gli ammutinati del bounty regia di Lewis Milestone USA 1962
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

gli ammutinati del bounty (1962)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GLI AMMUTINATI DEL BOUNTY

Titolo Originale: MUTINY ON THE BOUNTY

RegiaLewis Milestone

InterpretiMarlon Brando, Trevor Howard, Richard Harris, Hugh Griffith

Durata: h 3.00
NazionalitàUSA 1962
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 1962

•  Altri film di Lewis Milestone

Trama del film Gli ammutinati del bounty

Il capitano Bligh comanda il Bounty con estrema durezza. Dopo aver caricato piante dell'albero del pane a Tahiti, raziona l'acqua per riservarla ad esse. Alcuni marinai muoiono; il secondo ufficiale Christian si ribella con la maggioranza dell'equipaggio. Bligh e alcuni fedeli, vengon abbandonati su una scialuppa.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,56 / 10 (9 voti)7,56Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Gli ammutinati del bounty, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  22/03/2013 14:30:52
   7 / 10
Avrebbe dovuto esordire con l'incipit "ispirato all'ammutinamento del bounty" perchè in questo adattamento di fedele è rimasto solo la copia del veliero.Il doppio ammutinamento, oltre a quello del 1789 va in scena quello ai danni di Reed promulgato da Brando, ha il merito di non annaspare nonostante le 3 ore, il ritmo è vigoroso si poggia sul dualismo Howard-Brando e sul graduale turn che Fletcher cova alimentato dai marinai.Brando nonostante le manie da divo e una caratterizzazione manicheamente smisurata dei protagonisti ha ben in saldo la mitighezza del suo Fletcher, e ruba la scena ad un volenteroso T.Howard che paga un dispotismo da cartone animato del suo personaggio (non ho visto la versione del '35 ma non fatico a credere che Laughton possa aver prevalso nel confronto).Il finale tanto per cavalcare la drammaticità dello script conclude con una sequenza strappalacrime assurgendo Fletcher a martire.

Gruppo REDAZIONE Cagliostro  @  09/10/2011 22:25:15
   8 / 10
Uno dei film più falsi fra quelli basati su fatti realmente accaduti. Tuttavia, il cinema è anche bugia ed inganno. Tutto sommato chi se ne frega se in realtà il capitano Bligh non era il mostro assetato di sangue, meschino e volgare, e se Fletcher Christian era davvero un damerino dalla scarsa personalità e senza alcun senso dell'onore.
La sceneggiatura, pur falsando completamente l'episodio storico cui si ispira, è fantastica, perfettamente equilibrata, verisimile, con una progressione narrativa impeccabile e consegna alla storia del cinema dei personaggi perfettamente caratterizzati e indimenticabili.
I dialoghi sono veloci, pregnanti, credibili e sempre funzionali.
La fotografia è semplicemente sontuosa.
la regia è ottima specie per quel che concerne i momenti della vita di bordo.
la colonna sonora è assolutamente efficace.
Marlon Brando è gigantesco, Trevor Howard è agghiacciante e Richard Harris dimostra già la proprie grandi capacità.
Sostanzialmente un film che ancora oggi fa scuola.

dave89  @  07/01/2010 14:40:10
   8½ / 10
gran bel film, ottima interpretazione di marlon brando

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/11/2009 14:40:34
   8 / 10
Il piu' famoso ammutinamento della storia navale raccontato per la seconda volta al cinema (e ne arrivera' anche una terza versione) !
Ma non è tanto per le sevizie perpetuate dal capitano che avviene l'ammutinamento ma perche l'equipaggio ha per pochi attimi assaporato la "felicita'",il vivere la vita in modo dissoluto e senza pensieri e soprattutto senza inibizioni sessuali!
Ottimo Brando soprattutto nella seconda parte del film quando la coscenza prende il sopravvento sugli avvenimenti!
le quasi tre ore di durata passano veloci!

LoSpaccone  @  25/10/2009 18:17:38
   6½ / 10
Va apprezzato principalmente per la sua spettacolarità e per le interpretazioni degli attori. La costruzione dei personaggi non è granché cosi come la struttura della storia. Non c’è molta attenzione alle sfumature (caratteriali e culturali) ed è poco attendibile storicamente. Bello esteticamente anche se di un manierismo eccessivo che si rifugia colpevolmente in un esotismo tradizionale e stereotipato. Si rischia di essere banali ma anche qui il film è Brando.

Invia una mail all'autore del commento Agredei  @  19/09/2008 00:19:25
   7½ / 10
Concordo per lo più con quanto scritto da Kowalsky.
Aggiungo solo che il tempo passa in fretta nel vederlo, non annoia, anzi.
Per i pignoli, la trama del film è abbastanza diversa dalla storia vera.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  26/10/2007 00:16:51
   7½ / 10
Un pò troppo lunghetto a dire il vero, molte scene sono eccessivamente lente e fanno calare un pò l'attenzione.
Tuttavia un film del '62 con scenari così perfettamente ricostruiti merita minimo 7.
Con Marlon Brando si becca il mezzo voto in più.

Tony Ciccione90  @  17/07/2007 14:21:22
   8 / 10
Bellissimo,ottimi attori e bei paesaggi! Da vedere

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  02/03/2007 22:20:14
   7 / 10
Mi è capitato di rivedere di recente "il bounty", versione degli anni ottanta del medesimo script di questo film (e del superlativo "la tragedia del Bounty" con Gable e Laughton, 1935) e mi era quasi dispiaciuto aver dato un voto insufficiente all'epopea narrata da Mel Gibson (perfetto Christian) e Hopkins (un po' sottotono a dire il vero).
La magnificenza hollywoodiana fa del film di Milestone un classico del genere, anche se non è esattamente un "capolavoro".
Ovviamente Brando è letteralmente fantastico, mentre un grande attore come Trevor Howard, qui incapace di risaltare il carisma feroce del capitano Bligh è "stranamente" in difficoltà (Laughton era invero gigantesco e il paragone non regge).
Spicca, tra gli attori, un Richard Harris già convincente alle prime armi.
Cosa manca al film per essere realmente "grande"? Con meno gossip (sul set Brando si innamoro' di Tarita, che divenne sua seconda moglie) e un po' meno di gusto estetizzante, si potrebbe capire: le sequenze nella nave sono affascinanti, mentre gli indios sembrano appartenere a quel filone "esotico" che fece la fortuna di Dorothy Lamour: un'oceano (davvero) di stereotipi tra palme, spiagge assolate, gente amorevole e piena di sorrisi, ghirlande di fiori e tramonti edificanti...
Si capisce che il meglio Milestone lo offre quando affronta il genere d'avvantura con la capacità di filtrarlo nelle sue esperienze di war movies, e in questo è straordinario.
Ma non basta.
Passi un 7 per i tanti ricordi, ma non è un film degno della fama che ha

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverea casa tutti benealla ricerca di van gogh
 NEW
belle e sebastien 3 - amici per semprebenedetta folliabigfoot juniorblack panther
 NEW
caravaggio - l'anima e il sanguec'est la vie - prendila come vienechiamami col tuo nomecinquanta sfumature di rossococo (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadancer (2018)dickens: l'uomo che invento' il nataledownsizing - vivere alla grandeedhelella e john - the leisure seekerfabrizio de andre' - principe liberoferdinand
 NEW
figlia miafinal portrait - l'arte di essere amicifinalmente sposigli invisibili (2018)grace jones: bloodlight and bamihannahi primitivi - tutta un'altra preistoria
 NEW
il filo nascostoil ragazzo invisibile: seconda generazioneil vegetaleinsidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giunglala forma dell'acqua - the shape of waterla poltrona del padrela ruota delle meravigliela testimonianza
 NEW
la vedova winchesterland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'incantesimo del dragol'ora piu' buial'ultima discesal'uomo sul trenomade in italy (2018)marlina. omicida in quattro attimaze runner: la rivelazionemorto stalin, se ne fa un altromy generationnapoli velatanatale da chefoleg e le arti strane
 NEW
omicidio al cairoonce upon a time at christmasore 15:17 - attacco al trenopagine nascosteparadisepoveri ma ricchissimiprimal rage: the legend of oh-mahradiusreset - storia di una creazionesan valentino stories
 NEW
sconnessislumber - il demone del sonnosono tornato
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuper vacanze di natale
 NEW
the disaster artistthe greatest showmanthe midnight manthe partythe post
 HOT R
tre manifesti a ebbing, missouritutti gli uomini di victoriatutti i soldi del mondoun sacchetto di biglievi presento christopher robinwonder

969174 commenti su 38840 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net