doppia personalita' regia di Brian De Palma USA 1992
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

doppia personalita' (1992)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DOPPIA PERSONALITA'

Titolo Originale: RAISING CAIN

RegiaBrian De Palma

InterpretiGregg Henry, Steven Bauer, John Lithgow, Frances Sternhagen, Lolita Davidovich

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 1992
Generethriller
Al cinema nell'Agosto 1992

•  Altri film di Brian De Palma

Trama del film Doppia personalita'

Per colpa del padre, scienziato pazzo come pochi, uno psicologo si dissocia in molte personalitÓ tra cui quelle di due gemelli assassini.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,53 / 10 (30 voti)6,53Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Doppia personalita', 30 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

VincVega  @  05/03/2018 20:21:51
   6 / 10
Non tra i più riusciti di De Palma, ma strappa la sufficienza per via di alcune sequenze e virtuosismi tecnici di spessore. Ci sono diverse forzature e la tensione latita, però il film si segue bene.

Filman  @  24/11/2016 23:25:49
   6 / 10
Dopo aver venduto, nelle vesti di un buon antiquario, elementi talmente destrutturati da risultare banali o architetture filmiche pregne di nostalgia e buchi di sceneggiatura, e tuttavia aver trovato col tempo il modo di estrapolare l'essenza cinematografica voluta e farla propria, Brian De Palma continua a sviscerare un certo tipo di thriller senza probabilmente rendersi conto della inutile e maniacale ripetitività delle pellicole proposte. Tale saturazione ha condotto facilmente RAISING CAIN ad assomigliare ad un b-movie, caratterizzato proprio da una inopportuna particolarizzazione, spesso fantasiosa e al contempo forzata, priva di analisi, avanguardia e contenuti, con circostanze già viste o prevedibili, tutto sotto una regia ammirevole.

ZanoDenis  @  20/01/2016 08:07:30
   6 / 10
Un De Palma al massimo della sua ironia e dissacrazione, una specie di black-comedy a sfondo thriller che non si prende mai sul serio.
Tutto il film tralaltro è un tributo ad Hitchcock, non so quanto volente o nolente ma è pieno di sequenze ed elementi che ricordano il maestro del brivido.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Come sempre in De Palma ordinato tecnicamente con diverse sequenze interessanti e degli ottimi movimenti di macchina.
Ottima interpretazione del protagonista in un personaggio forse anche troppo sopra le righe ma che si sposa bene con lo stile del film.
Pochi momenti di noia e un ritmo altissimo abbinati ad una breve durata lo rendono uno dei film più leggeri di De Palma, anche uno dei suoi minori. Vedibile si, ma sicuramente non straordinario.

Nic90  @  25/07/2014 21:28:09
   4 / 10
Non mi è piaciuto,lento e banale.

Azrael  @  04/01/2014 12:35:49
   5½ / 10
Bah, quando De Palma sconfina nel thriller..non è mai farina del suo sacco, e come da tradizione, la farina qui proviene da altri mulini molto più noti.
Se non credete nel trademark, questa pellicola e' fuffa.

DarkRareMirko  @  09/04/2013 23:41:30
   7 / 10
Sopravvalutato da certi, è stranamente un film che riguardo a critiche ha riscosso ciò che in effetti si merita: un film d'autore senza infamia e ne lode.

Grande Lithgow, momenti riusciti, finale inquietante, ma di certo non è il miglior De Palma; pare solamente un gran bel tv movie un pò confuso ed in parte irrisolto.

La mano di un grande regista comunque si sente.

deliver  @  11/11/2012 00:15:33
   5 / 10
De Palma fa quello che sa fare: riprendere ancora Hitchcock fino allo sfinimento e rubare l'inquadratura con annesso colpo di scena finale a Tenebre di Dario Argento.

Ma non ci prendiamo in giro su. Se questo film provenisse dalla Germania o dalla Spagna avrebbe come media 4 !

bebabi34  @  15/07/2011 00:36:43
   6½ / 10
Uno come tanti, ma con una buona tensione. Sceneggiatura a tratti curiosa e regia lineare e curata. Cast non eccelso.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  10/09/2010 16:16:05
   6 / 10
Insomma, non è certo tra i più riusciti di De Palma. Sembra quasi che il regista si perda in un eccessivo citazionismo tra lunghissimi piani sequenza alla Welles e richiami a Hitchcock.
La storia è carina anche se, grazie al titolo italiano, ipotizzabile sin dall'inizio.
Non una schifezza ma nemmeno un capolavoro, trascurabile.

Nikilo  @  12/06/2010 23:36:06
   8 / 10
Veramente bello!
Inizialmente ero un po' scettico, mi sembrava di esser capitato al solito filmucolo che tratta il genere della schizofrenia, e invece...Ancora una volta Brian de Palma riesce a colpirmi. Costruita davvero bene la storia, senza scadere nel banale, la frammentazione della personalità di uno psicologo infantile e del suo attacco alla vita di altre persone. Il fatto di aver voluto inserire direttamente in scena le stesse personalità, come altri personaggi è geniale, John Lithgow superlativo nella sua parte. E poi il modo di riprendere, i primi piani, il lento scendere sui personaggi, o sui piccoli dettagli, fenomenale ( molto in stile Hitchcock, il che da amante del regista non posso fare a meno di apprezzare ), in questo modo si riesce a dare piacevolmente la giusta dose di pathos, ad un bel thriller psicologico, arricchito da molte citazioni, e confezionato da un De Palma in ottima forma. Anche sulla colonna sonora, è giusto soffermarsi, stupendo l'inserimento di musiche per carillon come motivetto centrale; e anche questo strano legame con gli orologi secondo me è alquanto voluto, da notare che compaiono ripetutamente, per tutta la durata della storia, quindi mi viene lecito attribuirci un certo significato: e anche se a rigor di logica gli orologi rappresentano il tempo, in questo particolare caso, credo che rappresentino qualcos'altro. Gli orologi penso che stiano a rappresentare gli uomini, o per meglio dire, la loro psiche, la loro mente, intesa come meccanismo, ingranaggio ( siccome questo è un pensiero che ho sempre condiviso, ritrovarmelo in un film, mi manda al settimo cielo ) con questo De Palma vuole forse dire, che le persone hanno qualcosa in comune con gli orologi, ma la cosa più importante è che come loro anche noi tendiamo a guastarci, in quanto la nostra mente è un intricato meccanismo. Criticare poi la sceneggiatura di questo film dicendo che è confusionaria, e con parecchi buchi, per me non ha tanto senso, da solo adito a non aver compreso il significato di Raising Cain ( anche qui, ci sarebbe da soffermarsi sulla scelta di questo titolo ). Per me rimane una buona pellicola ingiustamente sottovalutata.

" Ti smonteremo fino all'ultimo ingranaggio...E scopriremo cos'è esattamente che ti fa fare: Tic Tac!" cit.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  18/03/2010 19:11:23
   6 / 10
Un film carino, ma De Palma ha fatto certamente di meglio.
Un thriller che definirei molto psicologico, che gioca molto sulla psiche del protagonista.
Il film in se non è molto difficile da seguire, anzi risulta abbastanza semplice, solo che in alcuni tratti l'ho trovato molto noioso, e non riuscivo a capirci un tubo, poi finalmente riesce a prendere una strada diversa e si lascia guardare. Per quanto riguarda il resto: ottime le inquadrature in varie scene, con l'utilizzo di colori e luci che personalmente ho trovato azzecatissime, buono anche il sonoro, peccato invece per il fatto che non mi abbia colpito più di tanto e mi abbia quasi annoiato in buona parte di film.
Il sei ci sta, ma non di più.

sweetyy  @  01/02/2010 04:49:01
   6½ / 10
Un pò confusionario ma nel complesso accettabile, anche se da De Palma ci si aspetta di più..

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  16/12/2009 23:04:31
   7 / 10
Buon film di De Palma. Ammiccando ai grandi capolavori del passato, il regista costruisce una buona storia, complessa e articolata.
Un thriller psicologico di buon livello, con un Lithgow molto bravo.
Alcune parti del film sono più riuscite di altre e, a mio avviso ci sono alcuni buchi nella sceneggiatura di De Palma. Ma nel complesso buono e forse un po' troppo dimenticato oscurato dai grandi capolavori del regista.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  09/11/2009 20:40:57
   5½ / 10
Pacchiano e delirante thriller del maestro De Palma, con qualche affascinante trovata visiva ma con una scenegiatura abbastanza pietosa. Gli appassionati di Hitchcock mangiano la foglia presto e Litghow protagonista può stupire ma resta inadeguato.

outsider  @  02/11/2009 22:58:04
   9 / 10
Bellissimo davvero.
Interpreti azzeccati e super espressivi.
Tutto, ma proprio tutto, rumori, sorprese, colori, vestiti...studiati.
Come poteva essere diverso con De Palma?

Torghinarbet  @  31/12/2007 18:24:15
   5½ / 10
Un film registicamente ben fatto e con un'ottima performance di John Lithgow (molto bravo nel vestire i diversi panni del suo protagonista)... Manca però di sale dall'inizio alla fine, le scene di tensione sono poco incisive e alcune scelte del regista non mi sono piaciute! E' un vero peccato per un maestro del cinema come Brian De Palma perchè dal suo talento ci si aspetta di più! Deludente!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  09/12/2007 22:03:54
   8 / 10
Altra pellicola di De Palma davvero troppo sottovalutata:Doppia Personalita e'un prodotto di stampo hitchcockiano,immerso in mille citazioni e rimandi,tra scene d'antologia(vedi il dialogo tra Carter,Josh,Margo e Caino)e suspance incontrollabile...ed e'propio la suspance unita a quell'alone di mistero e paura palpabile in ogni singola sequenza,a fare di questo prodotto un capitolo imperdibile nella filmografia del regista americano:primi piani,inquadrature ravvicinate e tocchi di classe degni del miglior repertorio depalmiano,piu'una colonna sonora da urlo e un John Lightow in stato di grazia....questo per me puo'bastare,Doppia Personalita'e'un gran film.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento Giordano Biagio  @  11/07/2007 23:34:20
   7 / 10
Uno psicothriller di non facile interpretazione.

Buono però l'impatto visivo e la suggetsione creata dal racconto.

Spesso criticato per le zone oscure della sceneggiatura, ma forse l'atmosfera psichiatrica che anima il film, trasportando lo spettatore in zone non abitudinarie, non consentiva soluzioni certe agli enigmi formulati dal racconto, sarebbe stato come far precipitare improvvisamente nella banalità del quotidiano un clima di tensioni psichiche magistralmente costruite.

Meglio rimanere nel mistero, nelle pluriverità possibili che banalizzare tutto con pseudo soluzioni o comprensioni salde dei problemi psichici messi in campo.

mainoz  @  10/07/2007 00:52:50
   4½ / 10
purtroppo è arrivato il momento di dare un giudizio negativo (e molto) anche al maestro..ecco i motivi:
1)tantissime richiami a "vestito per uccidere", molto meglio di questo film
2)da De Palma ci si aspetta di +, visto i suoi capolavori
3)non coinvolge per niente
4)pessima alcune trovate (spoiler)
Si salva solo una discreta interpretazione di Litghow

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/12/2007 18.17.56
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/04/2007 00:55:42
   8½ / 10
Forse un po' sottovalutato, ma personalmente lo giudico uno dei migliori di De Palma, con un John Lithgow nel miglior ruolo della sua carriera. Non siamo ai livelli di Omicidio a luci rosse, ma comunque eccellenti. Concordo con coloro che hanno detto che il titolo italiano sia poco appropriato (per non dire una ciofeca). Da riscoprire.

lupin 3  @  06/10/2006 20:11:59
   6 / 10
Niente di eclatante un film come tanti altri...

Invia una mail all'autore del commento phemt  @  25/09/2006 14:08:07
   7 / 10
Tralasciando il titolo italiano che (come già detto) spoilerizza molto, il film non è altro che un thriller di Hitchcockiana memoria… La regia di De Palma è come sempre ad alti livelli, Lithgow è autore di una prova davvero ottima, la tensione è costante e sono presenti anche momenti di forte intensità (vedi scena finale, per quanto prevedibile, ma molto riuscita)… Appropriate le musiche di Pino Donaggio…

clone 1975  @  20/07/2006 00:15:46
   7½ / 10
praticamente psycho,la scena della macchina , SPOILER,lui vestito donna,il film manca di tensione e nn solo ,ma il buon attore recita davvero benissimo.da vedere per i cultori di psycho

risikoo  @  20/05/2006 16:33:55
   7½ / 10
Bel film (forse sottovalutato) con un grandissimo Lithgow. Pienamente daccordo che il titolo spoilera....

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  20/05/2006 15:36:48
   7 / 10
Carino ma poteva essere realizzato meglio. Il titolo in italiano non è per niente azzeccato: lo sdoppiamento di personalità lo si intuisce subito a causa del titolo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  26/02/2006 09:17:12
   8 / 10
ancora una volta de palma prende spunto dal caro Alfred e stavolta lo fa addirittura con "psyco"...ci è riuscito benissimo
a me questo film è piaciuto tanto...piu di "vestito per uccidere" citato qui sotto...una tensione continua di tiene incollato allo schermo il tutto farcito da buone musiche tambureggianti e da una prova d'attore da oscar...
secondo me la migliore interpretazione di Lithgow...
mezzo capolavoro

desi  @  17/02/2006 12:33:18
   6½ / 10
I problemi mentali dovuti a multiple personalità secondo De Palma.
John Lithgow superlativo e livello tecnico-qualitativo delle scene all'altezza.
Da ricordare l'incubo della donna morta nell'incidente stradale.
Ben girato.
Discreto

KANE  @  28/06/2005 15:42:43
   7 / 10
de palma firma un film che non è niente male. il protagonista è il classico attore che con una faccia da buono, rende un cattivo ancora più cattivo!

marco86  @  12/09/2004 19:32:25
   6 / 10
Di sicuro non tra i migliori film del maestro.
de Palma intende omaggiare Psicho,ma spesso finisce con l'auto omaggiarsi con delle sequenze che sembrano uscite direttamente da Vestito per uccidere(film che rimane comunque almeno due gradini sopra questo Doppia personalità.)Bellissime comunque alcune invenzioni tecniche,come il lungo piano sequenza che porta dritto al cadavere della donna o,soprattutto,la sequenza finale.bravo anche il protagonista.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/02/2006 21.54.24
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo REDAZIONE maremare  @  27/08/2004 00:24:43
   6 / 10
Debordante, rutilante, eccessivo.
Come il suo protagonista.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in franceamerican animalsancora un giornoasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebangla
 NEW
beautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
blue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaoche fare quando il mondo e' in fiamme?
 NEW
christo - walking on water
 NEW
climax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredentro caravaggiodicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sisters
 NEW
i morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposa
 NEW
il grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malel'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatol'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervello
 NEW
maryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormaloro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'pet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleanersrapiscimired joanrocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfiesharon tate: tra incubo e realta'shazam!
 NEW
shelter: addio all'eden
 NEW
soledadsolo cose bellestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abissothe intruder (2019)the mirror and the rascaltorna a casa, jimi!tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwonder parkx-men: dark phoenix

988888 commenti su 41438 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net