amabili resti regia di Peter Jackson USA, Gran Bretagna, Nuova Zelanda 2009
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

amabili resti (2009)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AMABILI RESTI

Titolo Originale: THE LOVELY BONES

RegiaPeter Jackson

InterpretiMark Wahlberg, Rachel Weisz, Susan Sarandon, Saoirse Ronan, Stanley Tucci, Nikki SooHoo, Amanda Michalka

Durata: h 2.19
NazionalitàUSA, Gran Bretagna, Nuova Zelanda 2009
Generedrammatico
Al cinema nel Febbraio 2010

•  Altri film di Peter Jackson

Trama del film Amabili resti

Tratto dal best-seller di Alice Sebold, diretto dal regista premio Oscar Peter Jackson e basato sulla sceneggiatura di Jackson & Fran Walsh & Philippa Boyens, "Amabili Resti" racconta la storia della giovane adolescente Susie Salmon, barbaramente uccisa e che veglia dallĺalto la sua famiglia e il suo assassino. La giovane dovrÓ tenere a freno il suo desiderio di vendetta per riuscire ad aiutare la famiglia a guarire dal dolore.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,58 / 10 (255 voti)6,58Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Amabili resti, 255 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

lester66  @  04/11/2019 22:50:45
   7 / 10
Visto appena uscito e rivisto qualche tempo fa molto commovente e duro da digerire forse troppo onirico e non sempre ben recitato ma lo script è senz'altro coinvolgente. Il cast a mio parere non sempre all'altezza tranne che per il grande Stanley Tucci veramente credibile e magistrale nella sua interpretazione. Lui stesso dichiarò di aver faticato a rappresentare il suo personaggio. Consigliato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DogDayAfternoon  @  15/08/2018 15:01:35
   7 / 10
Interessante sia dal punto di vista qualitativo che della trama, con musiche e fotografia che aggiungono qualità al prodotto. Alcune trovate un po' oniriche o surreali potrebbero spiazzare un po' chi si aspetta un thriller più canonico, ma tali scene non sono comunque invasive (detto da chi solitamente non apprezza queste cose) e danno invece un tocco di originalità al film. Ottima anche la performance del cast.

wicker  @  14/04/2018 14:56:51
   6 / 10
Coraggiosa ma non totalmente riuscita prova di Jackson di unire una storia nera a un immaginario Fantasy .
Tante animazioni sono buone ,fanno sognare e lasciano a bocca aperta , ma sono troppo discontinue ,inserite quasi a caso nella storia e creano perplessità .
Poi è decisamente troppo lungo . Bene la Ronan

Wilding  @  08/08/2017 21:19:18
   7½ / 10
Piacevole sorpresa questa pellicola. Una sorta di commedia nera ben confezionata e dalla splendida fotografia.

daaani  @  05/08/2017 23:47:08
   8 / 10
Invia una mail all'autore del commento luca986  @  15/05/2017 22:27:22
   6½ / 10
Visto al cinema nel 2010. Lo trovai un po' noioso. Idea molto originale.

camifilm  @  07/01/2017 21:49:25
   7 / 10
Bello. Un dramma trattato da un punto di vista etereo e anche materiale. Bellissime immagini a rappresentare il mondo di mezzo. I bambini uccisi...triste storia. Sicuramente un film da vedere. Presenta alcune lungaggini...ma in conclusione appassiona e non annoia.

Thorondir  @  08/11/2016 12:12:26
   8 / 10
Un film toccante, intimo, che ha la forza straripante di parlare a tutti di un tema come la morte. Tocca nel profondo e mostra di nuovo le straordinarie doti tecniche di Jackson. Forse il mio voto è più alto del reale valore del film, ma è uno dei pochi che ho visto ultimamente che mi ha fatto emozionare e questa non è dote da tutti.

Zarco  @  05/07/2016 20:23:51
   5 / 10
L'ennesimo film che parte da un'idea e con un inizio intriganti, forieri di grandi aspettative, e che poi si perde nel nulla, nella noia, nella banalità, nella mmelensaggine, e direi anche nell'infantilismo, elemento sempre latente in tutti i film americani, espressione di una popolazione di gran bambinoni viziati senza cultura.

antoeboli  @  02/06/2016 00:20:29
   8 / 10
Peter Jackson alle prese con un film che salta dal thriller al drammatico , fino ai forti connotati artistici , con una fotografia impeccabile e una S.Ronan sugli altarini.
A parte alcune scene clou pensate in modo stupido e qualche momento un poco lento , il film si dimostra bellissimo , e sostenuto da una regia magistrale come solo Jackson potrebbe tirare fuori .
Cast ottimo , anche se la Sarandon per quel tanto che vale viene sfruttata molto poco per il ruolo secondario che detiene .
Uno di quei film all epoca molto gettonati , ma che col passare degli anni solo pochi ricordano .

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  14/06/2015 17:45:41
   6 / 10
Film molto modesto, forse il peggiore di Peter Jackson.
Manca di originalità, il tema del limbo tra aldilà e "aldiqua" è stato già abbondantemente trattato, questo film nulla aggiunge. Guardabile, ma nulla più.

ferzbox  @  15/05/2015 18:36:59
   7½ / 10
Bhè oddio,sinceramente da Peter Jackson mi aspettavo di più; non tanto perchè il film sia girato male e nemmeno per i lati tecnici (dove tra l'altro spicca una fotografia stupenda) ma per la sceneggiatura a tratti originale,sicuramente molto sentimentale,ma anche estremamente paracula....
Azzardo ad affermare questo perchè al di là delle bellissime location e scenografie il film non mi ha detto molto; Peter Jackson ha concepito un thriller come tanti altri unendolo ad una componente onirica rappresentata dalla giovane vittima quattordicenne che dopo essere stata uccisa assiste agli eventi investigativi dal suo mondo ultraterreno fungendo anche da voce narrante per lo spettatore....
L'idea di per se non è male,peccato che personalmente,sopratutto iniziati i titoli di coda,non mi è rimasto molto; credevo che questo esperimento avrebbe portato a qualcosa di significativo o perlomeno intrigante in termini narrativi,invece rimane solo un forte sentimento espresso in modo diverso dal solito ma senza un vero e proprio meccanismo geniale.....non so,non sono riuscito ad apprezzarlo fino in fondo...mancava qualcosa........
Ad ogni modo il film scorre discretamente bene(anche se forse è un pò troppo lungo),lo si guarda anche con un pizzico di curiosita e,come ripeto,dal punto di vista tecnico si fa apprezzare......però bhò......a conti fatti non mi è sembrato questo filmone come sostengono altri......è solo ben realizzato....

Susan Sarandon sprecatissima......

6 risposte al commento
Ultima risposta 15/05/2015 20.31.48
Visualizza / Rispondi al commento
Rollo Tommasi  @  27/04/2015 22:32:20
   8 / 10
Tratto dal mio romanzo preferito, Lovely Bones di Alice Sebold, posso confermare che la riproduzione di Jackson è fedele e precisa, ma questa sua aderenza all'originale non lo rende meno emozionante, grazie anche alle atmosfere ovattate a tinte rosa nell'Aldilà, che creano un accentuato contrasto con quelle più cupe, stinte e luttuose degli ambienti terrestri.
Recitazione importante dei due protagonisti del traumatico assassinio: Saorsie Ronan, nella sua più sfolgorante prova da attrice più matura (dopo l'ottimo esordio in Espiazione), e Stanley Tucci, talmente lubrico e disgustoso, che sembra proprio il pedofilo (nascosto) della porta accanto.
Un ottimo film che esplora davvero i recessi e le fratture irrisolte dell'anima umana.

the saint  @  18/11/2014 16:25:24
   3 / 10
no via.... non ci siamo!!

Peter Jackson ma che hai combinato!? un gran bel pastrocchio e anche il recensore con questo 7 mi ha dato l'input per guardarlo....

non l'avessi mai fatto!!!

un mix obrobrioso tra un dramma un thriller e un film di fantascienza!

per non parlare del finale...... un altro mix tra tre metri sopra il cielo e final destination!!!

se volete veramente un consiglio sul genere guardatevi i rispettivi:(messi in ordine di votazione)

1)prisoners
2) gone baby gone
3) io non ho paura

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/11/2014 16.29.42
Visualizza / Rispondi al commento
luis 98  @  31/10/2014 00:09:55
   8 / 10
Bello veramente bello c'è poco da dire su questo film poiché hanno gia detto tutto quelli sotto quindi sarò breve....

Film drammatico che tratta un tema molto delicato ma riesce piu che bene ..

Non ho dato 9 solo per la durata

Charlie Firpo  @  30/07/2014 10:09:08
   7½ / 10
Buon film, peccato solo che la seconda parte verte un po' troppo sul fantastico e sull' abbondante uso di effetti speciali, Jackson sembra non poterne fare a meno e non capire che a volte in alcuni generi di film tipo questo gli FX devono limitarsi allo stretto necessario, verso la fine è anche un po' troppo mieloso.

In conclusione trattasi di un film particolare che merita una visione.


P.S

Se vi piace la trama di questo film allora guardatevi anche " Prisoners " e non ve ne pentirete !!!

Crystal_89  @  12/07/2014 17:33:31
   7 / 10
Film molto strano e discontinuo. Lo premio per la sua originalità, soprattutto dato la sua origine commerciale (prodotto da Spielberg, girato da Jackson, distribuito dalla Universal ed interpretato da attori famosi) e per la difficoltà di certi temi. Gli aspetti positivi sono:
1) La sceneggiatura è ottima: sembra di essere veramente negli anni '70, e le scene dell'aldilà sono fantastiche.
2) Il cast è ottimo nei 2 protagonisti: la piccola Ronan e l'irriconoscibile Stanley Tucci. Gli altri sono buoni, ma dai genitori Wahlberg (azzopato da parrucconi ridicoli) e Weisz ci si aspetterebbe di più: meglio la Sarandon.
3) La storia è tragica e romantica al punto giusto, anche se a volte rischia di eccedere in un senso o nell'altro
Peccato per dei difetti enormi:
1) Polizia più stupida di quella italiana. Nella casa dell'assassino, ispezionano tutto il primo piano senza vedere il vistoso indizio (una catenella molto femminile) e senza neanche andare in cantina, nonostante l'ispettore veda la loschissima casa delle bambole. Neanche alla fine lo arrestano, pur avendo la prova schiacciante del diario: ma dove siamo, in Italia?
2) La protagonista è troppo ingenua, anche per essere una brava bimba degli anni '70: ha pur sempre 15 anni, ma entra in una tana loschissima con uno che nemmeno conosce
3) La ragazza esoterica andava approfondita di più, invece si privilegia il pesce lesso indiano.

albyhfintegrale  @  05/07/2014 17:13:57
   4 / 10
Film bellino fino al momento dell'omicidio, poi si ha il crollo totale e non si può più guardare, variegando tra lo sdolcinato, l'inutile, il patetico e la nausea.
Sinceramente non posso che dar merito alla critica che lo stroncò al momento dell'uscita nelle sale.

david briar  @  30/03/2014 12:39:27
   8 / 10
Stroncato ingiustamente da gran parte della critica americana con l'incoerenza di giudizi che spesso mostrano senza nemmeno accorgersene,si tratta invece dell'ennesimo sfoggio di talento dello straordinario Peter Jackson,che fra pregi e difetti sforna un film discontinuo ma con diversi momenti di grande cinema,roba con cui pochissimi registi attuali possono competere.

In questo,la prima ora sfiora la perfezione.Il cast è notevole,la Ronan è adorabile e molto espressiva,Walhberg e la Weisz funzionano benissimo assieme,la Sarandon convince e diverte e Tucci lascia esterrefatti nel suo riuscire a sembrare un uomo apparentemente normale ma inquietante,in modo non banale come poteva risultare.La presentazione della protagonista e dei personaggi di contorno è efficacissima,sia per le capacità di sintesi che dimostra nel caratterizzarli con poche scene molto funzionali,sia per il talento di Jackson dietro la macchina da presa nel rendere interessanti situazioni già viste migliaia di volte,ma che qui sorprendono come se fosse la prima volta.Si respira un crescendo di tensione sullo sfondo pronto a esplodere e ingannare lo spettatore, a tratti ricorda il "Zodiac" del grande David Fincher.
Purtroppo,la seconda ora presenta diversi difetti.La storia sembra veramente difficile da raccontare e da gestire,senza una strada precisa da prendere e un confusionario e continuo cambio dei punti di vista,trascurando alcune evoluzioni dei personaggi.E' di livello molto più basso della prima,peccato,se si fosse mantenuta a quel livello sarebbe stato perfetto,ma il romanzo dev'essere stato davvero complesso da adattare e sintetizzare,e fra alti e bassi il lavoro svolto rimane ammirevole.
Inoltre,si poteva mostrare qualcosa in più del momento dell'assassinio,ma la scelta è sicuramente consapevole ed evita di cadere nel sensazionalismo più becero.Non credo che il regista avrebbe avuto problemi a girare quella scena,ma evidentemente non l'ha ritenuto appropriato per il tono generale dato alla narrazione.

Infatti,"Amabili resti" non è di certo un film leggerissimo,a partire dal tema,ma non mancano varianti piacevoli.Il mondo di mezzo in cui si trova la protagonista è pieno di suggestione visive affascinanti e di scene anche ironiche,soprattutto per il significato che hanno.L'idea di una bambina che non ha avuto il tempo di crescere nella vita terrena e quindi deve farlo in una vita intermedia è formidabile ed è una delle cose più belle trasmesse dalla pellicola.Il finale è emblematico e anche decisamente coraggioso,non solo per questo messaggio,ma anche per una riflessione sul caso e su tutto che prima o poi,seppur con dei sacrifici,va per il verso giusto.

Ma Jackson non si ferma qui e offre anche altro.Con una certa somiglianza all'opera del nostro Ugo Foscolo,riflette sull'influenza della morte di una persona su quelle ancora in vita,e sul ricordo indelebile che essa lascia,fonte di dolore ma anche di risorsa e di rinascita, nei momenti in cui viene a mancare la forza interiore.
Eccoli li,gli amabili resti:quei legami talvolta tenui,talvolta frutto di grandi sacrifici,per lo più magnifici,che si formano dopo la morte di una persona cara.E con tutto il dolore,il vuoto e la disperazione che si possono provare,infine si può andare avanti,sia per i vivi che per i morti:
sol chi non lascia eredità d'affetti,poca gioia ha nell'urna...

Matteoxr6  @  15/03/2014 03:16:08
   3½ / 10
Il film ondeggia, lungo la sua durata, tra il penoso e il ridicolo, passando per la ricerca della lacrimuccia qua e là dello spettatore. Vuoto assoluto.

GianniArshavin  @  16/02/2014 19:47:22
   5½ / 10
Amabili resti è un film del 2009 realizzato da Peter Jackson e tratto dal romanzo omonimo di Alice Sebold. Nel complesso ho preferito fra le due opere il film,anche se quest'ultimo risulta un po pasticciato e non esente da difetti.
Tecnicamente la regia di Jackson è ottima,gli effetti sono ben realizzati ed adatti al personaggio principale. La colonna sonora accompagna bene lo spettatore nella visione e anche il cast è di primissimo livello (ottima l'attrice che interpreta Susie e bravissimo Tucci anche se forse non è da nomination all'Oscar).
La storia della pellicola ricalca abbastanza fedelmente quella originale,anche se viene dato molto spazio a Susie e al suo mondo a discapito dell'approfondimento dei personaggi molto calcato nel romanzo.
Io personalmente ho apprezzato questa scelta,visto che il libro proprio nel descrivere i protagonisti scadeva nel sentimentalismo e nella retorica più spicciola. Jackson invece,pur non risparmiandoci del tutto il buonismo,limita discretamente questo aspetto.
Le indagini invece,come nel romanzo,sono abbastanza marginali,e la conclusione del tutto è abbastanza banale e forzata. I personaggi,ripeto,nel film sono leggermente trascurati,ed alcuni sembrano proprio messi li tanto per dar senso ad un paio di scene ed alcune loro scelte risultano giustamente non del tutto comprensibili (soprattutto a chi non ha letto il libro).
Altro punto a favore del film è l'eliminazione totale di alcune scene puerili (in primis quelle che riguardano il rapporto Susie\Ray) presenti nel libro con l'aggiunta di situazioni più accettabili e meno banali.
Nel complesso Amabili resti è un film gradevole,che può piacere per il tema delicato,i buoni sentimenti e per l'alta caratura tecnica del titolo. Ha i suoi molti difetti,non è di certo un'opera memorabile,ma al regista voglio dare il merito di aver reso leggermente meglio un romanzo buono nelle idee ma totalmente scadente nella realizzazione.

pernice89  @  04/11/2013 08:55:09
   8 / 10
Film malinconico, in cui la vita di una giovane ragazzina viene stroncata quando sta veramente per cominciare. L'aldilà è rappresentato in modo fanciullesco, forse fin troppo, che sta ad indicare la vita spezzata di queste giovani ragazzine, che non hanno avuto la possibilità di crescere per colpa di uno stesso uomo.
Suzie, che non riesce a staccarsi dalla vita terrena, e che racconta in prima persona la sua vita e la sua morte. Tema dell'aldilà ben sfruttato.

Hyogonosuke  @  17/09/2013 14:36:46
   4½ / 10
Voto e pensiero molto vicino a quello del commento scritto poco sotto il mio:
film buono fino all'omicidio, dopodichè diventa lento e mieloso, con le scene dell'aldilà di una noia mortale (e poco mi importa se il libro è così, io sto commentando il film). Personaggio della Sarandon che non ha nessun motivo di esistere.
Finale talmente mieloso da far venire il diabete fulminante.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DarkRareMirko  @  06/08/2013 11:08:12
   8 / 10
Mi è PIACIUTO MOLTO E, AI SUOI DETRATTORI, RISPONDO CHE PERLOMENO jACKSON NON SCADE, RIGUARDO AL fantasy SENTIMENTALE, COME A VOLTE è CAPITATO AD UNO sPIELBERG (SI VEDANO I SUOI aLWAYS O L'EPISODIO CONTENUTO NEL FILM DI aI CONFINI DELLA REALTà, AD ESEMPIO, SOLO SUFFICIENTI E NULLA Più).

Gran cast (e Stanley Tucci, come in The terminal -azz, ancora Spielberg -, è semplicemente fenomenale; spicca pure la piccola protagonista, molto brava), grandi effetti speciali, lacrimucce nel finale.

Lo stile di Jackson (vivido, luminoso, poetico, delicato) ridà nuova vita (è proprio il caso di dirlo) al solito film del protagonista già morto che racconta sue vicende.

Buono.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

celestevale  @  30/01/2013 12:49:07
   5 / 10
Visto ieri sera, in dvd. Nella parte iniziale non sembra male, la classica storia della ragazzina dolce e buona ma anche ingenua e del serial killer che la vuole, per un motivo tutto suo, uccidere. Dicevamo, fino all'omicidio ok, poi la storia inizia a crollare (a livello di credibilità e filo logico) e mescolarsi con tutta questa serie di ideologie post-mortem orribilmente puerili e trite e ritrite, che ricordano molto un altro film "Al di là dei sogni". E' una specie di favola condita con elementi di violenza che creano solo un orribile stonatura. Senza motivo di esistere il personaggio della nonna, interpretato dalla Sarandon. Ancora devo capire perchè è vietato ai minori di 14 anni, perchè anzi l'unico senso valido di questo film potrebbe essere di far sì che i propri figli non accettino le caramelle dagli estranei.

1 risposta al commento
Ultima risposta 18/03/2013 21.09.49
Visualizza / Rispondi al commento
danielplainview  @  25/01/2013 12:04:35
   5 / 10
Jackson proprio non ce la fa: vuol infarcire di effetti speciali proprio qualsiasi cosa che tocca. E anche qui riesce a sciupare un film che, dopotutto, poteva essere carino. E se nel signore degli anelli gli effetti speciali erano indispensabili, qui, proprio, non ce n'era bisogno.

Burdie  @  16/01/2013 01:19:12
   6½ / 10
Ben fatto, ma inutilmente lungo e lento nella parte finale...

Mic Hey  @  04/12/2012 05:55:27
   10 / 10
Mai scelta del voto fu più facile e il regista PeterJackson da adesso in poi lo ricorderò per questo AmabiliResti piuttosto che LordOfTheRings.. chiaro il concetto ?

Questo straordinario film, esperienza è il termine adatto, ha una duplice chiave di lettura:
- è un thriller "canonico"con tanto di serialkiller e polizia che indaga
- ma è anche una esperienza extracorporea laddove la piccola vittima Susan dopo la morte continua a svolgere un ruolo importante nel film.. costretta in un limbo tra la vita e la morte, descritto visivamente come pura poesia di immagini, al pari di un angelo proverà ad alleviare le sofferenze dei propri cari rimasti legati a lei, sublimando così la sua travagliata "transizione" nel regno dei cieli.

Da vedere (con scorta di fazzoletti) assolutamente

да&  @  29/11/2012 17:40:09
   10 / 10
Amabili Resti fa parte di uno dei miei 5 film preferiti in assoluto, parlando ovviamente degli over 2000.
Ma quelli che hanno messo meno di 9,5 hanno visto che espressività ha Stanley Tucci? Quanto sono belle la Weisz e la Ronan? (lo dico io che le donne non mi interessano) Quanto commuove e sorprende il film?
Andate subito a riguardarlo o metterò 1 al Padrino!!!

5 risposte al commento
Ultima risposta 25/12/2012 16.57.48
Visualizza / Rispondi al commento
sagara89  @  29/10/2012 16:36:15
   7 / 10
Un buon film..forse un po troppo lungo e con qualche scena di troppo.

nyc93  @  27/10/2012 17:09:48
   9½ / 10
Film bellissimo e anche se può sembrare molto lento, è davvero molto toccante.

gemellino86  @  22/09/2012 21:05:32
   6½ / 10
Discreto thriller che si lascia guardare abbastanza piacevolmente. Bravo Wahlberg e carina la Weisz. Non è la migliore storia di fantasmi che ho visto ma la storia mi ha preso all'inizio. Poi scivola in qualche banalità forse per colpa della lunga durata.

borselinho  @  13/08/2012 17:41:33
   6 / 10
Film drammatico ben costruito

GTX33guitar  @  29/07/2012 20:29:41
   7½ / 10
Anche se il finale risulta forzato..il film mi è piaciuto molto..da vedere!!!

Tuonato  @  19/07/2012 17:36:56
   6½ / 10
Il lavoro della Dreamworks sugli splendidi effetti speciali contribuiscono a far lievitare sensibilmente il gradimento di questo film.
Il cast è d'eccezione, la storia un filo banale. Manca di profondità, evidentemente Jackson ha puntato tutto sull'aspetto onirico.

BlueBlaster  @  09/07/2012 15:18:45
   7 / 10
Propatinho  @  02/07/2012 18:24:41
   7 / 10
veramente un bel film dal punto di vista onirico! ti trasporta in tutta la sua essenzialità iniziale su cui oserei dire subentrà un cinismo irreale...quasi spaventoso! i colpi di scena non mancano ed in alcuni casi, bisogna dirlo, ti invitano al bar per una birra! nel complesso do un bel 7 perchè vale la pena vederlo (come c'è scritto sul voto ihihih!). Horror con alcuni tratti mercantili e caparbietà al galoppo!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

C.Spaulding  @  17/06/2012 14:39:05
   7 / 10
Bel film di Peter Jackson. Una pellicola poetica e onirica d'atmosfera. Non ho letto il libro quindi non so le differenze tra il romanzo e il film....ma comunque mi è piaciuto molto. Da vedere.

poltiglia  @  09/02/2012 10:51:45
   8½ / 10
magnifico, media ingenerosa

da vedere!!!

Ale-V-  @  31/01/2012 00:26:14
   3½ / 10
No, non mi è piaciuto davvero per nulla... Le scene oniriche oltre la morte sono davvero penose... Le indagini per arrivare all'assassino non sono un granchè, il finale è inguardabile

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Bocciato in tutto e per tutto...

TimBart  @  25/01/2012 17:50:50
   5½ / 10
Molto poco poetico, le scene oniriche e metafisiche sono sicuramente il lato debole della storia. Eppure Peter Jackson è abile nelle scene di tensione e nella ricerca del particolare, supportato anche da un buon montaggio almeno nella parte iniziale. Ma la storia non decolla mai, tutto sembra raccontato a metà, la nonna simpaticae alcolizzata, il padre ossessionato, la madre che scappa, la ragazza dark con cui la protagonista (non si sa bene come) ha una sorta di legame. Insufficiente come la maggior parte dei film di Jackson a parte la trilogia...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Oskarsson88  @  22/01/2012 19:33:00
   5 / 10
zucchero!

3 risposte al commento
Ultima risposta 15/12/2012 16.55.17
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  29/12/2011 14:46:27
   8 / 10
Onirico, fantastioso e fantastico, surreale e molto, molto poetico. Con queste parole, a mio modesto giudizio, si può definire questa bella pellicola di Peter Jackson che, dopo i fasti del Signore degli Anelli e la spettacolarità di King Kong, si adagia su una storia intimista, profonda, toccante e fortemente drammatica. Certo, di per sè la vicenda non è particolarmente intrigante, anzi alcuni aspetti comportamentali li ho trovati mal resi, tuttavia quella sottile poesia che pervade l'intera durata del film, i dialoghi, gli sguardi, le luci, magnificati dalla meravigliosa e seducente musica di Brian Eno mi hanno rapito dall'inizio alla fine. Bravissima la sempre più convincente Saoirse Ronan, assolutamente grandiosa la prova di Stanley Tucci. Insomma, davvero un gran bel film.

Beefheart  @  09/11/2011 16:20:50
   7 / 10
Discreta riflessione sulla morte, messa in scena con le vesti della giovane età (quella della protagonista) e quindi mitigata con innocenza, ingenuità e... perchè no? allegria e spensieratezza, fotografate su uno sfondo da favola nera. Detto così sembra un paradosso eppure l'operazione riesce quasi sempre, escluso per qualche passaggio/personaggio meno azzeccato. Diciamo che senz'altro, per quanto posso ricordare, questo è il tentativo cinematograficamente più originale e coraggioso di parlare di temi scabrosi, difficili e scottanti come la pedofilia, la maniacalità omicida, il lutto e l'accettazione. A tratti, per atmosfere e poetica, mi ha vagamente ricordato Burton e/o Shyamalan.
Visivamente non è eccezionale ma nemmeno malaccio, grazie anche ad un consistente uso di luci, colori e computer grafica, che proiettano in un non ben definito stato di mezzo. La protagonista Saoirse Ronan recita ottimamente ed il suo aguzzino Stanley Tucci anche. Molto meno in forma il resto del cast per quanto altisonante. Non dei migliori film del regista ma guardabile.

statididiso  @  24/10/2011 16:56:59
   1 / 10
ma quanto può essere brutto sto film..a parte i luoghi fantastici ricreati al computer, il tutto è intriso di una moralità stucchevole sviluppata in modo elementare.. il mio voto non vuole essere in alcun modo provocatorio, sono davvero rimasto allibito da cotanta sciatteria..Petr Jackson?!?

sergiolandia  @  06/10/2011 15:30:47
   8 / 10
La media è troppo bassa, a mio avviso -_-
Bassa anche perchè è un film molto profondo, fotografia e musiche fantastiche...e girato ottimamente da P.Jackson.
Certo, è anche un film abbastanza triste e riflessivo, ma se lo si cerca di vedere nella giusta ottica, si capisce la bontà di Jackson che con questa pellicola ha cercato di rappresentare la morte di una persona cara, in modo molto delicato.
Consiglio di vederlo. Una volta.

laconico  @  07/09/2011 01:12:29
   6½ / 10
Dopo lo sfoggio del "Signore degli Anelli" da Jackson ci si aspettava di più. Però non è male quest'opera narrata in prima persona, direttamente dall'aldilà, da una ragazzina uccisa da un maniaco. Parte così, e si sviluppa alternano la narrazione dei fatti a momenti metafisici in cui Jackson dà il meglio di sé con paesaggi mozzafiato e scorci densi di poesia. Bravissima Saoirse Ronan. Il film vira verso un buonismo un po' stucchevole e scontato, ma si lascia guardare, in questa bella confezione di pregio.

Nergal85  @  04/09/2011 10:46:17
   6 / 10
mi aspettavo decisamente di più da questo film e devo dire che mi ha proprio deluso... gli attori sono molto bravi, ma la trama non colpisce quanto basta e si assiste passivamente alla conclusione della pellicola.
molto dicutibile anche il titolo del film...

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  01/09/2011 21:29:51
   6½ / 10
Film discreto, con una bravissima Saoirse Ronan e un ottimo Stanley Tucci.
Alcune scene sono davvero belle. Però le parti sull'aldilà sono davvero pesanti e noiose. PROMOSSO.

kako  @  01/09/2011 19:02:59
   6½ / 10
colori, ambientazioni, e regia di alto livello, ma la storia pur partendo benissimo si perde via, risultando a tratti un po' noiosa. Una nota per Saorsie Ronan, ragazzina prodigio del cinema, bravissima!

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  17/08/2011 01:02:32
   4½ / 10
Ma che è sta roba?
See poi magari avete dato 5,5 a The Tree Of Life.
Un film insulso.
"Godibile" è un aggettivo che è stato usato: è vero, il film passa, ma c.risto santo per forza!
-Musiche di Brian Eno
-Cast stellare: dominano Tucci e la splendida Ronan (insieme alla sua doppiatrice)
-Si vuole a tutti i costi vedere come ***** va a finire con sto assassino che ha ammazzato duecento ragazze e nessuno l'ha mai preso. Che poi è ovvio, bastava una ragazzina con il talento per mettere i piedi nel posto giusto.

Ma dietro si rivela una pochezza inaudita per il regista della più grande saga cinematografica della storia, per il regista che ha saputo mettere l'umanità nel fantasy, che ha saputo dare al Cinema l'Epica.
No, io non premio un tale spreco di denaro. Se volete morte e profondità basta La Sposa Cadavere.

3 risposte al commento
Ultima risposta 06/12/2012 20.16.59
Visualizza / Rispondi al commento
valeriap  @  08/08/2011 12:52:07
   6½ / 10
per me il signore degli anelli è stato un sogno e quindi seguiro' le opere del suo regista con aria già innamorata..questo film lo trovo carino,anche se, come già detto, troppo miele in alcune scene, che fanno cadere il film nel patetico,poi si riprende quando entriamo nella casa dell'assassino o corriamo con la ragazzina in quei splendidi paesaggi...insomma meno voglia di strappare lacrime e avremmo pianto a garganella!!

Wen0m  @  06/08/2011 01:34:14
   7 / 10
L'ho trovato molto poetico

Ed è strano, perchè solitamente trovo banali e artificiali i film basati sulla sovrapposizione di dimensioni. Ma qui c'è un che di insolito, la contrapposizione tra la dolcezza della ragazza nell'altra dimensione e la lucida follia dell'assassino nel mondo reale. Assolutamente da sottolineare la bravura dei due protagonisti, indiscutibilmente sono le loro brillanti preve a far decollare il film.
Poi la trama è disseminata di piccoli e grandi difetti, quello più evidente è il finale, clamorosamente toppato fino a risultare tragi-comico. Difetti che comunque dal mio punto di vista non devono penalizzare troppo la valutazione, il focus del film non è centrato su quesgli aspetti.
A occhio, uno dei miei preferiti del genere

Bellinidj  @  19/07/2011 18:05:10
   6 / 10
Riesce a strapparmi la sufficienza questo film, che potrebbe valere di più per il tema trattato ma è purtroppo fortemente penalizzato dalla parte spirituale e dai paesaggi mistici che quest'ultima presenta, decisamente inopportuni e privi di senso. Andamento della trama troppo lento, in certi punti fa venire la pecola. Da vedere proprio se non c'è altro in tv di più movimentato.

Invia una mail all'autore del commento Il CineManiaco  @  05/07/2011 17:06:44
   8 / 10
Mi chiamo Susie Salmon, come il pesce, avevo 14 anni quando mi hanno assassinata.

.Kia90.  @  03/07/2011 01:11:59
   7 / 10
Se escludiamo la parte sull'aldilà, che è di una pesantezza inaudita, risulta un buon film.
Molte parti ti lasciano col fiato sospeso


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

trickortreat  @  30/06/2011 23:08:01
   9 / 10
Ottima pellicola del grande Peter Jackson, apprezzatissimo non solo per Lord of the rings ma anche per quel delirio splatter di Brain dead! Abbandonate (purtroppo) totalmente le tematiche horror, il regista neozelandese prova pure con il drammatico velato di "onirico", se così posso dire, realizzando un'opera davvero incredibile e quasi perfetta. Gli attori sono eccezionali, soprattutto il magnifico Tucci, ed altrettanto eccezionale è la storia che coinvolge pienamente. Se solo non fosse per l'eccessivo ed inutile uso di effetti speciali. Davvero non se ne sentiva il bisogno. Capolavoro mancato!

despise  @  20/06/2011 09:41:10
   6½ / 10
Un ottimo film, anche se drammatico e non horror come qualcuno lo ha definito....regia bellissima che regala alcuni momenti intensamente emozionali,
prove attoriali di spessore (Tucci nella parte del cattivo su tutti), ritmo un pò così ma la storia coinvolge... peccato perchè non ho molto digerito le (troppe)
scene nel fantasioso limbo della protagonista, che un pò stonano con tutto il resto.
Peccato perchè poteva essere perfetto.
Comunque una visione consigliata.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

PeterPan  @  16/06/2011 19:11:55
   10 / 10
Uno dei più bei film che abbia mai visto...

draghetta1989  @  14/06/2011 09:11:59
   6 / 10
beh già i film su fantasmi, spiriti o sull' aldilà non sono il mio forte, se poi ci aggiungiamo un film scarsamente coinvolgente e parecchio pasticciato di suo allora davvero rimango apatica durante la visione... non lo trovo insufficiente perchè ci sono dei momenti molto validi, ma nel complesso mi ha lasciato poco o nulla e nessuna emozione degna di essere ricordata. la lunghezza e la lentezza per me non sono un problema anzi, è proprio il modo in cui si snoda la vicenda sopratutto nella seconda parte e verso il finale, e sopratutto la piatta e decisamente poco approfondita caratterizzazione dei personaggi a farmi storcere il naso: ci sono molti personaggi che per me avrebbero meritato più spessore, in particolare la madre di Susie, troppo abbozzata per poter essere anche solo minimamente partecipi del suo dolore per la morte della figlia, il padre si trova in una posizione migliore, forse l'unica di tutto il film insieme alla protagonista, ma anche la sua rappresentazione non mi pare che eccelli.
Nemmeno i flash con l'assassino li ho trovati tesi o disturbanti, poco riusciti direi, per non parlare della "terra di mezzo" in cui la ragazzina si trova sospesa dopo la morte... realizzata davvero malissimo, quello che avrebbe dovuto essere un mondo mistico, magico, fascinoso, immortale e avvolgente, è invece presentato in un modo talmente freddo per via di tutta quella CG (tra l'altro nemmeno così ben riuscita), anzi quel luogo appare addirittura pacchiano e artificioso in certi momenti che ti viene quasi da ridere, manca completamente di gusto estetico, di delicatezza o di eternità e non comunica alcuna emozione, come invece credo avrebbe dovuto fare. Non so come sia il libro da cui è tratto ma so per via di alcuni racconti che è sensazionale sul piano emotivo; probabilmente non è facile trasporre un libro del genere su pellicola e le emozioni che traiamo dalla carta molto spesso non si riesce a trovarle in un film, non nella stessa misura, ma da un regista come Peter Jackson è cmq lecito aspettarsi di più. Jackson non lo ha proprio azzeccato questo film, un po' sulla scia del precedente King Kong, sono entrambi dimenticabili.

1 risposta al commento
Ultima risposta 06/12/2012 01.34.07
Visualizza / Rispondi al commento
Goldust  @  13/06/2011 12:41:08
   7 / 10
Pur non avendomi convinto in molte cose ( rappresentazione dell'aldilà/limbo troppo luccicante e fuori luogo, incursioni nella commedia discutibili, con il personaggio della Sarandon poco approfondito, finale oltremodo stupido ) resta un film per buona parte avvincente, con una mezz'ora iniziale splendida e con almeno un paio di sequenze mozzafiato


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In definitiva pasticciato ma comunque degno di essere visto.

mark0  @  03/06/2011 08:02:26
   10 / 10
Splendido, intenso, emozionante e davvero molto triste. Ottimi gli interpreti, la colonna sonora e la fotografia. Da vedere !!!!!!!!!!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  03/06/2011 01:14:22
   8 / 10
Un film a mio avviso splendido, Jackson realizza un thriller con un pizzico di metafisico, trasportandoci in un viaggio hai confini della realtà.
La storia viene proposta in uno stile sorprendente, la povera Susie si scontra con un destino fatale che la porterà via dalla vita, ma tutto questo sembra essere per Susie come una liberazione grazie al bellssimo viaggio nell'aldilà, realizzato in grande stile, il regista probabilmente conosce bene tematiche come l'esperienze di pre morte e soprattutto l'esperienze extracorporee, perchè realizza un aldilà in uno stile pressoche identico.
La parte thriller del film regge molto bene, buona suspance grande tensione, con un'interpretazione abbastanza disturbante da parte dello psicotico.
Grandissime le inquadrature, la scenografia dell'aldilà è un capolavoro, con dei colori e delle ambientazoni da far venir voglia di morire.

Consiglo a tutti di vederlo, non ci rimarrete delusi, ultima cosa, la media me l'aspettavo più alta :-/

mister_snifff  @  17/05/2011 03:45:09
   7 / 10
Secondo me Jackson ha fatto una buona trasposizione, il film si segue bene fino alla fine senza mai annoiare, magari meno convincente è la rappresentazione "dell'aldilà" della protagonista, a volte un po' troppo stucchevole.

dave90  @  03/05/2011 18:08:29
   5 / 10
Un film che parte davvero bene ma poi si perde con effetti speciali inutili che rovinano solo il film. peccato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR pier91  @  13/04/2011 01:51:31
   6½ / 10
Ho sperato che Jackson non lo facesse e invece lo ha fatto. Ha riproposto l'invasamento di Ghost. Grosso smacco, ma sorvoliamo con amarezza. Diciamo che la visione è appagata da eccellenti artifici, da ottimi attori (mi riferisco soprattutto alla Ronan e a Tucci, ma non è una novità) e da un indubbio talento nel restituire inquietudine con la macchina da presa. Peccato però che il tutto risulti alla fine privo di nerbo, quel tanto che basta per dare allo spettatore un lascito emozionale duraturo. Si è invece coinvolti in un plot che ha dell'ambiguo. Dicasi per la parentesi comicheggiante di cui è protagonista la Sarandon (simpatica per carità), dicasi per quella romantica della sorella, dicasi per quel finale buttato là per assettare le cose. Evasione da una focalizzazione altrimenti troppo angosciante? Mah mica tanto. Voglio dire il dolore è trattato in maniera molto superficiale. Siamo d'accordo che non era fra gli obiettivi del regista. Ma allora che intenzioni aveva Jackson? Non lo capisco. Ne esce fuori una pellicola ricca d'enfasi ma facilmente dimenticabile. Occasione mancata.

IlSignorWolf  @  03/04/2011 16:14:04
   3½ / 10
Filmetto ambizioso che si sopravvaluta e sopravvalutato anche dalla critica.
Già il titolo ridicolo mi fece stortare il naso,ma venni attirato dal bollino di "vietato ai minori di 14 anni"(ma perchè???) sperando in un film che rispecchiasse la realtà delle ormai sempre più frequenti violenze contro minorenni.
Sembra quasi che il regista cerchi in qualsiasi modo di iniettare nello spettatore una sana dose di moralismo cercando a tutti i costi la nostra compassione verso la giovane vittima,risultando spesso anche fastidioso sotto questo aspetto.
Un film a mio parere completamente non riuscito e che credo riuscirà a commuovere solo qualche ragazzina tredicenne con lo zainetto scarabocchiato.
Davvero troppo,troppo miele.

2 risposte al commento
Ultima risposta 15/09/2013 00.32.04
Visualizza / Rispondi al commento
fabrix  @  02/04/2011 12:30:53
   8½ / 10
un buon film, confezionato con professionalità e cura. attori bravi

stella88  @  27/03/2011 09:23:59
   8½ / 10
Particolare ed emozionate. Non ho letto il romanzo perciò è impossibile fare un paragone, ma io l’ho trovato davvero un film particolare. Bravi Saoirse Ronan e Stanley Tucci. Commovete !!!!!!!!!!!!!!!

jb333  @  24/03/2011 15:26:48
   5 / 10
sono rimasto molto deluso.. l'idea e buona e il film comincia bene per poi trasformarsi con scene banali e troppo lunge in un film abbastanza noioso.. insomma non ci siamo, direi che si puo vedere una volta ma di certo non me lo riguardero..

Samy31  @  20/03/2011 01:29:23
   5 / 10
Tanti effetti speciali per un film che mi era stato raccomandato perchè delicato... Boh...

ste 10  @  14/03/2011 00:35:19
   8 / 10
Sarà l'emotività provocata dal fatto che ho appena finito di vederlo ma ho trovato questo film molto migliore di quanto i precedenti commenti facessero presagire: la storia è toccante e ben raccontata, il limbo a mio parere è riprodotto splendidamente e il tutto tocca i sentimenti; credo che l'obiettivo sia stato raggiunto

Invia una mail all'autore del commento elvis84  @  11/03/2011 23:47:01
   3 / 10
Complimenti a Peter Jackson,un regista che ha girato film come il Signore degli anelli,non di certo uno dei miei film preferiti,ma lontano anni luce da una boiata come questa. Un film girato in stile adolescenziale,effetti speciali pessimi riconducibili alle peggiori fiction o film tv,e quello che più fa rabbia è che se girato diversamente sarebbe potuto diventare un'ottimo thriller-fantascentifico. Ad esempio l'interpretazione e il personaggio dell'assassino è molto inquietante e ben fatta. Ma il susseguirsi pessimo delle visioni del limbo,gli effetti speciali ridicoli,la nonna che sembra estranea a quello che succede,il ragazzo "moro" già adulto che sarebbe l'amore della vita della vittima che è poco più di una bambina,e il PESSIMO finale sconfusionato e che lascia un po di amaro in bocca,con molte scene che sfiorano la comicità involontaria..beh tutte queste cose fanno di un possibile guardabile a un film deludente. Complimenti di nuovo al regista.

maitton  @  27/02/2011 22:53:22
   6½ / 10
questo film Ŕ riuscito in alcuni punti a emozionarmi.
in altri a mettermi addirittura i brividi.
mo non so se Ŕ la vecchiaia, per˛ credo che per riuscire a provocarmi queste sensazioni, qualcosa di buono ci sia.
un finale secondo me non all'altezza e alcune interpretazioni sottotono (wahlberg non mi ha incantato per niente) lo limitano e di molto per˛.

Fumoffu  @  15/02/2011 01:04:51
   3½ / 10
Veramente brutto, grandissima delusione.
Prima di tutto: una computer-grafica così fatta male era diverso tempo che non la vedevo in un film con qualche soldo alle spalle. Sfondi fatti col photoshop male, ma proprio male da rendere la parte del mondo-limbo pressoché inguardabile. A livello di parole poi non siamo oltre... "Babbo, no, babbo, non andare con la mazza di notte, babbo... te l'avevo detto".
Si salvano un paio di scene:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Ma la cosa peggiore sono forse le interpretazioni degli attori: Wahlberg, che già non ha espressioni di suo, qui dà il suo meglio. "E' morta tua figlia", "un attimo che finisco la barchetta, vegno subito". La mamma se ne va proprio col cappellino al sole, a lei cosa frega? La Sarandon che fa il balletto col nipote raggiunge picchi di non-sense che in un film coerente ci sarebbero anche potuti stare, ma in quest'accozzaglia di serietà mista al nulla proprio no. E forse è la parte che mi è piaciuta di più, perché almeno per cinque minuti è sembrato di vedere un altro film.

La fine riesce a far cadere le braccia non una, ma due volte: va bene l'idea da diabete...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

La seconda:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

In conclusione, il film fa acqua da tutte le parti, non coinvolge minimamente, sia per colpa degli attori (compresa la bambina, che non mi ha convinto affatto) sia per colpa di chi ha scritto questa roba. Visivamente pessimo (almeno su quella parte si sarebbe potuto salvare, non sarebbe stato poi così difficile) ed emotivamente nullo.
Quindi, considerando che mancano tutti gli ingredienti, una pietanza davvero senza sapore.

JOKER1926  @  07/02/2011 19:20:29
   4½ / 10
"Amabili resti" Ŕ figlio di Peter Jackson autore, in precedenza, di un altro lavoro simile "Creature del cielo", la regia americana confeziona un lavoro che gioca e recita il suo copione in scenari psicologicamente tristi e drammatici, e come accennato, o perlomeno lasciati carpire, le analogie fra "Creature del cielo" e "Amabili resti" sono evidenti.
Analogie a parte "Amabili resti" non Ŕ all'altezza del primo, anzitutto in questo film del 2010 si parte da una trama megalomane e di difficile elaborazione tecnica e visiva, se il tutto riesce si entra di diritto negli strati della genialitÓ, ma ci˛ non avviene assolutamente e quindi la critica assume un assetto imperterrito.
A non convincere pure gli attori, il tutto spesse volte Ŕ troppo enfatizzato, si va da episodi utopistici stile "Avatar" (salgono in cattedra gli effetti speciali) a quelli fiabeschi passando per momenti (specie quelli conclusivi) stile "Il Gladiatore" giocati con la congiunzione fra musica e effetto visivo.
"Amabili resti" Ŕ un'esplosione di colori e trucchi cinematografici, come sostanza rimane poco, la regia non riesce mai a dare un "assetto" umorale al film, cioŔ si sbalza fra il drammatico, il thriller; il tutto Ŕ inzuppato in un alone troppo barocco e poco coinvolgente. L'assenza di coinvolgimento non pu˛ portare particolari pregevolezze.

-Uskebasi-  @  27/01/2011 16:03:40
   7½ / 10
C'è più di un aspetto che non mi ha convinto in Amabili Resti.
In primis la manifestazione del dolore da parte dei genitori, troppo finta;
la scelta quasi fantascientifica della madre di abbandonare la famiglia in un momento del genere (ma questo è passabile visto che ognuno reagisce come vuole);
il personaggio insensato della Sarandon che sembra essersi intrufolata da un altro film;
le ultime frasi che forse cercano di imitare American Beauty, senza ovviamente avvicinarsi;
alcune parti infantili che fanno storcere il naso.

C'è da dire però che se è vero che le parti nel mondo di mezzo sono infantili, è altrettanto vero che è la visione di una ragazzina di 14 anni e quindi è forse giusto così, non bellissimo visivamente ma giusto così. Quando il film è serio poi si assiste ad un gran thriller ricco di tensione, e il merito più grande va all'ottima performance di Stanley Tucci, più di una spanna sopra gli altri, ma anche il lavoro di inquadrature di Peter Jackson non è idifferente e trova il suo massimo risultato nella scena della sorella di Susie nella casa dell'assassino.
In fin dei conti è una piacevole favola dark con un forte messaggio da non sottovalutare, vedendo la scelta finale della piccola di preferire l'amore alla rabbia e alla vendetta.
Mi sforzerò di mettere il voto più alto che posso dargli.

2 risposte al commento
Ultima risposta 28/01/2011 02.14.55
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento SPIZZDAVIDE  @  24/01/2011 01:44:55
   7 / 10
Non ho letto il libro ma il film credo che gli abbia reso onore.
La dolcezza e la sesibilità che emerge da questa pellicola è indescrivibile.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/01/2011 09.49.51
Visualizza / Rispondi al commento
Gregory90  @  20/01/2011 00:47:00
   6½ / 10
Voto 6,5. Bel film devo dire. Bella trama originale, con la protagonistaa defunta che vede e sorveglia tutto dall'alto. Ottima regia, bei dialoghi e buona uscita di sentimenti. Belle immagini e inquadrature anche a rallenty. Attori ottimi: Grandi Stanley Tucci e Walhberg, nulla da dire, buona anche la Salmon. Film Particolare. Da vedere

Gruppo REDAZIONE Pasionaria  @  13/01/2011 20:08:38
   6½ / 10
Che inquietudine! Dall'incipit il film predispone ad un'ansia crescente, stigmatizzata da alcune sequenze solo apparentemente "normali" ( il modellino della casa creato dall'omicida è agghiacciante e macabro).
Si resta con la protagonista sospesi per l'intero racconto, tra voli pindarici in dimensioni visionarie e orrendi cadute nell'orrido, il tutto amplificato da un sapiente montaggio. La parte più debole riguarda il tratteggio della psicologia dei personaggi, poco riuscito e spesso superficiale.
Nel complesso un film godibile

  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaad astra
 NEW
ailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieattraverso i miei occhibrave ragazzeburning - l'amore brucia
 HOT
c'era una volta a... hollywoodchiara ferragni - unposted
 NEW
citizen rosideep - un'avventura in fondo al marediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)gemini mangli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abissoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del mare
 NEW
le mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarotti
 NEW
pupazzi alla riscossa - uglydollsrambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)scary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsole
 NEW
sono solo fantasmistrange but trueterminator - destino oscurothanks!
 NEW
the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreuna canzone per mio padrevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempoyesterday (2019)

994423 commenti su 42432 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net