la saggezza nel sangue regia di John Huston USA 1979
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la saggezza nel sangue (1979)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA SAGGEZZA NEL SANGUE

Titolo Originale: WISE BLOOD

RegiaJohn Huston

InterpretiBrad Dourif, Ned Beatty, Harry Dean Stanton

Durata: h 1.50
NazionalitàUSA 1979
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 1979

•  Altri film di John Huston

Trama del film La saggezza nel sangue

Hazel, terminata la leva di quattro anni, decide di darsi alla pazza gioia, ma incontra un predicatore di strada, Asa, che lo convince ad abbracciare questa vita. Finisce in questa maniera in un mondo completamente nuovo per lui, dove si muovono truffatori, ""lolite"" e poveri di spirito in cerca d'affetto. A farne le spese sarÓ infine proprio lui, unico in mezzo a tanti a essere, a modo suo, sincero.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,60 / 10 (5 voti)8,60Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La saggezza nel sangue, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Goldust  @  24/12/2018 09:25:44
   7 / 10
Non lo considero un capolavoro come gli utenti che mi hanno preceduto ma è senza dubbio uno dei film più interessanti e sottovalutati del buon Houston. Zeppo di temi cari al suo cinema - il gusto dell'imprevisto e dell'avventura, i personaggi votati alla sconfitta, lo stile asciutto che si fa beffardo - è una pellicola che sorprende per quanto riesca ad essere comica e sgradevole allo stesso tempo, trasmettendo un profondo senso di straniamento allo spettatore. Colpisce quindi la crudele apologia di un disperato reietto senza arte nè parte, che si inventa predicatore dall'oggi al domani cavalcando il fanatismo religioso del profondo sud americano, reso ancora più spiritato dalla monumentale prova attoriale di Brad Dourif. Belle le musiche scanzonate di Alex North, fedele collaboratore del regista.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  15/11/2013 15:07:39
   8 / 10
Il post-Vietnam e la provincia americana riassunta nella figura di un reduce che non crede più in nulla, emblema di una generazione di sconfitti che trova nel predicare l'assenza di verità l'unica verità possibile. Non c'è un Cristo che è morto sulla croce per salvare il mondo, non c'è nè redenzione nè peccato, ma allo stesso tempo il cammino di Hazel è cristologico, votato al martirio di un'America vuota che viene riempita da imbonitori e imbroglioni.
Un'altra delle tante perle che Huston ha diretto negli anni settanta a conferma del pieno raggiungimento della maturità artistica. Un universo assurdo di personaggi assurdi dove il regista non rispermia stilettate ai resti del sogno americano.

DarkRareMirko  @  28/07/2012 23:20:18
   9 / 10
Apparentemente un'opera minore, il film di Huston (pure presente come attore) stupisce per la sua crudeltà (tipo il finale) e per le riflessioni che è capace di fare sull'umorismo/leggerezza (visto come pure loro, in tutta l'opera, fanno riflettere).

Grande cast (perfetti Dourif e Stanton), grandi riflessioni su tematiche importanti (strumentalizzazione della religione, creduloneria, pazzia, ecc.), sublime gioco di regia tra registro serio e registro leggero/da commedia, a tratti pure ingannevole (intendo riguardo ciò che potrebbe pensare lo spettatore).

Perfetto anche lo script, seppur penso che anche il libro dal quale il film è tratto sia proprio di buon livello (e ciò senz'altro aiuta).

Meriterebbe molta più visibilità come film perchè, davvero, è tra le migliori opere del grande maestro.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Ciumi  @  01/02/2010 09:40:08
   9 / 10
Non c'è bisogno di far crollare edifici per evocare situazioni apocalittiche, né d'inventarsi deserti post-nucleari: si noti, il protagonista è sì un reduce di guerra, ma è la sua psiche il vero paesaggio disastrato, ormai vuoto e privo di fondamenta. Non meno disperati, del resto, sono gli altri personaggi che lo attorniano.
Ecco il John Huston che personalmente preferisco: non il "classico" Huston hollywoodiano, non lo spettacolare del successivo "Fuga per la vittoria", ma il discreto narratore attento, perfettamente integrato con la storia che racconta; cinico talvolta, o sgradevole quando tratta argomenti sgradevoli, e brutale, anche, ma pur sempre rispettoso - specie riguardo al tema religioso, che qui racconta ma non commenta, che qui condanna senza puntare il dito - quasi livido nella sua ampia fotografia.

I predicatori, questi oratori di tormente, questi imbonitori d'una fede senza fede, di eternità a basso prezzo, questi miserevoli cialtroni! Se Baudelaire li avesse visti, ne avrebbe forse scritto un "fiore del male"; se Dante li avesse conosciuti, avrebbe dedicato loro con ogni probabilità un girone del suo Inferno.

Diversamente dall'istrionismo de "Il figlio di Giuda" di Brooks, Huston illustra l'assurdità, la confusione, il disorientamento, la dolorosa follia di uno di loro (un bravissimo Dourif) che culmina nell'auto-penitenza.
Tragico e grottesco, a suo modo ancora avventuroso e segnato da quella attitudine alla sconfitta che ha caratterizzato tutta l’opera del regista, il film mischia risate a pena, e lo si guarda come si stesse assistendo al racconto di un povero saltimbanco.

3 risposte al commento
Ultima risposta 03/11/2013 14.14.55
Visualizza / Rispondi al commento
benzo24  @  20/06/2005 20:18:31
   10 / 10
Film imperdibile del grande John Huston, l'ingannevole leggerezza con cui questo film è girato lo rende ancora più atroce e violento. A mio parere il migliore di huston.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

amleto e' mio fratelloanatomy of a fallanimali selvaticiassassinio a veneziaasteroid cityavanzers - italian superheroesbarbieblackbitsblue beetlebugiardo serialecattiva coscienzacoma (2022)comandante (2023)come le tartarughecome pecore in mezzo ai lupiconversazioni con altre donnedemeter: il risveglio di draculadoggy styledouble souldue fratelli (2023)enzo jannacci vengo anch'iofatello e sorellafelicita'gli oceani sono i veri continentigran turismo - la storia di un sogno impossibilehai mai avuto paura?hanno clonato tyronehypnotic (2023)i mercen4ri - expendablesi peggiori giorniil castello invisibileil confine verdeil faraone, il selvaggio e la principessail giuramento di pamfiril grande carroil mio amico tempestail mistero del profumo verdeil pi¨ bel secolo della mia vitail sapore della felicitail supplente (2023)in the fireindiana jones e il quadrante del destinoinsidious - la porta rossaio capitanoio sono tuo padrejeanne du barry - la favorita del rekurskla bella estatela casa dei fantasmi (2023)la lunga corsa - una commedia stralunatala maledizione della queen maryla stanza delle meraviglie (2023)last film showle mie ragazze di cartal'invenzione della nevel'ordine del tempomamma qui comando iomanodoperamission: impossible - dead reckoning - parte unonina dei lupinoi anni luceoppenheimerpapa' scatenatopassagespatagoniapiggy (2022)priscillaraffarheingoldrido perche' ti amoritratto di famigliarodeorossosperanzaruby gillman - la ragazza con i tentacoli
 NEW
saw xshark 2 - l'abissotartarughe ninja - caos mutantethe equalizer 3 - senza treguathe nun 2
 NEW
the palacethe storetitinauna commedia pericolosauna donna chiamata maixabeluna stanza tutta per se'una sterminata domenicauomini da marciapiedewolfkin

1043268 commenti su 49758 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BUGIS STREETL'ARMONICALE CREATURELIFE OF A SHOCK FORCE WORKERLUMBRENSUENOMOVINGTHE WORKING GIRLS

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net