identikit di un delitto regia di Andrew Lau USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

identikit di un delitto (2007)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IDENTIKIT DI UN DELITTO

Titolo Originale: THE FLOCK

RegiaAndrew Lau

InterpretiRichard Gere, Claire Danes, Avril Lavigne, Ed Ackerman, Dwayne L. Barnes, Josh Berry, Frank Bond, Twink Caplan, Susan Conklin, Erik Davies, Victoria Gallegos

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 2007
Generethriller
Al cinema nell'Agosto 2008

•  Altri film di Andrew Lau

Trama del film Identikit di un delitto

Erroll Babbage Ŕ un detective incaricato di monitorare il recupero alla societÓ di ex detenuti colpevoli di reati a sfondo sessuale. Erroll sta per andare anticipatamente in pensione perchÚ i suoi superiori non intendono pi¨ sopportare i suoi metodi che spesso sconfinano dall'ambito della legalitÓ. Ha per˛ ancora un compito: deve fare entrare nell'ambiente la collega che lo sostituirÓ, la giovane Allison Lowry. Il suo dovrebbe essere un incarico di routine ma in quegli stessi giorni una ragazza scompare ed Erroll ha immediatamente la sensazione che si tratti di un sequestro operato da maniaci. Coinvolge cosý la restia Allison nelle indagini che non gli competono, anche perchÚ sulla sua coscienza pesa un caso simile del passato che non era riuscito a risolvere.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,51 / 10 (41 voti)5,51Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Identikit di un delitto, 41 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Scanlon  @  01/03/2020 02:40:54
   5 / 10
Scadente trasferta americana del regista di Infernal Affairs, che qui pare aderire perfettamente allo stile del defunto Tony Scott: abbondano così velocizzazioni videoclippare, dissolvenze schizofreniche e un insitito pathos eroico alla Man on fire. Proseguendo, ancora poco da dire. Gere sembra messo lì come specchietto per le allodole, il soggetto principale si crogiola sull'abusato stereotipo dell'indagine poliziesca che diventa discesa agli inferi e nel finale addirittura si cita beatamente Seven.

Un film "fuffoso".

Nic90  @  01/08/2014 12:25:40
   4 / 10
Mamma mia ma quanto è scarso Richard Gere...film visto due anni fa e non ricordarselo minimamente significherà qualcosa...

Alex2782  @  04/11/2012 22:44:35
   5 / 10
film che non decolla mai, piattume

coccia  @  30/01/2012 13:44:04
   5 / 10
BUON ARGOMENTO TRATTATO UNICO PROBLEMO CHE IL FILM E LENTO E NOIOSO

topsecret  @  10/12/2010 11:15:57
   6 / 10
Il finale l'ho trovato un po' troppo enfatico per i miei gusti, ma il film non è brutto anche se non mi sembra così originale. La storia riesce ad essere scorrevole ed abbastanza interessante, trasmettendo una certa dose di pathos ed una linearità narrativa accettabile, trattando argomenti drammaticamente attuali. Anche il cast dà il proprio contributo affinchè la pellicoli risulti sufficientemente valida, anche se ammetto che Richard Gere non è tra i miei attori preferiti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohÓ  @  08/05/2010 12:24:21
   6½ / 10
Quando hai il male tutto intorno a te e lo combatti, ci vivi in mezzo, finisci per vederlo dappertutto... o forse no.
Bravo e convincente Gere in un film un po' fiacco, indubitabilmente lento, ma dal tema interessante. Diversi punti di vista.

Certo che c'è della gente in giro che fa venire la pelle d'oca e il voltastomaco. Quando poi si è insospettabili è ancora peggio. 'Mazza, che schifo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

paolo80  @  23/04/2010 19:57:18
   4 / 10
Thriller a bassa tensione e poco appassionante, nobilitato solo dal personaggio, caratterizzato bene, interpretato da Gere.
Tolto ciò di cui sopra, rimane di positivo solo la fotografia, curata da Chediak.
La storia non appassiona, e la visione risulta molto lenta e noiosa. I colpi di scena dell'opera, a dire il vero, colpiscono davvero molto poco.
Globalmente, la pellicola è una delle tante del genere, che non riesce ad elevarsi, ed a non esser altro che trascurabile.

despise  @  15/04/2010 19:09:55
   5½ / 10
Pecca di originalità e ritmo, però molto meglio di altri thriller di genere.

Constantine  @  04/03/2010 14:18:22
   7 / 10
Così anche Lau non ha resistito al richiamo di Hollywood e dopo l'approdo del remake del suo "Infernal Affair" propone questo thriller avvincente, dallo storpiatissimo nome nella versione italiana che non gli rende giustizia e con un cast francamente inconsueto. Snobbato dalle grandi produzioni e dalle sale cinematografiche un pò di tutto l'occidente, resta al contrario un ottimo progetto, sviluppato con qualche incongruenza tecnica e produttiva, ma comunque non deludente ed interessante; si percepiscono durante la visione importanti qualità soltanto appena sfiorate che andavano apporofondite con più voglia e coraggio (magari più soldi). Il protagonista interpretato da Gere è un ottimo personaggio, ma diciamocelo, Gere non ce lo vediamo granchè; la Daines ha prospettiva mentre per la cantante pop americana Lavigne credo che non necessiti nemmeno di citazione. Ricorda molti altri importanti film di genere, getta una nuova occhiata in direzioni molto meno esplorate, con un discreto fascino; consigliato a tutti gli amanti e a quelli in cerca di intrattenimento intelligente e stimolante.

Marga80  @  06/01/2010 10:34:33
   4 / 10
Il voto è 4 solo perchè c'è Richard Gere altrimenti sarebbe sceso a 3. Non ho mai visto un film così confusionario e mal doppiato!
Un ritorno al caos primordiale per la vicenda così smozzicata e pe runa Claire Danes assolutamente inappropriata.

Cardablasco  @  28/12/2009 14:50:13
   5 / 10
Un po deluso dopo la visione di questo film, tutto gia' visto e rivisto, assurdi gli scatti da pazzo di Gere..........trama piatta e prevedibile

maitton  @  14/11/2009 22:41:33
   4½ / 10
non se ne puo piu di questi film.
e´sempre la stessa cosa...

WildHorse  @  04/07/2009 04:44:50
   7½ / 10
Carino. Forse la prima parte un po' lenta e qualche scena centrale un po' lenta ma si segue bene. Bravo Gere, mi piacciono i suoi gesti e le espressioni facciali. Spero in un film capolavoro che gli dia ancora più successo perché lo merita!
mezzo voto in più al film perché Scorsese si è fottuto 4 premi oscar con The Departed che è una specie di remake di Infernal Affairs e manco ha ringraziato Lau! LADRO DI OSCAR! :-/

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  17/02/2009 16:35:42
   5½ / 10
Uno di quei thriller che non puoi bocciare ma allo stesso tempo che non convince.

BrundleFly  @  27/01/2009 17:23:48
   6 / 10
Il film non è dei più originali ma è cmq molto duro. Un po' noioso in alcuni punti. Consigliabile solo agli amanti del genere.

marfsime  @  15/01/2009 22:31:24
   7 / 10
Secondo me un bel thriller. Non brilla per originalità questo è certo..ma l'ho seguito con piacere ed interesse. Non sono nemmeno d'accordo con chi critica la lentezza del film..secondo me per un film del genere questi sono i suoi tempi naturali..per certe sequenze m'ha ricordato molto Seven..soprattutto nella parte finale..per me un buon film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  08/01/2009 17:08:00
   5 / 10
Fiacco lavoro di Andrew Lau,noto soprattutto per la straordinaria trilogia di “Infernal Affairs”,ma che in questo caso si ferma alle buone intenzioni,sprecando con una storia insulsa ed un look ammiccante quel qualcosa di buono che indubbiamente si percepisce.
Il tema trattato è quello della pedofilia e più in generale degli abusi su minori,materiale quindi scottante che viene maneggiato con cura e buona capacità.La fase introduttiva, piuttosto lenta e riflessiva,tipica delle pellicole orientali,si lascia apprezzare.Il lavoro svolto su Richard Gere,che per la verità non offre una gran prestazione,è buono.Il ritratto cinico di un ispettore addetto alla vigilanza del cosiddetto “gregge”(come si evince dal titolo originale) ,ossia un gruppo di persone macchiatosi in passato di crimini su minori,è sicuramente motivo di interesse.
Il suo personaggio è parecchio brutale,intransigente con i suoi sorvegliati,spietato ai limite dell’ossessione,appare quasi inadeguato ed alienato,tanto quanto chi deve controllare.Però ci sarebbe anche una storia da raccontare e questa è parecchio insipida,soprattutto quando prende la strada del thriller convenzionale.Lau sembra perdere la bussola e si adegua allo stile dei tanti insignificanti prodotti americani di questo genere,diminuendo sensibilmente d’intensità e afflosciandosi su una serie di avvenimenti poco verosimili.Si dimentica in fretta anche la spalla femminile del protagonista,che come un'innocente collegiale si affaccia in un mondo di lupi apparendo fuori luogo e poco attinente al contesto,contraltare mal delineato del disilluso collega.
Male anche regia e montaggio,molto fastidiosi ed assimilabili a quello stile da videoclip che pare tanto andar di moda negli ultimi tempi.

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/01/2009 16.03.15
Visualizza / Rispondi al commento
Jk80  @  04/01/2009 22:50:48
   5½ / 10
Inizio subito col dire magia nera dove ... e quando ...? non capisco perchè si debba vendere un prodotto influenzando lo spettatore e poi al momento e soprattutto alla terminata visione del film si è consapevoli che tutto ciò è inesistente..

Detto questo posso dire solo una cosa che ci ricorderemo dopo aver visto questa pellicola? i più attenti si ricorderanno della scena e dico una scena che ha girato Avril Lavigne e basta, anche se vogliamo dirla tutta il ruolo e l'interpretazione di R. Gere non magistrale, ma sicuramente ha dovuto reggere tutto il peso della pellicola sulle sue spalle e sinceramente questo ruolo da "buono e tormentato" non dispiace.

La sua "spalla" la C. Danes sicuramente una bella presenza ma niente di più,
ruolo monocorde senza troppe sfumature pertanto dimenticabile.

In conclusione consiglio la pellicola agli amanti del genere trhiller anche se poteva essere sviluppata meglio visto il delicato tema dei crimini sessuali viene da dire molto rumore per nulla anche se abbiamo visto decisamente peggiori film.

vitocortesi  @  30/12/2008 22:41:18
   6½ / 10
Nel complesso un buon thriller ma niente di piu'.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  27/12/2008 21:21:13
   6½ / 10
Thriller introspettivo, girato in maniera interessante anche se con qualche vezzo di troppo da parte del regista di "Infernal affairs". Ho trovato buona la prova di Gere così come quella di Claire Danes; peccato che abbia avuto poca visibilità perchè è un poliziesco più che dignitoso. Consigliato agli amanti del genere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  12/12/2008 17:04:21
   7½ / 10
Sarà si e no apparso in qualche festival questo fantastico poliziesco di produzione americana del regista di "Infernal affairs" Andrew Lau.
Da noi è apparso velocemente in qualche rarissima sala, nel mese di agosto, e poi è arrivato in dvd. E questo per la sola presenza delle star del calibro di Richard Gere e della bella Claire Danis, perchè probabilmente in Italia non sarebbe neanche stato distribuito.

Lau sul suolo americano si muove come in patria: ha i ritmi del cinema orientale, che alterna con accellerazioni da videoclip, è frenetico, ma molto introspettivo. Il risultato è un film imperfetto ma molto bello e di gran lunga migliore dei successi americani sullo stesso genere (i vari Saw e simili).

Gere molto bravo in un thriller originale e da recuperare, da segnalare ai poco attenti del mercato dell'homevideo.

4 risposte al commento
Ultima risposta 04/07/2009 04.39.47
Visualizza / Rispondi al commento
Leonhearth87  @  17/11/2008 02:51:57
   5 / 10
Troppo leno, a mio avviso. Il thriller non sarebbe malaccio, ma scorre veramente "male". Insomma, non mi è piaciuto.

a_raffa  @  05/10/2008 13:03:57
   4 / 10
Un film noioso

Titus  @  01/10/2008 10:34:28
   5 / 10
Lento, noioso, scontato, il che per un thriller è la morte civile. Storia non originale. Gere recita bene ma sembra che faccia un altro personaggio, non è credibile. La ragazza è carina, tutto qui.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR faith81  @  12/09/2008 02:44:57
   1 / 10
Che schifo.... una vergogna! Ma che coraggio ha avuto richard Gere a presentarsi sul set per le riprese???? Eppure non è uno s****to!

ilMoralizzatore  @  04/09/2008 11:31:17
   4½ / 10
Noiosissimo...cioè la trama non è male, ma il regista ha sbagliato i tempi del film...troppo lenti!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  04/09/2008 09:42:37
   6½ / 10
Carino, nulla di più. Il regista fa un uso decisamente eccessivo dei flashback e di allucinazioni visive, costruendo una regia concitata che vuole riprendere le atmosfere di Seven, ma che finisce con l'essere fine a sè stessa. Richard Gere poco credibile nella parte.

pinhead88  @  03/09/2008 20:10:24
   5½ / 10
il film si lascia vedere ma senza troppo entusiasmo soprattutto i primi 40 minuti

Scoprirà come le persone su cui indaga sono coinvolte in un gruppo di magia nera...
ma dove?!?

Invia una mail all'autore del commento FrÁit J°y  @  03/09/2008 13:45:58
   4½ / 10
Un puzzle di vecchi film già visti. Nei momenti in cui sembra prendere ritmo, nuovamente rallenta. Non mi aspettavo granchè e così si è rivelato

giumig  @  01/09/2008 23:38:38
   5½ / 10
Niente di che, un trhiller a tratti noioso e scontato, sorretto soltanto da un ottimo Gere. Trama poco originale e finale telefonato. A tratti sembra di assistere ad un b-movies

Invia una mail all'autore del commento gidansheva  @  31/08/2008 20:09:44
   7½ / 10
Un buon thriller, che affronta in maniera decisamente cupa e inquietante il tema dei criminali sessuali. Molto forte in alcune scene e abbastanza coinvolgente, anche se la sceneggiatura non è un granché (secondo me con le stesse tematiche si poteva fare di meglio). Un Richard Gere decente, anche se abbastanza fuori parte, e la sua collega che se la cava discretamente. Breve comparsa per Avril Lavigne, veramente bellissima (facesse anche della musica decente),

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

AMERICANFREE  @  30/08/2008 09:26:33
   7 / 10
buon thriller non molto originale ma si lascia seguire!in alcune parti lento ma poi migliora sul finale!

kiteneomare  @  27/08/2008 20:51:58
   5½ / 10
film davvero deludente, a giudicare dal regista\e dagli interpreti.
sono riuscito a fatica ad arrivare alla fine.

marco9777  @  25/08/2008 23:23:55
   7 / 10
"Se guardi nell'abisso, l'abisso guarda in te" (F. Nietzsche).
Il film è la trasposizione cinematografica del concetto espreso in questo aforisma. E' la storia di chi per una vita ha combattuto contro i draghi e i mostri delle perversioni umane.
E dunque si ritrova alla vigilia della pensione con in testa una selva di oscure consapevolezze.
Il film scorre portandosi con sè lo spettatore attento e, ovviamente, la caratura di Gere viene fuori anche in un ruolo un po' diverso rispetto a quelli in cui siamo abituati ad apprezzarlo.
L'interazione con l'ambiente ci cambia e pare che il film ci voglia dire, in fondo, che nessuno nasce cattivo. L'ambiente lo condiziona, lo cambia ed il rischio è quello di essere riscucchiati nel gorgo dell'empatia.
Eppure però qualcuno può tendere la mano per salvarci dal nostro abisso..

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  22/08/2008 08:47:29
   6 / 10
Senza alcun dubbio una pellicola molto lenta.La storia non mi ha convinto più di tanto,ma nell'insieme non me la sento di bocciarlo.Richard Gere non ce lo vedo in questa parte.

TheGame  @  20/08/2008 18:37:57
   3 / 10
dilettanti allo sbaraglio signori, il regista Andrew Lau autore del film coreano "infernal affairs", fonte di ispirazione x scorsese e il suo "the departed", tenta di americanizzarsi, seguendo la via del saggio mtv-san e dei suoi videoclip al servizio del poco o del nulla! richard gere parte bene, ma poi anche lui sembra nn saper bene cosa stia facendo...ah ecco, nel film compare anke avril lavigne alle prese cn uno "pseudo-strip tease", peccato ke non ci deliziano nemmeno di questo, xkè il tutto viene interroto prima che possa cominciare...

pardossi  @  20/08/2008 18:28:08
   6 / 10
Fuorviante la trama qui sopra, il film è un thriller/psicologico a tratti lento e snervante con trama certamente non lineare, ottimo Gere nel complesso guardabile.

ste88  @  17/08/2008 20:12:11
   6½ / 10
il film non mi è dispiaciuto...
Visto il tema trattato, poteva essere svolto meglio e renderlo un po piu scorrevole...

veravril  @  17/08/2008 12:07:27
   6 / 10
parecchio pesante come film..la trama era anche interessante ma la storia poteva essere svolta meglio...di magia nera neanche l'ombra...colpi d scena pochi...do la sufficienza per richard gere e avril lavigne :)

simonssj  @  16/08/2008 00:59:28
   5½ / 10
Storiella lineare di un agente governativo, deputato al controllo di pregiudicati schedati per crimini sessuali, che si assume la responsabilità di risolvere il suo ultimo caso, lottando contro i criminali che fanno muro e i suoi superiori che non vedono l'ora di toglierselo di torno; lo aiuta Claire Danes, destinata a sostituirlo, che sembra la persona meno adatta a questo tipo di lavoro...
Cominciamo col spazzare via ogni dubbio: il titolo italiano è l'ennesima genialata dei nostri distributori che riescono nell'impresa, non facile, di cambiare il bel titolo originale "The flock" (il gregge) con "identikit di un delitto", che non significa assolutamente nulla nè prima nè dopo la visione, e qui l'applauso ci sta tutto. Gere tiene in piedi baracca e burattini dipingendo un bel personaggio, complesso e complessato, vittima del suo lavoro e delle sue ossessioni, e si carica sulle sue spalle l'intero film, che scivolerebbe sotto la mediocrità senza la carica emotiva che ci mette il buon Richard. La partner nel film è particolarmente monocorde e poco coinvolgente; la trama si sviluppa entrando nel mondo delle perversioni sessuali che sfociano nel satanico, scoprendo marcio su marcio, con cambi di inquadratura violenti che rispecchiano la violenza in cui va a sbattere lo spettatore; alla fine si è quasi costretti a parteggiare per il protagonista, disilluso, vendicatore, rassegnato e combattente insieme, che come torno a ripetere costituisce la maggior attrattiva del film. Un pò pochino, sinceramente

gide  @  15/08/2008 11:54:11
   6 / 10
Genere: azione
...... ScoprirÓ come le persone su cui indaga sono coinvolte in un gruppo di magia nera...
---------------------

nn Ŕ un film d'azione ma dramm/thriller
di magia nera neanche l'ombra

per 1 ora il film scorre piatto senza grossi sussulti
meglio la parte finale,ma nn Ŕ nulla di particolare

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adaadorazionealcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopebodies bodies bodiescarter (2022)casablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno notte
 NEW
fallfassbinderfemminile singolarefirestarterfly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holidaygold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'io e spottyitalia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salentola mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemicmistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenon sarai sola
 NEW
nopenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.peter va sulla lunapleasureprey (2022)quel che conta e' il pensierorevolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret love (2021)secret team 355settembre (2022)shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tapirulantenebrathe batmanthe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe man from torontothe other side (2020)the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzithe slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thundertoilettop gun: mavericktredici vitetutankhamon. l'ultima mostrauna boccata d'ariaunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1031658 commenti su 48037 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ABANDONED (2022)ANIMA GEMELLA CERCASIANNE FRANK, LA MIA MIGLIORE AMICABOCCHE CUCITEBRILLANTISSIMEBYE BYE VIETNAMCLARA (2021)CONTRA - LA PARTE AVVERSAFAMILY DINNERFISCHIA IL SESSOFRATELLO LADROIL MISTERO DI CASA USHERIL NODO DEL CARNEFICEIL VIRGINIANO (1946)KEEPING COMPANYLA CARICA DEGLI APACHESLA QUERCIA DEI GIGANTILA REGINA DEI DESPERADOSL'ISOLA DEL DOTTOR FRANKENSTEINLUCIDA OSSESSIONEL'UOMO DELLA VALLELUX AETERNAMAIXABELNAKED SINGULARITYPALMA - UN AMORE DI CANEPIGGY (2022)PIRANHA WOMENPUSSYCAKERACCONTI ROMANI DI UNA EX-NOVIZIAREVENGE - PIACERE E MASSACROTARZAN CONTRO I MOSTRITARZAN E LE AMAZZONITHE CROSSING (2020)THIRTEEN LIVESTU SEI AL DI LA'TUTTO E' POSSIBILETUTTO SI AGGIUSTAUN PRETE SCOMODOZOMBLOGALYPSE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net