il fiume del grande caimano regia di Sergio Martino Italia 1979
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il fiume del grande caimano (1979)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film IL FIUME DEL GRANDE CAIMANO

Titolo Originale: IL FIUME DEL GRANDE CAIMANO

RegiaSergio Martino

InterpretiBarbara Bach, Claudio Cassinelli, Mel Ferrer, Richard Johnson

Durata: h 1.30
NazionalitàItalia 1979
Genereavventura
Al cinema nell'Ottobre 1979

•  Altri film di Sergio Martino

Trama del film Il fiume del grande caimano

La direttrice di un villaggio per vacanze ai tropici sta organizzando l'inaugurazione del complesso alberghiero. Ma gli indigeni sono inquieti: credono che l'insediamento dei bianchi possa causare il risvegliarsi di un'antica maledizione. Alcuni turisti scompaiono ma, temendo una pubblicitÓ negativa, il fatto viene messo a tacere. Assieme a un fotografo, la direttrice scopre che la zona Ŕ infestata da un enorme caimano, venerato dagli indigeni come una divinitÓ crudele. Insieme, i due riusciranno a sconfiggerlo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (4 voti)6,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il fiume del grande caimano, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Jolly Roger  @  05/05/2012 13:38:13
   6½ / 10
film horror assolutamente onesto e godibile.
Appartiene alla "branchia" degli animal-horror / avventura - che hanno avuto ne Lo Squalo il loro immenso capostipite.

la regia di Sergio Martino è valida, l'interpretazione degli attori è credibile, qualche cosina è un po' fuori posto...
come la poco credibile perfetta pettinatura anni 80 del primo indigeno che vien fatto fuori dal caimano! Sembra Willis il fratellone "testuggine" di Arnold !!!!!!!!

Barbara Bach, stupenda. Sempre vestita, ma, nonostante questo, ugualmente sensuale.
Non ha avuto più molto successo a livello internazionale, dopo la fine del grande cinema horror italiano. Forse perchè era perfetta per noi. Il prototipo di donna "sogno" di quegli anni, sensuale e forte, con gli occhi azzurri, tanto dolci e insieme di ghiaccio.

Il film merita il suo SEI. Forse anche qualcosina di più, dai! La sufficienza la merita eccome.

Una frase merita menzione. Ricordatevela sempre, se vi capiterà sotto mano la possibilità di fare una vacanza spettacolare ma anche molto costosa:

"VENITE IN PARADISO OGGI STESSO, PERCHE' DOMANI NON E' DETTO CHE CI ANDIATE!!!"

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  19/01/2012 20:52:27
   6 / 10
Film d'avventura che si discosta dal genere "cannibal" in quanto non affronta la tematica del cannibalismo. La trama è abbastanza lineare, gli effetti speciali sono al limite dell'imbarazzante. Tutto sommato si lascia vedere.

DarkRareMirko  @  06/07/2011 23:44:39
   6 / 10
Decoroso film del afecionado Martino, internazionalmente spacciato come sequel de La montagna del Dio Cannibale.

Gli effetti speciali sono però assai poco speciali e trama e sceneggiatura ricordano davvero eccessivamente il mitico Jaws Spielberghiano di 4 anni prima.

Ottima l'ambientazione, con frequenti riprese mozzafiato, buono il cast, con Ferre, la Bach, Lory Del Santo e Cassinelli, tutti più o meno in parte.

Martino, regista italiano ocn la R maiuscola, ci sapeva davvero fare in tutti i generi e anche questo IL FIUME DEL GRANDE CAIMANO, mezzo cannibal mezzo avventuroso, nella sua sufficienza lo testimonia.

Si può tranquillamente vedere.

76eric  @  12/02/2011 14:05:24
   5½ / 10
Il successo planetario strameritato di Spielberg con "Lo squalo", ha generato una sorta di reazione a catena fra i registi nostrani e non, per ciò che concerne i monsters-movie, un pò come il "Per un pugno di dollari" dell' icona Leone per i western o "La ragazza che sapeva troppo" del grande Bava per i thriller all' italiana ad esempio.
Tornando al film del bravo e prolificissimo Martino, che nella sua carriera ha sperimentato più generi, "Il fiume del grande caimano" è proprio una sorta di copia carbone della pellicola di Spielberg, con l' aggiunta della variante data dall' irrinunciabile scontro che verrà a crearsi tra l' avida, materialista cultura dell' uomo bianco e la realtà esotica e selvaggia del luogo.
L' ambientazione tropicale è veramente affascinante ed alcuni inquadrature di paesaggi danno il senso di incontaminato, anche se la prova del 9 della pellicola era data dalla realizzazzione del mostro marino, che a ben vedere, nonostante sia da tener presente l' inconsistenza del budget a disposizione, riesce comunque ad avere una qualche immagine ad effetto. Molte altre sequenze ( le più a dire il vero) però sono veramente ridicole che non possono non fare sorridere.
Di questo film di Martino, che chiude la trilogia avventuroso-orrifica cominciata con "La montagna del D*o cannibale" e proseguita con "L' isola degli uomini pesce", ho apprezzato come dicevo in precedenza lo scontro che inevitabilmente accadrà tra l' uomo bianco, che con la sua vena di conquistatore ed il suo senso di superiorità vedrà nella bellezza del luogo un ottimo motivo per investire ed arricchirsi; e gli indigeni del luogo che in un primo momento assecondano il volere dei primi, ma che una volta saputo del risveglio del loro D*o del male, non faranno mancare la loro rivolta nei confronti degli invasori.
Nel cast da segnalare la presenza della bellissima Barbara Bach, del veterano Mel Ferrer, di Claudio Cassinelli colui che capisce fin da subito che c'è qualcosa che non quadra e che fa un pò il Brody della situazione, ed infine come non menzionare una giovanissima Lory Del Santo che anche qui non ci penserà nemmeno 2 volte a liberarsi dell' ingombrante canottierina.....
Come già detto la principale pecca riguarda la scarsa cura degli effetti che in alcuni momenti riuscirebbero persino a far dimenticare quel determinato tot di interesse che la trama potrebbe suscitare e per il sottoscritto è un elemento significativo troppo importante. Fondamentale.
Da vedere a tempo perso e per gli inossidabili cultori dei monsters-movie dei tempi che furono e non. Ma c' è ben di peggio in giro.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a' la recherchea passo d'uomoamazing - fabio de luigi - stagione 1anatomia di una cadutaancora volano le farfalleappendagearkie e la magia delle luciassassinio a veneziaasteroid cityballerina (2023)bersaglio d'amorecallas - parigi, 1958casanova operapop - il filmcassandroc'e' ancora domanicento domenichecimitero vivente - le originicinque stanzeclub zerocomandante (2023)
 NEW
con la grazia di un diodark harvest
 NEW
diabolik chi sei?do not disturb (2023)doggy styledogman (2023)
 NEW
doppia coppiadoppio passodream scenario - hai mai sognato quest'uomo?enzo jannacci vengo anch'iofair play (2023)felicita'fisherman's friendsfive nights at freddy'sflora and sonfoto di famiglia
 NEW
godzilla minus onegood vibesgorgonagran turismo - la storia di un sogno impossibileheartless - senza cuoreholiday
 NEW
home education - le regole del malehunger games - la ballata dell'usignolo e del serpente
 NEW
i limoni d'invernoi mercen4ri - expendablesil caftano bluil canto del pavoneil castello invisibile
 NEW
il cielo bruciail confine verdeil convegnoil faraone, il selvaggio e la principessail grande carroil lato oscuro della luz del mundoil libro delle soluzioniil meglio di teil migliore dei mondiil mio amico tempestail mio grosso grasso matrimonio greco 3il paese dei jeans in agosto
 NEW
il paese del melodrammail pi¨ bel secolo della mia vitail terrorista nella testain fila per duein the fireinfinitiio capitanojoika - a un passo dal sognokillers of the flower moonla caduta della casa degli usher - miniseriela chimerala festa del ritornola fortuna e' in un altro biscotto
 NEW
la guerra dei nonnila guerra del tiburtino iiila moglie di tchaikovskyla seconda chancela sediala verita' secondo maureen k.l'altra vial'esorcista: il credentel'imprevedibile viaggio di harold fryl'invenzione della nevelubol'ultima luna di settembrel'ultima volta che siamo stati bambinimafia mammamamma qui comando iomary e lo spirito di mezzanotteme contro te: il film - vacanze in transilvaniami fanno male i capellimimi' - il principe delle tenebremisericordiamurnapoleon (2023)nata per tenessuno ti salvera'non credo in nientenormalenyad - oltre l'oceanoold dadspain hustlers - il business del dolore
 NEW
palazzina lafpasolini. cronologia di un delitto politicopatagoniapaw patrol - il super filmpetites - la vita che vorrei... per tephobiapovere creature!quiz ladyreptileretributionriabbracciare parigirustinsaw xsick of myself
 NEW
silent night - il silenzio della vendettaslotherhouseslysoldato petersorella mortestrange way of lifesuitable fleshtalk to me (2022)thanksgiving (2023)the burial ľ il caso o 'keefethe creator
 NEW
the holdovers - lezioni di vitathe killer (2023)the marvelsthe new toythe nun 2the old oakthe palacethe pigeon tunnel - ritratto di john le carre'
 NEW
the piper (2023)titinatotally killertrenque lauquentrolls 3 - tutti insieme
 NEW
un anno difficileun weekend particolareuna sterminata domenicauomini da marciapiedevolevo un figlio maschioyuku e il fiore dell'himalaya

1045100 commenti su 50079 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

EL CUCOKILLING GAZAMIRANDA'S VICTIMNEXT SOHEEOOP SAGASI SALVI CHI PUO'!THE MARSH KING'S DAUGHTERTHE SOUND OF SUMMERTHIS IS MY LANDů HEBRONWHERE THE DEVIL ROAMS

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net