gotti - il primo padrino regia di Kevin Connolly USA 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

gotti - il primo padrino (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GOTTI - IL PRIMO PADRINO

Titolo Originale: GOTTI - A REAL AMERICAN GODFATHER

RegiaKevin Connolly

InterpretiJohn Travolta, Kelly Preston, Stacy Keach, Pruitt Taylor Vince, Lydia Hull, Spencer Lofranco, Jordan Trovillion, Ella Bleu Travolta, Ashley Cusato, Megan Leonard, Luis Da Silva Jr., Leo Rossi, Michael Woods, William DeMeo, Tyler Jon Olson, Anita Farmer Bergman, Chris Kerson, Andrew Fiscella, Michelle Poole, Jay Seals, Tony Luke Jr., Robert Pavlovich, Michelle Dobrozsi, Theresa Cook, Nick Stanner, Adam Hicks, Brian Wolfman Black Bowman, Victor Gojcaj, Nico Bustamante

Durata: h 1.44
NazionalitàUSA 2018
Generedrammatico
Al cinema nel Settembre 2018

•  Altri film di Kevin Connolly

Trama del film Gotti - il primo padrino

Il film racconta l'ascesa criminale del boss italo-americano John Gotti, il mafioso, scomparso 16 anni fa per un cancro alla gola, che fu a capo della famiglia Gambino di New York City. Il film racconta l'uomo che fu a capo della criminalità durante gli anni ’80, divenendo praticamente una celebrità, sfoggiando vestiti eleganti e dando l'impressione di essere intoccabile di fronte alla legge.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,35 / 10 (13 voti)5,35Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Gotti - il primo padrino, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Chemako  @  02/04/2020 21:44:08
   6 / 10
Travolta è super, il film così così...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  04/07/2019 09:35:27
   4½ / 10
Gia' il solo fatto di affiancare la parola "padrino" a questo film è un'offesa. Il povero Travolta, sicuramente non aiutato da una pessima sceneggiatura, impersona un boss mafioso dove sono piu' le luci che le ombre. Una figura eccessivamente edulcorata, troppo buon padre di famiglia, vittima di un ingiustizia con la morte del figlio e osannato dalla gente. Ma chi era in realta' questo Gotti? Non lo sapremo mai, o almeno non sicuramente attraverso questo film.
Eppure leggendo qua e la' si poteva realizzare qualcosa di buono perche gli spunti per un personaggio controverso c'erano eccome.
E invece dialoghi banali, poca azione e tanto affetto...

Attila 2  @  18/06/2019 19:11:28
   4 / 10
Con questo "polpettone" cinematografico Travolta si e' giocato molti "punti" e lo ha fatto nella maniera peggiore. Il film e' noioso a tratti sembra voler "scimmiottare" il Padrino di Coppola,ma gia' quello era noioso,una sua "scimiottatura" non puo' che essere peggio.I personaggi sono tutti raccontati superficialmente,anche lo stesso protagonista che non appare per niente come e' stato raccontato da libri e giornali,che hanno sempre raccontato di un "padrino" spietato che e' riuscito a farla franca con la legge in numerose occasioni,ma che,per assurdo era benvoluto dalla gente della citta' che teneva in pugno,al punto di essere visto quasi come un benefattore.QUeste due cose sono trattate molto superficialmente,facendo vedere la lettura della sentenza di innocenza dei 4 processi che ha subito in cinque minuti di pellicola e solo nel finale,le interviste della gente che diceva appunto che era un benefattore e che la citta' aveva meno criminalita' quando c'era lui al potere.Nonostante questo il film,risulta essere troppo lungo,con sacco di nomi,famiglie,personaggi,che compaion o e scompaiono nel giro di pochi minuti e fanno andare in confusione chi guarda il film,facendogli perdere il filo e la voglia di seguirlo.Anche i dialoghi,che in film del genere sono sempre il "pezzo forte" non dicono nullae non rendono l'idea dell'importanza e del potere che questi personaggi avevano nella scena politica e sociale della New York di quegli anni.Fosdsimo a MasterChef lo definirei come dice sempre Bruno Barbieri,il classico "mappazzone"

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  16/01/2019 11:37:26
   4 / 10
Amo i gangster movie, però qui proprio non ci siamo.
Pessimo Travolta, ci prova ma fallisce totalmente.
La narrazione poi è terrificante.
Delusione.

jason13  @  08/01/2019 16:08:27
   3 / 10
Che brutta cosa che ho visto, noioso e freddo. John Travolta questa volta imbarazzante ma e' tutto il cast ad essere sotto tono quasi sapendo di interpretare un b-movie. Lo sconsiglio.

BlueBlaster  @  08/01/2019 09:21:35
   4 / 10
Pomposo, noioso, artefatto, plasticoso quanto le facce di Travolta...

jek93  @  15/12/2018 18:07:39
   6 / 10
Gotti non è così orribile come la critica dice essere: certo, ha i suoi difetti, SPECIALMENTE a livello di sceneggiatura e di caratterizzazione dei personaggi che ruotano intorno al protagonista, ma nel complesso è un thriller godibile che non tocca assolutamente livelli di B-movie.

Sestri Potente  @  07/10/2018 17:50:25
   7 / 10
Prima di descrivere il film una citazione a John Travolta: ma quanto è bravo? E' uno degli attori più versatili e capaci di Hollywood, ci ha regalato grandi emozioni in tutti i personaggi che ha interpretato; non per ultimo questo Gotti in cui ha dato veramente il massimo in un ruolo molto difficile e delicato considerando i "mostri sacri" che in passato hanno fatto il bello ed il cattivo tempo nei film di mafia.
Il film è abbastanza lineare, ma per chi non conoscesse la storia (come il sottoscritto) è un'ottima opportunità di imparare qualcosa sulla malavita dell'epoca.

Invia una mail all'autore del commento marlamarlad  @  05/10/2018 21:20:05
   9 / 10
Travolta immenso, chapeau. Quanta passione in questo film, più di una volta il mafioso mi ha strappato un sorriso di ammirazione.

FABRIT  @  24/09/2018 15:24:25
   5 / 10
un film senza anima, sbrigativo e noioso.
si può perdere

JOKER1926  @  24/09/2018 02:50:28
   7 / 10
Gotti , gangster di origini italiane, fu un nome altisonante di Cosa Nostra, parliamo di un personaggio impelagato nei giri illeciti degli anni 80/90, prima la gloria poi l'inesorabile declino in un mondo fatto di circuiti chiusi e spietati.

"Gotti - A Real American Godfather" è il titolo originale di questa produzione americana di Kevin Connolly.
Il film incuriosisce gli amanti del genere, la storia su un italo americano, può sempre risultare "seducente" per chi è conoscitore di film come "Il padrino" e "C'era una volta in America". I temi e le dinamiche della mafia siciliana sono da tempo immemore un tassello della cinematografia.
La produzione di Connolly risulta essere di ottima fattura , al di la di un buonissimo e carismatico John Travolta, il film poggia su un architettura registica di non poco conto. Alcune sequenze sono create su giochi tecnici non indifferenti, le musiche poi sono un altro grande pilastro del gioco. Non da trascurare poi le ambientazioni di una vecchia e fumosa America e i costumi degli affiliati gangster. Cappotti , giacche , cappelli.

"Gotti, Un vero padrino americano", visto in una ottica squisitamente tecnica, gareggerebbe con le migliori produzioni del genere, senza alcun dubbio.
Il problema, o limite, è rappresentato da una storia non perfetta. Insomma manca una totale scannerizzazione "professionale" di Gotti, la regia si focalizza più sul rapporto con la famiglia che sulle vicende malavitose. La cosa potrebbe essere anche un ottimo diversivo , però, si rischia di mandare lo spettatore su Wikipedia a fine visione. Praticamente col film di Connolly possiamo carpire il carattere e la filosofia del personaggio, possiamo conoscere figli e amici, ma il contesto malavitoso non è elaborato fino in fondo. Manca qualcosa. La sceneggiatura dunque entra, consequenzialmente, nel discorso. Le nostre restano comunque riflessioni soggettive.

La visione è consigliata, nonostante i temi "duri" e malavitosi, il film può esser visto anche da un pubblico più vario, non si eccede quasi mai nella superflua violenza, la pellicola ha un suo specifico senso dell'equilibrio.

Wilding  @  20/09/2018 21:16:55
   6 / 10
Un punticino in più perchè la pellicola prova a narrare una storia vera (sempre ben accetta), e un altro punticino ad un Travolta che ce la mette tutta per calarsi nei panni del protagonista e salvare il film, pur se con scarsa riuscita (a mio avviso scopiazza orribilmente il Vito Corleone di Brando).
La regia è davvero pessima, soprattutto per la scelta della narrazione, approssimativa e confusa. Mediocri gli interpreti (a tratti inguardabili).

piripippi  @  17/09/2018 14:32:21
   4 / 10
davvero brutto come film. doveva essere la storia di un padrino fatta con minuziosità invece è molto superficiale e priva di tanti eventi che ne costruiscono la scalata al potere. diventa un film che racconta la storia di un boss con un figlio pentito e raccontata male. pessima l'idea del boss che racconta di se stesso postmortem. travolta , di cui sono un grande estimatore, non è a suo agio nella parte anzi a volte persino imbarazzante. gli altri attori da 0. un film da dimenticare e che sconsiglio anche gratis

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005237 commenti su 43599 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net