il prigioniero della seconda strada regia di Melvin Frank USA 1975
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il prigioniero della seconda strada (1975)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL PRIGIONIERO DELLA SECONDA STRADA

Titolo Originale: THE PRISONER OF SECOND AVENUE

RegiaMelvin Frank

InterpretiAnne Bancroft, Jack Lemmon, Gene Saks, Elizabeth Wilson

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 1975
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1975

•  Altri film di Melvin Frank

Trama del film Il prigioniero della seconda strada

Storia di un esaurimento nervoso che ha radici profonde, nel malessere dell'uomo, solo e indifeso. Coppia in crisi: prima l'uno, poi l'altra, finché si danno una mano.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,38 / 10 (4 voti)7,38Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il prigioniero della seconda strada, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

fabio57  @  12/09/2016 12:13:11
   8 / 10
Jack Lemmon era artista straordinario, che sapeva dare ai suoi personaggi credibilità e spessore. In questo film partecipa con un ruolo insolito, uomo nevrotico e tormentato, immerso nella grande città, ne viene travolto,reagendo nel peggiore dei modi. In un escalation di drammi personali e familiari da cui viene seppellito, cerca di sopravvivere aiutato dalla moglie paziente e positiva. E' una riflessione profonda sulla solitudine e l'alienazione dell'uomo, che nella grande metropoli perde i suoi riferimenti e si ritrova disorientato e spaesato in balia di eventi, che non riesce più a controllare.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  24/02/2014 11:34:33
   7 / 10
Film molto anni'70 (come il precedente Salvate la Tigre, dove sempre Lemmon recita un altrettanto allucinato americano) moderatamente divertente, che probabilmente funzionava meglio a teatro. Lemmon è bravissimo, ma la vicenda risulta troppo pesante per una commedia.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/02/2014 11.35.22
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  20/09/2010 01:50:00
   7½ / 10
Sottovalutato spaccato minimalista (da un dramma di Neil Simon) che ancora oggi stupisce per il suo notevole impatto sociale. Nonostante qualche riserva sull'origine teatrale del testo - del resto più che evidente - questa sorta di melò coniugale e urbano enfatizza splendidamente la prigionìa deprimente di un certo habitat (cfr. il quartiere), reso ancora più emozionante dal susseguirsi di avvenimenti negativi dei due protagonisti.
Anne Brancoft e Lemmon recitano splendidamente, il loro disagio newyorkese è lo stesso che potrebbe provare qualunque persona nel mondo davanti alla chiusura retriva della propria sopravvivenza/speranza. Un film che sconsiglio ai lavoratori incalliti che devono andare in pensione: mio padre quando lo vide, poco dopo la defezione dal lavoro, ne rimase turbato

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  12/11/2009 17:29:50
   7 / 10
Paradossale commedia drammatica, diretta da Frank con evidente stampo teatrale, sulle difficoltà dell'uomo moderno in una società che mette con le spalle al muro. Grandiose interpretazioni di Lemmon e Bancroft, che nel finale riescono anche a commuovere. Particina per Silvester Stallone nella parte di un ladruncolo da strada.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008490 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net