i racconti del terrore regia di Roger Corman USA 1962
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

i racconti del terrore (1962)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film I RACCONTI DEL TERRORE

Titolo Originale: TALES OF TERROR

RegiaRoger Corman

InterpretiDebra Paget, Basil Rathbone, Peter Lorre, Vincent Price

Durata: h 1.30
NazionalitàUSA 1962
Generehorror
Al cinema nel Gennaio 1962

•  Altri film di Roger Corman

Trama del film I racconti del terrore

Tre episodi da E.A.Poe e adattati da Richard Matheson. Il primo (Morella) racconta di una figlia che si sostituisce al corpo mummificato della madre morta; il secondo (Il gatto nero) di un marito tradito che mura vivi la moglie e l'amante; il terzo (Il caso del signor Waldemar) di un ipnotizzatore che rimanda la morte di un amico con esiti macabri.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,45 / 10 (20 voti)7,45Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su I racconti del terrore, 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  17/03/2019 18:56:30
   6 / 10
Questa volta Corman, con "Tales of Terror", porta sullo schermo più racconti di Poe divisi per episodi. Data la breve durata di ciascuna delle storie narrate, Matheson non deve adoperarsi più di tanto per rielaborarle allo scopo di ottenere un lungometraggio (ad eccezione de "Il Gatto Nero", contaminato da alcuni elementi presi da "Il Barile di Amontillado") e quello che ne esce è un trittico di racconti che non appare ispirato e non convince quanto le precedenti pellicole con cui il regista aveva dato vita alle scritture di E. A. Poe. Non ho mai amato particolarmente i film ad episodi, forse anche per questo motivo non ho apprezzato del tutto "Tales of Terror" che comunque può contare ancora una volta su uno stile gotico-barocco difficilmente imitabile e un Vincent Price come sempre mattatore, qui ben supportato da Lorre e dal mitico Basil Rathbone (il famoso Sherlock Holmes della serie di film).
Di questa pellicola antologica la parentesi che più mi è piaciuta è quella con protagonista Mr. Valdemar, ma sono rimasto deluso (visto anche l'incipit a tema) non sia stato inserito "Il Cuore Rivelatore" che è tra i miei racconti di Poe preferiti.

76mm  @  20/03/2018 15:49:01
   6½ / 10
Non è fra i miei preferiti del ciclo Corman/Poe.
La struttura a episodi, unita alla consueta breve durata complessiva, non permette un adeguato sviluppo delle trame.
Il primo e il terzo episodio in particolare, pur vantando un'affascinante atmosfera gotica ai livelli dei migliori della serie, vengono sviluppati in modo approssimativo e non danno il tempo allo spettatore di entrare in sintonia col racconto…inoltre vengono chiusi in maniera troppo sbrigativa e, nel caso di Morella, ai limiti della comprensibilità.
Molto meglio l'episodio centrale, vera chicca del film, che cerca una strada un po' più originale dando al racconto un timbro umoristico (black humor ovviamente), grazie ad un irresistibile Lorre e a Price che gigioneggia amabilmente nel ruolo, per lui inconsueto, del dongiovanni.
Forse la buona riuscita dell'episodio in questione potrebbe aver dato a Corman l'idea di provare a fare un film intero basato su questo connubio orrore/umorismo (il successivo The Raven, sempre con Price e Lorre)
Nel complesso godibile ma le storie, in particolare quella di Valdemar, avrebbero meritato uno sviluppo più articolato.

GianniArshavin  @  04/12/2014 16:56:54
   6 / 10
Questo è il secondo film di Corman che visiono e devo dire di aver incontrato più o meno gli stessi pregi e difetti della pellicola precedente.
Balza all'occhio in primis la ricostruzione scenografica di prim'ordine (soprattutto la magione fatiscente del primo episodio)malgrado gli scarsi mezzi con cui il regista si trovava a lavorare e la buona atmosfera gotica ricreata, che rimanda abbastanza fedelmente agli scritti dal quale sono tratte (non proprio fedelmente,bisogna dirlo) le tre storie.
Altro elemento positivo che ritrovo ne "I racconti del terrore" è la prestazione sempre convincente di Price,attore troppo sottostimato che con Corman dava sempre prova di grandi qualità espressive. A questo giro oltre all'attore feticcio del regista spiccano altre buonissime interpretazioni come quella di Peter Lorre.
Passando ai difetti bene o male sono gli stessi che trovai ne "La maschera della morte rossa" , ed anche per questo lavoro il passare del tempo non ha giovato, visto che abbiamo un ritmo abbastanza fiacco,nessun guizzo particolare ed una tensione che latita quasi del tutto.
Andando nello specifico, il primo segmento è forse quello migliore (per quanto scontato) grazie all'atmosfera e all'ambientazione che ci vengono proposte. Il secondo episodio vive sulla bravura dei due attori e sul finale che mescola ben due racconti di Poe,ma per il resto è eccessivamente floscio e dedito all'ironia. Chiude il trittico l'ambizioso e tetro episodio dedicato al Signor Valdemar,che per quanto discreto, non raggiunge le vette della storia cartacea.
Dunque un film da vedere sia per conoscere il cineasta in questione sia per valore storico , non dimenticando gli innegabili pregi che a distanza di anni sono ancora comunque evidenti. Trascurabile invece per chi non ama i gotici e non ha interesse a scoprire le origini e i maestri di questo genere.

ferzbox  @  11/11/2014 20:28:12
   6 / 10
Film ad episodi del 1962 diretto dal leggenderaio Roger Corman.
I tre racconti che compongono la pellicola sono ispirati a delle storie scritte da Edgar Allan Poe.
A differenza di altre pellicole analoghe(come quelle di Freddie Francis),questa conserva una fattura migliore,mostrando un concept classico concepito sulle musiche orchestrali e i dialoghi impostati.
Ovviamente non è un film da guardare sperando di trovare sangue o analisi psicologiche, si tratta di novelle portate su schermo utilizzando una narrazione romanzata,quindi non aspettatevi salti sulla sedia o cose del genere....è come sentire un racconta storie macabro(neanche il già citato Freddie Francis era così classico...lui provava ad inorridire di più...).
Tuttavia il film non è male se lo si vede dal verso giusto.
Il primo episodio è quello più esoterico e spettrale...anche il terzo che narra il famoso caso del signor Valdemar è carino...peccato per il secondo racconto(tra l'altro il più lungo)che non mi ha detto proprio nulla e mi ha annoiato parecchio,altrimenti avrei dato un voto leggermente più alto...
Guardabile sotto le coperte....

marfsime  @  11/01/2013 00:02:02
   6½ / 10
Un horror a episodi di buona fattura. Peccato per il primo episodio che non è granchè..meglio il secondo grazie anche ad una vena ironica. Bene anche l'episodio finale..decisamente il più cupo dei tre.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  13/10/2012 01:52:03
   8½ / 10
Il miglior film di Roger Corman che ho visto, un autentico capolavoro, a mio avviso un tantino superiore al pozzo e il pendolo.
La trama segue la scia dei racconti di Edgar Allan Poe, tutti molto interessanti ma la regia di Corman è un capolavoro, ti prende e ti lascia senza fiato.
Il primo racconto è di una inquietudine folgorante, la bellissima atmosfera lascia un odore di morte e disperazione fortissima, le villa è un posto tetro e con un senso di oscurità da lasciare senza fiato, peccato sia finito abbastanza velocemente, voto 8. Il secondo racconto è tetro e molto oscuro, l'atmosfera insieme all'ambientazione fanno un mix esplosivo, tutto sommato riesce a togliere qualche sorriso alla visione del marito ubriacone. La scena dove il marito mura la moglie e l'amante è angosciante, ho provato un'angoscia non indifferente, il finale è curato meglio del primo e finisce alla grande, voto 9. L'ultima storia mi ha colpito di meno, riesce a tenere una tensione costante grazie alla bellissima atmosfera, ma non viene curato bene nel finale e finisce in fretta e furia, angosciante la scena della ipnosi, voto 7 e mezzo.
Grandissima prova infine dei 5 protagonisti, Vincent Prince superbo, ma tutti sono all'altezza.
Se amate Corman o volete conoscerlo, non perdetevi questo capolavoro.

BlueBlaster  @  16/02/2012 03:00:16
   6 / 10
Di terrore c'è gran poco, trovo inutile dar più della sufficienza ad un film che sarà pure un cult ma in effetti è obsoleto...
La scenografia, visti i mezzi, è ben realizzata...la regia è dignitosa nonostante effetti speciali da poco persino per l'epoca e le musiche mediocri.
Primo capitolo noioso e patetico 5
Secondo capitolo divertente e ben recitato specie da Lorre 6
Il terzo è l'unico che effettivamente traspira una certa inquietudine anche qui grazie a buone recitazioni, regia capace e sceneggiatura buona 7
Viste le medie il film raggiunge la sufficienza, da vedere se si ama: Corman, Price, Poe o in genere i gotici anni 60.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  19/11/2011 21:59:49
   7½ / 10
Buona trasposizione degli ottimi racconti di Poe.
Bravo Corman, soprattutto il secondo episodio, Il gatto nero, è notevole. In tutti e tre comunque si respira l'aria malata dei racconti del grande scrittore americano. Ottimi Price e Lorre, pellicola che merita senz'altro una visione.

PignaSystem  @  25/10/2011 18:22:03
   8 / 10
-Morella: è di statura davvero trascurabile, ha forse il suo unico momento riuscito nella sequenza dell'apparizione dello spettro.
-Il Gatto nero: è il migliore per sviluppo narrativo e sfumature ironiche.
-Valdemar: è senza infamia e senza lode, dopo un buon inizio si perde in un finale frettoloso, quasi inconcludente.
Price, Lorre, Rathbone e la Paget finiscono col dare un contributo essenziale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  16/07/2011 19:41:40
   8 / 10
Tre piccole perle dell'horror di Poe trasposte sullo schermo da Roger Corman, con un certo equilibrio qualitativo fra i tre episodi. Certamente l'umorismo macabro del secondo episodio ha quel qualcosa in più (anche un grande Peter Lorre) rispetto agli altri, più classici nello svolgimento. Comunque malgrado i cambiamenti rispetto ai racconti originali, il fascino di Poe è immutato e la regia di Corman regala ottime sequenze da trip allucinato.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  30/03/2010 15:47:20
   9 / 10
L'essenza Cormaniana è rappresentata in questo gioiello che ovviamente è il suo manifesto. Price geniale, Lorre di una bravura disarmante e Rathbone una sicurezza.
E' The black cat l'episodio principe del trittico, veramente un capolavoro, gli altri sui soliti standard cmq di ottimo livello.
Horror, commedia, ironia, decadenza e mistero.... questo è "I racconti del terrore" questo è Roger Corman.

pinhead88  @  21/02/2010 18:16:53
   7 / 10
Primo episodio:ben congeniato ma troppo scontato nell'insieme,voto 5
Secondo episodio:ottimo,un giusto connubio tra horror e humor nero perfettamente riuscito,a parer mio il migliore dei tre,voto 7,5
Terzo episodio:leggermente fiacco e poco interessante nelle tematiche,a pari del primo,voto 5.

GodzillaZ  @  19/12/2009 13:20:50
   8 / 10
Bello, bello, bello!
Bei racconti, bravi attori, bravo regista...
Bel film!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Granf  @  02/07/2009 13:10:26
   8½ / 10
Leggere e assaporare i racconti di Poe è un'esperienza unica ed eccezionale. Roger Corman dirige tre episodi, da altrettanti racconti, con una tecnica sopraffina, con un ottimo utilizzo delle musiche e una perfetta ricostruzione delle atmosfere gotiche descritte magnificamente nei testi. Bisogna sottolineare che Richard Matheson, che ha scritto la sceneggiatura, ha modificato non poco le diverse storie, quindi l'adattamento è piuttosto personale. Rimane pressochè invariata, come detto, la tensione (e l'atmosfera) che Poe ha trasmesso su carta e Corman su pellicola.

Episodio 1: Caratterizzato da una splendida atmosfera, con una storia non molto originale ma di sicuro effetto, la regia è splendida. Voto 7.
Episodio 2: Sicuramente il migliore, ricco di ironia e con le memorabili interpretazione di Peter Lorre e di un istrionico Vincent Price. Tantissime sequenze divertenti e un finale carico di grottesca ironia. Voto 9.
Episodio 3: L'episodio che preferisco, interessantissimo e reso splendidamente. E' anche molto inquietante. Voto 9.

Un capolavoro dell'horror a episodi, tra i migliori mai realizzati. Poe-Corman-Price un trio favoloso.

DarkRareMirko  @  25/05/2009 19:48:56
   9 / 10
Ecco a voi il capolavoro di Corman, o comunque il suo film amio avviso più riuscito.

Stile squisitamente barocco in quasi ogni sequenza, fotografia superba, stile registico di Corman inimitabile, interpretazioni memorabili (oltre il solito grande Price occorre pure citare un incisivo Peter Lorre), grande maestria da parte di Corman e delle sceneggiatore nel saper ridurre ed in certi casi mischiare tra loro grandi racconti del grandissimo Edgar Allan Poe.

Ognuno dei 3 racconti proposti è a suo modo superbo, ma il secondo ad ogni modo spicca per sviluppo e gigioneria dei suoi protagonisti.
Il primo ed il terzo vantano i loro principali motivi di interesse rispettivamente o nello spiritismo o nel gore mostrato.

Da non perdere, un classico nel suo genere.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  12/04/2008 12:15:59
   7 / 10
"Tales of Terror" è un film che, ispirandosi liberamente ai racconti di E. A. Poe (ed edulcarandoli parecchio), mette in scena la vendetta e la pone in relazione all'evento della morte in diversi momenti (dopo, prima e durante il verificarsi di essa).
Si tratta di una pellicola che all'epoca fece scalpore, ma che col tempo ha sicuramente perso gran parte del suo "appeal". Dei tre episodi, quello riuscito meglio è il "Gatto nero", il quale si mette in evidenza per riusciti momenti di humour nero e per la performance di Vincent Price (qui davvero un istrione).

Gruppo COLLABORATORI Marco Iafrate  @  18/05/2007 23:04:19
   7 / 10
I tre episodi si reggono fondamentalmente sulle grandi, come sempre, interpretazioni del solito Vincent Price, di Basil Rathbone e di uno straordinario Peter Lorre.
Come già accennato qui sotto dagli amici del forum è il racconto centrale ( il gatto nero ) a risultare più interessante rispetto agli altri due senza dubbio un pò più fiacchi.
Come in altri suoi film Roger Corman anche qui mescola sapientemente l'horror all'umorismo nero ed al grottesco, rendendo gli episodi comunque piacevoli e "divertenti".

Gruppo REDAZIONE maremare  @  14/02/2007 10:36:00
   8 / 10
Il genio di Corman si manifesta in questo film ad episodi assolutamente da vedere

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  14/02/2007 02:12:00
   8 / 10
Tre episodi straordinari da altrettanti racconti di Poe: uno dei migliori addattamenti, insieme al classico "la maschera della morte rossa" del grande scrittore inglese.
Da antologia soprattutto "the black cat", con un'inquietante e immenso Peter Lorre

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/05/2007 13.23.56
Visualizza / Rispondi al commento
Sig. Chisciano  @  10/02/2007 04:49:21
   8½ / 10
La prima storia, Morella, non mi ha fatto impazzire e rispetto alle altre due è sicuramente l'anello debole.
Il Gatto Nero invece è stupendo, grandi gli attori, come al solito Price è in grado di cambiare ruolo senza perdere un minimo di bravura. Storia molto bella e venata da molta ironia anche grazie all'ottima performance dell'attore principale, (che non è Price).
Il Caso del Sig. Waldemar è altrettanto bello, storia un po' più cupa rispetto alla precedente, che mi pare abbia a che fare con il Mesmerismo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#iosonoqui2 fantasmi di troppo3/198 rue de l'humanite'a chiaraa house on the bayoua white white day - segreti nella nebbiaagente speciale 117 al servizio della repubblica - allarme rosso in africa neraainbo: spirito dell'amazzoniaallons enfantsannetteantigoneantlers - spirito insaziabileariafermaarmy of thievesatlantidebentornato papa'bingo hellbrain freezebroadcast signal intrusion
 NEW
caro evan hansenchi e' senza peccato - the drycity hall (2020)claudio baglioni - in questa storia che e' la mia
 NEW
clifford - il grande cane rossoclimbing irancoming home in the darkcon tutto il cuore
 NEW
cry macho - ritorno a casadaysdeandre'#deandre' - storia di un impiegatodemigoddivinazionidjango & django - sergio corbucci unchaineddovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' stata la mano di dioencantoeternalsezio bosso. le cose che restanofino ad essere felicifrancefreaks outfrida kahlofutura (2021)ghostbusters: legacyhalloween killsi gigantii molti santi del new jerseyil bambino nascosto
 NEW
il colore della liberta'il materiale emotivoil migliore. marco pantaniil potere del caneillusions perduesi'm your maninsidious: the dark realmio e angelaio sono babbo nataleisolation (2021)jazz noirl’acqua, l’insegna la sete - storia di classela famiglia addams 2 (2021)la festa silenziosala legge del terremoto
 NEW
la mia fantastica vita da canela padrina - parigi ha una nuova reginala persona peggiore del mondola pittrice e il ladrola scelta di anne - l'evenement
 NEW
la signora delle rosel'arminuta
 NEW
lasciarsi un giorno a romales choses humainesl'incorreggible (2021)
 NEW
l'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmadresmadres paralelasmarilyn ha gli occhi nerimarina cicogna - la vita e tutto il restomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnapoleone - nel nome dell'artenight teethno time to dienon cadra' piu' la nevenotti in bianco, baci a colazioneparanormal activity: next of kinper tutta la vitapetite mamanpolvere (2020)
 NEW
pompei - eros e mitopromisesquerido fidel
 NEW
re granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityron - un amico fuori programmasalvatore - il calzolaio dei sogni
 NEW
scompartimento n.6shepherdsotto le stelle di parigispace jam - new legendsthe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe feastthe french dispatchthe ghosts of borley rectory
 NEW
the girl in the fountainthe harder they fallthe last duelthe manor (2021)the truffle huntersthegrandmothertime is up
 NEW
trafficante di virusultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleuna famiglia mostruosauna notte da dottoreupside down (2021)venom - la furia di carnagevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowarningyarayaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1023462 commenti su 46711 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

FERRYIL VISIONARIO MONDO DI LOUIS WAININ THE MIST (HIDDEN IN THE FOG)NITRAMNON C'E' DUE SENZA…PIETRO IL FORTUNATOSHIVA BABYTHE CO-ED KILLER: MIND OF A MONSTERTHE LAND

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net