diario di uno scandalo regia di Richard Eyre Gran Bretagna 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

diario di uno scandalo (2006)

 Trailer Trailer DIARIO DI UNO SCANDALO

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film DIARIO DI UNO SCANDALO

Titolo Originale: NOTES ON A SCANDAL

RegiaRichard Eyre

InterpretiCate Blanchett, Judi Dench, Bill Nighy, Andrew Simpson, Joanna Scanlan, Philip Scott

Durata: h 1.32
NazionalitàGran Bretagna 2006
Generedrammatico
Tratto dal libro "La donna dello scandalo" di Zoe Heller
Al cinema nel Febbraio 2007

•  Altri film di Richard Eyre

Trama del film Diario di uno scandalo

Nella scuola di St. George, c'Ŕ una nuova professoressa, Sheba Hart. La donna stringe amicizia con una sua collega pi¨ anziana, Barbara Covett, arrivando a confidargli anche i suoi segreti pi¨ nascosti, come la sua relazione con uno studente. Ma quella che lei pensa essere un'amica ne approfitterÓ per dare sfogo alla sua gelosia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,82 / 10 (95 voti)6,82Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Diario di uno scandalo, 95 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

mauro84  @  28/12/2019 23:08:08
   7 / 10
Eccomi a recensire questa gran pellicola cinematografica, trama molto particolare, narrato egregiamente nelle sue parti, semplici location ed scenografie, suggestiva fotografia ben curata. Legame tra solitudine ed turbolenta vita di coppia.
Una serie di eventi sul finale da bocca asciutta, complimenti alla resa.
Finale piaciuto, un film che può annoiare, visto la lentezza in alcune sue parti.

Cate Blanchett: diva, fascino ed carisma, ottima interpretazione
Judi Dench: la "Diva", carisma: quando recita ha un timbro deciso ed convinto.

Il regista al suo forse primo vero film ottiene tutto quello che vuole, candidature all'oscar ed successo... un gran film, preso da un libro, riprodotto appieno in trama, narrazione, passioni, amori ed scandali nelle varie sue parti.
Molto piaciuta la fotografia ed alcune scelte scenografiche.

Film consigliato da vedere!

Crabbe  @  10/12/2016 12:59:29
   7½ / 10
Più che discreta trasposizione del libro di Heller con due interpreti meravigliose.

Federico  @  01/09/2015 15:32:03
   6½ / 10
tema interessante, protagoniste valide (soprattutto la Dench) ma è il modo in cui viene sviluppata la storia che non convince del tutto oltre al ruolo del ragazzo che passa dall'essere maturo a totale idiota. O forse è Sheba a essere proprio tonta perché una donna matura (oltretutto insegnante) che crede alle frottole di un ragazzino ce la vedo poco.
Film guardabile soprattutto per il dramma (vero e credibile, questo sì) della Dench, donna trasformata dall'incubo di dover vivere una vecchiaia in solitudine.

Goldust  @  13/04/2015 15:08:20
   6½ / 10
Un tema scabroso svolto con assoluto tatto, puntando al massimo sulla contrapposizione delle personalità delle due figure di donna protagoniste e sul talento drammatico delle attrici che le interpretano. Lo sceneggiatore ha avuto un occhio di riguardo per il personaggio della Dench, più approfondito e sfaccettato, mentre in quello della Blanchett - che sarebbe dovuto essere ben più tragico - a dominare è un'incoscienza fricchettona ed un pò superficiale da figli dei fiori non proprio utilissima alla causa. E se da una parte la chiusa su Barbara non fa una grinza dall'altra, per la figura di Sheba manca altresì un'analisi interiore ben strutturata.

BrundleFly  @  23/06/2014 18:40:09
   7½ / 10
Un ottimo dramma-thriller senza particolari colpi di scena, ma che coinvolge dall'inizio alla fine.
Regia sobria e due protagoniste fantastiche.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  22/05/2014 15:12:54
   6½ / 10
Impagabili le due protagoniste (meglio la Dench rispetto alla pur brava Blanchett). Su di loro infatti si regge tutto un film incentrato sull'ossessione amorosa e proibita dell'una e sull'insoddisfazione familiare e sentimentale dell'altra, con conseguente deflagrazione per entrambe, inghiottite dalla capacità manipolatoria di Barbara, ma incapace quest'ultima di controllare l'effetto domino da lei stessa provocato. Qualche dubbio sulle forzature della sceneggiatura (poco credibile per esempio il precipitare degli eventi) e la marginalizzazione di alcuni personaggi di contorno.

Charlie Firpo  @  23/03/2014 11:49:13
   7 / 10
Film girato ed interpretato molto bene con due grandi protagoniste che si confrontano dando prova della loro bravura, forse la Dench prevale ma la Blanchett non è da meno.

Merita la visione.

tarax  @  07/03/2014 17:03:08
   8 / 10
Gran bel film!!! Due protagoniste eccezionali e carismatiche! Non per niente entrambe nominate agli oscar del 2007 sia per il ruolo da protagonista (Judy Dench) che non protagonista (Cate Blanchett). Musiche sontuose scandiscono il dramma che si va via via profilando per la povera Sheba, nuova giovane insegnante appena arrivata, che confonde l'amicizia di Barbara, vecchia insegnante prossima alla pensione, con un sentimento reale e sincero. Purtroppo per lei, la gelosia e l'invidia dell'anziana donna la farÓ pentire di aver rivelato un segreto impronunciabile.... l'attrazione ed il successivo adulterio con un ragazzo della scuola. La paura di perdere il posto, renderÓ Sheba libera come un insetto in una ragnatela...
Visione consigliatissima

FurFante9  @  26/10/2013 11:38:15
   6½ / 10
grandissima prova di recitazione delle due protagoniste.
dialoghi fenomenali.

finale scontato

Nonostante ciò, merita.

topsecret  @  17/10/2013 23:18:39
   6 / 10
Tematiche scabrose in questo dramma dei sentimenti che si regge sulla discrete interpretazioni della Dench e della Blanchett, dive a confronto che si misurano a colpi di bravura.
Non è un film che annoia ma non sembra essere così scorrevole da coinvolgere pienamente.

gemellino86  @  17/10/2013 13:14:16
   8 / 10
Non ho letto il libro però il film mi è piaciuto molto. Una storia drammatica raccontata con scorrevolezza e precisione. Molto brave Blanchett e Dench.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  18/08/2013 16:22:36
   7½ / 10
Una bella storia che sorprende per la scorrevolezza e il tema abbastanza originale. Riesce a coinvolgere fin da subito e tiene incollati fino all'epilogo anche grazie a delle interpretazioni eccellenti soprattutto delle due protagoniste. Un film che consiglierei e riguarderei volentieri.

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  10/06/2013 13:11:25
   6½ / 10
Dignitoso dramma interpretato da due attrici meravigliose. Il regista invece ha fatto puffi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  23/02/2013 13:23:51
   9 / 10
Diario di uno scandalo è un film magnifico per la sua ambiguità e la sua crudezza nell'affrontare un tema realistico.

Sheba hart,giunta nella nuova scuola come insegnante di Arte, fa subito amicizia con la sua collega Barbara e inizia a confessarle i segreti più intimi,sbagliando ingenuamente.


Babara è la protagonista assoluta della vicenda.Lo stile raffinato con cui è caratterizzata ci fa capire molto bene la sua psicologia e il suo modus vivendi.

Barbara essenzialmente è una donna sola, eccessivamente sola.Quel natale nevoso lo passa in camera sua scrivendo sul diario i suoi morbosi sentimenti verso Beba.E' una donna che DENTRO piange, ma non lo dà mai a vedere perché ormai si è imposta la maschera di insegnante rigida,severa e imperturbabile.

Mi ha fatto commuovere.Non era mai stato affrontato meglio il tema della solitudine, non era mai stato dipinto con così rigore il carattere di un personaggio.La crudezza realistica, quel senso morboso e malato di gelosia sono sentimenti che avvolgono l'intera pellicola,senza scadere mai nell'inverosimile o nel pacchiano.

Non parlerei di 'amore lesbico' in quanto non abbiamo tante basi per poter dire che la signora fosse attratta dalle donne.Certo qualcosa vien detto, io direi che questa donna proietta tutte le sue insoddisfazioni sulla sua amica, Beba è per lei la donna che avrebbe voluta essere, bella,sincera,con tanti amici.E' questo che scatena un irrazionale sentimento di gelosia e morbosità.E' osservando gli altri, che noi ci accorgiamo di quante cose mancano a noi nella nostra vita.

Bello e approfondito il tema dell'amicizia, ben delineate le dinamiche familiari di Beba (il rapporto un po' instabile col marito, l'energia morale che richiede accudire un figlio down e la difficoltà nel mostrare affetto agli altri figli).Maestosa e magistrale ovviamente l'interpretazione offerta dalle due donne, spiccante e acceso il tono di critica sociale con cui il regista si pone nei confronti della società : una società,anch'essa, morbosamente attaccata al pettegolezzo e alla notizia quotidiana, incapace di guardare al di là del proprio naso e di scorgere la sofferenza che si cela dietro un uomo.

Il finale poteva essere più drammatico,più ben fatto ma nel complesso questo film mi ha lasciato tante emozioni e non lo dimenticherò facilmente.Anzi posso dire che mi sento umanamente arricchito dopo aver visto questa pellicola.

Manu90  @  25/11/2012 21:04:36
   6 / 10
Film sostenuto da due attrici straordinarie...senza di loro probabilmente non gli avrei dato la sufficienza.

Invia una mail all'autore del commento Steppenwolf  @  15/11/2012 18:54:34
   6½ / 10
Non male, ottime le interpretazioni, ma il film complessivamente non mi sembra nulla di originale o dotato di particolare spessore. Un bel film comunque.

Inn10  @  15/11/2012 13:59:09
   8½ / 10
Bellissimo..reale ed intenso

Kymmy  @  25/09/2011 21:23:35
   8½ / 10
Film bellissimo, da ogni punto di vista. Attrici indimenticabili, Judi Dench è nata attrice, cateBlanchett credibilissima e lodevole, nel ruolo non facile dell aprotagonista in crisi. Gustoso contorno di personaggi, dal ragazzo di Andrew Simpson al marito di Bill Nighy. Storia forte, notevole, intrigante, narrata con gusto, passione, freddezza e inquietudine. Da vedere.

Elwing77  @  10/07/2011 23:23:29
   6½ / 10
Bravissime la Blanchett e la Dench. Tematiche piuttosto forti e trattate con un po' di pathos.

dave89  @  06/06/2011 01:05:39
   7½ / 10
Project Mayhem  @  01/02/2011 10:17:55
   6 / 10
Visto tempo fa.
Ricordo giudizio 'senza infamia né lode'.

sweetyy  @  20/10/2010 03:52:38
   7½ / 10
Un film che sembra banale e scontato ma non è così, il personaggio di Judy Dench valorizza molto il film, la sua interpretazione è davvero notevole.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  08/09/2010 17:01:29
   6½ / 10
La trama e' intrigante, ma alla fine si dimostra un film non memorabile... carino, non di piu'.

BlackNight90  @  23/08/2010 18:09:17
   6½ / 10
Tipico caso di film salvato dall'interpretazione delle attrici, perché la regia è anonima e non riesce a dare la giusta dimensione allo scandalo, che quasi non sembra tale, e di scene indimenticabili non se ne parla.
Blanchett e Dench divine, la loro bravura permette di rappresentare i sentimenti provocati dalla solitudine, le repressioni degli istinti e la frustrazione della trappola familiare.
Ah poi invidio con tutto il cuore quel maledetto ragazzino.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  06/04/2010 20:23:30
   6½ / 10
Penso che un qualunque spettatore cosciente si renda conto dell'effettiva portata di tale pellicola: interpretazioni da urlo per una regia da televisione di serie B.
La storia non ha alcunchè di originale, anche se la sua portata scandalistica sortisce un potente effetto seduttivo sullo spettatore..è un ingranaggio ormai oliato nel cinema, la sua proverbiale istanza vojeuristica che viene utilizzata, nulla di più. E non ha il valore che per esempio si nota in "La Finestra sul Cortile" di Hitch.
Comunque, consigliato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  15/02/2010 23:52:26
   7 / 10
Storia scabrosa difficile da raccontare ma portata comunque sapientemente sullo schermo da Eyre che non eccede mai con immagini eccessive!
La bravissima Dench fa' il resto interpretando un ruolo difficile caratterizzato benissimo!
Il film lascia vari interrogativi che vengono interpretati dallo spettatore in base,anche,alle sue convinzioni politiche e religiose!
Rimane la terribile solitunine della terza eta'...

Invia una mail all'autore del commento ědi° PÁr°  @  08/02/2010 17:34:06
   5½ / 10
Peccato.
È stata la prima parola che mi è venuta in mente a fine visione, forse con un spontaneo duplice significato, visto il tema della pellicola... Superbe le interpretazioni delle due protagoniste e ammaliante la voce fuori campo, ma credo si sarebbe potuto fare di più. Anche perché verso la fine si affloscia in maniera vertiginosa, vanificando tutto il buono che c'era (ghgh) nella prima parte.

Ma forse sono soltanto invidioso perché avrei voluto la parte di Steven.

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/02/2010 17.35.59
Visualizza / Rispondi al commento
Tony yogurteria  @  04/02/2010 11:08:20
   7½ / 10
buon film, visto il trailer sembra di aver già visto tutto il film ma non è effettivamente così. vecchietta decrepita che con il susseguirsi delle sue azioni, il film diventa a tratti quasi angosciante. odiosa vecchietta direi. mentre la prof bella appena arrivata; chi non ha sognato una cosa del genere se aveva una prof così carina?? beh, a me è capitato. Film da vedere!

Rand  @  04/02/2010 09:28:08
   6½ / 10
Insomma, mi aspettavo qualcosa di più dalla storia.
Il triangolo amoroso proibito tra la Cate lo studente e Judi Danch è abbastanza scontato.
Certo la storia è normale, non ci sono sotterfugi trhiller.
La paura delle convenzioni sociali è la molla portante del film, in questo il regista è stato abbastanza bravo, tratteggiando le psicologie dei personaggi, anche se lo studente come interpretazione fà pena.
Per il resto un film che si può guardare tranquillamente, ma che scivola ben presto via, come un qualcosa di scontato, gia visto mille volte..
Tutto sufficiente, ma niente di più, noiosetto..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

kierkegaard1000  @  30/12/2009 02:02:59
   7 / 10
Non male, mi aspettavo peggio: la trama non è proprio scontata, le attrici sono entrambe perfette (soprattutto la più anziana), senza note particolari da rilevare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  12/10/2009 20:40:15
   7 / 10
Film riuscito con una Blanchett bravissima come sempre e una Judi Dench da urlo. La sua interpretazione vale la visione di questo film a tratti morboso e anche scomodo ma mai banale e scontato. Non un capolavoro ma un film ben fatto,che si ricorda con piacere.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  08/09/2009 19:25:10
   8 / 10
La storia è trattata con indubbia maestria e intelligenza, grazie alla sceneggiatura del bravissimo Marber (Follia, Closer) anche se il finale lascia un po perplessi. Si resta comunque soddisfatti e consapevoli di aver assistito a un film importante e scomodo. La regia di Eyre è precisa e attenta alle varie situazioni, ma resta impareggiabile il duello di attrici a dir poco magistrale. Da vedere.

everyray  @  29/06/2009 17:21:15
   8 / 10
Decisamente al di sopra delle mie aspettative questo film drammatico dai risvolti assolutamente persecutori ed ossessivi..una pellicola alla "Misery non deve morire" con una Judi Dench che interpreta il suo ruolo divinamente....brava anche la bellissima Blanchett,lo consiglio!!

tabularasa  @  30/04/2009 21:35:26
   7 / 10
il titolo e la trama possono ingannare il pubblico portandolo a credere al solito film di sesso e ricatto ma non è così.si assiste ad un percorso più profondo e umano tra amori lesbo platonici e passione pedofila il tutto concentrato in amicizia a volte morbosa.

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  23/03/2009 20:20:22
   7 / 10
La storia è morbosa ma il film mi è piaciuto,anche se il finale poteva essere sviluppato meglio..magari io avrei fatto morire una delle due protagoniste

Lory_noir  @  25/01/2009 13:42:08
   8 / 10
L'ho apprezzato molto. Il tema è molto originale. Judi Dench è magistrale in questa interpretazione e Cate Blanchett è molto sensuale. Lo consiglio... molto bello!

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  31/12/2008 19:07:30
   6½ / 10
Il film scorre via bene, alcune scene a pelle danno un pò di fastidio. Buono ma, a mio giudizio, non molto oltre la sufficienza....

Ironkarlo  @  08/10/2008 10:48:07
   7½ / 10
bel film, si lascia guardare e scorre che è una meraviglia.
da vedere

starsinthesky  @  19/09/2008 22:02:27
   7½ / 10
Gran bel film.... interpretazione di spessore per le due protagoniste....
Bellissima la scenografia...quanto invidio quel ragazzinio...ehehe
Ch cattiveria la judi...fuori come i balconi...

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  01/07/2008 11:48:42
   6½ / 10
Concordo con Pasionaria. ;)
Buon film che tratta temi non facili, attraverso la bravura assoluta di due grandi attrici come Judi Dench e Cate Blanchett.
L'attrazione fra un'insegnante e il suo giovane allievo è contrappuntata dal sentimento di possesso dell'anziana docente verso la giovane e attraente professoressa. A contorno, quasi sfumate, ci sono la famiglia e la società che condanna (anche penalmente) un legame inaccettabile e bisbiglia vergognosa contro le pulsioni morbose di un'anziana apparentemente irreprensibile.
Purtroppo la regia non offre spunti di rilievo, e questo sembra quasi un film per la tv. Peccato, perchè le premesse sono interessanti.

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  01/07/2008 11:06:47
   6½ / 10
Certamente l'aspetto migliore del film sono le due protagoniste, strepitose, in particolare Judi Dench meravigliosa nella parte di una prof apparentemente arcigna e cinica, ma dalla psiche profondamente contorta che ben si completa con la figura semplice, quasi ingenua, interpretata dalla Blanchett. Si segue la storia attraverso le pagine del diario dell'anziana prof di Storia e si entra in un vortice di sentimenti e di situazioni forse in parte eccessive. Tanti i temi sfiorati: la solitudine, l'ossessione, la frustrazione, l'adolescenza, l'omosessualità, la pedofilia...troppi. Questo il punto debole del film, che subisce deviazioni troppo repentine verso un finale prevedibile.

simonssj  @  30/06/2008 13:03:54
   6½ / 10
Parte molto bene poi si perde un pò. E' chiaro che le interpretazioni della Dench e della Blanchett sono fuori dal comune, ma coprono secondo me un dei buchi in un film con buone idee che poteva essere sfruttato meglio. Non malaccio, comunque

Alex2782  @  29/06/2008 21:45:29
   5½ / 10
se non fosse stata per le interpretazioni delle attrici avrei dato molto meno, soprattuto judi dench. introspettivo ma abbastanza piatto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  19/06/2008 19:45:30
   8½ / 10
Strepitoso melodramma che vira al Thriller, ricchissimo di tensione e suspance, nemmeno per un attimo convenzionale.
Il regista Richard Eyre evita accuratamente retorica e moralismi e incentra tutto il film sui personaggi, la fragile protagonista e la morbosa attrazione nei suoi confronti dell'anziana carnefice che è impassibile e fredda, anche quando è scoperta.

Impressionanti prove delle attrici. Da Oscar la Dench e anche la Blanchett, bellissima e semplicemte straordinaria.
Una vera sorpresa, un film quasi spaventoso e davvero magnifico.

HATEBREEDER  @  06/06/2008 11:27:15
   4 / 10
Evitabile, insignificante. Uno di quei noleggi infrasettimanali a scatola chiusa, tanto perchè non c'hai un ***** da fare.
Lo spunto era semiquasi interessante, e la luciferina bravura di judi dench cerca a tutti i costi di salvare baracca e burattini, ma il prodotto nella sua totalità non fa altro che venir voglia di spegnere la tv prima di arrivare, come se non bastasse, ad un modaiolo (e alquanto fuori luogo) finale-non finale.

FABIO81SR  @  13/05/2008 21:24:05
   7 / 10
buon film..storia intrecciata tra la prof,e uno studente,da vedere!

veravril  @  03/03/2008 17:37:20
   4 / 10
ke brutto film!!inverosimilie al massimo..quella vekkia che bastava darle una passata d colpi e la smetteva..un ragazzino che si pensava gia adulto ma soprattutto la tipa pessima che se la faceva con lui..qualche scena mi ha dato soddisfazione ma per il resto zero...e anche noioso complessivamente..!

alex75  @  12/02/2008 18:53:41
   9 / 10
Che meraviglia ritrovarsi di fronte ad uno scontro di titani tra grandi attrici! Ai tempi d'oro di Hollywood era cosa frequente ma oggi...
Gran bel film, bella gestione registica che, seppur con qualche incoerenza, riesce a regalare due personaggi spelndidi e che sicuramente rimarranno impressi nella memoria di chi vede questa pellicola. Ho trovato magistrale l'interpretazione della Dench, sublime nella sua perfida diversità e nel tragico bisogno d'amore; molto intensa anche quella della Blanchett, inquieta presenza che attraversa il film sull'orlo di una pazzia forse più terribile di quella dell'anziana collega. Inoltre ho gustato la patina di vago squallore tipicamente inglese che rende questo film un film freddo e sostanzialmente distaccato, perfetto approccio alla scabrosità della storia.

kurtsclero  @  24/12/2007 13:34:10
   8 / 10
Bel film..guardandolo mi sono innamorato della Blanchett..quello del film è il 15enne più fortunato del mondo..la tensione si mantiene alta e costante..veramente bello.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  14/12/2007 00:42:07
   7½ / 10
C'è qualcosa in questo Diario di uno scandalo che non mi fa gridare al capolavoro, fermo restando, e questo è fuori discussione, che ci troviamo al cospetto di un signor film.

Il film si presenta come una sorta di nuova Attrazione Fatale, ma a differenza di quest'ultimo, ci risparmia la presenza della solita psicopatica assassina, che finisce sicuramente per dare più ritmo al film ,facendo contenti gli amanti dei Thriller, ma nello stesso tempo sacrificando lo spessore psicologico dei personaggi.

Il film è un'opera avvincente ma va detto che Richard Eyre ci mette di tutto per banalizzarlo. La regia è piatta, senza nessuna trovata degna di nota, nello stesso tempo però, riesce ad essere a servizio di due attrici meravigliose come la Blanchett e la Dench.
Lo sviluppo psicologico dei personaggi è molto approfondito nello stesso tempo è evidente che la regia patteggia per il personaggio della Blanchett, relegando la Dench nel ruolo della cattiva, banalizzazione tremenda e stupida che non permette al film di essere un capolavoro.
Menomale che ci sono le interpreti a rendere chiaro le mille sfumature dei personaggi e a non pregiudicarne il messaggio finale che vede nella solitudine di una omosessuale repressa e moralista un punto di vista determinante per identificare l'ipocrisia della nostra società.

ozrecsehc  @  09/12/2007 14:48:16
   7½ / 10
E' davvero un buon film

giuliapra  @  31/10/2007 15:43:40
   8 / 10
bella storia di una relazione tra prof e studente,bravissime le attrici. da vedere

tati  @  23/10/2007 09:07:00
   10 / 10
il 10 va alla mostruosa bravura delle due protagoniste.la storia la conoscevamo ma vederla interpretata cosi'..............fa bene alla nostra passione cinefila.

diamanta  @  18/10/2007 14:27:57
   4½ / 10
Film di una noia terribile, hanno fatto capire gia' tutto dal trailer, nessun colpo di scena e aggiungerei anche che la storia é abbastanza banale e sensa senso, riesce ad arrivare a 4 e mezzo solo per la presenza delle due portagoniste Cate Blanchett e Judi Dench.

werther  @  16/10/2007 13:53:23
   5½ / 10
La storia si capisce dal trailer e non ci sono grossi colpi di scena, ottima la recitazione della Dench, ma il film rimane un pò troppo noioso e scontato.

Invia una mail all'autore del commento piernelweb  @  12/10/2007 21:21:41
   7 / 10
Tratto da un romanzo dalla giornalista inglese Zoë Heller narrante un fatto di cronaca poco noto, "Diario di uno scandalo" è un dramma a tinte forti che rende merito a due attrici di generazione diversa ma di enorme e pari valore. L'attrazione non corrisposta di un'anziana insegnante per la giovane collega si intreccia alla proibita relazione sessuale di quest'ultima con un giovane allievo, divenendo una sentita riflessione sull'opportunità di amare incondizionatamente e sul valore dell'illusione e dell'inganno come sostentamento del desiderio. Non tutto è calibrato a dovere, soprattutto nella motivazione psicologica e nella credibilità narrativa dell'adulterio di Sheba, ma il film sale di quota quando le due interpreti principali sono messe a diretto confronto. Il controfinale che ripropone una nuova chance per Barbara è più riuscito del finale-scontro tra le due donne. Film di attrici come ogni tanto ce ne sarebbe bisogno.

mone10  @  08/10/2007 18:21:10
   6½ / 10
Buon film coronato soprattutto dalle interpretazioni delle due attrici, sopratutto nella parte finale. Però penso che poteva essere più approfondito il personaggio del marito della blanchett che dovrebbe avere un ruolo di primo piano invece si limita a comparsa e la storia della vecchia amica di barbara perchè nn si capisce bene cosa era successo in passato. cmq buon film.
Voto 6 e mezzo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  10/09/2007 09:24:16
   6 / 10
Questo film ha molti aspetti positivi partendo da un buon spunto narrativo, e non mi riferisco allo scandalo della relazione sessuale tra una professoressa ed un suo studente 15enne, ma alla descrizione cartacea di un sentimento. Infatti Barbara (Judy Dench), una fredda insegnante di mezza età, crea in maniera morbosa ed infantile (da notare l'uso delle stelline per indicare le "buone giornate") un suo irrealizzabile sentimento. Il messaggio pessimista del film sull'impossibilità dell'amore per tutti i protagonisti è ben reso. Sicuramente un altro lato positivo del film è la straordinaria interpretazione di Judy Dench, sarebbe stato sorprendente il contrario.
Il film però risulta zeppo di difetti, basta soffermarsi sulla tediosità della voce fuori campo di Barbara, sulla poca credibilità della passione erotica tra insegnate e giovane studente, sullo scarso spessore dato al marito di Sheba (che ha molto meno spazio della gatta Portia) ed al resto della sua famiglia e sulla regia piuttosto scialba.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  06/09/2007 11:17:37
   5½ / 10
Da un buon soggetto un film francamente dimenticabile e poco riuscito,di materiale scottante il regista Richard Eyre ne aveva in abbondanza peccato che non riesca mai a sfruttarlo adeguatamente dando vita ad un film anonimo e velocemente dimenticabile,nonostante la grande prova di due splendide attrici come Judy Dench e Cate Blanchett che giocano meravigliosamente a rubarsi la scena l’una con l’altra dando vita da un duetto sicuramente di grande livello.
“Diario di uno scandalo” mostra il fianco nelle situazioni piu’ tese,mai sfruttando fino in fondo il potenziale scabroso a disposizione e venendo ulteriormente fiaccato da dialoghi al limite del ridicolo.
Troppe forzature fallano una sceneggiatura a volte troppo precipitosa,mentre la regia non appare mai particolarmente significativa, senza poi contare la credibilita’ nulla del giovane amante di Cate Blanchett.
Il film si riduce quindi ad una prova professionale tra due grandi attrici ed alla fine se i risultati non sono totalmente disastrosi Eyre deve ringraziare le sue protagoniste che tengono in mano la scena con grande capacita’ e rendono guardabile una pellicola decisamente bruttina.

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/09/2007 15.35.28
Visualizza / Rispondi al commento
jess  @  04/08/2007 09:23:48
   1 / 10
Ottimo?
Una cacata assoluta.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/12/2007 13.35.07
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  04/08/2007 03:12:16
   7½ / 10
Davvero un bel film, con degli ottimi attori. peccato che sembri girato per la televisione invece che per il cinema.

bischero  @  02/05/2007 10:49:58
   4 / 10
non mi è sembrato un granchè, buttati 7,50 euro

ilcritiko  @  30/04/2007 21:37:20
   9 / 10
un ottimo film per 2 ottime interpretazioni

Invia una mail all'autore del commento Pascal74  @  24/04/2007 23:28:01
   8½ / 10
Il vito così alto per le interpretazioni.
L'attrice Cate, ovvero l'anziana è favolosa...non è di meno l'altra.
Un bel film, molto psicologico , tratta l'amore nella sua forma più ossessiva, cioè il possesso.
Da vedere.
Baci.

bartlisa  @  20/04/2007 15:12:00
   5 / 10
niente di che, l'ho trovato pieno di luoghi comuni: l'insegnante anziana,zitella, odiata da tutti e morbosa e l'insegnante giovane e bona che scatena tempeste ormonali al suo passaggio. Veramente triste. da vedere solo gratis e se non si ha di meglio da fare

magictoldo  @  14/04/2007 23:13:54
   8 / 10
Davvero bello come film, all' inizio nn mi ispirava ma poi devo direla verità....è veramente bello...magari tratta argomenti un pò crudi e forse nn sempre veri però la verità è che è ben fatto

fraserena  @  08/04/2007 22:24:38
   7 / 10
un bel film, una recitazione al top per le due attrici protagoniste. nonostante la vicenda, presentata in maniera realistica, sia poco verosimile, ho trovato il film appassionante e profondo.

bastet1973  @  08/04/2007 02:14:38
   8 / 10
mi è piaciuto molto questo spaccato di vita londinese, sotto la cui apparente freddezza e normalità si cela un universo di cose non dette, sospirate, desiderate sino all'ossessione. Due grandi attrici a confronto la cui sensibilità e spessore fan trattenere il respiro sino alla fine. Non l'ho trovato poi così corto nè un'occasione sprecata, nella sua crudezza mi è sembrato adeguato ed essenziale. Consigliatissimo

silvy1212  @  07/04/2007 09:27:00
   6 / 10
Il Film è abbastanza originale...mi aspettavo qualcosa di piu ma nonostante ciò vi consiglio di andare a vederlo...mette in luce la crudeltà e la cattiveria di cui può essere capace una persona...anche la tua migliore amica!

lesaripresa  @  06/04/2007 18:54:17
   6 / 10
Un filmetto normale..un po scontato e noiosino!!
La cosa migliore?Le due attrici!semplicemente divine.....

Bambolina  @  04/04/2007 16:28:17
   5½ / 10
Complimenti alle 2 attrici protagoniste per la recitazione ma il film non mi e' piaciuto l'ho trovato scontato e noioso.. Peccato, dal trailer sembrava meglio

serlory  @  04/04/2007 14:39:00
   8 / 10
Ho apprezzato molto la fattura di questo film. In genere tutti i film inglesi hanno un sapore particolarmente gustoso, ma questo…. Ogni scena ha un significato, nulla e’ buttato al caso, ogni fotogramma e’ stato curato meticolosamente e lo puoi commentare come fosse un quadro d’autore, non trascende mai e non ti riempie di emozione nella classica scena finale come i film americani ma te la dosa goccia a goccia. Il ruolo della vecchia arpia omosessuale cala perfettamente nella veste di Judi Dench grandissima attrice (spettacolare in Chocolat) ed anche la Blanchett si difende bene nel ruolo della maestrina sprovveduta e un po’ troppo soggiogata dalla consueta vita familiare. Il film affronta diversi temi molto attuali quali l’omosessualita’, il rapporto di coppia, la pedofilia, la solitudine durante la vecchiaia che potrebbero essere di spunto a un motivo di discussione post visione del film. Provate a fare anche voi come ho fatto io coinvolgendo alla visione moglie e figlia, c’e’ sempre da imparare….

Invia una mail all'autore del commento francescofelli  @  31/03/2007 12:34:17
   6 / 10
buona la recitazione, un po' banale la storia e la sua realizzazione

Gruppo COLLABORATORI gerardo  @  27/03/2007 16:00:14
   6 / 10
Non basta esaltare la straordinaria bellezza di Cate Blanchett per fare un gran film. Lo "scandalo" del diario sembra non essere mai veramente protagonista, come pure non lo è mai veramente la morbosità dell'anziana professoressa (Judi Dench) verso la sua giovane collega. A parte l'estatica adorazione (registica) della Blanchett, il resto è tutto semplicemente abbozzato.

2 risposte al commento
Ultima risposta 05/04/2007 19.15.32
Visualizza / Rispondi al commento
faob  @  23/03/2007 23:00:28
   3 / 10
personalmente davvero noioso , con un finale davvero patetico, non lo consiglierei di certo , posso fare un buon applauso alla grande recitazione.
davvero un cattivo film

vivi79  @  22/03/2007 08:45:29
   5½ / 10
niente di nuovo, si la dench è stata brava nel ruolo della lesbica, ma niente di più! SCIALBO!

Edea  @  21/03/2007 19:40:38
   7½ / 10
Mi aspettavo molto di più. Ma non posso dare nemmeno un voto in meno per la magistrale interpretazione della Dench e per la regia.

lemony sniket  @  21/03/2007 12:07:58
   7 / 10
buon film,godibile davvero ma cavolo si poteva fare molto di più invece ti lascia un po insoddisfatto....infatti dura solo 1h e mezza,che non basta per un tema del genere. ma le attrici sono FENOMENALI veramente,sopratutto la Dench.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  19/03/2007 12:25:18
   6 / 10
Una piatta regia televisiva e una Dench bravissima (ma questa non una novità) per un film deludente. Il materiale era incandescente e poteva fornire spunti per ben altro adattamento.

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/03/2007 16.41.41
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  19/03/2007 11:02:34
   5½ / 10
Non mi ha convinto per nulla ! L'unica nota positava e l'interpretazione della professoressa anziana Bravissima .Secondo me si poteva fare molto di più !

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia dĺarteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005172 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net