le voci di dentro regia di Eduardo De Filippo Italia 1978
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

le voci di dentro (1978)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LE VOCI DI DENTRO

Titolo Originale: LE VOCI DI DENTRO

RegiaEduardo De Filippo

InterpretiPupella Maggio, Marina Confalone, Giuliana Calandra, Eduardo De Filippo, Luca De Filippo, Marzio Onorato

Durata: h 2.22
NazionalitàItalia 1978
Generecommedia
Al cinema nel Giugno 1978

•  Altri film di Eduardo De Filippo

Trama del film Le voci di dentro

Commedia noir di Eduardo, "Le voci di dentro" rivela, dietro l'invenzione di un delitto sognato, il malessere di un'umanitÓ che non sa pi¨ ascoltare le voci della coscienza.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,00 / 10 (3 voti)9,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Le voci di dentro, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  04/04/2019 23:02:59
   8 / 10
Un ritratto di famiglia surreale e inquietante allo stesso tempo.
Commedia tragica questa di Eduardo che mostra una forte umanità nel porre l'accento sulla mancanza di fiducia, di stima, e sulla scarsa capacità di comunicare in seno alla famiglia, con parenti serpenti pronti a puntare il dito uno contro l'altro e ad approfittare delle disgrazie dei propri consanguinei per il proprio tornaconto.
Una commedia divisa in due tempi: il primo serve a inquadrare fatti e personaggi, imentre nel secondo si accentuano i toni critici ma anche sarcastici in quelli che sono, come sempre, dialoghi e interpretazioni da applausi.
Il teatro di Eduardo è sempre carico di emozioni e di insegnamenti.

bucho  @  14/03/2013 02:33:54
   10 / 10
è stato un morto! che ha minacciato, si è difeso e ha accusato... ti ha sfottuto!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  17/01/2012 13:23:48
   9 / 10
"Neh, ma che bruttu suonno ca me so' fatto stanotte! Adesso me lo sto ricordando... Stavo qua, in cucina e pulivo i broccoli per la cena. Stavo seduta vicino 'a finestra cu 'e piede appoggiati sopra a un'altra sedia. Ammunnavo 'e broccoli e mettevo tutte 'e cemmetelle dentro 'a na nzalatiera. Quanno tutt'assieme, 'a dentro a na foglia, esce nu verme: nu verme bianco cu 'a capuzzella nera. Me guarda e mme dice: «E brava... io mo', pe' causa tua, so' rimasto senza casa. Nun fa niente, statte bona». «E dove vai?» aggio ditto io. «Addò aggi' 'a i', vado in chiesa, m'inginocchio e prego». «E allora vengo pur'io! t'accompagno». E siamo usciti insieme.
Tutto in un momento è venuto a piovere, 'o verme m'ha guardato e ha ditto: «Tengo 'o mbrello». L'ha apierto, e dopo poco ce simmo truvate fuori alla chiesa. 'A porta grande era chiusa. Isso m'ha guardato e ha ditto: «Io entro lo stesso perché posso strisciare pe' sott' 'a porta». «E io?» «E tu rieste fora, c' 'aggi' 'a fa'? Aspetta che si apre la porta». «E sta piovendo». «Pigliate 'o mbrello e aspetta». È striscianno pe' sott' 'a porta è entrato in chiesa e non l'ho visto più. Aggio apierto 'o mbrello e mme so' mmisa a cammena'.
Mentre camminavo, sempe cu 'o mbrello apierto, me sentivo na goccia d'acqua ca mme cadeva in mezzo alla testa, sempre allo stesso posto. Allora penzavo: «'O mbrello ha da essere sfondato... Ci deve essere nu pertuso». Alzavo la testa... guardavo, e 'o mbrello era sano. «Ma allora sta goccia da dove viene?» Penzavo ncap'a me: «Sperammo che arrivo presto... così 'o chiudo stu mbrello... » e avanzavo 'o passo. Quando tutt'assieme 'a goccia d'acqua è diventata n'aceniello 'e fuoco: m'ha fatto nu buco in testa e s'è intromesso dentro. Prima m'ha bruciato la lingua, poi lo stomaco, poi i polmoni...
A un certo punto aggio ntiso 'e strilla': «A mme nun m'abbruce!» Era 'o core! Era il cuore mio che per non essere bruciato se n'è uscito dalla pancia e si è messo a correre. «Fermati!» strillavo io... «Fermati... Io comme campo senz' 'o core!...» Finalmente, tutta sudata e stanca, aggio girato pe' na strada e me so' truvata 'e faccia 'o verme n'ata vota. 'O quale m'ha ditto: «Si te vuo' salva', pigliate stu revòlvere e spara a chillu pezzente che sta assettato nterr' 'o marciapiede». Io l'ho sparato... Ma 'o bello sapite qual'è?... Che non appena l'aggio sparato, 'o pezzente è diventato una fontana...
'O verme ha ditto: «Tiene sete?... E bevi!» Io me so' misa a bévere...
Signo', chella nun era acqua, era sangue... E io bevevo... bevevo...
Che impressione! "





Sogni macabri e umanità sorda in questa ennesima grande commedia, allestita ben due volte per la tv (ma la prima registrazione venne cancellata, a quanto pare per i "dispetti" di alcuni dirigenti televisivi contro Eduardo, più inviso di quel che si pensa).
Questa versione è del ciclo 1978: ne esiste una versione lunga (mi pare una decina di minuti) in cui il primo atto è ampliato con dei sogni aggiunti di Donna Rosa, forse tagliati perché ancora più macabri (un agnellino "squartato" che poi si rivela essere "'nu bello piccirillo" che viene mangiato vivo).

Eduardo scrisse questa commedia nera in sette giorni, in fretta e furia, in sostituzione de La Grande Magia (interrotta per malattia di Titina): i temi sono simili, il pessimismo anche qui è accentuato e c'è un ipotetico percorso di umanità e surreale in un trittico di scritture di grande valore (Questi Fantasmi, La Grande Magia e Le Voci di Dentro).
è una commedia sottilmente inquietante, irrazionale in molte sue componenti e visionaria, macabra più a parole che per le trovate sceniche.

Ne "Le Voci di Dentro" è il sogno il mezzo attraverso il quale un ingenuo (ma non pazzo, bensì profetico) poveraccio riesce a guardare oltre.
L'omicidio sognato è una metafora di un'umanità devastata dalla guerra, ma che poi rivela tutta la sua inettitudine e il suo squallore: il sogno, come i fantasmi di Pasquale Lojacono, come il gioco di Marvuglia ne La Grande Magia, diventa vero, si realizza in parte e scardina pezzo per pezzo l'istituto famiglia che qui Eduardo getta sotto una luce impietosa; come fossero dei carnivori senza intelletto, sospettano di essi, complottano senza pietà.
Siamo lontani dall'ottimismo di Napoli Milionaria, o almeno dalla speranza finale che lasciava.
Qui le barriere si acuiscono, il protagonista Alberto eleva la sua dignità alla fine ed è uno dei personaggi più belli e positivi del teatro eduardiano; ma con la morte di Zi' Nicola (Sparavierze), il vecchio che non parla più perché "parlare è inutile e l'umanità è sorda", quel vecchio che solo Alberto poteva capire esprimersi con i botti, muore anche la speranza di Alberto che finalmente capisce e chiede consiglio al suo amico. Sente dei botti dall'aldilà, ma adesso oltre le barriere che lo separano dal resto dell'umanità c'è anche quella della morte e non capisce più cosa Zi' Nicola voglia dire con i suoi botti. E non resta che esclamare sconfitti che ormai "non si capisce" e disperarsi con sconforto, contro tutta l'immoralità del quotidiano e l'incomprensione: l'abisso tra un uomo e l'altro che non può più essere colmato poiché l'umanità davvero non ascolta ed è sorda.


A questo proposito è impossibile non citare una poesia tra le più famose dello stesso Eduardo, indice di una filosofia di vita che anela al silenzio, alla comprensione, alla pace (ma non alla morte) di cui parla questa commedia con sguardo struggente in mezzo ad un vocio umano insistente ma sordo, inutile, incomprensibile.


"Io vulesse truvà pace;
ma na pace senza morte.
Una, mmieze'a tanta porte,
s'arapesse pè campà!

S'arapesse na matina,
na matin' 'e primavera,
e arrivasse fin' 'a sera
senza dì: "nzerràte llà!"

Senza sentere cchiù 'a ggente
ca te dice:"io faccio...,io dico",
senza sentere l'amico
ca te vene a cunziglià.

Senza senter' 'a famiglia
ca te dice: "Ma ch' 'e fatto?"
Senza scennere cchiù a patto
c' 'a cuscienza e 'a dignità.

Senza leggere 'o giurnale...
'a nutizia impressionante,
ch'è nu guaio pè tutte quante
e nun tiene che ce fà.

Senza sentere 'o duttore
ca te spiega a malatia...
'a ricett' in farmacia...
l'onorario ch' 'e 'a pavà.

Senza sentere stu core
ca te parla 'e Cuncettina,
Rita, Brigida, Nannina...
Chesta sì...Chell'ata no.

Pecchè, insomma, si vuò pace
e nun sentere cchiù niente,
'e 'a sperà ca sulamente
ven' 'a morte a te piglià?

Io vulesse truvà pace
ma na pace senza morte.
Una, mmiez' 'a tanta porte
s'arapesse pè campà!

S'arapesse na matina,
na matin' 'e primavera,
e arrivasse fin' 'a sera
senza dì: "nzerràte llà!"

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
2028: la ragazza trovata nella spazzaturaa letto con sartreacqua alle cordeanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8ant-man and the wasp: quantumaniaargentina, 1985argonuts - missione olimpo
 NEW
armageddon time - il tempo dell'apocalisseassassin clubasterix & obelix - il regno di mezzoavatar - la via dell'acquababylon (2022)benedettabigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaracocainorsocreed iiidecision to leave
 NEW
delta (2023)diario di speziedisco boydomino 23 - gli ultimi non saranno i primieducazione fisicaemancipation - oltre la liberta'empire of lighteoera oraernest e celestine - l'avventura delle 7 noteeverything everywhere all at once - la vita, il multiverso e tutto quantofairytale - una fiabagigi la leggegli occhi del diavologli spiriti dell'isolagodland - nella terra di diograzie ragazzi
 NEW
headshot (2023)hidden - verita' sepolteholy spiderhometown - la strada dei ricordii migliori giornii nostri ieriil boemoil cacio con le pereil capofamigliail corsetto dell'imperatrice
 NEW
il frutto della tarda estateil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil primo giorno della mia vitail ritorno (2022)
 NEW
il viaggio leggendarioio vivo altrove!
 NEW
john wick 4jung_ekill me if you cankiller her goatsklondikela fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela memoria del mondola primavera della mia vitala seconda vialadri di natalelaggiu' qualcuno mi amale otto montagnele vele scarlattel'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteril'ombra di goyal'ultima notte di amorel'uomo che disegno' diol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?magic mike - the last dancemarcel the shellmasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giungla
 NEW
miracle (2023)missing (2023)mixed by errymoney shot: la storia di pornhubmummie - a spasso nel temponannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costi
 NEW
navalnynezouh - il buco nel cielonon cosi' vicinopamela, a love storyparlate a bassa voceperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropreparativi per stare insieme per un periodo indefinito di tempoprimadonnaprofetiromantichesaint omersbagliando s'imparascream visharpershazam! furia degli deisi', chef! - la brigade
 NEW
stranizza d'amuritarterezinthe fabelmansthe honeymoon - come ti rovino il viaggio di nozzethe leechthe mean onethe offering (2022)the pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe quiet girlthe sonthe straysthe whaletill - il coraggio di una madretramite amiciziatre di troppotre minutitrieste e' bella di nottetutto in un giornoun bel mattinoun matrimonio esplosivoun uomo feliceun vizio di famigliauna relazione passeggera
 NEW
verawhat's love?whitney - una voce diventata leggendawomanwomen talking - il diritto di scegliereyakari: un viaggio spettacolare

1038291 commenti su 49066 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

10 PASSI DELL'AMOREA CHRISTMAS PRINCESSAGENT GAMEALONE AT NIGHTAMITYVILLE THANKSGIVINGASSASSINO AMERICANOCALL JANECHRISTUSE' STATO TUTTO BELLO - STORIA DI PAOLINO E PABLITOFEAR (2023)FIRE - NESSUNA VIA D'USCITAI CACCIATORI DEL CIELOINFIESTOLA MIA VERSIONE DELL'AMORELA SIGNORA DEI TROPICILANDLOCKEDLEGENDARY - LA TOMBA DEL DRAGONELEGIONSLO STRANGOLATORE DI BOSTON (2023)MALEDICTION - LA MALEDIZIONE DI ARTHURNIGHT OF THE BASTARDNON MOLLARE MAIPLAY DEAD (2022)PRINCIPESSA PER CASOR.M.N.SFORTUNATA IN AMORESHADOW (2018)SILENZIO: SI UCCIDETADDEO L'ESPLORATORE E IL SEGRETO DI RE MIDATADDEO L'ESPLORATORE E LA TAVOLA DI SMERALDOTEN TIGERS FROM KWANGTUNGTHE DEVIL CONSPIRACYTHE LAST EXECUTIONTHE SILENT FORESTTHE UNTOLDTRUE SPIRITUNA STORIA AMBIGUA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net