il venditore di medicine regia di Antonio Morabito Svizzera, Italia 2014
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il venditore di medicine (2014)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL VENDITORE DI MEDICINE

Titolo Originale: IL VENDITORE DI MEDICINE

RegiaAntonio Morabito

InterpretiClaudio Santamaria, Isabella Ferrari, Evita Ciri, Marco Travaglio, Giorgio Gobbi, Roberto De Francesco, Ignazio Oliva, Vincenzo Tanassi, Leonardo Nigro, Alessia Barela, Ippolito Chiarello, Pierpaolo Lovino, Paolo De Vita, Beniamino Marcone

Durata: h 1.45
NazionalitàSvizzera, Italia 2014
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 2014

•  Altri film di Antonio Morabito

Trama del film Il venditore di medicine

Bruno è un informatore medico. La sua azienda, la Zafer, sta vivendo un momento difficile. Pur di non perdere il suo posto di lavoro, Bruno è disposto a corrompere medici, a ingannare colleghi, a tradire la fiducia delle persone a lui più vicine. Bruno è l'ultimo anello nella catena del "comparaggio", una pratica illegale che la Zafer, come molte altre case farmaceutiche, attua per convincere i medici a prescrivere i propri farmaci. E se alcuni dottori si rifiutano di prestarsi a questo gioco, molti di loro non si sottraggono affatto. Bruno, apparentemente mostruoso, non é altro che il risultato della società che lo circonda: ne incarna le contraddizioni, l'ansia, la corruzione, l'impunità.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,44 / 10 (9 voti)7,44Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il venditore di medicine, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  13/07/2016 09:35:18
   7½ / 10
Un film denuncia che fa luce sugli stratagemmi delle cause farmaceutiche che si fanno concorrenza in modo sleale e al limite della legalita'. Ovviamente ad andarci di mezzo è il malato.
E infatti il protagonista si rende conto dei suoi errori solo quando questo marciume tocca i suoi affetti, vedi amico malato...cosa che dovrebbe toccare ad ogni responsabile di questi colossi della medicina.
Il film è realizzato con una buona cura sia a livello recitativo che di sceneggiatura.
La macchina da presa segue i personaggi spesso con piani sequenza.
Un finale un po' incerto per un film godibile che fa riflettere su un problema piuttosto noto si, ma che ha sempre bisogno di essere messo in primo piano.

fabio57  @  04/07/2016 10:12:57
   7½ / 10
Il mio Papà faceva il medico e ricordo che il giovedì riceveva quelli che allora si chiamavano rappresentanti di medicine, tra loro sembrava esserci un rapporto cordiale, erano abbastanza sereni. Sono passati quarant'anni e le cose ovviamente saranno cambiate. Il ritratto che ne fa, oggi, il regista è spietato, Santamaria che presta il volto all'informatore medico-scientifico, è un uomo in bilico, precario, preoccupato di perdere il posto, disposto a corrompere per mantenerlo e persino così stupidamente criminale da far andare la moglie in overdose di anticoncezionali, per scongiurare il pericolo di una gravidanza indesiderata. Intorno a lui un mondo cinico, competitivo e sostanzialmente marcio. La nostra sanità è malata, ma questo già lo sapevamo, Isabella Ferrari è sempre più brava.

The Legend  @  16/06/2016 22:09:49
   9 / 10
Ci sono i film che si dimenticano già il giorno dopo, e quelli che, invece, lasciano il segno.

Questo titolo appartiene indubbiamente alla seconda categoria: visto, per caso, la scorsa notte sull'on demand di Sky, ci sto ancora pensando.

Parte e ti sbatte subito in faccia con violenza una scena madre che terrà incollato sulla sedia lo spettatore per il resto della storia.... semplicemente mostruosi Santamaria e la Ferrari, bravi a entrare in una parte non certo facile, ottima la qualità della scrittura da sembrare un prodotto del miglior Rosi d'annata.

L'unico, piccolo, difettuccio è il Travaglio messo lì che sembra davvero una macchietta come già qualcuno ha osservato, perchè noi sappiamo che non è un attore, perchè se non lo avessimo saputo avremo detto anche di lui ma che bella prova.

TheLegend  @  26/08/2015 12:53:30
   6 / 10
Un film coraggioso il cui miglior aspetto è proprio la denuncia che porta sul grande schermo.Peccato che sotto alcuni aspetti non sia all'altezza delle sue intenzioni,risultando in alcune parti noioso e poco incisivo.
Merita comunque una visione,film italiani di questo genere se ne vedono davvero pochi.

davmus  @  16/07/2015 09:53:25
   7 / 10
Buon film italiano...alcuni "riempitivi" qua e la, ma ok. Sarei curioso di sapere le critiche dei medici....

unpoeta67  @  24/06/2015 21:30:19
   7 / 10
di fatto una denuncia su un mondo che fa sabotaggio sulla salute dei pazienti.
non ci sono schieramenti, il film di fatto non giudica ma lascia libero di far ciò lo spettatore.
alcune lacune a livello audio, come detto da altri, invece a mio avviso la parte video, seppure a volte casalinga mi è parsa verosimile.
ottimo il Santamaria, brava la Ferrari ormai capace di ruoli anche difficili.
Film che lascia un segno e non è facilmente dimenticabile.
consigliata la visione

wicker  @  12/06/2015 19:32:19
   8 / 10
film sul mondo dei medicinali e del rapporto di corruzione che regna fra rappresentanti e medici.
La pellicola mi è piaciuta parecchio ,anzituttto perchè recitata ottimamente da Santamaria e dalla Ferrari,poi perchè la regia è buona non si perde in facile retorica di parte, nè moralistica,nè accusatoria...
è palpabile la tensione per il risultato nell'atteggiamento del protagonista,tanto da portarlo a combinare casini anche nella sfera familiare..Simbolo di una moderna guerra al profitto che non fa prigionieri , ma solo vittime!

fede77  @  10/05/2015 11:01:54
   7½ / 10
Una finestra sul mondo dei rappresentanti farmaceutici: uno specchio concreto di una realtà che personalmente ho potuto constatare, avendo lavorato in diversi ambulatori veterinari. Il settore medico non è il solo a essere coinvolto in questo subdolo traffico: quello del farmaco veterinario, anche se non in forma così estrema e grave come viene esposto nel film, ci entra in pieno, come quello delle grosse ditte produttrici di alimenti per animali, che spesso organizzano convegni "scientifici" per poi sponsorizzare nuovi prodotti. Tutto con la compiacenza di chi prescrive, sull'ignoranza di chi non sa e soprattitto sulla pelle di chi non potrà mai sapere.
Film da vedere e che fa realmente riflettere: purtroppo ha toccato solo la punta dell'iceberg. Peccato solo per una regia e un audio troppo "casalingo", che non fa ben comprendere i dialoghi.

3 risposte al commento
Ultima risposta 04/06/2015 19.44.48
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/03/2015 20:16:26
   7½ / 10
Mi ha ricordato l'inquietudine iniziale di una celebre puntata di Report sugli informatori scientifici delle case farmaceutiche. il film di Morabito è un bell'esempio di denuncia su un mondo che paradossalmente sfrutta le debolezze umane delle malattie per incamerare sempre più profitti. Fa capire bene il problema che sta a monte, cioé l'immoralità di un sistema che permette di lucrare soldi dalla salute altrui. In un periodo colpito profondamente dalla crisi economica tali pratiche sembrano giungere a livelli tali in cui scompare ogni traccia di moralità, perchè non solo c'è il mantenimento di quel margine da parte delle aziende, ma anche del posto di lavoro che diventa più precario che costringe a scelte esteeme e dolorose (la doppia impossibilità). Santamaria è bravo, non è facile empatizzare con un personaggio del genere, riuscendo a far emergere le sfumature di un individuo dal buon tenore di vita che deve assolutamente mantenere, allo stesso tempo però sopportare delle pressioni psicologiche fortissime e dare poderosi calci nel sedere ai proprio residui di etica rimasti. Spiace perchè il film è notevole, una denuncia secca e diretta di un problema che pone molte riflessioni. Certo vedere Travaglio, che attore non è mi è sembrato macchiettistico, anche se è comprensibile che gioca molto con il suo personaggio pubblico. Aldilà dei piccoli difetti meritava una distribuzione migliore e non certo semiclandestina.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 HOT
1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noida 5 bloods - come fratellidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy island
 NEW
ghostbusters: legacygli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estateoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)promarequa la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrichard jewellrun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1006241 commenti su 43641 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net