livid regia di Julien Maury, Alexandre Bustillo Francia 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

livid (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LIVID

Titolo Originale: LIVIDE

RegiaJulien Maury, Alexandre Bustillo

InterpretiBéatrice Dalle, Jérémy Kapone, Catherine Jacob, Félix Moati, Chloé Coulloud

Durata: h 1.28
NazionalitàFrancia 2011
Generehorror
Al cinema nel Dicembre 2011

•  Altri film di Julien Maury
•  Altri film di Alexandre Bustillo

Trama del film Livid

Mentre affronta il suicidio di sua madre, Lucie prende lavoro come assistente di anziani che sono costretti a casa, persi in vari stati di demenza. Una delle persone che accudisce è molto diversa dal resto: si tratta di una ballerina famosa, la signora Jessel, la quale si trova ora in degenza presso un palazzo decrepito. La megera avvizzita, collegata ad un sistema di supporto vitale in una stanza circondata da vecchi libri e manufatti arcani, dice di avere una piccola fortuna da qualche parte, nascosta nella sua casa buia e polverosa. Tentata da questa storia di tesori nascosti, Lucie e le sue due amiche decidono di frugare nella dimora alla ricerca del biglietto per una vita nuova e migliore.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,68 / 10 (19 voti)5,68Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Livid, 19 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/05/2012 18:26:23
   4½ / 10
Brutta caduta per i registi di A l'interieur. Livide non conferma le buone aspettative di questo nuovo lavoro. La snellezza narrativa delle precedente pellicola, in questo caso si rivela controproducente perchè i buchi narrativi e la struttura stessa non vanno oltre la mediocrità. E' un film molto più gotico dalle atmosfere rarefatte tipiche della ghost story, ma soffre di eccessiva lentezza nella parte iniziale, dove ci si concentra maggiormente sui personaggi senza che avvenga una vera evoluzione degli stessi. Per sintetizzare in un esempio sui due ragazzi hai la netta impressione di trovarti di fronte due deficienti, che tali rimangono. La svolta più gore della seconda parte incide molto poco e francamente in un paio di occasioni ho riso anche di gusto, ma non penso che era questo l'obiettivo di tale film. Scena finale tremenda. Si salva l'apparato scenografico e bisogna anche dare atto di un certo coraggio nel cercare di mescolare vari sottogeneri dell'horror, ma secondo me qui è venuto fuori un pastrocchio.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013329 commenti su 44758 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net