il giorno dello sciacallo regia di Fred Zinnemann Gran Bretagna, Francia 1973
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il giorno dello sciacallo (1973)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL GIORNO DELLO SCIACALLO

Titolo Originale: THE DAY OF THE JACKAL

RegiaFred Zinnemann

InterpretiEdward Fox, Terence Alexander, Michael Lonsdale, Alan Badel

Durata: h 2.24
NazionalitàGran Bretagna, Francia 1973
Generethriller
Al cinema nel Gennaio 1973

•  Altri film di Fred Zinnemann

Trama del film Il giorno dello sciacallo

Nel 1963 il braccio armato dei colonialisti algerini (O.A.S.) affida ad un killer professionista l'incarico di assassinare il generale De Gaulle. Il killer, conosciuto come "lo sciacallo", viene braccato in uno spietato "tour de France" da un ispettore della Sureté.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,55 / 10 (28 voti)7,55Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il giorno dello sciacallo, 28 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  29/12/2019 18:24:42
   8 / 10
Coinvolgente spy thriller, meticoloso e pieno di dettagli nello svolgimento, ma anche essenziale. Solo il finale mi ha leggermente deluso, speravo un po' più di coraggio. Comunque da vedere assolutamente.

Goldust  @  27/12/2019 16:49:40
   7½ / 10
Teso, avvincente e puntiglioso nel descrivere i metodi d'indagine della polizia e di contro i vari espedienti dello Sciacallo per anticiparne le mosse, è anche un film sorprendentemente elegante nella fattura, quasi autoriale: violenza in piccole dosi mai in primo piano e descrizione affascinante del villain, con lo spettatore che viene portato a parteggiare per lui. Anche il protagonista Edward Fox offre un grande contributo alla causa e nel suo fascino da dandy algido sembra quasi di rivedere David Bowie. Se la prima mezz'ora vi annoia tenete duro, le due ore successive sono in crescendo e vi ricompenseranno dello sforzo. Uno dei capisaldi del cinema spionistico americano, rifatto nel 1997 da Michael Caton-Jones in modo più spettacolare ma con meno "contenuti" ( the jackal ).

Hagen di Tronje  @  19/10/2018 12:24:13
   9 / 10
Fedele trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Frederick Forsyth che costituisce una vera e propria perla del genere thriller.
Infatti il film è teso e asciutto, senza inutili divagazioni che possano distogliere lo spettatore dal seguire, da una parte, i meticolosi preparativi dell'inafferrabile killer (che ha il volto enigmatico e gli occhi di ghiaccio di un ottimo Edward Fox) e dall'altra le varie fasi della colossale operazione imbastita allo scopo di fermarlo, in un continuo alternarsi dei due piani narrativi che ha l'effetto di creare una tensione palpabile e continua. La violenza non è quasi mai mostrata direttamente, ma, in molti casi, è solo accennata, il che non fa che rendere alcune scene ancora più inquietanti. Bravo Michael Lonsdale nel ruolo dell'asso della polizia parigina Claude Lebel e molto bella la fotografia di Jean Tournier.
Un classico da non perdere.

C_0_  @  16/11/2017 10:42:54
   4 / 10
Mah... sarà che non l'ho capito, però... noiosissimo. Piatto, senza ritmo. Non mi ha trasmesso nulla. Non ho trovato nemmeno una scena degna di nota. Un thriller dovrebbe tenerti sempre con la concentrazione alta ed invece mi ha messo solamente tanta noia addosso. Gli attori poi sinceramente mi sono sembrati tutti veramente pessimi.

Overfilm  @  01/08/2016 14:43:02
   6½ / 10
Media film un po' esagerata...
Oltre la sufficienza, ma ci fermiam li'.
A volte non troppo credibile nella trama (in particolare nella parte finale).

DogDayAfternoon  @  27/02/2016 14:13:39
   7 / 10
Bel film di spionaggio tratto dal romanzo di Forsyth. A dire il vero non tutto si incastra perfettamente, certi risvolti non sono proprio realistici o razionali, ma anche con i suoi limiti il film funziona grazie ad un ritmo e ad una suspense a livelli molto alti.

Uno dei capostipiti del suo genere.

dagon  @  08/11/2015 09:55:55
   7½ / 10
Solidissimo thriller di Zinnemann, tratto dal famoso romanzo di Forsyth, dipana la sua matassa senza fretta e costruisce la suspense mattone dopo mattone. Ottimo sotto tutti i punti di vista, con una menzione speciale per il montaggio.

daniele64  @  07/01/2015 23:39:48
   7½ / 10
Bel thriller di ispirazione letteraria ( Forsyth è un maestro del genere ! ) che anche grazie all'abile regia del veterano Zinnemann riesce ad avvincere lo spettatore ed a mantenere alta la tensione anche se si sa già come andrà a finire... Cast privo di divi ma che fa ampiamente il proprio dovere ed ottime locations , in parte anche della mia bella Liguria ! Senz'altro meglio del remake con Willis .

gemellino86  @  06/01/2015 10:33:29
   8½ / 10
Davvero un ottimo film tratto da un bel libro. Gli attori non sono conosciuti ma questo non vuol dire che non se la cavano bene. Parte centrale un po' lenta ma era prevedibile. Regia di Zinnemann esperta. Dialoghi ingegnosi. Da non perdere.

Manticora  @  12/02/2014 15:22:16
   8½ / 10
Altro che The Jackal, l'originale è superiore sotto tutti i punti di vista. Zinneman costruisce un piccolo gioiello di tensione e suspance, dando alla figura dello sciacallo un profondità notevole, certo potrebbe essere il solito killer a pagamento, ma la costruzione della sua figura merita un plauso. Il personaggio è perfettamnete calibrato, elegante, inteligente, attento, spietato, capace di improvvisazione e assolutamente letale. Lo seguiamo nella sua "missione" con la polizia che gli arranca dietro, più che le forze dell'ordine sono gli imprevisti che porteranno ad un epilogo al cardiopalma: l'auto danneggiata in un incidente, la scoperta della sua identità fittizia perchè il cadavere del suo prestanome viene trovato, infine il chinarsi in avanti del bersaglio che evita di essere ucciso al primo colpo. Ottime musiche, le location francesi sono eccellenti, il tutto caratterizzato da una prova attoriale per quanto riguarda tutti gli attori ottima. Un vecchio crime story che non perde di freschezza, infarcito anche di fatti reali, come il fallito attentato a l Generale che riesce a scamparla grazie alla resistenza della sua DS.

kastaldi  @  22/01/2013 00:06:27
   7 / 10
Ho visto il remake prima dell'originale ed è interessante vedere come in tempi diversi, diverse metodologie di investigazione portino ai medesimi risultati e tecnologie ormai sorpassate diano i loro frutti.
L'originale differisce dal rifacimento in molti punti ed è molto più "tranquillo" e "rilassato" ma le quasi tre ore di film passano in fretta, senza mai annoiare. Purtroppo non avendo visto altre produzioni del regista o degli attori, non posso esprimere un giudizio ma direi che tutto si incastra a dovere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  26/05/2012 11:08:00
   8 / 10
Gran thriller, molto curato nell'intreccio che descrive sostanzialmente un duello a distanza tra la figura anonima e sfuggente dello Sciacallo e la caccia all'uomo operata dagli apparati di sicurezza descritta a tutti i livelli, a cominciare dalla semplice segnalazione fino alle alte stanze ministeriali passando per i livelli intemedi e paralleli. Una pellicola molto equilibrata nel montaggio che non fa sentire assolutamente le oltre due ore di lunghezza. Privo di qualsiasi orpello inutile che nulla concede al lato puramente spettacolare, Il giorno dello sciacallo è uno di quei film che rivedo sempre volentieri.

Trixter  @  19/08/2011 08:21:04
   7½ / 10
Trasporre su celluloide il sontuoso romanzo di Forsyth, di per sè, credo sia un'impresa titanica, non tanto per le vicende che si susseguono a ritmo serrato quanto per l'introspezione descritta dallo scrittore inglese e dal fascino imperituro che questi ha concesso al protagonista dell'opera, lo 'sciacallo' appunto. Zinnemann, dal canto suo, mette in piedi una pellicola egregia. Credo che soprattutto i tempi narrativi siano assolutamente perfetti, così come i dialoghi, le ambientazioni, la fotografia e quell'aura affascinante di noir alla francese tipica degli anni '60.
Forse il protagonista non è perfettamente caratterizzato, o magari alcuni frangenti narrativi non sono adeguatamente spiegati ma è naturale che una riduzione cinematografica non può che tralasciare alcuni aspetti del romanzo da cui è tratta, sottolineandone invece degli altri.
Il giorno dello sciacallo è un'appassionante caccia all'uomo, con agili cambi di marcia e dialoghi concisi, espressioni riflessive e un pizzico d'azione, quando richiesta. Certo, oggi siamo abituati ad altri tipi di film sul genere spy-stories, ma penso che, tra essi, quest'opera possa tranquillamente essere tutt'oggi annoverata tra i capolavori. Esattamente come il romanzo di Forsyth.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  31/07/2011 12:04:59
   9 / 10
Un piccolo gioiellino dall'incredibile valore cinematografico, tratto da un best-seller spionistico del maestro Frederick Forsyth, diretto in modo fluido e magistrale da Fred Zinneman, con grandi Edward Fox, Peter Jeffrey, Derek Jacobi e Jean Martin.
Ambientazioni stupende e ben curate; ritmo serrato e dinamico; musiche intriganti; montaggio eccellente; sonoro ben calibrato e regolare; e regia magistrale.
Un vero e proprio cult nel suo genere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  23/02/2010 21:00:49
   7 / 10
Malgrado la sua lunga durata l'attenzione dello spettatore è sempre focalizzata su quello che sara' il finale della storia!
Con curiosita' si seguono le vicende del killer,assoluto protagonista del film e ottimamente interpretato!
Buon film di genere!

najo161  @  10/06/2009 08:28:13
   6 / 10
Secondo me ha una media troppo alta questo film. Vabbe' che su questo sito tutti i film che hanno piu di vent'anni sono apprezzatissimi, ma questo mi e' sembrato un po noioso. Molto strano la vicenda con la donna in albergo, 4 chiacchere di cortesia e lei se ne va a dormire con lui che entra di nascosto in camera sua e lei senza nessun problema ci sta. Poi come faceva a sapere dove abitava la donna? La polizia che scopre tutti i suoi falsi nomi in tempi velocissimi. Quando incotra il tizio nel bagno turco, poi lo si vede abitarci insieme, ma...Poi gli sguardi dei poliziotti tutti cattivissimi come se sapessero che lui e' lo sciacallo. Non mi e' piaciuto poi magari posso aver avuto delle impressioni errate quindi gli do la sufficienza.

DarkRareMirko  @  04/05/2009 23:57:03
   9 / 10
Tempistica e regia perfetta, dialoghi e sceneggiatura curati sin nel minimo particolare, Edward Fox magistrale nello spietato e freddo ruolo dello sciacallo.

Un thriller di spionagigo al suo meglio (del resto in -ottima - regia c'è mister 4 Oscar Fred Zinnemann), un film davvero eccellente da non perdere.

2 i remake; uno indiano e uno americano, quest'ultimo col nome di The jackal, con Gere e Willis.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/05/2009 00.51.37
Visualizza / Rispondi al commento
LoSpaccone  @  30/03/2009 11:04:54
   5 / 10
Film piatto, che non avvince, senza ritmo. Gli attori sembrano un gruppo di manichini, e non per colpa loro. Girato senza personalità.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  29/03/2009 19:05:58
   7½ / 10
Sicuramente un ottimo film spionistico, predecessore dei vari BourneQualcosa, con un'eccellente gestione dei tempi e dialoghi serrati, ma concordo con l'ottimo KSTDED più sotto circa la sua eccessiva freddezza e scarsa introspezione. Lo Sciacallo agisce in modo meccanico, e la sua sfida contro la polizia non coinvolge mai veramente. Allo sesso modo, il finale è troppo lineare e privo di pathos per rendere giustizia al sontuoso impianto messo in piedi fino a quel momento. Probabilmente il tutto è frutto di na precisa scelta regstica, che però non mi convince fino in fondo.

spockino  @  13/01/2009 21:02:18
   8½ / 10
UN gran bel film, direi uno dei migliori film di spionaggio di sempre, con attori di qualita' e una solida sceneggiatura, un film di qualita' oltretutto molto avvincente. Edward Fox perfetto.

Invia una mail all'autore del commento wega  @  06/01/2009 23:36:15
   6½ / 10
Sì sicuramente è un buon film, e mi fido di Zinnemann che la sceneggiatura vada bene così com'è. Non ricordo un' acca del film in questione ma stupenderrimo il fucilotto che sta dentro la stampella e le sequenze di calibratura dello stesso. Poi magari è il pezzo che non gli è fregato a nessuno.

Delfina  @  13/12/2008 22:31:33
   10 / 10
Bellissimo classico di spionaggio e thriller insieme, magnifica la fotografia e ottima sceneggiatura.
Una Parigi spettacolare da noir modello, tempi calmi e lunghi per assaporare fino in fondo la suspense!

Steiner  @  16/09/2007 01:42:01
   8 / 10
buonissima spy-story di solida fattura, supportata da un buon cast (nessun nome altisonante, qualcuno dice che ciò abbia nuociuto in parte al film, io non sono d'accordo) e retta da un ineffabile moto perpetuo di caccia e inseguimenti fino al gran finale. Due ore e passa spese bene.

Dick  @  25/08/2007 19:51:00
   8 / 10
Film che mette in scena l' affassciante quanto letale figura del killer che ammalia

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER e quella del poliziotto che fa il uso dovere e scopre anche gente che

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  08/05/2007 10:40:24
   7½ / 10
Regia di stampo classico, sceneggiatura imperneata su dialoghi ben scritti e interessanti che regge benissimo e ottimizza splendidamente i tempi.
Ottimo lavoro di Zinnemann.

Gruppo REDAZIONE K.S.T.D.E.D.  @  28/03/2007 15:57:11
   7 / 10
In realtà è a metà tra un 7 ed un 6,5 e mi dispiace non poter mettere un voto maggiore a questa pellicola.

Tra le varie trasposizioni cinematografiche dell’ottimo thriller spionistico di Forsyth, questa è senza ombra di dubbio la migliore, anzi forse l’unica da prendere in considerazione, per la fedeltà sia ai personaggi che alle ambientazioni del libro, nonostante l’ovvia ed obbligata riduzione con la quale il regista, comunque, ben si è districato. Altro aspetto positivo dell’opera di Zinnerman, oltre a quanto appena detto, sono una regia lucida e pulita in grado, con brevi e mirate inquadrature, di trasformare in fotogrammi particolari sensazioni solo immaginate durante la lettura; un elogio del tutto simile, inoltre, spetta alla fotografia di Tournier avente anch’essa un ruolo principale nel riproporre, con la sua nitidezza, le tipiche ambientazioni di un thriller di questo tipo.
Tuttavia, il problema di questa pellicola è che non riesce a ricreare né le atmosfere cupe, tendenti addirittura al noir a volte, e suadenti che tanto danno al libro e che tanto avrebbero data anche al film, né lo spessore dei personaggi; quest’ultimo è forse l’aspetto più negativo ed è dovuto alla totale mancanza di introspezione dei personaggi che non permette di entrare nella loro testa e di provare le loro stesse emozioni; non viene neanche lontanamente scalfita la corazza dei personaggi né tanto meno quella dello sciacallo, il personaggio più interessante insieme al vice-commissario Lebel (per la verità l’unico a cui Zinnerman dà maggiore attenzione). A ciò si aggiunge il fatto che, dal mio punto di vista, neanche gli attori (tranne, appunto, Michael Lonsdale) hanno fornito una prova particolarmente convincente.

Il risultato è un film da un certo punto di vista superficiale e che, pertanto, spesso non riesce a coinvolgere. Una storia ottima e ben sviluppata ma che non guarda i suoi personaggi con occhio introspettivo e rende il tutto un po’ troppo freddo, finale compreso.

9 risposte al commento
Ultima risposta 06/01/2009 23.28.02
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  14/01/2007 00:50:59
   8 / 10
Penso che sia uno dei caposaldi del cinema di spionaggio, insieme al Pollackiano I tre giorni del Condor. Ambientazioni e costumi in perfetto stile anni sessanta, coerenti con il contesto che si accingono ritrarre, quasi da farmi credere che il film stesso fosse stato realizzato veramente di quegli anni lì. Tensione alta per tutte le due ore ed un quarto, forse cala un po' nella parte centrale, molto curato nei particolari. Evidente il cinismo e la freddezza tipica di un sicario nel personaggio dello sciacallo ben interpretato da Edward Fox, una calma ed un autocontrollo paragonabile a quello del signor Wolf di Pulp Fiction...
Un thriller politico con molti orologi e moltissime telefonate, levatacce notturne ed informatori dovunque, fughe di notizie, cambi di passaporto ed omicidi, insomma un "The Departed" di 34 anni fa, ma molto più valido sul piano delle idee, una vera caccia all'uomo per salvare il proprio presidente.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  11/02/2006 15:42:48
   8 / 10
Cult del genere spionistico e piccolo gioiello di Fred Zinnerman, il regista di vari classici americani.
"Il giorno dello sciacallo" mantiene alta l'attenzione e la suspance per tutti i suoi 140 minuti di durata. Zinnerman dirige in maniera molto classica e costrisce personaggi e dialoghi efficaci. Ed è molto riuscito, più del protagonista, il personaggio dell'antieroico poliziotto che da la caccia allo sciacallo.

Fonte di ispirazione per altri due film (The Jackal e L'incarico), che ovviamente niente hanno a che spartire con l'originale.

5 risposte al commento
Ultima risposta 25/08/2007 19.55.44
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1000989 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net