il contratto regia di Eduardo De Filippo Italia 1981
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il contratto (1981)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL CONTRATTO

Titolo Originale: IL CONTRATTO

RegiaEduardo De Filippo

InterpretiGianni Crosio, Eduardo De Filippo, Luigi Uzzo, Luca De Filippo, Angela Luce, Vincenzo Salemme

Durata: h 2.34
NazionalitàItalia 1981
Generecommedia
Al cinema nell'Aprile 1981

•  Altri film di Eduardo De Filippo

Trama del film Il contratto

Geronta Sebezio Ŕ venerato dai suoi compaesani per la capacitÓ miracolosa di richiamare in vita i morti. Chi desidera beneficiare di questa sua dote deve per˛ firmare un contratto...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,25 / 10 (4 voti)8,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il contratto, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

fabio57  @  11/04/2016 15:43:16
   7½ / 10
Il più cinico lavoro di Edoardo, con un'interpretazione maiuscola di Angela Luce e Luca De Filippo. Poco umorismo,ma molti spunti di riflessione. La natura umana è secondo Il Maestro, sostanzialmente meschina, improntata all'egoismo e ai piccoli interessi personali, avida e ingorda. Il dialogo grottesco e surreale cui si assiste mentre in altra stanza giace il congiunto defunto,a tavola tra i protagonisti della vicenda,è di grande effetto ed è la cifra della loro pochezza. Sono tristemente concentrati con tutta la loro superstizione ed ignoranza sui loro eventuali benefici cui si aggrappano con disperazione. Vite squallide segnate da piccinerie e miseria umana soprattutto. La visione pessimistica di Edoardo sull'indole dell'uomo e sulla vita trova qui la sua consacrazione.

topsecret  @  05/01/2016 22:31:41
   7½ / 10
Forse il personaggio più "cattivo" interpretato da Eduardo, in questa commedia in tre atti che mette in scena l'ambiguità, l'ipocrisia e la falsità racchiuse dietro una facciata di bontà, di umanità e di grande apertura verso gli altri che nasconde invece una triste realtà.
L'acume del maestro Eduardo si ingegna nel regalare allo spettatore l'ennesima commedia amara, forse la più avara per quanto riguarda l'ironia e le risate, capace però come sempre di assicurare una visione coinvolgente e per certi versi inaspettata, lasciando in chi guarda il ricordo di un'opera intelligente e ben costruita.

bucho  @  14/03/2013 02:26:49
   10 / 10
un altro capolavoro!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  24/06/2012 12:11:37
   8 / 10
"A mio fratello Geronta che mi ha resuscitato"


Sempre più cinico e pessimista, anche ne Il Contratto Eduardo riesce a dar vita ad uno dei personaggi più ambigui del suo teatro; questo Geronta Sebezio, santone de noantri, che è l'opposto speculare del Sindaco della Sanità Antonio Barracano: il secondo predicava una certa moralità del bene al di fuori della legalità, quindi a conti fatti col rischio di continuare a perpetuare il male e i dissidi. Geronta invece è un uomo che parla per frasi altruiste, di "amore universale" e di pace, professa continuamente l'umiltà con trucchi illusionistici che passano soprattutto sul lato verbale (la parola come illusione, una delle ossessioni eduardiane e Geronta tanto ricorda Otto Marvuglia de "La Grande Magia"). Predica solo all'apparenza il bene disinteressato da novello crìsto resuscitamorti, in realtà mette in moto un meccanismo tale che riesce a fregare il prossimo suo guadagnandone economicamente, e non poco.
La millantata "catena d'amore" più volte citata in verità è corrosa dall'acido dell'odio che Geronta opportunamente getta quasi senza farsi vedere, quasi senza che lo stesso spettatore riesca a colpevolizzarlo per questo.
Eppure, dietro la "solita" ambiguità del protagonista eduardiano, in un mondo cinico e violento in modo orgiastico, non c'è una sola anima che si salva da questa sorta di misantropia che assalta il teatro di De Filippo nelle ultime cantate dei giorni dispari.
Attenzione: non un odio per l'uomo in assoluto, ma per chi ha fatto precipitare esso in un consorzio civile viziato da tutte le peggiori delinquenze e amoralità.
Non a caso la sua commedia successiva, Il Monumento, forse anche più riuscita di questa, portò i critici teatrali a criticare Eduardo sempre più per il suo pessimismo (appunto, accostato alla cosiddetta sua misoginia teatrale). Purtroppo de Il Monumento non fece nessuna edizione televisiva, sarebbe stato bene perché si tratta di un altro suo tassello importante nelle scritture, tra le più allegoriche che indaga i rapporti del Potere (che coincide con la Storia) e della storia dei protagonisti, morti viventi.

Non sarà difficile ravvisare l'incombenza della morte anche ne "Il Contratto". Certo, la morte a cui viene promessa la sconfitta da Geronta con le millantate assicurazioni di un ritorno alla vita è onnipresente. Ma l'umanità più che altro sembra destinata allo sfacelo totale, orgiastico. Il clima che si ravvisa è proprio questo, non tanto nel primo atto in cui ci viene presentato questo strano santone di cui lo spettatore può ancora dubitare sulla buona o malafede; quanto nel secondo atto, dove parenti feroci mangiano e bevono discutendo di un morto "fresco" solo in termini di testamento ed economia materiale. O nel terzo atto, in cui viene risolto il "Contratto" di Gaetano Trocina, il morto la cui vicenda si sta affrontando, e si preparano le basi per un altro "Contratto" a venire. è una catena di contratti, altro che d'amore, che dura da una vita (vedi i quadri di Geronta in casa con dedica speciale e...ambigua) e che durerà ancora tanto come si intuisce nel finale circolare, forse per l'eternità.
Come dire che i Geronta Sebezio, in un mondo come questo, sono non gli unici da biasimare ma di certo i più furbi, quelli che nell'attesa (vana) di un risveglio di uomini incolti e rozzi sono seduti sul trono e vengono elogiati ed osannati dalla folla come re del niente.
E si rabbrividisce nella furia animalesca delle ultime scene, quando da contraltare alle parole di amore universale di Geronta gli uomini-animali alla sua festa ritornano ad uno stato di primitività ancestrale strappando tutto ciò che trovano sul loro cammino, appropriandosene, facendone Apocalisse con le loro mani.

Se c'è una sola piccola riserva da fare alla commedia, è questa: il meccanismo con il quale Geronta a conti fatti infinocchia gli adempienti al suo contratto è fin troppo meccanico e tecnicistico. Non facile da capire nell'immediato dato che si tratta di una truffa vera e propria ai danni dello Stato e delle persone: Eduardo di soldi se ne interessava molto a quanto pare, per escogitare una trovata non proprio ad effetto immediato (quanto ritardato) come questa. Per fortuna ha fatto il teatrante con grandi risultati ed è diventato uno degli autori più grandi che abbia mai visto, altrimenti avrebbe potuto tranquillamente essere un truffatore di proporzioni monumentali.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1
 NEW
a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insieme
 NEW
billie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4brosc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!
 NEW
domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mio
 NEW
il primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regola
 NEW
la seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magica
 NEW
narvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)perfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)
 NEW
profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
terezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west point
 NEW
the planethe woman kingtori e lokitatre di troppo
 NEW
tre minutitriangle of sadness
 NEW
trieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036597 commenti su 48797 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BEAST (2011)CANOACOLD LAZARUSDRUNKSFAY GRIMHUNTERS - STAGIONE 2IL RE DEGLI SCACCHIIT'S IMPOSSIBLE TO LEARN TO PLOW BY READING BOOKSLAMBORGHININED RIFLEON THE COUNT OF THREEVATICAN GIRL: LA SCOMPARSA DI EMANUELA ORLANDI

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net