idiocracy regia di Mike Judge USA 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

idiocracy (2006)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IDIOCRACY

Titolo Originale: IDIOCRACY

RegiaMike Judge

InterpretiLuke Wilson, Maya Rudolph, Dax Shepard, Darlene Hunt

Durata: h 1.24
NazionalitàUSA 2006
Generecommedia
Al cinema nell'Agosto 2007

•  Altri film di Mike Judge

Trama del film Idiocracy

Il pentagono Ú alla ricerca di un soggetto che incarni "l'americano medio", per condurre un esperimento di ibernazione e lo trova in Joe Bowers. Joe, sarÓ appunto ibernato per mille anni ed al suo risveglio scoprirÓ che la gente Ú diventata assolutamente stupida, tanto da poter dire di essere lui l'uomo pi¨ intelligente della terra.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,15 / 10 (96 voti)6,15Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Idiocracy, 96 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

LucaT  @  24/10/2020 00:57:23
   4½ / 10
per me è un filmetto passabile al limite
anche se regge poco e risulta pesante da digerire
dato che con una -stupidità del genere-
nulla poteva comunque sopravvivere
intrattiene a grandi linee per il tempo che trova
ma non è nulla di che
basta una prima visione e si dimentica

sirvioz  @  25/07/2020 11:53:36
   7½ / 10
Geniale.
Unico appunto: è ambientato nel futuro. Errato.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  27/03/2019 21:21:19
   7½ / 10
Simpatica commedia demenziale. L'idea di fondo è geniale, peccato che sembri non sviluppare a pieno tutte le sue potenzialità; è comunque un ottimo esempio di satira sociale.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

TheSorrow  @  20/09/2018 09:37:36
   6½ / 10
Film demenziale che si aggrappa ad un soggetto molto interessante declinandolo in maniera un tantino piatta. Divertente ma bidimensionale.

Saffox  @  24/02/2018 00:35:21
   8½ / 10
Il film va ben oltre le sequenze che scorrono, fatte di gag e battute. Bisogna comprenderlo nella tua interezza e profondità (e per profondità intendo letteralmente la terza dimensione, ciò che non è visibile a primo acchitto). Incredibilmente attuale, seppur con un'ironia apparentemente dozzinale, getta luce su di una realtà sempre più manifesta.

ZanoDenis  @  07/10/2015 20:42:13
   6½ / 10
Discreta commedia colma di satira nera, la trama è molto semplice, ci porta nel futuro e ci mostra una società popolata da idioti, di come molti valori vadano persi, di come un perfetto americano medio di oggi, portato nel futuro riesca a diventare addirittura l'uomo più intelligente del mondo. Interessante trattato sulle nuove generazioni, una critica agli stereotipi che stanno nascendo, basti vedere il presidente americano, muscoloso wrestler. Buona anche la critica alle multinazionali, che pur di diffondere i loro prodotti e arricchirsi danneggiano totalmente l'ambiente.

Alla fine ne esce una critica un po qualunquista, anche abbastanza banale, ma in parte fa riflettere e provoca anche diverse risate per l'estrema demenzialità di molte scene. Un po forzata la recitazione, ma tutto sommato gradevole.

clint 85  @  22/09/2015 02:35:22
   7½ / 10
Originale e molto divertente nella sua demenzialità.
A me è piaciuto tantissimo!

BlueBlaster  @  09/04/2015 02:10:21
   6 / 10
Idea quasi geniale sfruttata però alla meno peggio...all'inizio (i primi venti minuti sono divertenti ed intelligenti) credevo davvero di assistere ad una commedia originale e divertente ma poi la demenzialità ostentata rovina una storia che aveva grandi opportunità sulla carta.
Luke Wilson non mi fa impazzire e anche in questo caso la sua monoespressività e faccia da pesce lesso non hanno aiutato nella riuscita del film...il resto del cast invece non è niente male come ad esempio Maya Rudolph o il presidente degli Stati Uniti qui interpretato dal caratterista Terry Crews.
Si ride e non c'è nulla da dire ma poteva essere un capolavoro ad esempio la parte finale è una grande càzzata!
La spiegazione visiva di come gli "intelligenti" si sono estinti (con tanto di albero genealogico) a favore degli "idioti" è davvero simpatica, la montagna di rifiuti e le discariche a cielo aperto sono una caustica rappresentazione di un problema sempre attuale così come le bibite che prendono completamente il posto dell'essenziale acqua ecc...
Ne ho visti tanti di film sull'estinzione del genere umano ma questa le batte tutte :)

MonkeyIsland  @  13/01/2015 14:13:54
   5½ / 10
Dopo la felice scoperta dell'ottimo "News Movie" mi decido a buttarmi su qualcosa che prendesse di nuovo di mira l'americano medio e tento la carta Idiocracy diretta dal regista dell'ottimo e (qui sottovalutato) Impiegati Male.
L'incipit è abbastanza figo ma purtroppo questo film vive di momenti alti e divertenti e di altri che scavano sotto terrra per rendere un'idea, e purtroppo una delle componenti essenziali per un film del genere ovvero la satira viene a mancare.
Infelice anche la scelta del protagonista.

GianniArshavin  @  27/04/2014 12:31:43
   6 / 10
Simpatico film Fanta/commedia del 2006 che non risparmia critiche alla società moderna e alla dilagante ignoranza che la pervade.
La pellicola scorre via veloce , ci sono alcune trovate davvero interessanti ed svariate gag effettivamente sono divertenti e spassose.
Purtroppo nella seconda parte l'opera cade quasi vittima della stessa stupidità condannata con il regista che perde un po' di mano la situazione sfociando spesso in battute e situazioni al limite del demenziale. Ovviamente è dura evitare questa trappola con un tema del genere ma sinceramente si poteva fare di più.
Idiocracy quindi è un film dalla buona idea di base e dal messaggio chiaro che intrattiene malgrado qualche caduta di stile di troppo.

Fabbro75  @  05/02/2013 10:39:31
   5 / 10
Sgangherato ed eccessivo. Peccato perchè la intro è meravigliosa, finita quella si può anche andare a fare altro.

C.Spaulding  @  04/07/2012 18:42:30
   7 / 10
Carino questo filmetto di Mike Judge. La storia è abbastanza originale e regala momenti davvero divertenti. Bravo Luke Wilson. Da vedere.

Liquid Bunny  @  08/04/2012 21:43:35
   5 / 10
L' idea di partenza non è male, mi fa venire in mente la trama di una serie anime DNA2, ma è sviluppata malino, il film risulta vuoto di dialoghi...troppo IDIOCRACY.

TheLegend  @  13/03/2012 01:49:17
   7½ / 10
"ehEHHH SieTeeee qUIIIIIIIIIIIIIIIII a dire I CAZZ.I deLLe fiGh.ETTE DEIvostrI filmsssss Da StellinEEEE DElle PALLEEEEEEEEEEEEEE,,,,,,Ma io DICOOOOOOOOOOOOOO.....
........M.ERDA,QuesTo è UN FILM Frocetti"
Superiore Terry Crews 9
Per il resto il film non cade nella banalità ma stenta a sviluppare l'interessante(e non del tutto improbabile)incipit.

The Doktor

Lawrence  @  09/03/2012 18:27:28
   5 / 10
Troppo fiacco nelle intepretazioni, manca di dialoghi divertenti, e di quella verve che lo avrebbe reso probabilmente migliore. Comunque originale l'idea di base, ma il film poteva essere strutturato meglio.

Kaijin  @  05/02/2012 19:34:35
   8 / 10
E' simpatico ma diciamo che e' stata utilizzata la comicita' al fine di smuovere le coscienze portando alla luce una situazione che in pochi avrebbero preso in considerazione. Finito di vedere il film con il sorriso passi subito a riflettere e un po' ad angosciarti perche' fa ricordare che ognuno di noi (anche se non e' uno scienziato o un' artista) e' responsabile della diffusiuone e del mantenimento dei successi culturali e scientifici che l'uomo e' riuscito a sviluppare nel corso della sua storia, continuando a mirare al progresso.

lester66  @  15/01/2012 15:31:32
   7 / 10
Il mio giudizio su questo film è relativo solo al messaggio che vuole trasmettere... credo che sia stato volutamente concepito come un film demenziale con attori adatti alle rispettive caratterizzazioni (Luke Wilson su tutti). Se fosse stato concepito in maniera drammatica sarebbe stato veramente difficile da digerire anche perchè, basta guardarci attorno, per capire che non siamo molto lontani da quanto descritto. Il dilagare della mediocrità, della superficialità, dell'apparire a tutti i costi, della sessualità e soprattutto della stupidità ormai così diffusa, non lasciano che far presagire un futuro nel quale non sappiamo nemmeno quale uso fare di tutto ciò di cui disponiamo... In definitiva un film, a mio parere, geniale

sonoalessio  @  19/12/2011 18:50:21
   6 / 10
Estremamente demenziale. il narratore all'inizio spiega che gli esseri umani ad un certo punto si sono talmente instupiditi da non riuscire neppure a smaltire la spazzatura che producevano.

topsecret  @  19/12/2011 10:40:14
   6½ / 10
Satira abrasiva in questa commedia inneggiante alla salvaguardia dell'umanità e del posto in cui vi abita, con parecchi sconfinamenti nel demenziale che, grazie ad alcuni spunti divertenti, rendono il tutto più gustoso e godibile.
Buono il clima di scanzonato intrattenimento e cast che appare abbastanza ispirato.

Wally  @  07/11/2011 01:03:38
   7½ / 10
L ho trovato molto divertente ma allo stesso tempo allarmante!!! In effetti ci si stà un pò avvicinando a questo genere di cose!!! Non sarà un capolavoro ok! ma c'è parecchio da ridere e parecchio da riflettere!!!

La scena del dottore è la migliore! piango tutte le volte quando la vedo!

Da vedere

bebabi34  @  11/10/2011 21:35:57
   5 / 10
Se non altro è originale. Se togliamo lo stile particolare e allucinante che accompagna tutto il film, il messaggio che resta è arcinoto. Va affrontato con consapevolezza, altrimenti è una (ovviamente) completa delusione. Alternativo. Da segnalare doppi sensi e riferimenti sessuali espliciti in misura limitata, contrariamente a quanto avviene in altri film definibili demenziali come questo.

gemellino86  @  09/10/2011 21:38:16
   5 / 10
Il termine più adatto per questo filmetto è "stupido". Non so come commentare una stupidaggine del genere. Non mi va di essere cattivo perchè l'idea era carina.

Beefheart  @  28/09/2011 09:25:33
   1½ / 10
Ecco un "film" di rara bruttezza. Se siete amanti dell'orrido o masochisti, o desiderosi di buttare via una manciatina di euro al video-noleggio, o avete tempo da spendere malamente, o siete semplicemente curiosi di vedere sino a dove si può arrivare, qual'è il limite della pochezza cinematografica... ecco che siete approdati al titolo che fa per voi: "Idiocracy", un nome un destino.
E dire che qua e là ne ho viste di schifezze, ma faccio sinceramente fatica a ricordarne una all'altezza di quest'ultima.
Non saprei nemmeno da dove cominciare a descrivere uno scempio simile... anche perchè, a mio avviso, l'idea di partenza potrebbe anche essere interessante, se ben sviluppata, e invece è tutto da buttare. E quando dico tutto, intendo tutto!
Che ne so...? La voce narrante fuoricampo inopportuna e smarronante, interpreti ed interpretazione dozzinalissimissimi, scenografie scrausissime da telefilm comico anni 80 (di quelli con le risate finte, tipo "I Jefferson", o "Arnold", ve le ricordate quelle rarissime sequenze finte-esterni girate in studio con i palazzi ed i marciapiedi riprodotti in cartone??), sceneggiatura pre-elementare, fotografia, luci, regia inenarrabili... In una parola: orribile. Scansatelo più della peste.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  05/09/2011 06:50:21
   7 / 10
Ottimo film demenziale, con attori simpatici e divertenti. Alcune scene mi hanno fatto ridere moltissimo.
Nel suo genere non sarà un capolavoro, ma per una serata a cervello spento va più che bene. PROMOSSO.

favoletta  @  11/05/2011 04:00:07
   5 / 10
Lo spunto è interessante.La morale della storia è cristallina e nobile.Insomma, le buone intenzioni ci sono tutte, ma la demenzialità esasperata che condisce il tutto rende il film una carnevalata senza appello.Peccato, le premesse lasciavano presagire qualcosa di più accettabile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  07/05/2011 13:57:44
   5 / 10
Lo spunto è buono e interessante ma a mio avviso la demenzialità con cui è girato il film è spiazzante e poco centrata. Va bene che dall'idea di fondo ci si poteva aspettare uno sviluppo simile, ma così troppo esagerato non serve poi a molto. A tratti sfiora il ridicolo.

dark shark  @  21/03/2011 13:48:45
   10 / 10
divertentissimo e brillante, merita la visione.

DarkRareMirko  @  18/02/2011 06:41:29
   8 / 10
Riuscito mix tra critica sociale e film comico/demenziale, diretto dal creatore di Beavis and Butt-Head.

Neanche così volgare a dirla tutta (e magari è anche un pregio) è forse a volte un pò troppo bonario come film ma c'entra comunque il bersaglio con il suo sarcasmo contro una società ottusa, conformista e demotivata.

Grande Luke Wilson in 80 minuti (globalmente ben diretti, anche nei momenti con una computer graphica ababstanza invadente) che letteralmente volano per quanto divertono ed intrattengono.

Qua e là mi ha ricordato l'Araki di Smiley face, almeno per lo stile registico.

goodwolf  @  01/10/2010 15:33:32
   7 / 10
Demenzialità all'ennesima potenza. Sono anni che vado in giro a dire che nel futuro saremo come siamo descritti in questo film. Sono demenziale pure io?
Demenziale

despise  @  02/09/2010 17:56:38
   6 / 10
Carino e nulla più....
sufficiente come commedia,
superficiale come critica della società.

Dosto  @  18/08/2010 11:24:37
   7 / 10
Secondo me questo film come critica sociale vale poco e niente, ma se lo si guarda per quello che è veramente(una commedia americana, forse un pò diversa dal solito ma sempre di commedia americana parliamo) ci si ritroverà a ridere di gusto in più di una scena. Consigliata la visione per una serata tra amici.

momo  @  19/07/2010 20:54:02
   8 / 10
Questo film non deve essere travistao, non si tratta di una commedia ma di un film drammatico che divulga un grande e tragica verità. Certo bastano i primi dieci minuti ed il resto si potrebbe ritenere superfluo ma repetia iuvant.

axel90  @  26/04/2010 12:36:47
   4 / 10
Quando il troppo stroppia. Un film volutamente demenziale, nato dall'idea originale di una umanità che invece di progredire retrocede quasi allo stadio primitivo, un involuzione che, aihmè, in questo film riesce poco e male. Se il tutto comincia bene e l'idea di fondo c'è, il film si protrae in avanti stancamente, troppo demenziale per essere anche piacevole da vedere o almeno di divertirsi. Poi la denuncia che ne deve uscire fuori è trattata blandamente, senza nessun accenno, e il film continua a concentrarsi solamente sulla pura stupidità. Luke Wilson è simpatico, ma veramente anonimo. Partenza buona e qualche bella idea non riescono a risollevare un film realizzato in modo pessimo, patetico e fin troppo demenziale per riuscire a divertire.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/01/2010 00:34:54
   6½ / 10
Ha uno spunto notevole in questo progressivo istupidimento del genere umano, la deriva culturale dell'uomo medio e in certi momenti le frecciate satiriche colgono nel segno. Come film demenziale però non sempre funziona (la Z.A.Z è inarrivabile) forse per colpa anche dell'adattamento in italiano. Tuttavia offre dei dialoghi a volte brillanti e godibili.

chem84  @  24/01/2010 16:47:26
   7½ / 10
Dunque questo è un film assolutamente demenziale e come tale va preso.
Ci sono scene divertenti (mitico il dialogo in merito a Brawndo e gli elettroliti) ma anche spunti per pensare a quanto la realtà futura possa diversificarsi da quella proposta qui. Ovvio che in Idiocracy si esagera, ma osservando alcuni personaggi viventi al giorno d'oggi non starei così allegro...

camifilm  @  09/01/2010 14:28:35
   6½ / 10
molto strano o piace o non piace. Assurdo e idiota, comico, estroverso.
Ripeto però che se il genere non piace, rischia sul serio di fare vomitare, altrimenti è uno spasso di cavolate e assurdità.

castelvetro  @  08/01/2010 18:33:14
   2 / 10
Me l'avevano descritto come un film abbastanza attuale
pensavo fosse un film controverso di forte critica
invece è la classica americanata piena di
idiozie-effetti speciali-muscoli-armi e quan'altro.

Demenzialità a non finire e scontato al massimo,
sconsigliato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  14/12/2009 17:01:49
   6 / 10
Sì carino, si merita il 6 soprattutto perché la critica è abbastanza forte, infatti la trama mi ha attirato fin da subito, altrimenti l’avrei lasciato perdere, non essendo esattamente il mio genere. Secondo me nel futuro non saremo molto diversi da questi individui. Peccato però che faccia ridere veramente poco. Per il più è noioso, e il regista poteva veramente osare di più. Interpretazioni sufficienti. Film che consiglio a: nwo_pozz, Toros Righez 89, thohà e faluggi.

AMERICANFREE  @  28/10/2009 11:39:36
   5½ / 10
commedia mediocre strappa qualche risate ma ben poche! c'e' di meglio sicuramente!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  27/07/2009 11:14:50
   7½ / 10
fra i film demenziali più intelligenti che abbia mai visto, idiocracy fa morir dal ridere per 90 minuti creando al contempo una satira al vetriolo sul costume americano e sull'archetipo dell'uomo medio e senza stimoli.

Gruppo COLLABORATORI matteoscarface  @  18/07/2009 15:10:00
   7 / 10
Ottimo soggetto, che potrebbe essere uscito da uno di quei racconti di fantascienza anni '60 della Urania, per una rappresentazione del futuro diversa dal solito, e forse molto più spaventosa di altre, sebbene sia un film demenziale riesce nel suo intento, ovvero la satira dei peggiori costumi degli americani e del decadimento sempre più veloce della cultura, con esiti volutamente estremizzati il film funziona, fa ridere, ma riesce a mettere anche qualche brivido soprattutto quando il protagonista fa il suo primo ingresso nel mondo del futuro. Un pò Ai confini della realtà, un pò ben stiller. Avrei preferito che spingessero più sul pedale del grottesco che del demenziale, ma va bene anche così.

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  04/06/2009 14:29:22
   6½ / 10
L'idea base è ottima... e ci sono alcune trovate divertentissime.
purtroppo la realizzazione in generale è lenta e troppo indecisa tra il trash e l'impegnato. La scenografia è stupenda comunque, vale la pena di vederlo.

Invia una mail all'autore del commento King Of Pop  @  03/06/2009 15:10:04
   7 / 10
L'idiozia è l'argomento principale del film.Il regista vuole far capire al pubblico che continuando di questo passo ci avviciniamo sempre più all'oblio.Alcune cose fanno veramente riflettere,anche se inculcate sotto chiave umoristica-demenziale.Comuque molto scorrevole e soprattutto REALISTICO.

Geoff  @  18/03/2009 17:06:01
   7½ / 10
l'idiozia di cui è permeato il film è anche l'argomento principale.
Se volessimo potremmo dire che anche le parti più brutte e quelle inutili della pellicola sono create apposta per sottolineare l'idiozia di cui si sta parlando.
Una metalinguistica riflessiva?
o una ca.gata?
o un elettrolito?
o una sdhgasj?

tnx_hitman  @  14/03/2009 20:33:45
   7 / 10
Film demenziale/intelligente che sottolinea il futuro che potremo avere se non ci si impegna col cervello e non ci si crea un futuro.Battute e scene che ti fanno massacrare le mascelle ma intanto ti fanno capire che le persone ignoranti possono anche arrivare a questo punto..Luke Wilson altro non è ke la persona + azzeccata per il ruolo.Potevano invece scegliere un'attrice + bonella come co-protagonista...cmq risate assicurate con un pizzico di filo logico nelle vicende dei 2 ibernati nel disastro futuristico.Scritto da uno dei fratelli Cohen ragazzi!E non è cosa da poco...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  14/01/2009 18:57:51
   6 / 10
Non riesco a capire se fra le mani mi sia capitato un capolavoro o una cag.ata....

Perchè lo spunto è geniale, la satira azzeccata sopratutto all'inizio con un mondo invaso dai rifiuti.
Considerando che Napoli ha la natalità più alta d'Italia si capisce perchè i napoletani siano stati sommersi per prima......:)
Ovviamente scherzo però su certe cose fa anche riflettere.

Solo che non c'è satira, la commedia si traduce solo in battute banalotte e risulta più un occasione mancata.
Fare la satira richiede molta intelligenza ecco, forse, perchè.......

Non lo consiglio ma se capita vederlo se pò fa

Febrisio  @  11/01/2009 19:01:12
   8 / 10
Pensavo alla solita, neanche paradia, ma film talmente ridicolo che non ridi. Una sorpresa nel mondo del demenziale. Migliore sicuramente di tanti altri film demenziali, l'ultima volta che ridevo cosi fu in scary movie, il primo.

Macs  @  24/12/2008 16:06:29
   6 / 10
Strappa qualche risata, ma non è che faccia riflettere perché le cose che "denuncia" sono arcinote. Piacevole per una serata moooolto leggera.

ale76  @  03/11/2008 20:37:14
   4½ / 10
Peccato, un'idea originale sviluppata malissimo, budget a livello fiction bulgara e attori mediocri.

elmoro87  @  04/10/2008 10:55:47
   7 / 10
film talmente imbecille......... che fa riflettere! appena l'ho visto ho pensato di mettergli 4, però poi pensandoci bene, si capisce che tutte quelle s.tronzate e quelle demenzialità sono messe li per farci riflettere e per denunciare una pigrizia mentale e una deficienza in costante ascesa... in film dunque, seppur stupido e iperdemenziale, è stato realizzato per profetizzare, seppur in maniera comica ed esagerata, quello che potrebbe essere se non la smettiamo con queste pubblicità di m.erda, di berci schifezze colorate e di credere a quei s.tronzi in TV come a degli oracoli!

blabla_89  @  21/08/2008 19:39:03
   8 / 10
l'ho visto tempo fa e direi che nn è affatto male 8

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  05/08/2008 22:56:09
   4½ / 10
dalla trama sembrava quasi un film intelligente, invece è davvero idiota, reso malissimo l'idea di base

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  28/07/2008 10:37:23
   3½ / 10
Come detto da tanti, lo spunto iniziale c'era tutto, ma lo sviluppo inconsistente ed il livello bassissimo delle situazioni comiche stronca decisamente questa ennesima idiozia americana.

Invia una mail all'autore del commento ilgiusto  @  22/07/2008 14:57:43
   7½ / 10
Non raggiunge la perfezione di 'Josie & Pussycats' o di 'Galaxy Quest' ma ci si avvicina assai!
Il tema più o meno è quello: umorismo di ottima qualità (qua un pò più volgare ma accettabile visto l'argomento...) fondato su critiche di costume, un pò di fantasia e quindi ironia riconfezionata poi nella struttura dei più classici e positivi prodotti hollywoodiani!
A mio avviso quanto ho descritto è un eccellenza che richiede ancora intelligenza e voglia di fare (doti rare) e ottiene sempre buoni risultati.

W idiocracy!

Sgt. Pepper  @  04/07/2008 23:21:42
   5½ / 10
Buona l'idea ma sviluppata molto male... a tratti irritante per la stupidità molte volta esagerata (anche considerando l'idea di base del film). Peccato.

GinTonic  @  20/06/2008 19:33:37
   6 / 10
A tratti simpatico..a tratti troppo STUPIDO...
L'idea nn era da buttare...ha anche un fondo di verita'...ma nn è stato capace di svilupparla al meglio..
6ino molto tirato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  08/06/2008 11:50:18
   3½ / 10
Partendo da uno spunto interessante e quasi realistico Mike Judge utilizza poi la sua capacità comica in maniera talmente "stupida" che solamente i personaggi della seconda fase del suo film potrebbero trovarla divertente. Il film ha una durata breve e nonostante ciò riesce ad essere pesante.
L'unica cosa per cui con un po' di cinismo ho riso è stata l'ideazione del mondo sommerso dai rifiuti perchè la società è incapace di sbarazzarsene....

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/06/2008 12.53.39
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Aletheprince  @  23/04/2008 23:01:43
   6 / 10
Simpatico viaggio nel tempo verso una sconclusionata civiltà di dementi, dove l'"uomo medio" venuto dal passato assurge ad inarrivabile cervellone, risollevando la nuova civiltà di decerebrati da una penosa quanto obnubilata inettitudine!
Pur nella totale follia della pellicola e nella semplicità dell'interccio narrativo, il film è godibile e si lascia guardare per una serata in totale relax.

Davide1976  @  13/04/2008 10:09:28
   1 / 10
Troppo stupido

sweetyy  @  12/04/2008 02:55:45
   6½ / 10
Non l'ho trovato così male, in fondo due risate me le sono fatte e dà certi spunti di riflessione nonostante la demenzialità.

lupin 3  @  12/04/2008 01:20:05
   2 / 10
Non credo propio che la società del domani sia così inetta, anzi...
Archiviabile!

pistry  @  11/04/2008 14:11:14
   2 / 10
ma gli do due xe sono generoso!denuncia??un film simile è una denuncia??ma credete veramente che sia una denuncia??pigrizia mentale??ma raga...vi rendete conto di quello che dite?spiegatemi il senso della frase pigrizia mentale x favore..xe nn la capisco affatto..sto film e una cosa davvero vomitevole..allusioni stupide..re wrestler e balle varie..capisco che viviamo in un mondo di stupidi..ma cosi...

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/05/2008 23.20.40
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  01/04/2008 13:40:12
   1 / 10
“Idiocracy” è uno dei film più brutti e stupidi degli ultimi tempi.Le premesse non erano assolutamente da buttare considerato che dietro questo progetto si celava l’esperto Mike Judge,autore dalla comicità corrosiva/trasgressiva,noto soprattutto per la serie tv “Beavis & Butthead”.Interessante poi l’argomento principale,ovvero sia l’imbarbarimento della razza umana destinata a divenire con l’avanzare degli anni un’ accozzaglia di ebeti analfabeti, incapaci di risolvere anche i problemi più semplici.
Anziché sfruttare quest’ottima idea,Judge scivola nella commedia demenziale più banale e noiosa,non riuscendo mai a proporre qualcosa di realmente divertente.La sua satira non punge,appare fiacca,elementare,intrisa di situazioni mai degne di nota e risultando ancora più idiota di quello che dovrebbe andare a criticare.Il problema di base è in sintesi proprio questo,il regista denuncia un certo tipo d'ignoranza ma sembra far parte della categoria in fase di rimbambimento se crede che la gente possa divertirsi o ancor peggio,essere indotta a ragionare,con un prodotto di simile piattezza cerebrale.
Oltre ad una trama che dopo dieci minuti ha già stufato clamorosamente,la pellicola presenta locations di una povertà imbarazzante unite a costumi che più che usciti dal futuro sembrano essere scarti di qualche musical di bassa lega.Luke Wilson è il minore dei mali,la sua recitazione anonima ed imbarazzata riporta bene il suo stato d'animo per aver accettato di girare una simile porcata,ma la ciliegina sulla torta sono i personaggi di contorno,davvero insopportabili e tutt’altro che divertenti nella loro demenza.
Judge inoltre prende palesemente spunto per alcune situazioni da “Futurama”, con buona pace di Matt Groening il quale avrebbe molto da insegnare a questo signore su come realizzare un prodotto di satira intelligente.
Da evitare come la peste.

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/09/2011 16.50.47
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR Skorpio  @  24/03/2008 23:54:56
   10 / 10
Il pregio di questo film è che maschera da film demenziale una spietata denuncia della dilagante pigrizia mentale.

Il protagonista, Joe, è un individuo di media intelligenza dei nostri tempi, in altre parole un ignorante, mentalmente pigro e mediamente imbecille. Eppure nel mondo in cui si viene a trovare appare un genio. La sua limitata e banale logica appare inarrivabile quando si scontra con la cieca ottusità di un popolo abituato a ritenere gli slogan pubblicitari quali verità autogiustifcantesi.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Il motivo per cui non può avere successo di pubblico è lampante: lo spettatore medio si identifica di più con gli ebeti del mondo del futuro che con lui. E benché ebete, lo spettatore medio percepisce di essere sottilmente insultato per tutta la durata del film. Ovvio che possa solo biascicare: "che film stupido" e correre a casa ad accendere la televisione per ridere di gusto guardando Striscia la notizia o Vacanze di Natale.

"Ecco il perchè di quella bomba..."

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/04/2008 02.47.53
Visualizza / Rispondi al commento
denny86  @  23/02/2008 14:38:30
   7½ / 10
Film esilarante e per certi versi profetico. Da vedere.

Signor Wolf  @  21/01/2008 00:27:11
   7 / 10
non credo che questo film sia profetico.. quel mondo non è il futuro, ma una parodia del presente, le montagne di rifiuti di cui nessuno si preoccupa dello smaltimento.. esiste già, le coltivazioni (bene per tutta la società) portate alla rovina per interessi corporativi.. questo già accade, presidenti eletti per come sanno parlare o perchè fanno una bella figura... anche questo c'è già

Cleric Preston  @  24/12/2007 05:41:06
   7½ / 10
Un'idea da 10 e lode sfruttata purtroppo non nel migliore dei modi.
A tratti lento e macchinoso questo film rimane comunque una perla di demenzialità che non manca di far riflettere.
Un vero peccato che il potenziale di una simile trama rimanga in parte inespresso, ma sicuramente nella pellicola ci sono delle chicche da non dimenticare.

Max78  @  28/10/2007 14:11:38
   7½ / 10
Film assurdo ? film stupido ?

o in realtà qui di stupido ci sono solo gli esseri umani che popolano l'improbabile ( ne siamo tanto sicuri....) Futuro
sulla terra?

Filmettino leggero e divertente , spesso straripa negli eccessi della demenzialità rasentando il ridicolo ma pur sempre rimanendo una pellicola pungente e accattivante.


Da non perdere a patto che il troppo non vi stroppia.

last_one  @  20/10/2007 19:31:25
   7 / 10
Divertente commedia, senza molte pretese tecniche (attori e regia un po' approssimativi) , che ci presenta un futuro pessimista, ma forse non troppo... A tratti forse troppo demenziale, ma regala molte risate... Per una allegra serata, magari in compagnia e per riflettere 10 secondi (in maniera comunque soft) su quello che potrà essere il futuro...

Invia una mail all'autore del commento malocchio  @  19/10/2007 13:55:47
   7 / 10
questo film mi ha stupito,è tanto demenziale quanto riflessivo ed è caratterizzato da una comicità geniale e rozza.
se la società e il pensiero popolare continueranno di questo passo si arriverà davvero a quei livelli e si finirà per irrigare i campi con bevande energetiche e al cinema daranno solo film di un ora e mezza con piani americani di culi vincitori di tutti i premi oscar.
consigliato

bastet1973  @  15/10/2007 15:49:23
   1 / 10
...ma lo vogliamo chiamare film??
l'idea non era male e nemmeno le premesse ma dopo 15 minuti....mi sono rifiutata di vedere il resto! Ma che stupidaggine di film!!
forse era proprio quello ke si voleva fare ...futuro=stupidita'...questo film=stupidata pazzesca...
forse il segreto di questa pellicola è che nella sua stupidità cela il colpo di genio...io nn l'ho trovato!

3 risposte al commento
Ultima risposta 28/09/2011 09.35.36
Visualizza / Rispondi al commento
pinnazza  @  10/10/2007 22:01:09
   4 / 10
che boiata.
l unica cosa positiva è che dura poco

mrkmaiden  @  07/10/2007 20:03:26
   5 / 10
A tratti simpatico;in altre circostanze diviene irritante x la sua stupidità

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  01/10/2007 12:14:31
   5 / 10
l'idea di base era davvero carina, e per questo sono rimasto parzialmente deluso!! la pecca del film è proprio quella di non riuscire a sfruttare appieno la originalità della trama! troppi personaggi simili tra loro, una comicità nemmeno troppo simpatica e un protagonista caratterizzato veramente male (wilson non mi piace proprio)! non riesco a dargli la sufficienza!

goophex  @  30/09/2007 13:45:20
   6 / 10
L'idea di base è ottima nulla da dire... Ma il film è realizzato maluccio. Le ambientazioni sono statiche e poi i personaggi sono veramente poco caraterizzati. Il futuro rappresentato è divertente ma assolutamnete non plausibile. Troppi vuoit intorno a tante spiegazioni che sarebbero state doverose su certi punti e anche se il film va visto in chiave ironica alla lunga stanca. In conclusione un filmetto mediocre ma che arriva alla sufficenza per l'idea di base.

Slevinx  @  25/09/2007 01:03:57
   7½ / 10
molto originale..

rapture  @  21/09/2007 23:55:07
   7 / 10
Come sarà il futuro? Una società di idioti, inetti, talmente stupidi che si fa fatica a capire come siano riusciti a sopravvivere fino al 2505. Diverse sono le domande che ci si pongono, diverse sono le falle nella sceneggiatura, ma il messaggio è chiaro, il film è l'esasperazione di ciò da cui non siamo troppo distanti, una società fondata esclusivamente sulla soddisfazione immediata dell'istinto sessuale (oltre che sul potere e sul denaro, "sono segretario del presidente!!!" => + p u t t a n e).

akiastyle  @  20/09/2007 08:29:59
   4½ / 10
Sono ripetitivo, ma veramente stupido......

ilcannibale  @  18/09/2007 10:58:30
   4½ / 10
Che film stupido...

Attila 2  @  15/09/2007 11:20:42
   6 / 10
originale l'idea del mondo futuro rimbecillito,e' un film demenziale e quindi va giudicato come tale,pero' a volte e' un po' troppo demenziale da rasentare la stupidita' un sacco al di sotto di film demenziali come Scary movie.La sufficienza la merita ma secondo me e' un po' troppo sopravvalutato

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1014838 commenti su 44988 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net