lo straniero (1945) regia di Orson Welles USA 1945
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lo straniero (1945)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LO STRANIERO (1945)

Titolo Originale: THE STRANGER

RegiaOrson Welles

InterpretiOrson Welles, Loretta Young, Edward G. Robinson, Philip Merivale

Durata: h 1.31
NazionalitàUSA 1945
Generethriller
Al cinema nel Maggio 1945

•  Altri film di Orson Welles

Trama del film Lo straniero (1945)

Un criminale nazista viene fatto evadere appositamente dal carcere alleato perchÚ raggiunga un suo ex superiore e consenta cosý di identificarlo. La polizia infatti non conosce i connotati del malvagio gerarca; sa solo che ha la passione per gli orologi. Sulle tracce dell'evaso un detective arriva in una tranquilla cittadina degli Stati Uniti, dove uno stimato professore sta per sposare la figlia di un notabile. Il professore sta riparando il vecchio orologio della chiesa...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,58 / 10 (18 voti)7,58Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lo straniero (1945), 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  02/11/2018 22:55:02
   7½ / 10
Buono ma, come detto da altri, comunque un Welles minore (e censori e produttori, comunque, ci misero mano).

Hitchcockiano sino al midollo (c'è pure il finale ambientato in un edificio alto), un pò confuso a livello di script, non troppo ritmico, può comunque contare su di una buona regia/fotografia e interpretazioni molto buone (il film lievita da quando Welles entra in scena).

Il tema nazista attrae un pò, ma il grandissimo autore ha decisamente fatto di meglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  09/05/2018 23:32:34
   7 / 10
La mano di Welles si vede eccome, pur ricordando come anche questo suo film venne "distrutto" dalle controversie di produzione.
In particolare ricordo il finale, dove il gioco di chiaro/scuri impeccabile fino a quel momento diventa ancora piu' superbo, e l'ottima prova dei due protagonisti contendenti.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  18/12/2017 11:59:44
   7½ / 10
Hanno già scritto tutti che è un Welles minore, ma il punto è che per quanto possa essere minore un film di Welles rimane sempre una meraviglia. Gran regia, il solito magnifico Edward G. Robinson e chiaroscuri come se piovesse: e ci si riconcilia col cinema.

uranian  @  07/07/2017 17:37:00
   8 / 10
Sarà un Welles "minore" (esistono davvero Welles "minori"?..), eppure l'ho trovato un noir più che ottimo, splendidamente girato e interpretato. La sua natura di opera "castrata" è palese, e infatti emana potenziale inespresso, però rimane, a mio avviso, una bellissima pellicola. Impressionante il piano sequenza nel parco, che fa un uso sapientissimo della tensione.

antifan  @  05/03/2017 11:52:20
   6 / 10
Film quasi non giudicabile, come quasi tutti del regista d'altronde. Welles dopo "Quarto Potere" partorirà una serie impressionanti di fallimenti o di opere incompiute. Questo "Lo Straniero" purtroppo risente dai tagli effettuati da altri e risulta un film maciullato, castrato, debole. C'è poco da dire in realtà, qualcosa si salva, e tutto sommato è guardabile ancora oggi,ma è forse questo è il suo film più datato (almeno di quelli che visto). Inoltre posso capire che Welles sia stato un bravo attore ma era necessario vederlo come un nazi? Avvolte ( anche in altri film) ho l'impressione che sia lui che abbia voglia di divertirsi a spese della credibilità del film( onestamente non è il massimo in questo film).
Detto ciò, il film è un thriller semplice, classico, con simbolismo ( democrazia= bene, nazi = male) non molto suggerito ma mostrato, personaggi appena descritti che servono a portare avanti la storia e…. basta, niente altro.
Qualche scena magistrale da welles( l'immagine della protagonista prima di andare al duello finale è favolosa ) verso il finale, con una fotografia che dona un po di atmosfera, ma onestamente il pregio migliore è che finisce prima di annoiare.

ZanoDenis  @  25/08/2013 12:25:59
   9 / 10
Forse in confronto agli altri film di Welles sarà "Minore" ma in confronto alla roba che gira in giro è decisamente un film spettacolare, si vedono le tecniche registiche caratteristiche di welles, e situazioni molto Hitchockiane

Goldust  @  09/03/2013 10:50:48
   7½ / 10
Un thriller ben fatto basato sul sospetto e la menzogna: parte magnificamente, si avvita un pò su stesso nella seconda parte, quando Kindler cerca in tutti i modi di uscire dalle sabbie mobili del suo opprimente passato, si riprende nel finale. E' un prodotto valido, anche se l'influenza di Hitchcock è forte ed innegabile ( Il Sospetto e l'Ombra del dubbio soprattutto ). Oltre che un grande regista Orson Welles è stato anche un ottimo attore, e qui lo dimostra una volta di più.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/01/2011 19:02:01
   7 / 10
Non è uno dei migliori di Welles, dalla trama e dallo sviluppo più convenzionale, ma è un buon thriller con forti venature noir. Di insolito forse è la mancanza di una dark lady tipica del genere, onere che viene sostenuto al contrario dal personaggio di Welles. Molto buona la sequenza finale.

Someone  @  24/01/2011 10:22:56
   8½ / 10
Uno splendido ed elegante noir di impronta hitchcockiana. Ottima la fotografia e l'uso dei bianchi e neri, come già sottolineato da alcuni utenti. Film molto coinvolgente.

Consigliato!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  28/07/2010 00:44:34
   7½ / 10
Siamo tutti d'accordo nel definirlo tra i minori di Welles,il che però significa un bel film meritevole di essere visto.
Lo straniero è un thriller alla Hitchcock,ma più serioso,che affronta temi spinosi come il nazismo senza mezzi termini. Contribuiscono alla riuscita un Welles ancora una volta nelle doppie vesti di attore e regista anche se questa volta devo dire di aver preferito di gran lunga la sua interpretazione misurata e mai sopra le righe di Kindler. Per quanto riguarda la regia visivamente regala qualche perla ma si trascina fino al finale senza grandi sussulti, il che è dovuto certamente all'ennesimo massacro dei produttori che censurarono ancora una volta un lavoro del geniale regista di Citizen Kane. Il finale recupera in parte la consueta visione di Welles spettacolare e funzionale alla trama.
Grande prova di Robinson.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  13/02/2010 09:38:39
   7½ / 10
Film minore di Welles che all’epoca di quest’opera aveva già sfornato due capolavori come Quarto Potere e L’Orgoglio degli Amberson. Come molti suoi film rimaneggiato dalla censura, risente dell’assenza delle vette di genialità che caratterizzano molte sue pellicole. Probabilmente il fatto che il soggetto e la sceneggiatura non siano nate dalla mente del genio penalizza l’opera, che rimane comunque molto buona. Un noir interessante, dalla buona regia e con un’interpretazione, quella di Robinson, superlativa. Assolutamente godibile e dall’ottimo ritmo. Non raggiunge l’eccellenza ma è una pellicola molto buona, con un finale bellissimo.

MidnightMikko  @  21/01/2010 15:16:30
   8 / 10
Film non privo di difetti, Welles gira un noir intrigante e ottimamente girato. Su tutti spicca Robinson,veramente eccellente nella parte del detective. Poco credibile forse il personaggio impersonato da Welles.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  11/12/2009 12:32:59
   8 / 10
Bello. Critica ingenerosa con questo lavoro di Welles.
Certamente inferiore a "Touch of Evil" ma comunque un buon prodotto nonostante i tagli subiti.
Il tema affrontato doveva essere abbastanza scottante e delicato dato che il film è stato girato poco dopo la fine della seconda guerra mondiale.
Ottima la scena conclusiva, mezzo punto in più solo per quella.

wega  @  07/05/2008 00:26:42
   6 / 10
Ho apprezzato sicuramente il taglio e l'impronta stilistica fotografica dei classici polizieschi e gangster-movie anni '30 come "Piccolo Cesare" o lo stesso "Scarface", ho apprezzato nuovamente le sue doti registiche per i movimenti di macchina negli esterni, ma la mania di Welles di inizio carriera ad interpretare personaggi più grandi di lui, in questo caso probabilmente addirittura Hitler (Hingher mi sembra nel film), ha creato un'implosione ed un incartocciamento completo della sceneggiatura, che di mitico non ha proprio niente.
Il punto è che nemmeno il suo personaggio è tanto spiegato, e neppure bene, la sua caratterizzazione sfiora il normale, tutto il resto vaga in una drammaturgia classica, Aliena non me ne volgia ma questo suo film ha tutta l'aria di un Hitch minore.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  15/02/2008 14:58:38
   8 / 10
Una meraviglia.
Welles firma la mia interpretazione preferita, anche se lo trovo sicuramente più impegnato in altre produzioni.
Un film che finalmente ha permesso al grande regista di parlare apertamente dei campi di concentramento e costruire un analisi antropologica non da poco, se si pensa anche solo alla difficoltà di produzione e alla materia scottante di cui si parlava: il discorso sul "tedesco" è semplicemente sbalorditivo, la capacità di introspezione è lucida e sconvolgente...direi: piuttosto che "per non dimenticare" che ormai ha rotto i ********, sarebbe bene riprodurre il discorso di Welles a Robinson che esprime in poco tutta la follia del nazismo.
Non mi pronuncio oltre sulla straordinaria prova di Robinson, attore geniale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  07/12/2007 16:30:52
   7½ / 10
Uno dei pochissimi - forse l'unico se escludiamo anche il fantastico "terrore sul mar nero" - non all'altezza della fama di Welles.
E' costruito discretamente con molta tensione, ma Ŕ anche piuttosto convenzionale, tra omaggi a Hitchcock e a molti altri film del periodo.
Scritto tra l'altro da John Huston, "lo straniero" sembrerebbe un film diretto da un buon regista, con diversi ottimi momenti (il finale), ma lontano completamente dalla genialitÓ dei film Welles.

Grande Robinson.

Ch.Chaplin  @  03/10/2007 14:07:00
   9 / 10
Dopo aver letto alcune recensioni e aver sentito parlare dei tagli fondamentali apposti da goetz non pensavo ke il film risultasse cmq cosý godibile.. veramente un ottimo thriller. il plot ha alcuni punti oscuri (forse proprio x i tagli) ma l'ho apprezzato moltissimo.. regia superba e gestione della luce fondamentale nella riuscita della suspence

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  21/05/2007 21:51:21
   7 / 10
Distrutto dalla critica, questo ulteriore film di Welles (niente a che vedere con Camus) secondo me non è stato sufficientemente apprezzato: per quanto didascalico e fortemente influenzato da un montaggio risibile (tagli della censura compresi) è splendidamente recitato (la prova di Robinson è superba) anche se enfatizzata da una regia sopra le righe. Welles dà comunque il meglio di sè soprattutto nelle sequenze finali, un tardivo riflesso di espressionismo visivo

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/07/2013 18.48.15
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele18 regali1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacci
 NEW
andrej tarkovskij. il cinema come preghieraangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhiblack christmas
 NEW
boterobrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore bruciacena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamenteche fine ha fatto bernadette?chiara ferragni - unpostedcitizen rosicity of crimecountdown (2019)daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadio e' donna e si chiama petrunyadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'arteescher - viaggio nell'infinitofigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini manghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orogood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigrazie a diohammamet
 NEW
herzog incontra gorbaciovhole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mistero henri pickil paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil primo nataleil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il terzo omicidioil varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 NEW
jojo rabbit
 HOT R
jokerjumanji - the next levella belle epoquela dea fortunala famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala ragazza d'autunnola scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marelast christmasle mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetleonardo. le operel'eta' giovanelight of my lifel'immortale (2019)l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta ray
 NEW
marco polo - un anno tra i banchi di scuola
 NEW
me contro te: il film - la vendetta del signor smetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nancynati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottipaw patrol mighty pups - il film dei super cucciolipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the movieploipupazzi alla riscossa - uglydollsqualcosa di meravigliosorambo: last blood
 NEW
richard jewellritratto della giovane in fiammeroger waters us + themrosa (2019)santa subitoscary stories to tell in the dark
 NEW
scherza con i fanti
 NEW
school of the damnedse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonshow me the picture: the story of jim marshallsolesono solo fantasmisorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkerstoria di un matrimoniostrange but truesulle ali dell'avventuraterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe farewell - una bugia buonathe gallows act iithe grudge (2020)the informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill team
 NEW
the lodgethe new popethe reporttolkien
 HOT
tolo tolotorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new yorkun sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

996896 commenti su 42705 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net