china blue regia di Ken Russell USA 1984
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

china blue (1984)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CHINA BLUE

Titolo Originale: CRIMES OF PASSION

RegiaKen Russell

InterpretiKathleen Turner, Anthony Perkins, John Laughlin, Bruce Davison

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 1984
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1984

•  Altri film di Ken Russell

Trama del film China blue

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,45 / 10 (10 voti)6,45Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su China blue, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Oskarsson88  @  10/12/2016 11:10:24
   8 / 10
Oh my god, che media bassa! A me è piaciuto molto, un ingorgo di personaggi bizzarri, il tema del matrimonio e delle relazioni di coppia e delle deviazioni sessuali. Il tutto in un tema thriller, che non suggerisce mai cosa accadrà dopo. Alcune scene piuttosto forti. Dialoghi frizzanti. China Blue è un gran personaggio. Bello bello, Ken Russell ha decisamente talento.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  25/10/2012 14:42:38
   6 / 10
In accordo pressoche' totale con il commento di The Gaunt. Anche se credo che nella mente malata di Russell sia voluta l'intenzione di "parodiare" Psycho.
Pellicola non per tutti e non per tutti i giorni.

sweetyy  @  03/10/2012 03:05:04
   6½ / 10
Non un capolavoro, ma comunque un valido film, originale, ottimo uso delle luci e ambientazioni notevoli.

benzo24  @  23/03/2010 14:05:36
   8½ / 10
ottimo film di russel, visionario erotico e violento con due grandissimi interpreti, gli amanti dei thriller non dovrebbero farselo sfuggire.

Gruppo COLLABORATORI ULTRAVIOLENCE78  @  17/10/2009 10:24:57
   7 / 10
Nonostante sia infarcita d’ingenuità, verbosità e toni didascalici, quest’opera di Russell ha dignità da vendere. “China blue” ruota attorno all’intreccio matrimonio/sesso/amore, secondo un approccio tutt’altro che superficiale ma, anzi, diretto ad una problematizzazione del rapporto uomo-donna, nel solco del precedente “Stati di allucinazione”. Alla vita familiare di due coniugi, posticcia tanto nell’intimità quanto nel quotidiano, viene contrapposto il rapporto clandestino tra una prostituta e un marito insoddisfatto (proprio quello della coppia di sposini); e mentre la prima relazione segue un declino irreversibile, l’altra riesce, lentamente e faticosamente, ad emergere dalle torbide acque della dissoluzione e trovare una chiave di volta positiva, anche se non definitiva. Infatti i novelli amanti, seppur implicati in un sentimento vero e sincero, sono consapevoli della precarietà della loro unione: come affermerà il protagonista nell’ultima scena, la strada che essi hanno intrapreso non si sa dove li porterà, ma l’importante è che il loro rapporto sia vissuto giorno dopo giorno con genuinità e spontaneità, bandendo quelle menzogne su cui, invece, era stato costruito il coniugio. In “China Blue”, dunque, Russell arriva a smantellare l’istituzione del matrimonio, evidenziando una crisi di coppia che viene ripercorsa fino all’emblematico momento di rottura nella scena del talamo, dove le confessioni della moglie rivelano gli infingimenti del suo sentimento verso il consorte, a partire proprio dalla vita sessuale. Al contrario Joanna Crane, impeccabile professionista di giorno e put.t.ana di notte, è una donna che cerca la verità nelle sue segrete esperienze libertine, rifuggendo dal conformismo e dall’ipocrisia cui è costretta nel quotidiano. Afflitta da una profonda crisi d’identità, troverà sostegno in Donny, a sua volta oppresso da una insoddisfacente “routine” familiare, ed entrambi, accomunati da uno spasmodico desiderio di sincerità e naturalezza, intraprenderanno un nuovo percorso esistenziale.
Alla resa dei conti, tale unione si presenta indubbiamente positiva, attesi i buoni propositi di partenza, ma non per questo è sottratta ad una problematicità di fondo che trova espressione tanto nella conflittualità interiore dei due protagonisti quanto nel modo in cui essi si rapportano al futuro, sommandosi in loro speranza e coscienza della precarietà.
Una pellicola estrema, delirante, blasfema e in alcuni momenti ruffiana e di dubbio gusto, ma dotata di un impianto tematico di spessore e, pertanto, assolutamente da non sottovalutare.
Da sottolineare, infine, il personaggio interpretato da Anthony Perkins: vera e propria sintesi iconoclastica e parodistica di “Psycho”.

lampard8  @  06/05/2009 14:47:51
   6 / 10
Un Russell minore. Una storia ordinaria, convenzionale, tirata per le lunghe e priva di originalità. Però la regia e il genio di Russell in alcune inquadrature fanno arrivare il film alla sufficienza. Consigliato? ni

Gruppo COLLABORATORI SENIOR pompiere  @  11/08/2008 19:31:35
   5½ / 10
Così così, solo quando fuori c'è il sole a 35° e non hai voglia di uscire :-)

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/06/2008 17:33:01
   6 / 10
Ken Russell possiede un talento visionario di prim'ordine, ma lasciarlo a briglia sciolta come in questo film, significa accettare il meglio e il peggio (e qui prevale anche se di poco il peggio) di un cineasta troppe volte compiaciuto e dalla provocazione qualche volta fine a se stessa. La doppia vita della protagonista è lo specchio dell'edonismo in rapida ascesa in quesgli anni. Bravissima la Turner nel ruolo, Perkins offre invece una involontaria parodia di Norman Bates in abito talare.

LEMING  @  21/02/2008 11:28:24
   7 / 10
Russel in questo film conferma il suo talento visionario e delirante e pur non essendo il suo migliore sicuramente merita la sufficienza ampia.
Lemming

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  02/07/2007 22:05:48
   4 / 10
Il peggior Ken Russell è l'opposto del migliore: soprattutto quando pretende di vestire i panni del cineasta trasgressivo, e invero è involuto, strasbordante, delirante e di maniera. E magari pure meno audace di quanto si creda. Per l'epoca (edonismo e via dicendo) China Blue deve avere solleticato i sensi di molti spettatori, visto che Kathleen Turner era davvero sensuale come poche (era!!!) ma a dirla tutta continuo a chiedermi il perchè.
Il film è francamente orribile, e lei beh lei è sempre stupenda e riesce a rendere credibile anche il suo controverso personaggio (sugli stessi temi, "Whore" dello stesso Russell è indubbiamente meglio).
E Perkins non fa altro che riprendere le sue ossessioni paranoiche à la Norman Bates anche se porta la toga da prete: insomma, una vera tortura

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverealla ricerca di van goghamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)bad moms 2 - mamme molto pi¨ cattivebenedetta folliacaccia al tesorocento annichiamami col tuo nomecoco (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadaddy's home 2detroitdickens: l'uomo che invento' il nataledirectionsdue sotto il burqaegon schiele
 NEW
ella e john - the leisure seekerferdinandflatliners - linea mortalefree firegli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil ragazzo invisibile: seconda generazioneil senso della bellezza
 NEW
il vegetale
 NEW
insidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giungla
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala poltrona del padrela ruota delle meraviglieland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'eta' imperfettal'insulto
 NEW
l'ora piu' buialovelessl'ultimo sole della notte
 NEW
marlina. omicida in quattro attimorto stalin, se ne fa un altromusemy little pony - il filmnapoli velatanatale da chefnut job - tutto molto divertenteonce upon a time at christmaspatti cake$poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesradiusriccardo va all'infernosami bloodseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuburbiconsuper vacanze di natalethe greatest showmanthe midnight manthe void - il vuotothe wicked gift
 R
tre manifesti a ebbing, missouritutti i soldi del mondo
 NEW
un sacchetto di biglievasco modena park - il filmvi presento christopher robinwonder

967664 commenti su 38598 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net