dove eravamo rimasti regia di Jonathan Demme USA 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dove eravamo rimasti (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DOVE ERAVAMO RIMASTI

Titolo Originale: RICKI AND THE FLASH

RegiaJonathan Demme

InterpretiMeryl Streep, Kevin Kline, Mamie Gummer, Ben Platt, Rick Springfield, Sebastian Stan, Audra McDonald, Charlotte Rae, Nick Westrate

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 2015
Generedrammatico
Al cinema nel Settembre 2015

•  Altri film di Jonathan Demme

Trama del film Dove eravamo rimasti

Nel film Meryl Streep Ŕ Ricki, una rockstar che dopo aver dato tutto per realizzare il sogno di diventare una celebritÓ del rock&roll, decide di ritornare a casa per recuperare il rapporto con la sua famiglia. Ad interpretare la figlia della popolare chitarrista Ŕ Mamie Gummer, figlia di Meryl Streep anche nella realtÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (13 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dove eravamo rimasti, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Attila 2  @  16/05/2019 17:49:20
   5 / 10
Film che non sa che direzione prendere.Se la piega drammatica o quella della commedia.Certo gli argomenti trattati sono chiaramente drammatici ma il modo di raccontarli a tratti prende la piega tragicomica.Classico film con una madre che ha lasciato la famiglia per la carriera musicale e ora cerca di riunirsi ai figli con svariati problemi di "riconessione" con la madre biologica.Gli argomenti sono tanti dal tradimento,alla depressione,dall'omosessualita',alla volonta della madre di riallacciare il rapporto coi figli,e a mio avviso,essendo tanti sono stati trattati troppo superficialmente.Nessuna vicenda e' stata approfondita a dovere e si ha come una sensazione che tutto resta incompiuto.Alla fine una scena commovente sull'accetazione di se stessi e del prossimo,un po' di musica e tanto buonismo Brava la Streep a cantare

ostix  @  20/03/2017 10:36:10
   5 / 10
Superficiale.
Buone prove attoriali.
Troppi minuti dedicati alle parti musicali.
Poco ritmo.
Molto drama e poco commedia, nel complesso non si capisce bene dove voglia andare a parare , comunque si scava poco nei personaggi, ma proprio poco.
Finale buonista ultra telefonato.

Occasione sprecata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/06/2016 12:29:35
   4½ / 10
Abbiamo gia' apprezzato in passato il talento canoro della Streep e in questa commedia Americana resta davvero poco altro.
Il classico tentativo di ricongiungimento di una Madre verso i propri figli, la solita famiglia allargata e ditrutta nel tempo...ma l'importante è che tutto finisca bene...mah...
Pellicola che si dimentica in fretta e che non offre nessun momento veramente comico. Il classico caso dove basta guardare il trailer per assistere ai momenti "migliori".

halflife  @  02/03/2016 23:02:16
   4½ / 10
Budget che avanza....e la streep non aveva alyro da fare?

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  18/01/2016 17:19:37
   5 / 10
La visione scorre liscia, ma questa commedia non mi ha lasciato nulla e sono convinta che la dimenticherò facilmente. Brava come sempre la Streep che qui oscura il resto del cast. Mi aspettavo molto di più con un regista ed un cast del genere.

wicker  @  10/01/2016 18:35:09
   5 / 10
Storiella molto semplice per un regista come Demme dal quale mi aspetto ben altre prove.
Bravissima la Streep niente da dire,ma il film vive solo sulla sua interpretazione.
Pellicola che ha il pregio di lasciare anche molto alla fantasia dello spettatore e che comunque sorretta da un buon ritmo non annoia.
Seconda parte e specialmente ultimo quarto d'ora decisamente troppo canterino e con messaggio troppo buonista e facilone

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/11/2015 23:51:10
   7 / 10
Ho trovato diverse affinità di questo film con il precedente Rachael get married. Propone una situazione simile di un elemento familiare che si è distaccato, come in questo caso, dal nucleo in maniera completa per inseguire un sogno, rinunciando in pratica ad un ruolo. Qui non siamo nel campo della redenzione di un personaggio nei confronti di altri, ma trovare un punto di incontro dove ci sia la comprensione delle ragioni, sia pur dolorose, di una scelta. E' fantastico Demme quando racconta le dinamiche familiari. Meraviglioso il confronto fra due madri dove torto e ragione sono allo stesso tempo da una parte e dall'altra in perfetto equilibrio e i momenti dove Ricky della sempre magnufica Streep è fonte di potenziali ed effettivi momenti di imbarazzo tangibili. Certo non mancano clichè ma mi sembrano abbastanza funzionali nel portare avanti un discorso di accettazione per quello che si è e non per quello che vorrebbero gli altri. Un soggetto semplice, "allungato" con maestria grazie agli ottimi numeri musicali.

topsecret  @  29/10/2015 01:10:56
   6 / 10
L'ennesima pellicola incentrata sulla voce della Streep, che se ha così tanta necessità di esprimere il suo talento canoro dovrebbe incidere dei dischi, magari almeno ci evita queste pseudo dramedy che altro non sono che dei musical travestiti.
La storia tutto sommato non è male, meglio però la colonna sonora, ma è poco approfondita lasciando troppo spazio (quasi metà film) all'ugola dell'attrice americana e sprecando un talento puro come Kevin Kline che certamente non ha nulla da dimostrare ma almeno andrebbe sfruttato meglio. E da questo punto di vista i dialoghi non mi sono sembrati il massimo, così come gli interpreti di contorno, privi del giusto carisma per poter sopportare l'ingombrante Streep.
Si guarda senza affanni (non troppi almeno) e riesce a raggiungere la sufficienza abbastanza agevolmente ma è ben lontano dall'essere indimenticabile.

sixx79  @  17/10/2015 14:14:04
   5 / 10
Forse son partita troppo felice.
Peccato perché l'idea non era male, ma il film rimane troppo superficiale.

dagon  @  04/10/2015 00:04:21
   5½ / 10
Pensare che i nomi coinvolti abbian dato luogo ad un filmetto del genere mette sincera tristezza. Storiellina scontata e prevedibile condita da buoni sentimenti. Si salvan le musiche.

BrundleFly  @  19/09/2015 13:29:44
   6½ / 10
Simpatica commedia con un'ottima scelta di brani che compongono la colonna sonora.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  16/09/2015 00:59:25
   7 / 10
Un film interlocutorio di Demme e' sempre superiore all'80 per cento della produzione attuale, sempre che il tempo e la vita siano dalla sua parte, viste le sue pessime condizioni di salute (V. Mostra del cinema di Venezia, pochi giorni fa). Anche se da diverso tempo ricorre temi ampiamente sfruttati, lo fa con uno stile e un rigore unico, pur nel ritmo scanzonato del film. Ovviamente Meryl Streep e' una Ricki superlativa, che oscura fuoriclasse come Kevin Klein (un po' sottotono) e mette suo malgrado in risalto Audra McDonald e il redivivo Rick Springfield, ex idolo delle teenagers degli anni 80", un po' il Bon Jovi della sua generazione. Strapiace questa Mamma Rock costretta per non scontentare nessuno di cantare Lady Gaga dopo aver cantato un hit di Tom Petty, il che la dice lunga sul concetto perverso di "modernita'". Piace con le sue debolezze, ingenuita', recriminazioni, come qualcuno che cerca tardivamente il suo ruolo "perduto e/o ritrovato". L'exploit rock and roll in un matrimonio da mummie e' uno dei momenti veramente liberatori del cinema. Un film che plasma il suo finto ottimismo mettendo a nudo l'ipocrisia "di facciata" davanti a un padre/ex marito "regolare" che tiene erba in frigorifero senza curarsi di una figlia depressa e fuori della norma domestica. Demme ha fatto molto di meglio, ma come commedia anti-litteram e' perfetta

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  14/09/2015 16:07:30
   5½ / 10
L'incontro tra Demme e la Streep è sempre prolifico, qui si cerca di fondere uno script abbastanza abusato, come il ritorno di una madre dai figli con tanto di sensi di colpa, ad un impianto musicale che possa portare a riscoprire un pò di musica americana anni 70-80.
Tutto funziona, mai stucchevole e si lascia seguire eppure alla fine risulta essere un film abbastanza inutile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a spasso con willya un metro da tea.n.i.m.a.after (2019)alexander mcqueen - il genio della moda
 NEW
alive in franceancora un giornoasterix e il segreto della pozione magicaattacco a mumbai - una vera storia di coraggio
 NEW
attenti a quelle dueavengers: endgame
 NEW
banglabe kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful thingsbene ma non benissimobentornato presidentebook club - tutto puo' succedereborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebutterfly (2019)cafarnaocaptain marvelcaptive stateche fare quando il mondo e' in fiamme?cocaine - la vera storia di white boy rickcyrano, mon amourdafnedagli occhi dell'amoredetective per casodiabolik sono iodilili a parigidolceroma
 NEW
dolor y gloriadumbo (2019)ed e' subito serafratelli nemici - close enemiesgauguin a tahiti. il paradiso perdutogloria bellgo home - a casa lorogordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)highwaymen - l'ultima imboscatai figli del fiume gialloi fratelli sistersi villeggiantiil campione (2019)il carillonil coraggio della verita (2018)il corpo della sposail grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil professore e il pazzoil ragazzo che diventera' reil vegetarianoil venerabile w.il viaggio di yaoinstant familyjohn mcenroe - l'impero della perfezione
 NEW
john wick 3 - parabellumkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala conseguenzala fuga - girl in flightla llorona: le lacrime del malela mia seconda voltala notte e' piccola per noi - director's cutla promessa dell'albal'alfabeto di peter greenawayle grand balle invisibilil'educazione di reyl'eroelikemebacklo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervello
 NEW
mo' vi mento - lira di achillemomenti di trascurabile felicita'my hero academia the movie: the two heroesnessun uomo e' un'isolanoinon ci resta che riderenon sono un assassinonon sposate le mie figlie 2normaloro verde - c'era una volta in colombiapet sematarypeterloopokemon detective pikachu
 NEW
quando eravamo fratelliquello che i social non dicono - the cleanersrabidrapiscimired joanricordi?sara e marti - il filmsarah & saleem - la' dove nulla e' possibilescappo a casasharon tate: tra incubo e realta'shazam!sofiasolo cose bellestanlio e ollioted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)the prodigy - il figlio del maletorna a casa, jimi!triple frontiertutte le mie nottitutti pazzi a tel avivtutto liscioun viaggio a quattro zampeun viaggio indimenticabileuna giusta causaun'altra vita - mug
 NEW
unfriended: dark webwonder park

987917 commenti su 41320 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net