il fantasma dell'opera regia di Dario Argento Italia, Ungheria 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il fantasma dell'opera (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL FANTASMA DELL'OPERA

Titolo Originale: IL FANTASMA DELL'OPERA

RegiaDario Argento

InterpretiJulian Sands, Asia Argento, Andrea Di Stefano, Nadia Rinaldi, Coralina Cataldi Tassoni, Leonardo Treviglio, István Bubik, Zoltan Barabas, Lucia Guzzardi

Durata: h 1,46
NazionalitàItalia, Ungheria 1998
Generehorror
Tratto dal libro "Il fantasma dell'opera" di Gaston Leroux
Al cinema nel Luglio 1998

•  Altri film di Dario Argento

Trama del film Il fantasma dell'opera

Ispirato al romanzo di Gaston Leroux, in questa versione di Dario Argento, il "fantasma" non è sfigurato, ma è un orfano abbandonato nei sotterranei dell'Opera di Parigi e varrà salvato e allevato dai ratti. Una volta cresciuto, ucciderà tutti coloro che cercano di fare del male ai suoi amati ratti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   3,39 / 10 (107 voti)3,39Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il fantasma dell'opera, 107 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Goldust  @  13/06/2019 18:16:26
   3 / 10
Rilettura non necessaria del classico di Leroux con inutile abbondanza di sesso e gore. Passi che il fantasma non sia sfigurato e che abbia una certa intraprendenza verso la bella ( ? ) di casa Argento, ma manca tutto il resto: storia, phatos, dialoghi, ritmo. E anche il genio visivo di Dario fa capolino solo in inquadrature sempre più rare, mentre la sua direzione attoriale è sempre più cagnesca. Arrivare alla fine mi è costata fatica e ancora adesso mi chiedo come mai non l'abbia abbandonato a metà.

gemellino86  @  05/02/2019 10:04:53
   1½ / 10
Mamma mia che schifo! Stento a credere che sia un film di Argento. Noioso e senza la minima parvenza di tensione. Poi mettiamoci pure Asia come protagonista e il disastro è servito. Inguardabile.

Amanda Young  @  12/09/2016 15:31:49
   5 / 10
a me più che paura mi ha fatto ridere...sopratutto la scena iniziale dove il neonato accarezza il topo come se fosse un orsachiotto ahahahah

Colibry88  @  31/08/2016 23:18:32
   4½ / 10
Questa volta non ho potuto dare di più. Ritengo questo film abbastanza inutile (è l'ennesimo remake de Il fantasma dell'opera) e davvero scadente; credo uno dei più brutti di Argento.

DitaAppiccicose  @  26/08/2016 16:17:52
   5 / 10
Ricordo che la prima volta che vidi "Il fantasma dell'Opera", prima di fare ogni altra considerazione mi chiesi: "Cos'è 'sta roba?".
Era chiaro infatti che non si trattava di un horror vero e proprio, qualsiasi fosse la definizione che si poteva dare al genere horror; pareva di più una storia d'amore ma allora in questo caso le scene splatter erano troppo fuori tema.
Di una cosa ero al contrario certo e cioè che si trattasse di un film assai scadente, anzi addirittura il peggiore di Argento, per me, e tale è rimasto per anni. Rivedendolo, il mio giudizio è leggermente migliorato, tenendo presente che peggiorarlo era molto difficile...
Ha una buona colonna sonora di Morricone, delle belle scenografie e le scene horror sono ben fatte. I lati positivi però si fermano qui e le proverbiali dolenti note iniziano con una trama ( diversa dall'originale ) banale quando non assurda ( un esempio tra i tanti: un uomo allevato dai topi di per se è un azzardo tematico ma se poi invece che crescere deforme viene su alto bello biondo muscoloso e sensibile... ), continuano con una sceneggiatura a tratti risibile e finiscono con una recitazione così così ( Asia è come al solito poca cosa, ma altrove avrebbe poi fatto anche di peggio... ).
Un pasticcio dove a regnare è la noia, dall'inizio alla fine.

antoeboli  @  12/03/2016 16:15:19
   4½ / 10
Un Dario Argento alle prese con i primi sbandamenti di carriera. Non conscio di prendere per mano un'opera già satura come il fantasma dell'opera , non riesce neanche a girare un prodotto, per dire : abbiamo una concorrenza ma almeno cerchiamo di rendere il tutto decente !
Una trama neanche cosi pessima come pensavo , dove i problemi maggiori sono altri .
Tecnicamente è veramente un obbrobrio, con inquadrature basilari e altre dove non si capisce cosa succede , talmente sono riprese e messe in fila una dopol'altra . Effettistica di Stivaletti ,che tolto qualche effetto di tipo artigianale , è bruttissimo da vedere , e stiamo comunque parlando di un film che anche per quel periodo era gia troppo antiquato .
Si cerca di usare tantissime volte dei green screen fatti alla bene e meglio , che alcuni ragazzi su youtube riescono a fare cose più credibili.
Il cast è indecente, dalla figlia Asia , dove non penso ci siano parole da spendere , fino a Nadia Rinaldi , che qui fa la parte di una cantante lirica napoletana , che per tutto il tempo parla con un italiano perfettino , ma circostanze di cui non vi spoilero , porteranno ad un certo punto che esce in lei una cadenza napoletana .
Cose stupide , messe totalmente a caso che essendo l'opera ambientata a Parigi lascia di stucco !
Anche il fantasma interpretato da un bravo attore come Sands , è secondo me inadatto nella parte più importante del film , ma credo sia più un problema dato da qualche regista bravo che lo supporti . E il Dario Argento di quel periodo era in decadenza .
Pregio secondo me è la scenografia , dove buona parte del film è stata girata nelle magnifiche grotte di Pertosa , e la fotografia degli interni , che ricalca bene la società di metà 800' , comprese delle sequenze di nudo che danno a mio metro valore al film .
Senza dimenticare il tema principale del maestro Morricone , che è anche troppo bello per quello che questa pellicola può offrire .

Filman  @  13/10/2015 15:57:45
   4½ / 10
Nel suo essere cultore del genere, Dario Argento ha da dire la sua con IL FANTASMA DELL'OPERA su un soggetto ormai spolpato e a dir poco consumato, e infatti ciò che ne esce è qualcosa di amorfo costruito su un certo gusto intimista, che viaggia tra alti e bassi ma sbattendo contro elementi fin troppo "trash" per non definire questa pellicola "brutta". Infine, pur avendo un certo impatto scenico, la fattura complessiva ha un qualcosa di bassa lega, quasi una componente teatrale, e se si considerano decenti le prove degli attori possiamo anche non concedere a questo film il podio delle pellicole più brutte di Argento.

alex94  @  25/05/2015 14:48:01
   3½ / 10
Sinceramente ritengo questo il peggior fil di Dario Argento,peggiore anche di Dracula (che almeno dal punto di vista trash riusciva a divertire molto),una cosa assolutamente indecente e penosa.
Non voglio assolutamente parlare della trama grottesca e ricca di scene semplicemente ridicole,manca completamente d'atmosfera e di tensione,ed è infarcita di dialoghi semplicemente imbarazzanti.
Pessimo anche dal punto vista tecnico,la regia e la fotografia sono anonime,la recitazione è indecente,Julian Sands è inadatto ad interpretare"fantasma" ed anche Asia Argento,nonostante faccia meno schifo del solito,regala una prestazione piuttosto mediocre.
Piuttosto fuori luogo gli effetti splatter presenti.
Una *******ta assoluta,non vale la pena perderci tempo.

Severità  @  02/01/2014 14:21:32
   7 / 10
Ciao bimbi e benvenuti ad un nuovo capitolo del CinemaCultura. Il Fantasma dell'Opera, tratto dal romanzo di Gaston Leroux, e un film del 1998 diretto dal nostro Darione Nazionale. Che dire di questo film... beh mi è piaciuto. Naturalmente ogni film tratto da un romanzo, fumetto o qualcos'altro deve un pochino cambiare, se no si fa un copia-incolla di merd@. Ma qui Dario fa degli errori e cambia quasi tutto, rimanendo fedele solo ai personaggi secondari. Il fantasma a posto di essere un ragazzo sfigurato sembra uno uscito da Uomini e Donne, una macchina che uccide topi, graffi che cambiano tette a loro piacimento etc etc. Caro Dario, se saresti stato un po più fedele al romanzo il tuo film avrebbe avuto più voti positivi. Ma questi difetti non gli impediscono di avere qualche pregio: Una colonna sonora molto bella curata dal maestro Ennio Morricone, una regia buona per essere in un periodo di declino per il regista romano, il modo in cui il fantasma uccide la gente, Roberto Pedicini che è il doppiatore del fantasma e gli effetti speciali fatti abbastanza bene (sto parlando di quelli artigianali, perché quelli al computer fanno caga). Il finale non mi garba tanto, perché non è un finale da film uscito al cinema. Sembra più un finale alla fiction o alla film televisivo, e questo non mi è andato molto giù. Facendo un resoconto il Darione Nazionale ha preso il romanzo e lo ha personalizzato, lo ha reso suo aggiungendo l'elemento horror, scene violente ed erotiche. Io credo che questo film lo doveva chiamare Il Fantasma di Argento, sarebbe stato più figo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/09/2016 23.47.58
Visualizza / Rispondi al commento
hideakianno  @  17/12/2013 00:47:36
   6 / 10
Sicuramente un argento minore ,ma non completamente da buttare:belle le scenografie e i costumi ,interessanti alcune trovate kitsh del regista

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER,non un gran che le prestazioni attoriali,a partire dalla bimba di casa,che molto opportunamente sembra aver capito che la carriera di attrice non fa per lei.....un po fuori posto la Rinaldi e il suo accento romanesco,poco credibile nel contesto del film

Woodman  @  09/08/2013 16:55:01
   5 / 10
Divertente e piattissimo adattamento argentiano della storia cupissima e struggente del fantasma sfigurato (non in questo caso).
Asia Argento non è tremenda, ma Sands è probabilmente il peggiore attore mai visto (che sia ne "Il pasto nudo", in "Urla del silenzio" o in "Siesta" costituisce sempre il punto debole del film, eccezion fatta per "Boxing Helena", laddove TUTTO era debole).
Molti momenti fastidiosi, al servizio di una sceneggiatura incredibilmente stupida non riscattata dalla buona regia.
Due scene su tutte raggiungono l'apice del trash (e in tal senso sono da antologia): quella (e non è l'unico caso) in cui dei tizi ubriachi al festino orgiastico sparano a caso citazioni a caso ("Les litanies du Satan" di Baudelaire). Il problema non sono le citazioni. E' la vanagloriosa ostentazione con la quale Argento le fa esibire agli attori. Tradendo un'insicurezza imbarazzante.
L'altra scena epica è quella ormai arcinota della minaccia a Carlotta, in cui Nadia Rinaldi (dopo un incredibile "vattinn' ricchiò") rimane con una tettona graffiata. Nella successiva inquadratura il graffio si è comicamente spostato sull'altra tettona. Dajeee..

Buone le musiche, alcune atmosfere sapientemente ricreate, la sequenza della caduta del lampadario molto efficace, erotismo spintarello il cui unico imbarazzo risiede nel pensiero che a dirigerle è stato il padre della diretta interessata, finale diseguale, con attimi di tensione e incalzo non da poco.
Prevale però l'opacità, la scarsa materia tradotta, il sospetto di aver assistito ad un film irrisolto, dimenticabile. Un film in bilico fra il salvabile e l'appena salvabile.
Il Morandini trova interessante la macchina risucchia-topi. Le ho sentite proprio tutte.

Charlie Firpo  @  09/08/2013 08:32:24
   1 / 10
Bello quanto un' attacco di diarrea, e ho detto tutto !

krueger419  @  08/08/2013 22:47:55
   2 / 10
Non sono mai riuscito ad apprezzare nessun' opera del regista, neanche quelle schifezze che vengono spacciate per cult del cinema horror.
Penso che con questo film Argento abbia toccato il fondo.
Attori davvero improponibili (esilarante la scena della pseudo-lotta in acqua)
Forse Asia Argento è la migliore a recitare...
Sceneggiatura davvero pessima, sembra che in alcuni punti il film non sappia dove andare a parare.
Dialoghi ridicoli tra attrici senza un minimo di grazia.
Inoltre è terribilmente noioso e in alcuni punti spunta una computer grafica che ricorda molto l'Asylum.
E poi non capisco perché la trama sia stata così storpiata dalla versione originale del romanzo. In questo film il fantasma è un ragazzo direi quasi normale nell'aspetto, mentre nel romanzo era sfigurato. Se avessero mantenuto l'aspetto originale sicuramente ci sarebbe stato maggiore impatto visivo e maggior intrattenimento...
Un'altro elemento che mi ha fatto storcere il naso è la massiccia quantità di scene di nudo del tutto inutili girate tanto per non far girare canale ai maschietti.
L'unico pregio di questo obrobrio sono le musiche, alcune davvero ben curate.
D'altronde l'ho visto sapendo a cosa andavo incontro di conseguenza non mi sento poi così deluso...

MonkeyIsland  @  20/06/2013 01:49:29
   1½ / 10
Insomma l'inizio non era manco così male ma poi o ci si addormenta o si comincia a ridere a più non posso per la performance da oscar di Asia Argento.
Infatti la sua interpretazione è troppo caricata e tutto fuorché credibile e sembra sotto cura di psicofarmaci.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Trama ridicolissima e purtroppo pure il trash latita rendendo questa pellicola invedibile e noiosissima.
Per me il peggior film del maestro dopo la terza madre e giallo anche se non ho mai visto il cartaio (per fortuna) quindi potrei ricredermi.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/08/2013 16.06.46
Visualizza / Rispondi al commento
Son Goku  @  02/02/2013 19:10:48
   7 / 10
Un film molto carino, musiche molto belle, diretto bene ed interpretato altrettanto bene. Gli effetti speciali, tranne alcuni, sono fatti bene. L'introduzione vocale lo avrei fatto fare ad Argento, come fa sempre.Bello l'inizio.E un film questo drammatico che sfortunatamente è stato ed è scambiato per un Horror.

prof.donhoffman  @  28/11/2012 14:05:19
   2½ / 10
Davvero il peggior film di Argento. Sciatto è pacchiano al tempo stesso. Non abbastanza brutto da essere trash ma in compenso noiosissimo.

EmVallo95  @  12/01/2012 00:25:05
   6½ / 10
Il finale é deludente, però quello che viene prima al finale mi é piaciuto abbastanza. Non é un film horror, ma un film drammatico scambiato per horror.

JOKER1926  @  10/12/2011 03:40:53
   4½ / 10
Seguendo ed ammirando la carriera di registi ed attori giunge, inevitabilmente,ad un certo punto, un momento No.
Momento negativo che impregnò Argento nella realizzazione de "Il fantasma dell'opera" nel 1998.
Premettendo che il regista romano si esalta almanaccando i suoi film da proprie idee di sceneggiatura nel frangente, invece, si ispira al romanzo che offre, poi, anche (ovviamente) il titolo al film.

"Il fantasma dell'opera" detta tutta è un film che si distacca dal mondo "Argentiano", qui non siamo dinanzi ad un thriller o ad un vero e proprio Horror. La pellicola del 1998 vuol proporre una storia drammatica avvolta in un calderone di sentimenti. In tutta questa cornice si intersecano, seppur in senso ristretto, dosi e richiami al dark con alcune trovate da film dell'orrore, ma nel frangente non sono ammessi richiami particolari con altri prodotti della regia italiana, quella di Dario Argento.
Difficile francamente trovare grandi punti consistenti nel film, il tutto si sviluppa in una buona atmosfera ma manca, al contempo, il pathos e una trama di spessore. In campo tecnico da criticare una fotografia di seconda fascia, Argento sembra lavorarci con approssimazione. Gli attori, invece, specie Asia Argento, donano una scia di luce (discorso globalmente relativo) al film.
"Il fantasma dell'opera" è un film di "passaggio"; inoltrando un discorso storico circa Argento c'è da dire che seguiranno altri grandi film, questo del 1998 appare più come un superficiale esercizio di stile che non riesce a prendere in nessun modo. Comunque difficile la realizzazione cinematografica del romanzo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  04/11/2011 11:51:46
   3 / 10
gesù Cristo di Dio....
SAlvatemi da tanto scempio.

Dante69  @  30/10/2011 23:11:21
   4½ / 10
Abbastanza brutto per essere un film del buon vecchio dario argento. nonostante la storia del fantasma dell'opera di gastoun leroux mi piaccia , questa versione molto orrorifica e cruda non convince per niente . Asia Argento e Julian sands come attori non sono neanche male ma tutto ciò che li circonda si,forse unico pregio del film a parte i due protagonisti è la colonna sonora che non ho trovato male.

Butterfly Knive  @  29/09/2011 12:10:27
   2½ / 10
Perchè????...Non mi dilungo ad analizzare il film perchè è già stato ampiamente "narrato" dai commenti precedenti...lodo solamente le eccellenti musiche di Morricone, che purtroppo sono sprecate per questa pellicola, qualche (ma proprio qualche) effetto splatter di stivaletti (che è comunque molto fine a se stesso) e qualche inquadratura di Argento....il resto non è commentabile perchè ai limiti della logicità..mi dispiace per Argento che è uno dei miei registi preferiti ma concepire un' opera simile è un vero omicidio!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Kymmy  @  20/09/2011 21:12:19
   6 / 10
Irritante film di Argento, tra i suoi peggiori. Ma la presenza di Asia Argento non è di impatto negativo, grazie a dio, così come la brava nadia Rinaldi. Resto del cast accettabile. Alcune sequenze indigeste, altre ad effetto. Sembra che il vecchio maestro nasconda apposta la sua mano dietro la più infame mediocrità, privandoci del suo genio. Tuttavia guardabile, Argento ha fatto di molto peggio (giallo, tipiace hitchcock?)..

maxpower  @  17/07/2011 00:36:33
   1 / 10
COME ROVINARE UN MITO!!

Jack_Burton  @  27/06/2011 16:03:24
   1 / 10
Film IMBARAZZANTE !!! Povero Argento, non riesco a capire come un regista del suo calibro possa arrivare a girare film di una nullità totale come questo. Prima di vederlo avevo letto un pò di commenti sui vari siti ed una certa idea me l'ero fatta, ma per fedeltà al regista ho voluto guardarlo lo stesso. Sinceramente la prima mezz'oretta o giù di lì non era tutta da buttar via (non che fosse bella ma nemmeno inguardabile), ma più che i minuti scorrevano e più che la tolleranza che avevo cominciava a diminuire; tolleranza che si annulla nel momento in cui la cantante obesa comincia ad infamare uno in dialetto napoletano. Quello è il punto di non ritorno, da quel momento si succedono una cascata di eventi che non hanno senso, fino ad arrivare al finale, l'apoteosi dell'incomprensibilità. Ora capisco perchè la gente gli dava 1 nei forum, compreso questo, a loro mi associo pure io.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  26/03/2011 21:29:28
   2½ / 10
La famiglia Argento confeziona una porcheria totale.
Storia stravolta con una sceneggiatura pessima. Abbastanza scarso il cast, Asia Argento dovrebbe dedicarsi ad altro invece di fingere d'essere un'attrice.
Tra i peggiori film italiani degli ultimi 20 anni!

SKULLL  @  06/10/2010 03:54:25
   1 / 10
Orribile. Penoso. Ridicolo. Mi dispiace vedere a che livelli è sceso Dario Argento.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  25/08/2010 22:49:38
   3½ / 10
Dario solo a sprazzi. Ma non è sufficiente. Ogni tanto sembra Toilet, ogni tanto sembra Moccia. Qualche buon omicidio c'è, ma nulla di lodevole come ad esempio il successivo "Non ho sonno". Le musiche sono buone, ma peccato che il film non sia altrettanto. Insomma, Dario fa per la prima volta cilecca, e la seconda sarà con "La terza madre" (n.b. mi manca "Ti piace Hitchcock?"). La bruttezza di "Il fantasma dell‘opera" si nota anche per quanto riguarda alcune scene, come quella al casino o quella erotica fra la protagonista e il fantasma. Poi quando la protagonista stessa, Asia Argento, prima canta con la "voce da usignolo", poi parla con la sua, non è per niente credibile. Alcuni doppiaggi e scene comiche mal riuscite contribuiscono a mettere ancora più a nudo i difetti e le sfaccettature del film, che è poco più che un'immane catastrofe.

edmond90  @  30/04/2010 21:35:06
   1 / 10
Chapeau signore e signori!!!Dopo l'orrendo Opera il buon Dario si supera e riesce nella non facile impresa di realizzare un riadattamento dell'opera di Leroux ancora più brutto e nauseante!!E non di poco!

Fita8589  @  05/04/2010 17:55:23
   2 / 10
Probabilmente lo rivedro' a breve con un amico e forse sarebbe piu' saggio aspettare prima di commentarlo...ma non resisto!!! :D.....in una sola parola...INSULSO....(e a dirlo è un fan accanito di Dario)....non so chi sia il peggiore...questo o "La terza madre"?

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  18/03/2010 09:59:02
   2½ / 10
Il ghost-cameraman morente nel letto gli tese la mano e gli disse: "Dario, ti prego, senza di me lascia perdere tutto, hai una figlia bellissima e dolcissima che ti vuole bene. Guardala, diventerà una poetessa!"

Erano i lontani anni '80, ma Dario non lo ascoltò.

2 e mezzo perché è riuscito a fare di peggio e anche di molto peggio.

3 risposte al commento
Ultima risposta 18/03/2010 11.57.39
Visualizza / Rispondi al commento
bulldog  @  19/02/2010 14:51:50
   2 / 10
Uh,mi ero dimenticato di votarlo questo.
Il romanzo di Leroux completamente annichilito.
Ennesimo film imbarazzante di D.Argento con un interpretazione di Asia teribbbile.

Che dire?C'è chi lo chiama genio.
Provo compassione per costoro.

12 risposte al commento
Ultima risposta 01/03/2010 18.55.12
Visualizza / Rispondi al commento
Bruja75  @  19/02/2010 14:40:39
   6½ / 10
A me non è sembrato un pessimo film, la recitazione non mi è parsa brutta, forse non avevo gli occhiali quella volta. XD

kirk h.  @  10/01/2010 12:55:57
   2 / 10
è il primo film di dario argento che vedo e, anche se non mi è piaciuto per niente non sarà l'ultimo anche perchè mi aspetta phenomena che stando a quello che ho sentito è uno dei migliori film di dario...asia argento non convince per nulla, il mostro manco che manco e poi, i carabinieri ho la polizia tengono nei sotterranei i fucili o le armi?primo non so se qua in italia è cosi e secondo mi pare un po strano...inoltre non riesco a capire come il mostro sa riuscito a prendere lo zippo dal comandante e, non riesce neanke ad accenderlo, poi quando lei diventa un "vampiro" e gli ficca i denti nel collo non riesco a capire come in quattro e quattrotto (o come si scrive) ci sia una voragine dove ci passa molto bene una mano umana...MISTERO
PER IL RESTO IL FILM è UNA VERA POR.CHE.RIA IN TUTTO
forse 2 è un buon voto....

3 risposte al commento
Ultima risposta 10/01/2010 13.27.30
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  01/01/2010 18:47:44
   1½ / 10
Il peggior film di Argento è tra i peggiori della storia del cinema. Brutto dall'inizio alla fine,con pochissime idee sviluppate malissimo,un principiante avrebbe saputo far di meglio. Come Argento abbia potuto fare questo io proprio non lo so.
Stavolta non si può imputare tutto alle terribili interpretazioni,nè alla musica che è l'unica cosa in parte riuscita del film anche se la musica di Morricone deve anche saper essere sfruttata bene e non viene fatto nel film.
è Argento il problema più grande che ha perso tutta quella tecnica invidiabile degli anni 70 e 80 per degli effetti splatter che saprebbe fare chiunque al suo posto. Trama orribile e non interessante per un film insulso.
Per fortuna ci sarà un risollevamento del regista con il purtroppo sottovalutato Non ho sonno,ritorno alle atmosfere del giallo-thriller a lui care ben riuscito. Ha ragione il commento precedente al mio: state alla larga da questo scempio anche per i fan di Argento. Piuttosto rivalutate Non ho sonno.
L'Argento degli anni '90 è una lenta discesa nell'inferno della mancanza di idee e di tecnica.
è questo che fa specie,com'è possibile?

suspirio  @  07/12/2009 21:26:20
   4 / 10
Chi non l'ha guardato si astenga dal farlo. Niente sul piano artistiico.

ultraspezia  @  28/11/2009 02:41:01
   4 / 10
Le cose sono due

o Argento ha cercato di mandare un messaggio che pero' nessuno ha compreso
oppure sarebbe stato meglio cestinare questa sceneggiatura e pensare a qualcosa di meglio.

E poi in Italia abbiamo tanti bravi attori ( anche di teatro)...come si fa' a far recitare simili mummie???

BOCCIATO

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  13/09/2009 23:25:50
   2 / 10
Argento irriconoscibile! Questo film sembra un porno soft greve e noioso, in cui tutto grida vendetta. Decisamente orribile...

vodici  @  18/08/2009 16:55:58
   1 / 10
Da grande fan quale sono di Argento, dico solo che quando lo vidi al cinema mi addormentai. Basta questo per descrivere il film. Non aggiungo altro......

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  12/08/2009 13:13:07
   6½ / 10
Andrò controcorrente,ma rispetto ad altri suoi film che ho visto,questo mi è piaciuto..deve essere inquietante,deve raccontare di questa insana passione..bè ci riesce

mikeP92  @  04/07/2009 12:15:44
   5½ / 10
Anche se di Dario Argento ho visto solo Profondo Rosso, questo Fantasma dell'Opera é un prodotto appena decente, che trae la sua sceneggiatura dal famosissimo romanzo di Leroux con qualche variazione. Il risultato é fiacco e poco coinvolgente. La cosa peggiore, però, é la figura del fantasma (Julian Sands) un biondone platinato senza alcuno sfregio in faccia, muscoloso, romantico e politically correct (ama gli animali, é antipedofilo, rispetta i bambini, anche se é sospettato di zoofilia). Il suo rapporto con Christine sfocia nel soft-core e nel pessimo gusto, e il fantasma si fa la cantante in tutte le posizioni.
Fortuna qualche scena cruenta e gli omicidi, con effetti speciali a cura di Sergio Stivaletti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  16/06/2009 00:58:37
   2 / 10
Dario Argento con questo suo film mi ha fatto capire come negli ultimi anni abbia avuto un crollo inesorabile verso il basso, e il fantasma dell'opera e senza dubbio il film più scandaloso del regista, ma non lo dico perchè la media e di 3 come qualcuno può pensare, ma perchè e cosi, praticamente è un film dove l'assurdità regna, se in the antichrist si dice il caos regna, nel fantasma dell'opera si può dire che l'assurdità regna.
Ma partiamo con ordine: con grandissima sorpesa i primi 10 minuti sono stupendi, ma poi, non si riesce a capire che c..o di strada abbia preso il film, soprattutto nell'ultima parte: dove si vede una Asia Argento in versione me lo prendo da tutti e due, e si può notare che la comicità prende più piega nel film, e poi il finale esce completamente dagli schemi, una cosa fuori dal comune. Il film non arriva all'uno pieno per due motivi: la bellissima colonna sonora che per un film così e sprecata, e la signorina Asia che attizza molto l'aspettatore con la sua bellezza, il resto da buttare nella discarica.
Scandaloso.

Drugo.91  @  17/05/2009 11:29:12
   3 / 10
mi dispiace per Asia ma credo che non sappia recitare, il film cade spesso nell involontariamente ridicolo e è privo di suspense..consiglio caloroso: se vi piace il vecchio Argento evitate questo film vi rovinerebbe l immagine di un regista che sembra ormai non avere piu nulla da dire

Invia una mail all'autore del commento Enora  @  29/04/2009 19:40:45
   1 / 10
Brutto brutto brutto.
Ve lo dice una vera fan del maestro.

VikCrow  @  05/03/2009 15:45:07
   6 / 10
Dopo averlo visto circa una trentina di volte, non ho ancora capito se mi è piaciuto o meno... Argento riesce a ricreare ambientazioni ed atmosfere uniche e poi, si perde in - lasciatemelo dire - minchiatone! La recitazione è pessima!
6 politico.

bigfoot  @  11/02/2009 20:18:26
   6 / 10
La partenza prometteva buone cose, ma l'horror è troppo poco, si lascia infatti spazio al sentimentalismo.
Se volete vedere un film di Dario Argento non vi consiglio questo, ce ne sono altri molto migliori... Appena sufficiente.

goodwolf  @  10/02/2009 15:08:38
   5½ / 10
Film strano, con molte cose che proprio non mi sono piaciute, ma la mano del regista si vede... Mi sono piaciute le ambientazioni, ma la trama ha parecchie cose incomprensibili, secondo me.
Asia Argento non offre una prestazione sufficiente, ma si rifà ampiamente dal punto di vista visivo.

§Vale§  @  05/02/2009 16:45:00
   1 / 10
Pacchiano, maccheronico, brutto.
Insulto ai film horror.

topsecret  @  02/01/2009 16:22:22
   3 / 10
Molti, se non tutti, pongono l'accento sulla pochezza di Asia Argento come attrice. Io, al contrario, mi sento di dire che forse non è la figlia a dover essere crocifissa ma il padre, specialmente quando sogna, propone e dirige questi film altamente imperfetti, decisamente improponibili, totalmente scarni di tensione emotiva e privi di qualsiasi interesse. Che fine ha fatto il Darione nazionale di Profondo ROsso? Almeno la figlia è gnoccolona.

gasy  @  02/01/2009 16:13:08
   3 / 10
Difetti del film:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Pregi del film:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI bungle77  @  25/11/2008 15:15:36
   4 / 10
che brutta fine...

DarkRareMirko  @  14/10/2008 00:46:28
   3 / 10
Film sciatto, smunto, pessimo a non finire, quasi amatoriale, dove la mano di Argento non si sente proprio per nulla.
Tra l'altro quest'ultimo stravolge l'originale storia de Il fantasma dell'opera, esagerando con il componente relativo al nudo imho.


Fù una delusione senza fine quando lo vidi; poi la Argento, seppur non ai minimi storici, con quella dizione romagnola proprio non si può sentire.
Per fortuna col tempo è molto migliorata.


Si salvan solo certi SFX, per il resto statene alla larga.

paolo80  @  13/10/2008 21:32:46
   3½ / 10
Film sciatto, senza verve, e deludente in modo estremo dall'inizio alla fine.
Peccato perchè il romanzo, pur non essendo un capolavoro della letteratura, é pieno di spunti comunque interessanti che purtroppo si perdono o vengono meno di pathos ed intensità nella trasposizione cinematografica.
Uniche note liete sono gli attori, in modo particolare Nadia Rinaldi ed Asia Argento (Forse questo é il suo miglior film), però i dialoghi lasciano a desiderare, sono illogici e scontati.

paride_86  @  25/09/2008 23:00:47
   4 / 10
Per una volta che Asia Argento recita bene il film se ne va a spasso. La sceneggiatura è decisamente scollegata e senza senso. In più, a tratti, il film fa involontariamente ridere...e questo non dovrebbe succedere mai in un horror!

anthony  @  21/09/2008 16:22:11
   1 / 10
Questo film poteva benissimamente intitolarsi "Il Fantasma del Trashone"... tanto nessuno si accorgeva della differenza. Due domande sorgono spontanee: 1) Dove diavolo è finito l'"Argento Maestro" che fino a Phenomena non ha fatto che confermare e dimostrare (dal lontano 1970) il suo straordinario talento??... Mistero della Fede... 2) Può esistere un film horror più insulso e schifoso di questo???... Spero di no!! Dario Argento ha finito da tempo il suo Tempo. Pessimo.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Enzo001  @  25/06/2008 14:04:36
   2½ / 10
Film-pattumiera dello pseudo(ex)-maestro dell'horror italiano.

6 risposte al commento
Ultima risposta 17/07/2008 19.03.30
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Zero00  @  19/05/2008 20:12:36
   3 / 10
Film triste e insignificante, con un Argento appannatto e troppo languido/erotico/patinato e con un'attrice protagonista... brrrrr...

La storia meritava di più, molto di più!

Lory_noir  @  10/05/2008 14:35:08
   4 / 10
Davvero scarso sia tecnicamente che come contenuti. Come spesso succede negli ormai molti film imbarazzanti di Argento le idee ci sono, in questo caso come la contapposizione tra oscurità e luce, e ci sono anche gli attori a mio parere bravi come Asia Argento che ho trovato splendida in qst film e il fantasma anche lui molto d'effetto; tutto il resto purtroppo si perde in scene rivoltanti che fanno cadere il film nell'oblio e in dialoghi veramente da soap di serie z.

LEMING  @  05/02/2008 13:18:06
   7 / 10
Non sono affatto d'accordo con le recensioni sottostanti, innanzitutto non bisogna aspettarsi il solito thriller, perchè il film è un dramma gotico, girato con la solita maestria da Argento, con stupende inquadrature dei sotteranei di Parigi, certo alcune scene trash poteva risparmiarsele, ma complessivamente dare 1 ad un film del genere vuol dire dare -5 a tutti i film di natale per esempio, la mano di Dario comunque si sente sempre anche nei film minori.
Lemming

DarioArgento  @  08/12/2007 19:41:25
   1 / 10
delusione ...niente di salvabile

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  22/11/2007 15:48:41
   2 / 10
Argento è finito, questo è il suo peggiore.

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Jellybelly  @  22/10/2007 15:37:51
   2 / 10
Dario Argento quasi ai minimi storici, in un filmaccio che vorrebbe omaggiare l'originale con Lon Chaney riuscendo però solo a dare pessime prove attoriali e comicità involontaria a fiotti.

Invia una mail all'autore del commento click  @  12/10/2007 18:14:33
   2 / 10
Dicono il film più costoso dio Argento. Mbho.. e 'ndo li ha messi sti soldi? sotto il vestito di nadia rinaldi??

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/10/2007 18.33.48
Visualizza / Rispondi al commento
jess  @  27/08/2007 16:13:58
   6½ / 10
Come "Opera".

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/09/2007 21.19.47
Visualizza / Rispondi al commento
cinemamania  @  13/08/2007 10:34:42
   6 / 10
Un film non molto bello ma solo per la firma di Argento merita la sufficenza.

Invia una mail all'autore del commento Proto Sul Pero  @  27/06/2007 20:42:02
   2 / 10
Davvero indecente, tanto che è quasi meglio la parodia di Leo Ortolani nella serie tv di Rat Man: "Il ratto dell'opera"...

AKIRA KUROSAWA  @  22/05/2007 00:34:11
   1½ / 10
ma dov è finito il vero poetico dario argento? non lo riconosco piu
il film è una porcheria completa, meglio comunque del cartaio, almeno i doppiaggi qui sono buoni

Cardablasco  @  30/01/2007 13:33:12
   5 / 10
Molto piatta come trama,decisamente non ai livelli dei primi film di Dario Argento

Invia una mail all'autore del commento Andrea Lade  @  08/01/2007 20:09:28
   3 / 10
Il maggior problema di questo film è che la distribuzione lo ha etichettato come horror per motivi di botteghino. In realtà è una rivisitazione molto comica dell'originale in chiave fiabesca, dove le scene splatter fanno da contorno ad una favola di gnomi cattivi e topastri puzzolenti.
Purtroppo non è ben realizzato e anche se Argento ha tentato di inframezzare la sua carriera con un tributo anticonformista, si assiste ad un film proprio brutto.
Brutto per gli attori,perchè nessuno se la cava compresa la Asia che recita in romanesco...nei panni di una francesina.
Bruttissimo per la sceneggiatura, troppo disordinata ,confusa.
E non insisto perché comunque è apprezzabile il tentativo del grande regista di giocare con la sua carriera.
I momenti di comicità voluta della Rinaldi sono simpatici, così come divertenti le battute in napoletano

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Giordano Biagio  @  29/12/2006 11:12:42
   5½ / 10
Caro Dario ho rinnovi il tuo reperterio o chiudi. Non puoi vivere sugli allori dei tuoi primi quattro film. Inventa qualcosa di nuovo e raffinato rischiando anche un po' di più al botteghino. Perché non provare con un horror d'essai? Hai la cultura per farlo. Auguri

mikys  @  29/12/2006 09:27:45
   3 / 10
Argento in questo film tocca il punto più basso della sua carriera. Non pensavo riuscisse a fare un film cosi' indegno...e invece ci è riuscito; l'unica cosa che riesco a salvare sono le belle musiche di Ennio Morricone, il resto è davvero imbarazzante: recitazione da asilo (asia argento dovrebbe essere doppiata da qualcun'altra...forse si guadegnerebbe di piu' come espressivita'),trama spicciola e inconcludente,splatter che rasenta il ridicolo in alcune scene....un lavoro DA DIMENTICARE!! Volevo salire a 4 col voto, giusto per non essere troppo cattivo, ma nn riesco a dare piu' di 3 a questo film....dario scusami ma stavolta c'è davvero pochissimo, quando niente, da salvare...

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  17/11/2006 15:34:51
   5½ / 10
Questo e "Trauma" sono i primi due film di Dario Argento che ho visto...e sono anche i due che non ho ancora commentato. A me "Il fantasma dell'opera" non è sembrato così brutto: la prima parte mi è abbastanza piaciuta (niente di che, ma nemmeno disastrosa), poi contiuna a peggiorare fino al finale senza senso. Devo dire, però, che le atmosfere non mi sono dispiaciute: il peggio è la recitazione di Asia Argento, troppo irritante. Film da 5+...arrotondo in eccesso visto che mi sembra troppo bassa come media...e scritto da uno che non apprezza particolarmente Dario Argento è ancora più strano...

Invia una mail all'autore del commento testadilatta  @  20/10/2006 14:10:05
   2 / 10
Ciao Dario, alla prossima.
Ti amo lo stesso!

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/01/2007 22.13.37
Visualizza / Rispondi al commento
larcio  @  03/09/2006 09:44:12
   4 / 10
non capisco perchè argento abbia realizzato un film cosi' insulso. dacccordo forse il regista non intendeva realizzare un horror, ma è uno schifo ugualmente....buone solo le musiche di morricone e salvabile lo splatter di stivaletti, il resto niente.

BobRobertson  @  07/08/2006 18:31:01
   7½ / 10
il peggior errore ke si possa fare è quello d guardare questo film pensando allo stile cinematografiko solito d dario argento.
kon "il fantasma dell'opera" il regista non fa altro ke rendere omaggio al primo film horror ke vide da ragazzino, all'eta' d 8 anni.
il suo obiettivo era quello d rakkontare la storia del fantasma dal suo punto di vista... e sekondo me c'è riuscito benissimo.
kon il suo cinema ha saputo regalare 3 stupendi omaggi:

1) due occhi diabolici (omaggio ad e.a.poe)
2) il fantasma dell'opera (omaggio al film con titolo medesimo)
3) ti piace hitchcock? (omaggio ad alfred hitchcock)

per me argento resta sempre il piu' grande regista thriller/horror della storia del cinema.
ineguagliabile...

5 risposte al commento
Ultima risposta 28/12/2010 10.42.59
Visualizza / Rispondi al commento
Cheeky Boy  @  27/07/2006 19:36:00
   1 / 10
Oddio scioccante!Io sono rimasto fulminato da questo film per la banalità di questa ennesima trasposizione riuscita malissimo del romanzo di Leroux.L'ho trovato terrificante e soprattutto inutile,come si sta rendendo pian piano argento con questi film e soprattutto usa figlia che sarà anche carina ma è insopportabile.Si cade nel ridicolo.

stab  @  13/06/2006 13:17:43
   3½ / 10
io la prima volta che l' ho visto (non sapendo che era di argento) ho pensato....chissà quale regista ha potuto filmare una pellicola tanto sciocca e insignificante? poi dopo ho saputo che era di argento e sono rimasto ancora più sconvolto......unica nota positiva le musiche di morricone e gli effetti splatter di stivaletti. tutto il resto vale meno di zero.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  05/05/2006 22:17:33
   3½ / 10
scene splatter forzate e realizzate malissimo...effetti inguardabili...
troppe scene di sesso che macchiano la realtà dell'opera...
il maestro ha deluso e non ho capito che piacere prova a vedere di continuo nuda sua figlia...

Mpo1  @  09/04/2006 23:42:52
   4½ / 10
Ritenuto solitamente il film più brutto di Argento, è sicuramente il più inutile. Un'ennesima trasposizione del romanzo di Leroux di cui nessuno sentiva il bisogno, e che non c'entra nulla con il cinema di Argento.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  02/04/2006 21:08:29
   7 / 10
Devo dire ke è stato il film di Dario Argento dello stile +diverso ke ha fatto... Se fate caso in tutti gli altri l'assassino nn si vede mai, si scopre solo alla fine (e invece in qsto subito all'inizio). Nn c'è + mistero e il film è datato nel passato. Cmq di gore ce n'è, dopottt mi è piaciuto. Il film peggiore di Argento secondo me è La Sindrome Di Stendhal, nn questo.

Living Dead  @  16/03/2006 20:32:02
   1 / 10
dritto dritto nella pattumiera

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitàil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991877 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net