innocence regia di Lucile Hadzihalilovic Francia, Belgio 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

innocence (2004)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INNOCENCE

Titolo Originale: INNOCENCE

RegiaLucile Hadzihalilovic

InterpretiZoé Auclair, Marion Cotillard, Hélène de Fougerolles,Bérangère Haubruge

Durata: h 1.55
NazionalitàFrancia, Belgio 2004
Generedrammatico
Tratto dal libro "Mine-Haha ovvero Dell'educazione fisica delle fanciulle" di Frank Wedekind
Al cinema nel Gennaio 2004

•  Altri film di Lucile Hadzihalilovic

Trama del film Innocence

Uno strano posto, fatto di sole donne, per di più bambine... con più di un segreto da svelare. A volte voler scappare a tutti i costi, può essere la soluzione. Altre volte invece...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,14 / 10 (7 voti)8,14Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Innocence, 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Orikum  @  15/12/2012 10:34:23
   8 / 10
Questo film mi è rimasto impresso per giorni, la regia , le sequenze le musiche tutto quanto perfetto , si può dire quasi magnetico. La trama è particolare , ma allo stesso tempo colpisce e fa riflettere . l'impatto visivo è incredibile, fanciullesco e atmosferico. Brillante e mistico .

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  12/12/2012 13:32:09
   7½ / 10
Ottima pellicola questo Innocence. Una buona idea (presa da un libro), trasposizione filmica di questa idea eccellente (ottima regia). Immagino che la dedica finale a Gaspar sia per Gaspar Noè! O_O

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  13/10/2011 03:05:18
   8 / 10
L'Innocenza si aggira inerme fra i corridoi di un collegio femminile e sembra perdere vitalità ad ogni passo, fino a spegnersi all'altro capo di una strada silvestre. Il bosco labirintico che circonda la struttura è chiaramente di retaggio fiabesco, dunque simbolo dello smarrimento, della morte che incombe, ma anche della crescita.
Quella delle giovani donne dell'istituto è una sorta di setta, regolata da leggi non scritte ma infrangibili, delicati equilibri e sottili perversioni. Il legante è la paura dell'Altro, ovvero dell'Adulto: una figura inetta, superba, rinnegante il proprio passato di inconsapevolezza.
L'aura misterica che ricorda vagamente "Picnic ad Hanking Rock", la fotografia molto cromatica e quasi surreale, le musiche tenui e i dialoghi minimali contribuiscono a restituire l'inquietudine della maturazione femminile, una giostra frenetica in cui mente e corpo stentano a vedersi e a riconoscersi.
Splendida la scena finale.

Xavier666  @  04/12/2010 16:50:34
   9 / 10
Bellissimo. Mi trovo d'accordo con il bel commento di Ciaby, una allegoria della crescita delle fanciulle, il film rimane per tutto il tempo coperto da un velo misterioso, l'unica cosa certa è che delle fanciulle si trovano rinchiuse dentro una struttura, rinchiuse a studiare e imparare a danzare, ma lo sguardo di chi vede il film non si ferma solo su questo, le fanciulle vengono preparate ed educate fino al momento in cui dovranno andare "dehors" c'è chi vede e vive questa separazione con orrore (Bianca), perchè la prigione in cui si trova le dà sicurezza, mentre invece le donne precoci (Alice) faranno di tutto per evadere e andare via prima del tempo, perchè spinte da un desiderio irrefrenabile di scoprire cosa c'è fuori nel mondo. Film strepitoso, davvero. Un pò lento, anzi volutamente lento e quasi senza colonna sonora, introspettivo con molto spazio per la riflessione.

bulldog  @  25/11/2010 20:38:59
   7½ / 10
Innocence è un una vera potenza a livello visivo, e va vissuto in tal senso.
Le location sono splendide e curate nel dettaglio, e la fotografia è sublime, raramente ne ho viste di tal livello.
Atmosfere acquose da percepire in solitudine durante una serata uggiosa.
Arcano.

marfsime  @  23/11/2010 16:47:04
   7 / 10
Un film molto particolare..quasi magnetico direi. La trama è volutamente lasciata sul vago..troviamo infatti questo gruppo di ragazzine che arrivano dentro ad una bara in una sorta di parco in cui vi sono diverse case..sarà questo il luogo dove vivranno. Le stranezze sono molteplici..ad esempio ad ognuna di esse vengono legati ai capelli dei fiocchi che indicano il loro "grado" all'interno della comunità. Quì le ragazzine si danno alla danza..vengono istruite con la scienza..giocano e si divertono..però a tutto ciò non viene mai data una spiegazione plausibile del perchè esista tutto ciò ne di cosa sia in realtà quel posto. Il finale poi è molto poetico ma come il resto della pellicola rimane un po un mistero. Pur nella sua stranezza è un film che m'ha preso abbastanza e che merita un buon voto.

7 risposte al commento
Ultima risposta 24/11/2010 10.44.16
Visualizza / Rispondi al commento
Ciaby  @  19/02/2010 11:01:14
   10 / 10
Staordinaria riflessione sull'innocenza che, con una trama esile rappresenta in modo seducente e vagamente criptico il passaggio dalla tenerezza (le bambine arrivano dal nulla attraverso le bare, come se non sapessero nulla della riproduzione) e giungono alla scacciata dalla scuola, dove giocheranno in una fontana dalla palese metafora sessuale, che sottolinea la perdita dell'innocenza delle fanciulle.
Un capolavoro ermetico, diretto e fotografato come in pochi sanno fare. Dopo due ore di visione sono ancora spiazzato e provo ancora brividi freddi.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverea casa tutti benealla ricerca di van gogh
 NEW
belle e sebastien 3 - amici per semprebenedetta folliabigfoot juniorblack panther
 NEW
caravaggio - l'anima e il sanguec'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinand
 NEW
figlia miafinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bamihannahi primitivi - tutta un'altra preistoria
 NEW
il filo nascostoil ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giunglala forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianza
 NEW
la vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti strane
 NEW
omicidio al cairoonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazionesan valentino stories
 NEW
sconnessislumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natale
 NEW
the disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

969162 commenti su 38840 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net