Recensione sacro e profano regia di Madonna Gran Bretagna 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione sacro e profano (2007)

Voto Visitatori:   6,17 / 10 (15 voti)6,17Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film SACRO E PROFANO

Immagine tratta dal film SACRO E PROFANO

Immagine tratta dal film SACRO E PROFANO

Immagine tratta dal film SACRO E PROFANO

Immagine tratta dal film SACRO E PROFANO

Immagine tratta dal film SACRO E PROFANO
 

A.K., Holly e Juliette vivono insieme a Londra. Ciascuno a suo modo cerca di sbarcare il lunario e, contemporaneamente coltivare i propri sogni. Quindi Holly, mentre sogna di andare in Africa, lavora in una farmacia, da cui di tanto in tanto ruba qualcosa, Juliette studia danza e, la sera per guadagnare qualcosa, va a lavorare come lap dancer in un locale e A.K. per mantanere il suo gruppo gypsy/punk, si dedica ai suoi clienti masochisti, con divise e frustini.

Carosello di immagini colorate, ma anche un po' fasulle, l'esordio alla regia della versatile Madonna si lascia guardare con divertito stupore, che però scivola via quasi subito dopo l'uscita dalla sala.

La sensazione è quella di assistere all'idea che da Chelsea ci si può esser fatti delle persone che abitano a Camden, o un quasiasi altro quartiere popolare di una città troppo grande per avere un solo cuore.
Andrè è un "prostituto" sui generis, dalla ricca collezione di frustini e catene, e si dedica ai suoi clienti dall'educazione vittoriana e dai gusti un po' retrò. Il suo gruppo gypsy/punk è l'anima dei suoi sogni, e passa le sue giornate a distribuire demo, che nessuno ascolta.
Juliette avrebbe preferito, come ogni ragazza con una cultura classica, trovare lavoro come ballerina in una compagnia, ma l'unica sua scrittura è al momento in un bar come lapdancer. Mentre i sogni di Holly riguardano l'Africa e per inseguirli lascia la scuola di medicina e si mantiene lavorando in una farmacia. I tre abitano insieme in una casa e il loro vicino è un poeta cieco, interessato ad Andrè e depresso dal fatto di aver perso in un sol colpo la vista e l'ispirazione.

La storia è tutta qua. Ognuno avrà il suo momento, e tutti prima o poi troveranno la loro strada.
Semplicistico come un testo per le elementari. E manicheo alla stessa maniera.
Ci sono solo due tipi di persone: quelle che cercano di essere buone e quelle che cercano di essere cattive. E a quanto pare non ci si diverte più di tanto a fare i buoni.
Certo alcuni momenti risultano esilaranti, come quello in cui la moglie di uno dei clienti di Andrè si veste da scolaretta per adescare il marito, e poi gliele suona di santa ragione, o quello in cui Juliette si sbronza per ballare sul palco imitando Britney Spears. Ma non abbastanza per reggere un intero film, che alla fine risulta una versione molto annacquata di un qualsiasi film su convivenze tra scoppiati e storie di vita vissuta pericolosamente.

Il tutto sembra sempre un po' troppo patinato per essere vero, e i personaggi hanno una scarsa consistenza, una psicologia semplificata che li rende poco interessanti.
Non si va mai oltre l'espressione facciale, tutto è rimandato alla voce narrante, che con una simpatica, ma inutile sottolineatura racconta e definisce il tutto, spiegando alla fine allo spettatore che per andare in paradiso bisogna prima passare per l'inferno; sarà vero, certo ma pare una frase da cioccolatini.

La regia è pulita e senza forzature, niente affatto pretenziosa, semmai liberamente ispirata a quella dell'ex marito della cantante, che da sempre racconta di scoppiati e gente di ogni tipo con uno stile fresco e poco avvezzo allo sviluppo delle psicologie dei personaggi.
La colonna sonora è chiassosa e ben orchestrata, ma qui siamo in mano ad una professionista, che se da una parte non resiste alla tentazione di inserire i suoi brani, dall'altra esalta a dovere i Gogol Bordello, sua ultima scoperta e trascinante gruppo est europeo trapiantato a New York, il cui cantante interpreta convincentemente la voce narrante e protagonista Andrè.
La recitazione di tutto il cast è spontanea, e questo regala comunque momenti coinvolgenti, a dispetto dei difetti di quella che comunque rimane un'opera prima di una famosa esordiente, che forse come regista può crescere, almeno molto più di quanto ha provato a crescere come attrice.

Commenta la recensione di SACRO E PROFANO sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Anna Maria Pelella - aggiornata al 12/06/2009

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi22 july7 sconosciuti a el royalea kashaa tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaachille taralloacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharma
 NEW
anatomia del miracoloangel face
 NEW
animali fantastici: i crimini di grindelwaldaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spaziale
 NEW
berninibetes blondesblackkklansmanboarding schoolbogside storyboxe capitalecadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie says
 NEW
chesil beach - il segreto di una notte
 NEW
coldplay: a head full of dreamscome ti divento bella!continuerconversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
cosa fai a capodanno?country for old mendachradark crimesdead women walkingdeslembrodisobediencedog daysdomingodon't worrydoubles viesdragged across concretedriven (2018)e' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersescape plan 2 - ritorno all'infernoeuforiafire squad - incubo di fuocofreres ennemisfriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampogirlgli incredibili 2gotti - un vero padrino americanoguarda in altohalloweenhappy lamentohell festhotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahunter killer - caccia negli abissi
 NEW
i villanii villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil verdetto - the children actimagine (2018)
 NEW
in guerrain viaggio con adeleisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)just charlie - diventa chi seiklimt & schiele - eros e psichela ballata di buster scruggsla banda grossila casa dei librila diseducazione di cameron postla donna dello scrittorela fuitina sbagliatala morte legalela noche de 12 anosla profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila scuola seralela settima musala strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'annunciol'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele fidelel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortielissa ammetsajjello schiaccianoci e i quattro regnilola + jeremylook awayluckyl'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)mafakmagic lanternmalerbamamma mia! ci risiamomandymanta raymary shelley - un amore immortalemenocchiomentre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimio figliomiraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamr. longmuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noi
 T
new york academy - freedance
 NEW
non dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magichenuestro tiempooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autoreotzi e il mistero del tempopapa francesco - un uomo di parolapearl (2018)peterloopiazza vittoriopiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragione
 NEW
red land (rosso istria)
 NEW
red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della luceresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisearchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figliosenza lasciare traccia (2018)separati ma non tropposick for toysslaughterhouse rulezslender mansmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadosonispogliato
 NEW
styxsulla mia pelle (2018)
 NEW
summer (leto)suspiria (2018)teen titans go! il filmtel aviv on fireterror take awaythe domesticsthe equalizer 2 - senza perdonothe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)
 R
the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe other side of the windthe predatorthe reunionthe sisters brothersthe wife - vivere nell'ombrathey'll love me when i'm deadthis is maneskinthree adventures of brooketi imas nocti presento sofiatouch me nottramonto (2018)tumbbadtutti in pieditutti lo sannoun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneun peuple et son roiuna storia senza nomeuno di famigliaup&down - un film normalevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?
 NEW
widows: eredita' criminalezanzanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

980986 commenti su 40471 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net