caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi Chiudi finestra

LA CASA DI JACK regia di Lars Von Trier

Nascondi tutte le risposte
Visualizza tutte le risposte
Spera     7½ / 10  05/03/2019 19:36:43Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Cominciamo malissimo in quanto il film inizia con l'avviso che sono stati fatti dei tagli all'originale.
Il solito circuito becero del cinema italiano e della censura che si aggrappa alle nostre palle come un' orchite seguendoci ovunque, anche quando decidi di andare a vedere cinema d'autore come questo e pensi di lasciare certe fregature fuori dalla sala.

SPOILER
Detto questo è sempre difficile giudicare un film di questo controverso e disturbante regista.
Al primo assaggio mi sono sembrati tanti gli elementi difficili da far quadrare in questo ritratto di serial killer, anche perchè, come già detto da qualuno, non funziona benissimo se visto in quest'ottica.
Il film è parecchio sopra le righe quindi alcune scelte non mi hanno infastidito più di tanto essendo coerenti con il suo tono grottesco.
Thurman davvero inutile, dopo 5 minuti si prende un crick in faccia e mi sono chiesto il perchè della scelta di questa attrice per questa parte che poteva interpretare chiunque.
Dillon ha le espressioni giuste e la regia è fantastica: camera a mano, scavalcamenti di campo, movimenti sporchi, panoramiche a schiaffo, zoommate e tutti gli elementi che caratterizzano il cinema di Lars si sprecano in questa follia omicida.
Chi ne esce peggio da questo follia sono come al solito le donne di cui viene tracciato un profilo destabilizzante: Lars secondo me è stato bravo a rendere in modo molto schematico, forse troppo, la tipica dinamica di coppia dove l'uomo, prepotente e superiore, incalza la donna, stupida e indifesa, creando così le basi per la sottomissione e la violenza.
Ma il nostro Jack non risparmia ne bambini ne maschi, tutto condito da un pezzo musicale eccezionale del grande Bowie che contribuisce a dare un tocco ancora più grottesco e spassoso alla storia nonostante il dramma.
Ultimamente Lars peró si prende un po' troppo la licenza di andare a toccare vari temi, apparentemente poco connessi con la vicenda ,per fare degli incisi culturali interessanti ma un pó stranianti per l'economia del racconto, inserti poco omogenei con tutto il resto.

Ultima mezz'ora davvero grandiosa e risolleva parecchio un film che non mi aveva entusiasmato fino a quel momento (chicche a parte come gli incisi sull'arte o il disegno dei lampioni per spiegare la spinta interiore da Killer del nostro protagonista).

Non il Lars che ho preferito ma notevole nella forma e nei contenuti.
Quando il cinema è arte e non solo intrattenimento.
76mm  06/03/2019 12:54:52Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Ciao.
Gran brutta grana la censura.
Qui da me nel cinema dove l’hanno proiettato (una piccola saletta d’essai) hanno avuto a disposizione entrambe le versioni, sia quella italiana tagliata che quella integrale in v.o. coi sottotitoli.
Ovviamente io ho scelto la seconda, ma sono conscio del fatto che non tutte le sale abbiano potuto offrire questa opportunità agli spettatori.
Toglimi però una curiosità…siccome ho letto che anche la versione tagliata è comunque classificata come V.M. 18 e siccome a mio parere anche nella versione integrale non è che si veda chissà cosa (ma forse sono io che a forza di vedere film violenti sono anestetizzato), potresti dirmi per favore se nella versione che hai visto tu ci sono le seguenti scene?


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Altre sequenze che potrebbero essere finite sotto le forbici non me ne vengono in mente…però se si tolgono queste 3 scene il film nella versione tagliata poteva essere tranquillamente derubricato a V.M. 14 perché per il resto non è niente di particolarmente sconvolgente.


Scuderia2  06/03/2019 13:39:46Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Ciao, sono curioso anch’io di capire dove sia intervenuta la censura, tagliando un minuto e venti nella versione italiana.
Io ho visto proprio questa e ti confermo che le tre scene che citi in spoiler ci sono.
Avevo sentito qualcosa riguardante le papere ma anche qui posso dire che c’è una scena in cui Jack bambino

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Scuderia2  06/03/2019 13:41:26Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Aspetta, in realtà

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
76mm  06/03/2019 15:44:20Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Scuderia2  06/03/2019 16:17:33Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
76mm  06/03/2019 16:36:37Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Scuderia2  06/03/2019 18:47:12Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Spera  07/03/2019 09:03:51Nuova risposta dalla tua ultima visita » Rispondi
Ciao ragazzi,
sapete che sinceramente non saprei dire fin dove si sono spinti i tagli essendo circoscritti davvero a poche inquadrature.
Al momento mi sembra che non si siano viste queste escplicite inquadrature anche se le scene erano presenti.

Che vi devo dire, veramente deprimente andare al cinema così, hai fatto la scelta giusta.