crepa padrone, tutto va bene regia di Jean-Luc Godard Francia 1972
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

crepa padrone, tutto va bene (1972)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CREPA PADRONE, TUTTO VA BENE

Titolo Originale: TOUT VA BIEN

RegiaJean-Luc Godard

InterpretiYves Montand, Jane Fonda, Vittorio Caprioli, Cyrille Spiga

Durata: h 1.35
NazionalitàFrancia 1972
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 1972

•  Altri film di Jean-Luc Godard

Trama del film Crepa padrone, tutto va bene

Una giornalista americana e un cineasta della Nouvelle Vague, coinvolti sentimentalmente, vengono sequestrati da un gruppo di operai in sciopero. Insieme a loro c'Ŕ anche il direttore della fabbrica. Per cinque giorni i tre ascoltano dalla bocca degli operai le condizioni in cui sono costretti a lavorare. Per i due intellettuali (e per il padrone) sarÓ una lezione di etica e politica.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,25 / 10 (2 voti)6,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Crepa padrone, tutto va bene, 2 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Crimson  @  13/12/2008 17:08:32
   6 / 10
Per quel che ricordo tra i film del periodo 'impegnato' del regista, 'la cinese' è quello che preferisco. Questo al contrario è uno dei meno coinvolgenti in assoluto, ma non tanto per una questione di come è invecchiato, ma perchè è un esperimento poco riuscito, in cui gli elementi di contrasto tra il filo conduttore marxista e la storia d'amore non si combinano granchè. Il risultato francamente è fumoso, ma non posso dimenticare la scena del supermercato (appena prima del finale), che ricorda per capacità di resa quella chilometrica coda in 'weekend...', anche se in questo caso penso esprima la ripetitività della società improntata sul culto del consumo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  06/01/2008 17:40:33
   6½ / 10
Film di matrice marxista, piuttosto schematico e forse troppo schiavo del maggio '68. Però l'originalità di Godard emerge anche in questo lavoro, infatti sceglie il clichè della love story con tanto di incomprensioni per trattare del padronato e dei salariati, avvalendosi in questo di star internazionali.
Il titolo poi è davvero stupendo.
Un film che merita di essere visto dagli appassionati del regista.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


959824 commenti su 37677 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net