genesis (1998) regia di Nacho Cerdà Spagna 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

genesis (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GENESIS (1998)

Titolo Originale: GENESIS

RegiaNacho Cerdà

InterpretiPep Tosar, Trae Houlihan

Durata: h 0.30
NazionalitàSpagna 1998
Generehorror
Al cinema nel Settembre 1998

•  Altri film di Nacho Cerdà

Trama del film Genesis (1998)

Tutto si svolge in un laboratorio di uno scultore (Pep Tosar), il quale ha perso la ragazza (Trae Houlihan) in un incidente stradale. Comincerà a dedicarsi anima e corpo alla realizzazione di una scultura che riproduce le fattezze della sua amata, sperando di farla tornare in vita.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,37 / 10 (26 voti)8,37Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Genesis (1998), 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Danae77  @  21/10/2015 18:35:31
   8½ / 10
Uno squarcio dilaniante, una perdita mai elaborata, maledizione di un destino del quale non si è stato il prediletto. Il dolore versato in un'opera d'arte, maestosa, unicamente bella. Polvere bianca che pian piano ricopre e decolora ciò su cui si poggia e attacca. Un desiderio profondo, ridare la vita e, lenta, nella sua struggente agonia scambia a baratto di un dono non gratuito. Dolcezza lava via il sangue e un braccio teso, immobile, la gioia di un ultimo istante.

Overfilm  @  08/10/2015 12:48:36
   8½ / 10
Un corto da vedere a... lungo.
Poetico.

Filmaster95  @  06/05/2015 10:08:01
   8½ / 10
Straordinario, un corto veramente ben fatto, racconta un'amore carnale di quest'uomo che cerca in tutti i modi di riportare in vita la propria anima gemella addirittura realizzando una scultura che ne riproduce in maniera maniacale il proprio corpo.

Credo che questa sia una delle pellicole più poetiche che abbia mai visto, Cerdà si dimostra un regista eccezionale.

alex94  @  18/01/2015 17:19:13
   8 / 10
Veramente bello questo mediometraggio di Nacho Cerdà caratterizzato da una trama prevedibile ma molto forte e poetica.
Praticamente perfetto dal punto di vista tecnico.
Da vedere assolutamente.

Oskarsson88  @  15/02/2014 22:50:15
   7 / 10
Molto particolare ed effettivamente poetico, anche se un po' lento e stazionario. D'altronde si capisce presto dove il regista vuole andare a parare. Comunque sia, un corto particolare e meritevole di rispetto.

7219415  @  02/02/2013 19:52:45
   7 / 10
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  29/06/2012 14:27:37
   7 / 10
Con questo cortometraggio Nacho Cerdà fissa l'ultimo tassello della cosidetta Trilogia della Morte.Dopo lo spirituale "The Awakening" e il durissimo "Aftermath" il regista spagnolo sceglie di affrontare l'argomento da un punto di vista ancora una volta differente dai precedenti,allestendo in questo caso una fiaba dark sull'inevitabile atto finale dell'esistenza umana,attraverso una storia d'amore che vorrebbe resistere ad un destino crudele.
La simbiosi tra lo scultore e la sua opera,che ritrae nient'altro che l'adorata moglie perduta in un incidente stradale, è un'idea francamente non nuova che tuttavia Cerdà ammanta di una poetica tutt'altro che dozzinale.Lo splendido lavoro di regia non viene sminuito da sviluppi facilmente deducibili sempre accarezzati da toccanti brani di musica classica.Come al solito non vi è ombra di dialoghi e Pep Tosar è ancora molto efficace,questa volta nel ruolo dello scultore dopo aver vestito i panni del medico necrofilo.
Un buon lavoro che ho trovato veramente potente soprattutto nelle battute finali,quando ciò che ci si aspetta regolarmente prende forma, messo in scena però con grazia e gusto tali da rendere il prevedibile ugualmente emozionante.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Edgar Allan Poe  @  13/11/2011 16:25:03
   7 / 10
Ok, registicamente è notevole... ma la trama sembra tratta da "Il ritratto ovale" di Edgar Allan Poe (e quindi di conseguenza in parte anche da "Il ritratto di Dorian Gray" di Wilde). Il pregio di questo corto è sicuramente il fatto che, con una trama molto semplice, intrattiene in ottima maniera, e stranamente non annoia mai, nonostante duri mezz'ora e, ripeto, la trama sia alquanto semplice.
Per chiudere la trilogia, aspetto "The Aftermath", a detta di molti molto diverso da "Genesis" e "The Awakening".

guidox  @  08/01/2011 16:14:42
   8 / 10
mezz'ora di pura poesia, decisamente più convincente e denso di significato degli altri lavori che ho visto di Cerdà, non fosse altro che c'è un'armonia fra stile, immagini e concetti che legano in maniera eccezionale.

Mothbat  @  21/11/2010 04:56:22
   8 / 10
Poetico e incantevole.

Dosto  @  24/07/2010 19:21:17
   8 / 10
scorrevole e intenso...la regia e la fotografia, come quelle di Aftermath, sono perfette...poeticamente triste...

Gruppo COLLABORATORI ilSimo81  @  22/04/2010 16:41:50
   9 / 10
Struggente poesia in cui l'amore scombina le carte del gioco tra vita e morte.
Il romantico legge questo messaggio: l'amore dà vita a ciò che sembrava morto.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Il cinico legge questo messaggio: la morte spezza per sempre, irrimediabilmente, anche l'amore più forte.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/12/2009 00:30:05
   8½ / 10
All'interna della trilogia della morte Genesis si pone sulla non accettazione dell'evento luttuoso che ha determinato la perdita della persona amata. Una non accettazione della morte struggente e commovente, ma in fondo malata quanto la perversione di Aftermath. L'ossessione diventa annullamento della propria identità in favore di un'altra destinata alla solitudine. Il migliore dei cortometraggi sulla trilogia della morte.

marfsime  @  16/11/2009 18:01:41
   9 / 10
Aftermath sinceramente m'aveva deluso..al contrario questo Genesis m'ha lasciato veramente soddisfatto. Più che un film è la trasposizione di una poesia scritta su pellicola..da vedere.

carriebess  @  24/07/2009 18:44:28
   9 / 10
l'atto della creazione nel verso senso della parola. l'abnegazione più concreta e toccante. finale struggente.

bulldog  @  19/07/2009 00:27:59
   8½ / 10
sweetyy  @  14/10/2008 01:17:36
   8½ / 10
Incantevole e poetico, si resta quasi ipnotizzati dall'inizio alla fine.
Molto bello.

lupin 3  @  09/10/2008 14:03:56
   10 / 10
Corto di rara bellezza ...

Dnme4girlxxx  @  08/10/2008 17:34:23
   8 / 10
questo film è una piccola perla... è incredibile come in 30 minuti senza alcun dialogo scorre dolcemente, al contrario di certi film noiosissimi... bella la storia... il migliore della trilogia...

pinhead88  @  10/09/2008 17:31:08
   8½ / 10
Una storia veramente profonda e incantevole,a tratti commovente..originale e piacevole

DarkRareMirko  @  01/09/2008 08:37:36
   9 / 10
Magistrale il commento di goat, con cui sono d'accordisismo sin nei minimi aprticolari, e a cui posso aaggiungere davvero poco.

Assolutamente il migliore dei tre lavori per quanto riguarda la trilogia del regista, sia come lavoro tecnico che come sceneggiatura.
Davvero, un corto superbo, con qualche marcia in più rispetto agli altri, questo è poco ma è sicuro.
Pep Tosar è inoltre un attore con la A maiuscola.


Straconsigliato.

goophex  @  29/07/2008 23:21:22
   7 / 10
Devo essere obbiettivo...se Aftermath mi ha orripilato questo Genesis per certi versi mi ha incantato...mi sembra quasi impossibile che sia lo stesso regista ad aver girato i due film.
In questo sicuramente ho trovato una dolce e visionaria rappresentazione dell'amore condita da musiche perfette ( certo col Sig. Ludwig van
Beethoven si va sempre sul sicuro ).

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  24/11/2007 12:20:33
   8 / 10
Molto toccante, semplice e poetico. Da vedere.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  24/11/2007 00:08:10
   9 / 10
Dio creò l'uomo, l'uomo creò la donna. Così inizia la genesi. L'atto della creazione, nel senso più profondo del termine, è la chiave di questo poetico film. Un'artista mette tutta l'anima nella creazione, in un atto d'amore che supera l'umano senso delle cose, fino a distruggere il suo corpo, per ri-crearne uno che era perduto per sempre. Non aggiungo altro, goat ha gia detto tutto. Molto bello.

Aztek  @  20/11/2007 17:12:50
   10 / 10
Fantastico medio metraggio di Nacho Cerdà.
La storia l'ha raccontata in modo perfetto goat, ed evidenzio la genialità di questo regista che in "Aftermath" e in "Genesis" rappresenta lo stesso tema (la morte) in maniera completamente diversa....ma che in maniera ugualmente diversa colpisce lo spettatore.
Tecnicamente Genesis è assolutamente fantastico, grazie all'utilizzo, da parte del regista, di musiche praticamente perfette alle tipologie di scene....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Questo è davvero un grande regista.

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/11/2008 14.04.54
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  20/11/2007 10:12:53
   10 / 10
'genesis' è l'opera conclusiva della trilogia iniziata da cerdà 8 anni prima con 'the awakening'.
tre film, tre strade, ma un disegno coerente: la raffigurazione della morte in alcune sue possibili concretizzazioni, senza pretese universalizzanti e con la ben precisa consapevolezza di non poter realizzare un'idagine meticolosa su un argomento di tale portata.
il corto in questione (30 minuti circa) racconta la storia di uno scultore, incapace di rassegnarsi alla morte della moglie e che tiene stretto il suo ricordo realizzando statue con le sue sembianze. fino a quando, un giorno, una di queste statue non comincia a sanguinare...
in questo lavoro ci troviamo certamente di fronte all'apice creativo della personale poetica del regista, una rappresentazione e visione del macabro pregna di una tristezza e una malinconia senza fine. genesis non è un horror, è un dramma doloroso, è l'atto d'amore più genuino e disinteressato che una persona possa donare a un'altra. ed è cinema di prima classe, con la telecamera che sinuosa abbraccia il volto del superbo pep tosar unendolo ai simboli scenografici per comunicare in maniera indiretta, filtrata dalla reazione dello spettatore e ancora una volta senza dialoghi (come in 'aftermath'), davvero superflui in casi come questi. la scelta della colonna sonora è perfetta, melodie classiche che spaccano il cuore grazie al perfetto combaciare con le immagini sullo schermo.
capolavoro da vedere in doppietta con aftermath, per gustarne gli enormi punti di contatto e le ancor maggiori differenze, e notare come cerdà abbia creato 2 film apparentemente in antitesi ma in realtà complementari. 2 linguaggi filmici opposti per un sentimento d'amore con le stesse radici.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a mollo
 NEW
a spasso con willya un metro da teafter (2019)alexander mcqueen - il genio della modaalita - angelo della battagliaalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)ancora auguri per la tua morteanimasaquamanasterix e il segreto della pozione magicaattenti al gorillabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful boy (2018)beautiful thingsben is backbene ma non benissimobentornato presidentebenvenuti a marwenbird box
 HOT
bohemian rhapsodybook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebts world tour: love yourself in seoulbumblebeebutterfly (2019)cafarnaocalcutta - tutti in piedicapri-revolutioncaptain marvelcaptive statecartac'e' tempoc'era una volta il principe azzurrochi scriverà la nostra storia?city of liescocaine - la vera storia di white boy rickcold war (2018)compromessi sposiconversazioni atomichecopia originalecoppermancreed iicroce e delizia (2019)crucifixion - il male e' stato invocato
 NEW
cyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodinosaurs (2018)dolceromadomani e' un altro giorno (2019)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon ball super: brolydragon trainer: il mondo nascostodumbo (2019)ed e' subito seraescape room (2019)ex-otago - siamo come genovafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutoghostland - la casa delle bamboleglassgloria bellgo home - a casa loro
 NEW
gordon & paddy e il mistero delle nocciolegreen bookhellboy (2019)hepta. sette stadi d'amorehighwaymen - l'ultima imboscataholmes and watsoni bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici villeggianti
 NEW
il campione (2019)il carillonil castello di vetroil coraggio della verita (2018)
 HOT
il corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil museo del prado. la corte delle meraviglieil primo reil professore cambia scuolail professore e il pazzo
 NEW
il ragazzo che diventera' reil ritorno di mary poppinsil testimone invisibileil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familykarenina & ikurskkusama: infinityla befana vien di notte
 HOT
la casa di jackla conseguenzala donna elettricala douleurla favoritala fuga - girl in flight
 NEW
la llorona: le lacrime del malela mia seconda volta
 R
la notte dei 12 annila notte e' piccola per noi - director's cutla paranza dei bambinila prima pietrala promessa dell'albala vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacyland
 NEW
le invisibilil'educazione di reyl'eroel'esorcismo di hannah graceliberolikemebackl'ingrediente segretolo sguardo di orson welleslo spietatolontano da quil'uomo che compro' la lunal'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrol'uomo fedelem.i.a. - la cattiva ragazza della musica
 NEW
ma cosa ci dice il cervellomacchine mortalimaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimia e il leone biancomodalita' aereomomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnelle tue mani (2018)nessun uomo e' un'isolanightmare cinemanoinon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon sposate le mie figlie 2ognuno ha diritto ad amare - touch me notoro verde - c'era una volta in colombiaovunque proteggimiparlami di tepeppermint - l'angelo della vendettapet sematarypeterloopiercingquello che i social non dicono - the cleanersquello che veramente importarabidralph spacca internet
 NEW
rapiscimiremirex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)ricordi?ride (2018)roma (2018)santiago, italiasara e marti - il filmscappo a casase la strada potesse parlarese son roseshazam!sofiaspider-man: un nuovo universosulle sue spalle
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe front runner - il vizio del poterethe haunting of sharon tatethe lego movie 2: una nuova avventurathe old man & the gunthe prodigy - il figlio del malethe vanishing - il mistero del farothe young cannibalstintoretto. un ribelle a venezia
 NEW
torna a casa, jimi!tramonto (2018)tre voltitriple frontiertutte le mie nottitutto liscioun giorno all'improvvisoun piccolo favoreun uomo tranquillo (2019)un valzer fra gli scaffaliun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causaun'avventuravan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswestwood. punk, icona, attivistawonder parkwunderkammer - le stanze della meraviglia

986918 commenti su 41136 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net