alta tensione regia di Alexandre Aja Francia 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

alta tensione (2003)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ALTA TENSIONE

Titolo Originale: HAUTE TENSION

RegiaAlexandre Aja

InterpretiCÚcile de France, Ma´wenn Le Besco, Philippe Nahon, Frank Khalfoun, Andre´ Finti, Oana Pellea, Marco Claudiu Pascu, Jean-Claude De Goros, Bogdan Uritescu, Gabriel Spahiu

Durata: h 1.31
NazionalitàFrancia 2003
Generehorror
Al cinema nel Giugno 2005

•  Altri film di Alexandre Aja

Trama del film Alta tensione

Una casa isolata... Due amiche inseparabili... Una famiglia unita... un assassino sanguinario che si aggira per la regione. Quando la notte cala, una sola regola: sopravvivere.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,18 / 10 (254 voti)6,18Grafico
Voto Recensore:   8,50 / 10  8,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Alta tensione, 254 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

Signor Wolf  @  26/06/2019 23:02:13
   9 / 10
ci sono due tipi di spettatori, quelli che si sono sentiti traditi e quelli che sono rimasti sorpresi.
Io sono fra questi ultimi, ma a parte la sorpresa questo resta uno dei migliori thirller/horror che abbia visto, ricorda molto uno slasher americano ma con maggior realismo, e maggior crudezza, e maggior sadismo.
Insomma Alta Tensione è nell'olimpo degli horror assieme a martyrs.
In un epoca in cui Hollywood è in declino da decadi, meno male che c'è il cinema horror francese degli anni '00.

bowtie  @  09/03/2019 01:46:23
   8 / 10
Lo vidi al cinema e poi lo comprai in dvd subito dopo. Ultimo film degno del regista. Bello, ben fatto e con un sorprendente colpo di scena finale.chE se guardato in maniera meno superficiale, non è così incongruente come molti di voi pensano..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Veppe96  @  29/01/2018 19:56:20
   8 / 10
Grazie al cielo esiste la cinematografia horror francese.
Visto totalmente per caso e senza aver letto nulla al riguardo. Questa pellicola semplicemente funziona alla grande. Dose di cattiveria e splatter veramente notevole, storia banale e scontata, ma che si fa seguire con interesse ed empatia verso quelle che si credono essere le due vittime protagoniste. E poi QUEL colpo di scena.
Solo il fatto che vi abbia fatto incazzare significa che ha funzionato. L'alter ego rappresenta tutte quelle pulsioni represse che sono diventate ormai malattia mentale.
Il colpo di scena lascia buchi di sceneggiatura importanti, ma , secondo me, assolutamente perdonabili. Un po' di fantasia e si possono colmare. Quanto siete noiosi. Ottimo gioiellino francese.

BenRichard  @  27/01/2018 02:43:56
   5 / 10
Quello che dispiace è che fino a 10 minuti dalla sua conclusione il film si meritava almeno un 7. Buona la regia da parte di un Alexandre Aja alle prime armi che dimostra di avere un certo talento. Buona la fotografia, il trucco e ottima l'interpretazione della protagonista Cècile de France che regge bene il peso della pellicola per tutta la sua durata visto che compare praticamente sempre in quasi tutte le scene dall'inizio alla fine, non di certo un compito semplice il suo.
La tensione si, si sente, ma non in maniera eccessiva, dato il titolo mi potevo aspettare anche qualcosa di più. Si punta più allo splatter e quello di disgustare lo spettatore.
A causa del suo finale mi sembra di capire che questo film abbia un pò diviso in due il pubblico.
Mi ritrovo pienamente con quelli che si sono sentiti presi per il ****.
Il fatto è che questo film si prende sul serio, quindi non mi puoi mettere un colpo di scena del genere mandandomi a ******* il senso logico di quello che abbiamo assistito:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ok il colpo di scena, ma non una cosa del genere...gestito molto molto male.

Marco247  @  02/10/2017 14:36:03
   2 / 10
questo film è un enorme ed abominevole presa per i fondelli. film del genere che insultano la logica e raggirano lo spettatore possono anche portare tensione e sano splatter, ma sempre 2 prenderanno.
le motivazioni sono state correttamente esposte da altri utenti.

antoeboli  @  14/10/2016 17:23:49
   8 / 10
Ogni volta che vedo film francesi,è sempre un duro colpo se paragonato al nostro scanzonato panorama italiano , fatto di qualche film interessante e tutto il resto fiction , sit com e commediette varie.
Alta tensione , che non lascia trasparire la profondità di questo film , è quello che può essere all apparenza un classico slasher , dove ben presto si scopre di esser anche qualcosa che va oltre .
Questo film ha permesso di far conoscere il francese A.Aja al grande pubblico internazionale , dove però questo rimane il suo film più significativo e geniale a tratti , anche se riesce ad arraffare idee dai film più gettonati . Basti pensare al furgone vecchio come quello di Jeppers Creeper , oppure tutta l atmosfera che in piccoli tratti ricorda non aprite quella porta.
E' girato molto bene e le parti splatter risultano tanto efficaci quanto violente , merito dell italiano Giannetto De Rossi , che però in qualche momento vanno fuori confine con il realismo .
Bellissima la prova della protagonista Cecile De France , in quello che tutto nel complesso non è un ruolo facile.Raccontarvi altro , potrebbe spoilerare quanto di buono può proporvi questa pellicola .

Mildhouse  @  19/02/2016 22:30:40
   7½ / 10
Mi è piaciuto molto questo film, una bella sopresa dato che appena letto il nome pensai subito (sbagliando) a qualcosa di scontato e già visto.
Consigliato assai

Larry Filmaiolo  @  07/11/2015 13:14:19
   3 / 10
qualunque persona dotata di senso comune e con un approccio ragionevole all'estetica e ai contenuti cinematografici (in questo caso cinema di genere)unito ad un filino di sensibilità e di onestà intellettuale non credo esiterebbe a giudicare 'sto film una minc h iata.
in realtà, basterebbe solo l'onestà intellettuale.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/11/2015 13.46.42
Visualizza / Rispondi al commento
vinicio  @  07/11/2015 11:15:37
   8 / 10
ieri sera, uscito da lavoro, passo in un mercatino e trovo questo dvd... arrivato a casa guardo qua sul sito e nei commenti mi svelate cose praticamente essenziali annaggia a voi!!! comunque sia il film ti tiene incollato allo schermo per tutta la durata del film, le riprese sono tutte azzeccatissime soppratutto nella casa a inizio film, lo splatter c è, è ben realizzato e abbastanza abbondante.... le musiche sono perfette per l atmosfera di tensione nel film... la recitazione mi è piaciuta un sacco di tutti gli attori, l assassino soppratutto è molto convincente... se amate l horror questo film è una piccola perla da vedere per forza!!! alcune domande mi sono rimaste del tipo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/11/2015 11.45.56
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ědi° PÁr°  @  12/03/2015 16:26:59
   2 / 10
Qua siamo fuori di testa più della tipa. Non è possibile che un abominio del genere abbia un tale giudizio complessivo. Meno male che c'è Vincent...

I primi 10 minuti sono ok, poi ho iniziato a pensare progressivamente per tutto il tempo "Mìnchia che palla micidiale", fino ad arrivare all'assurdo finale che me l'ha fatto tramutare da 'palla' a 'cagàta abnorme e'. Se tutto può essere giustificato in queste maniere, allora anche Infascelli e Albanesi sanno fare horror. Le colossali pùttanate narrative sono già state ampiamente espresse da alcuni che mi hanno preceduto, l'ultimo è l'utente carsit nel suo spoiler.
Le spiegazioni di questo genere non è che mi dispiacciano, ma così sono talmente superficiali da diventare ridicole. Vergognoso. E le musiche, dìo che roba pessima.

È ben girato, e d'accordo, buono lo splatter, bene, ma poi? La sceneggiatura da scioglimento in acido non è rilevante? Se è così, povero genere.
Oltretutto il soggetto è una scopiazzatura bella e buona del romanzo Intensity, cosa che il registone e il suo compare avevano accuratamente evitato di menzionare finché non furono messi alle strette. Ennesimo aspetto pessimo di un film già pessimo di suo.

Spazzatura.

6 risposte al commento
Ultima risposta 17/03/2015 18.55.15
Visualizza / Rispondi al commento
Filmaster95  @  29/01/2015 11:23:52
   5½ / 10
Il film in se non mi ha entusiasmato,ma il colpo di scena finale anche se già utilizzato piu volte,ovvero la duplice personalità,ne risolleva un po le sorti.
Un pochino confusionario,musiche non memorabili e il fatto che sia poco credibile in alcune scene almeno per me,non gli fanno raggiungere la sufficienza anche se devo dire che il puntare il film con una protagonista donna,con una mentalità contorta è un idea che mi è piaciuta abbastanza.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR carsit  @  11/11/2014 12:46:30
   4½ / 10
Ecco, mi sono arrabbiato.
Lo sapevo, non dovevo leggere i commenti che parlavano di un finale incredibile, inaspettato, che rivaluta l'intera cinematografia horror francese..
Il film lo inquadri come uno slasher dalla fortissima componente splatter, la quale è sicuramente ottima e parecchio disturbante.
I primi 40 minuti in verità sono più che buoni, sostenuti da effetti sonori azzeccati e musiche che amplificano la tensione in modo notevole.
ANche tutto quello che avviene nella prima metà non è banale, colpisce lo spettatore in modo positivo.
Superata la metà il film diventa a tratti ripetitivo, utilizza clichè stra- abusati ( le porte del bagno) e non colpisce più come fatto in precedenza.
Poi arriva il finale, ed uno là non si deve incaz.zare!!!!!!!!
C'è una certa scena

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
che mi ha fatto proprio dire: " no, ti prego, non può essere quello, no che mi svacchi il film"...
Invece era quello, e là a quel punto il film perde totalmente le redini e crolla come un castello di carte.
Un elemento che io odio in maniera fortissima sono i crateri di sceneggiatura, quelli che non riesci proprio a soprassederci.
CIto come esempio "minore" Bad Pinocchio, un B-movie su questo sito abbastanza bistrattato.
Bad pinocchio ha un colpo di scena simile.
Nonostante venga preso per il c.ulo nel sito, il film rivisto con un paio di elementi in testa si rilegge tranquillamente e viene motivato il tutto.
Qua molte cose non tornano, non si spiegano alcune dinamiche, l'inizio è totalmente fuorviante, ma sono cose che metterò nello spoiler.
Il film poteva essere da sufficienza pienissima, ma il finale lo fa precipitare nel baratro.
Non cascate nel tranello, evitatelo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

JOKER1926  @  13/09/2014 16:05:29
   7 / 10
"Alta tensione" Ŕ firmato da una regia che si occupa da vicino dell'horror, Alexandre Aja Ŕ ricordato, mediaticamente, per "Le colline hanno gli occhi".
Per chi ama le produzioni horror la cosa si Ŕ fatta difficile negli ultimi tempi, cioŔ per etichettare e carpire la valenza di un film horror si ricorre alla data e al plot. Quasi tutti i film confezionati dal duemila in poi possono essere buttati, poi la trama Ŕ l'ulteriore e definitivo biglietto di visita, ormai le idee sono arrivate ad un punto di non ritorno, purtroppo.
Il caso curioso, a questo punto, Ŕ che "Alta tensione" nonostante sia figlio di queste quasi definitive coordinate riesce, in modo quasi miracoloso, a farsi rispettare.
Difficile insomma che un ricercatore del genere ricada da solo nella visione di tale prodotto del 2003, ci vorrebbe un consiglio di qualche terzo, cosa che noi adesso facciamo.

"Alta tensione" praticamente merita di esser visto, gli apprezzamenti non dovrebbero tardare ad arrivare da parte dello spettatore. Ovviamente parliamo di un film impostato su prassi odierne e anche convenzionali ma quello che riesce ad attrare, concretamente, Ŕ uno stile calmo ed elegante di far cinema, Alexandre Aja in questo caso Ŕ inattaccabile.
La regia cerca anche di richiamare un po' lo stile degli anni ottanta, piacciono alcune scelte di scenografia e le uccisioni (quella vista dall'armadio) sono notevoli, sicuramente riuscite.
Come recita il titolo, poi, la tensione non viene meno ed accompagna perennemente lo spettatore, un'altra manna Ŕ la durata che sigilla il tutto in un fazzoletto di emozioni, senza inutili lungaggini.
Audace la regia nel proporre pure un colpo di scena di natura psicologica da non disprezzare, insomma nulla di formidabile ma sommariamente rimane una mossa apprezzabile. Convincono gli attori e le idee seppur non originali e spiazzanti sono gestite in modo accorto e non megalomane; presenti ahimŔ alcuni clichÚ per˛, nel complesso, "Alta tensione" presenta spunti piacenti.
Ribadiamo il concetto, questo del 2003 resta, sotto svariati aspetti, un film meritevole ed onesto, se lo scopo Ŕ quello di divertirsi provando un po' di tensione e quindi di lasciarsi guidare da un po' di sana adrenalina e paura, "Alta tensione" diviene perfetto per l'uso.

Jolly Roger  @  08/08/2014 21:50:56
   7 / 10
Che confusione, sarà perché ti amo
E' un'emozione che cresce piano piano
Stringimi forte e stammi più vicino
Se ci sto bene, sarà perchè ti amo…
E' bello sentire una canzone che appartiene al nostro background di orecchiabili canzonette in un film horror. Anche perché, ex post, si capisce quanto le semplici e sdolcinate parole del testo possano essere storpiate fino a riflettere la confusione malata che andrà a generarsi nel corso della notte nella testa dei personaggi.
Ma andiamo con ordine. La prima metà del film è terrificante, del tutto simile ad un home invasion, di quelli che ti spaccano lo stomaco. Due compagne universitarie, Marie e Alexa, molto amiche, decidono di passare un periodo nella casa di campagna di una di loro, presso la famiglia di Alexa, per poter studiare più tranquillamente le materie in vista degli esami. Effettivamente la casa dove vivono i genitori di Alexa con il fratellino di lei è tranquillissima … perché è sperduta in mezzo al nulla. Probabilmente in uno dei tanti posti della Francia del Sud, molto famosi per essere tranquillissimi ;-)
Peccato che, di notte, passerà di lì un tipo strano. Molto strano. Tanto che si diletta praticandosi auto-fellatio usando teste mozzate di cadaveri.
Costui dev'essere abbastanza avvezzo al crimine perché gira su un furgoncino arrugginito e scarcassino che ha probabilmente rubato al collega Jeepers Screepers. Il suo scopo è entrare in casa, fare una mattanza e catturare Alexa.
Io ebbi il piacere, molti anni or sono, di leggere un romanzo straordinario, Intensity, di Dean Koonttz, da cui è tratta la prima metà del film. La seconda metà del film tuttavia cambia totalmente; abbandona il lineare svolgimento del romanzo per imboccare sviluppi "an plain air" assolutamente diversi ed imprevedibili, che non mancheranno di sorprende piacevolmente lo spettatore. In definitiva, malgrado qualche grosso buco di sceneggiatura, Alta Tensione è un prodotto davvero piacevole.

Nic90  @  28/07/2014 14:26:58
   6½ / 10
Godibile Thriller/Horror con colpo di scena interessante.
Da dimenticare le musiche....

alex94  @  17/06/2014 17:27:24
   8 / 10
Ottimo film splatter francese diretto da Alexandre Aja.
La trama non è nulla di originale ma si sviluppa bene e regala anche un buon colpo di scena finale,ottima la regia,molto brave le protagoniste, abbondante e ben realizzato lo splatter.
Insomma un horror molto adrenalinico e violento da vedere assolutamente.

ZanoDenis  @  22/05/2014 01:47:27
   6½ / 10
Bell'horror di un regista promettente con annesso colpo di scena finale, forse leggermente forzato, ci sono comunque alcune scene di notevole impatto visivo e ben costruite con una sceneggiatura che lascia pochi buchi aperti e delle discrete interpretazioni da parte delle protagoniste.

Lucignolo90  @  26/02/2014 20:25:28
   7 / 10
Diretto dal regista a soli 24 anni (ci credereste?), ritorno allo slasher puro, citazioni tra Carpenter, Argento e Martino e grande abilità di Aja nel tenere costante la tensione per buona parte del film. Effetti make-up notevoli grazie all'esperienza targata Fulci del nostro Giannetto De Rossi. Finale totalmente imprevedibile che molti (compreso un patito del genere come Federico Frusciante) hanno criticato per l'eccessiva assurdità ma io l'ho invece trovato coraggioso e anche riuscito. Ovviamente il film in sè non è da guardare per trama e dialoghi brillanti, anzi qualche situazione pecca di ingenuità ma l'importante è, appunto, l'haute tension, quella ce n'è, e molta.

GianniArshavin  @  24/02/2014 22:20:44
   4½ / 10
Secondo approccio con il tanto esaltato horror francese e seconda cocente delusione. Alta tensione è uno dei film del filone transalpino che più ha ricevuto consensi,tanto da portare il regista Aja a lavorare stabilmente negli States.
Purtroppo nonostante i tanti consensi la pellicola non mi ha spaventato e la tensione è appena discreta e poco altro. Lo splatter abbondante che il regista ci propina mi è sembrato eccessivo e gratuito,scadendo spesso e volentieri nel banale e nell'esagerazione.
La storia è molto lineare e abbastanza classica,cita un po qui e un po la titoli del passato e ci presenta personaggi abbastanza stereotipati stile slasher puro. Purtroppo anche la vicenda crolla totalmente nel finale,per via di un colpo di scena davvero insensato che crea non pochi buchi nella sceneggiatura.
In conclusione Alta tensione è un film mediocre,che se fosse stato prodotto in Italia con gli stessi pregi e difetti sarebbe stato bollato come l'ennesimo,scandaloso,tentativo fallito di risollevare il genere horror nel nostro paese.

Spera  @  26/01/2014 16:27:10
   6½ / 10
Un buon thriller sanguinolento la cui trama però è talmente sempliciotta e lineare da sembrare inverosimile, senza un minimo di background dei personaggi, senza nessun elemento che possa rendere plausibile un inizio così.
Il film non è fatto male ma è servito in maniera indigeribile così com'è, ho come un blocco iniziale, sembra di vedere un film già iniziato parecchio prima, si insomma mi ha dato la sensazione che manchi qualcosa.
Il film comunque regala momenti di tensione lievi e ha un buon finale.
La recitazione è a livelli accettabili.
Beh lo ammetto ... l'ho guardato perchè sapevo che avrei rivisto Philippe Nahon, protagonista del capolavoro: "Seul contre tous", quello è grande cinema!

chem84  @  18/01/2014 17:30:55
   7 / 10
Interessante lavoro di A.Aia.
La tensione forse non è così alta come si legge nel titolo, però non manca una discreta dose di sangue innocente, sapientemente mostrata attraverso un buon uso di effettacci splatterosi.
La ragazza dai capelli corti ci sta dentro (bella e brava) ed il finale non è poi così terribbbbile.

ferzbox  @  28/10/2013 18:19:26
   7½ / 10
Thriller horror di Alexandre Aja degno di nota.
Il film è un bellissimo "slasher" con qualcosa che richiama l'"home Invasion",che gioca tutte le sue carte sulla tensione e la violenza sanguinaria.
Escludendo l'affascinante finale,di cui parlerò dopo,la sceneggiatura non mostra nulla di particolarmente innovativo.
Nonostante tutto Aja ha saputo giostrare bene la regia e la colonna sonora del film,trascinando lo spettatore in un clima di continua suspance.
La protagonista Marie è una sopravvissuta come altre,ma la sua ostinazione nel cercare di sistemare le cose affrontando di petto il pericolo che incombe,porta chi visiona il film ad immedesimarsi con più grinta,ma allo stesso tempo con più timore.
Lo stesso psicopatico di turno sembra uscito da un horror di serie B,ma nel contempo tremendamente vero grazie all'atmosfera realistica regalata dal resto del film.
Un connubio notevole che è riuscito a rendere particolare una storia composta da elementi piuttosto semplici.
Dopodichè si arriva alla parte conclusiva del film.
Un finale che possiede una forza dirompente,aiutato da una buona dose di "gore" inserito a regola d'arte,e nemmeno gratuito.
Scena finalissima per niente banale,ma molto forte visivamente.
Quindi,di fatto,è una pellicola che non mi è dispiaciuta affatto.
Tuttavia un difetto abbastanza rilevante c'è...meglio esporlo sullo spoiler:



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Comunque queste osservazioni le dico con un pizzico di rammarico,dato che il film per altri fattori è davvero notevole.
Se si smussava un pò meglio la sceneggiatura e si cercava di incastrare il tutto con più scrupolosità,sarebbe stato un film ben più valido.
Peccato che Aja non riesca ad essere sempre costante in quello che fa...."Piranha 3D" (mio singolar parere) è un'autentica puttànata.

9 risposte al commento
Ultima risposta 12/11/2014 01.17.27
Visualizza / Rispondi al commento
steven23  @  10/10/2013 20:36:54
   7 / 10
Convincente horror transalpino diretto da un regista che col genere ha mostrato anche in seguito di saperci fare. Qui spinge al massimo sul pedale della violenza e dello splatter, ma nonostante questo la pellicola non ha in questi due punti le uniche ragioni d'essere. C'è tensione (proprio come annuncia il titolo), c'è paura e c'è suspence, specie nei venti minuti iniziali che sono davvero fantastici.
Senza il colpo di scena finale ma con un'idea magari meno clamorosa ma più plausibile il mio voto sarebbe stato senza dubbio più alto. Già, perchè in questo famoso colpo di scena risiedono gioie e dolori della stessa pellicola. Ok, la rivelazione stupisce e tutto ciò che volete, ma dall'altro lato distrugge completamente la trama. Ho provato a cercare una spiegazione esauriente ripensando all'intero film ma, ahimé, non l'ho trovata. Confermo il voto perché il film mi è veramente piaciuto, ma se ripenso a quella rivelazione rischio seriamente di scendere di colpo sotto la sufficienza quindi è meglio che chiudo qui.

Oh Dae-su  @  10/10/2013 17:46:19
   6½ / 10
Apprezzo l'horror transalpino.. questo in particolare è un buon film, buonissimi gli effetti splatter, buona prova degli attori, e per certi versi mi è piaciuta anche la trama.. devo dire però che ho trovato qualche bel buco nella storia che presenta un finale a sorpresa leggermente forzato..

horror83  @  30/07/2013 20:08:41
   8½ / 10
mi è piaciuto molto. fatto molto bene. il finale mi ha spiazzata! lo consiglio sicuramente

deliver  @  16/06/2013 11:34:34
   7½ / 10
Uno di quei pochi film dove pure essendoci tonnellate di splatter, queste non costituiscono il baricentro del film...occupato invece da panico, paura, ansia, terrore. Altro che storie...Aja è uno che c'ha la cartola e si vede. Uno dei pochi che sa davvero cosa sia la tensione. E il film rispetta pienamente le premesse del titolo.
Un finale è un mezzo colpo di genio. Che si possa trattare di una soluzione forse già intravista, il punto è questo: non te l'aspetti. Questo è il profilo del grande regista: uno che fa scacco matto al pubblico, uno che ti fa credere fino al midollo di aver capito tutto ma proprio tutto...e invece no.

ragazzoinblues  @  16/05/2013 14:29:01
   7 / 10
Peccato davvero per il finale improponibile, ma il voto resta più che buono, grazie alla tensione che rimane alta per tutto il film.

Sofiatrenk  @  16/05/2013 12:34:10
   6½ / 10
Un ottimo thriller/horror fino al finale che delegittima tutta la trama creando clamorose incongruenze. Nel complesso è comunque un buon prodotto che riesce a mantenere alta la tensione soprattutto nella prima parte del film.
Peccato perché senza quel colpo di non-genio alla fine il voto sarebbe stato molto più alto

Darksyders77  @  05/05/2013 14:35:16
   4 / 10
Horror che soddisfa a pieno le aspettative degli amanti dello splatter,ma per tutti gli altri che cercano una trama che abbia un senso,dove non ci siano errori e situazioni incomprensibili...anzi,paradossi,guardate oltre,rimarreste delusi.Non consigliato-

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/03/2015 14.23.05
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Invia una mail all'autore del commento ilSimo81  @  10/01/2013 17:03:07
   7 / 10
Riuscirà Marie a difendere l'amica Alex da un violento maniaco schizofrenico, omicida e necrofilo, che ha già sterminato il resto della sua famiglia?

Si direbbe che nulla di nuovo animi questo film d'Oltralpe, che pure è tanto elogiato nei forum cinefili.
Certamente, parte dei meriti va al regista. Il promettente Aja s'incammina nell'horror con un prodotto tutto sommato buono per esser frutto di un esordiente.
Altra parte va alla prova di Cécile de France, convincente in tutte le sfaccettature del suo personaggio.
E ancora altre lodi vanno alla qualità estetica del prodotto: uno slasher ben girato, con un interessante uso della macchina da presa, e che offre un'ampia gamma di scene tipiche: massacri raccapriccianti in un ambiente domestico, fiumi di sangue a insudiciare volti e ambienti, inseguimenti mozzafiato. Il tutto su un'adeguata colonna sonora (per inciso, non si vedrà mai più al mondo un horror aprirsi con una canzone dei Ricchi e poveri).

In ogni caso, la vera sorpresa è una rivelazione, che dà una svolta nella trama nel momento in cui si svela l'identità del maniaco. E' un autentico colpo di scena che cambia le carte in tavola, che sui due piedi regala una marcia in più alla visione, ma che a freddo lascerà numerosi interrogativi allo spettatore.
Strano a dirsi per uno slasher, ma alla fine vi sono più chiavi di lettura, e questo comporta sì delle pesanti incongruenze, ma anche degli affascinanti cambi di visuale sul senso generale della storia.

Una piccola riflessione influenza il parere finale: la tensione che si respira nel corso della visione è davvero tanto "alta" quanto quella promessa nel titolo?

DarkRareMirko  @  14/11/2012 00:51:17
   8½ / 10
Gran bel film di un Aja che comunque ha sempre soddisfatto; ben diretto e ben interpretato, ha magari qualche buco di script che comunque, come difetto, viene controbattuto da suspance, ritmo, atmosfera.

Tante citazioni a maestri (ma pure Schnass ha spazio, vedere atto sessuale necrofilo), tane belle scene (l'inizio con la canzone italiana), tante commistioni (slasher, road movie, ecc.), bravi attori (anche il killer è di un riuscito incredibile), qualche discrepanza nella narrazione (ad ogni modo anche magari spiegabili con certe interpretazioni).

Anche visivamente dice molto e, per un fan dell'horror, di tratta di una visione essenziale (complice gli sfx di un De Rossi sempre in forma).

I francesi (Maury, Laugier, ecc.) con l'horror ci san davvero fare.

Marroquin  @  31/10/2012 15:12:40
   2 / 10
Film osceno, con dei buchi clamorosi nella sceneggiatura.
Aja in questo film ha toppato

nyc93  @  27/10/2012 17:07:42
   8 / 10
Bello per quasi tutta la durata del film, solo il finale rovina tutto e con questo si gioca un voto in meno.

Francina  @  26/08/2012 15:31:49
   7½ / 10
Film che ha rivelato l'estro di Alexandre Aja, e film con uno snodo narrativo assai interessante e ben fatto (copiato in seguito anche da altri film).

Nulla da dire, uno slasher perfetto e con colpo di scena finale.

@Compagneros: caro, se non capisci che questo film è uno slasher/thriller e non un horror in piena regola, capirai il perché delle scene di sangue e potresti contestualizzarlo moto meglio.

Ancora una volta una perla del cinema di genere francese.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  26/08/2012 15:11:21
   5 / 10
Horror mediocre che punta oltre le proprie possibilità. Fiumi di sangue per coprire assurdità e inverosimiglianze narrative. Bocciato.

speXia  @  26/08/2012 00:54:32
   7 / 10
Splatter, violenza gratuita...e ovviamente, tensione.
Sono questi gli ingredienti che rendono ALTA TENSIONE un thriller/horror dignitoso, nonostante la trama sembri quella di un normale slasher.

Verso la fine, grazie a un colpo di scena, la storia cambia e si fa decisamente più interessante e originale. Peccato però che il plot twist generi anche delle incongruenze non da poco, la cui spiegazione viene lasciata un po' alla fantasia dello spettatore (vedi spoiler). Senza di queste, il voto sarebbe anche stato un 7 e mezzo.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Per il resto, gli attori fanno discretamente il loro dovere. Gli effetti speciali sono ottimi, idem per la fotografia.

Buon film di paura, peccato per i vari punti di domanda lasciati. E comunque, il miglior horror di Aja, tra quelli che ho visto almeno.

kingofdarkness  @  24/07/2012 15:09:18
   7½ / 10
Il titolo parla già da solo….tensione al cardiopalmo è esattamente ciò che si prova durante la visione di questo film.
Certo la storia è un po' "strana" e non si capisce bene come e perché succedano certi eventi, ma tralasciando questi particolari e venendo al film in sé, bisogna dire che il susseguirsi di paura-mistero-azione-violenza ha il suo fascino e lo spettatore di turno non può che rimanerne basito ed esterefatto.
Lo svolgimento è estremamente avvincente e non lascia alcun tipo di spazio alle chiacchiere, anzi riesce a coinvolgere, spaventare ed entusiasmare allo stesso tempo senza nemmeno troppa fatica.
Solamente nel finale il ritmo scende un po', una volta svelato il mistero, ma la costante paura e i litri di sangue che schizzano in continuazione non permettono certo di distogliere l'attenzione dallo schermo.
Nel complesso si tratta di un thriller-horror di buon livello, di un'intensità pazzesca e che tecnicamente può vantare degli eccellenti effetti splatter e un ottimo trucco.
Da recuperare

Curiosità: nonostante non vi sia alcuna citazione, riferimento o quant'altro al romanzo di Dean Koontz "Intensity", la somiglianza tra le due storie è davvero incredibile.

Avv. Kobayashi  @  14/07/2012 10:49:11
   8 / 10
Il cinema francese riesce ancora una volta a sorprendermi in maniera alquanto positiva; infatti non poteva essere affibbiato titolo migliore.
Ottima l'interpretazione di Cécile de France che contribuisce, insieme alle ambientazioni, a rendere il tutto molto tetro al punto giusto da farti immedesimare in questa pellicola.
Ovviamente non mancano le scene di violenza; crude ed intense, ma comunque realizzate in maniera eccellente.
Insomma, un film da vedere almeno una volta, aspettando con trepidazione il finale che vi spiazzerà come non mai.

BlueBlaster  @  09/07/2012 14:37:37
   7½ / 10
Un titolo che è tutto un programma....il regista francese non si fa mancare nulla e ne esce una pellicola dalle ottime scenografie e fotografie, ben girata ed interpretata e che colpisce lo spettatore!

C.Spaulding  @  30/06/2012 22:28:45
   7½ / 10
Ottimo horror Francese ben recitato e abbastanza violento con una buona dose di scene splatter. finale a sorpresa. Da vedere.

sossio92  @  08/05/2012 02:57:44
   7½ / 10
bellissimo slasher/splatter francese , bella e folle trama (che non tutti capiscono, e chi non la capisce dice che il film è brutto) , consigliato

Sbrillo  @  08/03/2012 02:51:19
   4½ / 10
a dire la verità, le buone intenzioni di questo film si intravedono e la tensione c'è!! e per un film che si chiama "alta tensione" già è tanto......purtroppo, la messa in pratica è al limite del ridicolo... e del colpo di scena finale meglio non parlarne...
film ignobile..

Gruppo COLLABORATORI julian  @  13/02/2012 04:45:39
   5½ / 10
SUPER MEGA SPOILER:
Cosa succede quando una è lesbica e l'altra no.



Proprio non capisco chi lamenta un'insensatezza della trama. Quando mai uno slasher ha avuto altro senso che non fosse quello di far vedere tanto sangue ?
Buona la regia, curiosa la colonna sonora.

3 risposte al commento
Ultima risposta 24/03/2015 14.24.30
Visualizza / Rispondi al commento
guidox  @  05/02/2012 13:11:34
   4 / 10
le buone intenzioni si intravedono, ma la messa in pratica è scadentissima, al limite del ridicolo.
colpo di scena servito ignobilmente.
passate oltre.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  04/02/2012 21:18:43
   4 / 10
Alta tensione? Se c'é è solo banale e isterica. Per il resto è uno slasher che non ha nulla in più (o in meno) di tante cavolate americane simili. Forse la novità doveva essere il finale, che è invece la cosa più patetica (e implausibile, e risibile, e imbarazzante...) del film.
La de France è comunque un ottima scream girl.
Incomprensibilmente sopravvalutato.

wolf18  @  05/11/2011 12:18:55
   4 / 10
Mi chiedo come si faccia a dare dei 9 a questo film...
TENSIONE pari a zero, molto crudo con troppo sangue(esagerato) e con dei buchi imbarazzanti nella sceneggiatura.
Dopo aver visto "Le colline hanno gli occhi" e "Riflessi di paura", non certo dei capolavori ma almeno sono horror pienamente sufficienti, mi aspettavo di più da Aja.
Sconsigliato

Gabbone  @  17/10/2011 23:51:41
   6 / 10
Avevo letto un gran bene di questo film, purtroppo non mi ha entusiasmato come mi aspettavo. Sia chiaro c'è una buona atmosfera, buona tensione, ottima la prova della protagonista, ma tutto quanto è già visto. Si fa presto a dire "eh ma è un omaggio"...Stessi copioni, stesse stupidaggini commesse, stessa idiozia dei partecipanti. Non più di 5 . Gli ultimi 10 minuti fanno alzare di un punto, ma troppi buchi nella trama. Non basta per essere memorabile.

Febrisio  @  09/10/2011 14:28:45
   7½ / 10
La prima volta che vidi Alta Tensione non capii la differenza dalla prima parte, alla seconda, compreso il delirio finale. Fu come se il senso della coerenza ne fosse uscito sconfitto, anche se in verità il film si dimostra subito attraente e ben fatto.
Oggi, ora, come sempre cresciuto in risolutezza e scaltrezza, non la capisco ancora questa differenza, però mi piace donando al film un carattere particolare e personale.
Bel film, ottimo divertimento, vista la violenza, non adatto a tutti.

thetruth34  @  27/09/2011 00:08:48
   9 / 10
secondo me uno dei miglior horror in questi ultimi anni quindi un voto alto lo merita di sicuro, poi per quanto riguarda il finale non capisco tutte queste critiche molto aspre (continua nello spoiler)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

isaber  @  19/08/2011 14:43:15
   4 / 10
Dopo il brutto esordio con Furia, si sperava che con un po' più di budget Aja riuscisse a combinare qualcosa di buono. Non è così. Questo horror lascia ampio spazio a sangue e violenza gratuita a discapito della trama, e fa affidamento unicamente allo spavento che fa sobbalzare sulla sedia. Il colpo di scena finale non serve a dare un senso a tutto il resto del film, ripetitivo e per niente pauroso.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  14/08/2011 12:06:27
   5½ / 10
Nonostante una trama decisamente scontata, anche il finale non l'ho trovato particolarmente originale, il film di Aja si lascia guardare per l'ottima prova di Cécile de France e per alcuni punti di particolare suspance.
Nel complesso niente di memorabile.

IlSignorWolf  @  12/04/2011 11:52:53
   6½ / 10
Questo "Alta tensione" avrebbe potuto essere un bellissimo thriller/horror vista la quantità di sangue e la tensione promessa dal titolo davvero a livelli altissimi...Fino a 10 minuti dalla fine gli avrei dato 8-8.5,ma poi il finale davvero troppo azzardato fa perdere 2 punti a questo film che resta comunque un godibilissimo splatter.Le scene della carneficina nella casa sono fantastiche e davvero ben realizzate.Purtroppo,alla fine della visione ci sono un sacco di domande che mi sono fatto e a cui non ho trovato risposta per il semplice fatto che il regista non le spiega:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/04/2011 11.58.11
Visualizza / Rispondi al commento
BrundleFly  @  30/03/2011 10:11:59
   4½ / 10
Mi associo alla critica al finale ridicolo e insensato che lascia troppe cose al caso e inspiegate.
Buone la regia che tiene "alta la tensione" per tutto il film e l'abbondante dose di sangue

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.
Sufficiente per il 90% della sua durata, crollo catastrofico negli ultimi 10 minuti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  08/03/2011 23:58:11
   5½ / 10
Un horror che procede in modo convenzionale fino al colpo di scena mostrando molto sangue e un certo talento di Aja nel confezionare la "tensione" promessa dal titolo...
Ma se il film poteva raggiungere una sufficienza per il modo dignitoso in cui è girato,perde molti punti per la presa in giro del finale...Invece di farti venire voglia di rivedere il film per capirci di piu' hai voglia di riderci sopra e spegnere...
Una delusione...

76eric  @  26/02/2011 12:37:13
   8 / 10
Rivisto ieri, non dice nulla di nuovo ma anche io concordo nel dire che Aja è un regista talentuoso e che ha appreso molto dalle lezioni di grandi registi come Lynch, Spielberg, Carpenter e Dario Argento.
Ed è il film precursore della nouvelle vague francese e che segna il grande ritorno dei cugini transalpini nell' ambito Horror.
Molto splatteroso, il bravo Aja nel raccontare questa storia d' orrore riesce con ottime inquadrature

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER a portarti nella direzione dove la razionalità esigerebbe, ma ecco che ad un certo punto arriva l' insensato che è vero che a detta di molti penalizza la sottigliezza di una già esile sceneggiatura, però dall' altra parte è talmente inaspettato

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER che lo trovo altresì geniale.
A me questa confusione, come dice la canzone dei Ricchi e poveri, piace.

2 risposte al commento
Ultima risposta 26/02/2011 18.39.33
Visualizza / Rispondi al commento
paranoia split  @  24/11/2010 18:31:10
   8 / 10
Alexandre Aja sta diventando il mio regista preferito e Alta Tensione dimostra quanto sia bravo.
Poche storie, trama funzionale, finale molto imprevedibile ( e stracopiato in altri film ), splatter tecnicamente ottimo e molto ben eseguito, omosessualita trattata in maniera egregia e una regia che ci regala momenti davvero violenti, frenetici e ben fatti dal punto di vista tecnico.
Uno slasher riuscitissimo in ogni aspetto. Bravo Aja.



Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mothbat  @  16/11/2010 23:06:20
   6 / 10
Pellicola impregnata di sangue. Trama scontatissima, ma Aja come al solito si dimostra un ottimo mestierante nel creare tensione e suspense.

corvo4791  @  01/11/2010 00:34:03
   8 / 10
Alexander Aja conferma il suo indiscutibile talento.

mainoz  @  24/10/2010 11:05:08
   3 / 10
Distante anni luce da Frontiers. Corbelleria cinematografica. Ultimi 10 minuti tragici

Cannibal Bunny  @  09/10/2010 00:02:31
   6 / 10
Peccato per quel finale, perché la pellicola è prega di sangue e tensione.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/10/2010 21.31.18
Visualizza / Rispondi al commento
just_human  @  02/09/2010 11:17:56
   7½ / 10
Un bel Film horror , a tratti splatter , con scene anche troppo violente che ti lasciano di stucco , la storia per niente scontata , il titolo azzeccatissimo !

Dosto  @  18/08/2010 13:54:02
   7 / 10
Il titolo mantiene le promesse. Un buon horror-slasher con un finale trascurabile. Brave le attrici.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  29/05/2010 04:16:10
   5 / 10
Mediocre e scontato horror che non aggiunge nulla di nuovo al genere. Si vede che il regista è un'amante dello splatter, e i rimandi a "Non Aprite Quella Porta" e "The Hitcher" sono palesi, ma arti mozzati, gole squarciate e teste schiacciate non bastano a mettere tensione, che per tutta la durata è assolutamente nulla. Il colpo di scena finale poi, oltre ad essere abbastanza prevedibile (almeno per chi è stato attento all'inizio) è stato il modo più illogico e ridicolo di chiudere una pellicola francamente trascurabile.
Unico punto positivo: sangue a go-go.

luketh81  @  20/05/2010 09:51:04
   6 / 10
Horror molto bello che scorre bene per scadere però con in finale deludente.Mi è piaciuta molto l'attrice forse grazie a lei che il voto non è piu' basso.

Manu90  @  25/04/2010 18:49:48
   6 / 10
Raggiunge la sufficenza pelo pelo. Il film scorre che è una meraviglia, grazie anche alla tensione che c'è in tutta la pellicola. Tuttavia la trama è troppo, troppo simile ad altri horror odierni. Insomma, un pò di innovazione non guasterebbe ogni tanto. Per il resto un buon horror, violentissimo e con un colpo di scena finale inaspettato.

-Uskebasi-  @  09/04/2010 23:08:51
   7 / 10
Un 7 di fiducia ma che può essre bugiardo. Questo perchè l'ho visto anni fa con la promessa di rivederlo ma non l'ho ancora fatto. Il colpo di scena finale è il fulcro. Ricordavo che creava buchi di sceneggiatura ma i molti voti positivi mi fanno ricredere che ci sia la soluzione che volevo verificare. Detto questo se fosse così il film sarebbe addirittura superiore al 7. Una storia semplice e cruda, che non ha punti deboli. La tensione c'è, la crudeltà c'è, gli attori, la regia, la fotografia, la musica e il coinvolgimento ci sono. Tutto è sopra il filo eretto dal finale. Ho fatto una media un pò corretta in alto per fiducia come già detto. Ma se fosse come ricordo in realtà, sono errori che non si perdonano e annullano il film.

3 risposte al commento
Ultima risposta 09/08/2014 00.04.48
Visualizza / Rispondi al commento
James_Ford89  @  23/03/2010 22:56:26
   7½ / 10
Nonostante non ami molto lo splatter(che abbassa drasticamente il voto) è un film convincente e ben girato da Aja. Avevo già visto "Riflessi di paura" del regista che non mi era dispiaciuto, in egual misura non mi è dispiaciuto questo. E' palese che Aja ci sappia fare con l'horror dietro la macchina da presa. Il titolo non fu mai più azzeccato: infatti abbiamo per tutta la durata del film una tensione e una suspance fuori dal comune. Il voto si abbassa anche per il finale, che sì sorprende e ti riporta all'inizio della storia congiungendo tutto, ma è davvero come detto da molti fuori luogo! Comunque horror decenti di questi tempi vanno sorseggiati bene! Quindi gustatevi "Haute Tension" e pensate....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  17/03/2010 22:24:00
   5 / 10
Film dal colpo di scena più insensato che abbia mai vista.
Di buono c'è qualcosa, ma un finale del genere è molto molto penalizzante.
Per il resto le vicende narrate sono trite e ritrite ma il ritmo è buono.
Peccato proprio per la parte finale ridicola.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  17/03/2010 22:19:36
   5½ / 10
Il film ha delle indubbie qualità che riescono ad emergere da una trama un po' scontata, ma che permette ad Aja di costruire delle ottime sequenze dove la suspence è palpabile e di omaggiare pellicole illustri, per non parlare della recitazione della De France, molto convincente. Tuttavia crolla letteralmente in un finale deludente, concepito per dare il colpo di scena per eccellenza ma meno originale di quanto si pensi.

popoviasproni  @  31/01/2010 13:26:04
   6½ / 10
Tesissimo, feroce, claustofobico, avincente e

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 31/01/2010 13.32.07
Visualizza / Rispondi al commento
ROBZOMBIE81  @  24/01/2010 20:27:06
   5 / 10
Dove c'è Aja non c'è gioia, c'è cazz.ata..un'idea carina e un bel gore del nostrano Giannetto de rossi rovinati da un film che passa dall'essere una americanata pompata(e si che è francese)all'assurdità unica del finale,ok stupire lo spettatore con colpi a sorpresa ma non propinarmi una solfa che alla fine risulta assurda e incongruente..varrebbe meno solo per questa mezza(ma anche intera forse)presa per il cu.lo verso lo spettatore..

7 risposte al commento
Ultima risposta 29/01/2010 09.45.47
Visualizza / Rispondi al commento
trickortreat  @  26/12/2009 19:40:18
   8 / 10
complimenti al regista. il titolo è azzeccatissimo, tensione sempre elevata e un finale sconvolgente. bello davvero

despise  @  21/12/2009 08:55:14
   7½ / 10
davvero un bel film l'esordio di Aja!
Non molto originale ma molto molto coinvolgente!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Aletheprince  @  19/12/2009 17:21:41
   6½ / 10
Un horror con la colonna sonora dei Ricchi e Poveri ancora non lo avevo visto! Eppure questo Alta Tensione, pur non inventando nulla, riesce a coinvolgere lo spettatore, anche grazie ad un finale, figlio di clichè psicologici stra-abusati, che comunque fornisce una spiegazione (più o meno) plausibile al "mare di sangue" vissuto dalle vittime malcapitate.
Chi critica il risultato di questa pellicola di Aja guarda alla sostanza della narrazione, alquanto deludente, ma chi, come il sottoscritto, da un horror cerca anche disimpegno e coinvolgimento emotivo, verrà premiato dall'abile mano del regista.
Una pellicola dell'orrore che fa bene il suo dovere, quanto a costruzione delle scene e pathos, anche se l'evoluzione della storia non brilla certo per innovazione.

VinLet  @  10/12/2009 20:32:02
   8 / 10
Una malata ossessione che degenera..e conduce ad una continua lotta tra la parte buona e quella cattiva..da cui si tenta di difendersi
Marie ed Alex decidono di preparare un esame universitario recandosi nella casa di campagna dove vive la famiglia di Alex
Il viaggio è scandito da “Sarà perché ti amo” dei Ricchi e Poveri
Durante la notte un misterioso uomo piomba in casa e massacra tutti..tranne Alex
Perché? E soprattutto..chi è?
L’inizio è ricco di suspance..la seconda parte cala un po’..anche noiosetta per la banalità di alcuni comportamenti..il tutto fino alla scena della polizia al distributore di benzina..dove si chiarisce ogni cosa

Alla fine..della vicenda..non tutto torna..ma credo che alcune scene..riferite nello spoiler precedente..siano state inserite per depistare o sono frutto della mente malata

Rand  @  07/10/2009 15:33:53
   8½ / 10
Il miglior film di aja, assieme alle colline, inizio tranquillo e solare ma quando cala la notte,

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
La tensione del film coinvolge in maniera angosciante, scene splatter a gogo, ma senza esagerazioni, inseguimento movimentato e atmosfera tesa, fino al finale notevolmente eccellente

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ottime interpreti, effetti speciali, musica e ambientazioni, un horror che rivitalizza il genere.

Leonhearth87  @  06/10/2009 15:59:17
   6½ / 10
Buon horror, sicuramente meglio di tanti altri. Un film che si lascia vedere, qualche scena sà di già visto, ma tant'è per dargli un sufficienza.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

vodici  @  13/09/2009 12:43:54
   6½ / 10
Eccellente film, dagli omicidi veramente crudeli. Scorre tutto troppo bene, fino al finale... dove poi ci lascia con l'amaro in bocca!

Gruppo COLLABORATORI matteoscarface  @  10/07/2009 15:21:28
   6½ / 10
In verità il voto sarebbe più alto se non fosse per quel finale che distrugge quanto c'era di buono (molto) nella parte precedente. Aja è un regista che sa dirigere (all'epeca aveva 25 anni cacchiarola), con una visione orrorifica salda e visionaria, e che gioca sulla tensione, bellissima la sequenza dell'arrivo dell'assassino a casa, quanto sullo splatter, eccellente lavoro di Giannetto De Rossi, ancora in cima alla vetta per quanto riguarda gli effetti speciali, e a questo proposito l'ultimo squartamento è quasi da antologia. Il problema è il "colpo di scena", chiamiamolo così, che non può essere presentato al pubblico per un solo motivo, ovvero non per il fatto che sia o non sia originale, chissenefrega, ma semplicemente perchè rende illogico tutto quello che si è visto prima (SPOILER). Non ci si può giustificare in fase di scrittura con il fatto che sia un horror, no, perchè nel cinema, a meno che la cosa non sia giustificata, la sceneggiatura è come una casa che, tolta la base, non può rimanere in piedi. Però il film è bello, professionale (perchè solo noi in italia dobbiamo scegliere tra La terza madre e il nulla totale?), cattivo che a hollywood se lo sognano, e le attrici sono bravissime. I fan duri e puri non rimarranno delusi. Attendiamo che un giorno o l'altro Aja ci faccia vedere di che stoffa è fatto veramente senza ricorrere ai remake milionari.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

20 risposte al commento
Ultima risposta 04/12/2009 15.02.09
Visualizza / Rispondi al commento
Ciaby  @  30/06/2009 10:31:28
   6½ / 10
Nulla di troppo speciale, ma sicuramente un horror semplice e piacevole, con un colpo di scena finale azzeccato e facilmente intuibile. Sangue non poi così sparso (difficilmente digeribile è solamente il massacro iniziale-crudissimo), ma dosato con tanto realismo. Un buon prodotto, insomma. Da recuperare per un po' di brividi estivi.
Tuttavia c'è una cosa che non capisco:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 30/06/2009 12.36.41
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 4   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in francealla corte di ruth - rgbamerican animalsancora un giornoannabelle 3arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebaby gang (2019)banglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimo
 NEW
birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaocarmen y lolache fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredaitonadentro caravaggio
 NEW
di tutti i coloridicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriadomino (2019)due amici (2019)
 NEW
edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposail flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil segreto di una famigliail traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del malela mia vita con john f. donovanla prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietatolucania - terra sangue e magial'ultima oral'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema (2019)ma cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'
 NEW
passpartu': operazione doppiozeropet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
raccolto amarorapina a stoccolmarapiscimired joanrestiamo amicirocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfie
 NEW
serenity (2019)sharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbai
 NEW
skate kitchensoledadsolo cose bellespider-man: far from homestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the deepthe elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascalti presento patricktorna a casa, jimi!toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna famiglia al tappetouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark web
 NEW
vita segreta di maria capassowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewonder parkx-men: dark phoenix

990076 commenti su 41672 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net