la foresta dei pugnali volanti regia di Zhang Yimou Cina 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la foresta dei pugnali volanti (2004)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LA FORESTA DEI PUGNALI VOLANTI

Titolo Originale: SHI MIAN MAI FU

RegiaZhang Yimou

InterpretiTakeshi Kaneshiro, Andy Lau, Zhang Ziyi

Durata: h 1.59
NazionalitàCina 2004
Genereazione
Al cinema nel Gennaio 2005

•  Altri film di Zhang Yimou

Trama del film La foresta dei pugnali volanti

Anno 859 e in Cina la fiorente dinastia Tang Ŕ in declino. L'agitazione sta infuriando tra le terre ed il governo corrotto Ŕ bloccato nella battaglia con gli eserciti ribelli. Il pi¨ grande e prestigioso di questi si chiama "La casa dei pugnali volanti" il quale sta acquistando sempre maggior potere sotto la guida di un misterioso leader. Due capitani locali Leo e Jin vengono incaricati di elaborare un piano per catturare questo sconosciuto personaggio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,64 / 10 (144 voti)6,64Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La foresta dei pugnali volanti, 144 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Thorondir  @  18/08/2019 00:12:29
   8 / 10
Yimou quì gira una tragedia shaksperiana in wuxia dove l'azione è relegata in secondo piano rispetto alla storia d'amore tra Xiaomei e i due uomini che la corteggiano. L'elemento politico (lotta ribellistica contro la tirannia imperiale) viene ben presto subordinato ad una poetica storia d'amore che Yimou riesce a rendere con una grazia straordinaria che cozza (volutamente?) con le solite coreografie esagerate. Ma è nel "wuxia sentimentale", in questo lento insorgere di sentimenti resi con classica poesia e grazia orientale che il film si alza di livello, fino a trovare meravigliosi connubi di musica e immagini. Un Yimou estremamente poetico, avvincente, tragico, sentito, emozionale, delicato, epico. Un'eterea storia di speranza e perdita.

Zhang Ziyi di una bellezza di mondi altri.

kafka62  @  13/05/2018 15:43:11
   8½ / 10
Il wu xia pan è ormai diventato un genere di moda anche in Occidente, perfino tra gli spettatori che il cinema asiatico lo hanno scoperto con "Lanterne rosse" e che non sanno nulla di King Hu e di Tsui Hark. Non si può pertanto parlare di sorpresa di fronte a questo film di Zhang Yimou, tanto più che dello stesso regista era all'epoca appena uscito nelle sale un film dall'impostazione praticamente identica, sia pure meno ambizioso, "Hero". Non perciò di originalità si può parlare a proposito de "La foresta dei pugnali volanti", ma di una maestria registica capace di portare il wu xia pan a rasentare la perfezione. Avevamo già visto combattimenti volanti (tra l'altro coreografati dall'immancabile Ching Siu-Tung, come ne "La tigre e il dragone"), ma la battaglia nel bosco di bambù ha una leggerezza, una fantasia e un dinamismo impareggiabili. Eravamo abituati alla bellezza dei paesaggi orientali, ma l'ambientazione della pellicola di Zhang Yimou, che sfrutta a meraviglia i colori autunnali e invernali (foreste violate da enigmatici fasci di luce azzurrognola, bianchi campi fioriti sul cui sfondo si stagliano alberi dalle foglie rosse e gialle, perfino un duello in mezzo a una tempesta di neve), lascia a bocca aperta per la sua magnificenza. Ci eravamo commossi per le gesta di tante leggiadre e invincibili eroine, eppure ci pare possieda un fascino straziante e inimitabile questa Tsiao Mei,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER "La foresta dei pugnali volanti" è un film stupendo, tragico e poetico allo stesso tempo, visivamente raffinatissimo (i combattimenti sono messi in scena con la grazia e la levità di una danza, e le danze – il "passo dell'eco danzante" – hanno il ritmo e il vigore di un combattimento, gli stessi attori nei loro coloratissimi costumi sono di una bellezza smagliante, ancorché mai patinata), tecnicamente perfetto (la macchina da presa "vola" letteralmente insieme a frecce, lance e pugnali, il ralenti – grazie al quale un coltello in volo può tagliare a metà una goccia di sangue - è usato con sapienza sopraffina), avvincente nella trama (la cui ambiguità ricorda certi vecchi film di Kurosawa, in cui non si sa mai chi è veramente il personaggio che si ha di fronte: qui i tre protagonisti dissimulano più volte – nei loro confronti, ma anche verso lo spettatore – la loro vera identità, e la piega pirandelliana che prende il film nel finale fa sì che l'esito della storia, benché segnato come si è già detto dalla fatalità, non sia mai scontato) e dai contenuti dialetticamente complessi (Tsiao Mei è combattuta, come una moderna Antigone, tra ragion di stato e sentimenti, tra fedeltà e amore, tra codice d'onore e interesse personale). Se poi si aggiunge che Zhang Ziyi non ha nulla da invidiare a Gong Li si capisce perché ho amato "La foresta dei pugnali volanti" come "Ju Dou" o "Lanterne rosse".

Wilding  @  07/07/2017 22:24:11
   8 / 10
Epico. Superba la fotografia.

demarch  @  28/07/2015 14:44:19
   5 / 10
Visto a pochi giorni dal bel film "la città proibita", questo mi ha deluso parecchio. Mi ha deluso la trama che e'alquanto assurda in certi punti e l'eccessiva lentezza del film, una lentezza non giustificata. Apprezzabile la fotografia e la location, ma non bastano per la sufficienza. Piuttosto vedetevi il sopracitato la città proibita

horror83  @  25/07/2014 18:20:06
   8 / 10
Un altro grande film cinese! il cinema dell'estremo oriente sta andando forte, e forse un giorno supererà quello ammerrriccano (certo, di film americani belli ce ne sono tantissimi, ma io mi sono un pò stufata di vedere solo film degli USA, cavolo il mondo è grande, quindi è giusto guardare anche film di altri continenti. non ci sono mica solo gli USA!!) Bene, detto ciò, dico che questo film è molto bello, ha delle scenografie molto belle, le location sono superbe, i costumi sono fatti bene, gli attori sono bravi, e la storia è molto interessante ed affascinante! Zhang Ziyi è una garanzia!!! i combattimenti sono molto belli e poetici (anche in questo film sembra che "volano"), i movimenti di quando combattono sono sicuri e nello stesso tempo soavi, la foresta è molto affascinante, e c'è sia l' azione sia il sentimento, in poche parole c'è tutto!!!!!!!!

Dalla Cina con furore!!!!

Come ho scritto nel commento del "la Tigre e il Dragone" può non piacere solo agli spettatori dell'azione spicciola e agli amanti dei film commerciali.

pinhead88  @  27/04/2014 18:22:10
   2 / 10
Senza offesa ma due ore di cinesi che zompano a destra e a manca tra le foreste di bambù non è proprio il mio genere.
Esasperante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR strange_river  @  19/11/2012 21:48:25
   7 / 10
La trama è quel che è, rassicurantemente banale anche nel colpo di scena, ma dal lato puramente estetico è stato fatto un ottimo lavoro.
Seppur talvolta dev'essere sfuggita la tavolozza dei colori e qualche eccesso disturbi, bisogna dire che la vista viene appagata abbondantemente.
Il voto va quasi solo per quello.

Tuonato  @  18/11/2012 10:39:17
   7 / 10
La rigenerazione definitiva del wuxia.
Splendide coreografie e fotografia, un'esplosione di colori brillanti, ben orchestrati i combattimenti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  13/08/2012 10:49:52
   6½ / 10
Il wuxiapian è un genere che mi piace ma "La Foresta dei Pugnali Volanti" è stato una mezza delusione.
Bisogna innanzitutto dire che le scenografie sono superbe, bellissime e rendono al meglio grazie ad una fotografia anch'essa di altissimo livello. La sceneggiatura è buona, qualche fase di stanca magari ma nel complesso sopra la media fino al climax finale che rappresenta l'apice del film (almeno per quel che riguarda le emozioni suscitate). Ciò che proprio non mi è piaciuto sono tutte le scene d'azione che a rigor di logica dovrebbero essere un punto forte del film, e invece no! Brutte e fatte male, ma vogliamo parlare delle sequenze in cui si vedono i pugnali che volano al ralenty? Non nego che questo film mi abbia deluso, Yimou ha fatto decisamente meglio con "Hero".
E poi scusate, alla fine si trovano in una verde campagna e appena cominciano a cadere due fiocchi di neve sembra di stare su un ghiacciao eterno! Ok che gli orientali sono sempre un po' esagerati ma qui si va un po' troppo oltre.

Ichabod  @  14/03/2012 18:02:24
   7 / 10
Le scenografie sono meravigliose, paesaggi splendidi ed il "Padiglione delle Peonie" è fantastico, molto belli anche i costumi e piacevoli le musiche, questo film è una gioia per gli occhi e per le orecchie. La sceneggiatura a tratti è noiosa ma alcuni colpi di scena nel finale la rendono più interessante. Bravi gli attori principali e belle le scene di combattimento anche se inverosimili, come in molti film orientali. Un film bellissimo a livello visivo ma con una trama che non mi ha convinto del tutto ed una conclusione che ho gradito poco.

speXia  @  10/03/2012 00:17:17
   8½ / 10
Non siamo assolutamente ai livelli di capolavori del genere come La Tigre E Il Dragone, ma La Foresta Dei Pugnali Volanti è comunque un film bellissimo.

Come sempre, meravigliosi i paesaggi (del resto, siamo in Cina), pieni di colori sgargianti e mostrati attraverso una fotografia divina. Ottima anche la colonna sonora, e curatissima la scenografia. E il tutto contribuisce a creare un atmosfera incredibilmente suggestiva.

Ed è in questa ammaliante atmosfera che si svolge la storia, un racconto di amore e di dolore, che culmina in un finale veramente da brividi.

Ripeto: non è il capolavoro del genere, nè sicuramente il più bel film del regista (ho preferito l'incantevole Hero). Ma in ogni caso La Foresta Dei Pugnali Volanti è una bellissima storia, così poco occidentale e così tanto cinese da essere quasi magica.
Da vedere.

ValeGo  @  21/02/2012 11:04:06
   7½ / 10
Niente a che vedere con "Lanterne rosse" e "La strada verso casa" ma non mi è dispiaciuto..amo questo regista.

mark0  @  05/02/2012 18:30:14
   7½ / 10
Storia fiacca ed eccessivamente inverosimile e con un finale eccessivo, tuttavia è impossibile non farsi catturare dal fascino inarrivabile dei paesaggi!

krystian  @  04/01/2012 11:16:40
   9½ / 10
Affascinate e suggestivo, i paesaggi e la fotografia valgono tutto il film.

gemellino86  @  02/11/2011 16:51:33
   6½ / 10
Un buon film di un certo spessore. Qualche momento di noia nella parte centrale ma si riscatta con il finale. Molto belli i paesaggi. Devo dire che questo è cinema a parte.

draghetta1989  @  23/09/2011 08:52:06
   8 / 10
ammaliante è la parola esatta per questo film; poetico e incantevole nei paesaggi, nelle riprese, nei costumi, nelle splendide musiche, una favola in parte romantica, in parte epica ma dai tratti amari e tristi sul finale. ottime le interpretazioni di tutto il cast, il tutto condito da una regia raffinata ed elegante come si conviene ai film orientali. forse l'unica pecca è che in alcuni passaggi può risultare un po' lento sopratutto all'inizio ma bisogna armarsi di pazienza e lasciarsi trasportare dalla storia poco alla volta fino ad immergersi completamente al suo interno. mi è piaciuto davvero moltissimo è uno dei miei preferiti tra i film orientali insieme alla Tigre e il Dragone.

4 risposte al commento
Ultima risposta 30/09/2011 13.34.07
Visualizza / Rispondi al commento
M.R.  @  22/09/2011 14:36:17
   9½ / 10
Questo film mi ha incantanto. Tristissima la finale, ma era tutto così suggestivo, le immagini, i suoni...da vedere!! Lo trovo superiore al film La Tigre e il Dragone perchè questo film mi ha emozionato molto di più.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  02/09/2011 20:06:28
   5 / 10
non mi ha lasciato proprio nulla.
da evitare...
poi il finale non ha proprio senso.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/09/2011 16.02.24
Visualizza / Rispondi al commento
faluggi  @  26/08/2011 18:57:36
   10 / 10
C-A-P-O-L-A-V-O-R-O! Come ho potuto dimenticare di votarlo! Quelli che hanno messo voti bassi devono aver sbagliato film, non vedo altra spiegazione.

Invece di vedervi polpettoni cagosi come Transformers, guardatevi sti film porca cippa

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  26/08/2011 18:46:39
   9 / 10
Quando la qualità di un film va molto al di sopra delle proprie aspettative, vuol dire che ci si trova davanti ad una pellicola 'sorprendente'...
"La foresta dei pugnali volanti" è uno di quei casi in cui lo spettatore, grazie ad una sapiente regia di Zhang Yimou, ad una fotografia splendida, ad un montaggio eccellente e ad un sonoro magnifico, viene incantato dalla spettacolarità del lato tecnico filmico e dalla eleganza visiva delle immagini.
Inutile citare la bravura degli attori, di cui Kaneshiro in formissima, assieme ad una incantevole Zhang Ziyi; i colori del film sono poesia visiva per gli occhi di una persona; la colonna sonora è un miele per le orecchie (con degli accordi in violino e in chitarra, semplicemente sublimi); e le scenografie e le ambientazioni in cui è stato girato il film, sono ineccepibilmente suggestive e trasmettono grandissime emozioni.
Un film epico e spettacolare, da vedere e da riassaporare col tempo.
Grandioso.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  24/08/2011 11:14:57
   8 / 10
Molto più concentrata sui personaggi, lasciando il contesto storico più in sottofondo rispetto ad Hero. Pur non avendo lo stesso livello di epicità, riesce ad essere comunque coinvolgente. L'impianto visivo poi riesce a colmare qualche lacuna di ritmo e possiede almeno una sequenza, il passo dell'eco danzante, da applausi a scena aperta.

7219415  @  31/07/2011 19:52:12
   7½ / 10
In questo sito non è stato molto apprezzato...tuttavia a me è piaciuto...anche se è un po' "esagerato"....

Chemako  @  07/04/2011 17:27:01
   6 / 10
halb  @  29/03/2011 20:41:54
   8½ / 10
Paesaggi STUPENDI; Fotografia MAGNIFICA;

Film un po' lento ... ma maestoso e entusiasmate.
Peccato per gli effetti speciali che rovinano leggermente il film, soprattutto la neve finale.

stella88  @  23/03/2011 10:04:34
   9 / 10
Mi sono quasi commossa ! I paesaggi sono tutti incantevoli e suggestivi, anche la fotografia fa la sua parte creando una magnifica atmosfera. La storia è debole e un po’ superficiale, peccato, anche gli attori non sono il massimo. Ma è talmente meraviglioso esteticamente che vale la pena vederlo solo per questo motivo … Il finale è un po’ eccessivo e inverosimile, seppur triste.

Attila 2  @  04/02/2011 13:14:27
   4½ / 10
Film di una noia allucinante,dialoghi insulsi e i famosi combattimenti dove volano in cielo sembrano dei balletti,dialogi pesantissimi vien voglia di interromperne la visione dopo dieci minuti,Ma siccome una volta che inizio a vedere un film penso sempre che possa migliorare con l'andare della trama,l'ho visto fino alla fine e la cosa e' anche peggiorata.

elmoro87  @  10/01/2011 19:13:53
   3 / 10
Ma dai... Yimou ad Ang Lee gli pulisce le scarpe... Film lentissimo e macchinoso, fastidioso e monotono; gli attori non trasmettono nulla e la trama è veramente brutta... Particolarmente fastidiosi sono gli effetti speciali da quattro soldi (su tutti spicca la neve alla fine, fatta malissimo al computer). Spero di dimenticarmi presto di questa schifezza.

nicrix  @  14/10/2010 00:52:45
   6½ / 10
Non mi sembra il massimo del genere anche se gli effetti speciali rendono il tutto gradevole, a tratti (non molti) quasi avvincente. La trama è impregnata di eccessivo romanticismo, tanto da risultarne appesantita. Ottimi i costumi e le coreografie.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  11/10/2010 17:26:02
   7 / 10
E'soprattutto un film di coreografie, fotografia, colore e luci. La storia passa in secondo piano e sicuramente non è un pregio. Ma è un po'parte di questo tipo di cinema secondo me e, per quanto mi riguarda, l'ho visto volentieri. Forse è un po'troppo lungo.

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  06/08/2010 00:40:26
   8 / 10
Il film è una manna per occhi sensibili. è il trionfo dell'eleganza figurativa che sorprende ed incanta. Il sonoro è un'arma in più al servizio della regia di Yimou che si diverte a dimenarsi tra avventura, romanticismo e inganno. Kaneshiro, Ziyi e Lau interpretano ottimamente

ROBZOMBIE81  @  30/07/2010 13:07:33
   6½ / 10
Come per Hero anche qui l'estetica e la fotografia sono elementi che mi fanno rimanere incantato,i combattimenti risultano migliori e meno pompati e nel complesso risulta tutto più scorrevole più action,tuttavia questi aspetti sanno un pò di fumo negli occhi dello spettatore e nascondono una storia(d'amore o di guerra?) un pò sempliciotta e poco sviluppata con personaggi poco approfonditi e per questo l'ho apprezzato ma non entusiasma di sicuro,cmq per me migliore del precedente.

maxpower  @  22/02/2010 00:55:20
   2½ / 10
Questo film è propio una cinesata come il peggiore delle americanate...

Lory_noir  @  05/01/2010 02:41:47
   8 / 10
L'ho preferito sia ad Hero sia a La città proibita. Come sempre questo regista è un cultore delle immagini e in questo film riesce proprio a rendere tutto magico minuto per minuto, fotogramma per fotogramma. I combattimenti sembrano danze, e le danze sembrano combattimenti. Gli attori sono bravissimi. Le musiche danno quel tocco di magia ulteriore. Un film dal fascino palpabile in tutti i sensi e in tutti i campi. L'ho proprio apprezzato e lo consiglio.

fireM  @  04/01/2010 21:21:54
   5½ / 10
allora è un film che si magia gli occhi per le foreste con le loro sfumature, per i colori ripresi in così tante tonalità, per la neve che anche quando ricopre lo schermo intero di bianco si fa apprezzare...
Sono posti incantati quelli in cui viene girato il film, come incanto è lo stupore nei confronti di una cultura che cresce con tanta disciplina in un posto del genere, tuttavia la storia non è sviluppata nei migliori dei modi, sembra quasi schiava dell'educazione rigida e della disciplina dei personaggi, i personaggi interpretano più che il film questa educazione ed anche quando travolti dalle emozioni mi sembra che non si lascino mai andare oltre a quelle smorfie di dissenso oppure di stupore!!
A mio parere questo è un grande limite, poiché è come se la storia non decollasse, quasi fosse una delle tante che hanno visto quei paesaggi fantastici...il mio intento non è denigrare le intenzioni poichè è nobile la volontà di trattare episodi come quello del rispetto per una persona che non si ama più e quello della lotta morale sulla capacità di lasciarsi andare con altra persona...ma resto del mio parere la storia non viene affrontata, non viene sviluppata e consumata.
Il finale del film mi sembra quasi un sunto: atmosfere che rapiscono, combattimenti non proprio esaltanti, storia forzata
voto: 5 + 1/2 per l'incoraggiamento

auguri a tutti di buon inizio anno

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  01/01/2010 02:37:09
   5 / 10
La storia non è per niente avvincente, lentissimo e palloso da morire.
Bella la fotografia e qualche effetto speciale, ma per il resto è un film da dimenticare.

edmond90  @  28/12/2009 11:38:50
   3½ / 10
Non ci siamo.Film lentissimo che non suscita altro che noia.Le scene di combattimento sono assolutamente non esaltanti e anzi piuttosto iperboliche e ridicole.Anche la storiella d'amore di fondo è banale e non appassiona.Certo la fotografia è molto bella e suggestiva ma non basta a sollevare questa inutile opera.

trickortreat  @  27/12/2009 18:14:27
   10 / 10
meraviglioso. troppo

ulysses1  @  26/12/2009 17:38:32
   7 / 10
Preferisco un altro film di Zhang Yimou, Hero, lo trovo più potente e profondo, mentre questo non mi sembra all'altezza dei suoi precedenti film. Nonostante tutto resta un buon film, pieno di poesia e fascino orientale, chi ama la Cina, la cultura cinese o le arti marziali cinesi apprezzerà sicuramente questo film, chi, al contrario, è assuefatto alla spazzatura americana, ai film d'azione con il solito americano che fa' battute sceme, alle commediole senza valore... beh a loro consiglio di continuare a guardare i film appena citati!
Tornando alla Foresta, mi ha deluso soprattutto il finale, troppo forzato e con qualche difetto evidente. Avrei votato 6,5 ma per i magnifici colori approssimo a 7.

Frankys  @  26/12/2009 17:33:58
   5½ / 10
Un film piatto, noioso e monotono ... Un punto in più per le ambientazioni e le scenografie !!

LoSpaccone  @  23/12/2009 19:14:31
   6½ / 10
A metà tra melodramma e film sulle arti marziali è un film lezioso che colpisce per i colori e fotografia. Piuttosto monotona la regia nei passaggi più dialogati, che in parte penalizza anche la vicenda sentimentale, già stucchevole di suo ma che almeno ha il merito di acquisire nel finale toni da tragedia scespiriana. Forse sono fuorviato dalla mia scarsissima conoscenza delle culture asiatiche ma il film secondo me riesce a dar l’idea che dietro il mondo delle arti marziali e il modo di rappresentarle (in alcuni momenti sembrano dei veri e propri balletti) c’è una cultura che affonda le proprie radici in una tradizione artistica molto più complessa di quella che potrebbe sembrare.

Ciaby  @  25/10/2009 15:59:36
   7½ / 10
Evvabbene. E' strano che un asianofilo come me abbia denigrato questo film orientale ultrafamoso e ultracitato, ma il fatto è che non sono un amante dei film di costume, nè dei wuxiapan, nè dei cappa e spada. A spingermi a vederlo solo ora non so cosa sia stato: forse la bellezza di Zhang Ziyi, la presenza del Kaneshiro o di Andy Lau...non so. Il fatto è che, finalmente, ora l'ho visto anche io e devo ammettere che mi aspettavo molto di peggio.

E' vero, ci sono tutte le movenze tipiche dei wuxia (ralenti, salti impossibili, coreografie che sfidano le leggi della fisica), ma Yimou riesce ad ipnotizzare il suo spettatore, a coinvolgerlo, così come fece con i suoi film "moderni" "Keep Cool" e "La Locanda Della Felicità".

Mi aspettavo un polpettone per famiglie sulla scia del mattone "La Tigre E Il Dragone", ma mi sono dovuto ricredere: le due ore scorrono con leggerezza, felici, soavi. L'intrigo amoroso di base contribuisce una maggiore intensità ad una storia non originale, ma di per sé affascinante e piuttosto ben costruita, sebbene la sceneggiatura conservi un paio di difetti.

Il cast stellare fa un buon lavoro, così come Yimou che con mano felice realizza un piacevole film d'azione.

Il culmine del film sono senza dubbio la magnifica fotografia (ogni fotogramma è un quadro di mille nuances con l'unione di colori a pastello ad altre più intense) e il dolente, bellissimo finale silenzioso nella neve. Non me l'aspettavo, ma mi è piaciuto.

camifilm  @  23/08/2009 01:22:45
   7 / 10
Molti commenti dicono che non sono veritieri i combattimenti.
Bene, forse per noi occidentali non lo sono.
Accettiamo di più un Swarzenegher o Stallone che mille pallottole non li ammazzano mai. Piccola critica.

Capisco che il film sia per molti aspetti surreale, ma si tratta di un racconto con punti di vista e soprattutto tradizioni lontane. Vi sono poi alcune scene e paesaggi fantastici, la storia è avvincente, gli intrighi di corte sempre con colpi di scena...

Forse meriterebbe di essere visto su uno schermo grande... per apprezzarne la ripresa e l'impostazione scenografica.

Invia una mail all'autore del commento erik@  @  03/07/2009 11:32:54
   6½ / 10
mi è piaciuto molto, veramente tanto... :)
la storia è avvincente, gli attori bravi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
consigliato

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  18/03/2009 16:54:53
   7½ / 10
Seconda escursione nel wuxiapian per Zhang Yimou che conferma quanto di buono fatto con il precedente “Hero”.
Azione e melodramma si fondono all’interno di una cornice stupefacente,il gusto estetico del regista cinese è innegabile,capace di affascinare mediante scenografie perfette arricchite da scelte cromatiche da urlo.
Il valore del film è da ricercarsi soprattutto nell’opulenza visiva e nelle mirabili coreografie perfettamente ideate per i duelli,più reali (se mi si può passare il termine) rispetto agli standard del genere, ma sempre influenzati da un forte impatto fantasy tipicamente orientale.La trama è tutto sommato abbastanza risaputa,amore e morte si fondono come nella miglior tradizione,anche se è giusto ammettere uno scadimento di interesse verso il finale, quando il racconto si fa meno avvincente risultando pregno di soluzioni abbastanza scontate.
A mio parere il film di Zhang Ymou non va però inteso come un mero esercizio di stile,certo in apparenza potrebbe apparire tale,ma scavando più a fondo si avverte come questi sia un atto d’amore nei confronti di una cultura e di un genere cinematografico che con l’ausilio delle nuove tecnologie può offrire allo spettatore scene sempre più mirabolanti e visionarie.Da prendere ad esempio quella iniziale,con protagonista la bellissima Zhang Ziyi e girata all’interno del Padiglione delle Peonie, oppure quella del combattimento aereo nella foresta di bambù,entrambe sequenze da imprimere bene nella propria memoria,una vera leccornia per chi ama cibarsi di cinema.Semmai è il seguente film del regista,ossia “La città proibita” ,che pur risultando gradevole, appare come uno sfoggio di invenzioni visive di gran livello ma alla lunga estenuanti.
Eleganza e ritmo non mancano,latitano a volte i contenuti, ma sinceramente si può anche soprassedere davanti ad una messa in scena simile.

VikCrow  @  06/03/2009 03:54:54
   1 / 10
Avevo dimenticato di votare sta porcheria. Non spendo altre parole.

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/10/2009 16.04.57
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  10/02/2009 15:35:16
   9 / 10
Un altro regno di poesia e colori. Ancora una volta Zhang Yimou ci consegna un prodotto eccellente che non aspetta altro che farsi ammirare dal pubblico. Scene incredibilmente poetiche e piene di colore intrecciate maniacalmente e fotografia da brivido. Bellissimo, non una parola di più.

iwsaa  @  09/02/2009 11:58:16
   3 / 10
25 minuti di film iniziale solo x vedere una ballare tra i fagioli...
sconsigliato

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/02/2009 05.54.18
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento iron klad  @  10/11/2008 19:45:31
   7½ / 10
Un altra storia stile Orientale concentrato sempre sull' amore più che sul combattimento, come alcuni pensano.
Un pò caduto in basso rispetto al suo predecessore comunque il voto non può che essere positivo.
Consiglio vivamente di vederlo.

giovi888  @  20/10/2008 23:56:13
   1 / 10
MA DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/11/2008 19.41.58
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  16/10/2008 18:01:00
   8 / 10
Film, a mio avviso, stupendo così come la protagonista. Altamente spettacolare tutte le scene dei combattimenti con una menzione speciale a quella nella foresta di bambù. Da vedere.

Harvey Ross  @  28/09/2008 18:09:50
   7½ / 10
Film molto bello, avvincente! Fotografia raffinata ed elegante!
Unica pecca forse la trama a volte un po banalizzata probabilmente dal regista...però c'è da dire che rispetto a film molto più riflessivi (come Hero per esempio), si lascia vedere e scorre abbastanza veloce!!
Ovviamente effetti speciali magnifici!!

shish  @  18/08/2008 18:28:16
   7 / 10
Quello che il grande maestro Zhang Yimou, famosissimo per molti altri film orientali, ci propone è un altro Wuxiapian, un film che include combattimenti tra abili paladini dotati di spirito d'onore mixato con un'avventura molto fantastica . Bellissime le scenografie coloratissime e vivide, le musiche e le coreografie. Il film fa riferimento principalmente sui suoi 3 protagonisti, (attori famosissimi in tutta la Cina) poichè la trama si aggira fondamentalmente su di loro, e ai combattimenti anormali a colpi di spade, pugnali e resistenza. La pellicola, che sembra scendere gli scalini invece di salirli trepidamente, presenta la prima parte del film attendibile ed emozionante per poi precipitare nella confusione e nello strafare, comunque il film regge il peso della spettacolarità grazie soprattutto a dei paesaggi tinti di purezza e nitidità. Poco approfondita resta la storia sentimentale e le intere vicende. Da Standing Ovation risulta il ballo iniziale che è tra le note positive del LA FORESTA DEI PUGNALI VOLANTI, mirando soprattutto alla fluidità e ai costumi dell'attrice Ziyi Zhang, ancora una volta impeccabile.
Godibile.

Shawn  @  10/08/2008 21:16:38
   6½ / 10
Premetto che questo è un film che va guardato con un'ottica con cui si guardano anime giapponesi...
Molti effetti strani e combattimenti in stile manga, alcune scene sono un pò lente.
Se si vuol vedere qualcosa di alternativo e vi piace lo stile orientale questo film fa per voi :)

dani4i  @  29/07/2008 03:59:51
   5½ / 10
Come si dice... Il troppo stroppia
Troppe scene poco credibili, forse per stupire lo spettatore
abusandone però alla fine diventano ridicole e senza valore
forse è questo che rovina il film.




Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  12/04/2008 20:22:37
   6 / 10
Film raffinato e con un'ottima fotografia, visivamente molto valido, molta azione e poca noia. Ma ci vedo una sottile presa in giro dello spettatore, il colpo di scena centrale è molto furbo. Un film fatto per stupire, l'ho trovato poco sincero!

ZiggyStardust  @  13/03/2008 19:50:47
   7½ / 10
Visivamente spettacolare; diretto magistralmente.

Momuzzolo  @  05/01/2008 11:21:58
   8 / 10
E nuovamente Zhang Yimou colpisce nel segno. La Foresta dei Pugnali Volanti è un piccolo gioiello che, in un certo qualmodo, riesce a colpire l'animo dello spettatore. Le stupende coreografie accompagnate dalla indimenticabile "Lovers" immedesimano quest'ultimo in uno spettacolo fatto di effetti speciali, musiche, combattimenti e acrobazione al limite dell'immaginabile.
Discreta interetazione della neo-debuttante (Allora) Ziyi Zhang (ballerina professionista).
Da vedere e rivedere.

quaker  @  01/01/2008 22:09:18
   8 / 10
Molto ben congegnato e costruito, film veramente cinese, perfetto per tre quarti, ma purtroppo (a differenza di Hero) con certe incomprensibili lentezze ed inutili indugi... peccato, perché, altrimenti, sarebbe stato davvero eccezionale. Cmq da vedere per gli amanti del genere, senza dubbio...

cinemamania  @  16/08/2007 19:35:09
   8 / 10
La coordinazione dei movimenti di questi pugnali è spettacolare.

momo  @  11/08/2007 16:27:26
   6½ / 10
Delle belle immagini, un paio di colpi di scena ed un'azione sostenuta arricchiscno un film che dal punto di vista della recitazione e della trama non è dei migliori, se vi piace il genere può essere comunque di gradimento.

Rasmiusha  @  31/07/2007 14:35:20
   7½ / 10
Dopo Hero..un altro bellissimo film sulle arti marziali..... La scena iniziale dsella danza ...veramente insuperabile... Altro che certi film italiani, questo si che è cinema!!!!!!!!!!!

Dull Boy  @  01/05/2007 10:15:37
   7 / 10
Bello... molto meglio del facilmente superabile Hero. L'atmosfera è decisamente fiabesca e la storia ha un discreto fascino. visivamente stupendo.

Exodus  @  02/12/2006 14:43:15
   4 / 10
Lentissimo, noioso, inutilmente concentrato su scenografie tanto sontuose da essere fastidiose.
E' sorprendente come, nonostante il regista cerchi in ogni modo di stupire, non ne becchi una di giusta, dal ripetitivo balletto con tamburi ai combattimenti assurdi alle scene d'amore sensuali come cubetti di ghiaccio.
Eccezionale la realizzazione tecnica, d'accordo, ma gli manca l'anima.

lupin 3  @  18/11/2006 18:19:59
   9 / 10
Un film di quasi 2 ore che passano via manco fossero 5 minuti, avvincente e delicato allo stesso momento.
Questo è il mio secondo film di Zhang Yimou e devo dire che entrambi sono stati una piacevole sorpresa...
W il cinema orientale!

Tom24  @  04/11/2006 14:39:26
   7½ / 10
stupende ambientazioni e scenografie, bellissimi i colori e i costumi dei personaggi, i combattimenti e le danze...
un pò lento e noioso nella parte centrale, anche se reputo buona l'idea di incentrare il film praticamente su solo 3 personaggi.
storia incentrata unicamente sull'amore...

Lara░  @  05/09/2006 19:18:20
   7 / 10
ero scettica ma consiglio la visione di questo film!.. attivo e dolce allo stesso tempo..

Rusty il Selvag  @  04/09/2006 17:46:19
   8 / 10
Un film di avventura, che alterna momenti dove è l' azione a farsi

intensa e spettacolare, ad altri dove domina la poesia , il tutto decorato da

paesaggi idilliaci. Lo consiglio vivamente, soprattutto a chi ha apprezzato

La tigre e il dragone di Ang Lee.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/01/2010 01.44.40
Visualizza / Rispondi al commento
diquiz  @  24/08/2006 09:16:16
   2 / 10
L'inizio è anche promettente,ma a un certo punto ti viene veramente da chiudere la tivù e schiacciare un pisolino...si susseguono immancabilmente discrete scene d'azione con lunghe,noiosissime scene in cui non accade proprio niente!ve lo sconsiglio

Diames  @  01/08/2006 11:47:11
   7 / 10
Purtroppo Yimou non ripete il miracolo, e questo film risulta molto meno riuscito di "Hero". Se escludiamo qualche sequenza davvero magnifica (non molte), per il resto il film risulta essere molto banale e abbastanza noioso. Sembrerebbe che il regista abbia voluto concentrarsi sugli individui, che in "Hero" si perdevano nel tutto, si negavano per un "ideale" (tanto per banalizzare). Fin qua tutto bene, se non fosse che ne è risultato un film come molti altri, che si distingue solo per la cura delle immagini. Il vero punto debole di questo film è la sceneggiatura. Se non vi è piaciuto "Hero", state alla larga da questa pellicola, perché non sarà certo in grado di farvi cambire idea su questo genere di film.

*Napoleone*  @  31/07/2006 17:25:30
   8 / 10
Veramente un film originale nella forma estetica nell'eleganza e freschezza di costumi un atmosfera gradevole di luci suoni e rumori Sotto la vicenda d'amore e il tema delle arti marziali un film suggestivo quanto affascinante. 8,2

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  20/06/2006 12:55:39
   5 / 10
Cinque perchè Zhang Yimou è un bravo regista, ma non sono rimasto affatto soddisfatto da questo film. Il primo di Yimou che ho visto è Non uno di meno, che è meraviglioso, al contrario di questo che è un pauroso buco nell'acqua. Lasciando stare la storia che non si capisce quasi niente, il film è costellato di assurdità ed esagerazioni inutili: gente che vola, pugnali che tagliano tutto, gente che lotta con pugnali nella schiena... ma dove siamo finiti?
Unica cosa bella di questa pellicola sono gli effetti speciali anche se ridotti, le inquadrature e l'ambientazione, ed ovviamente la regia. Per il resto si tratta di una ******* messa su pellicola.

karaberto  @  09/05/2006 15:40:10
   7 / 10
Più che "Buon film" direi che è un "Bel film".
Esteticamente bello, perfetto, ma la trama troppo contorta e troppo ricca di colpi di scena è inadeguata per un film nato lento e senza nessun messaggio finale, come invece aveva "Hero".
Indimenticabile la scena della danza, e se ne perdona l'assurdità

orsetto_bundi  @  08/05/2006 20:13:20
   7½ / 10
Quando Dino il cinefilo lo esaltò quasi sbavando, pensai "Se se.....dev'essere 'nu kasatiello" (anke perkè a Dino il cinefilo piacciono spesso e volentieri "kasatielli").........ma l'ho visto oggi pom e devo dire ke mi è piaciuto abbastanza.........evvaaaaaaaaiiiiiiiiiiiiiiiiiii........
è vero ke in alkuni momenti è abbastanza lentuccio, ma.....le scene di "action" sono da mozzare il fiato, quasi meglio di quelle di "Matrix" e de "La Tigre e il Dragone".........io mi so' letterlamente stropicciato gli okki........quasi kome ho fatto stamattina quando mi è passata davanti la tipa di "Mado', sei troppo 'na dea"......ehehehehheheh.........
e non parliamo della fotografia......STUPENDAAAAAAAAAAAA..........
insomma.......è vero ke i gusti so' gusti, ma non riesko proprio a kapire ki ha "ammollato" voti bassi.......mah..........skondo me è un film da vedere e rivedere senza pensarci due volte
kome del resto è da vedere e rivedere la sopracitata tipa, ma- ovviamente- questa è un'altra storia......ehehehehehheheheh :-)

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/02/2010 09.27.39
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Antonio.F.M  @  04/05/2006 22:38:33
   6½ / 10
Elegante, estetico,fotografia eccellente....ma.....
Capisco che il genere di cappa e spada cinese (Wuxiapian) sia un pò peculiare....
acrobazie incredibili, armi che sembrano missili teleguidati etc. ma questo si può accettare.
Quello che non si accetta, o almeno non lo accetto io, è la spregiudicata faciloneria con la quale il regista ha "risolto" il finale.
Un insulto all'intelligenza dello spettatore.

sweetyy  @  20/04/2006 13:10:48
   8 / 10
E' il secondo film di Yimou che guardo,il primo è stato ''La locanda della felicità'' ma questo è nettamente superiore, Una bella sorpresa questo film che mi ha coinvolta dall'inizio alla fine! Mi riferisco alla trama che si basa soprattutto sulla storia d'amore,peccato per l'eccessiva fantasia durante i combattimenti ( i personaggi praticamente volano)ma nel complesso merita un 8!

Living Dead  @  18/04/2006 13:06:45
   6½ / 10
6,5 è il voto adatto a questo film

non è brutto, ma nemmeno bellissimo. Farcito di ottime scene come il ballo della ragazza (bello quanto surreale), e svariati combattimenti spesso troppo forzati, e melodrammi un pò confusionari e scemotti. Se vi piacciono i film in stile Hero & Co. anche questo allora non vi deluderà.

Più che sufficente

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/04/2006 12:54:42
   5 / 10
niente da dire sull'ambientazione e sugli effetti speciali davvero splendidi ma il film è una schifezza...
inutilmente lento in particolare nel finale dove una "certa persona" muore quattro volte e quando schiatta ti viene da dire "era ora!!"

LuPoAlBertO  @  02/04/2006 20:17:18
   8½ / 10
Un film veramente molto bello!
La fotografia stupenda e gli attori incredibili, gli ho trovati molto convincenti !

L'unica cosa è che talvolta sfiora il Fantascientifico ... ma del resto bellissimo, romantico e coinvolgente!

Invia una mail all'autore del commento angelowilliam  @  26/03/2006 16:07:43
   10 / 10
Un gioco di colori fantastico, grandissime coreografie: un film che è un eterno balletto. Regia ottima, fotografia splendida.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  02/01/2006 22:49:04
   7 / 10
Giudizio praticamente uguale a "Hero" (si nota la mano del regista). Bella la fotografia e belle le musiche anche in questo film. Poi una nota su Ziyi Zhang, che in tutti i film in cui ha recitato che ho visto non mi ha mai deluso.

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea son
 NEW
a spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rose
 NEW
brave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre australfulci for fake
 NEW
gemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghost
 NEW
gli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundigretaguest of honourhava, maryam, ayesha
 NEW
hole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il colpo del caneil criminaleil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)
 NEW
il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigate
 NEW
la scomparsa di mia madre
 NEW
la verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmao
 NEW
la voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
manta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballando
 NEW
non succede, ma se succede...of fathers and sons
 NEW
oltre la buferaparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwomanyesterday (2019)you will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

992948 commenti su 42181 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net