american dreamz regia di Paul Weitz USA 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

american dreamz (2006)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AMERICAN DREAMZ

Titolo Originale: AMERICAN DREAMZ

RegiaPaul Weitz

InterpretiHugh Grant, Dennis Quaid, Mandy Moore, Marcia Gay Harden, Willem Dafoe, Chris Klein, Judy Greer

Durata: h 1.47
NazionalitàUSA 2006
Generecommedia
Al cinema nel Giugno 2006

•  Altri film di Paul Weitz

•  Link al sito di AMERICAN DREAMZ

Trama del film American dreamz

Un film che attraverso la satira, mette in primo piano le manie e l'identitÓ del popolo americano, basandosi, su un famoso concorso canoro televisivo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,71 / 10 (54 voti)6,71Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su American dreamz, 54 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Wilding  @  25/03/2020 09:37:53
   4 / 10
Non riesce proprio a coinvolgere, peggio ancora a divertire. Satira assai mediocre nonostante la buona idea di partenza e qualche spunto.

Goldust  @  10/03/2020 10:58:17
   5½ / 10
Come film è anche simpatico tuttavia la satira che vorrebbe fare su di un certo stile di vita americana riferito al mito del successo, inseguito con ogni mezzo consentito, resta abbastanza in superficie. E la presa in giro di un Presidente incompetente - che altri non sarebbe che Bush jr. - attaccato alla sottana della moglie e completamente disconnesso dalla realtà non va sicuramente meglio. Si salva parzialmente il cast dove a Grant riesce bene la parte del cinico conduttore tv; anche Quaid è bravo ma è troppo facile fare il Presidente mezzo ritardato.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  23/05/2012 15:41:59
   4 / 10
Credo che sia una delle commedie americane più brutte che abbia mai visto. Uno comicità di basso livello e una storia poco convincente rendono questo film palesemente noioso. A circa un ora sembra prendere una piega piacevole ma resta solo un'illusione ed imbocca un finale molto discutibile. Davvero un film di basso livello!

elmoro87  @  25/11/2011 10:09:02
   6 / 10
C'è un mix di attualità, satira politica, satira mediatica, e di pura commedia in questo film di Paul Weitz, che prende in giro i reality a cui tutti vorrebbero partecipare, che ridicolizza simpaticamente il governo, e che mantiene un ritmo costante e leggero per tutto il film rendendolo abbastanza gradevole... ok, non è proprio il massimo, ma il suo lo fa bene...

Paolo70  @  02/08/2011 22:56:37
   5½ / 10
Commedia che non decolla mai ma che presenta alcune scene carche d'ironia.

Wally  @  16/11/2010 15:11:25
   7 / 10
Personalmente mi ha piacevolmente colpito... Non ho letto trame e niente quindi non sapevo assolutamente a cosa andavo incontro! Poi mi sono trovato davanti questo e non è proprio tutto da buttare! CINICO E REALE come infatti è il mondo della tv adesso!

Certo potevano spingersi un pò oltre con le provocazioni ma verso la fine si sono fatti spingere un pò troppo dal buonismo in certi sensi...

La regia non è un granchè come tutto il resto... Però gli attori non se la cavano malaccio! Soprattutto Quaid che mi piace nella parte del presidente rinco.glionito!

Voglio citare Marracash che con questa frase va perfettamente a pennello con quello che sono i reality Americani e Italiani: Non chiamarlo la Pupa e il Secchione, ma la *roia e il caso umano! ed è la verità perchè in tv sono tutte delle .... e tutti dei gran sfigati

ste 10  @  25/07/2010 16:34:26
   6 / 10
Satira a palate in una commedia che peró non risulta particolarmente incisiva; comunque il film alla fine risulta godibile

yonkers86  @  25/05/2010 02:17:47
   5 / 10
Film che parte con delle buone idee di base che però non vengono sviluppate a dovere, il senso di incompiutezza alla fine della visione è netto.
La satira che permea il film è fine a se stessa e scialba, non incide mai come potrebbe e spesso stizzisce per la sua eccessiva banalità.
La sceneggiatura è davvero carente ed i personaggi sono caratterizzati in maniera troppo approsimativa per essere credibili, Dennis Quaid soprattutto è troppo stereotipato. Il personaggio di Hugh Grant è l'unico che poteva creare un certo interesse, ma alla fine le sfumature più interessanti vengono lasciate decadere durante la storia ed anche lui cade nell'anonimato generale.
Insomma, non un film terribile ma sicuramente nulla di memorabile.

pumbadog  @  26/02/2010 12:14:40
   7 / 10
..spaccato molto reale di TV e politica dei giorni nostri(sigh...)grazie di esistere e lunga vita a internet!!!!!!

Invia una mail all'autore del commento Clint Eastwood  @  02/11/2009 19:38:38
   3½ / 10
Concordo in pieno con il commento precedente. Per la trama e l'idea che aveva al massimo poteva arrivare a 7, invece con l'aiuto di alcuni "creatori/collaboratori" incapaci che hanno contribuito al film diventa un 3.5 meritatissimo. Hugh Grant rimane sempre lo stesso dai 20 anni in qua (la sua carriera appunto), peggio pure di quella faccia monoespressiva di Reeves. Dennis Quaid un'altro soggetto che non lo prendo mai sul serio. Il resto del cast se la cava con i suoi alti e bassi.
Argomento non molto interessante e neanche sviluppato tanto, disimpegnativo direi (sceneggiatura da 4 a tavolino in 2 giorni). Personaggi bizzari, dialoghi scadenti.
Satira ? Direi che è il film più stupido visto da 3 mesi in qua.

In due parole : DA EVITARE.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR kubrickforever  @  28/09/2009 14:37:47
   4 / 10
A me non ha entusiasmato per niente, anzi l'ho trovato irritante e sopratutto privo di mordente, che tenta di esser graffiante ma che in realtà sfora nel ridicolo. Satira pungente? Neanche a vederne l'ombra. Alla base c'è sicuramente una sceneggiatura penosa, che non lascia il segno. Un film insipido che non trova neanche nei suoi protagonisti un minimo di fascino: Dennis Quaid sembra un idiota, mentre il povero H.Grant è bloccato in una parte che avrebbe meritato maggiore approfondimento. Bocciato.

John Carpenter  @  08/09/2009 12:51:12
   7½ / 10
Bel film satirico, prende per i fondelli il mondo della TV e dello spettacolo e con un bel cast. Mi è piaciuto perchè non è stato girato in modo pretenzioso e questo non lo fa diventare un polpettone come poteva rischiare di essere, anzi è molto spiritoso, ha una bella storia e dei momenti stra-cult.
Da vedere.

John.

Dam182  @  29/06/2009 02:34:06
   6½ / 10
Gruppo COLLABORATORI SENIOR pompiere  @  16/01/2009 11:24:06
   6½ / 10
Se "American Dreamz" avesse avuto il coraggio di affrontare le materie di cui tratta in maniera più approfondita e rigorosa, probabilmente ci troveremmo di fronte a un prodotto pienamente soddisfacente; peccato che la spinta si fermi sempre un passo prima del traguardo.

Invece, così com'è, ci lascia un pizzico delusi e seccati: si sarebbe potuto "aggredire" il fastoso Occidente, prendere a schiaffi la tv e i suoi ascolti "drogati" da casi umani (oltrechè clinici), mettere in discussione la politica degli USA attraverso un presidente un po' tonto (ma manca la capacità di renderlo un soggetto abbastanza singolare).

Tuttavia sono innegabili gli intenti da commedia farsesca che pervadono tutto il film e sono certamente da apprezzare alcuni siparietti comici, così come l'interpretazione di un vecchio marpione come Willem Dafoe.

mandy+fede  @  08/01/2009 10:08:33
   7½ / 10
Buona idea mettere nel film Mandy moore che ha gia' fatto grande scalpore nelle sale cinematografiche di tutto il mondo con altri film e Hugh Grant.
Film apprezzabile,anche se mi aspettavo di piu'.

topsecret  @  24/10/2008 18:18:00
   5 / 10
Un film che mette in risalto la leggerezza dello showbiz ed il cinismo e l'arroganza dell'arrivismo senza limiti. Tutte cose che sapevamo già, bastava guardarsi una puntata di Uomini e Donne....... un film, a mio modo di vedere, eccessivamente noioso.

everyray  @  07/10/2008 15:05:49
   6½ / 10
Tra satira e farsa,con personaggi stravaganti e di culture diverse che inseguono il "sogno americano" .
Personalmente mi aspettavo molto di più!
Il finale è degno del miglior film demenziale..quasi sovversivo!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  04/05/2008 11:17:05
   5 / 10
L'ambizione sarebbe una satira spietata sul mondo della televisione, ma se devo essere sincero non è al vetriolo come mi aspettavo. Vorrebbe essere cattiva, ma non lo è fino in fondo. Un' occasione sprecata, visto che le premesse erano buone.

rorai  @  29/04/2008 23:26:33
   6½ / 10
Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  01/02/2008 11:53:17
   6½ / 10
Satira di costume, critica, e tutto quello che è stato scritto precedentemente. Mi piace molto H. Grant, molto bravo anche qui. Comunque commediola, con spunti divertenti.

sicily  @  24/08/2007 18:55:49
   6 / 10
molto simpatico

diamanta  @  16/08/2007 20:49:52
   6½ / 10
Ho guardato questo film una sola volta non so ancora se mi piace o no Hugh Grant nella parte del bastardo mi è piaciuto tantissimo, il messaggio che c'è dietro il film arriva diretto come un pugno allo stomaco, gli americani sono questi niente di piu' niente di meno.

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  23/06/2007 13:40:16
   6½ / 10
Una piacevole parodia dell'America consumistica di oggi, devota solo alle regole dell'immagine e dell'apparire.....
Simpatica, da vedere assolutamente......
The show must go on.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Caio  @  06/05/2007 23:07:22
   6½ / 10
Feroce satira dell'American dreamz, che purtroppo non riesce a colpire nel segno come fece American beauty, che tutto sommato appartiene allo stesso filone. La comicità è infatti poco brillante, e la sceneggiatura assume più di una volta i toni di "una pallottola spuntata". Molto irriverente cmq, fa sempre piacere vedere smantellati gli orribili mostri di una nazione

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  06/05/2007 22:26:22
   7½ / 10
Una parodia ai massimi livelli del sogno Americano,dove il presidente degli Stati Uniti soffre di depressione,gli islamici organizzano atteantati in diretta televisiva,e la Reginetta d'America è una sciacquetta calcolatrice.Cose da pazzi , ma che mandano l'odiens alle stelle.Buon Film .

Lory_noir  @  29/04/2007 17:29:03
   6 / 10
Una commedia pungente è vero, ma si pogteva benissimo far a meno di certe gag stupide. Satira abbastanza riuscita ma il film non si segue con gusto. Sufficienza per una commedia che ruba qualche sorriso e qualche pensiero a differenza di quelle trp piatte che ho visto in questo periodo. Come sempre si puà largamente fare meglio!

unpoeta67  @  29/04/2007 03:37:20
   7 / 10
cioe' inizia e ti vien da dire ...ma dove son capitato? ...invece poi la satira e' pungente, la storia si dipana e tutto e' chiaro .
consigliato perche' fuori dal canonico, graffiante!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  17/02/2007 02:06:56
   6½ / 10
Commdia spietata,costruita su una solida e divertente sceneggiatura con interpreti di tutto rispetto(da Defoe a Dannis Quaid,finendo con l'ottimo Grant).Ce'subito da dire che American Dreamz gioca su un terreno fin troppo facile,attaccando con una satira al vetriolo televisione e format di banalissimi talk-show stile "saranno famosi"e compagnia bella,programmi che sembrano essi stessi una satira dell'idiozia di chi li concepisce....niente di nuovo quindi,tutto molto lineare a partire da una trama priva di particolari scossoni,ma cmq coraggioso nel buttare nel pentolone politica interna,Iraq,terrorismo,soubrette facili e conduttori doppiogiochisti.

APone  @  01/02/2007 00:42:56
   7½ / 10
....un autentica sorpresa.

Prima di vederlo mi aspettavo la solita commendia americana su spettacolo, amore ecc, ed invece si è rivelata una spassosa PARODIA DELL'AMERICA!

C'è tutto, dal presidente fantoccio alle varie starlette, dagli immigrati alla manipolazione delle notizie, l'esaltazione del futile e l'esasperazione dei valori della società americana.

In pratica gli USA come noi li abbiamo sempre visti!
Mi chiedo se agli americani sia piaciuto questo quadretto, l'avranno capito o si saranno sintonizzati su American Idol?

INASPETTATO!

Teo82  @  06/01/2007 00:20:27
   7½ / 10
Commedia molto carina.
Una critica sociale all'America ironica che andrebbe mostrata a tante persone.
Hugh Grant poi è sempre garanzia di successo per tutti i film nei quali recita.
Promosso a pieni voti.

Invia una mail all'autore del commento dsimo84  @  12/12/2006 13:09:33
   5½ / 10
Film più o meno riflessivo....ma privo di qualunque emozione...
"7,6" di media mi sembra veramente esaggerato....

Edredone  @  26/11/2006 11:01:35
   7½ / 10
Una sorpresa, davvero una commedia carina.
Dannis Quaid nei panni di Bush vale da solo il "prezzo del biglietto"....

Zurlistuta  @  24/11/2006 15:24:23
   7 / 10
Un film che purtroppo rispecchia la realtà che anche qui in Italia si ha.
Si è disposti a tutto per apparire eanche quando nn si sa far nulla...
Bellissima la parte del presidente fantoccio, personalmente credo che nn si discosti tanto dalla verità! E i risultati si vedono!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  17/10/2006 09:16:53
   7 / 10
Satira sull'idiozia della televisione spazzatura (Il programma American Idol preso di mira anche dai Green day in "American Idiot").
E il regista non risparmia nessuno: mette in ridicolo il governo americano con il suo presidente fantoccio dannis Quaid (George Bush) e i pazzi terroristi islamici.

Divertente, ma "La seconda guerra civile americana" di Joe Dante è decisamente un'altra cosa.
Strepitosi Quaid e Defoe.

piernelweb  @  15/10/2006 13:20:24
   7 / 10
Una commedia irriverente e provocatoria dall'autore della saga di American Pie Paul Weitz. Il regista non risparmia nessuno: dal governo USA e il suo presidente "fantoccio" agli improvvisati terrorristi mediorientali dal cuore tenero; ma la critica più feroce è per il pubblico televisivo, imbonito da showman senza scrupoli e rincretinito da pseudo reality assolutamente fasulli e vuoti. Certo qualcuno potrebbe storcere il naso davanti alla leggerezza con la quale sono toccati delicati argomenti politici (il pubblico e la critica USA ha per tale motivo boicottato il film) ma la pellicola ha il sano pregio di scontentare tutti dissacrando massmedia e politica, conservando un buon ritmo e un'efficace ironia. Chi riconosce una forte somiglianza con i palinsesti nostrani (da Maria de Filippi a Simona Ventura) non rimarrà deluso.

bastet1973  @  13/10/2006 09:03:43
   8½ / 10
bellissima commedia pungente sul mondo della tv! solo hugh grant poteva interpretare la parte del cinico bastardo cosi' bene; un plauso a mandy moore bravissima e inimitabile la coppia Quaid-Dafoe nei panni del presidente e del suo aiuto veramente esilaranti! consigliatissimo

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  19/09/2006 10:46:27
   7 / 10
Sapida commedia satirica diretta da Paul Weitz ,noto soprattutto per aver dato nuovo lustro al filone demenziale con American pie.
Il regista è davvero bravo a realizzare una pellicola politicamente scorretta che attacca pesantemente la tv ed il sistema dei reality show.Le stilettate sono rivolte a tutti,sia nei confronti di un conduttore simil Maria De Filippi (il bravo Hugh Grant),che piu’ che il talento vero si danna per scovare concorrenti che siano dei casi umani che facciano audience anche a costo di travisare la realta’,sia gli stessi concorrenti disposti a tutto pur di diventare famosi,mostri creati dal tubo catodico a partire dall’odiosa Mandy Moore.
Davvero geniale la rappresentazione del presidente U.s.a.,praticamente un ebete incapace di pensare ed agire autonomamente,”costretto” ad essere seguito passo dopo passo dal proprio consigliere di fiducia,caduto in depressione per aver scoperto,grazie alla stampa canadese!che cio’ che gli dicevano nei briefing era ben diverso dalla realta’.
Pellicola intelligente davvero irresistibile soprattutto nell’ultima mezz’ora

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  07/09/2006 11:27:58
   6½ / 10
Discreta commedia che parte un pò sottotono per dare il suo meglio nella parte centrale; il finale poteva decisamente essere migliore...da lì il 6,5 e non il 7. Qualche scena divertente c'è, anche se non troppe. Bravi gli attori compresa Mandi Moore (un pò inaspettatamente).

iljoe  @  31/08/2006 11:31:56
   8 / 10
ottimo film. Ironico ma amaro. Fa sorridere e pensare.... e pensare che in effetti non siamo neanche noi così immuni da quello che ci viene presentato...
fantastico il presidente degil stati uniti....
guardatelo!

Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  05/08/2006 15:06:13
   7 / 10
Molto ironico e piuttosto simpatico, riesce a valorizzare perfino Hugh Grant.

mimil  @  17/07/2006 15:20:57
   7½ / 10
Veramente carino e decisamente attuale! Il Presidente è un grandissimo rin********to ma alla fine riesce a riscattarsi... ;)

anastacia  @  16/07/2006 23:44:36
   6 / 10
mah nn ce da impazzire

ragno  @  12/07/2006 12:42:29
   8 / 10
film veramente lucido ed attuale! rispecchia una certa mentalità che purtroppo anche in italia a preso piede(purtroppo),da vedere

pec123  @  11/07/2006 16:42:53
   10 / 10
claudihollywood  @  29/06/2006 00:23:25
   7½ / 10
Great! Drammaticamente vero, realistico e attuale. Satira intelligente...il presidente è uno spasso...ricorda qualcuno, che inizia per B e finisce per ush!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/06/2006 22:26:51
   8 / 10
In questa ennesima estate che programma raramente film decenti, questo sicuramente è tra quelli, anzi ne consiglio la visione. E' una commedia ben riuscita, leggera ma non troppo, divertente, pungente ed a tratti grottesca. Mi è piaciuta l'interpretazione di Grant e M. Moore. Grandissimo il truccatore per quanto riguarda Dafoe!

TheGame  @  22/06/2006 18:53:53
   7 / 10
cmmediola frizzante e piccante al punto giusto, fà capire qual'è il vero sogno americano(?), il sogno di tutti, quello di un mondo dove la gente pensi alla gente prima che hai soldi, dove il presidente degli stati uniti manovrato capisca i suoi sbagli e cerki di rimediare, dove anke i terroristi capiscano che il male nn si combate cn altro male....ma facendo rimanere il monito che tutto ciò è pur sempre un sogno!
film finemente realizzato, cn un otttimo hugh grant.
buono!

danielsalsa84  @  20/06/2006 04:44:58
   7 / 10
Commedia leggera, simpatica..

Peccato per la figura del presidente (troppo imbecille), unica nota negativa..

E' uno di quel film da vedere con la famiglia..

forzalube  @  19/06/2006 10:57:57
   9½ / 10
Veramente esilarante, dissacrante e pungente. Coglie sempre nel segno.Superiore anche alle piu'' riuscite parodie di Joe Dante (tipo "La seconda guerra civile americana").
Ottimi anche gli attori.
Un capolavoro del genere. Non capisco come possa avere solo 5.8 su imdb.com.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 19/06/2006 15.34.30
Visualizza / Rispondi al commento
Northpoint  @  18/06/2006 19:25:40
   6 / 10
Sinceramente non mi ha entusiasmato molto. Ok è simpatico ma alcune cose sono fin troppo "pacchiane".

ciuchina  @  16/06/2006 08:54:41
   7½ / 10
Il voto lo do più che altro alla sceneggiatura dissacrante...finalmente hanno mostrato che tutti i partecipanti dei reality vengono scelti ad hoc e che nessuno è spontaneo (vedi uomini e donne, grande fratello ecc..). Io cmq più che fantastico ,il finale l'ho trovato surreale...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mama-kin  @  14/06/2006 12:21:25
   9½ / 10
una commedia completamente fuori dall'ordinario, nuda e cruda, vera da far male. Un'ironia sincera e dissacrante che travolge la realtÓ mettendo in mostra il "dietro le quinte" che i pi¨ ignorano.

Chiusura del film epica, vale da sola la visione del film.

p.s. Veramente sorprendente che questa pellicola sia americana

giumig  @  12/06/2006 19:26:53
   8½ / 10
Bellissimo film, ottimamente girato e magnificamente interpretato sia dai protagonisti della trasmissione, la ragazza e l'arabo, sia soprattutto da un dennis quinn che nell'ultimo anno sembra rinato e che qui riesce a caricaturare la figura del presidente degli stati uniti e da un Hugh Grant davvero in grandissima forma.

American Dreamz non è una commedia qualunque, ma è una potente, esilarante satira socio-politica sull'era Bush: dalla televisione spazzatura quale unico mezzo per potersi distinguere ai rapporti non solo col medio oriente, ma soprattutto con quelle persone che dietro le quinte manovrano la politica amercana.

84lestat  @  11/06/2006 10:41:00
   7 / 10
Divertente ed ironica commedia, che fa della bravura degli interpreti il suo punto di forza. Ottima anche la sceneggiatura che costruisce una serie di personaggi convincenti e simpatici, anche se alcuni fin troppo caricaturali. Mi riferisco in particolare al presidente (okkey farlo un pò scemo, ma qui praticamente è una versione riveduta e corretta di forrest gump) e ai vari terroristi (che sono fin troppo "buoni e simpatici"). Bellissimi invece i personaggi della ragazza, che è disposta anche a vendere l'amore ma non ad ingrassare per avere successo, dell'arabo amante dei musical e del presentatore, ottimamente caratterizzato da un Hugh Grant in stato di grazia. Consigliato.

"Sai sto cominciando a pensare che l'Iran e la Corea non siano come il Dottor Octopus e Magneto!"
"Va bene signor Presidente, elimineremo i fumetti dai briefing!"

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

adorazionealcarras - l'ultimo raccoltoalla vitaamanti (2020)american nightblack parthenopecasablanca beatscip e ciop: agenti specialicome prima (2021)dashcamdoctor strange nel multiverso della folliadue donne al di la' della leggeelizabeth (2022)elvis (2022)emergencyesterno nottefassbinderfemminile singolarefirestarterfreedom (2021)gagarine - proteggi cio' che amigenerazione low costgli stati uniti contro billie holiday
 NEW
gold (2022)hill of visionhope (2019)hustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil naso o la cospirazione degli anticonformistiil paradiso del pavoneil talento di mr. cil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e lulu'italia. il fuoco, la cenerejane by charlottejurassic world - il dominiokarate mankoza nostrakurdbun - essere curdola bicicletta e il badile - in viaggio come hermann buhlla doppia vita di madeleine collinsla fortuna di nikukola grande guerra del salento
 NEW
la mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei muril'arma dell'inganno - operazione mincemeatl'audizionel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzliz e l'uccellino azzurromad godmarcel!memoriamemory (2022)mindemic
 NEW
mistero a saint-tropeznavalnynel mio nomenoi duenostalgiaonly the animals - storie di spiriti amantiour fatherpleasurequel che conta e' il pensiero
 NEW
revolution of our timesrise - la vera storia di antetokounmposecret team 355settembre (2022)spiderheadstudio 666tapirulan
 NEW
tenebrathe batmanthe black phone
 NEW
the deer king - il re dei cervithe man from torontothe other side (2020)
 NEW
the princessthe rescue - il salvataggio dei ragazzitop gun: mavericktutankhamon. l'ultima mostraunwelcomevecchie canaglieviaggio a sorpresawild nights with emily dickinson

1030463 commenti su 47839 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

L'OMBRA DELL'ALTROTHE HOUSE I LIVE IN

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net