casino' royale regia di Martin Campbell USA, Gran Bretagna 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

casino' royale (2006)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film CASINO' ROYALE

Titolo Originale: CASINO' ROYALE

RegiaMartin Campbell

InterpretiDaniel Craig, Eva Green, Mads Mikkelsen, Judi Dench, Jeffrey Wright, Giancarlo Giannini, Caterina Murino, Simon Abkarian, Isaach De Bankolé, Jesper Christensen, Ivana Miličević, Tobias Menzies, Claudio Santamaria, Sébastien Foucan, Malcolm Sinclair, Richard Sammel, Ludger Pistor, Joseph Millson, Darwin Shaw, Clemens Schick, Emmanuel Avena, Tom Chadbon, Ade, Urbano Barberini, Tsai Chin, Lazar Ristovski, Veruschka von Lehndorff, Charlie Levi Leroy, Tom So, Andreas Daniel, Carlos Leal

Durata: h 2.25
NazionalitàUSA, Gran Bretagna 2006
Genereazione
Tratto dal libro "Casino Royale" di Ian Fleming
Al cinema nel Gennaio 2007

•  Altri film di Martin Campbell

•  Link al sito di CASINO' ROYALE

Trama del film Casino' royale

Un gangster francese, Monsieur Le Chiffre, Usa i profitti del suo casinò, per finanziare un fondo per i terroristi, ma fa l'errore di impossessarsene. Così pensa di recuperare tutti i soldi con un terneo di gioco. Ma James Bond é li per impedirlo.

Film collegati a CASINO' ROYALE

 •  AGENTE 007 - LICENZA DI UCCIDERE, 1962
 •  AGENTE 007 - DALLA RUSSIA CON AMORE, 1963
 •  AGENTE 007 - MISSIONE GOLDFINGER, 1964
 •  AGENTE 007 - THUNDERBALL (OPERAZIONE TUONO), 1965
 •  AGENTE 007 - SI VIVE SOLO 2 VOLTE, 1967
 •  AGENTE 007 - AL SERVIZIO SEGRETO DI SUA MAESTA', 1969
 •  AGENTE 007 - UNA CASCATA DI DIAMANTI, 1971
 •  AGENTE 007 - VIVI E LASCIA MORIRE, 1973
 •  AGENTE 007 - L'UOMO DALLA PISTOLA D'ORO, 1974
 •  AGENTE 007 - LA SPIA CHE MI AMAVA, 1977
 •  AGENTE 007 MOONRAKER - OPERAZIONE SPAZIO, 1979
 •  AGENTE 007 - SOLO PER I TUOI OCCHI, 1981
 •  AGENTE 007 OCTOPUSSY - OPERAZIONE PIOVRA, 1983
 •  MAI DIRE MAI, 1983
 •  007 - BERSAGLIO MOBILE, 1985
 •  AGENTE 007 - ZONA PERICOLO, 1987
 •  AGENTE 007 - VENDETTA PRIVATA, 1989
 •  007 - GOLDENEYE, 1995
 •  007 - IL DOMANI NON MUORE MAI, 1997
 •  007 - IL MONDO NON BASTA, 1999
 •  007 LA MORTE PUO' ATTENDERE, 2003
 •  QUANTUM OF SOLACE, 2008
 •  007 SKYFALL, 2012
 •  007 SPECTRE, 2015
 •  NO TIME TO DIE, 2021

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,45 / 10 (285 voti)7,45Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Casino' royale, 285 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

Wilding  @  26/12/2022 10:53:54
   7 / 10
La trama non mi ha appassionato, tuttavia è forse il miglior 007 degli ultimi 20 anni, spettacolare e quasi un ritorno al "vero" Bond di Connery e Moore.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  02/06/2022 14:05:32
   8 / 10
Casinò Royale è il miglior film dell'epoca moderna dell'agente 007. Un Bond inesperto ed insiocuro, uomo d'azione che rimane con un pugno di mosche, irriverente verso i propri superiori. In poche parole questo film umanizza Bond come non aveva mai fatto prima. I primi venti minuti di inseguimento sono eccezionali ed il ritorno di Martin Campbell alla regia va oltre i fasti del già riuscito Goldeneye. Craig fa suo il personaggio fin dalle prime battute, è violento e caotico, ma dalla corazza emotiva più fragile di quanto avevamo mai visto. Casinò Royale non è soltanto azione ma anche i personaggi hanno la loro valenza, in primis Vesper Lind che funge da grimaldello alla personalità del protagonista, oltre a Mikkelsen che come villain è sufficente il suo volto di pietra per dare ad un eccellente villan. Tra le migliori Bond girl di sempre, sicuramente da podio. 007 era una serie invecchiata, invece Casinò Royale gli offre un vigore nuovo e quasi impensabile. Rivisto dopo anni, mantiene intatto il suo fascino, You Known My name è una delle migliori canzone della saga e con solo questo film sotterra quasi tutta la produzione Moore (specie la seconda parte), Dalton (anche se con Vendetta privata si era provato un restyling) e Brosnan.

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/06/2022 14.39.35
Visualizza / Rispondi al commento
Boromir  @  29/01/2022 15:40:53
   8 / 10
Primo film del ciclo bondiano con Daniel Craig, Casino Royale è per 007 ciò che fu Batman Begins per il Cavaliere Oscuro. Un personaggio longevo come James Bond viene svecchiato e spogliato dei suoi abiti più iconici. Via l'ironia sorniona e sessista, via l'eleganza british: il Bond di Craig è nero pece e conflittuale, un assassino spietato e implacabile in linea coi tempi moderni dell'action (palesi gli echi alla saga di Jason Bourne), ma capace tuttavia di commettere errori, subire traumi, provare sentimenti reali. E per quanto l'azione e la tensione (la lunga sequenza della partita a poker con il gigantesco Mads Mikkelsen è degna di Hitchcock) siano di primo livello, Casino Royale sfodera il meglio di sé quando c'è da concentrarsi su introspezione, rapporti umani e critica alla modernità.

Arkantos  @  08/09/2021 21:11:20
   7½ / 10
Già, non mi sono dimenticato questo progetto… Continuiamo.
L'ultimo film con Brosnan venne considerato una schifezza, tutti lo odiarono, NESSUNO ESCLUSO, costringendo l'eliminazione di vari spin-off e a una pausa di 4 anni della saga dove i produttori vennero molestati dal pubblico che chiede…
Setna = Basta, abbiamo capito: vogliono Sean Connery! Quanto sei monotono… E poi è di pessimo gusto…
Arkantos = No, STRANAMENTE a sto giro chiesero Pierce Brosnan.
Setna = COSA?!?! Sto amore per i film disgustosi non la comprendo! La Morte Può Attendere è, assieme alla Leggenda Degli Uomini Straordinari, il film più osceno mai fatto!
Arkantos = All'epoca era un attore molto chiacchierato e apprezzato come interprete di Bond; oggi non si parla molto dei suoi film, ma ai tempi venne considerato il miglior Bond subito dopo Connery.
https://www.cigaraficionado.com/article/brosnan-pierce-brosnan-6003
Setna = Che scempio…
Guarda caso arriva…
Wowowiwowa = Sìììì, VLADIMIR PUTIN!!!
Arkantos = Macchè Putin, è Daniel Craig!
Wowowiwowa = … E chi è?
Arkantos = Ehmmmmm… Uno che imita Putin.
Wowowiwowa = Capito, fa molto bene il suo lavoro.
Setna = Che scempio, non sparargli stupidate!
Arkantos = Ho capito come tenerlo a bada, se devo dirgli le cose come stanno facciamo notte.
E anche in questo caso, il nuovo attore…
Setna = Segnò l'inizio del declino di 007? Non mi sorprendo.
Arkantos = Qualcuno sì, qualcun altro lo considera un decollo, capiremo col tempo il perché.
Aiace = Quasi quasi preferivo gli schemini "anti-fandom"…

Allora, mi spiace per la gigantesca pausa, molto lunga anche per i miei standard, ma c'è un motivo ben preciso per cui io non abbia commentato subito i film con Craig (dovevo commentarli ad Ottobre 2020!): da quel che mi ricordo i suoi film sono assai più collegati tra loro rispetto alle ere precedenti di Bond; non dico un intreccio incredibile come quello dei primi tre film su Jason Bourne, ma più o meno si è su quella falsariga, quindi a commentarli subito c'era il rischio di dimenticarmi qualche elemento narrativo importante prima di approcciarmi a No Time To Die (e ahimè, col caldo che c'è, mi viene molto difficile riguardare un film visto di recente), quindi, se quell'infame di Mario Draghi deciderà di punto in bianco di chiudere i cinema con cag.ate come "Oops… Mi sono reso conto solo ora che… Il Green Pass non rende immuni al COVID" io… Bestemmio.
Reginleif = Draghi is a incredible politician like Joe Biden, you must not criticize his communist election program!
Arkantos = Draghi comunista?! Draghi con un programma elettorale nonostante manchino anni alle elezioni?! Queste mi sono nuove!
Reginleif = SHUT UP!!! >:(

ATTENZIONE SPOILER!!!

La gestazione di Casino Royale è stata senza dubbio una delle più complicate per la saga di James Bond, legata in primis ai diritti di proprietà attribuiti a persone al di fuori della EON (basti pensare alla versione del 1954 della CBS, quella del 1967 con Sellers e una possibile versione degli anni 90 da parte della Sony Pictures bloccata dalla MGM), in secundis, beh, per i vari casini provocati da La Morte Può Attendere tant'è che girarono parecchi nomi su questo film dai più standard ai più bizzarri: da Pierce Brosnan si passò ben presto a Quentin Tarantino, Hugh Jackman e Goran… Goran…
Setna = Goran Višnjić, non è difficile da pronunciare dai!
Arkantos = Beh, beato te che conosci il croato.
Comunque i primi nomi rivelati sono Martin Campbell, e fin lì tutti contenti perché diresse quel gioiello di Goldeneye, e poi Daniel Craig, e a quel punto la gente si ca.ga in mano chiedendosi "mo chi è sto qua?".
Setna = Classici analfabeti, recitò già in Munich e Elizabeth.
Arkantos = Non ho finito, questa ti piacerà: la gente criticò a prescindere il film iniziando una campagna di boicottaggio (qua il link archiviato: https://web.archive.org/web/20060901174939/http://danielcraigisnotbond.com/) chiedendo a gran voce il ritorno di PIERCE BROSNAN.
Setna = … Questa mi fa male… Peggio delle idi di marzo.
Oltre a ciò venne cambiato totalmente non solo lo stile del film, assai più pessimista e con gadget meno fantascientifici, ma anche la struttura della storia (dopotutto con Craig vollero fare film un po' più connessi rendendoli, a detta loro, più simili a quello che fece Nolan con Batman Begins) e l'utilizzo degli effetti speciali, con molta meno CGI.
Il risultato? Un successo che ha superato le più rosee aspettative: a dispetto dei boicottaggi e della pirateria sempre più sofisticata il film fu il maggiore incasso della saga fino a Skyfall, se si esclude l'inflazione.
Il mio parere su sto film, rivisto di recente, è senza dubbio assai più positivo rispetto a quello che avrei dato tempo addietro; lo ammetto, da ragazzino non mi garbava granché Craig come Bond, ma penso che questo rapporto strano sia stato causato da Quantum Of Solace, sul quale ho molta paura.

Tornando a noi, seppur non perfetto, Casino Royale è una vera e propria rinascita di James Bond per chi ha visto tutti i film precedenti: seppur non violento quanto Licence To Kill (ma qua dipende anche dalle censure dei singoli paesi), vanta comunque violenza molto più esplicita tra botte da orbi, torture e sangue; inoltre a differenza degli altri film che introducono gli attori come Goldeneye, qua si ha a che fare con un agente inesperto causando spesso casini incredibili col suo grilletto facile (e di conseguenza rimproverato da M); i gadget e le macchina ***** esistono, ma hanno pochissimo spazio (Q addirittura non è presente), l'ironia è meno forzata e si ritorna, a livello di villain, a una organizzazione terroristica anziché al classico magnate che se la canta e se la ride. È un esperimento che merita di essere visto anche solo per il suo coraggio, se a ciò si aggiunge pure qualità tecnica e recitativa si sta chiaramente parlando di uno dei film migliori su 007.
Daniel Craig funziona molto bene nel rappresentare un agente segreto egoistico, freddo, arrogante e alle prime armi, affiancato da una Bond Girl interessante…
Reginleif = No, would you defend the same crap?! A maschilist movie where Craig say to Eva Green "show your cleavage to distract players"?! D: And her accept only for fascism inside the movie's plot?! O.o
Wowowiwowa = Bah, capirei Rachel Aldana, ma Eva Green per quello scopo non distrae così tante persone.
Reginleif = SHUT UP PERVERT MAN!!! >:(
Arkantos = Resisti Arkantos, mancano pochi film… Ah Reginleif, guarda qua! C'è il Body Worlds!
Reginleif = Oooooh Go.d, I get out, it's so disgusting! X_X
… Eva Green, per quanto non la mia preferita a livello recitativo o estetico, interpreta una Bond Girl, per fortuna, molto utile per lo sviluppo della trama: l'unica vera pecca, ed è ciò che mi blocca dal dare 8, è lo sviluppo della storia d'amore molto tarallucci e vino tra lei e 007 che fa sentire subito allo spettatore, specie quando guarda un film come Casino Royale, la morte della Bond Girl ed è un peccato perché il colpo di scena riguardo il suo coinvolgimento a stretto contatto con l'organizzazione terroristica era ben orchestrato e tutto sommato la sua morte è piuttosto emozionante ricordando con piacere il film con Lazenby.
A livello registico, beh, si parla di Martin Campbell: un regista che riesce a rendere coinvolgente al sottoscritto una partita di poker di cui conosco poco le regole è già da premiare, a ciò si aggiungono ottime scene d'azione che riflettono la crudezza del film tali da fare cappotto al suo lavoro.
La storia di spionaggio è interessante, intricata quanto basta per immergere lo spettatore nella medesima ingenuità dell'agente, il villain non è il mio preferito, ma vanta un'ottima recitazione di Mikkelsen tale da conferirgli un certo carisma.
Wowowiwowa = E vogliamo parlare di Riccardo Scamarcio?
Arkantos = … Riccardo Scamarcio? So della presenza del bravissimo Giannini, di un Santamaria in secondo piano e della Murino, ma… Non ho letto da nessuna parte che ci sia Scamarcio… Non ti sei confuso con John Wick 2?
Wowowiwowa = No no, sto parlando del tizio che vuole far esplodere l'aereo ma che viene fermato da…
Setna = Quello è Claudio Santamaria, bifolco.
Wowowiwowa = Ma no, non è vero, non ci assomiglia per niente a Santamaria, è proprio Scamarcio!!!
Setna = Ma… Ma come fai a confondere due attori così diversi?!?!
Arkantos = Non dargli corda, perderesti la ragione.

Concludendo il commento, sperando che il Progetto Bond abbia una fine: film che ho enormemente rivalutato in positivo anche grazie ad alcune idee ottime che rendono il film unico… Vabbè che era unico pure il Casino Royale del '67, ma questo lo è in un'accezione più positiva. Senza dubbio un buon inizio per chi non ha mai visto Bond temendo storie ripetitive o eccessiva dipendenza dai gadget, riguardo gli incalliti di 007… Beh… Dipende molto dall'apertura mentale: c'è chi lo apprezzerà molto, chi invece urlerà alla fine del mondo dilettandosi in boicottaggi più inutili di quelli presenti in Change.org. E ovviamente io sono un po' in quella fascia di mezzo: qualche aggiustatina sulla trama al di fuori dello spionaggio e un piccolo accorciamento del minutaggio, secondo me, lo avrebbero reso un ottimo film.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/09/2021 22.31.37
Visualizza / Rispondi al commento
marcogiannelli  @  31/03/2020 16:17:13
   8 / 10
Il mio primo Bond (escludendo quelli visti da ragazzetto di cui ho poca memoria e che rivedrò) mi ha sorpreso in positivo. E mi ha convinto che forse dovrei recuperare l'intera saga. 24 film prima della prossima uscita non sono poi così tanti.
E devo dire che mi ha sorpreso dall'inizio. Una scena di un cinema di spionaggio d'altri tempi in bianco e nero. Dei titoli di testa pazzeschi.
Poi una scena in Africa. E da lì un inseguimento girato e coreografato in modo sublime. Non sarà la prima scena nè l'ultima in cui la scenografia è pazzesca, vedi l'hotel, vedi Venezia.
Bond in questo caso è una macchina da guerra per carità, ma è torturato come non mai, fisicamente e psicologicamente. Un super uomo sicuramente, ma che tentenna sulla sua carriera da agente, che si vede perculato per lo smoking, che usa poco o male i gadget perché alcune volte si ritrova ad essere goffo. Certo dopo una certa scena parte la frase spaccona. Ma noi sappiamo che mente, che forse a qualcosa ci teneva.
Registicamente Campbell mi ha sorpreso con una regia che dà ritmo (supportata dal montaggio) ad un film che passa velocissimo non solo nelle scene d'azione, ma anche quando si è seduti al tavolo da poker. Mi è piaciuta anche la resa della scena dell'avvelenamento.
Ottimo il cast con Daniel Craig perfetto gigione in un ruolo tutto suo. Straordinario nel contrapporsi Mads Mikkelsen: se non parliamo di uno dei migliori attori della sua generazione stiamo babbiando. Si fa ricorso anche a due attori italiani, un grande Giannini uomo nel mezzo e Santamaria pazzo bombarolo. Judy Dench è sorniona nella sua M. La **** (che ve lo dico a fa) non manca, ma se ci metti Eva Green mi hai conquistato a prescindere. E oltretutto lei è LA stragnocca, ma è anche bravissima a dare una profondità al suo personaggio.
La colonna sonora ben si adatta al film.
Peccato per quel senso di incompletezza dato dal cliffhanger finale e da alcune scelte repentine su alcuni personaggi e alcune dinamiche nella seconda parte.

Jokerizzo  @  02/02/2020 07:39:52
   10 / 10
Senz'altro il migliore della nuova saga!
Spettacolare!

Chemako  @  11/11/2019 19:24:29
   9 / 10
Spettacolare...

Cianopanza  @  23/09/2019 00:32:09
   8 / 10
Che vuoi dire?... una spy story che si svolge (quasi) tutta attorno ad un tavolo verde. Estremamente zerozerosettesco. Qualche piccolissimo momento di stanca, ma mezzo punto in più per Eva Green.

fistignaccheri  @  02/02/2017 20:00:15
   9 / 10
Spettacolo ! il ritorno del vero Bond !

Jumpy  @  23/01/2017 23:08:35
   7 / 10
I 007 li seguivo molto da bambino, ora lo sto un po' recuperando.
Craig in questo è molto ben calibrato sul personaggio e più misurato del solito.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
c'è comunque tanta azione e qualche colpo di scena.
Qualche americanata, qualche esagerazione... ma si sa... fa parte dello stile di 007 :)

Sestri Potente  @  26/12/2016 09:22:42
   8½ / 10
Grandissimo film d'azione, inspiegabilmente il brand 007 non mi aveva mai attirato, e infatti avevo visto solo il primo, storico, episodio con Sean Connery.
Devo dire che Daniel Craig se la cava alla grande, poi la storia è bellissima, con tante scene d'azione e colpi di scena entusiasmanti.

fabio57  @  01/09/2016 09:45:53
   8 / 10
Primo film del nuovo 007,Daniel Craig. Tutto nuovo, a cominciare dal carattere del protagonista, poco incline ai virtuosismi umoristici dei suoi predecessori, ombroso, sobrio, tormentato. Il film tecnicamente è notevole , molti e strabilianti effetti speciali e una buona regia, però il punto è che si prende troppo sul serio spingendo il pedale su una sceneggiatura che privilegia soprattutto i passaggi drammatici della storia, mandando in soffitta le esternazioni sessiste ed ironiche dei vecchi Bond, in ogni caso il lavoro è senz'altro di qualità.

totty  @  02/02/2016 23:20:43
   8 / 10
ho appena visto l'ultimo, spectre. Possiamo fare un piccolo balzo nel passato.
Sembra che nei bond con Craig i dispari siano superiori ai pari: il SECONDO film con craig per me è stata una mezza delusione, il TERZO ha riportato ad alti livelli la saga, il QUARTO beh.... 'na minc.hiatina dai, se non c'era Waltz (attorone) non l'avrei salvato dal sei scarsino che darò in futuro, ma adesso fott.esega e accontentatevi della retrospettiva ;-)
Dunque. Se tornassi indietro nel tempo questo film per me sarebbe stato un 5. Avevo viso i famosi 007 con il mitico sean connery, più qualche film sparso qua e la con gli altri. All'epoca un bond càzzuto e poco ortonosso non andò a genio a molti, addirittura qualcuno protestò contro Daniel Craig e la troupe per impedirne l'uscita... càzzo povero daniel! Sembra una storia à la calimero, ma dopo 10 anni molta gente ha rivalutato questo film ed alcuni figli della mer.da lo considerano addirittura il migliore di tutti i bond mai fatti. Ceeeeerto, vallo a dire ai fanboys del 2006 che ti prendevano a calci in cu.lo.... comunque, tornando al discorso di prima: sì, anch'io, eva green a parte, ho detestato il nuovo bond per un pò di tempo: tutto cambiò quando lessi alcuni romanzi di Fleming del 007 cartaceo e rividi il film in modo meno critico.
Risultato: un action come pochi nel panorama odierno! Intrattenimento di classe, attori eccellenti (forse solo il povero Craig è troppo "seagal") scene del casinò eccellenti. Sì, senza dubbio uno degli apici di Bond. Ma non dirlo ai tizi del 2006 eh

darkscrol  @  08/01/2015 20:45:18
   9 / 10
Il migliore dei tre di Craig, Eva Green stupenda!!

JOKER1926  @  20/08/2014 16:33:31
   7 / 10
"Casinò Royale" è un ulteriore canto ad un nome, ad un personaggio dei film nato negli anni sessanta, il celebre, l'indimenticato Bond.
Ovviamente questa icona ha vissuto svariate celebrazioni e restaurazioni; con Martin Campbell il progetto di James Bond sembra toccare punti alti, insomma tale soggetto cinematografico si erige intorno all'azione e alla veemenza di immagini attorniate da sequenze spettacolari; la regia del 2006 può sicuramente gestire la cosa. "Casinò Royale" è un film che non bada a spese.
Si capisce tutto già dai titoli, l'operazione del cineasta è sfarzo puro; l'immagine e la spettacolarità sono gli enti che hanno contraddistinto da sempre James Bond. In questo prodotto a prendere la parte dello storico Bond è Daniel Craig. Mossa vincente.
Daniel Craig riesce fin da subito ad accaparrarsi le simpatie del pubblico; interpretazione di altissimo profilo, irruenza e sicurezza.

"Casinò Royale" fra attori e confezione tecnica non ha nulla da farsi rimproverare. Per chi ama il genere e soprattutto l'icona dello 007 il gioco sembrerebbe esser fatto; in pratica ci sarebbe da criticare una sceneggiatura esaltata ed una narrazione traballante e inverosimile. Ma alle volte il critico si dimentica che film come questi non si valutano dall'esterno ma si valutano, ahimè, accettando le regole imposte dal disegno dell'agente miracoloso e invincibile. Quindi il consiglio è di prendere la visione cercando di calarsi, fino in fondo possibilmente, nell'assurdo delle vicende e nella massima spettacolarizzazione delle cose. Allora l'assurdo diventa piacevole.
In tutto ciò, fra esplosioni e scene action debordanti (specie quella iniziale) non mancano, comunque, altre sequenze più delicate (come quella della doccia) che offrono al film una ventata di lodi e di intrattenimento. "Casinò Royale" non è altro che un Action ma ha dalla sua parte il lasciapassare d'élite, di classe e di firma.

Dick  @  21/07/2014 15:39:57
   8 / 10
Rilancio in grande stile della saga di 007! Finalmente dopo il film TV degli anni 50 si riesce a portare al cinema il primo romanzo di James Bond! Lo si fa in maniera più seriosa dei precedenti con un Craig che è il più vicino al personaggio letterario. Atmosfere coinvolgenti, azione, pathos... non manca niente!

DarkRareMirko  @  04/06/2014 03:26:05
   10 / 10
Sono rimasto basito, tutto al di là di ogni mia più ottmistica previsione, un film su 007 fenomenale, imho il migliore di sempre.

Campbell, qui sicuramente al suo miglior film, potenzia al meglio il già ottimo Goldeneye con ritmo, azione spettacolare, personaggi caratterizzati benissimo (si nota pure il freddissimo Santamaria che non dice manco una parola, ma fa comunque una figura che si ricorda, sembra quasi un robot), dialoghi stupendi (grandi i battibecchi con Mikkelsen, anche se il rimando masturbatorio fatto alla Green, quello sul mignolo, spiazza un pò).

Stupenda la Green, ottimi colpi di scena, confezione sublime, script perfetto (e te credo, il film è tratto dall'originale romanzo di Fleming), sfx grandiosi (il crollo del palazzo a Venezia pare vero); non annoia nemmeno durante la lunga partita di gioco, che non si poteva realizzare meglio.

Il miglior 007 imho rimane Brosnan, ma Craig è così umano, così contraddittorio, così imperturbabile e così carismatico che è di sicuro al pari di Connery.

Curiosissimo di vedere i sequel; un film quasi snaturato riguardo alla serie (e il James Bond theme di Monty Norma si sente per davvero solo nella scena finale e lungo parte degli end credits) ma ben vengano le novità che, come in questo caso, sono capolavori.

E ho pure la limited edition dvd con valigetta, area 4, con set da poker!!!


Tra i migliori reboot di sempre, se non il migliore.

1 risposta al commento
Ultima risposta 11/08/2014 22.38.50
Visualizza / Rispondi al commento
barone_rosso  @  31/01/2014 22:43:44
   6½ / 10
Ok, del James Bond delle origini non è rimasto piu' nulla. 007 ora è diventato un extraterrestre dotato di superpoteri. Tuttavia come film d'azione non m'è dispiaciuto, mezzo voto in meno proprio perchè con 007 ormai non c'entra piu' niente.

pak7  @  18/01/2014 03:28:14
   8½ / 10
Primo 007 visto in assoluto, questo Bond è convincente dall'inizio alla fine. Le scene iniziali in bianco e nero sono una piccola chicca, scene che poi vengono colorate dagli splendidi titoli di testa. "Casino Royale" ci mette poco a coinvolgere lo spettatore, in una prima parte adrenalica e in una seconda che, è altrettanto avvincente con la partita a poker in Montenegro.
Sicuramente uno dei film più belli di quell'annata al cinema, e un episodio che fa ripartire la saga alla grande.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  24/10/2013 21:13:03
   5½ / 10
Daniel Craig come 007 non ce lo vedo proprio! Oltretutto, a parte la sua rozzezza, manca completamente di quel fine umorismo inglese che aveva caratterizzato la maggior parte degli episodi precedenti. Trama molto piatta, che si fa interessante solo nella parte con il casinò come location, ma che aimé si fa dimenticare molto presto. 5,5.

4 risposte al commento
Ultima risposta 28/10/2013 22.10.29
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  14/10/2013 22:32:48
   9 / 10
Molto bello questo 007. anche qui la sigla iniziale è molto bella sia per la musica che per le immagini. Le scene di azione sono spettacolari e il film è molto movimentato, la trama mi è piaciuta, gli effetti speciali sono buoni e gli attori se la cavano molto bene. Ho notato la presenza di due attori italiani tra cui Giancarlo Giannini, che io stimo, quindi mi ha fatto piacere vederlo. molto belle le ambientazioni, i paesaggi e la bellissima Venezia che si vede negli ultimi 20 minuti di film. Molto bravo l'attore Mads Mikkelsen che nella parte del cattivo se la cava alla grande, bellissimo il casinò e la scena di quando giocano. Mi è piaciuto anche il fatto che finalmente Bond si innamora

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Veramente un bel film di spionaggio/azione e uno dei migliori film su 007.
Daniel Craig è troppo affascinante e il ruolo di James Bond gli sta a pennello!
Questo film lo consiglio!

ZanoDenis  @  11/10/2013 15:46:55
   9 / 10
Stupendo! Bravissimo Daniel Craig, tra i migliori 007 in assoluto

Domius  @  14/08/2013 18:11:28
   10 / 10
IL FILM D'AZIONE PIU' BELLO MAI VISTO, UNO SPETTACOLO

MonkeyIsland  @  05/07/2013 00:56:03
   7½ / 10
Il miglior 007 che ho visto (ne ho visti 4 o 5) visto le due ore e mezzo volano via.
Craig francamente come attore non mi è mai piaciuto e nemmeno qui mi fa cambiare idea, la trama è la classica stupidata da James Bond ma se ce ne una cosa che fa lievitare il valore della pellicola sono Mikkelsen e la Green in gran forma.
Mikkelsen in particolare nella parte del cattivo sforna una performance sontuosa (non a caso è uno dei migliori attori viventi anche se pochi registi l'hanno capito mi pare).

Edredone  @  20/04/2013 18:00:10
   7 / 10
il migliore della serie con protagonista Graig...

Missultino  @  18/03/2013 12:32:03
   7 / 10
Ho visto da poco questo film, che dire, è un Bond completamente diverso dai classici e per certi versi la trovo una pecca. Si perde totalmente la figura dell'agente segreto con modi di fare da gentleman inglese. Craig rispetto agli attori passati è molto più palestrato, tozzo e rozzo. Però Bond è sempre Bond e le attrici che gli stanno attorno sono delle dee impersonificate (vedi la Green).
Inoltre i luoghi dove è girato il film sono davvero mozzafiato, dal lago di Como come non lo si era mai visto, a Venezia a ristoranti ed alberghi superlusso.
Ho notato qualche piccola pecca nella fila della trama verso la fine.
Accettiamo dunque questo nuovo Bond e vedremo con i successivi due film se riuscirà ad entrarci nel cuore come i precedenti. (Sean Connery cmq imbattibile)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

guidox  @  03/03/2013 02:46:45
   7½ / 10
questo dei recenti film di James Bond è quello che mi è piaciuto di più, anche perchè la partita a poker di solito, da sola riesce comunque sempre ad avere una resa cinematografica piuttosto alta ed anche in questo film, risulta l'apice della vicenda.
bravo Daniel Craig, che interpreta l'agente 007 in maniera impeccabile, con uno stile che esalta il personaggio, molto bene Mads Mikkelsen, che ormai è una sicurezza in qualsiasi ruolo gli propongano.
divertimento assicurato già dal primo inseguimento, spettacolare e davvero ben riuscito, ottima sigla e trama che seppur non sia così innovativa, riesce a tenere alto l'interesse per le gesta del nostro James.

Supercecco  @  21/01/2013 11:12:23
   6½ / 10
Premetto che il filone "007" non mi è mai piaciuto molto, perchè a mio parere cinema sensazionalistico autocelebrativo e banale (ok sembro un bolscevico...). Ho cmq sempre sopportato almeno il bond - sean connery. Il film non sorprende mai neanche una volta, tutto fila prevedibilmente verso la fine e non esistono colpi di scena che non siano telefonati un'ora prima. Il personaggio di james bond a mio parere non è caratterizzato a dovere, ma cosa si può fare quando sono già stati prodotti minimo una ventina di film sempre basati sullo stesso tizio? L'ambientazione del casinò mi piace molto anche se ad un certo punto sembra di assistere a una puntata di texas hold'em su italia1. Non posso dargli un'insufficienza perchè la realizzazione tecnica la fotografia e gli effetti speciali sono tutti ottimi. Però mi pare che tutti i personaggi sceneggiati mi sembrino un tantino privi di vita. E' una saga che ha vissuto il suo apice diciamo quindici episodi fa.

OldBoy  @  10/01/2013 21:11:21
   7 / 10
Dopo essere andato al cinema per Skyfall, ho deciso di vedere Casinò Royale per passare una serata tranquilla, scegliendo un film non troppo impegnativo ma di azione, e devo dire che in effetti è stata davvero una bella serata. Alcune scene sono ottime (in primis la partita di poker), altre un po' meno(le ultime scene a Venezia), ma tutto sommato un buon film per passare 2 ore tranquilli.Discreto

demarch  @  05/01/2013 13:00:17
   8 / 10
eh si. ci siamo proprio. Fantastico 007. Fantastico Craig, dopo Pierce ci voleva un po'di novità e questo attore la da tutta. Incalzante dall'inizio alla fine. Non perdetelo.

kako  @  22/12/2012 13:57:11
   7½ / 10
mi è molto piaciuto, anche se lo trovo un gradino inferiore a Skyfall, più originale ed intrigante. Comunque questo Casinò Royale è un signor film d'azione, sempre coinvolgente e con un Craig che trovo adatto alla parte.

peppe87  @  25/11/2012 00:12:50
   8½ / 10
il primo film di james bond che vedo
direi un filmone coi controrazzi, daniel craig da oscar, e c'è molta italianità che inorgoglisce...

TonyStark  @  15/11/2012 23:31:58
   7½ / 10
il mio 007 preferito

Goldust  @  13/11/2012 12:30:15
   9 / 10
Debutta Craig nei panni di 007 e lo fa col botto: la saga ricomincia, Bond ha appena ottenuto la licenza d'uccidere, Q e Moneypenny non ci sono ancora, M ovviamente sì, e purtoppo è ancora impersonato dalla Dench ( ed è l'unica che crea continuità con i film precedenti, un errore ). Tralasciata questa trascurabile pecca la pellicola non dà tregua e coinvolge lo spettatore in un turbinio di azione, violenza, tradimenti e colpi di scena come forse mai se n'erano visti. L'accurata definizione psicologica dei personaggi e la durezza del nuovo Bond di Craig ( a proposito, eccellente ) e del film in generale rimanda a " Al servizio segreto di sua Maestà", ed anche la fotografia, che riesce a stupire anche nell'inflazionata cornice veneziana, è eccezionale, forse la migliore della lunga saga bondiana. Più della pur buona partita a poker le scene imperdibili sono l'inseguimento sulle impalcature dell'inizio ed il finale in laguna, entrambe iper-realistiche e d'impatto folgorante. Ma al di là dell'azione nuda e cruda sono comunque i personaggi che fanno la fortuna di questo film; e allora come non menzionare il glaciale villian di Mikkelsen, la bellissima Solange della Murino ( attenzione alla citazione di Goldfinger! ) e l'ammaliante Vesper Lynd della Green, una delle poche bond-girl della storia anche pensanti e l'unica all'altezza della divina Sophie Marceau de "Il mondo non basta". A chiusura del cerchio, straordinari i titoli di testa a tema pokeristico che corrono sull'altrattanto straordinaria You know my name cantata da Chris Cornell.
In attesa di vedere Skyfall, questo Casinò Royale è il miglior bond movie di sempre.

1 risposta al commento
Ultima risposta 14/11/2012 11.05.59
Visualizza / Rispondi al commento
mauro84  @  13/11/2012 11:27:55
   8 / 10
credo che siamo davanti ad un nuovo ciclo di 007.. james bond .. la veste migliore.. la persona perfetta.. fredda quanto serve.. simpatica quanto deve e sentimentalista, anche se poi come al solito lo fregano.. "mai fidarsi di nessuno"

trama eccezzionale.. location varie e particolari.. sempre azione.. ti tiene legato allo schermo dal principio alla fine.

cast degno di nota in primis Craig..-- superlativo.. perfetto.
per il cast onde dimenticar qualcuna tanta roba.. e tutte in grado di recitar e di far la loro dovuta parte!

complimenti al regista!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sognatore  @  03/11/2012 10:31:52
   9 / 10
Sicuramente il miglior Bond dopo Sean Connery.
E' un altro Bond, più umano, meno stereotipato, che addirittura si innamora, ma con un'intensità del personaggio che non abbiamo mai ritrovato dopo l'era Connery.

Darksyders77  @  28/10/2012 13:07:04
   8 / 10
Ho rivisto con piacere questa pellicola,che mi lasciò un buon ricordo per quanto riguarda l'interpretazione,la trama e lo svolgimento della storia in generale.Nonostante la durata del film,le due ore e venti passano senza mai annoiare,ed il finale è in classico old style 007. Consigliato-

NotturnoInRosso  @  20/10/2012 17:14:38
   6½ / 10
questo film mi ha lasciato un pò perplesso. Non sono un fan di 007 ma alcuni film li ho visti e questo è piuttosto differente. Impossibile non fare un paragone tra connery e craig, anche se è come paragonare pere e mele; dipende da quale ti piace XD. Per "svecchiare" il personaggio hanno pensato bene di rinforzare il tratto canagliesco di bond, con il risultato di aver creato un piccolo mostro: se non rischia la buccia o fa saltare per aria qualcosa non è contento. Comunque rimane uno 007 molto piacevole secondo me. Non ho visto ne quantum of solace ne skyfall, ma spero che l'aspetto psicologico del personaggio venga approfondito; verrebbe fuori un ottimo lavoro, le premesse (e soprattutto le capacità) per migliorarsi io le vedo. Per quanto riguarda il film che posso dire? è un action movie classico senza grosse novità, la trama è carina anche se piuttosto semplice a parer mio e il cattivo di turno, le chiffre, è poco caratterizzato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

CyberDave  @  06/10/2012 00:04:40
   7½ / 10
Esordio per Craig nei panni dell'agente segreto più famoso del cinema, ottimo esordio direi, davvero convincente e affascinante come 007 deve essere.
Storia classica e azione continua, non ci si annoia mai a guardare un film di Bond, non tra i migliori della serie ma sicuramente in media con altri grandi titoli del passato.
Imperdibile per gli appassionati di 007.

Invia una mail all'autore del commento DjAlan78  @  03/10/2012 09:10:29
   8 / 10
Il miglior 007 mai apparso su uno schermo cinematografico.

axel84  @  02/10/2012 19:26:40
   8 / 10
questo film e' una ****ta pazzesca;
in tutte le sue due ore e piu' ti fa rimanere con la bocca aperta;
speri quasi non finisca mai;
peccato che il suo seguito non sia degno come questo;
parlando invece di Craig; il migliore di tutti senza alcun dubbio;
figo, palestrato, cattivissimo al punto giusto e anche simpatico;
meglio di cosi nessuno;
il 007 perfetto senza alcun dubbio;

Mpo1  @  29/09/2012 22:34:41
   5 / 10
Prima prova di Craig come 007. La regia è raffinata, ma il film è troppo violento, crudele e melodrammatico, con un Bond spietato eppure troppo umano. Inoltre è difficile, dopo anni di Connery, Moore e Brosnan, accettare un Bond biondo e palestrato: potevano pure dargli un altro nome, dato che c'è poco in comune con i suoi predecessori cinematografici. E' vero che alla base c'è di nuovo un romanzo di Fleming (il primo), ma allora potevano pure mantenere l'ambientazione negli anni '50 invece di volerlo modernizzare a tutti i costi. Manca anche l'ironia: è il film meno divertente della serie (a parte i 2 con Dalton). E nelle (solite) scene d'azione, il protagonista sembra più l'incredibile Hulk…
Positive partecipazioni degli italiani Giannini e Santamaria.
Belli la canzone e i titoli di testa. E per fortuna almeno i film di Bond hanno ancora i titoli…

Manticora  @  28/09/2012 18:42:36
   8½ / 10
Il miglior 007 di sempre, dopo Sean Connery, Daniel Craig non fà rimpiangere l'icona scozzese. Craig è un uomo duro, spietato, letale, una vera macchina per uccidere, interessante il fatto che M ritorna dai precedenti film, con il suo stile impeccabile. Una storia tratta dal primo libro della serie di Ian Flaming, Casinò Royale incarna l'anima stessa dei film di 007, azione, prove da affrontare(il torneo di poker) intrighi e doppiogioco mixate in una storia coinvolgente e credibile. Campbell, tornato alla regia dopo la morte può attendere che si concludeva invece in maniera deludente, può contare su un trio di validi sceneggiatori, su cui spicca un redivivo Paul Haggins, che presta la sua mano "autoriale" a un kolossal costruito ad arte. Non sbaglio dicendo che il torneo al Casino Royale è la parte più coinvolgente, così come il finale, il fatto che poi i vilain siano più di uno porta la trama verso risvolti impensabili. Eccellenti le location, dalla Giamaica alla Slovenia, senza contare Venezia, cast perfetto, Eva Green in un personaggio a tutto tondo, Cecile De France irriconoscibile,spiccano anche gli italiani, da Giannini a Santamaria, fino alla particina di Caterina Murino, veramente sexi. Colonna sonora superba di John Arnold, che ogni fan dovrebbe avere, in definitiva un gran film.
Superba la scena iniziale, su dei titoli di testa bellissimi.
"Com'è morto il mio contatto? Non bene."

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  14/09/2012 10:44:08
   8 / 10
Primo Bond-movie del tutt'ora in carica Daniel Craig, attore che riesce a rivitalizzare un personaggio che aveva perso molto del suo charme con il passo falso del precedente "La Morte Può Attendere". Craig porta in scena un Bond molto diverso dai suoi predecessori, escluso il Bond di Dalton, e continua un'evoluzione del personaggio cominciata da Dalton stesso e momentaneamente interrotta da un'altro Bond più classico ma non per questo privo di appeal (ovviamente sto parlando del Bond di Brosnan). Il personaggio di Craig è un vero duro, poco ironico, letale e irriducibile. Tostissimo. Per ora l'attore britannico ha all'attivo due Bond-movies, un terzo è in arrivo e rumori di corridoio dicono sia stato confermato per altri due, un totale di almeno cinque film sono sintomo che questo personaggio funziona. Personalmente non posso far altro che dire che i due film visti fin'ora sono entrambi riusciti (anche se il secondo molto meno rispetto al primo).
"Casinò Royale" si apre con un affascinante flashback su un giovane Bond non ancora agente doppio 0 a fare da incipit e prosegue con dei bellissimi titoli di testa accompagnati dall'altrettanto bella canzone del mitico Chris Cornell. Di lì in poi si assiste ad una prima parte per la verità non troppo esaltante, piena zeppa d'azione poco coinvolgente. Il film si fa invece più psicologico (senza tralasciare del tutto l'azione però) e molto più interessante nella seconda parte ovvero da quando comincia la partita a poker proseguendo in un crescendo di emozioni fino allo straordinario (e drammatico) climax finale ambientato a Venezia. "Casinò Royale" è diverso da tutti i predecessori, colpisce la mancanza di gadget (se si esclude il defibrillatore, protagonista della parte più ridicola del film) e di personaggi come Q (non è la prima volta) e Moneypenny (che invece per la prima volta non compare), inoltre per una volta



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

A parte Craig il resto del cast se la cava bene: Le Chiffre è un discreto (non eccezionale) villain e Vesper Lynd (bravissima Eva Green) è una Bond-girl straordinaria. Confermatissima Judi Dench nel ruolo di M.
Ottimo esordio quindi per Craig, ci sarà un calo nel successivo "Quantum of Solace".

faluggi  @  05/09/2012 02:03:30
   1 / 10
No dai cos'è sta buzzurrata? Tralasciando che il film è una vera palla, per metà sentimentale, poi il James Bond di sta trashata è un vero c0glione, cioè si fa fottere, non una, non due, non tre, ma quattro volte!!! Giancarlo Giannini a cosa è servito? E' comparso 10 minuti e poi puff sparito... Claudio Santamaria non l'ho neanche notato! (No sul serio, dove ***** stava non l'ho visto per niente!)

Salvo solo la scena della tortura, il resto è cacca fumante come diceva Sanjuro.

PESSIMO FILM!

5 risposte al commento
Ultima risposta 03/11/2012 10.25.30
Visualizza / Rispondi al commento
Dom Cobb  @  08/05/2012 21:39:44
   8 / 10
La prima volta che vidi Casino Royale, mentre lo trasmettevano in televisione, ricordo di essere rimasto shokkato nel vedere stravolto in quel modo un personaggio che aveva fatto parte della mia vita praticamente fin da subito.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Inoltre, dovevo essere particolarmente stordito per essermi lasciato sfuggire la trama, raccontata così velocemente che mi era apparsa priva di logica. E' stato solo in seguito alla visione del ben più "bondiano" Quantum of Solace e di alcuni video su Youtube che ho notato di quanto, in fondo, questo esordio di Daniel Craig non fosse poi così malaccio, e ciò mi ha spinto infine a comprarlo.
Ma andiamo al punto: Daniel Craig l'ho rivalutato insieme al resto del film, e devo ammettere che se la cava senza infamia e senza lode (un po' di espressività in più ce la poteva mettere), gli altri attori sono intonati con i loro personaggi e risultano azzeccati, pur non facendo miracoli, la storia riprende il romanzo originale di Fleming, anche se è da notare qualche forzatura di troppo e alcuni passaggi poco chiari.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In ogni caso, la sceneggiatura è buona, nonostante qualche sbavatura, la regia è ottima e il godimento anche. Un Bond diverso, ma che garantisce davvero una bella serata, anche se la durata, sinceramente un po' eccessiva, si fa sentire.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/09/2013 15.57.32
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI atticus  @  07/02/2012 00:31:56
   8 / 10
Lo vidi al cinema e mi esaltai moltissimo! Non sono mai stato un fan della saga di James Bond, tutt'altro. Questo si discosta nettamente dalla media stupidità degli ultimi capitoli con Brosnan (che erano diventati davvero inguardabili), è una versione 'reloaded' in cui personaggi e storia sono curatissimi. Certo, il livello di assurdità resta altissimo ma è un giocattolone fatto a regola d'arte e il Bond innamorato di Craig ridona quello spessore che forse il ruolo non aveva mai avuto. Finale strepitoso, splendida Eva Green.

Buba Smith  @  08/01/2012 02:35:26
   8 / 10


Davvero un ottimo film; lungo, ma riesce sempre a prendere, alternando momenti di pura azione ad altri più tranquilli.

007 rimane forse l'unica saga degna di nota che non stanca mai.

Ho rivalutato Craig.

drobny85  @  02/01/2012 20:13:18
   7½ / 10
Avvincente, davvero ben girato e poco esagerato*.
Martin Campbell realizza un ottimo film, ottima la fotografia ma sopratutto la ricerca di continui particolari con cui allenare l'occhio dello spettatore più attento, cosa che ho molto gradito.
Daniel Craig in partenza non lo riuscivo ad accettare nei panni di James Bond, a conclusione della storia invece devo dire che è un ruolo che fa per lui, sguardo di ghiaccio, sangue freddo e una certa elasticità fanno si che non sfiguri nel ruolo.
Ottimo film d'azione (più che di spionaggio) marchiato 007.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  19/11/2011 18:58:03
   8½ / 10
Un ottimo bond-movie, molto moderno e con meno trovate tipicamente "fleming-iane", diretto in vecchio stile da Martin Cambell, con un grande Daniel Craig per protagonista, affiancato da una splendida (in tutti sensi) Eva Green, e da un disinvolto e carismatico Giancarlo Giannini.
La sceneggiatura è ricca e dinamica, carica di azione e di ironia "british", con sequenze adrenaliniche ed altre più intense e romantiche; la colonna sonora è splendida e trascinante e i luoghi dell'ambientazione sono davvero molto suggestivi.
Epilogo amarissimo, ma intenso e non deludente.
Davvro un gran bel film.

Charlie Firpo  @  15/11/2011 11:19:01
   7½ / 10
Un James Bond nuovo , più realistico senza auto con i missili o improbabili situazioni al limite dell' impossibile , è sostanzialmente un film d'azione con ottimi inseguimenti ( vedere inizio ) e una buona trama , sul protagonista il palestrato Daniel Craig sievidenzia la discontinuità più marcata , il precedente Pierce Brosnam era più un manichino molto poco credibile nelle sequenze spericolate ed esagerate delle puntate precedenti , questo invece strizza l'occhio più a Jason Bourne che a 007 , c'è da dire però che Craig è più freddo e a volte poco espressivo , insomma non è che sia un granchè come attore e anchè a fascino e personalità lascia spesso a desiderare.

Passando al film , come già detto farcito di ottime sequenze di azione , su alcune scene ci si chiede ma quanti cavolo di smoking il nostro "Craig" Bond ha a disposizione nella camera d' Hotel , nel film si evince che ha il suo più quello fatto fare da Vesper che dice di averlo "misurato appena lo ha conoscito " , peccato che durante la partita a poker fra un intermezzo e l'altro ne imbratta in quantità industriale , fra s*****ttate e macchie di sangue , infradiciamenti sotto la doccia , e sudorazioni da avvelenamento dove il buon Bond salvato da Eva Green si risveglia più fresco di una rosa dopo la defribillazione , magicamente si ripresenta al tavolo da gioco senza alcun livido e con la camicia immaccolata e lo smoking appena uscito dalla custodia in Nylon.

Bisognerebbe anche spiegare al regista che per shortare un titolo bisogna precisare scadenza dell' opzione e strike e non dire al telefono semplicemente " fammi uno short " come fa il cattivone dall' occhio sanguinante.

In conclusione a parte qualche dialogo e qualche scena troppo demenziale, resta un buon film d'azione che non annoia e diverte.

Il seguito Quantum of solace invece sarà purtroppo per Craig inferiore rispetto a questo sotto tutti gli aspetti.

topsecret  @  15/11/2011 09:47:12
   7 / 10
A mio parere il James Bond di Daniel Craig è quello più palestrato e spettacolarmente agile, ma forse è quello con meno fascino di tutti, tanto da farlo sembrare più un anti eroe che l'eroe stesso.
Il film indubbiamente offre un alto tasso di adrenalina, le scene action sono già da subito tra le più spettacolari di sempre, la regia è abbastanza capace e il cast miscela un gran quantità di carisma e bellezza fisica. Tutto appare ben confezionato per regalare al pubblico una pellicola d'intrattenimento di discreto impatto emozionale, e la cosa sembra riuscire bene anche se alcuni punti della trama non sono approfonditi a dovere, lasciando trasparire qualche lieve ingenuità che comunque non inficia una visione godibile e densa di pathos.
I fans dell'agente 007 non resteranno delusi.

gemellino86  @  29/10/2011 09:34:43
   6½ / 10
Non è male questo film sulle avventure dell'agente Bond. Forse si poteva fare di più nella trama ma tutto sommato non è da cestinare. Poteva durare di meno.

Testu  @  29/08/2011 20:34:34
   6 / 10
Non ho mai avuto simpatia per lo spione inglese freddo e donnaiolo, lo ammetto, ma gli riconoscevo un certo stile anche se non sempre dosato bene, talvolta da macchietta. Questo nuovo Bond è più fisico e grezzo, resiste a torture scorrettissime e meno elaborate, sinceramente mi pare uno dei tanti protagonisti action e questo sua parentesi giovanile non mi ha convinto, ne per l'aspetto, ne per l'abilità veterana che dimostra, ne per il lato semi-sentimentale. Se non avesse coperto questo ruolo forse lo avrei valutato leggermente meglio, fa passare una serata ma non è niente di che.

White chicks  @  29/08/2011 20:20:10
   7½ / 10
Un James Bond un po' diverso dal solito, sia per l'aspetto che per i modi, ma comunque un bel film.

Wen0m  @  06/08/2011 02:05:33
   8 / 10
Primo James Bond che vedo. Perciò, sono immune al cambio di personalità di James. Del resto, a quanto si dice, era impossibile pensare di rendere Daniel Craig simile ai predecessori.
Film molto appassionante, trama avvincente e ottime interpretazioni. Aggiungiamoci ingredienti come belle macchine, belle donne, poker (fantastica la scena), e otteniamo un prodotto di qualità. E il disastro di Quantum of Solace è la dimostrazione di come possa essere difficile mettere insieme un film d'azione come si deve.

PignaSystem  @  14/07/2011 23:06:46
   7 / 10
Bel film avvincente e molto coinvolgente con la suspense molto alta durante le partite di poker. Una regia pulita senza sbavature, buona sceneggiatura e una discreta recitazione. Promosso!

Aloisius  @  14/06/2011 00:27:06
   4½ / 10
Questo film si differenzia da tutti gli altri della saga per il momento temporale in cui è collocato. Anche 007 cede alla moda del prequel e qui si narrano le vicende del giovane ed acerbo James Bond che ha appena preso la licenza di uccidere, con appena 3 morti sul groppone.
Il film, decisamente troppo lungo, in sè è anche dotato di qualche passaggio interessante, come la partita a carte ma le troppe scelte coraggiose di regista e sceneggiatore lo rendono ai limiti del concreto: la scena in cui Craig esce fuori solo con qualche contusione dopo un volo con la macchina lanciata a più di 200 km/h e non so quanti giri della morte e capitomboli è quanto mai assurda. La scelta di ambientare il film nell'epoca moderna e non negli anni '50-'60, come sarebbe dovuto essere, snatura l'idea stessa del prequel. Anche la scelta del cast è abbastanza discutibile: utilizzare nel ruolo del superiore di 007 la stessa attrice che nei film precedenti (o successivi volendo seguire l'ordine temporale) prende il posto di M (cioè temporalmente parecchi anni dopo) crea molto più di qualche confusione, soprattutto se non si è fan della saga.
Craig offre un'interpretazione importante ed è apprezzabile il suo tentativo di personalizzare 007 e di renderlo più "umano" e acerbo dei film precedenti; tuttavia finisce per cadere nell'eccesso opposto, presentando un uomo pieno di nevrosi e schiavo della sua stessa violenza. Sembra quasi di vedere il peggior Steven Segal che la spia inglese; va detto comunque che Craig è stato anche penalizzato dall'aspetto....un James Bond biondo e con gli occhi azzurri stride con la stessa icona del personaggio.
Alzano leggermente il voto le musiche e i titoli iniziali, molto suggestivi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/09/2012 01.38.40
Visualizza / Rispondi al commento
Febrisio  @  12/05/2011 17:03:07
   8 / 10
Dopo varie delusioni firmate 007, iniziare un nuovo film della spia più conosciuta al mondo diventa sempre più un impresa. Casino Royale riesce a divertire lo spettatore come non mai. Scene d'azione ben calibrate, ma soprattutto la storia si lascia apprezzare facilmente, senza troppe spiegazioni. Azzardo un paragone con Will Eissner, che come lui riusciva a consensare poche tavole per spiegare e rendere la scene molto fluide e leggibili, Casinò royale possiede questa caratteristica registica di aver ogni inquadratura sotto controllo. Nulla è lasciato al caso; inseguitori ed inseguiti son sempre lì ad un palmo di fotogrammo, così valorizzando anche la fotografia. Craig riesce a dare convinzione e carisma al personaggio, non dimenticando che le bond girl anceh in questo capitolo non deludono. (a parte qualche battuta di pessimo livello)
Un film d'azione veramente ben confezionato!

Leonhearth87  @  15/03/2011 02:58:53
   8 / 10
Gran bel film, era tanto che non vedevo uno 007 che mi piacesse così tanto. Bella trama, con molta azione e colpi di scena come vuole la saga di Bond. Mi è piaciuta particolarmente l'ambientazione del film, il Casinò Royale, dove viene giocata una bellissima partita di Poker. E la pellicola, nonostante duri più di due ore, non perde mai di appeal, non subisce mai un calo, restando nel vivo dell'azione per tutta la durata.
Insomma, consiglio a tutti di vederlo, soprattutto se si è fan di Bond.

googar  @  28/01/2011 13:58:12
   5 / 10
le riprese sono buone ma la trama è povera per i miei gusti gli attori pessimi

Invia una mail all'autore del commento mancio  @  14/08/2010 19:38:57
   6 / 10
Questo e` uno dei peggiori 007.Non si fanno piu` i veri 007 di un tempo.

|otioti|  @  04/05/2010 13:20:03
   6 / 10
Mi aspettavo una caduta di stile da parte di 007 (anche se con Brosnan aveva toccato il fondo) ma speravo che riguardasse solo pochi dettagli.

Tralasciando il fascino che Connery e Moore non hanno ancora ceduto ai nuovi Bond e l'esagerazione di alcune scene, il film tutto sommato non è male, ma lo sconsiglio a chi come me è cresciuta a "Goldfinger" e "Octopussy": ci rimarreste un po' male

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

BlackNight90  @  16/04/2010 00:04:25
   7 / 10
Un Bond poco british e molto americano, ma siccome non sono né un purista né un fanatico di 007 me ne sbatto: Craig riesce ad essere ombroso ed affascinante, Eva Green è una gioia per gli occhi (e per tutto il resto del corpo) e la storia è gustosamente esplosiva, grezza ma non pacchiana come stava ormai diventando con Brosnan.

spockino  @  15/04/2010 22:10:44
   4 / 10
ma io questo Craig gia' l' ho visto da qualche parte....ah, si, lavava i vetri ai semafori, poi l' hanno preso per fare 007....roba da matti....ahhhhh mi dimenticavo Santamaria, grande star internazionale, certo, proprio da film di James Bond...meglio chiudere qui, va'....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 26/04/2011 22.58.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  13/04/2010 21:01:17
   7½ / 10
Davvero un bel film, se considerato d'azione. Il fatto è che la saga di 007 non dovrebbe esserlo, inserendosi nel genere spionaggio. Intendiamoci, un po' di scene movimentate ci sono sempre state e non guastano, ma la direzione di questo lavoro pare improntata maggiormente in questo senso.
Nel dettaglio, la parte che ho più apprezzato è la prima, proprio perchè più ricercata, di "stile" se vogliamo (esempio principe, il dialogo nel treno, momenti di gran cinema), mentre la seconda è troppo tirata, "fracassona" (vedi la scena a Venezia, evitabile).
Daniel Craig è efficace, anche se troppo pompato, Eva Green è sublime, Giannini idem. Le scenografie sono spettacolari, si compie un viaggio virtuale tra luoghi stupendi (e per fortuna al contrario di star wars la villa del Balbianello non l'hanno storpiata). La musica è ottima, da notare oltre al solito motivetto la canzone di Chris Cornell "You know my name".
Ulteriore menzione per i titoli iniziali: la sequenza di immagini che fa il verso al poker è FANTASTICA.
Un po' meno esagerato e sarebbe stato da 8, peccato. Rimane un film da vedere.

Loomis  @  28/02/2010 18:18:15
   8 / 10
Questo sì che è un film d'azione fatto a dovere. Daniel Craig mi piace più di Pierce come 007. è il primo film su Bond che mi piace veramente.

Clint Eastwood  @  25/02/2010 12:16:03
   7½ / 10
Il primo James Bond biondo diretto da Martin Campbell è un piacevole film action. Dopo l'incipit un pò troppo spinto sulle scene d'azione al limite della realtà prosegue con ritmo incalzante-costante per quasi tutta la durata prolungandosi più del dovuto nella parte finale. Attori di gran rilievo e devo dire che all'inizio ero un pò scettico su Craig, invece è stato molto convicente, la parte cattiva affidata a Mikkelsen - geniale, la femme fatale Eva Green, l'altro agente interpretato da Giannini e insieme a lui altre comparse italiane come Santamaria e la Murino. Alcuni "panorami" alludono a Bourne (il primo di Greengrass) ma Campbell lascia comunque una sua impronta.

Riuscito episodio del 007 britannico che in confronto all'ultimo diretto da Forster perde due-tre punti secchi da ogni punto di vista.

cesa342  @  11/02/2010 20:15:56
   8½ / 10
Uno dei più bei film di james bond che abbia mai visto. Bravo Daniel Craig, bone la Murino e la Green. Consigliato agli appassionati di 007 e non...

nwanda  @  20/01/2010 15:51:30
   7½ / 10
l'inizio non mi è piaciuto. poi è cominciato realmente il film, e dando per scontato che dell'originale james è ovvio che rimanga ben poco, è risultato comunque piacevole. questo 007 diverte più che altro, e mantiene l'animo passionale che lo ha da sempre contraddistinto (certo che lo stile di sean era un'altra cosa).
bellissimi i titoli a inizio film.

muza  @  19/01/2010 00:42:48
   10 / 10
ottimo questo james bond new stile molto rozzo e dall' anima sporca senza troppi fronzoli , m' è piaciuto più dei vecchi , sì è vero , gli originali sono loro non lo metto in dubbio , ma questo preso separatamente è ottimo

peppone  @  05/01/2010 15:55:29
   7 / 10
Bel film. Buona la trama, che regge fino alla fine. Bravi i due protagonisti. Craig davvero bravo. Uno 007 meno stereotipato, più freddo, più cinico, meno bevitore e meno tromber. In pratica il personaggio ha un taglio pù fresco e nuovo. Io ne ho visti pochi di episodi di 007, quindi corro iul rischio di non essere molto addentrato al sottogenere ed al personaggio in questione, ma questa è stata la mia sensazione. Bellissime le location

TheLegend  @  26/05/2009 16:36:07
   7 / 10
Probabilmente il mio episodio preferito degli ultimi anni.
Bella l'accoppiata azione-poker!

krypton  @  26/05/2009 15:55:51
   9 / 10
James Bond colpisce di nuovo nel segno (finalmente direi)!

Storia accativante, daniel craig freddo, cinico e spietato ... bello bello!

david briar  @  29/04/2009 20:59:28
   7 / 10
un james bond alternativo, diverso dai soliti brosnan, connery e moore, che facevano sempre le stesse cose.ho preferito inoltre la storia perchè trattava di un bond agli inizi, che finalmente riusciva a innamorarsi di una donna, mentre negli altri faceva sesso con tutte quelle con cui capitava.

EvaKant  @  29/04/2009 19:10:29
   7½ / 10
dico che non ho capito tanto bene di questo film...ma l'ho trovato davvero bello e mi ha colpito questo james bond dagli occhi azzurri che ha sacrificato tutto x amore e poi alla fine poveretto scopre che è stato tradito...un james bond umano che ama e ha mostrato dei sentimenti....un ottimo film!

corbi91  @  21/04/2009 21:53:21
   7½ / 10
Bel film!! Ottimo Daniel Craig, molto bella la scena del poker!! non annoia mai! merita!

BloodyRose  @  19/04/2009 11:18:41
   7 / 10
io non mi aspettavo uno 007 come craig però devo dire che non mi dispiace, anche se preferisco brosnan.
comunque questo film è discreto

FurFante9  @  16/04/2009 20:23:45
   7 / 10
COME SOTTO:

"Bell'action movie con un bravo daniel craig. Bella la scena della partita a poker"

eriki71  @  16/04/2009 17:35:38
   7½ / 10
Non avrei mai immaginato un attore come Craig nella parte di 007
Poi dopo questo film mi sono reso conto che come cambiano i tempi devono cambiare anche le icone come 007.
Uno 007 tutto sorridente e pieno di se' in questi tempi sarebbe stato fuori luogo.
Craig e' quasi perfetto , Eva green cresciuta ma sempre bella ( certo che un suo seno ce lo potevano anche fare vedere !!! chi ha visto "The Dreamers " sà che ne vale veramente la pena )
La trama si sà , e' quella e non poteva essere cambiata, ma ancora dopo 2 visioni ho qualche punto interrogativo ,
soprattutto:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivando
 NEW
c'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)
 NEW
pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putinterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036778 commenti su 48838 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTHÄUS PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL RE DEGLI SCACCHIIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKLONDIKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINALOVE GODMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOSANTA BARBARASIBELTHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)TO LESLIEUNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net