cose nostre - malavita regia di Luc Besson USA, Francia 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

cose nostre - malavita (2013)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film COSE NOSTRE - MALAVITA

Titolo Originale: THE FAMILY

RegiaLuc Besson

InterpretiRobert De Niro, Michelle Pfeiffer, Tommy Lee Jones, Dianna Agron, Jon Freda, Dominic Chianese, Domenick Lombardozzi, David Belle, Vincent Pastore, Joseph Perrino, Paul Borghese

Durata: h 1.51
NazionalitàUSA, Francia 2013
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 2013

•  Altri film di Luc Besson

Trama del film Cose nostre - malavita

Giovanni Manzoni, il pentito pi¨ famoso degli Stati Uniti e attualmente messo sotto protezione dall'Fbi, Ŕ costretto a trasferirsi con la moglie Maggie e i figli Belle e Warren in Normandia per passare inosservato e non farsi rintracciare dalle famiglie della mafia americana, che sulla sua testa ha posto una taglia milionaria. Mentre cercano di adattarsi alla loro nuova vita, i Manzoni non possono fare a meno di dimenticare le precedenti abitudini e ben presto cominciano a risolvere le questioni a loro modo, dando un bel da fare a Stansfield e agli agenti dell'Fbi predisposti alla loro custodia.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,67 / 10 (49 voti)5,67Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Cose nostre - malavita, 49 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Attila 2  @  11/07/2019 18:04:28
   6½ / 10
Commedia "nera" molto cinica che "scherza" sulla vita di una famiglia sottoprotezione.De Niro alza il livello del tutto anche se non sembra un personaggio "cucito" sulle sue capacita artistiche.Sa far ridere ,divagando ogni tanto sul dramma.Da meta' film in poi si comlica un po' facendo un po' confusione con fatti e personaggi che si accavallano ,ma alla fine ne esce bene

gemellino86  @  31/01/2016 18:55:12
   4½ / 10
Insolita commedia con dialoghi mediocri e povera di interesse. Non bastano grandi attori come De Niro e Pfeiffer a salvare il piattume. Sconsigliato.

marcogiannelli  @  14/06/2015 14:51:51
   5½ / 10
Commediuola che ad un certo punto quasi si fa prendere sul serio, ma che doveva rimanere in quei limiti...super cast, ma film scialbo

ZanoDenis  @  26/04/2015 17:24:54
   5 / 10
Commediola abbastanza scialba con un megacast.
Diciamo che tra l'argomento trattato e il cast, si poteva fare decisamente di meglio, ma Besson ormai é in evidente calo (l'anno dopo con Lucy raggiungerá uno dei punti più bassi)
Il film è abbastanza piatto, c'é qualche scena che fa sorridere, ma sembra più una sfilata di stereotipi e di situazioni gia viste.
Non ci sono particolari guizzi, se forse escludiamo l'omaggio a Scorsese verso la fine.
Alla fine è una commedia che scorre velocemente, ma non lascia praticamente nulla e si dimentica presto.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  15/02/2015 18:20:45
   5 / 10
Neanche io capisco perché De Niro si abbassi a recitare in film di questo tipo.

Sestri Potente  @  25/11/2014 22:56:02
   4 / 10
Bruttissimo.
Non capisco perché un idolo come De Niro debba abbassarsi a film del genere!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/11/2014 10:04:30
   4½ / 10
Parodia del gengster movie all'Italiana dove i pochi meriti del regista sono quelli di aver dato nuova luce a De Niro che in questi ruoli calza a pennello.
Ma sicuramente il tema offriva del potenziale molto piu' forte di quanto si vede sullo schermo. Il film non è mai veramente divertente e la sceneggiatura ha dei limiti in questo quasi imperdonabili.
Magari nelle mani di un regista capace sarebbe venuto fuori qualcosa di meglio...
Siamo perfino sotto al livello di "F.b.i. protezione testimoni"...

topsecret  @  29/08/2014 18:57:18
   6½ / 10
Magari non sarà originale e magari non è granchè come commedia, anche se alcuni spunti di humor nero sono ben visibili, ma il film di Besson riesce ad essere interessante e ben costruito, merito anche del cast che sembra in parte, non annoiando e regalando una visione spigliata e disinvolta.

camifilm  @  10/07/2014 19:03:26
   8½ / 10
Bella commedia.
Prende in giro i vecchi film com "Quei bravi ragazzi" onorandolo di omaggi.
Situazioni divertenti, intrigate e spumeggianti.


Lory_noir  @  21/04/2014 22:52:16
   6½ / 10
Commedia carina, con un bel cast e alcune scene esilaranti, specialmente legate alle brave protagoniste femminili. Per il resto, ovviamente, non spicca né per originalità né per profondità.

steven23  @  16/04/2014 20:37:43
   6½ / 10
Tutto sommato direi un film più che accettabile... certo, non regala nulla di memorabile e viaggia per l'intera durata sul binario della sufficienza, ma a conti fatti risulta meno indigesto di quanto sembrerebbe a leggere la maggior parte dei commenti.
Gli stereotipi ci sono, eccome... ma è ovvio come siano stati inseriti volontariamente, quindi non penalizzano ecessivamente la pellicola. Una delle parti migliori è sicuramente quando Manzoni alias De Niro viene invitato al cinema per assistere a un film di Sinatra e invece si ritrova a vedere e commentare "Quei bravi ragazzi"... che la spinta a realizzare questa scena sia arrivata da uno dei produttori esecutivi, un certo Scorsese, è fuori di dubbio. Comunque dai, è divertente!!
Circa il cast la coppia protagonista fa il suo (potrebbero fare molto di più entrambi visto di chi si parla, ma diciamo seguono la linea tenuta dalla pellicola) e non sfigurano nemmeno i due figli, in particolare Belle... avrei evitato, però, la storia d'amore, decisamente senza capo né coda. Ah, è piuttosto rocambolesco anche il modo in cui il mafioso in carcere viene a conoscenza del posto in cui si trova la famiglia Manzoni... anzi, rocambolesco è quasi un eufemismo.
Interessante, invece, il forte legame di unione che mostrano i quattro membri della famiglia.

Trixter  @  14/04/2014 09:20:26
   6 / 10
Film, nel complesso, piuttosto modesto che, comunque, non mi sento di bocciare. Scorre piuttosto piacevolmente, la noia non prende mai il sopravvento.
I siparietti comici sono pochi, ma sufficienti a rendere il film apprezzabile e godibile. Bene gli attori protagonisti, con un plauso particolare ai due giovani interpreti, che, più dei collaudati De Niro-Pfeiffer, regalano un pizzico di pepe ad un film che, altrimenti, troppo spesso rischierebbe l'anonimato.
Per il resto, tanti stereotipi (a cominciare dalla tipizzazione del malavitoso italiano) e non troppa sostanza.
Dispiace, infine, vedere Tommy Lee Jones impegnato in un ruolo tanto anonimo quanto superficiale. Ad ogni modo, Malavita si lascia guardare ma non mi pare opera da cineteca.

Invia una mail all'autore del commento brabus  @  11/04/2014 20:07:48
   7½ / 10
filmetto carino e spassoso

barebone  @  01/04/2014 13:32:37
   6½ / 10
Luc Besson dirige un film piuttosto "particolare" e solo liberamente ispirato al romanzo da cui deriva.
Tutto è volutamente super-stereotipato : I mafiosi sono TUTTI ciccioni con massicce catene d'oro e portanto i rayban anche di notte, i francesi sono TUTTI spocchiosi arroganti mentre gli FBI americani sono TUTTI dei tontoloni sotto i cui occhi, "vigili e attenti", si può combinare tutto e il contrario di tutto... Persino la traduzione del titolo originale ( "La Famiglia" ) viene stereotipato in un improbabile "Cose Nostre" ( al plurale ) seguito da "Malavita" ( dal titolo del libro originale, evidentemente ritenuto di per sè non abbastanza incisivo... ).
Come è nella tradizione di Besson, anche qui la violenza, per quanto ostentata, deve comunque dare l'impressione che, alla fine, chi la riceve abbia fatto di tutto per meritarsela.
De Niro si lascia guardare mentre autocita se stesso nel ruolo di Al Capone che fu ne "Gli Intoccabili" e partecipando a un cineforum su "Quei bravi ragazzi" ( si presume con la benedizione di Scorsese, visto che in quel caso fu lui a dirigerlo).
Degne di nota le interpretazioni di Michelle Pfeiffer, che a 55 anni anni suonati è ancora bellissima e sempre molto brava, e dei due giovani figli, perfetti nella parte dei due "figli del boss" dalle personalità deviate ma ognuna a modo suo.
Non si spiega, invece, la scelta di Tommy Lee Jones, che ormai stanco e incartapecorito oltre misura ritroviamo ancora una volta in quel ruolo nel ruolo di "mastino degli US Marshall" che probabilmente lo perseguiterà fino alla sedia a rotelle.

Insomma, nonostante il cast stellare siamo distanti anni luce dai capolavori del primo Besson (vedi Leon e Nikita), però non ci si annoia e se visto nella giusta ottica ( ovvero apprezzando ironia ed esagerazione senza badare troppo a credibilità e stereotipi vari ) si può andare anche oltre la tirata sufficienza che in realtà si meriterebbe.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  26/03/2014 09:54:41
   6½ / 10
La famiglia Manzoni si nasconde in Francia protetta dall'F.B.I.. Dalla Costa Azzurra a un piccolo paese della Normandia dove per l'ennesima volta tentano di integrarsi senza dare troppo nell'occhio. Hanno la mafia alle calcagna, in quanto anni prima, Giovanni, il capofamiglia, diventando collaboratore di giustizia si è macchiato di un'infamia da lavarsi col sangue.
Pellicola scorrevole, diretta con consumato mestiere dal Luc Besson abile nell'alternare momenti da pochade con altri in cui sfrutta pienamente le sue qualità da filmaker d'azione. Stacchi comici si avvicendano con altri più feroci ammorbiditi da toni spesso farseschi; si calca la mano sul pregiudizio culturale tra americani e francesi giostrando bene tra svariati luoghi comuni. Sullo sfondo dell'amena provincia transalpina non mancano nemmeno omaggi parodistici al filone cinematografico mafioso, con Martin Scorsese citatissimo nel momento in cui durante un cineforum si dibatte del suo capolavoro "Quei bravi ragazzi".
Il romanzo firmato da Tonino Benacquista è fonte d'ispirazione abbastanza distante dal lavoro di Besson: lo scritto è permeato di una comicità mai troppo smaccata, quasi sottocutanea, ed i personaggi sono definiti in maniera molto più oscura e tormentata.
Il regista smussa e semplifica realizzando un prodotto senza troppe ambizioni. L'unico obiettivo è quello di intrattenere, "Cose Nostre-Malavita" vi riesce poggiando bene sulle regole di certo cinema commerciale senza risultare un lavoro idiota. Molto divertenti le improvvise esplosioni di violenza, o le scene in cui Giovanni immagina di castigare il petulante vicino di casa piuttosto che lo spocchioso sindaco.
Il finale (piuttosto rivisto rispetto al libro) è ben fatto ma richiede totale sospensione della credulità.
Buono l'apporto del cast: De Niro, affiancato da sicurezze come Pfeiffer e Lee Jones, torna a dominare la scena. Bravi anche i due ragazzini.

Clint Eastwood  @  14/01/2014 23:15:52
   5 / 10
Una scena puo' valere la visione di questo film, l'inaspettata autoparodia di De Niro al cineforum, tutto il resto e' fuffaglia. Besson e' diventato ormai un regista mercenario, buono a dirigere e produrre filmetti da home video

pak7  @  07/01/2014 22:48:30
   6½ / 10
Trama abbastanza banalotta, la classica famiglia mafiosa in cerca di pace: Besson trova il giusto amalgama tra azione e comicità ( perché secondo me, nelle sue intenzioni, c'era quello). Nulla di speciale però una pellicola da vedere a tempo perso, che comunque intrattiene. Buon De Niro.

alberto9  @  25/12/2013 12:42:03
   4 / 10
Ok che c'é De Niro e la Pfeiffer però il film non fa né ridere né piangere né pensare e non c'é neanche un pò di tensione... in îù la storia scorre male. l'ambientazione in Francia non ha alcun senso.

pardossi  @  13/12/2013 15:05:38
   6 / 10
Se cercate una commedia classica con due bravi attori e con alcune buone battute e gag allora guardate questo film, infatti vi regalerà solo quello per la quale è stato girato, non eccezionale non sopra le righe, solo un film come molti altri.

gianni1969  @  05/12/2013 01:40:42
   7 / 10
a me non Ŕ dispiaciuto,si ride abbastanza e il cast Ŕ in forma

piripippi  @  04/12/2013 21:36:28
   4 / 10
un brutto film , tra la commedia è il poliziesco , a volte si ride. una pellicola decisamente da dimenticare

Lavezzi78  @  26/11/2013 19:48:34
   5½ / 10
Film che mi ha lasciato abbastanza perplesso.....Luc Besson ha ormai intrapeso un parabola discendente irreversibile!....Deniro oramai pensa solo ai soldi....acetta qualsiasi copione......speriamo nel film in coppia con Stallone!!

ste88  @  25/11/2013 11:24:58
   6½ / 10
Francamente non capisco la media così bassa, può tranquillamente stare tra il 6 e il 6,5. Per il suo genere, è un film piacevole e senza pretese.

Luca401  @  21/11/2013 23:11:20
   7 / 10
Un sette quasi pieno.

dagon  @  17/11/2013 14:14:54
   5 / 10
Il de profundis per Luc Besson è ormai stato intonato da lungo tempo. Regista che agli inizi sembrava promettere molto, si è poi perso. L'idea di "malavita" non è neppure male, ma l'esecuzione è cosi' scolastica e svogliata, così come la recitazione del cast (e per De Niro non è certo più una novità, ahimè), che ci si domanda che cosa sia stato messo a fare in cantiere questo film. 5 giusto perchè la Pfeiffer mi affascina ancora.

farfy  @  17/11/2013 12:38:17
   4½ / 10
Ok è un cast stellare e su questo non ci piove. Per il resto quale è la trama di questo film? è così prevedibile e insulso che risulta patetico. Ti immagini le scene prima che avvengano. Il meglio del film è nel trailer. Vuole fare botteghino adoperando linguaggi e stereotipi della mafia italiana. Ma se volete vedere qualcosa di "decente" su questo argomento, guardatevi i soprano.
p.s.
Ho staccato il film dopo 60 minuti....non sono arrivata al finale.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/11/2013 11:28:05
   5½ / 10
Besson omaggia Scorsese in questa versione quasi parodiata dei film sulla mafia e dello stesso regista americano in particolare. De Niro è più in palla rispetto ad altre pellicole e nella sua figura di mafioso in fuga racchiude la sintesi di tante pellicole passate fino all'autocitazione del cineforum semi fantozziano con la proiezione (e dibattito) di Quei bravi ragazzi. Tutto sommato il nucleo centrale del film funziona (De Niro-Pfeiffer; De Niro-Lee Jones), molto più debole il resto che presenta un contorno sempre più sbiadito quando il film si vorrebbe focalizzare sui personaggi secondari (i figli), poco interessanti o marginalizzati oltremisura. I clichè non mancano, anzi ci sono tutti perchè è un elemento voluto da Besson, ma il film ha poco brio ed è tuttaltro che memorabile. Abbastanza divertente sì, ma poco altro.

albert74  @  15/11/2013 18:55:59
   5 / 10
è un discreto film, discretamente recitato ma niente altro. mi ero aspettato di più.
Trovo inutile pure scrivere qualche altra riga. dopo 2 giorni il film si dimentica subito.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  07/11/2013 13:04:47
   4½ / 10
Questo film è stata una vera delusione.
Sceneggiatura insipida, battute poco divertenti e scene violente a tratti e non volutamente grottesche.
Un film insulso, peccato per il cast ben nutrito.

Buba Smith  @  06/11/2013 13:21:34
   4 / 10
Una vera boiata.

Lento per la stra grande maggioranza, per poi riservare questo movimentato finale.

Come continuo a sostenere, De Niro non mi ha mai fatto impazziare, ma in questa sua seconda fase di "rinascita", si Ŕ davvero rovinato facendo una boiata dietro l'altra.

antoeboli  @  02/11/2013 17:49:00
   4 / 10
imbarazzante ! Dovrebbe essere una sorta di omaggio in chiave moderna dei classici film interpretati in passato dal mitico De Niro , sul tema mafia e criminali da strapazzo in cui a un certo punto ci sta una scena proprio centrata .
Registicamente è discreto se si pensa che dietro alla macchina da presa ce Luc Besson , a tratti la tecnica è piu che buona in altri veramente imbarazzante .
Il peggio però è la trama : inutile , piatta ,e già dopo 15 min capirete tutto lo svolgersi, anzi no ,perchè prima dovrete sorbirvi tutti i momenti di vita degli attori tra primi amori e voglia di essere il Tony Montana del nuovo millennio.
Finale che ovviamente già saprete , ma ancora piu ridicolo di come lo si aspetta .Bocciatissimo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

metal_psyche  @  02/11/2013 04:00:40
   2 / 10
orribile all'ennesima potenza...
i figli sono davvero irritanti...
pochissime risate...
no, davvero, non andate a vederlo! questo film non ha senso! è scemo!

giraldiro  @  02/11/2013 01:20:39
   6 / 10
Genere abbastanza banale ma risulta leggero e gradevole per l'ironia.

odyssey89  @  01/11/2013 20:55:26
   4½ / 10
Concordo con il commento di debaser: non si capisce proprio dove Besson volesse andare a parare con questa storia che trascende il ridicolo, e, a tratti, il patetico (la love story tra la figlia e il giovane professore). L'impressione è che sia stato un tentativo di realizzare un gangster movie in "stile Tarantino", deficitando però totalmente dello stile di Quentin (o di un Scorsese, ad esempio, produttore del film). Pessima sceneggiatura con citazioni scontate e abbastanza inutili: che i gangster mafiosi nel 2013 si vestano come nel II dopoguerra, come nel Padrino, non fa sorridere, fa proprio piangere. Solo la Pfeiffer regge con sottile ironia tutto il baraccone. De Niro risulta interessante solo quando dice "*****" in 10 modi diversi. Deludente Tommy Lee Jones, inguardabili i due ragazzini. Lasciamo al ragionier Ugo Fantozzi l'eloquente
giudizio su questa pellicola.

WrongImpression  @  01/11/2013 20:15:48
   1½ / 10
Pessimo sotto tutti i punti di vista, trama raccontata male, troppo forzato e quindi irreale. I figli della coppia fanno schifo sono pesimi e se non c'erano era meglio.
Lungo e noioso e spiegato male.
Unica nota positiva sono Michelle Pfeifer e Robert De Niro (che peo' nonostante la buona recitazione non riescono ad alzare il film).

The Legend  @  28/10/2013 21:44:33
   6 / 10
Una baracconata piuttosto divertente che regala un De Niro finalmente in palla e in parte, dopo tanti film uno peggio dell'altro.

Non ha comunque la tensione emotiva dei grandi film sulla malavita (come Quei bravi ragazzi), serve giusto per passare una serata in spensieratezza... nulla di più

debaser  @  28/10/2013 14:47:33
   5 / 10
Noioso, banale, inverosimile. Situazioni assurde non e' un film sulla malavita', non e' una parodia non e' una commedia. Dialoghi indecenti, personaggi al limite del ridicolo. Non si capisce dove Besson voglia andare a parare con questo film. Insufficiente.

tumbleweed  @  28/10/2013 10:54:42
   6 / 10
Commedia leggera. Niente più.

BlueBlaster  @  28/10/2013 02:20:59
   6½ / 10
Praticamente sequel-parodia di "Quei bravi ragazzi" e la cosa non è nascosta visto che il film è prodotto da Scorsese e all'interno della storia vi si fanno chiari riferimenti (con addirittura De Niro che vede e commenta il film)...questa allegra vena citazionista mi è piaciuta parecchio essendo un amante di quel film ed in genere dei gangster movie!
Purtroppo dopo una bella partenza Luc Besson (che mai avrei creduto potesse fare un film di questo tipo) si perde in lungaggini e sotto-trame moraliste ed inutili e penso sopratutto alla storia d'amore della figlia...
Il film è simpatico, qualche buona risata la si fa, ma non è assolutamente irresistibile ed il fatto che lo commento dopo una settimana dalla visione significa che non mi ha colpito.
Comunque i concetti morali che vuole trasmettere ci stanno tutti, assurdo invece il modo in cui il boss risale alla nuova ubicazione del pentito...davvero da alzarsi dalla sala per la stupidità!
Bravo ancora una volta De Niro e pure la Pfeiffer ma era prevedibile...piacevole la colonna sonora (con pure "Pop muzic" che mi rompe dal ridere quando la sento), discreta la regia mentre la fotografia l'ho trovata troppo "nebbiosa" e autunnale e alla lunga fa venir sonno.
Insomma non è male come film ma avrei immaginato una commedia ben più ritmata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  27/10/2013 12:37:38
   4 / 10
Deludente, per non dire banale ed insipido.
Sceneggiatura ridicola con dialoghi penosi, battute che non fanno ridere e situazioni assurde sulle quali è davvero difficile sorvolare. Fuori luogo anche le esplosioni improvvise di violenza che, oltre ad essere gratuite, ripetitive e tutt'altro che divertenti, stonano un casino con la leggerezza generale del resto del film.
Ma poi e' davvero snervante, in due ore non parla di niente e non va a parare da nessuna parte, sul serio, e' solo un accozzaglia di battute men che elementari e di scene completamente inutili messe li tanto per far passare il tempo (per esempio quelle con gli straodiosissimi figli).
Un'idea vincente sfruttata malissimo, gli unici momenti interessanti che il film ha da offrire sono i flashback del bravo De Niro prima di diventare una spia; ma anche li il tutto viene a malapena abbozzato in sequenzine di pochi secondi. Brava anche la Pfeiffer, sottotono al massimo Tommy Lee Jones.

Insomma un film veramente stupido e piuttosto brutto che non ha saputo miscelare a dovere il potenziale che aveva per le mani. Un Besson anonimo come non mai, incredibile che con dei nomi del genere tra cast, regia e produzione se ne siano venuti fuori con un film così palloso; addirittura un'autocitazione a "Quei Bravi Ragazzi", buon pretesto per creare un siparietto simpatico, viene invece bruciata in men di due secondi.

Più ci penso più mi fa schifo, il genere di film che poteva riuscire bene esclusivamente o in mano a Scorsese stesso, o a Tarantino.
Lasciate perdere, non vale la pena.

Un ulteriore nota agli sceneggiatori, che forse dovrebbero prendere nota: usare "oh c@zzo" come battuta ricorrente non fa ridere!

jiko  @  27/10/2013 11:06:17
   7 / 10
Titolo ingannevole e fuorviante, mi aspettavo un film di tutt'altro genere, sono andato a vederlo senza leggere nemmeno una recensione o un commento. Divertente e ironico, De Niro gioca a non prendersi mai troppo sul serio, tutti i personaggi del film sono volutamente caricaturali, con quell'umorismo un pò sul genere di "Terapia e pallottole". Il risultato finale è a meta strada tra una parodia dei film sulla mafia e una commedia nera. Cast eccellente, Michelle Pfeiffer su tutti.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  27/10/2013 09:26:39
   6 / 10
L'ho trovato un film piuttosto noioso, dove caricature di personaggi girano a vuoto in una trama irrilevante. Qualche battuta divertente risolleva la situazione, ed ogni tanto c'è un'esplosione di violenza gratuita nel suo eccesso e poi si torna al livello di prima. Non è facile mescolare commedia e dramma e, mi pare, questo film non ci riesce. Nonostante i grossi nomi, l'unico attore che si impegna è Tommy Lee Jones.

simonssj  @  26/10/2013 01:19:20
   7½ / 10
Raffinato, pulito, fila via liscio liscio senza strafare. Così come senza strafare De Niro regala di nuovo una bella interpretazione

Invia una mail all'autore del commento giovanni79  @  25/10/2013 01:56:44
   6½ / 10
C'è lo zampino di Scorsese in questo inaspettato ritorno di Besson al genere gangster, a quasi vent'anni di distanza dal suo capolavoro Léon. E in effetti il film è quasi un seguito apocrifo di Quei bravi ragazzi (apertamente citato). I risultati sono altalenanti: soprattutto nella prima metà si eccede un po' troppo con i toni da commedia; nettamente meglio la seconda, dove Besson dimostra di saper ancora girare scene d'azione degne di questo nome. Non male tutto sommato, ma visti i nomi in campo era lecito aspettarsi qualcosa in più...

paoloaretino  @  24/10/2013 11:41:34
   9½ / 10
un capolavoro...ancora una volta luc Bresson ha dato il meglio di se......film intenso che ti lascia attaccato allo schermo sempre senza mai diventare patetico noioso o banale.....una grandissima intensità. un film che rappresenta la mafia e le sue regole ma allo stesso tempo fa vedere i personaggi per come sono nella loro vita normale e non sono assolutamente diversi da noi stesso. Belle le scene delle sparatorie, bellissima la fotografia e pure la colonna sonora. Gli attori tutti bravissimi e ogni personaggio creato puntino....nessuna sbavatura insomma. Favoloso Robert de Niro che è sempre una certezza ed anche Michelle Pfeiffer che ha dato una grande interpretazione....finale sconvolgente credetemi.......
Assolutamente da vedere

Invia una mail all'autore del commento stefano  @  23/10/2013 10:44:34
   8 / 10
titolo pessimo per un film sorprendente. Non che non mi piaccia Besson, ma le commedie di ambientazione mafiosa sono sempre un rischio... Invece qui ci troviamo davanti ad attori e regista in stato di grazia, che valorizzano una sceneggiatura già perfetta, che sfrutta tutto ciò che il soggetto può offrire per divertire con intelligenza (differenze di cultura e abitudini tra americani e francesi, gli irresistibili impulsi di una famiglia che dovrebbe far di tutto per mantenere un basso profilo...)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER De Niro e Tommy Lee Jones superlativi, Luc Besson, al suo meglio, dà ritmo e lezioni di cinema a molti registi, soprattutto italiani (vedi Aspirante vedovo...) E non perdete la canzone finale dei Gorillaz!

FABRIT  @  20/10/2013 11:49:39
   7½ / 10
Commedia divertente sulla mafia,bravi tutti gli attori ,in particolare De Niro tornato ai suoi livelli!

W_borgaretto  @  19/10/2013 23:05:18
   8 / 10
All'inizio pensavo fosse una commedia scarsa, ma invece De Niro e tutta la troupe cinematografica, mi è piaciuta molto, la storia mi é piaciuta molto.
Valuto questa commedia moolto simpatica, ironica e drammatica, alcuni momenti con immagini un po' violenti ma (guardabili)... ci stava, vista la trama del film e dei personaggi malavitosi.
A mio giudizio personale una commedia ben riuscita con un bel finale.

Metto un 8 per alzare la media che meritata x la storia e la recita.

Voto del film 7

4 risposte al commento
Ultima risposta 21/10/2013 05.59.21
Visualizza / Rispondi al commento
Jotaro  @  18/10/2013 23:20:36
   3 / 10
Ok, non pensavo di vedere un capolavoro. Quindi non pretendevo un capolavoro, ma credetemi.. Ho iniziato a pensare che fosse un film per bambini, ma nemmeno.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitÓil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991916 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net