l'ultimo esorcismo regia di Daniel Stamm USA 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'ultimo esorcismo (2010)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'ULTIMO ESORCISMO

Titolo Originale: THE LAST EXORCISM

RegiaDaniel Stamm

InterpretiPatrick Fabian, Ashley Bell, Iris Bahr, Louis Herthum, Tony Bentley

Durata: h 1.27
NazionalitàUSA 2010
Generehorror
Al cinema nel Dicembre 2010

•  Altri film di Daniel Stamm

•  Link al sito di L'ULTIMO ESORCISMO

Trama del film L'ultimo esorcismo

Quando arriva nella rurale fattoria della Louisiana di Louis Sweetzer, il reverendo Cotton Marcus si aspetta di svolgere solo un altro "esorcismo" di routine su una disturbata fanatica religiosa. Un serio fondamentalista, Sweetzer ha contattato il carismatico predicatore come ultima risorsa, perchÚ Ŕ certo che la sua figlia adolescente Nell Ŕ posseduta da un demone e che deve essere esorcizzata prima che il loro terrificante calvario finisca in tragedia inimmaginabile. Piegato dal peso della sua coscienza, dopo anni di separazione dai credenti disperati con i loro soldi, Cotton e la sua truppa hanno intenzione di girare un documentario veritÓ sul suo ultimo esorcismo. Ma al suo arrivo alla fattoria la famiglia Ŕ giÓ inzuppato nel sangue, e presto diventa chiaro che nulla lo avrebbe potuto preparare per lui il vero male che incontra lý. Ora Ŕ troppo tardi per tornare indietro, e le convinzioni del reverendo Marcus sono profondamente scosse quando lui e la sua truppa devono trovare un modo per salvare Nell - e se stessi - prima che sia troppo tardi.

Film collegati a L'ULTIMO ESORCISMO

 •  THE LAST EXORCISM - LIBERACI DAL MALE, 2013

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,66 / 10 (116 voti)4,66Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'ultimo esorcismo, 116 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Mattealus  @  27/01/2018 13:20:38
   4 / 10
ricordo che all'epoca lo vidi al cinema sborsando i miei bei soldini contribuendo così al fiorire dell'industria cinematografica. questo e altro per tale causa, esclamai a gran voce sedendomi sulla comoda poltroncina vellutata!
putroppo me ne pentii amaramente, e mesto e col sorriso spento, mi avviai mogio per i corridoi che portavano all'uscita, giurando a me stesso che mai e poi mai avrei ripetuto l'errore di entrare in un cinema se non dalla finestrella del cesso.
lo dico con cognizione di causa, in quanto ho partecipato personalmente ad almeno 6 esorcismi (in veste di demonio) e vi assicuro che NULLA di ciò che si vede, si attiene alla realtà dei fatti.
brutto forte!

Crabbe  @  28/11/2017 21:46:19
   6 / 10
Sufficiente mockumentary nonostante la tematica stra-abusata.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  25/11/2015 19:38:19
   6 / 10
Ennesimo horror in stile "falso documentario", ma qui almeno il tutto ha un senso. Il film non è brutto, forse scade un po' nel finale, ma non pur essendo il massimo dell'originalità si lascia tranquillamente guardare. Sufficiente.

terron75  @  27/05/2015 14:11:08
   4 / 10
Non ci siamo, film inutile, chi è appassionato del genere se lo guardi pure, ma è completamente insufficiente in tutto, neanche un punto a suo favore se non, in parte, l'interpretazione della protagonista.

Solo per appassionati, che ovviamente resteranno delusi.

Axel Sturm33  @  22/03/2015 21:36:12
   4 / 10
Mah...film finto documentario alquanto inutile.

Aria fritta e strafritta...storia sempre la stessa...tematica sempre uguale nel tempo e poi non mancano i parallelismi con altri film molto più fortunati.

Non mi è piaciuto, manca l effetto suspense, un finale coinvolgente, e il genere ha parzialmente ucciso la fotografia e le sue tecniche che avrebbero potuto risollevare le sorti di questo guazzabuglio di movie...regista inesperto,musica inesistente e ridicola, fotografia pessima, attori...meglio il gatto nella sua scena..unica positiva la ragazza che cmq da una prova veramente positiva anche se il regista da inesperto che è non ha saputo osare e sfruttare di più.

Come altri film simili( Blair witch project e paranormal Activity) un fiasco per quanto mi riguarda...poi i botteghini lasciano il tempo che trovano perché la gente incuriosita può andare a vederlo il film pure..
ma resta il fatto che la scelta della presunta spontaneità di un docu film è del tutto inadeguata alla sezione perché manca di suscitare le vere reazioni emotive che fanno saltare sulla sedia o venire gli incubi..Argento e altri maestri Dell horror e thriller hanno per caso mai usato tecniche low cost di questo tipo??....

alex94  @  13/02/2015 19:12:10
   4½ / 10
Solito horror sulle possessioni demoniache,poco originale ed interessante e per di più completamente privo di tensione ed inquietudine.
Parecchio tirato via il finale.
Diretto e recitato in modo mediocre.
Non annoia tantissimo ma è veramente molto mediocre,evitabile.

Crystal_89  @  04/12/2014 17:40:15
   4 / 10
Una grandissima presa in giro! Prima di tutto lo stile falso documentario non è solo inutile, ma perfino controproducente: di scene coinvolgenti da vivere in 1° persona ce ne sono 2 o 3.
Secondariamente, il film galleggia fra 2 interpretazioni opposte. I primi 40 minuti sono una specie di cronaca di un truffatore redento: noiosi, ma almeno interessanti dal punto di visto sociale e religioso. Poi si passa a 40 minuti di pseudo-indagine, ancora più noiosi a causa di troppe scene inutili e nessuna tensione.
Il gran finale è finalmente movimentato, ma è un vero e proprio casino in cui non si capisce niente: per giunta, la pellicochiude sul più bello.
Nonostante il titolo epico, hanno avuto il coraggio di girare un sequel!

Il Fauno  @  18/08/2014 13:42:41
   5 / 10
Una mezza-porcheria, dalla recitazione, alla regia, alle interpretazioni.
Si salva a stento solo il finale che però viene tagliato nell'immediato.

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/08/2014 13.46.15
Visualizza / Rispondi al commento
Jolly Roger  @  23/01/2014 01:08:39
   7 / 10
Godibilissimo film del genere possessioni / esorcismi.

Pochi giorni fa ho commentato un altro horror sulle possessioni, anch'esso girato come un mockumentary (L'Altra Faccia Del Diavolo) e, nel commento, ho affermato in modo categorico che la tecnica del mockumentary non si adatta per niente agli horror sugli esorcismi…
Mi devo rimangiare ciò che ho detto!
Questa tecnica applicata a The Last Exorcism è proprio efficace: infatti il film parte dall'originale idea che un predicatore esorcista (ma mezzo pentito) voglia realizzare un documentario, con lo scopo di dimostrare che le possessioni – e quindi gli esorcismi – sono roba falsa, perché le persone oggetto dell'esorcismo non sono indemoniate, ma al contrario sono persone con grossi problemi psichiatrici.
Tuttavia, il caso umano scelto dal predicatore per dimostrare la falsità del rito....potrebbe dimostrare assolutamente l'opposto!
L'attrice che interpreta la protagonista è bravissima.
Il film mantiene una elegante sobrietà: non si vedranno ragazze che scendono le scale come un ragno, che parlano con voci mostruose e vomitano schifezza verde.
Qui si vede una ragazza timida, introversa, buona, ma con grossi problemi, preda di terrificanti deliri e capace di lanciare sguardi carichi di un odio davvero demoniaco.
E' posseduta? non lo è? Guardate il film per scoprirlo ;-)

Spotify  @  09/01/2014 17:39:16
   3½ / 10
GROTTESCO! Ecco l'aggettivo giusto per descrivere questo, se così si può chiamare, film. L'ennesima pellicola girata in stile falso documentario, che quindi vorrebbe fare ancora più paura, e invece in certi punti fa persino ridere. Poi il film è di una lentezza madornale e quando sembra che sia arrivata la scena della svolta, alla fine è sempre tutto un bluff. Gli attori sono penosi, forse la ragazza è l'unica che si salva, la trama non esiste e la sceneggiatura fa pena, io la scrivevo 1000 volte meglio. Di scene idiote ce ne sono a palate e non c'è nemmeno un minimo di tensione. Il finale poi è davvero ridicolo e assurdo con quelli che impazziscono veramente (vedi spoiler), tra l'altro poi non capisce più niente. Le scene in cui fanno vedere la ragazzina posseduta sono davvero fatte malissimo. Film davvero demente, fatto da dementi e tra l'altro hanno avuto pure il coraggio di fare il sequel! Uno dei peggiori film mai visti in vita mia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Italo Disco  @  02/11/2013 21:53:32
   7 / 10
Girato in stile documentaristico con la telecamera amatoriale, ma in questo film lo ritengo meno fastidioso come in altre pellicole (REC, CLOVERFIELD....), magari ha un po' troppi dialoghi e monologhi del reverendo Marcus ma l'ho visto al cinema e dopo 3 anni oggi e devo dire che non mi ha mai annoiato. Ha una discreta tensione, un bravo Patrick Fabian, effetti speciali dosati e un colpo di scena che mi è piaciuto molto che mi fa venire in mente il finale di IN CORSA CON IL DIAVOLO film del filone satanico del 1975 (eeeehhhh....questa provincia americana....).

magicrut  @  31/10/2013 13:36:40
   4 / 10
chem84  @  28/08/2013 21:58:59
   3 / 10
Durante la prima parte la tentazione di spegnere è stata notevole, la noia sembra vincere facile.
Alla fine del film il rammarico per non averlo fatto è stato forte.
Oltretutto, non è che in ogni film horror uno debba per forza c.agarsi addosso, però cazz. un minimo di tensione, inquietudine o quant'altro ci dovrebbe essere…invece D. Stamm pare esserselo dimenticato.
Tempo sprecato, come ho già detto più volte in altri film simili, dopo "L'Esorcista" non ci sono possibilità di poter far centro con queste storie, si può solo puntare a portare a casa la pagnotta, ma impegnandosi a fondo, seriamente e con idee originali.
La giovane ragazza per fortuna non se la cava male ed evita così il voto infimo.

horror83  @  30/07/2013 19:45:19
   6½ / 10
dalla locandina mi aspettavo chissà che paura e invece di paura ne fa pochissima, c'è qualche scena un pò inquietante ma niente di chè. cmq abbastanza carino ma da vedere solo una volta.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DeepRed81  @  14/07/2013 13:39:23
   4½ / 10
Filmetto insipido e abbastanza noioso, dove non succede nulla praticamente per quasi un ora, e il resto del film è praticamente un casino dove non si capisce più niente. Deludente.

leonida94  @  23/06/2013 13:41:59
   3½ / 10
Ricordo di averlo visto al cinema.
Poca tensione e poche trovate originale.
Uscì con le tasche vuote e le palle piene.

ZanoDenis  @  17/06/2013 23:42:27
   5 / 10
Abbastanza deludente e noioso, l'effetto mockumentary è fatto anche male

BlueBlaster  @  06/05/2013 01:37:03
   4½ / 10
Altra incursione esorcistica per il mockumentary...si è pubblicizzato tanto questo film e poi praticamente tutti ne sono rimasti delusi!
Non è bruttissimo ma comunque non funziona in quasi nulla: non è credibile, non fa paura, molto incasinato, spesso lento o noioso, mal recitato e diretto mica tanto meglio...
Forse può interessare un pochino il fatto che sia un film di protesta verso varie tematiche, specie il bigottismo.
Ricorda un pò l'ottimo "L'esorcismo di Emily Rose" ma poi si dimentica subito; non fatevi ingannare dalla locandina che è l'unica cosa buona!

danko  @  19/02/2013 11:03:39
   4 / 10
che disastro di film.brutto dall'inizio alla fine.non segue una logica ma è fatto di scene a casaccio in cui la ragazzina è posseduta.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BrundleFly  @  16/01/2013 10:15:09
   4½ / 10
Visto per caso, è un film che secondo me poteva tranquillamente essere realizzato in maniera classica senza renderlo un mockumentary. Poca tensione e nessuna novità, senza contare il finale affrettato proprio nel momento in cui la cosa cominciava a farsi interessante.

claudioss83  @  28/12/2012 14:08:31
   7 / 10
E' un bel film... all'inizio sembra sempre la solita salsa, ma poi si fa più interessante!

ferzbox  @  27/10/2012 12:52:15
   4 / 10
Viviamo in un periodo cinematografico dove ormai l'esorcismo non è più un argomento particolare da poter ritrovare in belle pellicole come "L'esorcista" ma dove ormai è un fenomeno che va di moda...
Un film insulso che gioca sulla solita possessione rivista e strarivista con niente di nuovo e dalla sceneggiatura che sembra voler arrivare a qualcosa e poi non arriva a nulla...
Assolutamente inutile da vedere se non per alcuni frangenti dove viene messa in ridicolo la mentalità di alcuni americani....orrendo...

topsecret  @  10/10/2012 11:05:20
   5 / 10
Quando prende piede un certo modo di girare un film è dura stare al passo cercando di pescare dal fondo del barile una storia originale e con qualche elemento distintivo.
Il fatto di girarlo con steady cam a mo' di documentario è il trend del momento e Daniel Stamm non si esime di certo a farlo. Il problema è che se da una parte la storia in stile documento crea una certa tensione, dall'altra si rischia di fare un polpettone insipido di pasti avanzati e di scarsa digeribilità come il finale di questa pellicola, che non lesina sui colpi classici della possessione ma che poi scade nell'impalpabile rasentando il ridicolo, affrettandosi a chiudere una storia che aveva qualche possibilità di riuscita, specialmente nella parte centrale.
Nel complesso è una visione che può interessare, ma alla fine difficilmente lascerà un buon ricordo.

halb  @  25/08/2012 19:26:54
   6½ / 10
Un horror mockumentary sugli esorcismi un po' anomalo. Diciamo non male, anche se oramai il "finto documentario" sta già passando di moda… Non mi ha fatto paura, e a dir la verità non sembrava nemmeno un film sugli esorcismi, è così strano… Cmq nel complesso sufficiente. Mezzo punto per il finale shock!

C.Spaulding  @  01/06/2012 10:20:37
   7½ / 10
Bel film sugli esorcismi. un horror atipico e a mio parere geniale. Il finale poi è davvero agghiacciante.

MarcoCam  @  11/03/2012 03:20:35
   5 / 10
molto banale e poco incisivo nella prima parte, nella seconda si risolleva un pò, qualche scena macabra e attimi di suspense ci sono, ma nel complesso niente di eccezzionale. secondo me l' idea che hanno avuto per il finale è molto bella, peccato che sia stato realizzato da cani, privo di dettagli e troppo frettoloso.

sandrone65  @  04/03/2012 09:29:04
   4 / 10
L'ennesimo mockumentary realizzato con i proventi della rottura del porcellino salvadanaio. Portare il regista del film sulla scena, in mezzo agli attori, è un'operazione rischiosa, perchè è lo spettatore viene riportato costantemente al fatto che i protagonisti sono consapevoli di trovarsi davanti ad una telecamera e si aggiunge finzione alla finzione. Personalmente poi, alla quindicesima volta che qualcuno sbraita "spegni quella telecamera!!!" comincio a stressarmi.
I primi tre quarti d'ora sono un'interminabile e in gran parte superflua intervista al pastore senza fede. Nella seconda parte non si capisce proprio perchè un individuo "pragmatico" come questo pastore continui a volersi cacciare nei guai anzichè filarsela tranquillamente con tutta la mini-troupe... mah... Tensione nel film veramente poca, effetti speciali ovviamente meno che trascurabili, giusto un po' di sangue finto.

Ale-V-  @  29/01/2012 23:29:44
   5 / 10
Perchè?? Perchè?? Che idea scellerata è venuta nella mente del regista?? Perchè ha dovuto rovinare un buon film con un finale del genere?? Perchè?? Ero deciso a dare sette e mezzo pensando che finisse

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Invece no! quel gran genio ha deciso di buttare nel cesso tutto ciò che ha fatto di buono con un finale inguardabile...
In teoria il voto sarebbe stato 4: la media tra il 7 del film e l'1 del finale... Un voto in più perchè mi ha intrattenuto molto bene per un'ora e mezza.
Occasione sprecata...

Bobby Peru  @  29/12/2011 20:21:22
   5 / 10
Va tanto di moda ormai la "girata" alla rec, paranormal activity, la strega di B... questa scelta e il protagonista che è un "sacerdote" di quelli da TV americana che non crede agli esorcismi, anzi li fa solo per spillare soldi lo rende diverso quanto basta dal filone.

Giudizio: serata scacciapensieri ovviamente.. niente di impegnativo, non è neanche troppo osceno.

vehuel  @  18/12/2011 19:57:36
   7½ / 10
Il film non merita una media così bassa, è un film intelligente, girato molto bene ed è senza dubbio uno dei migliori girati sul tema degli esorcismi.
Tra l'altro affronta anche altri temi legati agli esorcismi...., che non sto a dire per non anticipare nulla a chi non lo avesse ancora visto. Ci sono scene con grande suspance e brivido ed il finale è a sorpresa e soprattutto agghiacciante (così terribile quasi come il finale di Rosemary baby)
Assolutamente da vedere

thetruth34  @  17/12/2011 14:50:08
   5½ / 10
peccato perchè il film poteva essere di gran lunga migliore se si fossero concentrati di più sulla parte dell'esorcismo e dell'horror in sè. invece nei primi 45'minuti non succede proprio nulla, si inizia solamente verso la fine a provare qualche brivido.

trickortreat  @  09/12/2011 17:26:51
   7½ / 10
Devo dire che mi è piaciuto abbastanza, soprattutto se visto proprio come un documentario e non come un film. Piuttosto angosciante verso la parte centrale, L'ultimo esorcismo ha a disposizione un finale davvero con i controcazz.i. Insomma, non è sta gran cosa, ma assolutamente guardabile e molto più intelligente di quello che si vuole far credere

JOKER1926  @  21/08/2011 20:00:41
   6½ / 10
Nella sfera dell'Horror, le pratiche degli esorcismi, hanno da tempo, ormai occupato uno spazio "personale" spingendo varie regie a pi¨ riprese in film satanici.
A cadenza pressochÚ annuale, impazzano nelle sale film del genere, nel 2010 Ŕ la volta di una regia straniera, il tedesco Stamm propone "L'ultimo esorcismo".

La trama di questo film rispettando (ovviamente) i canoni del proprio genere riesce a sviluppare comunque un qualcosa di originale. Insomma sotto i riflettori la convinzione di un reverendo che etichetta, a suo dire e fare, gli esorcismi come blocchi psicologici che vanno combattuti con "furbizia", visionando il film ci si arriva a capire l'intenzione e l'agire di tale sacerdote. Logicamente seguono dinamiche diverse e drammatiche.
"L'ultimo esorcismo" inoltre Ŕ una di quelle pellicole prodotto sotto i parametri dell'ormai diffusa ma fastidiosa ripresa della camera a mano che, indirizza, il lavoro cinematografico nella cerchia del genere documentaristico, insomma regia in scia con altri famosi (ma anche irritanti) film degli ultimi tempi.

Stamm nel suo film di esorcismo nonostante tutto non barcolla quasi mai presentando un lavoro compatto ed onesto che mantiene in campo, dall'inizio praticamente, una vena di somma ambiguitÓ che si riflette alla grande nel finale. Epilogo che potrÓ esser preda di critiche, in effetti la regia poteva, doveva edificare qualcosa di diverso ma nonostante questa mezza frenata nel finale, il senso del film incredibilmente si rafforza. Tutto nel nome dell'ambiguitÓ.
"L'ultimo esorcismo" dopotutto cerca un impossibile parallelismo con "L'esorcista", ma come capita sempre il tutto Ŕ costantemente poco attuabile. Il film del 2010 merita la visione, vari pregi, qualche negativitÓ ma, in senso numerico, le positivitÓ vincono la battaglia.

speXia  @  15/08/2011 23:10:57
   6 / 10
All'inizio non sapevo cosa aspettarmi,ne parlavano tutti male,ma io amo i mockumentary e il trailer era invitante! L'ho visto e...è il classico film "guardabile". Secondo me la parte più interessante è il finale,nonostante molti lo considerino stupido!
Non saprei a chi consigliarlo....magari agli amanti del filone "Rec" come me!

everyray  @  12/08/2011 18:12:56
   5 / 10
Ho letto commenti contrastanti riguardo a questo "horror" se così lo si può definire..di certo c'è che è ben lontano sia dallo spaventare,sia dall'incutere qualsiasi forma di inquietudine..ed ho avuto uno strano senso di dejavù in più punti...REC mi è sembrato essere la maggior fonte di ispirazione per questa pellicola che ben distante si piazza da l'esorcista e the exorcism of Emily Rose.
L'epilogo mi è sembrato addirittura ridicolo se pensiamo che un uomo inseguito da gente armata continui a riprendere tutto come se nulla fosse anzichè scappare via tra i boschi!
Ma questo è un film e i film si sà,a volte rendono le cose molto ridicole!
INSUFFICIENTE!

Ciaby  @  08/07/2011 21:14:51
   7 / 10
Non mi è dispiaciuto. Nonostante qualche buco di sceneggiatura, funziona, anche dal punto di vista del mockumentary. L'esorcismo è fin troppo abusato nell'horror e l'ammontare di retorica cristiana lo affossa un po', ma è compensato da una bella parte finale, dove i brividi prendono il posto dell'indagine, riuscendo a concludere il film in modo veramente riuscito. Finalmente un bell'horror americano post-2000, sembrava un'utopia oramai.

Nulla di ineccepibile, ma film del genere, andrebbero incoraggiati un po', mentre si continuano a rifare senza sosta inutili remake di film stranieri o classici americani. Bravissima l'attrice protagonista.

mauropalermo  @  04/07/2011 12:59:26
   6½ / 10
il film prende spunto a piene mani da film diventati cult

lo stile "documentario" : "REC"
la trama: "L'ESORCISTA" piu' tutti gli altri film sullo stesso argomento
le contorsioni della protagonista : "IL QUARTO TIPO"
la camicia da notte dell'indemoniata: di nuovo "L'ESORCISTA"
la possessione demoniaca nel fienile "THE EXORCISM OF EMILY ROSE"
la telecamera che "vede" con gli occhi del "cattivo" : tutti i film di Dario Argento
la poca fede (in questo caso parliamo addirittura di un ciarlatano) del prete esorcista : praticamente TUTTI I FILM SUGLI ESORCISMI
e infine "Rosemary's Baby".

insomma di originale al 100% questo film ha pochissimo ma ... ma chi l'ha detto che copiare o prendere spunto sia per forza un difetto?? se fatto bene , se la trama lo consente e il regista e gli attori ci sanno fare ...alla fine cmq il film puo' risultare più che piacevole (come in questo caso).

media voti estremamente cattiva e bassa ( a mio avviso) . il regista ha il grande merito di far montare la paura, la curiosità dello spettatore senza alcun uso di effetti speciali o make up ma di "affidarsi" solo alla mimica degli attori.

il grande neo di questo film (secondo me) è il finale ... carino com'è stato concepito ...e anche "raffinato & inaspettato" ... ma ...UN GRANDE MA .... un finale troppo abbozzato e frettoloso ... come se il produttore avesse detto : domani dovete finire il film ....e il regista abbia detto : BEH RAGAZZI ABBIAMO SOLO 1 GIORNO PER FINIRE TUTTO QUINDI GLI ULTIMI 15 AMINUTI DI FILM LI CONDENSIAMO IN 2 MINUTI!

cmq CONSIGLIATO , CONSIGLIATO E CONSIGLIATO :)

James_Ford89  @  01/07/2011 01:36:39
   7½ / 10
Media davvero troppo bassa per un film di questo calibro. Lo stile documentaristico alla "Rec" crea la suspence e la tensione giusta senza ricorrere a inutili zombi o altre pagliacciate. Il cast è ottimo e per quasi tutto il film c'è un interesse vivo dello spettatore. Sarebbe indiscutibilmente un film da 9 e mezzo senza l'ultimo quarto d'ora. Un finale che sembra davvero abbozzato e messo lì per creare il colpo di scena. Forse sarebbe stato più carino lasciarci tutto nel dubbio, come giusto che sia.
Ad ogni modo, ripeto, media davvero troppo bassa. Immeritata e spesso, immotivata.

Marga80  @  26/06/2011 09:16:55
   7 / 10
Mi stupisce parecchio la media voti di questo film, a me pare immotivata.
Originale è il modo in cui è stato girato e, se fosse stato girato nella Puglia degli anni '60, quando De Martino, Carpitella e compagnia visitavano le tarantate non sarebbe cambiato molto.
Forse il finale, che, alla fine, rimescola le carte, sembra solo e soltanto abbozzato.

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/06/2011 10.15.46
Visualizza / Rispondi al commento
Gabriel2011  @  19/06/2011 17:27:21
   5 / 10
Cosa dire. Mentre mi accingo a scrivere le mie impressioni su questo film ancora non ho ben chiaro quale sarà il voto che gli darò, e questo non è propriamente un bel segnale. In sostanza, da una parte proprio non comprendo tutti quei giudizi estremamente negativi visti in precedenza, dall'altra non me la sentirei, dopo una prima visione (credo anche l'ultima), di elargire un voto sopra l'8, e questo per un motivo in particolare: il film è una sintesi, un mescolio, a tratti anche un pò confuso, di cose già trite e ritrite, ma con un'aggravante in particolare, e cioè la totale mancanza di atmosfera che si respira in alcune (peraltro topiche) 'scene chiave'.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER Non so chi, durante la visione, abbia realmente provato momenti di paura o di tensione, io sinceramente no. Per il resto, il film sta su. Nel senso che la storia, pur riciclata, rimane di per sè inquietante al punto giusto e prima dei venti minuti finali in ogni caso si assiste a qualche buon momento e ad interessanti cambi di ritmo. Un pensiero: assolutamente odioso il predicatore, ma ancor di più, la figura stereotipata del padre-padrone, non se ne può più di questi personaggi scontati e prevedibili. Non posso dare più una sufficienza risicata, ma viste le aspettative ampiamente tradite mi limiterò ad un 5.

blaze  @  08/06/2011 00:08:54
   7½ / 10
Pensavo di vedere una media più alta per questo film che ho trovato interessante sia a livello di cast su cui spicca un'ottima Ashley Bell, sia come stile visto che è girato in modalità documentaristica ma senza fastidiosi effetti montagne russe rendendo la visione allo spettatore coinvolgente e molto godibile. Mi è piaciuta l'assenza di traboccanti effetti speciali che potessero rendere il tutto molto meno realistico (vomiti verdi, teste girate di 360 gradi ecc.), come la visione laica che mette tutto in dubbio fino al finale del film che effettivamente poteva essere sviluppato in maniera migliore. Visto il notevole incasso rispetto all'esiguo investimento non è detto non venga ripreso per un possibile sequel (o prequel?).

Lory_noir  @  22/05/2011 00:39:38
   6½ / 10
Vedendolo senza nessuna pretesa è piacevole e mi è sembrato scostarsi in modo abbastanza originale dagli altri film sugli esorcismi. Non male.

pinnazza  @  15/05/2011 20:49:35
   4 / 10
il finale, se possibile, peggiora un film già brutto.

brutto brutto brutto

elnino  @  30/04/2011 17:14:48
   4½ / 10
L'ultima mezz'ora rovina un film da 6, non si capisce nulla. Contorto e deludente.

Invia una mail all'autore del commento kossarr  @  29/04/2011 15:49:23
   5 / 10
Peccato, perché fino A 3/4 di film non era male, era curioso.
L'ultimo quarto d'ora rovina tutto.
Alla fine comunque rispetto agli altri film girati in presa diretta se la cava.
Consigliato solo se vi esce gratis.

despise  @  13/04/2011 18:29:13
   7 / 10
Adoro i mockumentary ed alla fine devo dire che anche questo non mi è dipiaciuto, anzi.... tralasciando il lato puramente tecnico (coerenza delle riprese o presenza musiche, cose del genere che in definitiva non mi interessano ed a mio parere non cambiano il giudizio sul risultato finale....) devo dire che comunque la pellicola mi ha trasmesso un leggero senso di inquietudine.
La visione della pellicola non è del tutto convenzionale e quindi originale nella sua visione laica del diavolo e mette in cattiva luce in parte l'operato di alcuni preti esorcisti:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Forse però il finale poteva essere fatto meglio.
Per me promosso!

YourBestEnemy  @  12/04/2011 07:56:15
   4 / 10
Beh che dire... Ero partita molto prevenuta dalle votazioni che avevo letto qui prima di noleggiarlo, ma ero curiosa di vederlo dato che i film su questi argomenti mi hanno sempre affascinata, anche se il fatto che Eli Roth c'entrasse qualcosa nel film mi faceva presupporre che non fosse un gran film come lo presentava il trailer quando uscì al cinema. In ogni caso devo ammettere che in alcuni punto ho avuto il terrore nelle viscere ma spiego subito il mio 4. Io ho visto 3 film sulla possessione: L'esorcista, il classico che mi ha terrorizzata a morte, The exorcism of Emily Rose, che ho trovato molto interessante (tanto da interessarmi alla storia reale e scriverci la tesina di maturità) e L'ultimo esorcismo. Come dicono i preti la descrizione della possessione dell'Esorcista è molto poco realistica e si avvicinano di più alla vera possessione i comportamenti di Emily Rose e di Nell. Questo film ho cominciato a odiarlo fin dall'inizio con questo prete tremendamente antipatico e impostore che poi va sulla pista psichiatrica continuando a credere che siano tutte buffonate fino a quando non se la fa sotto e finisce come deve finire, anche se è positivo che non sia finito con tutti vissero felici contenti o con qualcuno morto, anzi era originale e abbastanza inquietante la fine. Però c'è qualcosa nei personaggi che proprio non mi ha convinta e quindi dò un bel 4.

franky81  @  09/04/2011 18:45:17
   2 / 10
e meno mele !!! che sia l'ultimo pero'!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  22/03/2011 11:44:30
   5½ / 10
Mezza boiata: non completamente pessimo perché nella trama viene introdotta una caratteristica non certo abusata, ovvero una parentesi sugli esorcismi truccati. Però l’interesse si ferma qui e il resto non brilla affatto; mi cascano le braccia quando vedo un miscuglio di mille film senza un minimo di creatività… E BWP, Rec, Emily Rose, L’Esorcista, Paranormal Activity… c’è di tutto, e giusto per condire ci sono delle “pensate” all’altezza del film come il bollore freddo o il finale pasticcione, che invece di risollevare le sorti le peggiora.
Poca tensione ma brava la protagonista. Evitabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  22/03/2011 10:48:31
   4½ / 10
In tempi di mockumentary non poteva mancare quello dedicato alla possessione demoniaca e a colmare la lacuna ci pensa Daniel Stamm, ma visto il risultato conseguito sarebbe stato molto meglio se avesse lasciato perdere.Produce Eli Roth,uno che non si Ŕ ancora capito di che pasta sia fatto,tanto le imbecillitÓ proposte equivalgano le buone intuizioni.
"L'ultimo esorcismo" non funziona mai,la prima parte Ŕ di un noioso snervante e Stamm non riesce a creare un minimo di inquietudine anche nelle sequenze che dovrebbero impressionare.Ci si aggrappa alla speranza che la scena madre,quella dell'esorcismo,finalmente desti dal torpore e invece la sciatteria continua a farla da padrone.
Da sempre il top per chi ama questo genere di produzioni anche le battute finali sono da velo pietoso,oltre ad incrementare inutili interrogativi complementari lasciano basiti per quanto siano goffe ed estranee al contesto "serioso" che si era tentato di creare fino a quel punto.
Dispiace per Ashley Bell che l'indemoniata la sa fare eccome,passino i dialoghi superficiali e comportamenti insensati abbastanza di prassi in questo tipo di produzioni,in fin dei conti utili come riempitivo o per predisporre qualche scenetta al cardiopalma,ma la pellicola scorre troppo piatta,senza alcun sussulto,dissolvendosi in uno zibaldone tematico sulla carta interessante ma mai approfondito a dovere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR oh dae-soo  @  19/03/2011 23:16:29
   7½ / 10
Avevo sentito parlare di gigantesco flop, di film orribile, di una delle più grandi delusioni dell'anno. Invece ci troviamo davanti a un signor film, uno dei migliori esponenti dell'Horror degli ultimi 2,3 anni. Certo, quando uno vede prima un trailer o una locandina trova poi scandaloso non ritrovare nel film quelle immagini. Io mi chiedo: e allora?? Questo vale per affossare il film? La colpa è forse di regista, attori etcc... o di una distribuzione che ha paura di non vendere e fa di tutto per fregare la gente?
Vabbeh. Qui siamo davvero di fronte a un mockumentary nel vero senso della parola (a differenza per esempio di Cloverfield) perchè i protagonisti, come in Rec, stanno veramente girando un documetario. L'ha richiesto un predicatore che, stanco di prendere in giro la gente coi suoi falsi esorcismi, vuole dimostrare quanto sia finto il suo mondo. E' un ciarlatano, è vero, ma comunque persona perbene, coraggiosa, intelligente ed equilibrata oltre che molto simpatica. Attraverso di lui il film porta avanti una feroce critica verso certi pastori di Dio ma forse è ancora più pungente l'accusa alla comunità che pende dalle labbra di questi pastori e porta avanti da millenni assurde credenze popolari che fanno a cazzotti con l'intelligenza. E' il solito discorso tipo maghi in tv. Peggio loro o chi li chiama?
Poi arriviamo alla ragazza interpretata da una mostruosa Ashley Bell, giovane attrice che ha tutte le carte in regola per diventare una grandissima del suo campo, attenzione, non una star, ma una grandissima attrice, cosa ben diversa. Da sola regge tutta la parte centrale. Pura recitazione, nessun effetto, nemmeno nelle tremende smorfie nella stalla. La tensione c'è, la telecamera a spalla aiuta, la storia prende. E' bello stare poi sempre nel filo del dubbio se sia una vera possessione oppure una malattia mentale, un disagio dovuto forse a delle violenze domestiche o a una gravidanza arrivata troppo presto. Il finale, che giunge totalmente inaspettato, chiarirà più di qualche dubbio e concentrerà in 5 minuti una dosa di violenza, fisica e psicologica, veramente incredibile. E' vero, c'è tanto Esorcista, c'è molto Blair, c'è parecchio Emily Rose. Il problema è che bisogna capire che prendere spunti da più parti e fonderli al meglio in un nuovo film non è segno di debolezza, ma di forza. Film che rivedrei stasera stessa e che ho paura possa divenire un mio personalissimo cult.

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  19/03/2011 14:58:26
   5 / 10
ottima idea, bella la tematica e finale sorprendente ma poteva essere superiore.
l'esorcista resta sempre al primo posto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  14/03/2011 22:18:25
   4½ / 10
Per un film di questo genere la dimensione puramente horror è fondamentale ed è in questo che la pellicola manca totalmente l'obiettivo, perché per quanto mi riguarda non fa paura, nè crea quel minimo d'inquietudine che serve per un buon risultato finale. Qualche spunto di base interessante comunque c'è: il protagonista è un personaggio non certo stereotipato, una certa critica verso il fanatismo religioso.
Lo stile mockumentary potrà ricordare certamente BWP, ma la storia ha più assonanze con

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

peppepetru  @  04/03/2011 10:13:33
   6 / 10
Il film è guardabile. L'idea del docufilm tira sempre, però mi aspettavo di più.

Lestat89  @  25/02/2011 15:14:21
   7 / 10
a mio parere media troppo bassa per un buon mokumentary dal finale direi molto macabro e inquietante , sinceramente l'ho trovato migliore delle varie ****** tipo paranormal activity

Stiff  @  02/02/2011 11:55:01
   2 / 10
PER ME.... L'ULTIMO ESORCISMO... E' UNA ****** PAZZESCAAAA

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/06/2012 15.23.06
Visualizza / Rispondi al commento
masterkarray  @  31/01/2011 01:05:23
   8 / 10
Oso dare il voto più alto ricevuto finora da questo film su questo sito, e qui sotto ne spiego il perchè. Vi invito inoltre a leggere il meno possibile se volete davvero godervi il film, non guardate trailer o altro, semplicemente buttatevi nella visione :)

Devo dire che questo film mi è piaciuto molto. Sarà che sono fan dei mokumentary, sarà che il genere mi ha sempre attratto e piaciuto ma la media così bassa proprio non la capisco, dato che generalmente mi trovo d'accordo con le medie dei film qua su filmscoop.

Detto questo tecnicamente non è un film eccelso, tuttavia è ben narrato e non è il solito horror che cerca a tutti i costi di farvela fare sotto: se fossì così la media sarebbe giustificata. Questo è un film più psicologico, che sotto le spoglie di demoni ed esorcismi nasconde una realtà che penso anche i più mondani possano vedere (e capire), un messaggio che può essere recepito facilmente da una società critica come la nostra.

Il film mi è apparso molto coinvolgente, con un continuo crescere di interesse, se all'inizio sembra assestarsi su certi binari, poi cambia direzione e per finire abbiamo un altro cambio di programma. Tuttavia non bisogna interpretarli come cambi repentini dato che non tendono a rovinare il film, solo mostrano aspetti, vicende e personaggi sotto luci diverse.

Per quanto rigurda gli attori devo dire che ne escono tutti abbastanza bene, Cotton fa bene la sua parte mentre sono un pò assenti i due personaggi che compongono la crew che filma il documentario. La ragazza comincia a mostrarsi verso metà film, mentre il ragazzo solo verso la fine; questo non è da considerarsi un aspetto negativo, solo che probabilmente altri mokumentary mi hanno abituato a sentire costantemente la voce del cameramen, cosa che qua appunto viene un pò a meno. La ragazza posseduta invece svolge bene il suo ruolo: non aspettatevi di vedere makeup mostruosi o voci spaventose, qui è tutto al naturale, le scene di possessione ci sono e sono girate con meno effetti possibili. Quindi un applauso anche per le contorsioni e la ottima interpretazione priva di "trucchi".

E per quanto riguarda il finale...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Concludo dicendo che il mio è comunque un parere personale, come lo è quello di tutti; non accuso chi ha messo un voto basso e neanche elogio chi ne ha messo uno come il mio. I gusti sono gusti ed è giusto che ci sia libertà nell'esprimerli.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/02/2011 16.19.08
Visualizza / Rispondi al commento
dominus ngl360  @  25/01/2011 08:46:36
   1 / 10
ma xke lo visto pietoso film di m...... attori ridicoli trama stupida tutto una ****** pazzesca mai piu nella vita un fil del genere p.s ma come trovano i produttori

lady  @  22/01/2011 21:00:07
   2 / 10
tot˛17  @  15/01/2011 13:41:06
   1 / 10
do uno perkè non posso dare di meno.........film pietoso e stupido
!!!!!!!!!!!!!!!!!

erry rileypoole  @  06/01/2011 15:06:36
   6½ / 10
film che a conti fatti non mi ha deluso presentando una trama interessante che si inserisce nel filone degli horror demoniaci in maniera onorevole.
Con un ottima ambientazione e con attori abili nel ruoloche interpretano il film non annoia portando lo spettatore verso un finale inaspettato.
Nota negativa secondo me la protagoista che non inquieta molto....se fossi stato il regista avrei preso mano al make up di Nell aggiungendo forse la componente voce demoniaca invece della vocina della ragazza che è rimasta teenager style!
cmq sia, sufficienza meritata, tenendo conto che si è voltuto realizzare un mokumentary credibile per quel che propone.

werther  @  04/01/2011 20:49:02
   4½ / 10
Qualche momento di suspance,qualche scena inquietante (forse una) non bastano a risollevare la mediocrità della trama,abbastanza confusa e le riprese della telecamera amatoriale veramente oscene.Bocciato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  04/01/2011 18:50:28
   3½ / 10
Un paio di ottime idee distrutte senza mezzi termini sia da un finale semplicemente ridicolo, sia da uno stile documentaristico su cui il genere horror sembra ormai puntare tutto. Ottenendo un effetto secondo me abbastanza deleterio, con modelli come The Blair Witch Project citati fino all'esasperazione.
Ma poi parliamoci chiaro, sull'argomento non c'è davvero più nulla da dire, è troppo inflazionato, sembra di rivedere sempre lo stesso clone di Friedkin. Ma davvero oggi è ancora possibile fare un film con una bambina indemoniata? Detto fatto, quasto è "L'Ultimo Esorcismo" - nel senso stretto del termine - che vedo. Stop.

BraineaterS  @  04/01/2011 01:40:43
   6 / 10
6 stiracchiato per un film che ci ha abbastnza deluso, come al solito, per colpa di trailer e varie recensioni.
Beh, non era inguardabile, ma di esorcismo se n'è visto ben poco. Maledetti trailer.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Non male il finale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  02/01/2011 02:07:03
   5 / 10
Peccato.

Lo stile documetaristicop era azzeccato per una volta tanto.
Tutto aveva un filo ed era anche interessante da seguire.

Il finale però negli ultimi 5 minuti scade nel trash trasformando una potenziale buona idea in un pessimo mix tra l'Esorcista e Blair Which Projetc.

Peccato davvero perché il film prende.

David94  @  29/12/2010 13:18:05
   1 / 10
una parola : inguardabile

alexdiaman  @  28/12/2010 09:34:45
   1 / 10
Ero entrato in sala con l'intento di vedere un buon film da paura ma fa davvero pena,noioso,scarso di suspance Si vuole imitare alcuni film horror come Paranormal activity o the exorcism of emily rose... Se c'era il voto 0 spaccato avrei messo 0 spaccato ma arrangio con il voto 1,finale di m.erda film di m.erda!! Film da 4 soldi e da buttare

Anto85  @  26/12/2010 21:40:34
   1 / 10
Se si potesse metterei 0 ...ma come si fa a dire che è un buon film? una trama indecente...messa li a caso...parlano di esorcismo e poi termina in modo assurdo...non un horror...un orrore!!!

Macs  @  26/12/2010 21:38:08
   6 / 10
Dai si può guardare, gratuitamente. L'ho visto in inglese e quindi forse per questo non mi è parso così ridicolo come scrivono in molti. Il doppiaggio italiano dev'essere un massacro - già a giudicare dal trailer ingannevole lo si evince. Dopotutto non è male, lo stile Blair Witch mi è sempre piaciuto e qui non disturba. Peccato la sciocchezza del finale in cui il cameraman, anziché inquadrare la scena principale, si dilunga a inquadrare primi piani del reverendo e della donna - assolutamente irrealistico se vuoi fare un mockumentary.

marfsime  @  22/12/2010 22:38:12
   7 / 10
Media a mio giudizio ingenerosa che paga molto il fatto (come è stato già detto) che il trailer inganna e non poco lo spettatore. La pellicola è infatti presentata come un film sulla scia dell'esorcista o sull'esorcismo di Emily Rose..in realtà è molto differente nella sua dinamica. I momenti di tensione comunque non mancano..ma le scene ad effetto (il collo della ragazza che si gira e le voci inquietanti) sono molto dosate e mai sparate a raffica sullo schermo. Il finale è un delirio di follia pura molto ma molto inquietante. Secondo me un buon prodotto che ripeto paga molto il fatto di esser stato presentato per ciò che non era.

Xavier666  @  20/12/2010 22:42:05
   7 / 10
Questo film paga il fatto di venire presentato con una locandina e un trailer da film horror, ma di quei horror che la massa cerca per saltare dalla sedia, perchè diciamoci la verità, la gente è ancora convinta che l'horror significhi saltare dalla sedia.
Invece ci troviamo di fronte a un film drammatico e molto politico, in quanto parte come una parodia/attacco della società americana, bigotta, superstiziosa, molto credente e molto boccalona. Almeno l'America della provincia.
Quella stessa America contro cui si scaglia, per fare un esempio sempliciotto, uno come Marilyn Manson. L'America dell'ipocrisia e della "Cristianità"
dei predicatori che fanno soldi attraverso l'ignoranza e la fede delle persone.
Perchè alla fine come lo stesso reverendo Cotton ammette, lui fa esorcismi perchè deve portare a casa da mangiare, per questo inscena delle trovate ridicole quando si presenta nella casa del credentissimo padre di Nel. Lui NON CREDE ma fa credere alle persone con trucchi da prestigiatore di poter scacciare il demonio, ma il demonio come si vedrà è dentro di noi. Ma anche fuori.
Alla fine, lasciando da parte le considerazioni su cosa sia il genere horror, penso che coloro che hanno una cultura superiore (ma non superiore nel senso di credersi superiori, ma nel senso di aver lasciato al periodo dell'infanzia il binomio horror= saltare dalla sedia) del cinema horror abbiano senz'altro apprezzato questa allegoria in stile Blair Witch Project con richiamo finale (abbastanza goffo) di Rosemary Baby. A parte che già mi immagino la sala piena di tredicenni che vanno a vedere il film per "saltare dalla sedia" finendo per perdersi le riflessioni che il regista cerca di portare a galla in questa storia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2011 23.07.19
Visualizza / Rispondi al commento
cepere  @  20/12/2010 19:17:20
   7 / 10
un altro film con un trailer ingannevole, ma stavolta nonostante lo smarrimento iniziale siamo davanti ad un prodotto interessante e ben fatto che sicuramente ha dei richiami a Rosemay's baby.

Stiv_pro  @  19/12/2010 13:30:30
   4½ / 10
davvero deludente, il film si segue tranquillamente per quasi tutto il tempo, senza picchi, la cattiveria e la tensione non sono mai all'apice e lo spettatore per tutto il film si aspetta un esplosione nel finale ed invece... NIENTE! una finale buttato li, dove cala a picco la tensione, l'angoscia, tutto, davvero davvero brutto!! non sa di niente

lo stile con cui è stato girato a me personalmente non dispiace per un film del genere, ma il finale, in stile "the blair witch project" è stato usato e riusato e di sicuro come film nn sembra tanto reale da potercisi immedesimare, quindi diventa bruttissimo

DAVVERO UNA DELUSIONE!

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/12/2010 13.35.35
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  18/12/2010 01:54:17
   7½ / 10
Un piccolo gioiellino di genere, decisamente non originale sia nel contenuto che nello stile documentaristico, fatto sta che funziona ed è sopratutto ben interpretato.
Certo si potrà obiettare che stiamo a metà strada tra un Paranormal Activity (o Blair Witch Project) e The Exorcism of Emily Rose (o Requiem) il che è sinceramente innegabile, l'effetto deja vu è dietro l'angolo, fatto sta che il film funziona.

Sicuramente lascerà delusi gli amanti della macelleria da sala o peggio ancora quelli che amano saltare sulla sedia, per il resto decisamente molto inquietante.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/12/2010 20.54.43
Visualizza / Rispondi al commento
sanova  @  17/12/2010 20:16:56
   7 / 10
A mio modesto avviso non è un film da buttar via.. anzi tutt'altro. Non è effettivamente il classico film Horror, con scene di tensione e suspance. Probabilmente la chiave di lettura del film deve essere un'altra. Il film si articola durante quasi tutta la sua durata tra scetticismo, trasmesso principalmente dal reverendo, e dubbio, trasmesso da alcune situazioni che lo stesso protagonista non riesce a spiegarsi. Lo stile "finto documentario" (mockumentary) è piuttosto indovinato, anche se ormai si è visto in più e più film non sempre con risultati buoni.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Jeriko9  @  17/12/2010 15:49:07
   1 / 10
prima di tutto, si può considerarei un film?!!!

premetto che nn sono andato a vedere questo film con le stesse aspettative che si va a vedere un film da oscar. (quindi ero già preparato).

la trama ha poco senso, piatta in un modo allucinante!! nn hanno approfondito un minimo di argomenti ne sul l'esorcismo, chiesa, o sulla presunta setta che gira x il paesino.
il film è STATO GIRATO con il metodo di paranormal activity (cioè un cameramen fa il film) cosa che gli è riuscita veramente male.

di film orror nn ha nulla! nn pensiate di andarlo a vedere e nn riuscire a dormire!! ANZII dormite mentre lo guardare!

non sono di certo un esperto di cinema ma sicuramente ho visto tantissimi film e un'idea di quale possare essere un film bello e uno brutto la so!

the exorcism of emily rose, l'esorcista, ecc. questi sono film che parlano di chiesa, esorcisti e fanno paura.

SCONSIGLIATISSIMOOOOOO

-Uskebasi-  @  17/12/2010 13:30:52
   7 / 10
COMMENTO SPOILEROSO

Vedendo la media ci avevo quasi creduto che fosse un film inguardabile. Mi aspettavo un horror che cercava in tutti i modi di spaventare accentuando fino all'inverosimile l'esorcismo e la manifestazione del demonio, cadendo sempre più nel ridicolo e meritandosi quindi questa media penosa, inferiore addirittura a BLACKWATER VALLEY EXORCISM (aahhh, mi viene da ridere). Ci avevo quasi creduto e, anzi, lo speravo che fosse inguardabile dato che me lo vedevo gratis e mi sarei fatto qualche risata.
E' esattamente tutto il contrario.

Il film è troppo vero forse. L'esorcismo non è minimamente esagerato: le scene che possono far paura si contano sulle dita; nessun make up sulla ragazza posseduta; nessuna voce alterata abusata in tutti i film demoniaci; nessun eccesso di comportamenti spettacolari tipo camminare all'indietro o sulla parete come ritrae la locandina.
Prima che inizi a succedere qualcosa ne passa di tempo a dispetto di molti altri, posizionando il film più vicino al cinema d'autore con la sua lentezza che ad un brutto horror qualsiasi, ma questo potrebbe essere veramente un limite annoiando lo spettatore più esigente.
La trama non è male. Una specie di Benny Hinn, un ex-predicatore ormai fasullo intento a documentare come spesso i demoni sono una questione perlopiù mentale scacciabili di fatto con un finto esorcismo ben architettato. Un truffatore buono che, se è vero che il fine giustifichi i mezzi, non si può dire che non aiuti le persone, emblematica è anche la scena in cui finge di parlare con la donna morta per far smettere al padre di bere. Per lui però questo caso sarà un pò più complicato del previsto. La storia quindi bene o male c'è ed è interessante anche la svolta che prende nel finale, tra l'altro non spiegandoci giustamente tutto per bene, ma lasciandoci costruire da soli i fatti. Bravi tutti gli attori, da sottolineare il suggestivo volto della ragazza. In conclusione non trovo questi elementi gravemente insufficienti da provare una votazione così bassa.
La Chiesa non ne esce con una bella immagine da qui. 2 figure, un predicatore finto che spilla soldi, e un pastore frequentante una cricchetta speciale.

Un 7 che farei diventare 6,5 considerando un errore tecnico ripetuto. Se vuoi fare un film a documentario sai dei rischi a cui vai in contro. C'è solo una telecamera ma spesso ci sono 2 inquadrature nella stessa scena.
Il 6,5 torna 7 pensando alla media che ha, e al fatto che i voti partono dall'1.

JIGSAW  @  16/12/2010 06:11:46
   4½ / 10
Il finale toglie almeno mezzo voto ad un film che viaggia costantemente sui binari della mediocrita'...

just_human  @  14/12/2010 22:47:23
   2 / 10
Ammetto che ho abboccato come un tonno in mare aperto !!!!!

Descrizione del film : Pessimo , Scontato , prevedibile , storia ultra copiata e descritta male , incompleto , mal montato , potrei continuare ancora ma non vorrei essere pesante .

Lati positivi : La ragazza posseduta , ottima interpretazione anche se praticamente inutile , e il padre . Location e paesaggio azzeccato .

A volte mi chiedo se coloro che hanno creato questa fetecchia , abbia mai visto " L'esorcista " - " L'esorcismo di Emily Rose " , o magari qualche esorcismo di padre amorth , quest'ultimo poteva aiutare a rendere piu' intrigante il tutto .

Saluti a tutti , evitate di pagare per vederlo .

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

themoover  @  14/12/2010 11:38:10
   6½ / 10
L'ultimo esorcismo non è un film fatto male, secondo me.

L'atmosfera e le ambientazioni sono molto inquietanti,
così come disturbano molte sequenze del film.

Indubbia l'ispirazione ai recenti "homemovie", con impronta in stile
documentaristico, ma non mancano gli omaggi a Rosemery's Baby e anche soprattutto
(da nessuno qui citato) a "Grano Rosso sangue" ispirato ad un noto racconto di Stephen King.

Diversi lampi di genio nel film:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Bravissima l'attrice protagonista e all'altezza anche l'attore che intepreta il "revedendo show".

Il resto dei personaggi, nella loro staticità, esegue il loro semplice ruolo con dignità, a cominciare dal padre della ragazza.

Non mancano le parti che strappano forzatamente una risata a denti stretti.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Tuttavia, il film, soffre un po per il ridoppiaggio nella nostra lingua.

Parlando del finale, che stranisce e lascia un po con l'amaro in bocca,
sa di una buona trovata, solo girata con uno stile che si distacca
completamente dall'impronta che il film cerca di seguire... da l'impressione di una sforzata acceleratore che ha fatto sfuggire la moto dalle gambe del motociclista, ma potrebbe essere stato male intepretato da molti, li per li, ho detto "che stronz..."..invece, una volta fatto fermentare, re-intepretato
potrebbe essere invece coerente con molte cose, anche se la piega che
prende il film, potrebbe non piacere a molti. Ovviamente si cade in
un tema difficile, che andrebbe gestito dopo una analisi tecnica molto
approfondita, prima di mettere mano alle telecamere e non è detto che questa
analisi sia stata effettivamente fatta:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Non so il perchè di giudizi così drastici, il film scorre gradevolmente,
a metter paura ne mette e parecchia, le ambientazioni sono pesanti e angoscianti, la colonna sonora e inquietante, e le trovate che svalvolano il cervello non mancano, a cominciare dalla ragazzina che di punto in bianco va a trovare il "cast" in un motel in mezzo alla statale (e qui, una citazioncina a Psycho ce la mettiamo? n'è? :)

Dopotutto cos'altro sono queste le cose che ci si aspettano da un horror contemporaneo.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
baby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990006 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net