il paradiso all'improvviso regia di Leonardo Pieraccioni Italia 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il paradiso all'improvviso (2003)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL PARADISO ALL'IMPROVVISO

Titolo Originale: IL PARADISO ALL'IMPROVVISO

RegiaLeonardo Pieraccioni

InterpretiLeonardo Pieraccioni, Rocco Papaleo, Alessandro Haber, Angie Cepeda, Anna Maria Barbera

Durata: h 1.33
NazionalitàItalia 2003
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 2003

•  Altri film di Leonardo Pieraccioni

•  Link al sito di IL PARADISO ALL'IMPROVVISO

Trama del film Il paradiso all'improvviso

Lorenzo è l’uomo più single della terra. Le sue macchinette da caffè sono da uno, vive solo, dorme solo. Lorenzo ha una ditta di “Pioggia, Neve e Grandine”: realizza per il teatro, il cinema e la televisione gli effetti speciali. Quando lui e la sua assistente Nina vengono chiamati per lavoro ad Ischia, in una bellissima villa che si affaccia sul mare e incontrano la bellissima Amaranta, i suoi principi vengono meno.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,77 / 10 (182 voti)5,77Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il paradiso all'improvviso, 182 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  12/04/2015 15:01:56
   5½ / 10
Trama abbastanza lineare senza particolare originalità (ovvero classico film di Pieraccioni) anche se devo dire che qualche scena simpatica (tipo quella finale) c'è.

gemellino86  @  26/12/2013 12:11:10
   4 / 10
Sempre tutti uguali questi film italiani. Sempre le solite battute con parolacce che non fanno proprio ridere per niente. Meglio che ci diamo all'ippica. Che schifo!

Oh Dae-su  @  14/11/2013 12:47:55
   6 / 10
I film di Pieraccioni in qualche modo si somigliano tutti, questo incluso.
Non si pone tra i migliori, ma nemmeno tra i peggiori, qualche risata me l'ha strappata e poi sceglie sempre bene in quanto a partner femminili!
Sufficiente.

marcogiannelli  @  14/11/2013 00:09:31
   6 / 10
mmm non ottimo ma solo poche scene fanno ridere come si deve..ed è un peccato perchè Leonardo Pieraccioni è un signor comico

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/12/2013 18.25.04
Visualizza / Rispondi al commento
James_Ford89  @  03/02/2013 03:40:18
   4½ / 10
Poca roba. Alcune scene sono del tutto incomprensibili. Avrei gradito i sottotitoli. Bocciato

Testu  @  26/11/2011 23:52:09
   6½ / 10
Simpatico, ancora il toscanaccio non aveva stancato con le sue love commedy alla Ciclone e comunque si è "spesso" mantenuto attaccato alla sufficienza tra battute, lavori, location e spalle comiche. Brava la signora Barbera ma anche i mariti del film. Quantomeno una comicità diversa da quella dei Parenti e De Laurentis.


Sul finire perde un po ma almeno uno dei due scommettitori, a parte la parentesi storica, si risolleva nuovamente.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Oskarsson88  @  23/02/2011 20:30:10
   6 / 10
nulla di speciale

7219415  @  07/12/2010 09:28:08
   6½ / 10
Solito film con qualche risata ogni tanto...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  17/05/2010 18:06:18
   7 / 10
Nulla di particolarmente nuovo.Pieraccioni è un buon attore/registra che in questa pellicola sforna alcune gag davvero comiche a condimento di un film simpatico e scorrevole.

CAMORRISTA  @  05/05/2010 18:03:38
   7 / 10
mi aspettavo di più

BlackNight90  @  11/04/2010 19:18:00
   4 / 10
Una palla totale, un Pieraccioni completamente privo d'idee che aggiunge la cicciona di Zelig per provare a strappare qualche risata in più, ma fallisce in pieno.
Pessimo.

Lapucciosauro  @  21/01/2010 01:33:01
   6½ / 10
carino! sicuramente una spanna sopra rispetto agli ultimi 2 "una moglie bellissima" e "io e marylin"! lapu suino!

suspirio  @  23/12/2009 22:25:33
   5 / 10
Delusione targata Pieraccioni.

lampard8  @  06/12/2009 02:55:38
   4 / 10
Un Pieraccioni in caduta libera, invero. Confeziona un prodotto lontano dalla comicità e della verve de" Il Ciclone" e de "I Laureati", che magari non erano filmoni ma avevano un loro perchè. Qui oltre alla bonazza di turno e alle solite macchiette di Haber e Papaleo, poc'altro. Ceccherini fa solo un cammeo, e forse, visto il risultato ottenuto, gli va alla grande.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  05/12/2009 01:14:51
   2½ / 10
Che fine ha fatto il buon Pieraccioni? Dov'è? Non c'è... Inesistente commedia sentimentale che, nonostante la canonica durata, sembra non finire mai. Salverei solo il simpatico slang della svilita Barbera, per il resto è una marcia operazione di marketing forse anche più bieca dei cinepanettoni di De Sica. Pietoso.

diamanta  @  30/11/2009 20:16:41
   6 / 10
Anche secondo me i film di Pieraccioni non vanno lontano dai "Famigerati" cinepanettoni, ma Pieraccioni ha quel po' di romanticismo che non guasta mai...

minoidepsp  @  28/11/2009 01:41:54
   4 / 10
Né bello né divertente. Una mezza delusione,

edmond90  @  26/11/2009 10:03:32
   1½ / 10
Mi dispiace ma i film??di Pieraccioni non si distanziano molto dai cinepanettoni di De Sica,con la differenza che De Sica è un bravo attore e qualche volta riesce a tenere in piedi la baracca,Pieraccioni è pessimo in tutto e per tutto

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  19/10/2009 19:17:13
   4½ / 10
Pieraccioni non mi è antipatico ma non mi piace. Questo film ne è la conferma anche se si è risollevato con il successivo.
La Barbera è l'unica che mi ha fatto ridere il che è tutto dire visto che generalmente non la sopporto.
Non riesco a ricordarmi nemmeno delle scene tanto che questo film è inutile. Comunque c'è di peggio. Ma meno male che c'è anche molto,ma molto meglio.

Tony yogurteria  @  03/10/2009 10:47:50
   7 / 10
davvero bello da vedere, esilarante ma con una vena di serietà all'interno. da vedere

FurFante9  @  31/08/2009 11:00:05
   6½ / 10
simpatico! Ho riso in certe scene! Sicuramente non mi sono annoiato, dà sorriso e buon umore!

goodwolf  @  31/08/2009 09:55:07
   7 / 10
Beh, il film non è certo un capolavoro, ma non ci posso fare nulla, Pieraccioni mi sta estremamente simpatico e mi piace (quasi) qualsiasi cosa che fa.
Il film è anche abbastanza originale nei suoi risvolti e secondo me merita una visione.

Neu!  @  17/03/2009 17:44:42
   1 / 10
uno di quei film brutti già dal titolo. non è cosa da poco

Ciaby  @  17/03/2009 17:20:11
   2 / 10
odio questo regista fasullo/attore loquace. E questo film, grazie a Dio, è l'unico dei suoi che io abbia mai visto (neanche per intero): luoghi comuni a go-go, humor pecoreccio qua e là e sentimentalismi di troppo. La noia regna sovrana.

4 risposte al commento
Ultima risposta 08/12/2009 01.57.42
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento monica83  @  11/01/2009 12:46:57
   7 / 10
divertente..
A partire dal ciclone l'originalità si è persa per strada, ma daltronde non mi aspetto niente di diverso quando guardo un film di pieraccioni..è giusto per farmi due risate.E' questo il trucco per non rimanere delusi!

HATEBREEDER  @  15/12/2008 10:44:42
   3 / 10
Uno dei peggiori di pieraccioni, il che è tutto un dire.

fio81  @  15/12/2008 08:35:23
   5½ / 10
Film piatto di contenuti basato soltanto sulla bellezza della Cepeda, e la timida bravura di un Pieraccioni più in forma del solito, in cui si apprezza soprattutto nelle scene con Anna Maria Barbera.

Invia una mail all'autore del commento Daniel91  @  01/12/2008 15:34:42
   4 / 10
Noioso, trama non elaborata e insapore.

Leonhearth87  @  17/11/2008 13:06:39
   5 / 10
Il film di Pieraccioni che mi è piaciuto di meno. La trama è quel che è, ma a dispetto di altri suoi film mi ha fatto divertire meno.

Constantine  @  16/11/2008 16:12:50
   5½ / 10
Pieraccioni che già inizia a riciclare se stesso, trama sempre uguale, gag che sanno di già visto, situazioni scontate. Stavolta la bella di turno si chiama Angie Cepeda, ci sono ancora Haber e Papaleo che stavolta vengono sfruttati poco, e una disastrosa Anna Maria Barbera che fa sembrare il tutto, aggravando non poco il risultato, un cinepanettone da due soldi stile Boldi e DeSica (Christian ovviamente). Volendole cercare cinque o sei scene divertono pure, ma il sorriso è nostalgico e si rimpiange il Pieraccioni più convinto e fresco degli esordi. Io di questo salverei a mani basse la maga della voce.

"Scusate se mi intrometto... non voglio farmi i ***** di nessuno... ma c'è un topone sulla caciotta... che pare una giovane marmotta!"

GinTonic  @  26/10/2008 23:56:00
   6½ / 10
Trama comune a tutti i film Pieraccioniani, lui ha problemi sentimentali e lei ha un uomo poco presente, si innamorano e si sposano; A dare un pizzico di pepe in più alla commedia vi sono la Barbera e 2 scommettitori.
Devo dire che alcune scene sono comunque simpatiche e strappano un sorrisino sarcastico.
Pieraccioni leggermente sotto tono, il tutto regge grazie al supporto della Barbera e il "marito".

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  21/10/2008 19:15:51
   6½ / 10
Un classico film di Pieraccioni, certamente non paragonabile a "Il Ciclone", ma nemmeno da stroncare in toto. Alcune trovate divertenti e un discreto umorismo rendono il film godibile. A mio parere, A.M. Barbera è sconsolatamente inefficace.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  08/07/2008 13:29:09
   3 / 10
Pieraccioni, IN QUESTO FILM sei veramente una disgrazia.

smellow  @  06/06/2008 15:31:23
   6 / 10
C'è di peggio. W la maga.

THE_FEX84  @  03/05/2008 16:40:37
   3½ / 10
L'inutile e insignificante cinema di Pieraccioni ripropone senza sostanziali novità gli ingredienti che lo hanno reso popolare.Enorme successo di pubblico per una commediola raccontata come una fiaba a lieto fine,furba e ruffiana,senza sprazzi nè di cattiveria nè tantomeno di critica di costume.Pieraccioni dimostra per l'ennesima volta di amarsi troppo,ma la sua comicità è tutt'altro che geniale;stessa cosa vale per la sopravvalutata comica di Zelig Anna Maria Barbera,relegata in un ruolo men che di contorno,dove non fa altro che riproporre il proprio clichè televisivo.La sceneggiatura di Pieraccioni e Veronesi,come al solito,è di una prevedibilità sconfortante.

Sestri Potente  @  17/02/2008 20:38:38
   5 / 10
E' sempre il solito Pieraccioni, innamorato perso delle donne ispaniche. Su questo aspetto gli diamo tutti ragione, ma un esperimento del genere era già stato messo in atto con Il Ciclone.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Enzo001  @  04/12/2007 14:00:11
   5 / 10
Una commedia italiana che non mi ha colpito assolutamente, ma che comunque si salva (a malapena). Leonardo Pieraccioni non mi piace granchè come attore e qui mi è sembrato piuttosto mediocre. Anna Maria Barbera mi sta simpatica, ma solo nei suoi sketch a Zelig, per il cinema non mi sembra tagliata, anche se ribadisco che è molto simpatica. Gli altri non mi hanno convinto e la regia sempre del nostro Pieraccioni non è malaccio. La trama è scontata e prevedibile , la classica storiella a lieto fine in cui il protagonista conquista la bonazza di turno. Nonostante questo, però, non mi è dispiaciuto guardarmelo, si poteva fare meglio. Sicuramente non da cinema...

4 risposte al commento
Ultima risposta 08/12/2009 14.23.59
Visualizza / Rispondi al commento
Paolo70  @  10/09/2007 19:11:35
   6½ / 10
Commedia divertente e spensierata per passare una serata tranquilla.

cinemamania  @  17/08/2007 11:07:21
   6 / 10
Voto 6 per un motivo. Pieraccioni spero che si riprenda dalla solita solfa che si innamora della spagnola ecc ecc ecc, deve proporre qualcos'altro.

the saint  @  26/07/2007 15:04:51
   6½ / 10
sullo stesso livello del principe e il pirata.. si ride ma solo in poche scenette rispetto ad altri film di pieraccioni

Gruppo COLLABORATORI julian  @  15/06/2007 07:05:49
   6½ / 10
Passabile per molte battute ben riuscite, ma Pieraccioni ha dato il meglio di sè solo nel Ciclone e nn sembra volersi ripetere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  05/06/2007 21:28:13
   4½ / 10
Il problema di Pieraccioni e'che continua a non cambiare formula,a reciclarsi continuamente con le stesse battute,gli stessi personaggi(Sconsolata poi lasciamola a Buona Domenica o alla Gialappa's per cortesia)e le stesse gag...anche questa volta siamo davanti alla favola dell'imbranato che magicamente conquista la bonazza di turno:lieto fine scontato per una commedia pessima e stucchevole.

iosper  @  19/04/2007 13:11:51
   2½ / 10
Probabilmente il peggiore di Pieraccioni.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Amira  @  19/04/2007 11:22:12
   4 / 10
No questo è l'unico film di Pieraccioni che proprio non mi è andato giù. Trovate decisamente banali che fanno tutt'altro che ridere e l'ennesissima storia di lui che si innamora della bellona di turno... A far precipitare ancora di più il film il personaggio della Barbera.

Macs  @  17/03/2007 22:37:25
   5½ / 10
Film appena sufficiente, da Pieraccioni mi aspetto di meglio perchè sa fare di meglio. Sa di operazione commercial-natalizia perchè le idee scarseggiano, sono sempre le stesse. Quello che dovrebbe essere il vero interesse del film, l'amore che sboccia tra i due protagonisti, è trattato in due scene della durata di 30 secondi, con sufficienza e senza nessun approfondimento. Troppo superficiale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  04/03/2007 17:44:41
   4 / 10
in un solo aggettivo:INUTILE!
Pieraccioni continua a propinarci la solita storia con il solito protagonista imbranato e il solito contorno di attori che pensano alle battute(in questo caso sconsolata)a volte riuscite e molto spesso non riuscite!

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/12/2009 02.06.15
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo STAFF, Moderatore priss  @  20/02/2007 11:41:20
   3 / 10
una becera pieraccionata che cerca la risata unicamente "grazie" alle parolacce di sconsolata.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  04/01/2007 15:49:28
   5 / 10
Pieraccioni ormai ripete la sua formula da anni, ma lo fa con semplicità e un certo garbo. Filmetto semplice e innocuo, come nel suo stile. Ma non sarebbe ora di azzardare una commedia più matura?

Lory_noir  @  12/12/2006 21:37:54
   7½ / 10
Di solito nn mi piace tanto Pieraccioni ma in questo film e in Ti amo in tutte le lingue del mondo mi ha positivamente sorpreso! Mi è piaciuto tanto anche per la Barbera. Da vedere! Carinissimo!

larcio  @  03/09/2006 12:02:04
   7½ / 10
bel film, niente di particolare,è godibile e divertente....per passare un paio d' ore spensierati è l' ideale...

*Napoleone*  @  03/08/2006 16:51:58
   7 / 10
Un film carino,la trama tiene anche se manca un pochino di originalità il film è piuttosto gradevole.
Una regia decente di Pieraccioni che in qulche modo sa il fatto suo "io fo l'attore".
La presenza di Sconzolata ossia A.M. Barbera crea quella comicità sostanziosa che però condanno quando ricorre alla mera volgarità e in italia abbiamo tanti interpreti di grande comicità a volgarità O.
Piacevole in sostanza non molto impegnativo.Un film abbastanza sufficiente

Gruppo COLLABORATORI Victor  @  20/07/2006 18:56:43
   5 / 10
Certo ormai di Pieraccioni non se ne può davvero più con il suo personaggio di eterno scapolo che poi trova la donna che gli fa girare la testa,ma qui Leonardo ha la furbizia di aggiungere Anna Maria Barbera mdandole un personaggio che ricalcava quello della mitica Scosolata,che con la storia c'entrava poco,ed è lei che fa ridere ,che rende il film gradevole e che fa riempire le sale.

Invia una mail all'autore del commento Noirsenzacielo  @  17/07/2006 01:47:58
   7½ / 10
Dopo Ti amo in tutte le lingue del mondo il mio preferito di Pieraccioni anche per la collaborazione della mitica Barbera che fa morire da ridere!

stab  @  15/06/2006 11:19:09
   7 / 10
vale la pene di vederlo......nn si ride tantissimo ma in compenso ha una storia coinvolgente....nulla di tanto particolare ma apprezzabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  02/06/2006 11:04:12
   7 / 10
L’ho visto volentieri. Non ho guardato molti film di Pieraccioni onestamente, ma questo l’ho trovato abbastanza divertente. Non ai massimi livelli comunque, ma vale la pena di vederlo.

clone 1975  @  27/05/2006 15:02:55
   6 / 10
film girato un pò così,meritevole di una visione giusto se si è in casa senza avere niente da fare, le risate nn sn molte,la storia bene o male riesce a coinvolgere un pò. sconsolata in forma rende il film un pò più simpatico,ma cmq nn più della suff

risikoo  @  21/05/2006 11:09:24
   5 / 10
Declino di Pieraccioni che continuerà la sua discesa con il successivo film. Sempre la solita storia, sempre i soliti personaggi, sempre le solite battute. Regista ormai alla frutta, nonostante la sua innata simpatia.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/12/2009 02.08.44
Visualizza / Rispondi al commento
Dix91  @  03/03/2006 16:05:42
   8 / 10
bel film! mi piace e sconsolata mi fa morire :D

gei§t  @  20/02/2006 15:21:29
   8 / 10
ottimo film. Pieraccioni mi piace sempre

sconsolata non la sopporto, ma qui l'ho apprezzata

vibrham  @  29/01/2006 20:40:42
   1 / 10
uno peggio dell'altro sti film de Pieraccioni!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/12/2009 02.09.36
Visualizza / Rispondi al commento
=lorus=  @  18/01/2006 20:02:38
   1½ / 10
l'ho visto x 1 secondo e avevo già 2 palle enormi
il solito film di pieraccioni....sempre la stessa trama noiosa!!!!!!!
poi sconsolata la odio.....ma torna a zelig!!!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/12/2009 02.10.58
Visualizza / Rispondi al commento
Nico83  @  15/01/2006 03:03:43
   6½ / 10
Se non fosse per la colombiana......ma cmq pieraccioni non mi è dispiaciuto, forse perchè questo è il suo primo film che vedo!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  14/01/2006 15:11:31
   4 / 10
ma basta...cioe pieraccioni cambia un po.....qst film nn si puo guardare.prende un mezzo voto in piu solo per la presenza di alessandro haber ke e' l unico attore un po serio.....sconsy gia nn fa ridere a zelig , figurati al cinema..un film con un accozzaglia di interpreti sopravvalutati.altamente insufficiente.

sweetkriss  @  14/01/2006 13:36:01
   5 / 10
L'hanno fatto ieri sera in tv ma l'avevo già visto in dvd...è carino ma sa di rifatto, Pieraccioni fa sempre gli stessi film, simile al Ciclone, la trama è sempre uguale lui che s'innamora della solita ragazza spagnola...qua in più c'è Sconsolata...grazie a lei ho fatto qualche risata, x il resto è il solito film Pieraccioniano.

Hugolino  @  04/01/2006 14:13:52
   3 / 10
Una cag.ata! Molto meglio Boldi e De Sica!

U.N.O.  @  27/12/2005 13:22:06
   1 / 10
che schifo

4 risposte al commento
Ultima risposta 14/01/2006 15.08.51
Visualizza / Rispondi al commento
Sandpipers  @  27/12/2005 13:19:38
   7 / 10
Molto simpatico. Finale prevedibile ma sempre di bell'effetto. Storia molto intrecciata, con qualche colpo di scena inaspettato. Rocco Papaleo bravissimo.

squabs  @  18/12/2005 19:23:57
   6 / 10
Invia una mail all'autore del commento ruggeroerre  @  16/11/2005 20:35:21
   1 / 10
fate pena!

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/12/2005 13.21.50
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  05/10/2005 23:21:09
   4 / 10
Sempre uguali i suoi film.... adesso mi hanno davvero stufato!

controsenso  @  27/09/2005 21:26:53
   3 / 10
Assolutamente penoso... Con un Pieraccioni che non fa né e ridere né piangere. Rivolgetevi altrove se volte una buona commedia.

werther  @  27/09/2005 16:54:41
   7 / 10
Veramente carino, sempre sul genere di pieraccioni ma è un tipo di comicità che non stanca e che è sempre piacevole da vedere specialmente se c'è una storiella d'amore montata sopra con lieto fine annesso. Quattro risate me le faccio sempre volentieri.

Sanachan  @  20/04/2005 15:37:14
   3 / 10
Almeno il Ciclone mi fece sorridere...
Questo è proprio penoso e tra l'altro Sconsolata m'ha stufato!

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/04/2005 15.42.10
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  20/04/2005 15:30:18
   5 / 10
Pier(bon)accioni e l'ultima spiaggia della commedia italiana: lo dico con simpatia e rassegnazione. Anche il cinema-kleenex del resto va capito e rispettato. Ma tant'è locuzione = sintesi = il paradiso all'improvviso. Altro che lo scapolo di Sordi il gaglioffo esibizionismo di Gassman nel "sorpasso" o (soprattutto) "la maledizione di essere toscani" (cit. critica all'indomani dell'uscita del celebre Amici miei). Tutto si riduce a un linguaggio televisivo abbastanza piatto da cui esce il solito s****tello a cui Boccaccio non regalò neanche un po' di licenza libertina... Un jour de vivre nel senso di un'imbarazzante pudicismo ("questo è un film per tutti" avverte ineffabile Leo con un rigore che neanche Rai Uno davanti alla beatificazione di Padre Pio) Ma quando fa libero uso dei clichè italioti la "volgarità" di pieraccioni c'è tutta: italiani cazzuti che da bravi galletti nostrani marchiano la vita al servizio della ehm pollastrella di turno cercando quel che si dice un baricentro ideale (tutto lì va a finire, ficaiolamente), recidivismo da caserma che ostenta una rassicurante misoginia di fondo, corpi mozzafiato di modelle dal cervello vuoto (di recitazione meglio tacere) Quando va davvero male, ostenta un'apologo vagamente "socialista" - nel senso di Craxi o pillitteri - che vive l'incantesimo del sapore/torpore dell'amplesso a pagamento (ah la borghesia fallocrate e *******sca) Come altro rendere servizio all'involuzione femminile se non assolvendo i ruffiani e i mercenari di turno? Lei ti da quello che paghi... In questa meschino retrivismo, questo compiacimento festaiolo del "dovere di ogni uomo di divertirsi e farsela dare" (sic) Pieraccioni non celebra il suo peggior film, ma il più spudorato nel dichiarare che il piacere, ad ogni prezzo, va sostenuto. Il che mi stupisce di non leggere una decisa presa di posizione femminista contro questa mercificazione del corpo Ammiccando in siparietti autoindulgenti quasi alla Alfie, profanando anche l'humour che talvolta emerge anche nelle insopportabili cadute di gusto (la maga canterina) Poi ci (ri)porta in chiesa, dopo tanti mari agitati una scelta di vita va fatta, e a quel punto Leonardo Re Cecconi ha fatto il suo bel compitino Il suo cinema rispecchia la vaga inquietudine fin dai titoli: paradisi artificiali (le canne), effimeri depliant da club mediteranee, esotiche profferte culturali di un'altro mondo che forse non sa di temere. Plausibile soltanto nel tributo sincero per quanto involontario a Mimmo Modugno. E' questa la vita: gioventu' amore e fica. Con la solita bellona imbalsamata. Reticenza e consapevolezza irritante che sia dopotutto il meno peggio (innoquo) dei comici italiani peggiori. Non è consolante

FlatEric  @  10/04/2005 17:12:17
   1 / 10
Penoso sicuramente, non fa ridere, non fa piangere, non fa niente! Un film con un cast veramente pietoso che fa solo noia....

desi  @  22/02/2005 15:58:44
   5 / 10
Ma perchè continua a dirigere questi film con spaventose gnocche che gli girano intorno e battute sempre più rare come brutte?
Sveglia

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR barbara  @  26/01/2005 15:53:57
   7 / 10
Sarebbe sei e mezzo, ma arrotondo a sette perchè è un film italiano e di solito i film italiani non mi piacciono perchè li trovo tristi, minimalisti e un po' deprimenti. Questo qui invece è carino e gradevole quindi lo premio con mezzo punto in più.
Certo non è niente da strapparcisi i capelli, ma scorre via piacevolmente, fa passare una serata tranquilla, alcuni pezzi sono davvero divertenti, alcuni pezzi sono romantici. Inoltre non c'è quell'antipatico di Ceccherini (a parte un insignificante cameo), sostituito dalla vulcanica Sconsolata e secondo me il cambio ha molto giovato al film.

Kr0nK  @  23/01/2005 14:18:07
   6 / 10
Non sono daccordo con tutti questi AntiPieraccioni anche se non amo i suoi film. Sicuramente non fa film di spessore nè indimenticabili commedie e fin qui ci siamo.. ma questa, come un po' tutte le altre, si mantengono su una comicità sufficiente.

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/02/2005 21.50.32
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE maremare  @  23/01/2005 13:55:32
   2 / 10
Pieraccioni, sulle orme di Nuti, oramai fa film solo per portarsi a letto la bellona di turno.
Film penoso, si becca un voto in più grazie alla presenza di Sconsy.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/05/2005 23.57.52
Visualizza / Rispondi al commento
topy  @  11/01/2005 18:49:44
   7 / 10
Film carino e senza pretese,divertente e spensierato...Pieraccioni è sempre all'altezza di strapparci un sorriso...ma come fate a dire che non è simpatico?????

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi22 july7 sconosciuti a el royalea kashaa tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaachille taralloacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaangel faceaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialebetes blondesblackkklansmanboarding schoolbogside storyboxe capitalecadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayscome ti divento bella!continuerconversazione su tiresia. di e con andrea camillericountry for old mendachradark crimesdead women walkingdeslembrodisobediencedog daysdomingodon't worrydoubles viesdragged across concretedriven (2018)e' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersescape plan 2 - ritorno all'infernoeuforiafire squad - incubo di fuocofreres ennemisfriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampogirlgli incredibili 2gotti - un vero padrino americanoguarda in altohalloweenhappy lamentohell festhotel transylvania 3 - una vacanza mostruosa
 NEW
hunter killer - caccia negli abissii villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)
 NEW
il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil verdetto - the children actimagine (2018)in viaggio con adeleisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)just charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela ballata di buster scruggsla banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legalela noche de 12 anosla profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipani
 NEW
la scuola seralela settima musala strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'annunciol'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele fidelel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortielissa ammetsajjello schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayluckyl'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)mafakmagic lantern
 NEW
malerbamamma mia! ci risiamomandymanta raymary shelley - un amore immortale
 NEW
menocchiomentre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamr. longmuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedancenon e' vero ma ci credo
 NEW
notti magichenuestro tiempooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autore
 NEW
otzi e il mistero del tempopapa francesco - un uomo di parolapearl (2018)peterloopiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionerenzo piano: l'architetto della luceresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisearchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figlio
 NEW
senza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezslender mansmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadosonispogliatosulla mia pelle (2018)suspiria (2018)teen titans go! il filmtel aviv on fireterror take awaythe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)
 R
the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe sisters brothersthe wife - vivere nell'ombrathey'll love me when i'm deadthis is maneskinthree adventures of brooketi imas nocti presento sofiatouch me nottramonto (2018)tumbbadtutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normalevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zanzanna bianca (2018)
 NEW
zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

980835 commenti su 40425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net