il tempo delle mele regia di Claude Pinoteau Francia 1980
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il tempo delle mele (1980)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL TEMPO DELLE MELE

Titolo Originale: LA BOUM

RegiaClaude Pinoteau

InterpretiSophie Marceau, Claude Brasseur, Brigitte Fossey

Durata: h 1.40
NazionalitàFrancia 1980
Generecommedia
Al cinema nell'Agosto 1980

•  Altri film di Claude Pinoteau

Trama del film Il tempo delle mele

Vic, quattordicenne figlia di una coppia prossima alla separazione, affronta la propria difficoltosa adolescenza fra patemi sentimentali, guai scolastici e turbe familiari.

Film collegati a IL TEMPO DELLE MELE

 •  IL TEMPO DELLE MELE 3, 1988
 •  IL TEMPO DELLE MELE 2, 1990

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,61 / 10 (61 voti)6,61Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il tempo delle mele, 61 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DankoCardi  @  30/06/2022 23:55:23
   7½ / 10
E' da sempre considerato l'archetipo dei film sentimentali ma basta guardarlo bene per accorgersi che c'è molto di più di una storiella da romanzetto Harmony. Protagonisti sono dei giovanissimi già al dentro degli anni '80 (a dispetto del fatto che nel 1980 gli anni '80 non erano ancora iniziati) con la loro smania di affrontare il mondo, la vita, l'amore...ma ci sono anche gli adulti con i loro grattacapi ed ecco che ci troviamo subito nel mezzo di uno scontro generazionale -argomento che poi diverrà una costante nel cinema possiamo dire mondiale- . La crisi dei genitori pare andare di pari passo con lo sbocciare della adolescente figlia guidata dalla saggia figura della bis nonna, la classica vecchietta arzilla e terribile. Pare che la pellicola di Pinoteau rappresenti il passaggio di testimone tra due generazioni e se c'è troppo sentimentalismo...bè, che male c'è a sognare le feste delle medie quando ballavamo abbracciati alla persona che ci piaceva sulle note di "Reality" di Richard Sanderson (brano che ha contribuito al successo del film)? C'è poco da criticare: ormai è un cult! Lo vidi nell'estate del 1982 in un cinema all'aperto al mare...quindi gli dò con piacere mezzo punto in più per la nostalgia.

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  02/05/2021 23:05:26
   6 / 10
The BluBus  @  08/08/2017 22:34:24
   6 / 10
Commediola dal successo spropositato, ma lei era adorabile

fabio57  @  21/09/2016 10:11:14
   7 / 10
Leggerissimo e frizzantissimo film, concentrato sulle prime pruderie sessuali e sulle vicissitudini sentimentali,tra pubertà e adolescenza, delle ragazzine degli anni ottanta. Trama esile, ma la commedia è comunque simpatica .i dialoghi sono spiritosi e la Marceau,qui poco più che bambina, è brava.

JohnRambo  @  19/03/2016 11:20:30
   9 / 10
Il voto è molto influenzato da aspetti di nostalgia ed età.
Film molto ben costruito, fra i migliori di marca francese, la cui trama è stranota come stranota è l'acerba bellezza della protagonista, che avrà modo di risplendere in altri film, come Braveheart. Suvvia, chi nella giovinezza non s'è innamorato di Sophie Marceau ed avrebbe voluto essere al posto di quel "giollone" che le porge le cuffie durante la festa?
I due temi dell'adolescenza e della famiglia in crisi sono affrontati con leggerezza ma senza troppi infingimenti edulcoranti, come si farebbe al giorno d'oggi.
Cast eccezionale, storia interessante, protagonisti interessanti: non si può non raccomandare, anche come documento di un'epoca storica.

Niko.g  @  08/05/2015 13:20:23
   6½ / 10
Sì bravi, prendeteci pure in giro a noi che abbiamo pianto sulle note di "Reality", prendeteci pure in giro voi figli della PlayStation 3 e degli smartphones, che rimorchiate con whatsapp. Ahah, fate pena fate.
Cosa ne sapete voi degli anni '80. Io ero davvero piccolo quando uscì "Il tempo delle mele", ma ho vissuto l'onda di quel successo straordinario e il tema dominante delle nostre feste era la canzone di Richard Sanderson. Lì ti rendevi conto quanto il film avesse fatto leva sul principio di immedesimazione e avesse colto in pieno tutti i risvolti delle relazioni intergenerazionali. Immedesimazione che dagli anni '80 in poi è venuta sempre meno, annebbiata dalla crisi d'identità delle nuove generazioni.
Gli occhi sognanti di Sophie Marceau hanno lasciato il segno, c'è poco da fare. Anche questo è cinema. A volte basta poco e noi eravamo i "ragazzi di oggi" di Luis Miguel, con tutto il mondo davanti a noi. Potevi farci piangere, ma non potevi farci cedere a-ha.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/05/2015 17.10.23
Visualizza / Rispondi al commento
TheLory  @  06/05/2015 20:14:30
   5½ / 10
Il film è quel che è, ma se hai vissuto gli anni '80 (o meglio, in quel periodo la gente stava a guardarsi allo specchio 20 ore al giorno, le restanti 4 a vivere).
Ah, che epoca magnifica! Anni in cui vivere era facile, bastava apparire. Due farfalline tra i capelli, le timberland e il moncler e a chi gliene fregava qualcosa della tua anima.
Oggi invece bisogna inventarsi un'identità spirituale, un carattere, brutta epoca!
La colonna sonora da sola basta a far scendere la lacrimuccia, per un tempo che non tornerà mai più :/ boia, basta, che malinconoia.
Ciao, vado a cenare, penso sia pronto.

5 risposte al commento
Ultima risposta 07/05/2015 12.26.48
Visualizza / Rispondi al commento
SANDROO  @  05/01/2015 13:35:54
   5½ / 10
Un cult. Film che ti fa ritornare indietro nel tempo e ti fa ricordare l'infanzia ma tutto questo non basta. Recitato e doppiaggio bruttissimo.
CULT....

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  14/02/2014 20:15:30
   5 / 10
Driiiiiiims ar mai rialitiiiiiiiiiii tattattattattattaaaaaaaaaaaaaaaaaaa fantasiiiiiiiiiiiiiiii
Filmaccio, ha fatto più danni il tempo delle mele dell'intera produzione di Cioè. Peccato per Sophie Marceau, che è graziosa, ma il film è un'agonia.

4 risposte al commento
Ultima risposta 17/02/2014 10.44.53
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  14/02/2014 20:04:43
   4½ / 10
Filmettino per ragazzini alla prima cotta. ne avevo tanto sentito parlare ma vedendolo in età adulta non mi è piaciuto. Magari se lo vedevo a 12 anni forse un pochino mi sarebbe piaciuto, ma ne dubito. E' invecchiato male!

3 risposte al commento
Ultima risposta 14/02/2014 22.14.37
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  09/01/2014 20:05:13
   6½ / 10
film smielato, che ha fatto innamorare una generazione di adolescenti, di Sophie Marceau (ora donna stupenda)..cult

BlueBlaster  @  23/01/2013 01:13:00
   7 / 10
Un cult per molte generazioni e forse il film francese più noto alle masse...una commedia romantica rispettabile con sentimenti ed ironia di qualità!
Ottima l'interpretazione della bellissima e dolcissima Sophie Marceau (oggi una bellissima donna) ma comunque gradevole tutto il cast come la simpaticissima sorellina, ma come non si può ridere con il padre!?
Un film cult per tutte le adolescenti degli anni 80 ma anche 90, come nel caso della mia ragazza, perché molto romantico e sognatore...
Inevitabile citare la bellissima "Reaity" cantata da Richard Sanderson che è praticamente un pezzo di storia.
Anche se non amo ne il Cinema francese ne particolarmente le commedie romantiche mi sento comunque di dare un buon voto perché è un gran bel filmetto...divertente e con sani sentimenti nonché un cult assoluto nel suo genere!

Atlantic  @  11/07/2012 23:33:00
   5 / 10
Film smielato molto memorabile , diventato un cult.
Non sono mai riuscito a farmelo piacere ma nonostante questo bisogna segnalare un buon cast e una giovanissima Sophie Marceau.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  27/05/2012 11:47:03
   6 / 10
Commedia diventata un cult con una brava Sophie Marceau. Il mio voto è un misero 6.

kako  @  03/05/2012 16:16:38
   7 / 10
film sentimentale stracarino e piacevole. Affronta, forse con un eccesso di mielosità ma che non da fastidio, tutti i problemi, le piccole angosce, le gioie, le prime esperienze amorose, il rapporto con la famiglia, con cui si fanno i conti in adolescenza. Molto brava la giovane protagonista. Non avevo mai visto questa pellicola, forse perché sono nato 10 anni dopo la sua uscita, e i film della mia adolescenza son stati altri, ma sono veramente contento di averla recuperata

topsecret  @  10/01/2011 09:24:04
   6 / 10
Stranamente (per quanto mi riguarda) diventato un manifesto generazionale degli anni '80, simbolo di quel passaggio fondamentale nella vita di una persona che rappresenta l'adolescenza con tutte le sue mille sfaccettature, i piccoli e grandi contrasti con i genitori, i primi amori e le prime scoperte.
Un film che contrappone il rapporto genitori-figli con quello di coppia, dove a volte sono i genitori stessi a comportarsi come dei ragazzini, non riuscendo a confrontarsi in modo maturo.
A mio parere rappresenta una commediola semplice e sufficientemente gradevole, diventata una specie di fenomeno di massa, ma niente che possa elevarla veramente al titolo di cult.
Brava la Marceau che era destinata ad avere successo.

gemellino86  @  10/12/2010 21:58:03
   5½ / 10
Un filmetto romantico-adolescenziale che è diventato un classico. Molta melassa intorno e con il miele non si deve esagerare. Bravini gli attori.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  29/06/2010 16:51:58
   6 / 10
Un film simbolo della gioventù anni 80, tra i primi del genere che ritrae l'affresco di una generazione con tutte le problematiche legate all'adolescenza, al bisogno dell'indipendenza e alla scoperta dell'amore. In questo caso, le difficoltà di crescita di un'incantevole Sophie Marceau nei panni dell'adolescente turbolenta Vic (che diventerà in Francia quello che Molly Ringwald diventerà negli USA). Ad oggi rimane un'opera estremamente datata e a tratti irritante, ma per il suo significato culturale, per la Marceau stessa, per il fatto che da piccolo mi piacesse, e per quella benedetta "Reality" di Sanderson, di meno non posso dare. Un classico.

CAMORRISTA  @  13/05/2010 13:32:03
   8 / 10
film che ha avuto un successino nelle sale cinematografiche!

Gruppo REDAZIONE maremare  @  04/05/2010 01:33:54
   7 / 10
Meno banale di quanto possa sembrare, possiede una propria delicatezza ed è interpretato da una splendida Marceau.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  02/05/2010 20:27:16
   7 / 10
Caposaldo del sentimentalismo adolescenziale degli anni '80, un film che oggi appare inesorabilmente superato ma che riuscì a raccontare con una certa grazia i piccoli problemi di cuore di quell'età così delicata e incasinata. Tra due grandi attori come Brasseur e la Fossey riuscì a farsi notare anche la piccola Marceau, indimenticabile Vic coi lucciconi agli occhi.
Pinoteau confezionò un film ruffianello come pochi (complice una colonna sonora che continua ancora a tormentarci sadicamente) incappando in un successo di pubblico madornale. Magari i giovincelli di oggi lo denigrerebbero come un fossile pesante e verboso (siamo in tempi di Moccia...) o forse neppure l'hanno visto, ma trovatemi un trentenne qualunque a cui "Il tempo delle mele" non abbia lasciato qualcosina nel cuore.

biocandy  @  13/03/2010 14:26:29
   6½ / 10
da vedere rigorosamente sotto i 15 anni, sentimentale e senza pretese, ma comunque carino. Non si avvicina ai livelli di patetismo degli odierni Tre metri sopra il cielo&co

wight  @  06/01/2010 00:51:31
   6 / 10
Credo questo sia un film molto particolare, che non ha senso giudicare in funzione di valori artistici o di attualità che non ha. Va preso come un amarcord. Penso che chi ci da un'occhiata quando passa in tv lo fa più per rivivere atmosfere, legate sopratutto alla colonna sonora e ai tempi che questa ricorda che per seguire una trama o trovare un senso nella vicenda narrata. Questo specialmente per la mia generazione che negli anni 80 era adolescente. E' un pezzo di memoria collettiva, lontano anni luce da un capolavoro ma comunque non me la sento di sconsigliarlo, l'amarcord ogni tanto tutto sommato fa bene.

edmond90  @  03/01/2010 17:08:43
   3½ / 10
Filmetto puerile e scontato,non si capisce il motivo di tanto successo..vietato ai maggiori di anni 12

ultraspezia  @  12/12/2009 05:45:27
   6½ / 10
cert a vederlo ora sembra tutto un'altro film...pero' voglio comunque premiarlo perche' mi porto tantissimi ricordi dietro a questo film negli anni 80

SOPHIE MARCEAU talentuosa sin da bambina

leonida94  @  14/10/2009 16:10:33
   6 / 10
Commedia sentimentale e adolescenziale che, nel bene e nel male, ha fatto la storia per la gioventù degli anni '80. Se vista alla giusta età e nel giusto anno non può che essere dolcissima e piacevole.
Già bravissima Sophie Marceau che riesce perfettamente nel suo ruolo.
Spensierata e semplice la storiella che ha il solo compito di incantare i fanciulli e rapirli in un intrigante viaggio con Vic.
Tutto quello che volete, ma ora che ci penso...Du palle!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  11/09/2009 00:22:22
   6½ / 10
Grande cult anni '80 questo film francese che ha fatto innamorare ma anche incavolare! E' un pò che non lo passano in Tv e mi spiace perchè tralasciando l'aspetto adolescenziale il film è molto piacevole e abbastanza emozionante. Indimenticale, ma anche snervante, la colonna sonora. Paradisiaca Sophie Marceau...almeno all'epoca del film!

elmoro87  @  10/01/2009 13:52:37
   5½ / 10
insomma, non è adatto ad un pubblico adulto, che si annoierebbe a morte, ma forse può piacere ad un pubblico giovanissimo, che meglio si identifica in quello che fu un successone degli anni 80... Molto carina la Marceau, la scena finale però è a dir poco abominevole... poteva finire in un altro modo...

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/12/2009 05.43.09
Visualizza / Rispondi al commento
minoidepsp  @  13/09/2008 13:51:41
   6 / 10
Rimane uno dei film mitici della gioventu': due punti in meno perché non piu' adatto a chi l'adolescenza l'ha superata da un pezzo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  02/07/2008 14:03:44
   6½ / 10
I primi turbamenti adolescenziali di una ragazza fra attese spasmidiche al telefono, confidenze con le amiche ecc. ecc. Oggi non rivedrei questo film nemmeno con un fucile puntato in fronte, ma all'epoca il fascino acqua e sapone di Sophie Marceau fece effetto, accompagnato poi da quel singolo di successo che fu Reality di Richard Sanderson, canzone mielosa ma che consentiva ottimi "lenti", ottimi palpeggiamenti, ottimi strusciamenti...con il timore poi di ricevere degli ottimi ceffoni in viso.....ma c'era una certa attitudine al rischio....


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

suzuki71  @  24/06/2008 16:17:08
   9 / 10
Completamente daccordo con il commento di sepulveda. L'archetipo dell'adolescenza.

everyray  @  24/06/2008 13:52:49
   6 / 10
La mia sufficienza è solo ed esclusivamente politica!
Grande successo internazionale ed infatti chi non ha mai visto almeno una volta questo film?....per non parlare della colonna sonora che viene utilizzata anche in spot pubblicitari!!
Da piccolo lo guardavo sempre a pezzettini,perchè mi annoiava da morire!
Rivisto oggi dà sempre poco interesse come allora....forse per apprezzarlo come si dovrebbe bisognerebbe avere 13-14 anni!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  27/05/2008 14:54:16
   4½ / 10
Pellicola generazionale alquanto detestabile.
Film sull'adolescenza per adolescenti sognatori e distaccati dalla realtà.
Consiglio: recuperate qualche film di Truffaut e lasciate perdere 'sta robaccia.

Voto 4,5 alla (futura) bellezza della Marceau, peccato non si possa dire lo stesso della sua recitazione.

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/09/2008 10.23.07
Visualizza / Rispondi al commento
mainoz  @  27/04/2008 11:50:52
   6 / 10
Bello se lo guardi a 13-14 anni, abbastanza insulso e banale se sei + vecchio. Alcune scene sono divertenti e la colonna sonora è carina

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI julian  @  12/01/2008 18:58:09
   7 / 10
Non riesco a credere che la storiella di questa tredicenne sia riuscita ad influenzare un'intera generazione e a diventare un cult.
Per me è passata in secondo piano dietro le vicende, sicuramente più interessanti e simpatiche, dei due genitori.
Bella la colonna sonora, fondamentale nel successo dell'opera, ma insopportabilmente presente in parecchie, troppe scene.
La scena delle cuffie, si sa, è scolpita nella storia del cinema sentimentale.
Uno dei film francesi di maggior successo, anche se molte persone, tra cui io, stanno ancora chiedendosi il perchè.
Quando le idee della massa giovanile fanno la differenza...

Mister  @  05/01/2008 20:55:15
   7 / 10
Commedia ruffiana,furbetta e sentimentale...in linea di massima gradevole

demios  @  02/01/2008 16:39:26
   8 / 10
film cult degli anni 80 ben fatto,colonna sonora decisamente strepitosa,tratta i temi tipici dell'adolescenza con le sfumature della vita familiare. Se penso ai film per adolescenti di oggi beh forse merita anche di più

Babayaga  @  14/12/2007 00:53:17
   7 / 10
Un bel film, certo per gli adolescenti di allora. Record di incassi, ricordi da vendere e una colonna sonora davvero indimenticabile.
Bravi tutti.

wega  @  12/10/2007 20:58:31
   8 / 10
uno dei cult degli anni 80,il cult per alcuni..classica trama adolescenziale con tutti i problemi familiari e amorosi che ne consegue...bella la colonna sonora e bellissima la protagonista che adesso è prorpio na gran donna..

Dick  @  05/07/2007 23:28:43
   6 / 10
Robbetta simpatica. Uno o due spunti il film li offre in questa simpatica, ma fino ad un certo punto, e mielosa vicenda con il finale eh,eh...

Luna_/)_rossa  @  30/05/2007 17:06:33
   7 / 10
Un film nostalgia, che ci porta indietro ai bellissimi anni 80. Una storia di vita da vedere anche se un pò datata . . .

Jumpy  @  13/05/2007 17:07:33
   8 / 10
Da precisare che il mio voto è decisamente di parte: l'ho visto la prima volta quando avevo poco meno dell'età di Vic, bellissima la colonna sonora.

sepulveda  @  06/03/2007 11:46:40
   9 / 10
Chi ha vissuto in prima persona quegli anni non può non dare un voto inferiore a questo.

Le emozioni che è riuscito a dare questo film a tutti noi pivellini dei primissimi anni ottanta sono indescrivibili.

Certo, se penso che questa generazione deve fare i conti con film tipo notte prima degli esami, allora provo davvero una gran pena.

Cult.

joseph mediaset  @  12/02/2007 19:44:29
   8 / 10
Oh my God, che nostalgia! quanti ricordi mi ritornano in mente pensando a questa splendida pellicola. Ecco come dovrebbe essere un film sull'adolescenza, un degno rappresentante dei migliori anni della nostra vita, altro che quelle ciofeche di Solondz, che giustamente nessuno vede e nessun distributore se lo fila. W Renato Zero

Lory_noir  @  12/12/2006 21:59:44
   4 / 10
Se ne poteva benissimo fare a meno!

Lary  @  11/11/2006 12:32:44
   8 / 10
Che bei tempi gli anni '80! la mia giovinezza.........e poi i momenti dell'adolescenza..........quanti ricordi!sulla scia di COME TE NESSUNO MAI.....un film piacevolissimo e semplice da gustare tutto in un fiato!stupenda la Marceau!

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  19/09/2006 16:09:05
   7 / 10
inizio anni 80 , la vita era davvero cosi' . Commedia divertente e romantica a mio giudizio molto ,olto carina .

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  07/09/2006 00:33:14
   5½ / 10
ricordero questo film per la bellezza della Marceau che forse da piccola era piu carina che da adulta...poi la storia è quella che e

Hugolino  @  04/08/2006 16:52:05
   7½ / 10
Da vedere prima dei 17 anni o giu di li....
A tratti è imbarazzante come alcune vicende siano veritiere cmq si può paragonare ad una puntata lunga di una soap opera...

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/08/2006 16.52.47
Visualizza / Rispondi al commento
Bonn!e91  @  04/08/2006 13:10:21
   5 / 10
detto sinceramente, con tutt i commenti che mi sono arrivati alle orecchie mi aspettavo mooooooolto di più da questo film..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/07/2007 23.30.23
Visualizza / Rispondi al commento
genni  @  02/07/2006 17:41:39
   7½ / 10
Un cult degli anni 80 che ha scaturito un successo clamoroso nelle sale diventandone un icona generazionale che ancora oggi ricordiamo.Simpatico e poi è memorabile la scena delle cuffie alla festa...

Exodus  @  02/07/2006 16:02:34
   7½ / 10
Bello, romantico, fa ridere, specialmente il papà...

Invia una mail all'autore del commento Noirsenzacielo  @  02/07/2006 15:33:29
   4½ / 10
Io l'avrei chiamato il tempo delle pere... e poi chi si innamorerebbe di uno con quelle sopraciglia?

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/10/2007 21.04.44
Visualizza / Rispondi al commento
manu76  @  01/07/2006 23:37:41
   7½ / 10
Icona generazionale.
Un cult degli anni 80.
All'epoca fu un successone ma ancora oggi è godibile e piacevole da vedere.
Di sicuro il più carino dei tre film. Mi sembra più vivo con una freschezza che negli altri svanisce.
Alcuni temi sono sempre attuali come l'amore e la crisi della coppia, non solo tra adolescenti ma anche tra adulti e le difficoltà comunicative tra genitori - figli.
Le ansie del primo bacio, la curiosità per l'altro sesso, il cuore che ti batte forte, la complicità con gli amici. E' un pò come se tutti noi fossimo i protagonisti di un film che, sebbene con qualche esagerazione, è specchio di emozioni vissute e ci ricorda che anche noi abbiamo avuto 14-15 anni.
Forse sarà un film per nostalgici, ma un'intera generazione si è innamorata avendo come colonna sonora Reality.
E poi sta canzone te la ritrovavi dappertutto, nei carillons e nei cofanetti di cioccolattini. Un tormentone. Il tutto forse anche un pò kitch ...
Mentre i maschietti sognavano la Marceau, noi femminucce impazzivamo per Pierre Cosso.( presente nel 2 film)
Che dire?? Un amarcord per noi vecchietti trentenni e oltre...!!!!
Come già detto da altri : Mitica la bisnonna e idnimenticabile la scena delle patatine a cinema.!!!)

min¨  @  30/06/2006 11:01:03
   9 / 10
Molto bello, la colonna sonora è stupenda e la Marceau è molto carina e fresca nella sua parte!! Alcune scene sn un pò inverosimili, ma tutto sommato servovo anche quelle per far sognare no?
La nonna è la meglioo!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento orsetto_bundi  @  29/06/2006 22:37:35
   6½ / 10
Sekondo day senza kalcio "mondiale" e Italia 1, non avendo nulla di meglio da trasmettere, ha riesumato dall'oltretomba 'sto filmetto sentimental-adolescenziale, ke quando uscì però fu un successone mondiale......mia sorella aveva persino il 45 giri di "Reality" (cioè la song portante della kolonna sonora) e 'na specie di album kon le figurine......eheheheheheh........
a rivederlo oggi invece......non è ke esalti più di tanto (tranne ovviamente i nostalgici)......è un filmetto pulitino e simpatiko sui problemi di kuore (e anke familiari) di 'na ragazzina kome ce ne sono ormai anke troppi........
vabbe'.....però se po' guarda, eh? ;-)
p.s.: la Marceau è troppo gnokkaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa !!!!!!!!!!

4 risposte al commento
Ultima risposta 18/07/2006 13.50.58
Visualizza / Rispondi al commento
clone 1975  @  06/06/2006 20:11:13
   10 / 10
beh la colonna sonora giustifica tutto,film molto bello e vero,strano abbia così pochi commenti

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  04/05/2006 17:22:27
   2 / 10
Mi domando come un poccio del genere possa avere una media del genere

5 risposte al commento
Ultima risposta 12/10/2007 21.05.49
Visualizza / Rispondi al commento
ellida  @  03/05/2006 13:56:44
   8½ / 10
ki non l'ha visto almeno una volta? bellilssima la colonna sonora.

alexw  @  22/10/2005 14:48:17
   9 / 10
bellissimo, è fantastico la colonna sonora poi... come si chiama il titolo?
un bel 9 dovrebbe bastare

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  18/10/2005 23:37:43
   7 / 10
Sorpresi? Invece il mio giudizio non puo' che essere positivo. E' stato un caso (rarissimo) di film francese che ha incontrato i favori del pubblico internazionale anche con il giusto mix di ammiccamenti adolescenziali e qualche efford d'autore (il matrimonio in crisi, recitato da due grandi professionisti, con una stupenda e galiarda nonna di casa). Il film non è mai odioso, ma brioso piacevole e vivace: come alternativa suggerisco "gazzosa alla menta" uscito tre anni prima, sempre in Francia, e altrettanto gustoso. La Marceau anima un personaggio che sintetizza le prime esperienze amorose e psicologiche dell'adolescenza: inutile menarla tanto con lo snobismo da provinciali, gli adolescenti sono (anche) così... puro il discanto che riesce a far provare nostalgia per una canzoncina detestabile di Richard non-ricordo-cosa- e sgranocchiare popcorn pensando che Pinateau non è certo il Truffaut de "gli anni in tasca" ma come para.c.ulo non è indietro a nessuno... Poi si volta pagina e tutto diventa fastidiosamente ridicolo, come la "crescita" della Marceau. O forse perde anche di ingenuità, proprio come noi quando diventiamo adulti.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adaadorazionealcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopebodies bodies bodiescarter (2022)casablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno notte
 NEW
fallfassbinderfemminile singolarefirestarterfly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'io e spottyitalia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemicmistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenon sarai sola
 NEW
nopenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.peter va sulla lunapleasureprey (2022)quel che conta e' il pensierorevolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret love (2021)secret team 355settembre (2022)shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tapirulantenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe man from torontothe other side (2020)the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzithe slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thundertoilettop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostrauna boccata d'ariaunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1031715 commenti su 48036 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ABANDONED (2022)ANIMA GEMELLA CERCASIANNE FRANK, LA MIA MIGLIORE AMICABOCCHE CUCITEBRILLANTISSIMEBYE BYE VIETNAMCLARA (2021)CONTRA - LA PARTE AVVERSAFAMILY DINNERFISCHIA IL SESSOFRATELLO LADROIL MISTERO DI CASA USHERIL NODO DEL CARNEFICEIL VIRGINIANO (1946)KEEPING COMPANYLA CARICA DEGLI APACHESLA QUERCIA DEI GIGANTILA REGINA DEI DESPERADOSL'ISOLA DEL DOTTOR FRANKENSTEINLUCIDA OSSESSIONEL'UOMO DELLA VALLELUX AETERNAMAIXABELNAKED SINGULARITYPALMA - UN AMORE DI CANEPIGGY (2022)PIRANHA WOMENPUSSYCAKERACCONTI ROMANI DI UNA EX-NOVIZIAREVENGE - PIACERE E MASSACROTARZAN CONTRO I MOSTRITARZAN E LE AMAZZONITHE CROSSING (2020)TREDICI VITETU SEI AL DI LA'TUTTO E' POSSIBILETUTTO SI AGGIUSTAUN PRETE SCOMODOZOMBLOGALYPSE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net