Recensione maddalena zero in condotta regia di Vittorio De Sica Italia 1940
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione maddalena zero in condotta (1940)

Voto Visitatori:   7,70 / 10 (5 voti)7,70Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film MADDALENA ZERO IN CONDOTTA

Immagine tratta dal film MADDALENA ZERO IN CONDOTTA

Immagine tratta dal film MADDALENA ZERO IN CONDOTTA

Immagine tratta dal film MADDALENA ZERO IN CONDOTTA

Immagine tratta dal film MADDALENA ZERO IN CONDOTTA

Immagine tratta dal film MADDALENA ZERO IN CONDOTTA
 

Dopo essersi affermato come attore giovane in numerose pellicole leggere degli anni Trenta, Vittorio De Sica, quasi quarantenne, debutta dietro la macchina da presa. "Maddalena zero in condotta", prima regia importante di De Sica esce sugli schermi quando l'Italia è già entrata da diversi mesi nel secondo conflitto mondiale, anche se nella vicenda nessuno se ne avvede.

La storia imbastita è una tipica "commedia degli equivoci" di stampo ungherese perché, così come avviene con "Mille lire al mese" dell'anno precedente, la sceneggiatura si basa su commedie ungheresi, anche se in questo caso l'azione si svolge a Roma.
De Sica è anche attore e contemporaneamente, rivelando doti da commediante classico, veste i panni del protagonista, ma anche del padre e del nonno di questi. Nella storia ci sono molti tipi o caratteri tipici del canovaccio classico delle storie leggere: il giovane amoroso simile per carattere e atteggiamenti a De Sica, la ragazza svampita, il burbero dal cuore buono (il bidello della scuola dall'accento romanesco doppiato da Aldo Fabrizi), la giovane vivace e di buon cuore, la timida impacciata.

Ambientato nel mondo della scuola come altre pellicole contemporanee, il film è una satira sottile nei confronti dell'istituzione scolastica che è vista come stantia e poco adeguata ai tempi. I professori sono personaggi caricaturali che non hanno attinenza con la realtà in cui si trovano a vivere: l'insegnante di educazione fisica è di fatto inabile al suo ruolo perché non in perfetta salute, la direttrice della scuola, burbera ma in fondo buona, è tuttavia una miope burocrate che è incapace di flessibilità, la giovane docente protagonista della pellicola è timida e priva del nerbo giusto per reggere una scolaresca che tra l'altro è sicuramente di livello socio-economico superiore rispetto a quella degli insegnanti (in una scena la professoressa in casa ha il grembiule per svolgere le faccende di casa mentre la giovanetta Maddalena ha cameriera e maggiordomo).

La pellicola vede l'affermazione della giovanissima Carla Del Poggio, poi moglie del regista Lattuada, all'epoca appena quindicenne. Maddalena è una ragazza sveglia ma con scarsa voglia di studiare perché considera inutile il mondo della scuola, contrapposta alla compagna "privatista" dal classico birignao di ragazza di nobili origini e prototipo della fanciulla "perbene" dell'epoca, passiva e in totale mercè degli altri.
Di Maddalena piace la sua volitività, ma la conclusione della storia che la vede convolare a nozze la trasforma nella donna di regime destinata a essere madre e sposa.

Commedia d'antan, poco gradita a molti per la recitazione un po' stantia e rigida, ma comunque ancora vedibile per la vicenda leggera e le situazioni a incastro inserite da De Sica. Il regista è ancora in progress in questo film, ma già mostra le doti che lo renderanno uno dei grandi del nostro cinema.

Commenta la recensione di MADDALENA ZERO IN CONDOTTA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 13/02/2013 15.42.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

7 uomini a molloa private waralmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)anatomia del miracoloanimali fantastici: i crimini di grindelwaldaquamanattenti al gorillaben is backbenvenuti a marwenberninibird boxblack tide
 HOT
bohemian rhapsodybumblebeecalcutta - tutti in piedicapri-revolutionchesil beach - il segreto di una nottecity of liescold war (2018)coldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericonversazioni atomichecosa fai a capodanno?dinosaurs (2018)don't fuck in the woods 2
 NEW
dove bisogna stareescape room (2019)friedkin uncut - un diavolo di registaghostland - la casa delle bambole
 NEW
glasshepta. sette stadi d'amoreholmes and watsonhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil castello di vetroil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil ritorno di mary poppinsil sindaco - italian politics 4 dummiesil testimone invisibileil vizio della speranzain guerraisabellela befana vien di nottela donna elettrica
 NEW
la douleurla favoritala notte dei 12 annila prima pietrala scuola serale
 NEW
l'agenzia dei bugiardilake placid: legacyle ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo sguardo di orson welleslontano da quilook awayl'uomo che rubo' banksy
 NEW
m.i.a. - la cattiva ragazza della musicamacchine mortalimalerba
 NEW
maria regina di scoziamenocchio
 NEW
mia e il leone biancomia martini - io sono miamorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimoschettieri del re: la penultima missionenelle tue mani (2018)non ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menotti magicheotzi e il mistero del tempoovunque proteggimiralph spacca internetred land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocoride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase son roseseguimisenza lasciare traccia (2018)spider-man: un nuovo universostyxsulle sue spallesummer (leto)
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe old man & the gunthe other side of the windthe young cannibalstre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun piccolo favoreupgradevan gogh - sulla soglia dell'eternita'vice - l'uomo nell'ombrawidows: eredita' criminalezen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

983509 commenti su 40748 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net