meryl streep, biografia, filmografia, galleria fotografica
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

MERYL STREEP

MERYL STREEP
Vero Nome: Mary Louise Streep
Data di nascita: 22/06/1949
Luogo di nascita: Summit - New Jersey - USA
Altezza m 1,68

Seria, raffinata, elegante, estremamente perfezionista, quasi al limite della maniacalità, lontana dallo star-system, ma considerata da tutti come una delle migliori attrici di tutti i tempi, Meryl Streep è nata a Summit, una località del New Jersey, nel 1949.
Il suo vero nome è Mary Louise, Meryl è il nome con cui la chiamava la madre, donna dell'alta borghesia cittadina, di origini olandesi, come il padre.
Dotata di una bella voce da soprano, a 12 anni comincia a prendere lezioni di canto, con l'intenzione di diventare cantante di musical.
Durante gli anni di studio, al Vasar College, però, sviluppa la passione per la recitazione, e appena laureata, nel 1971, abbandona l'idea di fare l'attrice di musical, per dedicarsi alla recitazione vera e propria. Si iscrive, quindi, alla Yale Drama School, poi debutta come attrice di teatro, con il Public Theatre dell'impresario Joseph Papp. Recita quasi tutti gli autori classici, da Shakespeare a Ibsen, da Ionesco a Pirandello a Show.
Una sera, il regista Fred Zinneman, vedendola recitare Miller e Williams, nella stessa serata, le offre un ruolo nel film che si accingeva a girare.

Nasce cosi, nel 77, quella che doveva diventare una delle attrici più premiate della storia del cinema. Il debutto come attrice cinematografica, avviene alla grande, perchè il film, "GIULIA", basato sull'amicizia fra due donne intelletuali, sullo sfondo della seconda guerra mondiale e la resistenza antinazista, ha un cast stellare, ed ottiene un grosso successo in tutto il mondo.
Comincia così una carriera quasi trentennale, tutta all'insegna dell'impegno femminista (famosa la battaglia contro l'inconsistenza, e per la valorizzazione dei ruoli femminili, nel cinema hollywoodiano), in cui tratteggerà una galleria indimenticabile ed entusiasmante, di personaggi, che la porteranno a conquistare il record delle 'nomination' agli Oscar, (fino ad oggi sono 13), di cui due trasformate in vittorie.

Le capacità già mature, e uno stile recitativo secco, essenziale, quasi scientifico, la fanno preferire da Michael Cimino, per il ruolo di Linda, nell'intenso, crudo, drammatico, controverso,"IL CACCIATORE". Il film, molto contestato, ed etichettato, forse non a torto, come 'reazionario', perchè non condanna esplicitamente l'intervento americano in Vietnam; racconta le difficoltà di reinserimento, e le devastazioni nel fisico e nella mente, di un gruppo di reduci della 'sporca guerra'. Il suo ruolo, pensato da Cimino come di contorno, viene, invece, da lei, rielaborato e approfondito, fino a farlo diventare un personaggio forte e risoluto, essenziale al contesto della storia, e le varrà la sua prima nomination agli Oscar, come miglior attrice non protagonista.
Fra gli interpreti del film, oltre a lei, a De Niro, a Walken, e a Savage, c'era John Cazale, suo fidanzato, già allora molto malato, che morirà cinque mesi dopo l'uscita del film.
Immediatamente dopo, si rifà della mancata vittoria agli Oscar, vincendo un Emmy per 'Olocausto', miniserie TV di grossissimo successo, trasmessa anche dalla televisione italiana, con ascolti da record.

Divenuta famosa, sono i più grossi registi a cercarla e volerla. comincia Woody Allen, nel 79 a scritturarla nella sua commedia delle nevrosi, "MANHATTAN"; sempre nel 79, Robert Benton le offre il ruolo di Johanna, madre sensibile e problematica, ma moglie battagliera, in "KRAMER CONTRO KRAMER", storia di una lacerante e dura crisi di coppia, che sfocia in una estenuante battaglia giudiziaria per l'affidamento del figlio.
Seguono: nell'81 Karel Reisz che le affida ne "LA DONNA DEL TENENTE FRANCESE", il doppio ruolo della donna innamorata del bel tenente, e quello dell'attrice che la impersona, sul set del film sulla loro storia, che si sta girando in quel momento; nell'82 Alan Pakula le fa interpretare il ruolo della polacca Sophie, scampata al lager nazista, in seguito alla lacerante decisione di sacrificare la figlioletta per salvare l'altro figlio, nel melodrammatico "LA SCELTA DI SOPHIE"; nell'83 per Mike Nichols incarna Karen SILKWOOD, combattiva operaia di una fabbrica, che non rispetta i canoni di sicurezza per i dipendenti, nel film di denuncia "SILKWOOD"; nell'84 è Ulu Grosbard che la dirige nella commedia sentimentale "INNAMORARSI", dove torna a recitare a fianco di De Niro, e in cui interpreta il ruolo di Molly Gilmore, la pendolare che vive con angoscia il suo amore adulterino; mentre nell'85 tocca a Sydney Pollak che, ne "LA MIA AFRICA", le fa interpretare il ruolo di Karen Blixen, intellettuale e scrittrice di successo, rimasta vittima del 'mal d'Africa'; nell'88 Fred Schepisi le offre l'opportunità, nel ruolo di Lindy Chamberlain, in "UN GRIDO NELLA NOTTE", di cimentarsi con il personaggio drammatico di una donna ingiustamente accusata dell'uccisione della figlia, durante un rito propiziatorio; mentre nel 95 è Clint Eastwood che, nel romantico "I PONTI DI MADISON COUNTY", le fa recitare il ruolo di Francesca Johnson, un'italiana delusa del 'sogno americano'; ancora un film nel 99, "LA MUSICA DEL CUORE", di Wess Craven, in cui interpreta il ruolo di un'insegnante di violino ad Harlem; e dove, per rendere al meglio il personaggio, la sua professionalità la porta a studiare lo strumento, per sei ore al giorno per otto settimane di fila. Tra questi, è doveroso ricordare ancora, gli altri lavori con i quali è riuscita a fornire un preciso e puntuale ritratto dell'universo femminile: "UNA LAMA NEL BUIO", (82) di Robert Benton, in cui tratteggia una probabile assassina; "PLENTY",(85) di Fred Schepisi, una partigiana francese che non sa adattarsi alla vita borghese; "Heartburn - Affari di cuori", (86) di Mike Nichols, una giornalista in crisi coniugale; "IRONWEED", (87) di Ector Babenco, una cantante fallita, finita a fare la compagna di un clochard; "SHE DEVIL - Lei e il diavolo", (89) di Susan Seidelman, un'autrice di best-seller, importunata dall'ex moglie del suo compagno; "CARTOLINE DALL'INFERNO", (90) un'attrice drogata e in decadenza, in perenne conflitto con la madre; "PROSSIMA FERMATA: PARADISO", (91) di Albert Brooks, un angelo dell'aldila, di cui si innamora un nuovo arrivato; "LA MORTE TI FA BELLA", (92) i Robert Zemeckis, una cantante di mezza età, che ricorre ai filtri di una maga per rimanere giovane; "LA CASA DEGLI SPIRITI", (93) di Bille August, l'eterea moglie di un ricco possidente cileno, a cavallo del colpo di stato del 1973; "THE RIVER WILD - IL FIUME DELLA PAURA", (94) di Curtis Hanson, una esperta canoista che deve salvare marito e figlio da due banditi e dalle rapide del fiume.

A queste performance di eccezionale valore artistico, seguono, tra la fine degli anni 90 e l'inizio del nuovo millennio, un'altra serie di pellicole che rafforzano il suo status di stella di prima grandezza nel firmanento hollywoodiano, e le consentono, prima di eguagliar, e poi di superare, il record di Katherine Hepburn in fatto di nomination agli Oscar.
Sono da ricordare, fra i suoi ultimi lavori, "LA STANZA DI MARVIN", (96) di Jerry Zaks, un melodramma sulla malattia e l'agonia; "BALLANDO A LUGHNASA", (98) di Pat O'Connor, melodramma sulla vita di cinque sorelle, tutte nubili, e di un fratello prete, sconvolta dall'arrivo del padre del bambino della più giovane di loro; "LA VOCE DELL'AMORE" (98) di Carl Franklin, un drammatico racconto sui rapporti familiari, condizionati dalla malattia ; "LA MUSICA DEL CUORE", (99) di Wes Craven, storia di un'insegnante di violino che vuole insegnare ai ragazzi disadattati di Harlem, la bellezza della musica, dove, per rendere al meglio il suo personaggio, la sua professionalità la porta a studiare, essa stessa, lo strumento, per sei ore al giorno per otto settimane; "Il ladro di orchidee",(02) di Spike Jonze, in cui recita a fianco di NICOLAS CAGE, uno sceneggiatore in crisi creativa, nella cui mente i personaggi di un libro si confondono con quelli reali; "THE HOURS", (02) di Stephen Daldry, dove la vita di due donne di epoche diverse, sono, in qualche modo legate dal romanzo 'Mrs. Dalloway' di Virginia Wolf; "THE MANCHURIAN CANDIDATE" (04) di Jonathan Demme, remake di 'Va e uccidi' di J. Frankenheimer del 62, thriller di fantapolitica, che ipotizza uno scenario in cui è possibile manipolare il cervello umano, per controllare i politici e la politica.

Nella sua straordinaria carriera l'attrice ha ottenuto ben 13 nomination agli Oscar, vincendo due statuette, nell'80 per "KRAMER CONTRO KRAMER", e nell'83 per "LA SCELTA DI SOPHIE"; è stata premiata ai festival di Berlino e Cannes, ha vinto tre Golden Globe, un Emmy televisivo, ed è stata più volte premiata dai critici di Los Angeles e New York.
Vive a Salisbury nel Connecticut, insieme al marito, lo scultore Donald Grummer sposato nel settembre del 78, e ai quattro figli, Harry Mary Villa, Grace e Louisa.
La sua più grande dote, purtroppo non verificabile da noi a causa del doppiaggio, è quella di cambiare, continuamente e con naturalezza, accento. Nell'88 ha imparato con facilità quello australiano per interpretare "UN GRIDO NELLA NOTTE", mentre in "LA DONNA DEL TENENTE FRANCESE", passa con disinvoltura dall'accento americano a quello inglese del Dorset.

SERIE E FILM TV

1977 - Secret Service (film TV) regia di Daniel Freudeberger e Peter Levin
1977 - The Deadliest Season (film TV) regia di Robert Markowitz
1979 - Uncommon Women... and Others (film TV) regia di Merrilly Mossman e Steven Robman
1981 - Alice at the Palace (film TV) regia di Emile Ardolino
1997 - First Do Not Harm - Un passo verso il domani (film TV) regia di Jim Abrahams

FILMOGRAFIA

1977 - GIULIA regia di Fred Zinnemann
1978 - IL CACCIATORE regia di Michael Cimino
1979 - LA SEDUZIONE DEL POTERE regia di Jerry Schatzber
1979 - MANHATTAN regia di Woody Allen
1979 - KRAMER CONTRO KRAMER regia di Robert Benton
1981 - LA DONNA DEL TENENTE FRANCESE regia di Karel Reisz
1982 - UNA LAMA NEL BUIO regia di Robert Benton
1982 - LA SCELTA DI SOPHIE regia di Alan J. Pakula
1983 - SILKWOOD regia di Mike Nichols
1984 - IN OUR HANDS regia di Robert Richer, Stanley Warnow
1984 - INNAMORARSI regia di Ulu Grosbard
1985 - PLENTY regia di Fred Schepisi
1986 - AFFARI DI CUORE regia di Mike Nichols
1986 - LA MIA AFRICA regia di Sydney Pollack
1987 - IRONWEED regia di Hector Babenco
1989 - UN GRIDO NELLA NOTTE regia di Fred Schepisi
1989 - SHE DEVIL regia di Susan Seidelman
1990 - CARTOLINE DALL'INFERNO regia di Mike Nichols
1991 - PROSSIMA FERMATA: PARADISO regia di Albert Brooks
1992 - LA MORTE TI FA BELLA regia di Robert Zemeckis
1993 - LA CASA DEGLI SPIRITI regia di Bille August
1994 - THE RIVER WILD - IL FIUME DELLA PAURA regia di Curtis Hanson
1995 - PRIMA E DOPO regia di Barbet Schroeder
1995 - I PONTI DI MADISON COUNTY regia di Clint Eastwood
1996 - LA STANZA DI MARVIN regia di Jerry Zaks
1998 - LA VOCE DELL'AMORE regia di Carl Franklin
1998 - BALLANDO A LUGHNASA regia di Pat O'Connor
1999 - LA MUSICA DEL CUORE regia di Wes Craven
2001 - A.I. INTELLIGENZA ARTIFICIALE regia di Steven Spielberg
2002 - ADAPTATION - IL LADRO DI ORCHIDEE regia di Spike Jonze
2002 - THE HOURS regia di Stephen Daldry
2003 - ANGELS IN AMERICA regia di Mike Nichols
2004 - THE MANCHURIAN CANDIDATE regia di Jonathan Demme
2004 - LEMONY SNICKET - UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI regia di Brad Silberling
2005 - PRIME regia di Ben Younger
2006 - RADIO AMERICA regia di Robert Altman
2006 - ANT BULLY - UNA VITA DA FORMICA regia di John A. Davis
2006 - IL DIAVOLO VESTE PRADA regia di David Frankel
2007 - DARK MATTER regia di Shi-Zheng Chen
2007 - LEONI PER AGNELLI regia di Robert Redford
2007 - RENDITION - DETENZIONE ILLEGALE regia di Gavin Hood
2007 - UN AMORE SENZA TEMPO regia di Lájos Koltai
2008 - MAMMA MIA! regia di Phyllida Lloyd
2008 - IL DUBBIO regia di John Patrick Shanley
2009 - JULIE & JULIA regia di Nora Ephron
2009 - E' COMPLICATO regia di Nancy Meyers
2009 - FANTASTIC MR. FOX regia di Wes Anderson
2011 - THE IRON LADY regia di Phyllida Lloyd
2012 - IL MATRIMONIO CHE VORREI regia di David Frankel
2013 - I SEGRETI DI OSAGE COUNTY regia di John Wells
2014 - THE GIVER - IL MONDO DI JONAS regia di Phillip Noyce

Clicca il nome del film per visualizzarne la scheda

Galleria Fotografica


Biografia a cura di luisa75 - ultimo aggiornamento 12/01/2005

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW T
#scrivimiancora
 T
...e fuori nevica! (2014)
 T
amore, cucina e curry
 T
amoreodio
 T
anime nere
 T
annabelle
 NEW T
annie parker
 T
arance e martello
 T
barbecue
 T
bastardi in divisa
 T
belluscone, una storia siciliana
 T
boxtrolls - le scatole magiche
 T
boyhood
 T
buoni a nulla
 T
capitan harlock - l'arcadia della mia giovinezza
 T
class enemy
 T
colpa delle stelle
 T
comportamenti molto... cattivi
 NEW T
confusi e felici
 T
cristiada
 NEW T
dracula untold
 T
everyday rebellionextraterrestrial
 T
frances ha
 NEW T
frank
 T
fratelli unici
 T
guardiani della galassia
 T
i due volti di gennaio
 HOT T
i mercenari 3
 T
i nostri ragazzi
 T
il giovane favoloso
 T
il regno d'inverno - winter sleep
 T
il sale della terra
 T
io sto con la sposa
 T
jimi: all is by my side
 T
joe
 T
la banda dei supereroi
 T
la buca
 NEW T
la danza della realta'
 T
la moglie del cuoco
 T
la nostra terra
 T
la preda perfetta
 NEW T
la spia - a most wanted man
 T
la trattativa
 T
la zuppa del demonio
 T
l'ape maia
 NEW T
last summer
 R T
le due vie del destino
 T
l'incredibile storia di winter il delfino 2
 HOT T
lucy
 T
maze runner - il labirinto
 T
medianeras, innamorarsi a buenos aires
 T
necropolis - la citta' dei morti
 T
party girl
 T
pasolini
 NEW T
pelo malo
 T
perez.
 T
piccole crepe, grossi guai
 T
pongo il cane milionario
 T
poshpostman pat
 NEW
rec 4 - apocalypse
 T
resta anche domani
 NEW T
ritorno a l'avana
 T
se chiudo gli occhi non sono piu' qui
 T
senza nessuna pieta'
 T
sex tape - finiti in rete
 R T
si alza il vento
 HOT T
sin city - una donna per cui uccidere
 T
soap opera
 T
soul boys of the western world: spandau ballet - il film
 T
take five
 R T
tartarughe ninja
 T
the equalizer - il vendicatore
 R T
the giver - il mondo di jonasthe green inferno
 T
the judge
 R
the look of silence
 T
the protector 2
 T
the third person
 T
tutto molto bello
 T
tutto puo' cambiare
 NEW T
un fantasma per amico (2014)
 T
un milione di modi per morire nel west
 T
un ragazzo d'oro
 NEW T
una folle passione
 T
una promessauscio e bottegav/h/s: viral
 T
vinodentro
 T
walking on sunshine
 T
winx club: il mistero degli abissi

879099 commenti su 31463 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless