brad Anderson.

Bale si conferma un attore formidabile, sia per la scelta di mettere a repentaglio anche la propria vita per un film che sulla carta nemmeno è un blockbuster sia per l'interpretazione magistrale.

Trama assolutamente buona e che sfiora l'ottimo, il clima misterioso che circonda l'intera vicenda e l'epilogo sono buonissimi!

1 voto in meno.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BuDuS  @  29/04/2012 23:59:17
   5 / 10
Nonostante l'interpretazione di Bale (incredibile come lo hanno sistemato), lo svolgimento (e direi anche l'ambientazione) piuttosto originale e, per finire, il messaggio che vuole dare siano di un certo livello, alla fine non mi è piaciuto.

Non è un film che rivedrei nè tantomeno sentirei di consigliare (tende ad essere pure un po' noioso, uno finisce per guardarlo solo per vedere come va a finire e si ritrova deluso pure da questo).

Lo trovo decisamente sopravvalutato.

7HateHeaven  @  27/04/2012 22:11:35
   7½ / 10
Gran film... Originale e ben fatto, grandissimo Bale...
Forse si intuisce il finale, o almeno c'è il sentore di quello che può accadere, ma è una piccola pecca su un ottimo lavoro.

-Uskebasi-  @  26/04/2012 20:59:07
   8 / 10
Ho amato di più Session 9, per la venatura horror, per quelle bobine e per il loro intreccio con la storia principale, probabilmente però il miglior lavoro di Anderson è questo. Un thriller psicologico coi fiocchi dove nulla è lasciato al caso, tra sospetti complotti e misteriosi fogliettini che scavano nella mente di un personaggio letteralmente divorato da quel senso di colpa che tanto piace al regista. La verità ci viene nascosta mostrandocela spezzettata davanti agli occhi. E'incredibile quello che è riuscito a fare Christian Bale diventando Reznik, attore vero e onnipotente nel campo, che risolleva la figura della categoria.

Nembo  @  17/04/2012 17:34:54
   9½ / 10
Cupo nelle atmosfere... freddo nella scelta dei colori... con una fotografia eccezionale ... Bale al di sopra di ogni più rosea aspettativa e una trama che ti tiene incollato allo schermo seppur non inedita. Credo sia uno dei migliori triller che abbia mai avuto modo di vedere...

Giudicare un triller è cosa ardua... si ha sempre paura di svelare qualcosa a chi non l'ha visto e in qualche modo rovinarne la visione... e non voglio togliere questo piacere a nessuno.

una pellicola che eccelle sotto ogni punto di vista... è un piccolo capolavoro. Consigliato!

furiapazza  @  04/04/2012 13:38:01
   6½ / 10
Il film trasmette un senso di angoscia notevole, grazie anche all'interpretazione di Bale che è ottima. La trama manca di risvolti significativi e al di fuori di scene inquietanti ed angoscianti tutto scorre MOLTO lentamente. Consigliato all'osservatore che si immedesima molto nel personaggio...

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  23/03/2012 14:32:58
   8½ / 10
Assolutamente in disaccordo con la media dei votanti. Signori, questo è un grande film, angosciante, finemente psicologico, sottile, mai banale, inquietante, buio, crepuscolare. Pervade, si insinua, sporca l'anima. Trasmette solitudine, insicurezza, disagio.
L'interpretazione di Bale è il non plus ultra. Chapeau.

gemellino86  @  22/03/2012 23:24:35
   9 / 10
Una piccola perla del suo genere. Uno di quei film che rimangono impressi per inquietitudine e angoscia in questo caso. Bale se la cava bene prima di diventare il Batman di Nolan. Trovo che sia un po' sottovalutato. Eccelso su ogni punto di vista.

Andrea Cisonkik  @  25/02/2012 14:20:46
   8½ / 10
un thriller psicologico ben fatto,con un christian bale strepitoso.descrizione di come un tragico avvenimento che si cerca di cancellare porti alla schizofrenia

Ale-V-  @  08/02/2012 15:23:40
   7½ / 10
Sicuramente un bel film che infonde curiosità dall'inizio alla fine.
Unica pecca: secondo me sarebbe dovuta essere spiegata l'origine (almeno fisionomica) di Ivan...
Grande Bale...

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  08/02/2012 14:57:51
   6½ / 10
Non male, inquietante quanto basta, probabilmente poco originale, tuttavia, a differenza di altri, a me il finale pur scontato è piaciuto.
Impressionante la metamorfosi fisica di Bale, la cui magrezza rasenta quella delle vittime dell'Olocausto, ha perso quasi 30 Kg e questo non gli è valso l'oscar. Vabbè si è rifatto con Fighter, riperdendo più di venti chili.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  06/02/2012 17:14:21
   7 / 10
Un buon fil con un ottimo Bale dimagrito di 15 kg (almeno)... devo dire che è un thriller psicologico che si basta su una trama assolutamente non banale e soprattutto dove non si riesce più a capire quello che pensa ( o vede) il protagonista!!
Sicuramente non è un film indimenticabile, però lo considero un film da vedere almeno una volta!!!!

Nightmare97  @  13/01/2012 19:05:52
   7½ / 10
buon thriller con attimi di suspance e trama molto interessante...

Invia una mail all'autore del commento zanzom  @  12/01/2012 18:35:54
   7½ / 10
Questo è il classico film,che per apprezzarlo lo si deve capire fino in fondo. Personalmente, non credo sia affato banale e lento,come può apparire ad una prima visione,ma se si analizza attentamente il contenuto,il giudizio finale cambia radicalmente. Non aspettatevi un horror e nemmeno un thriller vero e proprio(può sembrare strano,ma non viene assassinato nessuno),ma un dramma, basato sulle coseguenze che la mente umana puo avere se afflitta dal rimorso o da grandi sensi di colpa. Sono per lo più daccordo sul commento di chi mi ha preceduto. Il film e, di medio livello, ma l'iterpretazione della pazzia di uno stratosferico Bale(era dai tempi di Nicholson di Shinning che non vedevo interpretarla così).Fa lievitare enormemente il voto.....

david briar  @  11/01/2012 17:12:02
   7 / 10
Il film è di medio livello,rimane discretamente intrigante,intrattenendo lo spettatore.Si sono sprecati i paragoni con maestri del cinema come Polanski.In effetti alcune atmosfere del film e un certo tipo di tensione ricordano quel titolo,naturalmente senza raggiungere livelli così alti.

Comunque,la sceneggiatura non è niente di che,la soluzione finale è molto prevedibile,però è interessante la riflessione che viene fatta sul rimorso.

L'impressione è che niente avrebbe funzionato senza la performance di Christian Bale.Certe volte viene da pensare che alcune scene sarebbero state ridicole con un altro attore.La sua interpretazione è talmente clamorosa che alla fine viene solo voglia di applaudire,di fronte a qualcosa di così vario,complesso, originale e imponente.Senza di lui,la pellicola forse non raggiungerebbe la sufficienza:grazie a lui la supera e riesce a coinvolgere piuttosto bene,senza troppi picchi o cadute.

La capacità di Christian Bale a calarsi nei ruoli è talmente alta che è superiore a qualunque altro attore del momento.Un talento straordinario che non sembra essere stato sfruttato abbastanza per ora,anche se fortunatamente l'anno scorso ha vinto il suo primo Oscar,speriamo il primo importante riconoscimento di una lunga serie,altrimenti sarebbe uno scandalo.E per questo film,l'Academy doveva essere impazzita quando non l'ha candidato,visto che una vittoria non sarebbe stata fuori luogo..

gandyovo  @  11/01/2012 11:36:02
   7 / 10
le atmosfere cupe, le musiche e l'interpretazione di christian bale meritano la visione di questo film che definirei buono. Certo è che nel susseguirsi dei minuti si intuisca cosa stia succedendo ma e anche vero che pur capendo, il tutto rimanga interessante e un po' angosciante.

gantz88  @  14/12/2011 08:04:39
   7½ / 10
be su tutti gli attori ke hanno cambiato il propio fisico x girare un film (CHARLIZE THERON DE NIRO ECC..) Bale li batte tutti veramente irriconoscibile e anche bravo uno dei migliori attori migliori in circolazione .Il film è un ottimo thriller che vale la pena vederlo

thetruth34  @  30/11/2011 12:20:17
   8 / 10
disarmante claustrofobico ed allucinante proprio come la vita del protagonista. nemmeno servono parole per commentare lo straordinario Bale dimagrito per l'occasione di 28Kg, questi sì che sono attori con la A maiuscola perchè mettono la loro passione davanti al denaro, purtroppo se ne possono contare davvero pochi al giorno d'oggi.
per chi parlasse di film lento o un horror che non spaventa potete anche eliminare l'account dal sito perchè con il cinema probabilmente non avete niente a che fare... oppure di riguardarvelo con più attenzione.

francesco81  @  21/10/2011 17:22:35
   7½ / 10
ecco qui abbiamo un altro esempio di attore professionista che, per forza di copione , dovra' dimagrire una quantita' industriale di chili per risultare piu' credibile!!!! un po' come tom hanks in cast away, l'unica differenza che forse li tom stava anche meglio, visto che all'inizio del film risultava un tantino sovrappeso!!!!! bè chi dei 2 preferisco??? apparte che sostanzialmente credo si sia impegnato molto di piu' bale, ma credo anche che lui rientra in pieno nell'ambientazione di un film che a dire misterioso sia riduttivo. tematica scelta molto particolare e delicata , senza dimenticare un grandissimo finale. unica nota negativa a volte risulta un po' lento . promosso.

chem84  @  13/10/2011 15:41:26
   8 / 10
Davvero una piacevole sorpresa (che poi sorpresa non è in quanto era già da molto che avevo in lista il film e i commenti di filmscuppiani e amici lasciavano intendere che non si trattava di una ciofeca).
Un Bale impressionante poi calza a pennello per il ruolo disegnatoli dall’abile Brad Anderson.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  12/10/2011 13:03:06
   7½ / 10
A me è piaciuto assai.....la lentezza è irrilevante... è necessario entrare nella psicosi di Trevor e vivere le sua paranoie per apprezzare in pieno questo film. Si intuisce dove va a parare (ma neanche troppo presto) ma alla fine le atmosfere quasi allucinatorie, il corpo scheletrico di Bale e le sue espressioni ti rapiscono totalmente. Voglio sottolineare che l'ho visto per la seconda volta a distanza di anni e l'ho apprezzato assai di più.

Seida  @  22/09/2011 11:47:17
   6½ / 10
Il film è troppo lento e secondo me neanche tanto originale.Classico thriller psicologico con finale scontato.Merita solamente per Christian Bale,semplicemente straordinario.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/02/2012 15.01.58
Visualizza / Rispondi al commento
The Legend  @  20/09/2011 21:43:24
   1 / 10
Questo film è un aborto senza senso, il prodotto malato di chi è senza dote e vorrebbe essere Lynch. Vorrebbe, appunto.

Un buon horror deve far tremare, non addormentare.

3 risposte al commento
Ultima risposta 14/10/2018 23.37.48
Visualizza / Rispondi al commento
secondanatura  @  10/09/2011 02:56:48
   5 / 10
"ah sì, aspetta com'era quel film coi post-it.. memento sì, figo quello! ...e poi mi piaceva l'altro la'...quello con brad pitt... come si chiamava dai.. fight club! ..e per finire ci serve una brutta copia di morpheus di matrix,... cioè sì proprio il massimo!"

3 risposte al commento
Ultima risposta 25/09/2011 13.02.44
Visualizza / Rispondi al commento
nefilim  @  08/09/2011 12:25:48
   7½ / 10
bel film, bale fantastico, trama buona ma non il massimo dell'originalità.
merita sicuramente una visione

mr orange  @  16/08/2011 22:36:55
   7 / 10
film fatto molto bene, purtroppo in alcune parti è troppo ovvia la continuazione della trama tanto che a causa della lentezza a proseguire degli eventi mi sono un po' annoiato. rimane un ottimo thriller con un bel finale che riesce a infondere nuova luce agli avvenimenti onirici del film e rimane sopratutto una mostruosa interpretazione di Bale.

PignaSystem  @  16/08/2011 22:13:53
   7½ / 10
"E'quasi un anno che non dormo..." dice il protagonista ,al fianco della sua amante,nel letto dove è disteso il suo corpo ridotto si minimi termini.Thriller forse un tantino troppo cerebrale,"L'uomo senza sonno" si inserisce nel filone dove abbiamo già "Angel Heart" e "Memento",tanto per citare due titoli: e cioè,trame in cui il personaggio principale si perde in un'indagine rompicapo in cui ha rimosso qualcosa,e nasconde forse anche a se stesso una verità paurosa.Al limite della psicopatia da un lato,di impressionante aderenza da un altro,l'assunto di Christian Bale,futuro Batman,dimagrito quasi come un reduce di Mathausen:il regista scandisce a passo lento e ovattato il racconto,con qualche buona intuizione, quel giro nel carrozzone degli orrori al luna park è davvero inquietante...

Scuderia2  @  24/07/2011 09:37:37
   6 / 10
Il senso di colpa genera mostri.

Izivs  @  03/07/2011 21:37:58
   7 / 10
Trama intrigante, montaggio molto buono e un attore protagonista perfetto. Da vedere.

Eraser  @  22/05/2011 22:37:17
   8½ / 10
Magistrale interpretazione di Christian Bale in un film tanto bello quanto intrigante fino al suo singolare epilogo. Straconsigliato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/08/2013 19.49.49
Visualizza / Rispondi al commento
Bono Vox  @  24/04/2011 20:36:31
   7 / 10
Buon thriller, con il classico finale che rivela tutto. Ottima l'interpretazione di Bale.

franky83  @  20/04/2011 09:44:07
   7 / 10
Il film scorre lento,ma merita.Grande interpretazione di Bale.Consigliato!

Wolverine86  @  19/04/2011 21:10:53
   4 / 10
Sarà pure senza sonno, ma lo concilia benissimo.
L'ho trovato di una lentezza e di una noia talmente esagerata da appannare quanto di buono ci sarebbe, a cominciare dall'ottima recitazione di Bale.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/09/2011 20.34.23
Visualizza / Rispondi al commento
harlan  @  18/04/2011 15:59:19
   8½ / 10
grandissimo thriller. storia originale e conseguente rappresentazione estremamente interessante. atmosfere cupe e rarefatte che contribuiscono alla esatta percezione del dramma del protagonista. bale stratosferico, perfettamente calato nel ruolo (anche fisicamente!). una piccola gemma, che purtroppo non ha avuto il risalto che meritava.

PierLuca  @  18/04/2011 02:38:53
   7½ / 10
Molto bello. Da non perdere.

Ambiente cupo, misterioso, nel quale si svolge questo bellissimo thriller.
Classico film dove non si capisce niente fino alla fine anche se qualcosina trapela...

Da sottolineare Christian Bale (protagonista): incredibile, da standing ovation, in questo film tanto magro quanto bravo a recitare questo ruolo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  17/04/2011 11:50:11
   8 / 10
Sottovalutato.
Questo film mi ha sempre affascinato sotto molteplici aspetti,sarà perché il thriller psicologico se fatto bene è un genere che adoro; sarà perché amo Lynch,amo Polanski e mi piace anche Cronenberg; sarà perché il talentuoso Anderson amalgama al meglio lo stile dei tre registi senza per questo copiare,e la storia di questo scheletro vivente non può non affascinare.

Il fatto che tutta la storia o almeno gran parte di ciò che vediamo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER non è nuova come idea,ma non condivido le critiche mosse da alcuni secondo il quale The Machinist sia una copia di cose già viste in Fight Club o Memento. Non è propriamente corretto affermare questo in quanto già con L'Inquilino del terzo piano abbiamo visto la potenza e la deformazione della mente umana (e i suoi trip),e prima ancora la stessa cosa. E continueremo ancora a vederla perché è un tema affascinante,inutile negarlo. ll thriller psicologico è quasi sempre questo,non si può accusarlo di essere una copia di un altro film uscito recentemente.
Certo questo rende il finale prevedibile con la consueta chiarificazione ma solo in quanto lo spettatore si rende conto che la "spiegazione" avverrà,un escamotage narrativo che non amo particolarmente ma che in questo caso non guasta la visione; non si sa come ci si arriverà e cosa abbia portato Reznik a dimagrire e ad avere la sua personale teoria del complotto,quindi tutto il resto diventa affascinante per questo. La sceneggiatura è buonissima,con delle musiche inquietanti particolarmente riuscite.

I punti di forza sono la fotografia cupa e spettrale così come lo spettrale Bale: impressionante la sua forza nell'immergersi in un ruolo debilitante fisicamente e psicologicamente. La regia offre spunti interessantissimi e la cattiveria che si respira in alcuni punti (frutto anche della condizione psichica di Trevor,convinto che tutti ce l'abbiano con lui) riesce a fare immedesimare nella situazione destabilizzante del protagonista.
A un certo punto,ma forse sin dall'inizio,si capisce quello che sta capitando a Trevor e comunque c'è la voglia di vedere come andrà a finire.
Meglio ancora nel finale,veloce nell'arrivare alla conclusione ma che riesce ad essere struggente e a far rivalutare un tantino ciò che si è visto: la forza di un enorme senso di colpa che può distruggere la vita di un essere umano e consumarlo fino a "non farlo esistere più"; ecco allora che la condizione di Trevor appare all'improvviso chiarissima,e un moto di pena si prova per lui che finalmente può abbandonarsi al tanto agognato sonno di cui è stato privato per un anno,ora sappiamo perché.
Non una redenzione per quanto possa grossomodo sembrarla,è solo l'accettazione del gesto e delle nostre responsabilità.
Il vecchio Reznik esce dal tunnel con la luce che lo inonda,e inizia l'incubo. Il nuovo piomba nelle tenebre del sonno,e l'incubo è finito. Luce e ombra che si mischiano,questo è l'essere umano.

5 risposte al commento
Ultima risposta 18/04/2011 11.03.25
Visualizza / Rispondi al commento
_Hollow_  @  06/04/2011 17:22:35
   7½ / 10
Film intelligente interpretato alla perfezione da Christian Bale.

giraldiro  @  06/04/2011 01:24:52
   7 / 10
Nonostante sia lento si riesce a stargli dietro benissimo. Un film girato più che bene e con un Christian Bale da oscar. Però qualcosa da ridire ce l'avrei, più che altro sul regista, che comunque non reputo male: di questo Anderson ho visto anche "Session 9" e, con tutta onestà, credo che abbia difficoltà a creare trame originali. L'impressione che mi ha dato è quella di voler rubare idee da altri film per poi cercare di mescolarle sapientemente ma senza riuscire a fare una ricetta da vero autore.



lupostorto  @  04/04/2011 16:47:27
   9½ / 10
ancora una volta Bale da dimostrazione della sua bravura..bel film...bella la storia..e bravi gli attori

Oskarsson88  @  20/03/2011 23:32:53
   6 / 10
I lati positivi sono la tensione abbastanza alta e la buona recitazione che si hanno in questa pellicola... però non sono riuscito bene a capire dove si volesse andare a parare con questa pellicola; mi è sembrato tanto rumore per nulla, un solo episodio a caratterizzare tutto il film (e ci può stare), solo che il contorno non ci sta, in quanto non ha logica. Inconcludente...

Gruppo COLLABORATORI ilSimo81  @  13/03/2011 20:55:37
   8 / 10
Mi aspettavo un film lento e pesante, con rischi di noia e di poca originalità.
E invece ho visto un ottimo film.
Nel vederlo, ho compreso che la componente di lentezza è fondamentale per rendere il film così intenso. Se fosse stato un film frenetico, non ci sarebbe stato il tempo di entrare in empatia col personaggio, di calarsi nella storia per capirne i risvolti, di apprezzare quei piccoli dettagli che arricchiscono il tutto.
Vi sono indubbiamente molti richiami ad altri film (nella storia, nella struttura, nel chiarimento finale) ma la storia è resa in maniera a suo modo originale.
Su questo gioca un ruolo fondamentale lo stesso Bale, interprete magistrale ed impressionante.

franky81  @  17/12/2010 18:55:23
   7½ / 10
bel film da seguire con attenzione. forse un po simile ad altri film ma sicuramente fa la sua bella figura. bale magro da morire, grande attore. per gli appassionati del genere non deludera'.

  Pagina di 5   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitàil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991823 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net