go with me regia di Daniel Alfredson USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

go with me (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GO WITH ME

Titolo Originale: GO WITH ME

RegiaDaniel Alfredson

InterpretiAnthony Hopkins, Julia Stiles, Ray Liotta, Hal Holbrook, Alexander Ludwig

Durata: h 1.30
NazionalitàUSA 2015
Generethriller
Al cinema nell'Ottobre 2016

•  Altri film di Daniel Alfredson

Trama del film Go with me

Lilian è una giovane donna da poco rientrata nella sua città natale, in una rigida comunità del Pacifico nordoccidentale, e divenuta oggetto di molestie di un uomo di nome Blackway, un ex poliziotto divenuto terribile signore del crimine. Non creduta dalla popolazione locale, Lilian su consiglio dello sceriffo decide di prendere posizione contro il molestatore, chiedendo l'aiuto di Loster, un ex taglialegna, e del suo giovane assistente Nate, gli unici due abitanti della cittadina così coraggiosi - o forse folli - da mettersi contro Blackway.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,50 / 10 (5 voti)4,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Go with me, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Elwing77  @  03/11/2016 18:20:19
   5 / 10
Un Hopkins crepuscolare nella versione dispensatore di saggezza e in vena di fare paternalismo. Come qualcuno ha già rilevato, una storia che non coinvolge, non appassiona, non crea nessun legame tra i personaggi e gli spettatori. Il tutto resta sempre come distaccato, freddo con diversi momenti di inutile staticità.

antoeboli  @  19/10/2016 16:33:28
   4½ / 10
Cos è un thriller ?
Nell ambito cinematografico un thriller è quel tipo di film che tende a mantenere sempre un attimino di attenzione nello spetattore , di ansia,suspence o tensione , senza snaturarlo in noia.
Go with me , che poteva mantenersi come titolo originale Blackway vuole atteggiarsi a thriller dove di tutto quello che ho scritto prima .....non ha un bel nulla.
Tutto questo perchè alfredson non ci ha capito nulla su come mettere in scena una storia dove gia dopo 10 min sappiamo chi è il cattivo che stanno cercando , il suo viso , senza neanche provare a mascherarlo o farlo rimanenere in un ondata di buio .
A livello di girato è indecoroso se si pensa alle locations tra freddo e nebbia , in questo paesino nei boschi , dove si poteva ottenere il top , e invece viene fatto il solito compitino .
Dal lato cast , volevo spendere due parole su Hopkins , che negli ultimi anni rispunta come un fungo ogni tanto per seminare morte e distruzione nel cinema.
Dopo aver odiato in modo particolare il rito , anche qui risulta una macchietta messa a caso per far scrivere nel trailer : col premio oscar ....e nome dell attore.
Che tra l altro non me ne vogliano gli espertoni , ma lo ha vinto ormai un 24-25 anni fa in un ruolo che faceva mettere i brividi solo a leggere la sceneggiatura di quel personaggio .
Poi se ora pensiamo che abbia ormai raggiunto una certa età, potrebbe anche risparmiarsi il nulla cosmico .
Julia Stiles stessa cosa , ma invece non ho trovato male Liotta che però appare quel poco che appare , e il personaggio del ragazzo mezzo ritardato/balbuziente che se la cavicchia .
Ovviamente si tratta di un parere sempre personale riguardo al film .

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/10/2016 17.57.47
Visualizza / Rispondi al commento
lucasssss  @  19/10/2016 11:46:53
   3 / 10
film ridicolo, senza senso....... film........ perchè è un film???

Hopkins inutile, l'unico che si salva il cattivo Liotta ma appare nel film gli ultimi 5 minuti (+ 2 interventi di 15 secondi)

musica a volta azzeccata, a volte fastidiosa

il regista ha tirato avanti con scene e dialoghi talvolta inutili per arrivare all'ora e mezza di durata altrimenti sarebbe stato classificato come cartone animato!!!!!!

che altro aggiungere........ consigliato per veri masochisti.......

P.S. per il voto sono stato generoso!!!




ciao
Lucasssss

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  19/10/2016 11:01:29
   4½ / 10
Lascia stupefatti la presentazione al 72esimo Festival di Venezia, seppur nella sezione Fuori Concorso, di "Go with me", questo perchè l'ultima fatica di Daniel Alfredson - regista noto soprattutto per aver dato vita a due capitoli della saga Millenium- è un thriller a dir poco mediocre.
Gli stereotipi si sprecano tra l'avvenente ed orgogliosa cameriera vessata, l'anziano e saggio taglialegna, ed infine il ragazzone un po' tardo di comprendonio ma veloce con le mani. Tutto gira intorno ad unica idea: la ricerca, improbabile e tediante, del pericoloso Blackway, ex tutore della legge ora passato dall'altra parte della barricata, evidentemente a lui più consona.
Una caccia innescata da Lilian (questo il nome del personaggio femminile) più volte importunata dal losco figuro, decisa a porre fine alle varie persecuzioni di cui è stata vittima. Urge fare giustizia, ma vista la codarda presa di posizione delle autorità competenti mettere le cose a posto trascina (per stessa ammissione del regista) in una sorta di western moderno. Come allora solo un feroce intervento privato potrebbe risolvere la questione.
Al posto del tipico panorama assolato e semi desertico troviamo le brumose e grigie lande di una non meglio specificata zona di confine tra Canada e U.s.a, deprimenti come il soggetto di questo viaggio punteggiato da location assurde - ridicolo il motel adibito a fortezza per traffici d'ogni sorta- e da personaggi inutili - l'ex compagna di scuola ridotta in schiavitù- fino a raggiungere una catarsi sciapa, in cui l'azione fin lì trattenuta esplode senza colpo ferire.
Fuori forma il cast: Liotta è un cattivo da operetta, la Stiles perennemente imbronciata non accende alcun interesse, mentre Hopkins, pur cavandosela, resta imprigionato in un personaggio comprensibilmente vendicativo ma irrisolto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/09/2015 21:04:14
   5½ / 10
Alfredson si mantiene piuttosto fedele alla sua cifra stilistica, confermando l'atmosfere fredde e raggelate degli episodi svedesi di Millenium, trasponendo in questo thriller tanto lineare quanto scolastico, un'ambietazione di frontiera tipicamente western dove la legge e la giustizia deve essere conquistata e ottenuta senza il supporto dei tutori della legge, nei confronti del villain senza se e senza ma Blackway/Liotta. Hopkins viaggia francamente sotto la velocità di crociera e il suo percepibile accento britannico stona con un ruolo da tagliaboschi americano. Un film che si può apprezzare dopo aver visto delle discrete mattonate da festival perchè già a mente fredda si ricordano i difetti.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto2 biglietti della lotteria
 NEW
40 sono i nuovi 20a ciambraalibi.comall eyez on meamityville: il risveglioammore e malavitaangels wear whiteappuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049cars 3cattivissimo me 3charley thompsonchi m'ha vistocome ti ammazzo il bodyguardcustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)dementia 13dove cadono le ombre
 NEW
dove non ho mai abitatodownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileemoji - accendi le emozioniex libris - the new york public libraryferrante feverfirst reformedfottute!foxtrotfranca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talentoglory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle coseil contagio
 NEW
il palazzo del vicere'in dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondoivory. a crime storyjackalsjukai - la foresta dei suicidikingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela fratellanza (2017)la principessa e l'aquilala storia dell'amorela villala vita in comune
 NEW
l'altra meta' della storialeatherface
 NEW
lego ninjago - il filml'equilibriolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'insultel'intrusa (2017)
 NEW
loving vincent
 NEW
l'uomo di nevelycan
 NEW
made in china napoletanomadre!mektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di potere
 NEW
nico, 1988noi siamo tutto
 NEW
nove lune e mezzaopen water 3 - cage diveoverdriveparty bus to hellrenegades - commando d'assaltorock paper deadsafarisuburbiconsweet countrythe devil's candythe midnight man
 NEW
the ritualthe shape of waterthe teacherthe third murdertiro liberoun profilo per dueuna di noiuna famigliavalerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with me

962894 commenti su 38099 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net