l'ereditiera regia di William Wyler USA 1949
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

l'ereditiera (1949)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film L'EREDITIERA

Titolo Originale: THE HEIRESS

RegiaWilliam Wyler

InterpretiMiriam Hopkins, Ralph Richardson, Montgomery Clift, Olivia de Havilland

Durata: h 1.55
NazionalitàUSA 1949
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1949

•  Altri film di William Wyler

Trama del film L'ereditiera

New York, 1850. Caterina, una ricca ereditiera orfana di madre, dolce di carattere ma non eccessivamente attraente, conosce a un ballo Morris Towsend, bel giovane, disinvolto e gentile. I due si innamorano, ma il padre di lei, intuendo che l'interesse del ragazzo Ŕ volto unicamente ai suoi soldi, nega il permesso alle nozze e parte con la figlia per l'Europa. Al ritorno Morris continua a corteggiare Caterina e tra questa e il padre si arriva alla rottura definitiva. Un episodio per˛, apre gli occhi alla ragazza che...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,00 / 10 (7 voti)8,00Grafico
Migliore attrice protagonista (Olivia de Havilland)Miglior scenografiaMigliori costumiMiglior colonna sonora
VINCITORE DI 4 PREMI OSCAR:
Migliore attrice protagonista (Olivia de Havilland), Miglior scenografia, Migliori costumi, Miglior colonna sonora
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su L'ereditiera, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  29/02/2020 11:43:37
   8 / 10
A volte si sottovaluta quanto Wyler sia stato inarrivabile nel raccontare le sue storie costruendo minuziosamente la psicologia dei propri personaggi e facendoli esprimere in ambienti limitati nello spazio, spesso chiusi o addirittura unici ( come ad esempio in questo lavoro, dove l'azione non esce praticamente mai dalla grande casa del dottor Sloper ). E' stata una delle sue forze: qui trasforma un canovaccio dai caratteri abbastanza statici in un drammone galoppante di amour fou, alternando tensioni famigliari e amorose, creando aspettativa prima, delusione poi, soffiando sulle braci quasi spente della passione, concludendo in crescendo in una chiusa dolente. Ed esaltando una compagnia di attori perfetta dove tutti fanno la loro parte in modo splendido. La De Havilland poi, premiata con l'Oscar, presta magnificamente il volto ed il talento ad una ragazza che si fa donna attraverso le delusioni della vita. Grande cinema.

ZanoDenis  @  02/06/2014 18:21:32
   6½ / 10
Ok l'interpretazione della De Havilland è ottima, il film in se non mi ha convinto molto, scorre bene, ma secondo me a livello di contenuti è un poco debole, è farcito di dialoghi anche abbastanza interessanti e una buona componente visiva, ma la sceneggiatura non dico sia brutta, ma si dimentica facilmente, mi aspettavo di più sinceramente

DarkRareMirko  @  05/05/2013 00:18:38
   9 / 10
Altro filmone per Wyler, con interpreti fenomenali (spicca un Clift tanto bravo da sembrare inquietante - e pure lui meritava l'Oscar! -) ed un finale particolarmente angosciante (o, almeno, io l'ho trovato così).

Tecnicamente impeccabile, riconferma le doti del regista nell'essere a suo agio nei generi più diversi; James comunque fornisce ottimo materiale di base.

Ottimo lavoro; dopo 65 anni si lascia ancora vedere che è una meraviglia.

Lory_noir  @  28/11/2012 01:40:18
   8½ / 10
Oscar strameritato per questa stupenda interpretazione di Olivia de Havilland. Un film veramente bello, con un cast pazzesco e una fine molto originale.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  27/09/2009 17:04:52
   8 / 10
Una deHavilland eccezzionale in un film tratto da Henry James. Splendida realizzazione e grandissima cura registica del sempre straordinario Wyler. Un dramma splendido arricchito anche dalla presenza non indifferente di un perfetto (e bellissimo) Montgomety Clift. Grande cinema.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  21/09/2009 21:31:50
   8 / 10
Un film memorabile, e un'ennesima prova di bravura della De Havilland, attrice di grandi doti drammatiche e di finezze psicologiche non comuni.

LoSpaccone  @  30/08/2009 17:18:51
   8 / 10
Un bel dramma in costume dalla trama semplice ma costruito in maniera impeccabile, molto curato nella ricostruzione ambientale e raffinato nel ritratto psicologico dei personaggi. Il racconto è tutto incentrato sul personaggio protagonista, reso magnificamente dalla De Havilland, eloquente già solo con gli sguardi (in questo mi ha ricordato la Bergman di “Angoscia”), in più c’è l’ammirevole capacita di Wyler di registrarne il graduale cambiamento e di adeguare a questo i toni del racconto, passando con estrema naturalezza da un inizio vivace e leggero ad un finale oscuro e ossessivo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1013278 commenti su 44758 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net