la sera della prima regia di John Cassavetes USA 1977
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la sera della prima (1977)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA SERA DELLA PRIMA

Titolo Originale: OPENING NIGHT

RegiaJohn Cassavetes

InterpretiGena Rowlands, Ben Gazzara, John Cassavetes, Joan Blondell

Durata: h 1.40
NazionalitàUSA 1977
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1977

•  Altri film di John Cassavetes

Trama del film La sera della prima

Myrtle Ŕ un'attrice prossima al viale del tramonto e sta provando una commedia da portare a New York. La protagonista Ŕ una donna cinquantenne su cui pesano gli anni e il rimpianto di una giovinezza perduta. Myrtle per˛ si sente pi¨ giovane del suo personaggio, teme di non poterne condividere le angosce e, pertanto, non in grado di interpretarlo al meglio, come vorrebbe.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,17 / 10 (9 voti)8,17Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La sera della prima, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

GianniArshavin  @  03/01/2015 19:55:24
   6 / 10
Pur riconoscendone il valore e la grandezza,questo mio primo approccio con il cinema di John Cassavetes non è andato proprio nel modo sperato.
Il film ha il suo punto di forza nella prestazione incredibile della protagonista Gena Rowlands, semplicemente fenomenale nel ruolo della vita. Ottimo anche il cast di supporto e la maestria tecnica del regista,senza tralasciare una sceneggiatura intelligente che propone temi di certo non banali e abbastanza innovativi per il periodo.
Per il resto la pellicola non mi ha entusiasmato poi tanto,il ritmo è basso e purtroppo in più di un'occasione ho subito la pesantezza dell'opera. In futuro proverò comunque a rivederlo per cercare di apprezzarlo maggiormente.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  17/03/2014 00:23:42
   8 / 10
In tutta la carriera è stato inscindibilmente legato al concetto di famiglia, lo si avverte anche dalla ripetitività con la quale ruotava sempre la stessa crew di attori, legati da qualcosa di più che da un semplice rapporto lavorativo. Questa è una tematica compulsiva che trova efficacemente posto in tutte le sue opere, dalla famiglia tradizionale, a quella criminale, alla crew teatrale de 'La sera della prima', che riflette la crew cassavetiana, lo stesso soprassedere sull'improvvisazione recitativa, che Cassavetes era solito non fare ma richiedere, aperto con un incipt spiazzante, per quanto cali quel tono drammatico su tutto il film. Per quanto riguarda la Rowlands, anche in questo come in 'Una Moglie' l'ho sempre trovato attinente nel tratteggiarne il profilo della (riverenza) Leigh, lì il bipolarismo, l'appetito sessuale degli ultimi anni, il ricovero in clinica, qui il suo primo amore per il teatro, talento in entrambe istrionico-preponderante, il divismo, l'auto-distruttività, la sequenza conclusiva riporta in scena marito e moglie rievocando le turnée teatrali col marito Olivier. Interessante l'accenno soprannaturale, con le allucinazioni spinte dal rimorso inconsciamente presente in lei, la solitudine, vuota dalla mancanza della maternità non vissuta, Cassavetes sa come mettersi al servizio della moglie, e il suo cinéma vérité si sposa indubbiamente bene con l'esigenza di autonomia recitativa.

Gabo Viola  @  08/11/2011 12:40:08
   9 / 10
Frenetico, acido, claustrofobico. Gena e Cassy si riconfermano tra le figure cinematografiche più importanti del XX secolo.

paride_86  @  21/03/2010 20:47:23
   7½ / 10
Interessante film è altrettanto interessante ritratto psicologico di un'attrice ormai non più giovane. Una performance eccezionale per Gena Rowlands, alle prese con un film parecchio verboso e certamente non adatto al grande pubblico.

Tuonato  @  29/12/2008 00:31:33
   7 / 10
Non è facile giudicare una pellicola di trent'anni fa, soprattutto dal punto di vista tecnico. Belle le riprese ed il montaggio ma non ho elementi di confronto, posso solo immaginare che la maggior parte dei film di allora erano un tantino più lineari(scontati?).

Per il resto la Rowlands m'ha impressionato, da spellarsi le mani.

1emozionedapoco  @  11/03/2008 12:22:42
   9 / 10
film stupendo soprattutto per come mette in scena le nevrosi di una donna, senza essere realmente amata da qualcuno, se non dal pubblico, trovo molto Pirandello in questo film del grande Cassavetes che ci mostra anche tutto il fascino del teatro. Unico neo in alcuni momenti si dilunga un filino di troppo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  24/01/2008 19:54:49
   9 / 10
Il difficile rapporto con la maturità, mostrare fino in fondo le proprie nevrosi davanti al pubblico rappresentando una commedia che descrive in maniera perfetta il suo difficile momento. Solo stravolgendo il testo scritto riuscirà a vincere i propri demoni.
Questo film è un inno al mestiere di attore, di andare oltre la parola scritta scardinando le nostre stesse prigioni. Film estremamente complesso, dalle molte tematiche è l'ennesima prova maiuscola di Cassavetes e Gena Rowlands.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  04/02/2007 18:23:03
   9 / 10
Cassavetes rimane da sempre uno dei miei registi preferiti.
Con questo film firma una delle sue opere migliori.
Il dramma interiore di una donna, interpretato dalla grandissima Rowlands.
Un atto d'amore nei confronti della moglie.
Un atto d'amore nei confronti del cinema.
Da non perdere

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  04/02/2007 15:08:36
   9 / 10
Cosa successe veramente "la sera della prima"? Cassavetes utilizza la mdp in varie angolazioni, dà libero sfogo al suo sperimentalismo (che poi è stato opportunamente e giustamente citato da molti autori contemporanei, fors'anche da Lynch) e regala alla moglie l'interpretazione piu' conturbante, sofferta e appassionata della sua carriera.
Gena Rowlands, attrice devastata da incubi e strane profezie, tormentata dalla propria rinuncia o scelta a recitare, è indimenticabile.
Un film che tecnicamente andrebbe studiato in tutte le scuole di cinematografia che si rispettino: di un'audacia, di una capacità visiva straordinaria. Il tutto, poi, in una dimensione monolitica di quelle che piacciono tanto, talvolta, a Polansky.
Se volete capire perchè Cassavetes è stato un grandissimo cineasta, cominciate da questo film. E poi tuffatevi dentro queste spirali... chiedere lumi a Philippe Garrel, che senza questo film non avrebbe mai realizzato quel stupefacente racconto di morte dell'immagine che è "Sauvage innocence"

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a spasso con willya un metro da tea.n.i.m.a.after (2019)alexander mcqueen - il genio della moda
 NEW
alive in franceancora un giornoasterix e il segreto della pozione magicaattacco a mumbai - una vera storia di coraggio
 NEW
attenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
banglabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful thingsbene ma non benissimobentornato presidentebook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebutterfly (2019)cafarnaocaptain marvelcaptive stateche fare quando il mondo e' in fiamme?cocaine - la vera storia di white boy rickcyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodilili a parigidolceroma
 NEW
dolor y gloriadumbo (2019)ed e' subito serafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutogloria bellgo home - a casa lorogordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)highwaymen - l'ultima imboscatai figli del fiume gialloi fratelli sistersi villeggiantiil campione (2019)il carillonil coraggio della verita (2018)il corpo della sposail grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil professore e il pazzoil ragazzo che diventera' reil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familyjohn mcenroe - l'impero della perfezione
 NEW
john wick 3 - parabellumkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala conseguenzala fuga - girl in flightla llorona: le lacrime del malela mia seconda voltala notte e' piccola per noi - director's cutla promessa dell'albal'alfabeto di peter greenawayle grand balle invisibilil'educazione di reyl'eroelikemebacklo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervello
 NEW
mo' vi mento - lira di achillemomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnessun uomo e' un'isolanoinon ci resta che riderenon sono un assassinonon sposate le mie figlie 2normaloro verde - c'era una volta in colombiapet sematarypeterloopokemon detective pikachu
 NEW
quando eravamo fratelliquello che i social non dicono - the cleanersrabidrapiscimired joanricordi?sara e marti - il filmsarah & saleem - la' dove nulla e' possibilescappo a casasharon tate: tra incubo e realta'shazam!sofiasolo cose bellestanlio e ollioted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)the prodigy - il figlio del maletorna a casa, jimi!triple frontiertutte le mie nottitutti pazzi a tel avivtutto liscioun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causaun'altra vita - mug
 NEW
unfriended: dark webwonder park

987917 commenti su 41320 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net