lawless regia di John Hillcoat USA 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lawless (2012)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LAWLESS

Titolo Originale: LAWLESS

RegiaJohn Hillcoat

InterpretiTom Hardy, Gary Oldman, Guy Pearce, Shia LaBeouf, Mia Wasikowska, Jessica Chastain, Noah Taylor

Durata: h 1.56
NazionalitàUSA 2012
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 2012

•  Altri film di John Hillcoat

Trama del film Lawless

Nella Virginia dei primi anni del proibizionismo i tre fratelli Bondurant distillano e vendono clandestinamente alcolici, prima fuori città, senza immischiarsi con i gangster che si ammazzano tra loro per le strade, poi alzando il rischio e il tenore degli affari, quando anche il più giovane dei tre, Jack, trova il coraggio che inizialmente sembrava non avere. L'arrivo da Chicago di Charlie Rakes, rappresentante della legge corrotto e feroce, mette però i fratelli Bonduant sulla strada di una guerra inevitabile e all'ultimo sangue.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,91 / 10 (46 voti)6,91Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lawless, 46 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Sestri Potente  @  03/03/2019 19:44:07
   6½ / 10
Gangster movie sul proibizionismo, senza infamia e senza lode.
Nel complesso comunque, nonostante sia un prodotto "ordinario", non dispiace e si lascia guardare.

StIwY  @  29/05/2016 18:23:44
   5 / 10
Sembra un TV movie.

A termine visione, mi ha lasciato indifferente. Sceneggiatura scopiazzata da altre copie a loro volta tutte uguali, senza stile nè mordente, ma anzi piuttosto scontata e prevedibile.

Poteva mancare la storiella d'amore, messa lì giusto per far contento il pubblico femminile ? Certo che no, eh allora includiamo anche questa banalità.....adesso il piattume è completo.

Sul lato tecnico invece buoni i costumi e i paesaggi. Regia si limita a fare il compitino senza strafare. Buone anche le interpretazioni, soprattutto quella di Guy Pearce, sadico vice sceriffo. Come ciliegina sulla torta pure il.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Chi si aspetta un film ricercato, meglio guardi altrove.

Javier81  @  26/04/2016 10:28:31
   5 / 10
Western abbastanza superficiale, mediocre. Peccato, questa storia sui Bonduant e il proibizionismo meritava davvero. La sceneggaitura reggerebbe anche, ma personalmente non mi sono piaciute le scene d'azione e la loro gestione (la scena del raendez-vous finale è ridicola, come del resto sparatorie o s*****ttamenti in generale). Deludenti tutti gli attori, ad eccezione delle due attrici. Li ho trovati impersonali, inadatti ai loro personaggi, anche a livello estetico (x un western ci vogliono facce da western. Tom Hardy non mi trasmette niente come attore, per di più qui ha un doppiaggio incongruo. Lebouf è un attore da commediola americanata e Guy Pearce è troppo schizzofrenico per essere credibile). Due ore quasi buttate. Ma de gustibus.

3 risposte al commento
Ultima risposta 29/05/2016 18.30.23
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  25/01/2016 18:15:42
   6 / 10
Via di mezzo tra un western e un gangster-movie. Non aggiunge assolutamente nulla di nuovo a quanto si sia già visto e la regia, piuttosto blanda, non fa nulla per dare vita alla pellicola che come risultato finale rimane nel limbo del genere. Gli attori se la cavano bene ma ciò non sarà sufficiente a salvare "Lawless" dal dimenticatoio.

2 risposte al commento
Ultima risposta 25/01/2016 19.01.19
Visualizza / Rispondi al commento
Filman  @  15/01/2016 18:46:56
   6½ / 10
Il primo pieno abbraccio col cinema Hollywoodiano di John Hillcoat è poco entusiasmante, e ciò che esce da LAWLESS è qualcosa di relativamente interessante che non pone nessun approccio nuovo al contesto storico e narrativo trattato nella pellicola: i personaggi sono preimpostati in questo affaccio sul passato americano spesso già raccontato e ormai canonizzato. Il regista si esprime poco nella creazione dei suoi antieroi nonostante il genere sembri porgergli la mano verso il modo neoclassico di fare western del regista, che si rinchiude in un complesso semplice e noto, nonostante le eccezioni del caso, quali la compostezza tecnica ed estetica e il carattere inevitabilmente neonoir, contorni che definiscono un dramma in salsa gangster che ha poche carte nel suo mazzo.

marcogiannelli  @  14/12/2015 23:01:53
   7½ / 10
il favoloso cast concede un'ottima caratterizzazione dei personaggi, tanto da sentirsi partecipi delle vicende che accadono nel film
tutto in un ottimo western-gangster movie ambientato all'epoca del proibizionismo forse non innovativo, ma sicuramente di buon livello

Invia una mail all'autore del commento AxelFoley  @  14/06/2015 15:10:26
   8 / 10
Gran film.
Parto subito dicendo che Tom Hardy rende di spessore ogni film in cui recita, in questo fà ancora di meglio, caratterizza in maniera unica con una delle sue classiche skill uno dei fratelli Bondurant, il capo e anche il più forte, rendendolo carico di emozioni e di carisma, terribilmente vendicativo se gli vengono toccati i legami più stretti e quasi indistruttibile sotto il punto di vista caratteriale ma anche fisico.
Gli altri, Clarke, Leboeuf e Jessica Chastain sono un livello sotto ottimi attori ma non fenomeni come Hardy...non demeritano sicuramente, anzi, ma Tom Hardy (seppur senza grossi dialoghi) si prende la scena.
Guy Pearce e Gary Oldman li conosciamo bene.
Il film ha generalmente un incedere lento inizialmente ma ha un buon montaggio e un ottima regia e non annoia. Poi le carte si scoprono man mano e inizia a rendersi più film "d'azione".


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ottimo film, da vedere.

luis 98  @  19/05/2015 01:41:54
   8 / 10
Veramente bello, è riuscito a coinvolgermi e era un bel po di tempo che non mi succedeva.
Storia accattivante e coinvolgente,non so quanto sia stata modificata dalla vera storia dei fratelli bondurat ma non mi importa..è un film non un documentario.
Cast eccezionale..tom Hardy non sbaglia un film.
GUARDATELO!

Invia una mail all'autore del commento Don Callisto  @  18/05/2015 21:40:34
   8 / 10
Ottima fotografia, Guy Pierce pettinato da schizzofrenico fa un ottima interpretazione anche buona e di rilievo quella di Tom Hardy.
Il film è violento e nella sua durata è ben fatto. mezzo voto in più per Nick Cave in veste di sceneggiatore

-Uskebasi-  @  05/07/2014 14:49:20
   7½ / 10
Scritto da Nick Cave ispirandosi alla storia vera dei fratelli Bondurant nell'America del proibizionismo, alla regia quell'Hillcoat che diresse il miglior film del 2009, qua alla ricerca della conferma aiutato da una banda di attori da far paura. Nessun volto è da comparsa, tutti formati o che si formeranno, con un Guy Pearce che non si vedeva in un personaggio così d'impatto dai tempi di Memento. Il vero aspetto dove primeggia Lawless però è la fotografia, una bellissima fotografia che va ad arricchire ancor più le splendide scenografie naturali americane.

halflife  @  10/02/2014 09:47:50
   9 / 10
WOOOOWWWWW..STUPENDO......tutti gli attori azzeccati mi ha ricordato un film di sergio leone...beh sto esagerando, ma comunque filn fatto bene, cattivi veramente cattivi....e buoni (moonshiners) veramente rudi e intraprendenti

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/12/2013 12:34:17
   6 / 10
L'epoca del proibizionismo raccontata da uno dei tre fratelli-banditi che producono e commerciano alcol come se fosse eroina...
Come dice il ragazzo all'inizio del film questa legge aumento' a dismisura il tasso di delinquenza nell'America anni '20.
Buona la ricostruzione e ottimo il cast, a parte la Chastain di cui mi chiedo ancora il significato della sua presenza.
Tolti i meriti tecnici rimane ben poco...
Una sceneggiatura banale al servizio di una pellicola che non lascia il segno.

JOKER1926  @  09/12/2013 03:05:57
   6 / 10
I problemi e tutti gli avvenimenti che si registrarono negli anni venti in America, inerenti al proibizionismo, segnarono un'epoca di improvvisazione e di grande criminalità.
Per i "cacciatori" cinematografici, ovvero quei registi in cerca del colpo ad effetto, prendere in analisi spaccati temporali del genere, non è affatto male.
John Hillcoat è un regista che ha delle caratteristiche che, almeno momentaneamente, ci appaiono essere abbastanza chiare. La regia in questione allestendo un cast robusto cerca di scardinare e di far breccia nel cuore dello spettatore, ma non è sempre domenica.
Con "Lawless" un manico di attori di buona fama, il migliore indubbiamente è il poliedrico e bravo Guy Pearce, cercherà di animare la situazione. Ebbene si, la spaccatura fra lavorazione tecnica ed elaborazione narrativa è molto evidente.
La storia di John Hillcoat è molto telefonata, fin troppo accademica con numerosi cliché presenti. Insomma gangster agli occhi dello spettatore sono noti da tempo. Manca quindi l'originalità o perlomeno quel minimo di emancipazione e di genio. La regia vuole impressionare ma oltre l'effetto della violenza e della veemenza di qualche sequenza rimane ben poco. Senza dimenticare, inoltre, una lentezza davvero indescrivibile nella prima parte del film. Andando ancora oltre è possibile pure muovere una critica al principio, ovvero all'idea di base. Questa dei fratelli Bondurant è anche una storiella molto comune, con le solite enfatizzazioni. Il regista forse avrà subito il fascino più dal contesto temporale che da quello del soggetto, a nostro avviso oltrepassabile e oltrepassato.

"Lawless" in campo di apprezzamenti può farsi, talaltro pure facilmente, qualche nemico. Per essere un film di intrattenimento ha parecchie parti morte; per essere un film atteggiato pecca di originalità. Percorso praticamente compromesso.

BlueBlaster  @  05/12/2013 00:55:58
   6½ / 10
Non male...ma parecchio lontani dal poterlo definire un ottimo film anzi rischierà di non piacere a molti!
Diciamo che è tutto ordinario e scontato perché essendo tratto da una storia vera gli avvenimenti si sono già visti in altri film...la storia non è pesante o noiosa ma allo stesso tempo non mi ha mai coinvolto come speravo, forse perché il contesto spazio-temporale è troppo lontano da noi o forse perché il regista non ha gestito bene i tempi del film ancora forse (cosa molto probabile) perché Shia LaBeouf è un attore faccia da schiaffi che mi sta sulle balle in modo assurdo!
Secondo me l'ottimo cast non è stato sfruttato a dovere: Gary Oldman, il cui ruolo non è delineato molto bene, si vede si e no 2 minuti sullo schermo...Tom Hardy (attore che ammiro molto) è poco credibile palestrato in questo modo a quei tempi ed il doppiaggio non è buono, Mia Wasikowska è un'altra attrice che mi sta sulle balle e si sa che i còglioni vanno in coppia!
Poi per il resto è una delle tante storie sul proibizionismo ed è interessante come rivisitazione di quel periodo perché credo sia piuttosto accurata e realistica un pò in tutto.
Tecnicamente mediocre, specie la regia che si vede non è di una mano esperta ed infatti non sa di nulla e non valorizza un gran che una sceneggiatura che di per se non era un capolavoro.
Più che guardabile ma non entusiasmante, ma se vi piace il genere va bene!

JB488  @  03/12/2013 03:16:39
   7 / 10
Un immenso Tom Hardy come sempre,le storie d'amore evitabilissime cosi come l'ingaggio di Shia Lebouf il quale recita il ruolo che piu gli si addice ossia quello del deficiente,il finale scontato che tenta fino all'ultimo di non esserlo,le forzature poche ma incisive,geniale il personaggio di Guy Pearce ai limiti del "TARANTIANO" ,se non fosse stato cosi romanzato sarebbe da Oscar !

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

calso  @  29/08/2013 17:59:48
   7½ / 10
La trama è ben fatta un bel viaggio negli anni venti americani all epoca del proibizionismo in una sfida tra tre fratelli e la legge...belle e buon finale

vale1984  @  25/06/2013 14:04:16
   7 / 10
molto interessante...bravi gli attori e molto bella la storia...tre fratelli che lottano contro la polizia non corruttibile per continuare a contrabbandare gli alcolici in un'epoca piena di violenza...
ben fatto e con un bel finale.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  04/06/2013 13:01:14
   5 / 10
Trasponendo sullo schermo la sceneggiatura del musicista Nick Cave (a sua volta modellata sul libro "La contea più fradicia del mondo" di Matt Bondurant), Hillcoat denuncia una lampante povertà d'inventiva nel rendere epica una rievocazione di genere che, al contrario, si adagia per oltre due ore sugli allori della più mortificante prescrizione.
All'indiscutibile attenzione per la messa in scena storica non corrisponde, purtroppo, una narrazione altrettanto abile; procedendo per accumulo, il film soffoca ogni emozione e tradisce una volontà calligrafica e didascalica che annienta ogni possibilità mitizzante per i personaggi, troppi e a dir poco monodimensionali.
Il tutto si riduce a un carnevale di violenza gore già vista, a una catena di situazioni-tipo prevedibili e riconoscibili (fughe, storie d'amore, attentati, tradimenti…) dove buoni e cattivi (anzi, cattivissimi se pensiamo all'impomatato Guy Pearce) si fanno la guerra a suon di fucilate senza mai cedere alla gravità.
Sottotono l'intero cast, tra tronfie presenze carismatiche (Oldman, Hardy), emblematici casi d'affermazione sfuggente (La Beouf) e radiose partecipazioni ornamentali (Jessica Chastain).
Tra noir e western, riecheggiano l'Aldrich di Grissom Gang e gli eroi maledetti di Peckinpah, i malavitosi di Hawks e i mitici Bonnie & Clyde, ma siamo solo alla patina d'annata: in Lawless manca l'anima e abbonda la noia.

MaxN  @  22/04/2013 12:13:53
   7 / 10
Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  06/04/2013 19:10:13
   6½ / 10
Gangster movie ambientato all'epoca del proibizionismo dalla sceneggiatura solida anche se fin troppo classica.
Davvero stellare il cast che offre un'ottima prova, ho solamente trovato troppo monolitico Hardy.
Discreto intrattenimento anche se non memorabile.

mauro84  @  29/03/2013 22:10:04
   7 / 10
Finalmente posso giudicare e dar un mio parere a sto film, molto interessante sotto il profilo trama, storia su tema reali.. un america particolare degli anni 20, interessanti location ben ricostruite, dove si faceva giustizia facilmente, dove c'era ancora il razzismo.. complimenti a tutto.. prende dall'inizio alla sua fine.. particolare.. come una sorta di vendetta.

complimenti al regista. ottima interpretazione degli attori

film da vedere!

Luca401  @  27/01/2013 00:47:55
   7½ / 10
il-critico  @  26/01/2013 16:31:54
   6 / 10
film carino,si puo guadare...

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/01/2013 03.39.26
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  23/01/2013 22:48:33
   7½ / 10
Atmosfere del periodo del proibizionismo ricreate alla grande.
Shia LaBeouf forse in una delle sue prime grandi prestazioni da protagonista, la trama é semplice, ma convincente.
Consigliato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  23/01/2013 12:04:01
   6½ / 10
Ordinaria amministrazione per Hillcoat, in un gangster movie dalle tonalità western che non aggiunge nulla di nuovo a quanto visto nel recente passato. Storia prevedibile ma un cast assortito alla perfezione: sa da un lato questo è un film che andrebbe visto solo per Guy Pearce - immenso nei panni del cattivo di turno - dall'altro, non posso non segnalare la prova di Shia LeBeouf, finalmente diretto a mestiere. Grande qualità, tra gli attori, peccato che il resto lo capisci subito, sai già quello che succederà. Perchè Lawless è un film girato almeno un centinaio di volte. Sceneggiatura di Nick Cave.

guidox  @  26/12/2012 23:23:42
   7 / 10
probabilmente non rimarrà marchiato a fuoco nella memoria di chi lo guarderà, ma questo film ha delle buone potenzialità che vengono sfruttate piuttosto efficacemente, soprattutto grazie ad un cast azzeccato (Hardy e Pearce sono perfetti nelle loro parti).
concordo con la perplessità sull'abbandono ad un certo punto del personaggio di Oldman, che pare buttato lì a caso senza troppo senso ai fini della storia.

Wally  @  26/12/2012 06:16:45
   7½ / 10
Film molto bello, a tratti lento ma godibile dall inizio alla fine... Unica pecca che ho trovato è il poco approfondimento verso il personaggio di Gary Oldman che dall inizio risultava il più interessante...
Tolto questo

Hardy splendido come sempre... Pierce DIABOLICO!

Azrharn  @  22/12/2012 11:30:35
   7 / 10
Film interessante e buona ricostruzione storica. Cast convincente.

PATRICK KENZIE  @  13/12/2012 20:49:28
   7 / 10
Film interessante e ben fatto pero niente di nuovo o di originale.
Il proibizionismo è un tema usato e abusato,e questo film non aggiunge nulla di speciale ai precedenti..
Cio che rende interessante questo film è il fatto che sia tratto da una storia vera,il legame di questi tre invincibili Bondurant e il loro modo di vedere la vita.
John Hillcoat è un regista discreto,nulla di cui ricordare che sa pero cimentarsi bene nel western (qui a tratti c'è nè parecchio). Ma di registi come lui ne potrei citare a decine...
E l'altra cosa da cui sono stato attirato è il gran cast,davvero notevole,anche se pero la trova dei tre fratelli è sottotono (Hardy e LaBeuof che adoro pero). Invece continua nella sua risalita Guy Pearce con una prova eccellente,e la conferma che Jessica Chastain è un'attrrice di una bravura mostruosa...

Per niente un brutto film ma pero non riuscito appieno,poteva essere qualcosa di grande ma invece si mantiente appena sopra la sufficienza...
Mezzo punto in piu per le prove di Pearce e della Chastain

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/12/2012 18:09:56
   7 / 10
Un gangster movie con tonalità western indubbiamente ben fatto che non apporta grandi novità al genere. I caratteri dei personaggi tutto sommato sono piuttosto bidimensionali ma il cast rende al suo meglio e nel complesso il film funziona bene.

Cardablasco  @  13/12/2012 15:05:19
   7½ / 10
Buon gangster movie tratto da una storia vera,ottima ambientazione e trama,bravi gli attory Hardy su tutti.Bello il finale

TheLegend  @  12/12/2012 23:53:19
   6½ / 10
Un film come tanti altri del genere che ha però il pregio di raccontare la sua storia con semplicità,senza cercare di strafare inutilmente.

dagon  @  09/12/2012 13:13:33
   6 / 10
Confezione impeccabile, ma film molto freddo con il miscasting di LaBeouf che rovina quasi del tutto l'operazione: non c'entra veramente nulla oltre ad essere palesemente inferiore al resto del cast come livello di recitazione. Anche le musiche di Cave/Ellis non hanno quel fascino ammaliante ed ipnotico di "the proposition". Un film che si può vedere tranquillamente ma che lascia l'amaro retrogusto dell'occasione mancata.

Alex22g  @  08/12/2012 19:05:18
   9½ / 10
stupendo con un grandissimo cast

flackie76  @  05/12/2012 00:02:57
   8 / 10
film ben fatto, ottimo cast, secondo me anche ben recitato da tutti.
Vedere l'alcol dalla prospettiva dell'illegalita e' una cosa che mi ha colpito e fa riflettere.....

Manticora  @  04/12/2012 23:38:35
   8 / 10
Hilcoat è un regista che ho scoperto come una rivelazione, dopo il suoi due film, il primo la proposta e il seguente capolavoro, the road. Con Lawless da prova di una maturità artistica notevole e una capacità di narrare non convenzionale. Il film non si dipana come un classico gangster movie, sia per il realismo che deriva dal fatto che le vicende narrate non sono immaginarie ma derivano da vicende reali. Indubbiamente l'eccellente cast ha dato ancora più peso al film, riuscendo a creare un amalgama perfetta. Tom Hardy ormai si dimostra sempre più attore poliedrico, qui con qualche mugugno e lo strascicare dei piedi rende il personaggio credibile. Shia La Beouf ovvero il fratello giovane e debole idem, poi un ottimo Noah Taylor, già visto in Chronicle, il ragazzo storpio, Gary Oldman appare poco nella parte della canaglia, mentre il lubrico, effeminato e crudele Guy Perce nel ruolo dell'uomo di legge fà la sua figura. In un universo dominato dagli uomini, la rossa Jessica Chastain scivola conturbante e irrangiungibile ma duetta in maniera univoca con Hardy. Scenografie, costumi e quant'altro curato nei minimi dettagli, ottima score, curata da Nick Cave, fotografia ottima, dimenticavo la sensuale e incantevole Mia Wasikowska, ragazza semplice e pura. Il tutto in un susseguirsi di vicende che porterà ad una resa dei conti non scontata e diversa dal solito.
Uno spaccato sul proibizionismo che mette in luce un periodo orribile in cui gli Stati Uniti hanno dato il peggio di loro stessi, e anche nel film la violenza scoppia improvvisa e sanguinaria.

markos  @  04/12/2012 13:05:45
   7½ / 10
Che dire a me piacciono questi gangster movie.. e poi nn ne fanno tanti come altri tipi di film..belle ambientazioni e ottime scene di violenza!!!

gianni1969  @  03/12/2012 17:12:47
   7½ / 10
ottimo gangster movie,molto belle le rappresentazioni dell'epoca e con un cast affiatato

albert72  @  03/12/2012 14:47:00
   7 / 10
davvero una piacevole sorpresa bel film

Fifì  @  02/12/2012 22:36:52
   6½ / 10
Il film in se è piacevole ha un bel contorno e la storia non è male, non è molto scorrevole anzi in alcuni punti è per fino troppo lenta, soprattutto sulle scaz.zottate e risse varie. La recitazione, esclusa quella di Shia LaBeouf, che credo rimanga adatto per "recitare" in film come trasformers ossia film dove la recitazione passa in secondo piano e infatti nemmeno in questo film si smentisce dando prova di essere un'ottima scarpiera, mentre il resto del cast non l'ho trovato affatto male.

gemellino86  @  02/12/2012 20:46:12
   6½ / 10
Se non fosse stato per quella statua di LaBeouf il film sarebbe stato migliore. Comunque è un discreto intrattenimento anche se c'è stato qualche momento lento. Bella la parte finale.

Edredone  @  02/12/2012 09:39:35
   6 / 10
La sufficienza per la bravura degli attori ma il filo finisce senza lasciare alcuna traccia sullo spettatore...un'occasione sprecata per fare molto bene.

mikeP92  @  30/11/2012 14:34:59
   7 / 10
Avevo basse aspettative su Lawless, ma mi sono dovuto ricredere! Davvero un bel film con un ottima sceneggiatura (anche se la storia d'amore la potevano tranquillamente evitare), protagonisti bravi e caratterizzati al meglio (a parte Gary Oldman, completamente inutile e sottovalutato...), sparatorie e violenza mai eccessive, belle ambientazioni e una morale di fondo non disprezzabile.

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/12/2012 14.03.35
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  30/11/2012 11:10:22
   7 / 10
L'epopea dei fratelli Bondurant ambientata in America durante gli anni del proibizionismo è di quelle che spronano lo spettatore a stare dalla parte di chi la legge la infrange. Uomini che per sopravvivere contravvengono discutibili divieti senza comunque far del male a nessuno e anzi, mostrando una particolare fedeltà ad un proprio codice morale.
Ciò almeno finchè non compare in quelle terre bucoliche in stile "Hazzard" un tutore dell'ordine dal look stravagante, soprattutto psicotico e corrotto, il quale vistosi negare una fetta dei proventi incassati dal contrabbando di whisky intraprenderà una vera e propria guerra contro i fratelli, con annessa sanguinosa sfida finale.
C'è l'eclettico Nick Cave alla sceneggiatura, alla regia troviamo Joan Hillcoat reduce dallo stupendo "The Road" e sullo schermo spicca il sempre più massiccio e carismatico Tom Hardy, capace di una grande recitazione in sottrazione, punto di riferimento famigliare e di un cast pregiato che ha nello scialbo Shia LaBeouf il proprio tallone d'Achille.
"Lawless" è un gangster movie atipico che pur poggiando su qualche stereotipo di troppo coinvolge a dovere, mettendo in scena una lotta serrata punteggiata da improvvise esplosioni di violenza.
A onor del vero la definizione dei personaggi principali è fin troppo lineare, poi si sarebbe dovuto concedere maggior spazio alle figure femminili oltre che al malavitoso interpretato da Gary Oldman, probabilmente estromesso da un montaggio poco ossequioso con le glorie stagionate.
Queste carenze incidono con moderazione, infatti la storia appassiona e appare efficace nell'evocare l' epoca impressa sulle pagine del romanzo "La contea più bagnata del mondo", scritto da Matt Bondurant, ovviamente diretto discendente dei ragazzotti.

The Legend  @  29/11/2012 23:46:30
   5 / 10
Una sorta di 'quei bravi ragazzi' ambientato negli anni 30, dove al traffico di droga si sostituiva (ancora) il contrabbando di alcol illegale.

Solo che i tre qui in scena non sono de niro, liotta e joe pesci, non incantano particolarmente e alla fine nonostante la tanta azione si ha un pò il deja vu del già visto.

Clint Eastwood  @  21/11/2012 15:56:49
   7 / 10
Un buon gangster movie per il regista dell'ottimo THE ROAD e del meno riuscito THE PROPOSITION (la storia dei tre fratelli fuorilegge si ripete ma cambia dall'Australia desertica e polverosa agli States del proibizionismo). Cast vario e implicato, da Hardy, Chastain alla sempre più brava Wasikowska, solito LaBeouf con limitato spazio sia per il vecchio Oldman che per il temuto killer Pearce. Ottima ambientazione per una resa classica ed efficace. Un film-ballata come piace agli americani.

2 risposte al commento
Ultima risposta 01/12/2012 17.20.50
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdade
 NEW
a proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre austral
 NEW
figli del setfulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundi
 NEW
grazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminale
 NEW
il mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 NEW
jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloire
 NEW
metallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la bufera
 NEW
panama papersparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscales
 NEW
scary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
se mi vuoi bene
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wall
 NEW
the informer - tre secondi per sopravvivere
 NEW
the kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

993253 commenti su 42194 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net