l'uomo lupo regia di George Waggner USA 1941
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'uomo lupo (1941)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'UOMO LUPO

Titolo Originale: THE WOLF MAN

RegiaGeorge Waggner

InterpretiClaude Rains, Lon Chaney Jr., Bela Lugosi, Warren William, Patric Knowles, Ralph Bellamy

Durata: h 1.10
NazionalitàUSA 1941
Generehorror
Al cinema nell'Agosto 1941

•  Altri film di George Waggner

Trama del film L'uomo lupo

Larry Talbot torna nell'originario Galles, dove, durante una visita a un campo nomade, viene aggredito da un lupo mannaro. Lo uccide, ma viene morso, e scoprirÓ ben presto che anche lui ora si trasformerÓ ad ogni plenilunio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,86 / 10 (22 voti)7,86Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'uomo lupo, 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Merlino95  @  11/02/2021 21:49:22
   8 / 10
Classicone della universal assolutamente da recuperare diretto con buona mano da George Waggner con un magnifico Lon Chaney che recita da dio. Che dire il film è una bomba ha un bianco e nero stupendo, atmosfere dove è predominate la nebbia dà sensazioni oniriche e ci immerge in un'atmosfera surreale, la trasformazione in uomo lupo usando le dissolvenze è ottima, la sceneggiatura è fantastica.Da questo film tutto ciò che sappiamo entra nel mito dei licantropi, venire morsi da lupi rende lupi, l'uccisione di un lupo mannaro si può attuare solo tramite pallottola d'argento o bastone con manico d'argento..., nasce tutto da questo film. Film che dura poco più di un ora e nonostante sia datato non risulta per nulla pesante, inoltre il trucco di Jack Pierce è straordinario. FILMONE!

Italo Disco  @  23/11/2019 03:12:50
   7½ / 10
Dopo il mezzo flop, rispetto alle attese, de IL SEGRETO DEL TIBET l'Universal ci riprova con i licantropi e fa centro sfornando un altro mostro che rimarrà nella Storia. Gran parte del merito va a Lon Chaney Jr. che dona a Larry Talbot una forte drammaticità, ma anche la regia ha il merito di non accontentarsi di buttare un po' di nebbia qua e là in cimiteri e boschi notturni ma sa creare un clima horror pregevole, il trucco e la trasformazione in dissolvenza,poi, li trovo piacevoli. Secondo me è stata una furbata aver messo nel cast Bela Lugosi, dieci anni dopo esatti DRACULA, e Claude Rains un tempo uomo invisibile e successivamente fantasma dell'opera, 2 nomi di richiamo per il genere anche se Lugosi era in fase calante già dal 1932 in pratica. Quello che mi lascia smarrito sono alcune illogicità del perché Bela lo zingaro quando si trasforma è un comune lupo a quattro zampe mentre Larry cammina eretto ed è vestito; oppure Maleva che da un medaglione a Larry contro la maledizione invece il figlio Bela misteriosamente non lo porta; poi papà Talbot fisicamente è troppo diverso rispetto a Larry….. Domande che in teoria potrebbero avere delle risposte e anche se non c'è l'hanno non intaccano il fascino del L'UOMO LUPO, anzi lo rafforzano. Il dvd Sinister recupera il vecchio doppiaggio italiano che ebbi l'opportunità di sentire su TMC una domenica mattina sul presto tra il 1997 e il 1999, il ridoppiaggio non è poi così terribile comunque.

alex94  @  19/09/2017 12:34:16
   7½ / 10
Una delle pellicole Universal divenuta (giustamente) un cult,un vero e proprio classico.
La pellicola che getta le basi che caratterizzeranno tutte le altre pellicole dedicate ai licantropi,oltre che una delle migliori esponenti del proprio filone (o sottogenere).
Storia semplice e lineare (tipica delle pellicole di quegli anni) ma efficace,buona la regia e l'aspetto tecnico in generale,ottima anche la prestazione del cast,sopratutto la leggendaria interpretazione di Lon Chaney Jr che coraggiosamente si sottopose ad interminabili sessioni di trucco....
Un gran bel film,consigliato ad ogni appassionato.....

DitaAppiccicose  @  05/06/2016 11:52:50
   7 / 10
Pur considerando che questo film ha settantacinque anni e che, quindi, più che datato è archeologia cinematografica, non è tra i migliori che ho visto di quella stagione, a cavallo tra gli anni trenta e quaranta del novecento, periodo d'oro per il film horror. Il termine horror, applicato a queste pellicole, ha ovviamente un altro significato rispetto a quello che potrebbe avere oggi: la stessa figura dell'uomo lupo, se allora poteva suscitare una qualche paura, oggi sembra una maschera di carnevale. Il film, però, se non il primo, è stato il più famoso tra quelli incentrati sul personaggio dell'uomo lupo e ha dato il via ad una serie lunghissima di remake, cosa che lo rende un classico assoluto anche oltre i suoi meriti artistici. Rimane valida la scenografia del bosco ( chiaramente creata in interni... ) perennemente avvolto dalla nebbia, così come significativo è il fatto che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Jolly Roger  @  02/05/2013 00:36:24
   9 / 10
Ci sono due considerazioni da fare su L'Uomo Lupo.
La prima, è che stiamo parlando di un film del 1941, quindi ben SETTANTADUE anni fa.
Non si può prescindere, giudicando un film, dal considerare la sua età. Questo perché il film riflette la mentalità collettiva del periodo in cui viene girato, che necessariamente col tempo cambia. Inoltre, alcuni elementi del cinema di allora, che ora sono considerati difetti, a quell'epoca non lo erano: ad esempio, la lentezza (carica di aspettativa), unita ad un finale abbastanza sbrigativo.
La seconda considerazione, è che questo film è stato il primo film sul Lupo Mannaro ad entrare nelle nostre case a mezzo tv (in realtà c'era un altro film precedente, ma ha avuto molto meno successo).

Pertanto, questo è il film che per primo ha codificato l'aspetto del licantropo, con una caratterizzazione che è rimasta in essere per un paio di decenni nella coscienza collettiva...Che è quanto basta per togliersi il cappello!

Ma ora passiamo a parlare un po' del film in sè.
La storia è molto semplice; conseguenza ovvia di un film che è tra i primi ad aver come oggetto la licantropia, un film pioniere che viene girato in un mondo in cui la licantropia - per lo meno a livello cinematografico - è quasi sconosciuta. Un tempo non serviva creare trame così elaborate per un film horror - perché spesso le persone erano già spaventate dall'idea in sé di vedere un film avente ad oggetto determinate tematiche (basti pensare all'Esorcista, per esempio). Inoltre, l'oggetto del film prescinde dalla storia: essa è un elemento assolutamente secondario, di fronte a quello, invece, primario, costituito dalla Maledizione. Essa è la condizione di un uomo che, travolto da un unico evento di cui non ha nemmeno colpa, non riesce più ad avere il controllo del proprio essere, delle proprie azioni, finendo col fare del male persino alle persone che ama. Il Lupo Mannaro, prima di essere carnefice, è soprattutto - egli stesso per primo - una vittima, incapace di fermare gli eventi se non organizzando il proprio sacrificio attraverso l'opera di altri.
L'atmosfera è molto curata. E' un film in bianco e nero, ma guardandolo, ho avuto la sensazione di vedere tutti i suoi colori e i suoi profumi: il freddo della notte, il buio del bosco, il grigiastro umido della nebbia.
E ancora: il calore di un salotto in una ricca villa di campagna, in cui le persone sono immerse in discussioni, indagini e scontri verbali, tra chi crede che la licantropia sia solo una malattia della psiche e chi invece crede che sia una ignota ed inspiegabile maledizione.
L'Uomo Lupo, nel 2010, è stato oggetto di un degno remake, Wolfman. Anche il remake è molto carino, la storia è stata arricchita di qualche particolare, il cast gode della carismatica presenza di Anthony Hopkins, ma soprattutto l'ambientazione e la fotografia sono state molto curate, come nel predecessore.
Tirando le somme, il mio voto è motivato dal riconoscere a questo film quel valore storico che, nonostante il passare del tempo, resta immutato.

Tambo90  @  24/01/2013 23:50:54
   7 / 10
Buon film, intereste il discorso della doppia personalità, belle atmosfere.

SelFxTreem  @  04/11/2012 00:22:12
   7½ / 10
Un po' una forzatura dare un voto ora ad un film del genere. Ovviamente, visti ora, certi effetti e costumi fanno più ridere che altro. La trama è di una semplicità estrema ma non annoia. Regia ed interpretazioni rimangono tuttora ammirevoli. Un vero Classico.

C.Spaulding  @  29/05/2012 01:56:06
   9 / 10
Davvero un ottimo film carico di atmosfera. Al di la degli effetti speciali (stiamo parlando di secoli fa)è un film che vale grazie anche all'interpretazione di Lon Chaney.

BraineaterS  @  21/02/2011 18:51:16
   8 / 10
Un altro classico dell'horror, atmosfere e ambientazioni molto suggestive, soprattutto nelle scene con gli zingari. Un must.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  25/08/2010 15:34:42
   7½ / 10
Pioniere, gran cult. Il secondo film sui lupi mannari, ben diretto e ben interpretato. La trama è scorrevole e i trucchi sono sicuramente buoni, Lon Chaney Jr. è perfetto nella parte. Ottima anche l’apparizione di Bela Lugosi. Mi sono piaciute soprattutto le scene oniriche e quelle con gli zingari.
PS: il lupo che morde Larry però è a quattro zampe… (?)

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  30/03/2010 15:29:01
   8 / 10
Riguardare queste pellicole vuol dire assumere una boccata d'ossigeno...vuol dire rituffarsi in un cinema genuino e magico quanto semplice ed essenziale.
Bastano 70 minuti per ri-innamorarsi del cinema se mai ce ne fosse bisogno.

chem84  @  02/03/2010 22:17:57
   7 / 10
In questo film George Waggner riporta, dopo "Il segreto del Tibet", le vicende del lupo mannaro sul grande schermo.
Ritengo tuttavia che questo sia lievemente inferiore al suo predecessore, nonostante la presenza dell'ottimo Lon Chaney Jr., colui che detiene il record di interpretazione di "mostri" Universal.
Si tratta comunque di un altro di quei film da vedere assolutamente...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  12/08/2009 08:29:58
   7½ / 10
E' un classico del genere senza dubbio, peraltro arricchito dagli stupendi trucchi, per l'epoca, della trasformazione in lupo mannaro. Tuttavia non possiede il fascino delle pellicole precedenti anche se la fotografia è di livelli eccellenti.

pinhead88  @  02/05/2009 02:17:03
   7 / 10
non paragonabile ad altri capolavori del genere horror anni '30 come "Frankenstein" o "L'uomo invisibile",ma tutto sommato risulta godibile.storia lineare e ben caratterizzata,ma comunque non è tra i miei preferiti.

marfsime  @  12/08/2008 17:40:08
   8 / 10
Un classico imperdibile per gli appassionati di film horror. Magari non è un capolavoro assoluto e nemmeno probabilmente uno dei film horror più belli degli anni '30 e '40..però l'importanza storica di questo film sulla figura del lupo mannaro non è affatto trascurabile. Bravissimo Lon Chaney Jr. che interpreta l'uomo lupo..grande prova..Lugosi è presente solo per pochi minuti quindi non è giudicabile. Il finale è un po' troppo sbrigativo ma anche questo è un classico dei film horror di quell'epoca. Come ho detto per l'importanza storica che ha all'interno del panorama horror va sicuramente visto.

PetaloScarlatto  @  04/02/2008 01:44:19
   9 / 10
Davvero affascinante come film. Di decenni fa, ma invecchiato benissimo, meglio di molte altre pellicole sul generis che sono susseguite!!

Gli attori in parte, la storia intriga e c'è anche quel pizzico di malizia in certe scene che non guasta.

Il filnale, forse, è un pò tronco, ma all'epoca era consuietudine non dilungarsi troppo e allora va bene così.

Consigliato

statididiso  @  26/12/2007 19:06:31
   9 / 10
un classico, la maledizione dell'uomo lupo, una delle pellicole più appetibili, resa magica dalla regia di George Waggner e dalla fotografia di Joseph Valentine. un Lon Chaney Jr. in splendida forma. la trasformazione in licantropo è ottenuta attraverso il trucco di Jack Pierce e l'effetto della dissolvenza e interessa, per lo più, il volto e gli arti superiori ed inferiori (con Cronenberg, in "La Mosca", e con Landis, in "Un Lupo Mannaro Americano a Londra", assisteremo a mutazioni carnali integrali). cameo di Bela Lugosi, che interpreta lo zingaro omonimo Bela. L

voto: 9

Dick  @  01/07/2007 18:32:36
   8 / 10
Film sulla daprima diffidenza verso certe cose magiche e poi sulla tragicità del protagonista che finisce preda di un triste e nefasto destino.
Uff, ho sentito che non si sapeva ancora se Larry si sarebbe trasformato o meno facendo sì che fosse solo illusione la sua ed ecco perché il lupo che lo morde è a quattro zampe.

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  21/03/2007 15:10:29
   8 / 10
Un classico dell'horror degli anni '50, anche se forse non siamo ai livelli dei precedenti Frankenstein e Dracula, l'Uomo Lupo rimane comunque un film dalle atmosfere veramente coinvolgenti, merito anche di una fotografia ottima ed una ambientazione sufficientemente lucubre.
Buona l'interpretazione di Lon Chaney Jr, mentre Bela Lugosi non Ŕ giudicabile perchÚ ha fatto veramente pochino.
Affascinante la prima trasformazione, quando Larry si rende conto di essere diventato un licantropo. Un cult

Someone  @  18/11/2006 14:33:21
   7 / 10
Un buon film, sicuramente, anche se la tensione e l'atmosfera rimangono veramente basse rispetto ad altri film di questo periodo (es. "Il bacio della pantera"-1942, memorabile).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  04/11/2006 09:55:01
   10 / 10
per un amante dell'horror come me il 10 è d'obbligo. questo è storicamente il secondo film sui lupi mannari ('il segreto del tibet' 1935), ma nell'immaginario comune è il primo grande classico, una pellicola storica. metteteci il trucco superlativo per l'epoca, lo strepitoso lon chaney jr e una storia tanto lineare quanto perfetta e il 10 è giustificato.

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento stefano76  @  14/05/2006 23:06:49
   6½ / 10
Secondo me uno dei film meno belli del filone dei mostri classici degli anni Trenta e Quaranta, imparagonabile a capolavori come Frankenstein o L'Uomo Invisibile. Tuttavia ha il merito di aver introdotto il personaggio del lupo mannaro, che Ŕ stato poi ripreso successivamente da un'infinitÓ di pellicole.

Un classico.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandoc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
tarterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036939 commenti su 48839 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTH─US PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKARAOKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINAMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOROMULUS - STAGIONE 2SANTA BARBARATHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)UNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net