l'imperatore di roma regia di Nico D'Alessandria Italia 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'imperatore di roma (1987)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'IMPERATORE DI ROMA

Titolo Originale: L'IMPERATORE DI ROMA

RegiaNico D'Alessandria

InterpretiGerardo Sperandini, Giuseppe Amodio, Fulvio Meloni

Durata: h 1.30
NazionalitàItalia 1987
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1987

•  Altri film di Nico D'Alessandria

Trama del film L'imperatore di roma

La Roma degradata che fu giÓ raccontata da Pasolini, periferia squallida di rovine, immondizie, drogati e prostitute, Ŕ attraversata da Gerry (G. Sperandini che fa sÚ stesso), biondo vichingo tossicodipendente e schizofrenico che si proclama imperatore (e camminatore) di una cittÓ senza pi¨ impero nÚ dignitÓ...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,60 / 10 (10 voti)8,60Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'imperatore di roma, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

lampard8  @  15/09/2015 12:58:19
   8½ / 10
Insieme ad amore tossico di Caligari è la pietra miliare del genere. Un must to see, uno spaccato di una Roma disillusa, sporca, per certi versi, apocalittica.
Il film di Caligari è spettacolare ma la forza la fa il collettivo di tossicomani(reali, molti dei quali morti successivamente alle riprese), qui assistiamo ad un soliloquio di Gerry, cowboy urbano tossico e schizofenico, il deus ex machina, il vero demiurgo attorno a cui ruota tutto.
Meraviglia.

addicted  @  08/02/2015 00:48:42
   9 / 10
Visto per caso, senza saperne nulla. Poi sono corso su internet a cercare avidamente notizie. Una sorpresa straordinaria: una perla! Magnifico.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  22/04/2014 12:39:31
   8 / 10
Girovagando in mezzo alle rovine di un impero antico a decadente, il protagonista Gerardo è egli stesso un rudere tra i ruderi umani e non, che no vuole essere redento e non cerca la redenzione attraverso un percorso di reintegrazione, in fondo piccolo borghese. Tra droga, alcool e derelitti come lui non gli manca però la capacità di sognare: il suo girovagare fisico senza una meta precisa diventa negli ultimi stupendi venti minuti un percorso mentale che passa attraverso il desiderio di rifondare la città eterna in cui ci sia spazio per tutti anche per gli ultimissimi della scala sociale. Girato veramente con due soldi, L'imperatore di Roma non è formalmente un film perfetto e si vede, gli spunti da Pasolini sono evidenti (Accattone e Mamma Roma), ma possiede una forza nella sua sincerità, anche se a ben pensarci è difficile stabilire per Sperandini i confini tra il personaggio e la persona reale.

C.Spaulding  @  16/06/2012 18:24:20
   8 / 10
Un viaggio nella Roma degradata tra tossicodipendenti e prostitute. Gerardo Sperandini interpreta se stesso in questa pellicola drammatica e toccante. Un film crudissimo che tocca argomenti scabrosi. Non è un film per tutti ma chi ha apprezzato amore tossico amerà anche questa pellicola. Da vedere.

Gabo Viola  @  10/11/2011 00:07:43
   9½ / 10
Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  08/06/2011 11:14:58
   8 / 10
Dove Pasolini, per cause di forza maggiore, aveva lasciato il suo sottoproletariato romano ecco che arriva Nico D'Alessandria a renderci un ritratto crudo, new wave, malinconico e spiazzante della solitudine randagia di Gerry, il nuovo imperatore di Roma.
Una testimonianza di un tempo non lontano, un ritratto di ciò che spesso si finge di non vedere.
Un film spiazzante, disturbante, indimenticabile.
Ottima colonna sonora.

Invia una mail all'autore del commento polamidone  @  13/12/2010 10:52:13
   10 / 10
non ha bisogno di scene crude per essere reale questo film. è romantico e malinconico e per certi versi nichilista senza nessun buonismo o pentimento e senza che il protagonista ricerchi la minima giustificazione per il suo modo di vivere, come un gatto randagio nelle sue interminabili camminate per le strade di roma.
my feet is my only carriage ;)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

pinhead88  @  04/07/2010 23:58:41
   7 / 10
Un'ultimo "fantasma neorealista" laddove Pasolini aveva lasciato e Caligari aveva riproposto.Gerardo Sperandini è il nuovo imperatore di una Roma desolata e degradata con i suoi fantasmi e le sue rovine.l'imperatore di una nuova generazione fatta di anime perdute che non ha più nulla da offrire al resto dell'umanità.nichilismo e pessimismo sono le uniche verità coronate da un bianco e nero intenso e rappresentate da una colonna sonora significativa,ovvero i Tan zero,icona infallibile del movimento new wave e degli anni '80.mai colonna sonora fu più azzeccata nel rappresentare pessimismo,malinconia e una cupa alienazione della vita in una metropoli.tutto ciò vale come l'esistenza di un uomo che ha ripudiato ogni schema e convenzione per vivere come uno dei tanti gatti che abitano i vecchi ruderi della capitale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Xavier666  @  04/07/2010 19:17:11
   8 / 10
ritratto desolante di gerardo sperandini, tossico senza rimorso e senza coscienza, in una roma stralunata da un chiaroscuro in bianco e nero. Il film è ispiratissimo al mitico Accattone di Pasolini (in una scena Gerry sbanda e cade dalla moto, nello stesso ponte sul lungotevere in cui Accattone muore) ma non ne conserva un briciolo di quella vitalità ed energia, Gerry vaga (e vaga e vaga e vaga...) senza una metà, perso nel suo limbo da tossico, senza un inizio (anzi solo all'inizio si limita a raccontare di essersi bucato la prima volta a 12 anni) senza una fine e senza neanche una presa di coscienza, senza pensare a nient'altro che a rimediare qualche spicciolo per mangiare, alcolizzarsi, fumare e bucarsi. La Divina Provvidenza è presente come in Accattone ma è ridicolizzata in un momento che mi ha fatto sorridere, quando Gerry trova per terra una cannetta non finita ed esclama "Divina Provvidenza!!"
Insieme ad amore tossico, gli ultimi film neorealisti (o iperrealisti) della roma degradata, dei bassifondi, della prostituzione, delle spade...
Cult.

zeliko  @  22/05/2009 14:58:52
   10 / 10
ultimo film neorealista italiano,purtroppo sconosciuto ai più

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

192240 sono i nuovi 20addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinammore e malavitaamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua morte
 NEW
bad moms 2 - mamme molto pi¨ cattive
 HOT
blade runner 2049borg mcenroebrutti e cattivicaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold groundcome ti ammazzo il bodyguardcosi' parlo' de crescenzocure a domiciliodaddy's home 2death ward 13dementia 13detroitdirectionsdove non ho mai abitato
 NEW
due sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortale
 NEW
free firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatigood timehappy end (2017)housewifei love... marco ferreriibiil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil palazzo del vicere'
 NEW
il premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spazio
 HOT
it (2017)johnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla battaglia dei sessi (2017)la botta grossala casa di famigliala forma della vocela ragazza nella nebbiala signora dello zoo di varsavial'altra meta' della storialbjlego ninjago - il filml'esodol'eta' imperfettalezione di pittura
 NEW
l'insulto
 NEW
lovelessloving vincentl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferrol'uomo di nevemade in china napoletanomalarazzamanifestomarrowbonemazinga z - infinitymistero a crooked housemonster familymr. ovemuse
 NEW
my little pony - il filmmy name is adilmy name is emilynemesinever ending man - hayao miyazakinico, 1988non c'e' camponove lune e mezzanut job - tutto molto divertenteogni tuo respirootherlifepaddington 2party bus to hell
 NEW
patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!prince- sign o' the timesrenegades - commando d'assaltoriccardo va all'infernoritorno in borgognarock paper deadsami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
suburbiconterapia di coppia per amantithe big sickthe broken keythe midnight manthe night watchmenthe paris operathe placethe ritualthe square (2017)
 NEW
the void - il vuoto
 NEW
the wicked giftthor: ragnaroktragedy girlsuna donna fantasticauna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vampirettovasco modena park - il filmvelenivita da giungla: alla riscossa! - il filmvittoria e abdulwe are x

965228 commenti su 38421 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net