il commissario lo gatto regia di Dino Risi Italia 1986
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il commissario lo gatto (1986)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL COMMISSARIO LO GATTO

Titolo Originale: IL COMMISSARIO LO GATTO

RegiaDino Risi

InterpretiLino Banfi, Maurizio Ferrini, Maurizio Micheli

Durata: h 1.34
NazionalitàItalia 1986
Generecommedia
Al cinema nell'Agosto 1986

•  Altri film di Dino Risi

Trama del film Il commissario lo gatto

In Vaticano è stato commesso un delitto: il commissario Lo Gatto (Banfi), incaricato delle delicate indagini, non si ferma davanti a nessuno e arriva a interrogare persino il papa e perciò viene trasferito dai superiori sull'isola di Favignana. Qui un giorno un'avvenente turista, Wilma, scompare misteriosamente. Scattano immediatamente le indagini del commissario ma si scopre che la donna, anziché rapita, era ""ospite"", su una nave della Marina Militare, del Presidente del Consiglio.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,68 / 10 (46 voti)6,68Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il commissario lo gatto, 46 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

marcogiannelli  @  14/08/2019 16:49:13
   6½ / 10
Uno dei miei Banfi preferiti, in cui si mischia benissimo la commedia alle indagini. Il finale è un'ottima critica politica (come tutto il film è una critica sociale al pudore della borghesia), ma ci perde un pò in credibilità.

Testu  @  27/09/2018 23:43:46
   7 / 10
Non sarà il titolo per cui verrà maggiormente ricordato Banfi, eppure... sarà per l'ambientazione, per l'occhio sulla decadenza dei valori o per un atmosfera meno demenziale, ma l'ho sempre visto volentieri. Bravi anche Ferradini e Micheli nel loro piccolo. La conclusione magari poteva essere migliore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  04/08/2017 13:35:39
   6 / 10
Insomma, titolo noto ma onestamente Banfi ha fatto molto di meglio. Gradevole la prima parte, poi ci si perde sempre più.
Sufficiente.

denial  @  05/02/2017 00:45:48
   9 / 10
Nel pomeriggio odierno di un triste sabato in città senza un amico da chiamare, tra sigarette e birre, mi perdo nella visione di questo film. Perdonerete l'incipit alla H.S. Thompson, ma non ne potevo fare a meno.

Il voto, naturalmente, è da leggere all'interno di un contesto più limitato, non nell'intero arco della storia cinematografica, ma in uno spazio del cinema d'evasione. Eppure non è solo cinema d'evasione perché il Maestro Dino Risi riesce a cucire su Lino Banfi un personaggio che si contraddistingue per una sua tridimensionalità e per uscire dagli stilemi tipici del nostro amato interprete di Oronzo Canà. Non interessa la trama, forse: il genere "giallo" è solo sfiorato, un modo per misurare le capacità interpratative di Lino Banfi, seguito da una ragia asciutta e senza fronzoli che solo raramente si lascia andare in qualche, giustificata e ammirata, concessione stilistica. Con il cappello che riecheggia Humphrey Bogart e il tentativo di assurgere al Philippe Marlowe de Il grande sonno, Lino Banfi riesce attraverso la scoperta di una vena malinconica e intimista a dare voce a un personaggio pirandelliano, comico e struggente, ridicolo e profondo.
Il grande amore perduto, la provincia più remota dell'Italia, le velleità di carriera, fanno da sfondo alla storia del Commissario Lo Gatto, che aiutato da un inappuntabile e macchiettistico poliziotto (Maurizio Ferrini) e da un giornalista d'assalto, zoppo e disilluso (Maurizio Micheli), riesce alla fine a venire a capo al mistero di un assassinio, i cui risvolti mostrano tutte le ipocrisie della borghesia e del ceto medio italiano.
Le caratteristiche smorfie e arrabbiature di Lino Banfi sono disseminate con grande puntualità nel film a smorzare quell'attitduine di tristezza che è insita nel personaggio e che, al contempo, riesce a restituirgli un grande spessore umano.
Forse un film sottovalutato, uno di quelli che non si cita nelle accademie quando non si parla di Dino Risi; e non si cita al bar quando si parla di Lino Banfi. Ma che in una cena, dopo un bicchiere, o forse due, si (ri)guarda volentieri per sorridere amaramente.

Nic90  @  06/09/2016 17:00:04
   6 / 10
Commedia a tinte gialle del mitico Lino,non un capolavoro assoluto ma resta pur sempre buono per una serata spensierata...

Goldust  @  02/09/2016 15:44:34
   6 / 10
L'unica gag che funziona è quella ricorrente in cui il commissario scapolone ricorda la sua liaison parigina di vent'anni prima, sottolineata ogni volta da una musica romantica in sottofondo. E' una commediola senza pretese che azzecca appena qualche bozzetto efficace: l'ingenuo sottoposto affascinato dal carisma del superiore ed il trio di zitelle ristoratrici tutte casa, Chiesa e bollenti spiriti. Un sei di stima comunque perchè ridere non si ride e perchè la confezione è abbastanza dimessa.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  06/05/2016 22:13:36
   5½ / 10
Le risatine non mancano e l'intreccio giallo, "capolavoro" di fantasia, non è malvagio.
Di Banfi comunque c'è di meglio.

Oskarsson88  @  06/05/2016 01:33:25
   6½ / 10
SImpatica commedia sgangherata e intricata.. all'inizio poco convincente, poi si entra nell'intrigo e sale la simpatia. Ovviamente siamo a livelli piuttosto bassi, insomma un po' una trashetella leggera, perö ispira simpatia.. e Banfi fa una buona prestazione. Qualche nudo rinfresca l'atmosfera

pak7  @  02/05/2014 14:19:10
   7 / 10
Un buon D.Risi, l'indagine del commissario Lo Gatto risulta quantomeno fantasiosa, tra malinconia e nostalgia francese di un amore che fu, con un finale esageratamente buonista.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  04/02/2014 21:24:24
   6½ / 10
Molte più pretese di commedia che di giallo, Banfi qui si limita a poche battute importanti e contiene la sua esplosività pugliese. Passabile per una serata tranquilla.

harlan  @  14/01/2014 14:13:49
   6 / 10
il film va bene a meta'... nel senso che e' caratterizzato da macchinosi e ingarbugliati espedienti narrativi che rendono poco fluida la visione col risultato che a momenti esilaranti si contrappongono alcuni momenti di noia.
lino banfi conferisce come al solito quel tocco in piu' ....
passabile.

morbillo  @  14/01/2014 13:47:26
   10 / 10
Ottima sceneggiatura, Banfi eccellente e Micheli leggendario.
Risultato: capolavoro!

Nudols85  @  05/01/2014 11:07:43
   5 / 10
Uno dei peggiori film di Risi che abbia mai visto. Lento e macchinoso vince per lunghi tratti la noia, unico a strappare qualche risata è il solito Banfi, qualche bellona del momento, in poche parole un giallo che fa il verso al genere, ma che in realtà ci regala solo un infinità di nudi, e qualche battuta. Troppo poco.

Oh Dae-su  @  12/11/2013 11:55:06
   6 / 10
Simpaticissimo giallo/commedia con un Banfi in grande forma, non è di certo un capolavoro, ma rimane un film molto divertente e sufficientemente strutturato.

nyoant  @  21/06/2013 18:50:29
   8 / 10
Questo film mi piace tantissimo. Ci sono sicuramente delle lacune ma nonostante tutto lo ritengo uno dei migliori film di Banfi. Molto buono il cast. Ottima la scena e i suoni.

BlueBlaster  @  10/06/2013 01:25:40
   6½ / 10
Una commedia-giallo tutta italiana che fa un pò il verso a film tipo "Delitto al sole" ,vista anche la location, senza dimenticare che Lino Banfi era un caposaldo delle commedie erotiche all'italiana e quindi pure qui (vedi tipo la scena nella spiaggia nudista) ci scappano gag e momenti a sfondo sessuale...almeno in questo film però non si riduce tutto a quattro battute sgangherate ma c'è una sceneggiatura che mescola benino il comico al giallo e il commissario messo in scena da Banfi è simpatico ma con momenti professionali!
Filmetto simpatico che si fa vedere senza pretese m.a che si può ritenere uno dei più importanti per Banfi in un film non corale

edmond90  @  29/12/2011 18:02:44
   4 / 10
Mio dio,se non lo avessi saputo non avrei esitato ad attribuire questo filmaccio senza capo ne coda ad un Mariano Laurenti o un Bruno Corbucci qualsiasi.
Banfi si salva ma vedere il grande Risi così malridotto mi ha intristito.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  12/11/2011 07:29:15
   5½ / 10
Un Banfi divertente e credibile in un film mix tra giallo e commedia.
Gradevole la primissima parte poi la sceneggiatura si rivela discontinua, comunque qualche risata la strappa.
Quasi sufficiente.

phemt  @  03/11/2011 16:31:09
   7 / 10
Giallo/commedia che vede Lino Banfi per la prima volta alla corte di un regista "nobile" come Dino Risi… Per il comico pugliese era l'occasione giusta per sdoganare la sua comicità regionale ma le cose non andarono come preventivato, il film incassò bene infatti ma non benissimo e solo con gli anni è diventato un Cult della comicità italiana anni 80…
Lo stesso Banfi l'anno successivo abbandonò il mondo del cinema per farci ritorno solo in tempi recenti…

Risi, coadiuvato alla sceneggiatura da Enrico Vanzina, cuce addosso al grande Lino un personaggio che il comico pugliese avrebbe potuto interpretare ad occhi chiusi, ma cerca di "debanfizzarlo" portando on screen un Banfi più misurato e meno incline all'improvvisazione e alla parlata pugliese, ma comunque esaltante quando Lino decide di virare sui classici del genere (le incaxxature e il comportamento fuori dalle righe)…

L'intro è notevole con tanto di Banfi che chiede un alibi al Papa, poi si viaggia tra alti e bassi… L'idea della Favignana da cartolina di giorno e da film porno di notte è buona, ma l'impianto giallo dopo un po' comincia a stancare, segno che probabilmente gli stessi sceneggiatori avevano idee confuse riguardo al registro da adottare!
Ma nel complesso il film pur calando a tratti si mantiene sempre a galla grazie al mestiere di Risi e Banfi… Da rimarcare la critica verso la borghesia vacanziera, per non parlare della spiccata critica politica, certi spunti narrativi sono clamorosamente attuali ancora oggi, anche se fa ridere pensare ad un presidente del consiglio destituito per una prostituta dopo aver visto un certo nano rimanere attaccato alla poltrona dopo bunga bunga vari!
Il finale amaro, con chiari riferimenti ancora una volta politici, è una mezza genialata!

Colonna sonora in stile nazional-popolare con un po' tutti i maggiori successi estivi di quegli anni! Musiche di Manuel De Sica!
Nel cast c'è Ferrini (all'esordio cinematografico nel periodo tra Quelli della Notte e la signora Coriandoli) , più un vasto assortimento di comprimari e caratteristi come la Lentini, Della Casa, Benti, Micheli e la Russinova…

Non un capolavoro, ma nel complesso gradevole e divertente malgrado i difetti!

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  10/06/2011 12:24:34
   7½ / 10
Uno dei migliori film di Banfi(grandissimo)Grande Risi,Ferrini e Micheli bravissimi

Cannibal Bunny  @  12/10/2010 23:34:20
   6 / 10
E' un buon connubio tra la commedia e il giallo, anche se troppo spesso le gag vengono messe in secondo piano in favore dell'investigazione, facendone un lavoro riuscito a metà. Non male comunque.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  02/06/2010 11:23:33
   7½ / 10
Uno dei più bei film con il grande Lino Banfi.
Si è curiosi di scoprire l'assassino e allo stesso tempo ci si diverte con le scene comiche e la simpatia dei personaggi.
A mio avviso è riuscito il personaggio del giornalista,interpretato da un bravo Maurizio Micheli.
Lo consiglio,è un film leggero che fa ridere e nel contempo propone un mistero da risolvere.
Spassoso l'inizio,anche se dopo questo il film ci mette un pò ad entrare nel vivo.

CAMORRISTA  @  14/05/2010 16:47:32
   9½ / 10
è un capolavoro,grande banfi!sono cresciuto con questo film!

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/05/2010 18.29.33
Visualizza / Rispondi al commento
DarkRareMirko  @  08/03/2010 23:36:53
   7 / 10
Discreto film realizzato da un Risi in fase calante; la sua mano si sente comunque molto, tanto che, se non ci fosse stato lui dietro la mdp e se non ci fossero stati Banfi e la sua bravura a recitare, il film sarebbe stato al 99% un mito trash.

Per fortuna così non è, merito pure della buona spalla rappresentata da Maurizio Ferrini (Signora Coriandoli nonchè Armando Lepore in Compagni di scuola di Verdone); la storia è intricatissima/macchinosa che metà basta, ma gag qua e là azzeccate e la qualità tecnica spingono lo spettatore a perseverare nella visione.

Molto buono il momento iniziale col Papa.

Vale una visione.

drobny85  @  14/02/2010 15:41:13
   6½ / 10
Nel suo genere (il trash) questo è un buon film, l'obbiettivo primario è far ridere e ci riesce benissimo! Il cast è composto da un Lino Banfi che non si risparmia con la sua carrellata di battute ed espressioni, ben supportato da Maurizio Ferrini, dai più conosciuto come "La Signora Coriandoli", e da Maurizio Micheli.
I primi minuti del film sono uno spasso! Bella l'ambientezione nell'isola di favignana. Peccato che film di questo genere non se ne vedranno più.

sweetyy  @  18/01/2010 04:19:10
   5½ / 10
Non molto divertente, inferiore ad altri film con Banfi protagonista.

bucho  @  15/10/2009 05:46:47
   7½ / 10
mi è piaciuto un sacco, lino è sempre un grande , peccato che le attrici siano dei manichini

topsecret  @  17/08/2009 18:02:12
   6 / 10
Un giallo tutto da ridere con un Lino Banfi sempre simpatico ed esilarante ed un Maurizio Micheli di grande apporto.
Film simpatico che strappa più di una risata.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  04/08/2009 02:33:13
   7½ / 10
Mi è piaciuto da morire... l'ho visto decine di volte e quando lo ripropongono non me lo perdo mai... l'ho pure scaricato in DivX. Mini suspance e risate si fondono in un mix ottimamente riuscito, male Maurizio Micheli! IL CARTAIO

bulldog  @  04/08/2009 02:29:46
   5 / 10
Discontinuo,strappa qualche sorriso,nulla più.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  10/09/2008 10:05:23
   5½ / 10
Se il film fosse stato tutto al livello dei primi 10 minuti avrei dato un voto altissimo.
Si,perche tolti quei 10 minuti,non ho più riso!
La storia diventa velocemente un giallo - erotico pieno di nudità e privo di spunti comici,tutto è praticamente lasciato nelle mani del protagonista(bravo).
Uno dei rari casi in cui Dino Risi mi ha deluso...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  20/07/2008 20:33:48
   3½ / 10
Banalissima pellicola diretta da uno dei peggiori Dino Risi mai visti. Salvo Banfi (che se non altro ha il pregio di offrirci una delle sue migliori interpretazioni) ma è un prodotto scritto malissimo con un epilogo alla Agatha Christie in cui il film tocca l'apice dell'idiozia.

Gruppo COLLABORATORI maxpayne230  @  11/07/2008 00:33:08
   7 / 10
Premetto che non ho mai adorato i film italiani trash, ma questo film mi è molto piaciuto. Inizialmente parte come un tipico film italiano anni 80, ma poi diventa una
buffa commedia thriller, molto divertente. Banfi è molto bravo nei panni di un commisario che si vuole far credere serio.Nel limite della volgarità visiva e dialogale, mi ha divertito molto. Non è sicuramente un capolavoro, ma ottimo per sghignazzare sotto i baffi.

peppe87  @  23/05/2008 23:38:50
   9½ / 10
un'ottima trama per un mito degli anni 80.

vito corleone  @  23/05/2008 21:01:11
   2½ / 10
Premetto di essere un amante di Lino Banfi ed un ammiratore di Dino Risi,ma se vogliamo fare un commento obiettivo questo film è immondizia pura,e quando dico immondizia non intendo il "trash" di cui sono amante e che comincio' dalla seconda meta' degli anni 70 e continuo' negli anni 80,ma vera e propria spazzatura.
Il simpatico pugliese (accompagnato da un'agghiacciante Maurizio Ferrini) non diverte come nella maggior parte dei suoi film sicuramente piu' riusciti (occhio,malocchio prezzemolo e finocchio - ricchi,ricchissimi,.......praticamente in mutande - la moglie in bianco,l'amante al pepe,ecc.) in cui i personaggi interpretati da lui fanno sbellicare dalle risate.
Il film è riuscito malissimo anche dal punto di vista poliziesco,infatti tutto il caso si risolvera' in un inverosimile equivoco causato da troppe coincidenze (quelle con il nastro).
Insomma se Risi si voleva avvicinare al commissario Giraldi ha sbagliato tutto: siamo molto lontani.
Non me l'aspettavo dal mitico Pasquale Zagaria e sopratutto dal regista de "Il sorpasso","Il mattatore","In nome del popolo italiano" e de "I mostri".

Cardablasco  @  30/01/2008 16:55:29
   7 / 10
Bel film comico commedia,molto simpatico

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  21/11/2007 16:29:23
   6½ / 10
A tratti è abbastanza divertente questo film con qualche velleità di satira di costume. Bravo Banfi in questo ruolo di commissario scomodo costretto a fare il "giraisole" per i molti trasferimenti.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  07/08/2007 20:47:06
   6 / 10
Non mi ha fatto impazzire questo film. Poi il ruolo da comissario per Lino Banfi è un pò ripetitivo...meglio in "Fracchia la belva umana"!

Geoff  @  13/04/2007 23:38:04
   9½ / 10
Lino Uber Alles

risikoo  @  30/12/2006 09:41:51
   7½ / 10
Simpaticissimo trash anni '80 con il solito irrefrenabile Lino Banfi. Da vedere per chi ama questo genere di film!

lampard8  @  29/12/2006 13:05:39
   8 / 10
Imprescindibile per chiunque si voglia fare una cultura trash all'italiana...

Hugolino  @  09/08/2006 20:13:58
   6½ / 10
Simpatico e carino in alcune scene... Ma non si ride mai al massimo si sorride... Cmq godibile per i fani di Banfi...

mago di segrate  @  22/06/2006 20:30:17
   8 / 10
picasso=arte
mozart=musica classica
shakespeare=letteratura
banfi=cinema trash

7 risposte al commento
Ultima risposta 26/07/2006 16.31.26
Visualizza / Rispondi al commento
marco85  @  16/06/2006 23:10:11
   5 / 10
werther  @  13/06/2006 21:29:42
   8 / 10
Troppo fico questo film del grande lino banfi. Carina la storia e le scenette comiche. Si ride e non ci si annoia affatto.

clone 1975  @  26/04/2006 18:45:42
   8 / 10
nemmeno un voto per il commissario più simpatico d'italia,tra l'altro anche parecchio figo e imprevedibile il finale,film che rimane piu serio degli altri ,ma veramente irriverente in alcune parti.8 il voto piu giusto

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcriminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy island
 NEW
gamberetti per tutti
 NEW
ghostbusters: legacygretel e hansel
 NEW
greyhound: il nemico invisibileil ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnello
 NEW
l'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassino
 NEW
nel nome della terranon si scherza col fuocooutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di saw
 NEW
stay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutants
 NEW
the old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusvivariumvolevo nascondermi
 NEW
vulnerabiliwaves

1006290 commenti su 43733 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net