io e lei regia di Maria Sole Tognazzi Italia 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

io e lei (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IO E LEI

Titolo Originale: IO E LEI

RegiaMaria Sole Tognazzi

InterpretiMargherita Buy, Sabrina Ferilli, Fausto Maria Sciarappa, Domenico Diele, Ennio Fantastichini, Alessia Barela, Massimiliano Gallo, Anna Bellato, Roberta Fiorentini

Durata: h 1.42
NazionalitàItalia 2015
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 2015

•  Altri film di Maria Sole Tognazzi

Trama del film Io e lei

Federica e Marina vivono insieme da diversi anni. Vengono da percorsi diversi, hanno caratteri e modi di vita differenti, discutono e si amano discutendo come tutte le coppie del mondo. La loro storia d'amore Ŕ a un punto di svolta. Proprio quando Marina pensa che ormai si possano considerare una coppia stabile, Federica mossa da una serie di accadimenti entra in crisi. E comincia a porsi delle domande. Con chi vorrebbe dividere la propria vita? Chi Ŕ che ama veramente? E lei davvero, chi Ŕ? Una commedia d'amore vera, passionale, quotidiana e molto combattuta, come una piccola battaglia in cui vince solo chi sa lottare per la felicitÓ. A patto di capire dove sia...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (11 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Io e lei, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

wicker  @  27/02/2017 19:13:45
   4½ / 10
problemi e incomprensioni dopo anni di convivenza tra una coppia..
Niente di nuovo da ciò che la realtà ci presenta ogni giorno,qui c'e' solo la variante che la coppia è omosessuale ,con i problemi del caso ,soprattutto di ignoranza da parte degli altri e d'amore quando tornano istinti etero..
trama da un quarto d'ora spalmata su 100 minuti , brava la Buy ,meno la Ferrilli..

topsecret  @  26/12/2016 14:20:25
   6 / 10
Il film di Maria Sole Tognazzi affronta tematiche ordinarie di vita di coppia, ma la cosa che lo rende particolare è che queste tematiche vengono rapportate da un punto di vista omosessuale, il che lo rende meno comune del solito.
La scelta di usare una (ex) sex symbol (per ragazzi con mani callose) come la Ferilli sembra quantomeno azzardata, ma l'attrice romana, affiancata da una Margherita Buy come sempre sul pezzo, riesce ad essere abbastanza credibile nella sua performance.
La storia presenta pochi spunti degni di essere ricordati, proprio perché è piuttosto ordinaria nel suo sviluppo, ma è comunque capace di regalare qualche risata e una visione fluida e gradevole, tanto da non far rimpiangere il tempo speso per vederlo.
Forse si poteva osare qualcosa in più ma nel complesso IO E LEI lo giudico sufficientemente valido.

fabio57  @  11/11/2016 09:48:05
   6½ / 10
Non male questo film, la scelta di parlare di un amore "diverso" declinato tutto al femminile è interessante e originale. Margherita Buy è brava come sempre, la vera scoperta è Sabrina Ferilli che oltre ad essere molto affascinante, malgrado l'età è anche brava, quando naturalmente non partecipa a quella macelleria cinematografica dei cinepanettoni, peraltro anche nella "Grande bellezza" aveva fornito un'ottima prova d'attrice.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  01/11/2016 19:26:51
   6½ / 10
Difficile inquadrare il film in un genere preciso : vorrebbe essere una commedia, ma non ne ha nemmeno i toni; ''Io e lei'' non strappa né sorrisi, né risate né lacrime di commozione. E' una visione abbastanza fredda, caratterizzata da una recitazione mediocre delle due attrici, in particolare della Margherita Buy, in una performance insipida e deludente. La trama scorre in modo piatto, senza annoiare lo spettatore, ma senza neanche sorprenderlo in modo particolare. Il punto di forza, rappresentato dall'originalità del tema , è raro vedere film che parlino di coppie lesbiche senza puntare al ''tragico'', senza fossilizzarsi troppo sui loro specifici problemi, ma lasciando aperta , comunque, la tematica della paura del giudizio altrui, del senso di vergogna, dell'incertezza. Sotto questo punto di vista sembra una coppia quasi ordinaria, una relazione che ha le sue crepe ma che si mantiene con i suoi alti e bassi come nelle coppie eterosessuali, attraversando tuttavia momenti di crisi. L'equilibrio della coppia si regge su una forte opposizione caratteriale, quella della Ferilli, donna emancipata, che superata ogni paura si mostra aperta al confronto con una società che potrebbe discriminarla, e la borghese Buy, che sposata per venticinque anni con un uomo, rifiuta completamente di aderire ad un modello che sente soffocante, uno stile di vita che non le sembra, inizialmente, cucito addosso.
L'opposizione ''drammatica'' fra due modi diversi di intendere l'affettività trova un punto d'accordo nel finale.
Io e lei si rivela un film tecnicamente discreto, ma con le debolezze sopra elencate, rischia che il proprio nome venga offuscato da altri film con attori migliori e con trame più coinvolgenti.

freddy71  @  12/07/2016 01:17:00
   6 / 10
beh secondo me il film la sufficienza la raggiunge....la ferilli mi è piaciuta di più della buy...il film nel complesso un po lento...ma si arriva al finale abbastanza scontato

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  17/04/2016 21:51:40
   5 / 10
Partendo da un tema volendo interessante e (dato che siamo in Italia) di "scottante" attualità. Purtroppo i personaggi sono pessimi (restano abbozzati e quel che dicono è o banale o irrilevante) e la storia procede appesantita dalla recitazione insulsa della Buy. La Ferilli se la cava meglio anche se ha anche varie battutacce burìne. Il problema maggiore, però, è la totale mancanza di alchimia tra le 2 attrici: non c'è un solo momento in cui sembrino una coppia.

eruyomŔ  @  26/01/2016 00:05:06
   5 / 10
Insomma, pensavo molto peggio, si può guardare.
Tra le attrici, stranamente la migliore è la Ferilli, ed è tutto dire. La Buy è effettivamente monocorde, fin troppo anche per il solido personaggio dell'algida borghesotta di turno.
In realtà sono i personaggi in sè che sono come spenti, vuoti, zero passione e zero vitalità. E la banalità di dialoghi e sceneggiatura non aiutano.
Il tema poteva essere interessante, l'idea c'era, un poco più di impegno e originalità non avrebbe guastato.

gringo80pt  @  16/10/2015 12:49:28
   6 / 10
Voto di incoraggiamento visto che le prestazioni delle due attrici sono state al di sopra di ogni aspettativa. C'era poco da aspettarsi e così è stato.
Film molto tranquillo e per fortuna non ci si addormenta.

BRIOSO A META'

Wilding  @  15/10/2015 22:08:42
   5 / 10
Gli spunti di riflessione che la pellicola ci propone sono tanti, e pure interessanti, ma si sbadiglia molto!! La Ferilli prova a recitare almeno con lo sguardo stavolta perchè il resto è una statua di cera, la Buy non cambia espressione da che io ricordi, e il film è troppo lento e freddino, senza un sussulto piccolo piccolo che gli permetta almeno la sufficienza. Mediocre.

marimito  @  14/10/2015 09:32:07
   4 / 10
Un film che affronta temi importanti quali il riconoscimento personale e sociale della propria identità sessuale, la famiglia allargata, la condizione dei figli dei separati, ma nelle mani della Buy tutto è diventato monocorda e dello stesso colore: un personaggio sempre uguale a se stesso ed i cui sentimenti melodrammatici quasi diventano ridicoli nella loro paranoicità.. La Ferilli invece finisce per essere perfettamente a suo agio in panni che però ho avuto difficoltà a riconoscere come suoi, forse perché l'omosessualità femminile è costellata di cliché di cui finiamo per essere intrisi. Ad ogni modo il film non mi ha toccato alcuna corda, anzi sono uscita dal cinema a tratti anche infastidita. No, decisamente non mi è piaciuto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  04/10/2015 00:17:25
   6 / 10
Uno stile prettamente televisivo, stile Francesca Comencini, annebbia quel poco di minimalismo neutrale che separa un film spontaneo dalla finzione. Il problema sono ancora una volta i dialoghi, ma anche la Buy post-saffica non fa altro che mettere in mostra i cliche' attoriali dei suoi ruoli consueti. Risultato, un film che dice "solo" due o tre cose importanti, e le dice bene. V. Il conflitto tra l'accettazione sociale di se', l'ipocrisia di massa che tende a sollecitare una della protagoniste a tornare a vivere una "relazione comune" alias "normale", e il paravento entro al quale si cela e si chiude la convivenza fra due persone. Emblematica e odiosa la figura dell'ex marito della Buy quando ammette di non aver mai potuto sentire "rivale" il confronto con una donna (pure avvenente, ammette lui). Conforta la prova delka Ferilli, come se fosse davvero piu' a suo agio ad affrontare certe tematiche. Sconforta, invece, il "caso nazionale" che si fa di un film, quando il mondo intero va Oltre le barriere e i tabu'

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortale
 NEW
free firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabellbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emilynever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2
 NEW
patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!prince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbiconthe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)
 NEW
the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965284 commenti su 38430 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net