borg mcenroe regia di Janus Metz Pedersen Svezia, Danimarca, Finlandia 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitā NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

borg mcenroe (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film BORG MCENROE

Titolo Originale: BORG/MCENROE

RegiaJanus Metz Pedersen

InterpretiShia LaBeouf, Sverrir Gudnason, Stellan Skarsgård, Tuva Novotny, David Bamber, Björn Granath, Robert Emms, Colin Stinton, Jane Perry, Leo Borg, Scott Arthur, Tom Datnow, Ian Blackman, Janis Ahern, Marcus Mossberg, Jackson Gann, Roy McCrerey

Durata: h 1.47
NazionalitàSvezia, Danimarca, Finlandia 2017
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 2017

•  Altri film di Janus Metz Pedersen

Trama del film Borg mcenroe

La calma glaciale del tennista Björn Borg (Sverrir Gudnason) contro il temperamento impetuoso dell'avversario John McEnroe (Shia Labeouf); i movimenti rigidi e calibrati del giocatore svedese contro il gioco nervoso e dinamico dello statunitense, preda di frequenti attacchi d'ira ai danni degli spettatori e dell'arbitro di turno. La contrapposizione tra i due atleti non si esaurisce sul campo da tennis: le personalitā opposte, gli stili diversi e l'imprevedibilitā dei risultati rendono il confronto ancora pių serrato e avvincente, proiettando i due campioni tra le stelle del firmamento sportivo. Fino alla finale di Wimbledon del 1980, considerata una delle partite pių belle della storia del tennis.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,20 / 10 (15 voti)7,20Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Borg mcenroe, 15 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gardner  @  29/12/2017 12:22:36
   3 / 10
Film terrificante. Delude appassionati e neofiti de tennis banalizzando una delle più accese rivalità del secolo scorso in campo sportivo. Produzione scandinava con lentezze inaccettabili oggi al cinema e con una smaccata tendenza ad analizzare questa rivalità dal punto di vista di Borg (che ne esce però come uno psicopatico). McEnroe ridotto a macchietta. Lasciamo perdere, va

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/01/2018 16.22.54
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  24/12/2017 23:57:15
   7 / 10
Amo il tennis e mi ha sempre affascinato questa sfida nonostante non fossi ancora nato, Borg é il vero protagonista che vive pressioni mentali pazzesche, ma il bravo LaBeuf mostra le emozioni che anche l'americano ha vissuto nella famosa finale del 1980 nel tempio del tennis britannico.
Non do un voto più alto perché non ci sono grandi exploit per l'intero film che tuttavia scorre benissimo.

C_0_  @  24/12/2017 16:03:49
   7 / 10
A me è piaciuto abbastanza ma devo riconoscere che è un film per pochi. A chi non piace il tennis o comunque non conosce bene questo sport non piacerà nemmeno questo film, anzi rischierà di addormentarsi continuamente. Viene trattata molto più la psicologia di Borg rispetto a quella di McEnroe (visto che il film è fatto in Svezia è anche normale). Buon film e buona regia.

Attila 2  @  20/12/2017 13:08:24
   6½ / 10
Da appassionato di tennis ricordo molto bene la finale di Wimbledon in questione e quindi non ci potevano essere sorprese in un film che piu' che film e' documentario.La cosa che mi ha sorpreso e' scoprire che da giovane la "macchina" e il "freddo" Borg fosse quello che era McEnroe,ovvero uno che se la prendeva con gli arbitri e che teneva in campo un comportamento cosi' scorretto da essere addirittura espulso dal club di tennis nel quale giocava e che solo la pazienza del suo allenatore l'ha trasformato nel tennista senza emozxioni che si vedeva in campo.La storia e' raccontata molto bene alternando il presente con i racconti dei due protagonisti da bambini.ANche se quella di Borg e' molto piu' approfondita rispetto a quella del suo avversario.Paragonandolo a un altro film recente che racconta di una reivalita' sportiva,ovvero quella tra Niki Lauda e James Hunt,trovo che quella degli automobilisti sia stata piu' coinvolgente,forse anche perche' lo sport praticato dava modo di aver piu' cose da raccontare e spettacolarizzare un po' il tutto.Qui dovendo attenersi alla realta' non ci si poteva inventare niente e il tennis,che io amom moltissimo ,non si presta molto alla spettacolarizzazione,pero' il film risulta comunque piacevole e Gudnasson e' il sosia spiccicato di Borg.Bello il finale

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER potevano far vedere anche la finale dell'anno dopo quando ha vinto McEnroe , invece che scriverlo soltanto

piripippi  @  28/11/2017 20:53:51
   8 / 10
molto bello, forse il film più bello dell'anno. storia di una finale di wimbledon descritta molto bene , con tanta biografia dei 2 campioni e tante riflessioni. non stanca mai e anche i brevi frame dell'incontro sono ben fatti. straordinaari gli interpreti. lo consiglio anche per chi non è amante del tennis

Goldust  @  24/11/2017 15:32:38
   6½ / 10
Per quanto breve, il dualismo Borg - McEnroe è stata una delle rivalità tennistiche più significative di sempre e questo film ci riporta al tempo della loro celebre finale di Wimbledon '80. Prima di scontrarsi sull'erba nell'ultima, emozionante mezz'ora c'è tempo per delineare la psicologia ed i caratteri in gioco, quello freddo e quasi assente di Borg contro l'esuberanza smargiassa al limite della maleducazione di McEnroe. Qui la pellicola di Pedersen non funziona sempre bene ( e pazienza se per campanilismo si presti molta più attenzione al campione svedese rispetto al giovane americano ) perchè i tempi si dilatano inutilmente e perché spesso la retorica prende il sopravvento. Nel complesso tuttavia la pellicola si fa apprezzare e l'efficace chiusa post partita fra i due merita mezzo voto in più.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

dagon  @  22/11/2017 21:28:58
   6 / 10
Film che mi ha interessato soprattutto (quasi esclusivamente) per avermi riportato alle emozioni di una partita che ricordo benissimo (come, credo, tutti quelli che la videro al tempo), ma, al di là di questo, è molto monocorde e schematico.

Sestri Potente  @  21/11/2017 13:47:26
   8½ / 10
Ottimo film di sport, molto simile a Rush.
Non seguendo il tennis non conoscevo la storia, né i protagonisti, ma direi che il risultato è piacevole e godibile.
Da vedere secondo me!

Manticora  @  18/11/2017 11:29:05
   6½ / 10
Insomma... al di là della regia, solida e senza fronzoli, al di là degli attori, in parte sena strafare, al di là della storia, semplice e scontata il film è dimenticabile. Certo si lascia guardare, Pedersen conosce il mestiere, e il casting aiuta molto. Ma il tutto alla lunga mi ha fatto pensare, PERCHE concentrarsi sullo scontro tra BorgMcEnroe? Una rivalità che è soltanto in campo, mentre per il più giovane Borg è semplicemente un talento eccezionale che lui ammira. Il resto sono frivolezze(le ragazze che adorano Borg) mentre il più giovane non piace a nessuno. Stellan Skargard è un efficace mentore, il film è più concentrato su Borg, il suo fatalismo, le sue manie, il suo essere una macchina, che sembra avere tutto sotto controllo, e invece è soggetto ad attacchi di panico. Buona colonna sonora, Shia LaBeuf gigioneggia un pò, sinceramente non è che la sua sia una interpretazione memorabile, voglio dire fare lo scontroso litigioso ormai è un must del suo essere, il film scorre via veloce, fino alla finale, anche se qui diventa a tratti prevedibile.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Piacevole ma non mi stupisce che abbia vinto il festival di Roma, per quello che vale il festival...

mrmassori  @  15/11/2017 11:12:53
   8½ / 10
Gran bel Film. Ottima regia, grandi personaggi e attori all'altezza del ruolo.
Da vedere sicuramente.

halflife  @  14/11/2017 22:41:58
   9½ / 10
filmone, non aggiungo altro..sia per chi e' tennista che per chi non lo e..gudnason e' borg!

romrom  @  13/11/2017 12:11:55
   7 / 10
Allora, difficile da amante di qst sport esprimere un giudizio privo di qualche critica: il film non è fatto assolutamente male, anche nelle parti 'giocate' che sono riprodotte piuttosto fedelmente (parlo della finale) , lo stile di Borg ad esempio è reso molto bene, ad anche le movenze di MAC (il servizio in particolare) . Certo la prevalenza di attenzione sullo svedese è evidente e forse eccessiva...la personalità di John è un po' trascurata e in genere mi pare dipinto in modo un po' troppo macchiettistico . Insomma un MAC non molto convincente....troppo 'spalla' dell'orso svedese.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

the saint  @  13/11/2017 10:27:48
   8 / 10
veramente notevole!!
per fortuna la regia non è americana, sennò sarebbe venuta una gagata mostruosa!

chi gioca a tennis a livello agonistico e non, o comunque chi è appassionato, non può non amare questo film!
cioè qui sono curioso di vedere chi stronca questo film.. non c'è verso!!
la glacialità e la non esternazione delle emozioni di Borg secondo me è riportata benissimo!
Ho pure il cofanetto dei signori di Wimbledon, la finale è riportata magistralmente!

view-master  @  12/11/2017 18:36:08
   8 / 10
Per aver vissuto quel periodo, anche come giocatore nc, film emozionante.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  12/11/2017 15:55:39
   8 / 10
Personaggi molto ben caratterizzati nel rispettivi profili psicologici. Emozionante

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 primaverealla ricerca di van goghamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)bad moms 2 - mamme molto pių cattivebenedetta folliacaccia al tesorocento annichiamami col tuo nomecoco (2017)come un gatto in tangenzialecorpo e animadaddy's home 2detroitdickens: l'uomo che invento' il nataledirectionsdue sotto il burqaegon schiele
 NEW
ella e john - the leisure seekerferdinandflatliners - linea mortalefree firegli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil ragazzo invisibile: seconda generazioneil senso della bellezza
 NEW
il vegetale
 NEW
insidious 4: l'ultima chiavejumanji - benvenuti nella giungla
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala poltrona del padrela ruota delle meraviglieland of smilesl'arte viva di julian schnabell'assoluto presenteleo da vinci - missione monna lisal'eta' imperfettal'insulto
 NEW
l'ora piu' buialovelessl'ultimo sole della notte
 NEW
marlina. omicida in quattro attimorto stalin, se ne fa un altromusemy little pony - il filmnapoli velatanatale da chefnut job - tutto molto divertenteonce upon a time at christmaspatti cake$poveri ma ricchissimiprince- sign o' the timesradiusriccardo va all'infernosami bloodseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 HOT
star wars: gli ultimi jedisuburbiconsuper vacanze di natalethe greatest showmanthe midnight manthe void - il vuotothe wicked gift
 R
tre manifesti a ebbing, missouritutti i soldi del mondo
 NEW
un sacchetto di biglievasco modena park - il filmvi presento christopher robinwonder

967575 commenti su 38598 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net