acqua e sapone regia di Carlo Verdone Italia 1983
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

acqua e sapone (1983)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ACQUA E SAPONE

Titolo Originale: ACQUA E SAPONE

RegiaCarlo Verdone

InterpretiCarlo Verdone, Natasha Hovey, Florinda Bolkan, Glenn Saxon, Elena Fabrizi

Durata: h 1.38
NazionalitàItalia 1983
Generecommedia
Al cinema nel Novembre 1983

•  Altri film di Carlo Verdone

Trama del film Acqua e sapone

Sandy, giovane fotomodella americana, arriva a Roma accompagnata dalla madre. Questa si mette subito alla ricerca di un precettore che provveda all'istruzione della figlia. La scelta cade su padre Spinetti, un severo prelato che per˛ viene scavalcato, grazie a uno stratagemma, da Rolando, un bidello laureato che si spaccia per sacerdote. Sandy scopre il trucco, ma si presta volentieri al gioco.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,04 / 10 (81 voti)7,04Grafico
Migliore attrice non protagonista (Elena Fabrizi)
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Migliore attrice non protagonista (Elena Fabrizi)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Acqua e sapone, 81 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

Godbluff2  @  10/11/2022 22:59:52
   6½ / 10
Primo di una serie di film sottotono di Verdone, dopo una prima tripletta decisamente buona. Già con "Borotalco" Verdone si era definitivamente affermato come il giovane autore di commedie più vicino nello spirito alla Commedia all'Italiana degli anni d'oro, sorridendo malinconicamente di vizi, falsità, debolezze profondamente umane e persino disperate; Verdone, certo, si concentra più sull'individuo forse che sul ritratto "collettivo" dell'italianità, ma in lui si rispecchia un po' di quel vecchio gusto e in particolare quello "sordiano", nel nome di un altro dei suoi maestri ed esempi, con il quale non a caso aveva appena collaborato nel film diretto da Sordi "In viaggio con papà".
"Acqua e Sapone" segue la linea di "Borotalco" è una commedia sentimentale-malinconica dove i protagonisti cercano di cogliere disperatamente un'occasione che gli permetta di sfuggire ad una vita grigia, avara di soddisfazioni o comunque non desiderata.
E nella ricerca disperata di un'occasione diversa il Rolando di questo film si dimostra un po' di tutto: goffo, tenero ma anche vigliacco, inadeguato e molto più immaturo della quindicenne del quale finisce per innamorarsi (a proposito, molto alla Woody Allen la love-story di questo film, da questo punto di vista).
Purtroppo il film mi è sempre sembrato decisamente meno fresco e ispirato a livello di dialoghi, gag e sviluppi rispetto a "Borotalco" che era stata una virata stilistica davvero riuscita per Verdone, qui invece non riesce a ripetersi; gli spunti interessanti ce li mette: poco approfondito ma stuzzicante lo sguardo sulla ragazzina schiacciata dall'oppressivo mondo della moda e da una madre (Florinda Bolkan) che, tipicamente, proietta sulla figlia desideri di una vita che abbia il successo e l'agio che a lei sono mancati.
Notevole anche il finale dato al personaggio del "roscio": fino a quel momento è una rappresentazione così realistica del tipico coatto invadente arrapato che non desideravo altro, da romano, che metterlo sotto con una mietitrebbia per cinque o sei volte, così, per sicurezza; ma alla fine anche la sua non è che una patetica mascherata, una copertura (o una coperta di Linus).
Bella anche l'intesa di Verdone con "Sora" Lella, che in questo film è onestamente l'unico vero motore di risate.
Come tipico in Verdone, l'esperienza vissuta resta irrisolta, ma non manca di condurre forse ad una maggior maturazione da parte del protagonista.
"Acqua e Sapone" ce le ha delle cosucce carine, non è un brutto film, ma prosegue la strada tracciata da "Borotalco" in tono minore in tutto e per tutto e sinceramente ha anche parecchi momenti di noia (e interpretazioni... ehm... no).
Anche i film successivi saranno parecchio altalenanti per Verdone, ma li vedo come un percorso di crescita che lo porterà poi, tra il 1987-88, alla fase matura e complessivamente migliore della sua carriera, come autore, regista e attore, iniziando con film come "Io e mia sorella" e il suo gioiello più grande "Compagni di scuola".

marcogiannelli  @  18/06/2021 08:44:14
   7 / 10
Un Verdone minore dei primi tempi ma comunque molto carino. Riprende un pò i topoi dell'uomo che si trova fuori posto e per questo conosce una donna di cui si innamora.
Qui addirittura la donna è solo una ragazzina e mi è sembrato strano non leggere in giro nessun richiamo allo scandalo per una sceneggiatura che prevedesse un 30enne con una 16enne 40 anni fa.
Forte critica anche del Carlone nazionale al mondo della moda pieno di bambine che devono abituarsi, sin da piccolissime, al mondo dello star system con tutte le sue strane regole e idiosincrasie verso una vita normale in relazione all'etò.
Una esperienza per entrambi i protagonisti molto breve ma che regala una prospettiva tutta nuova ad entrambi.
Non è importante come sia finita, l'importante è che ci sia stato qualcosa.

Merlino95  @  21/11/2020 23:47:39
   6½ / 10
Classico della commedia Italiana di Verdone,il film risulta simpatico e gradevole con scene divertenti.Troviamo bei personaggi di contorno e una simpaticissima Sora Lella.Nonostante ció il film e a un trama abbastanza semplice. Carino

Gigetto01  @  24/04/2020 12:24:20
   7½ / 10
Commediola delicata e carina. Verdone nel ruolo dell'imbranato fa sempre molto ridere. Non uno dei suoi lavori migliori ma la sera si rivede sempre volentieri.

Effeverde  @  21/04/2020 22:16:40
   5 / 10
Viene sempre citato come un classico, eppure a me non è mai sembrato tale. Smielata la storia d'amicizia-amore tra i due protagonisti, lui più grande e lei più giovane, supportata da gag fiacche e poco all'altezza: non tanto quelle con la Sora Lella, che dato il personaggio restano le migliori, ma con Fabrizio Bracconeri, simpatico quanto uno sfratto alle 7 del mattino.
"Borotalco" era tutto d'un altro pianeta e si vede.

andreajunkie  @  22/01/2018 12:35:55
   8½ / 10
Troppo affezionato a Carlo anni 80...fotografia, battute e situazioni esilaranti fanno di questo uno dei film che più riguardo della sua filmografia.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

VincVega  @  12/06/2017 17:17:26
   6½ / 10
Simpatico e godibile, "Acqua e Sapone" sta un po' nel mezzo tra le opere di Verdone. Un film che racconta una storia semplice, ma per nulla banale, con Verdone che da sfoggio di tutta la sua bravura di attore, regalando diverse risate. Un lavoro gradevole ma non eccelso per l'attore/regista romano.

cinematografo  @  12/11/2016 13:02:07
   7 / 10
Non il miglior Verdone, ma comunque divertente. Grandissima la sora Lella nel ruolo della nonna; e da segnalare anche l'ottimo esordio nel ruolo di micione di Fabrizio Bracconieri.

Dick  @  03/09/2016 16:06:19
   7 / 10
Commedia sentimentale per Verdone un po altalenante, ma nel complesso piuttosto godibile.

fabio57  @  02/05/2016 14:42:33
   7½ / 10
Molto divertente, un Verdone prima maniera, nei panni "abusivi" del professore teologo confeziona una serie di gag molto esilaranti

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  21/02/2016 23:29:00
   6½ / 10
Premesse e svolgimento molto simili al precedente "Borotalco", quest'ultimo decisamente più riuscito e distanziato da una classica commedia degli equivoci se non altro per come catturava meglio la generazione dell'epoca e per quell'aurea di tragicità e rassegnazione che accompagnava le vite dei personaggi; tuttavia anche in "Acqua e Sapone" ci si diverte che basta grazie ad un cast indovinato ed alla graziosa storiella d'amore tra il complessato Verdone e l'angelica Hovey, una bella coppia che si ritroverà qualche anno dopo in occasione del capolavoro del regista, "Compagni di Scuola".

Molto più infantile e disimpegnato rispetto al lavoro svolto fino ad allora, ma sempre e comunque un Verdone in ottima forma.

Goldust  @  22/10/2015 11:17:13
   6½ / 10
Una storiella semplice e garbata il cui motore, più delle innocenti romanticherie tra Rolando e la giovane Sandy, sono i gustosi battibecchi tra Verdone e la Sora Lella; Bracconeri invece è più fastidioso che simpatico. Finale con poche idee e mal curato in generale.

nyoant  @  01/08/2015 15:43:45
   10 / 10
Acqua e sapone è un film eccezionale e senza tempo. E' un Verdone romantico-nostalgico che, in questo capolavoro, riesce a parlarci dell'amore con tanta genuinità e semplicità. Seppur sia una commedia romantica, vi è possibile trovare tanti spunti umoristici utili a divertire lo spettatore ed ad alleggerire argomenti più complessi e profondi. Il tema principale è quindi l'Amore ma non mancano argomenti come: le difficoltà adolescenziali, l'amicizia, il lavoro precario, l'angoscia e le paure dei primi anni 80. Ammiro l'abilità di Verdone di trattare temi complessi usando mera semplicità, umiltà ed autenticità. Vi assicuro che il film è davvero ricco di riflessioni, spesso nascoste in gag apparentemente banali. Da rivedere più volte, senza mai stancarsi.

Filmaster95  @  19/06/2015 11:46:02
   7 / 10
Una bella commedia, devo dire che la colonna sonora è meravigliosa, la canzone degli stadio colpisce veramente, poi usata per il balletto finale ancor di più, verdone da solo sorregge l'intera pellicola, memorabili le scene con la fabrizi, quindi un film che consiglio vivamente.

jkrb  @  01/01/2015 03:58:59
   9 / 10
bello come il sole per me acqua e sapone
Prego: PRENDERE ESEMPIO DA QUESTO FILM
studiarlo a fondo per evitare lo schifo del cinema attuale!
ma non solo, anche studiarlo dallo stesso Verdone, in quanto questo per me rimane il migliore in assoluto.
tanto semplice quanto bello

ferzbox  @  04/08/2014 18:38:13
   7 / 10
Con questo film commento l'ultimo tra quelli di Verdone che ho visto durante il corso della mia vita(non in ordine cronologico).
Non c'era un titolo più appropriato per questa leggera commedia di Carlo,che cerca di far sorridere con un pizzico di sentimentalismo e romanticismo,senza scordarsi di inserire alcuni clichè tipici del suo cinema; quindi sempre presenti la sora Lella,il finale "cattivo" e amaro,nonchè la mimica classica dei primi film dell'attore romano.
Non una delle migliori tra i classici,ma sempre piacevolissima da vedere...e per quel che mi riguarda anche tanto nostalgica....quando la vidi per la prima volta stavo passando un periodo bellissimo della mia infanzia.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  18/01/2014 11:35:28
   8 / 10
Credo che sia una delle commedie italiane più belle degli ultimi 30 anni. Quando ero bambino vedevo spesso questo film dall'alto tasso ironico e ne conoscevo quasi a memoria le scene. Oggi dopo quasi 20 anni ho riapprezzato, per altri aspetti, questa pellicola.
Una commedia adatta ad un qualsiasi pubblico, trama molto curata e profonda, si nota molto lavoro dietro i due personaggi principali interpretati in modo eccezionale. Finale non troppo scontato e buona scelta delle musiche. Molte gag sono davvero fantastiche anche grazie alla bravissima e simpaticissima Elena Fabrizi. Da vedere assolutamente!

pak7  @  09/01/2014 17:55:06
   7 / 10
Verdone ormai dopo l'apice di Bianco, Rosso e Verdone e di Borotalco è molto famoso e si lascia andare in una commedia spensierata e meno impegnativa, commedia che ha il compito di inquadrare quello che era più o meno il fenomeno dell'epoca: bambine prodigio allo sbaraglio indirizzate da genitori che sembrano perlopiù i loro manager.

Slich  @  03/01/2014 23:07:19
   9 / 10
qualcuno dovrebbe imparare molto da questo film.
una storia semplice un simpatico protagonista e alla fine del film ci siamo divertiti e ci rimane un dolce sapore in bocca

Oh Dae-su  @  09/10/2013 13:25:57
   7 / 10
Lo conosco a memoria, ogni frase, ogni battuta.. Colonna sonora piacevolissima.. scene storiche.. e poi c'è la Sora Lella!

BrundleFly  @  10/05/2013 20:13:24
   7 / 10
Un filmetto simpatico e divertende dove è Verdone a tener su da solo tutta la baracca.

Fifý  @  30/11/2012 12:17:50
   7 / 10
Si, forse non uno dei migliori film di Verdone ma comunque un bel film, si segue bene senza troppe pretese e nel complesso divertente. La storia è lineare e quasi mai noiosa, se non leggermente verso la fine.

baskettaro00  @  05/08/2012 16:33:05
   7 / 10
verdone,soprattutto agli inizi,ha fatto di meglio,questo l'ho trovato non molto nel suo stile,tranne alcuni casi.non è brutto però non come li fa di solito.

BlueBlaster  @  02/08/2012 02:38:07
   7 / 10
Bella commedia romantica di casa nostra con molte gag riuscite...

C.Spaulding  @  06/06/2012 11:49:37
   7 / 10
bel film con Carlo Verdone. Lui che si finge prete è asilarante. per passare un'oretta e mezza in allegria.

Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  06/06/2012 11:43:29
   7½ / 10
Commedia divertentissima con un Verdone grandioso.
La Sora Lella rimarrà sempre un mito!

clint 85  @  08/03/2012 12:23:54
   6½ / 10
Verdone è sempre simpatico, ma questo non è tra i suoi film migliori.
Non male ovviamente

thetruth34  @  26/10/2011 23:45:46
   8½ / 10
bello davvero!! il film riesce a far ridere, commuovere e riflettere lo spettatore. mitici sia Verdone che la Fabrizi quando la commedia italiana era interpretata da attori con la A maiuscola invece che in questi tempi siamo ridotti ad "attori" presi direttamente da qualche reality oppure da ragazze "vendute"...

francesco81  @  20/10/2011 15:44:32
   8 / 10
qui siamo davanti ad un grandissimo film. lui che fa il finto prete è spettacolare , per non parlare della grande sora lella ( elena fabrizi ) .... media molto bassa per il vero valore del film.

iangledi  @  08/07/2011 11:53:23
   8 / 10
Per me uno dei migliori....bellissimo tutto il film,storia,musica,attori e un pizzico

di malinconia che non fa mai male!!!!

Gruppo COLLABORATORI martina74  @  08/07/2011 10:10:56
   6½ / 10
Non è uno dei più divertenti di Verdone, ma mostra ancora tutta la sua verve comica e anche una certa grazia, spruzzata di una malinconia che uscirà prepotente in "Compagni di scuola".
La Sora Lella era davvero un passo avanti!

edmond90  @  07/07/2011 23:42:21
   5½ / 10
Bah,commedia davvero troppo leggerina di Verdone,una delle sue meno riuscite.
Saempre grande la sora Lella

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  07/07/2011 22:47:52
   7 / 10
Non male.Verdone in ascesa

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/06/2020 23.13.18
Visualizza / Rispondi al commento
enter  @  15/06/2011 16:11:42
   8 / 10
forse e uno dei migliori film di verdone...troppo divertente

TheSorrow  @  07/05/2011 15:59:08
   7½ / 10
Un giovane Verdone, ma già comunque VERDONE, regala una commedia semplice, costruita sull'impensabile amore tra una giovanissima modella, interpretata dalla magnifica Hovey, e un sempliciotto di professione bidello, o meglio insegnante senza lavoro, che vive con la nonna(Elena Fabrizi, sempre prorompente e divertentissima).La trama scorre verso il finale, piuttosto prevedibile ma comunque azzeccato, imbastendo una serie di personaggi ricchi di clichè, ma simpatici, e una buona dose di situazioni esilaranti.La ancora fresca e bonaria simpatia di Verdone è l'ingrediente finale per una commedia molto ma molto gradevole.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  18/01/2011 18:23:06
   6½ / 10
Quarto film di Verdone,il più leggero e meno riuscito fino ad allora e paradossalmente con alcune tra le scene più divertenti. Mancano però verie cose per la riuscita del film,a cominciare dalla sceneggiatura non proprio brillante; il registro da commedia romantica non sembra proprio fatto per Verdone che ancora una volte regala un'ottima prova attoriale con la meravigliosa mimica facciale e la voce spesso tremante e nervosa. Tutt'altra cosa la Hovey in un ruolo che non le si addice,spenta e lontanissima dall'enfasi e dalla bravura che ci poteva mettere una Giorgi come in Borotalco.
Non c'è un inventiva che lo renda sorprendente,di fatto è piuttosto prevedibile perfino nel finale lievemente amaro,come al solito con Verdone.
Non mancano comunque alcuni pregi,compreso l'utilizzo di attori di contorno riusciti come la sora Lella ancora una volta,in pratica lo stesso ruolo della nonna affettuosa e sagace che la contraddistingue,e Fabrizio Bracconeri.
Diciamo che è un minore,godibile e spesso anche molto divertente ma manca qualcosa che lo renda speciale come i primi 2 o 3 film. E poi fingersi qualcun'altro per proprio tornaconto è in pratica la stessa soluzione di Borotalco ma stavolta Verdone gioca poco sul doppio ruolo.

Aztek  @  07/07/2010 07:57:50
   7 / 10
Altro divertente film del Verdone dei primi anni 80, alcune scene sono molto divertenti, le risate non mancano, anche se complessivamente il prodotto non è paragonabile ai suoi primissimi film (es. Un sacco bello).

Izivs  @  08/05/2010 16:45:54
   7½ / 10
Scene indimenticabile: il prete che aspetta l'autobus, in pasticceria, al lunapark, al bowling....battute mitiche.......un Fabrizio Bracconieri (il futuro Bruno Sacchi della terza C) in un ruolo che gli calza a pennello....la nonna spettacolare.....insomma tante tante risate.....

CAMORRISTA  @  04/05/2010 18:20:01
   8½ / 10
è bellissimo,grande verdone!

metgranata  @  07/01/2010 01:58:50
   8 / 10
Spettacolare la scena in cui comincia a improvvisare sul suo libro... QUESTO CRISTO CROCIFISSO, QUESTO CRISTO ECC..

Neu!  @  14/12/2009 18:14:01
   5 / 10
commedia minore di Verdone, inferiore a Borotalco e ai suoi film del periodo, a grandi linee. finale fiacco

Gruppo COLLABORATORI julian  @  17/10/2009 23:51:41
   7½ / 10
Quarto film di Verdone, non all'altezza dei primi due a livello di storia e costruzione dei personaggi ma sicuramente divertentissimo (più risate di Borotalco e di Bianco, Rosso e Verdone).
Ci si spreca ad elencare i momenti esilaranti (l'inizio con le lezioni di italiano, i duetti con il roscio).
Verdone alterna istanti di grande ispirazione ad altri in cui non è troppo convincente e dimostra di non aver ancora raggiunto completamente la maturità artistica (maturità che invece aveva incredibilmente dato prova di possedere con il film d'esordio).
La scelta azzeccata cmq sono gli attori spalla: la divina Elena Fabrizi (che famiglia i Fabrizi !) e il mitico Fabrizio Bracconeri, oggi guardia giurata di Forum, in una irriconoscibile versione giovanile con trippa da pensionato e cappellacci rossi. Peccato non abbia avuto poi un meritato spazio nel cinema italiano, la sua spontaneità romanesca lo rende di certo un attore più interessante di tanti altri professionisti nel panorama odierno.
Il difetto del film sta forse nella sua veste un pò troppo sentimentale. Da vedere in ogni caso se si è fan di Carlo.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

vodici  @  11/09/2009 17:24:33
   7½ / 10
Si ride a crepapelle, dal primo minuto all'ultimo. Sempre ottima l'inesa Verdone-Sora Lella. Da vedere assolutamente.

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  08/07/2009 03:19:39
   6½ / 10
Simile a "Borotalco" e a "Grande, Grosso e Verdone" rispettivamente per il protagonista con falsa identità e per la figura della nonna. A parte il fatto che in questo film sevizierei quel trippone roscio che è davvero un insulto all'intelligenza umana, Verdone non è che mi sia piaciuto chissà quanto con la sua interpretazione...ha fatto di meglio.
Un prodotto di Carlo così così, sicuramente divertente come al solito, ma un pò sottotono e dal finale forzato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  23/06/2009 00:09:06
   5½ / 10
Commedia fin troppo romantica di Verdone...La cosa che ricordero' con piu' piacere del film sono i duetti con la nonna,simpaticissima!
Al contrario invece risulta davvero antipatica la ragazzina protagonista del film...

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  09/05/2009 21:08:26
   6 / 10
Si notano alcune somiglianze con il film "Borotalco" che comunque ho apprezzato di più. Verdone è molto bravo, come al solito, con il corpo e molto espressivo, tuttavia il film non aggredisce e devi sforzarti un pò per fartelo piacere. Sufficiente comunque.

paoanti  @  27/03/2009 12:55:58
   7 / 10
tutto sommato è un film carino ti fa fare delle belle risate sora lella verdone e bracconieri sono davvero super

bandidu  @  22/03/2009 18:49:01
   7½ / 10
Un film molto carino e leggero ma certamente non al livello di Borotalco che sicuramente è il migliore(almeno di quelli dove interpreta un solo personaggio)..
Lui è sempre molto bravo e si circonda sempre di bravi caratteristi,come la Sora Lella,o la Bolkan e Fabrizio Bracconeri.
Le musiche degli Stadio sono bellissime..

Christian80  @  20/01/2009 17:17:17
   7½ / 10
Comico,romantico e con un pizzico di drammaticita,,grande film e grande carlo Verdone.

erry rileypoole  @  16/01/2009 03:01:47
   8 / 10
cioè ......delle parti sono veramente stupende.... mi sono piaciute le scene dove carlo verdone insegna al pomeriggio italiano ma soprattutto fantastica la nonna che è invincibile in simpatia.....("mo guardo se è rientrato").
Detto ciò propongo a tutti la visione....!!!!!!!!

DarkRareMirko  @  11/01/2009 12:43:33
   7 / 10
C'è sempre Oldoini in sceneggiatura, e difatti questo Acqua e sapone è praticamente un "Borotalco" che prende strade differenti rispetto a quest'ultimo, pur giocando sempre sull'elemento "mi fingo qualcun'altro per far colpo su una persona".

Come qualità cinematografica direi che i due film son sullo stesso piano, anche se Borotalco si presta più facilmente alla rivisione a mio avviso.

Brava e bella la Hovey, anche se si presta troppo ad un'interpretazione gigiona; sempre bravo il buon Verdone, anche se in questi primi suoi lungometraggi altro non offre che soltanto interpretazioni di questo tipo (ossia sul timidone andante) e brava anche la Fabrizi giustamente premiata.

C'è anche un cameo di Christian De Sica (parente di Verdone tra l'altro) come un presentatore di sfilate di moda.

Film malinconico e ben realizzato.
Da vedere.

topsecret  @  21/10/2008 19:50:46
   7 / 10
Un bel film del sempre bravo Verdone, divertente e malinconico che rappresenta in pieno il Carlo Verdone attore, regista, uomo. La sora Lella è troppo simpatica e la N. Hovey stupenda.

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  18/08/2008 16:40:40
   7½ / 10
Carino, divertente... non alla altezza di Borotalco ma anche questo ha il suo perchÚ

e sono sempre di parte perchÚ sono romano.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

tarax  @  08/07/2008 04:40:38
   6½ / 10
le commedie di verdone sono sempre molto godibii e sborrevoli e questa no nfa eccezzione;), solo che in quest ofilm c sono meno gag e battute dei precedenti... diciamo che qui il fulcro della storia non di basa sulle gag ma sulla storia d'amore...

3 risposte al commento
Ultima risposta 16/06/2013 02.00.05
Visualizza / Rispondi al commento
THE_FEX84  @  03/05/2008 17:46:10
   6½ / 10
Commedia leggera leggera,simile a una fiaba,dove Verdone(al suo quarto film da regista)pigia sul pedale dei buoni sentimenti,tenendo un pò a freno la sua consueta comicità.Lo schema della storia è simile a quello del precedente e più riuscito"Borotalco":anche qui il protagonista si finge qualcun'altro per arrivare al cuore della bella di turno(qui Natasha Hovey,mentre nel film precedente era Eleonora Giorgi) e anche qui è presente un genitore dal cuore di pietra(qui Florinda Bolkan,mentre prima lo era stato un impareggiabile Mario Brega)che ostacola in maniera fastidiosa la relazione della coppia.I momenti divertenti,comunque,non mancano a cominciare dai duetti tra Verdone e la mitica Sora Lella(la scena dell'insegnamento alla risposta della telefonata è esilarante),oltre a quelli con l'amico invadente(Fabrizio Bracconeri,al suo debutto),e alcune battute del protagonista strappano ancora qualche bella risata.In definitiva un passatempo garbato di poche pretese.Cameo di un giovane Christian De Sica,nei panni del presentatore di una sfilata di moda.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  23/03/2008 12:37:34
   6 / 10
Più legato alla commedia sentimentale, senza particolari guizzi, tuttavia abbastanza dignitoso e godibile.

sweetyy  @  11/02/2008 04:23:14
   7 / 10
Divertente commedia di Verdone, non si ride come nelle altre ma non è male, bravissima la grande sora lella!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  05/02/2008 00:41:35
   6 / 10
Un Verdone molto banale, la storia è priva di mordente e francamente Natasha Hovey è inguardabile.
Le trovate comiche sono le stesse, a volte divertono a volte stufano, nel complesso gradevola ma nulla più

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  08/12/2007 18:28:44
   7 / 10
Un buon film targato Verdone, nonostante l'idea di partenza sia stata ripresa da "Borotalco", che giudico il suo miglior film. Molto ben realizzato e con un'ottima recitazione di Verdone (quando fa il prete è troppo forte!). La scena iniziale della ripetizione è fantastica!

lampard8  @  13/11/2007 10:34:18
   6½ / 10
Un minore di Verdone. Nel suo personaggio del finto prete non c'è la stessa verve che ho riscontrato nelle altre macchiette da lui create. Il film è comunque godibile e si passa un oretta e mezza spensierata. Velo di tristezza finale come in tutti i film dell'attore romano

Pink Floyd  @  03/11/2007 11:37:24
   6½ / 10
Dopo una prima parte scoppiettante la commedia va via via decrescendo, man mano che il rapporto d'amore tra l'insegnante e l'allieva -sic- si sviluppa.
Ad una storia che passa decisamente inosservata viene, però, in soccorso la mitica sora Lella, anche in questo caso nei panni della nonna petulante e burbera: sono proprio i battibecchi tra l'anziana e il nipote a salvare una pellicola altrimenti decisamente scialba. I due offrono una performance comica decisamente al di sopra delle righe, su tutte nella scena della telefonata alla mamma manager, davvero esilarante!
Diventa, quindi, un gran peccato non averci costruito un'intelaiatura di sceneggiatura-cast di livello superiore, perchè di materiale per ridere -come sempre- Verdone ne mette tanto a disposizione, coadiuvato da una Elena Fabrizi quanto mai schietta nel ruolo che le è più congeniale e nel quale esprime tutta la sua spontanea romanità e fresca voglia di vivere.

Invia una mail all'autore del commento XanaX  @  15/09/2007 23:13:48
   6½ / 10
La solita storia d'amore alla Carlo Verdone...
Sicuramente ha fatto di meglio!

cinemamania  @  17/08/2007 11:37:11
   8 / 10
Perchè non fate altri film insieme.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  02/08/2007 20:58:40
   6½ / 10
Commedia sentimentale firmata da Verdone poco più che sufficiente.
Il tema della precarietà, della disoccupazione, o meglio, dell’insoddisfazione nel ricoprire un ruolo non proprio (il laureato in lettere che risulta impiegato come bidello scolastico), viene trattato con leggera ironia, in una prima parte del film indubbiamente migliore rispetto ad una seconda decisamente più scialba, con l’esplosione dell’amore adolescenziale ..anche l’accusa contro il mondo della moda, dipinto come freddo, spietato e proteso allo sfruttamento delle baby modelle (ma anche il rapporto madre-figlia), viene portato avanti con troppa incertezza ..il cast non è all’altezza di Verdone, per cui spesso viene lasciato troppo solo nel creare le situazioni divertenti, eccezione fatta per la bravissima Elena Fabrizi (la famosa sora Lella) sempre impareggiabile nel simpatico ruolo della nonna di nipoti bonaccioni (vedi “Bianco, Rosso e Verdone”).
Poco pungente e spesso prevedibile la narrazione fila via lineare, senza particolari sussulti ..al suo quarto lavoro il regista romano fa un passo indietro, chiudendosi nei meandri del facile sentimentalismo e della costruzione spesso farsesca, perdendo la carica dirompente dei suoi esordi ..resta cmq una commedia guardabile e passaggio importante nella filmografia di Verdone.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  27/07/2007 02:48:27
   6½ / 10
Giunto alla sua quarta pellicola Verdone dirige un film decisamente inferiore ai suoi predecessori,ma cmq godibile e condito dalle solite irresistibili gag...la sceneggiatura strizza l'occhio al problema sociale della disoccupazione senza purtroppo riuscire ad approfondirlo fino in fondo,per una favoletta nel complesso abbastanza prevedibile.Non aiuta sicuramente il pessimo cast,ma le doti dell'attore romano salvano la baracca in piu'di un'occasione.

Il Messere  @  18/07/2007 23:00:55
   6½ / 10
Emancipato ormai dalla struttura tripartita degli esordi, Verdone è un bidello mammone (vive addirittura con la nonna Sora Lella!) che tenta di svoltare la propria esistenza attraverso una messa in scena, come in "Borotalco". Ma se nel precedente film la sgangherata "truffa" era pretesto per situazioni di comicità di culto, "Acqua e sapone" non diverte come ti aspetteresti da Carlo.

Scream  @  06/04/2007 09:10:29
   8 / 10
poetico e con...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  29/03/2007 11:12:21
   5½ / 10
E' uno dei più leggeri di Verdone, che però non trova la giusta misura e crea un film che non punge, fa sorridere, ma scivola veloce. La leggerezza che ha tentato di dare al film si rivela una lama a doppio taglio.

Zurlistuta  @  16/02/2007 19:35:46
   7 / 10
Come ogni film di Verdone vale il tempo impigato a vederlo. Sicuramente nn è esilarante come altre sue pellicole ma ha comunque il pregio di far ridere e mettere di buon umore, anche se come piace a Verdone rimane un pò di amaro in bocca.
Sora Lella fa troppo ride....

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  16/10/2006 23:14:05
   5 / 10
Un Verdone che scivola via senza graffiare mai.
Piacevolmente lieve, ma la Hovey tutta smorfiette è davvero indigesta

risikoo  @  13/08/2006 20:26:58
   7½ / 10
Un Verdone diverso da tanti altri suoi film dell'epoca. Grande Sora Lella! Nel complesso un film divertente con punte nostalgiche. Bellissimo il finale. ha forse (non per me) il torto di

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

loveandpeace  @  09/06/2006 13:40:31
   6½ / 10
un film semplice e spassoso... verdone e' un mito

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

carlitos  @  03/06/2006 09:26:06
   7 / 10
Non all'altezza di bianco rosso e verdone,ma comunque divertente,spassoso e piacevole da vedere!

No Mercy  @  01/02/2006 01:11:06
   8½ / 10
Verdone al masimo della forma in una delle commedie piu'riuscite della sua carriera...il personaggio di Manuel Fantoni rimarra' per sempre scolpito sulla faccia del grande attore romano insieme all' impareggiabile Mario Brega ed a una giovane e bellissima Eleonora Giorgi!

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/03/2006 01.59.25
Visualizza / Rispondi al commento
mago di segrate  @  12/12/2005 19:27:31
   7 / 10
filmetto poco impegnato ma vale la pena vederlo.Consigliato per una serata tranquilla e senza troppe pretese

werther  @  10/09/2005 18:50:25
   7 / 10
Una commedia piacevole con un verdone pimpante che nn smette mai d far ridere. Una puntina di amaro c'è sempre.

phemt  @  04/04/2005 11:45:17
   7 / 10
Piacevole commedia semplice e efficace di un Verdone che preferisce concentrarsi su aspetti più leggeri rispetto ai film precedenti che facevano riflettere di più... Tanti momenti di grande comicità, per un film che si fa sempre vedere con estrema facilità... Bello il finale...

wight  @  17/12/2004 20:23:04
   7 / 10
Semplice, grazioso e garbato sono gli aggettivi giusti per questo film.

norah  @  12/12/2004 13:17:04
   7 / 10
Lo rivedo sempre con gran piacere...semplice ma sincero

Gruppo REDAZIONE maremare  @  11/12/2004 23:54:43
   7 / 10
Film molto garbato, uno dei migliori di Verdone

  Pagina di 2   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1
 NEW
a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insieme
 NEW
billie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4brosc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!
 NEW
domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mio
 NEW
il primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regola
 NEW
la seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)perfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)
 NEW
profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
terezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west point
 NEW
the planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036676 commenti su 48797 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BEAST (2011)CANOACOLD LAZARUSDRUNKSFAY GRIMHUNTERS - STAGIONE 2IL RE DEGLI SCACCHIIT'S IMPOSSIBLE TO LEARN TO PLOW BY READING BOOKSLAMBORGHININED RIFLEON THE COUNT OF THREEVATICAN GIRL: LA SCOMPARSA DI EMANUELA ORLANDI

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net