leonardo dicaprio, biografia, filmografia, galleria fotografica
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

LEONARDO DICAPRIO

LEONARDO DICAPRIO
Vero Nome: Leonardo Wilhelm DiCaprio
Data di nascita: 11/11/1974
Luogo di nascita: Los Angeles - California - USA
altezza m 1,85

Leonardo Wilhelm (il secondo nome è quello del nonno materno, il primo è un omaggio al grande artista toscano del Rinascimento, Leonardo Da Vinci, delle cui opere, la madre era rimasta colpita e affascinata durante una visita alla Galleria degli Uffizi a Firenze), nasce a Hollywood nel 74.
La mamma Irmelin Idenbirken, di origini tedesche, è fuggita dalla Germania al tempo della seconda guerra mondiale, il papà George Di Caprio, di chiare origini italiane, è un tipo sui generis - mezzo hippie, pubblica fumetti politici, vive da bohemien, organizza letture pubbliche per i poeti beat William Burroughs e Allen Ginsberg, porta i capelli lunghi fino alle spalle, ha il barbone e veste sempre di nero con vistose camicie hawayane.

Anche se i genitori si sono separati quando Leonardo aveva appena un anno, sono stati loro i suoi consiglieri più ascoltati, che lo hanno aiutato nelle sue scelte artistiche.
Dopo il divorzio dei genitori, Leo ha condiviso con la madre la difficile vita a Syringe Alley, la zona più malfamata della periferia losangelina dove, col solo sostentamento del suo stipendio di segretaria, la donna era stata costretta a trasferirsi.
Sempre la madre dovrà vedersela con l'inevitabile irrequietezza del ragazzino che non esita a rubare, per puro gusto di bravata, una confezione di chewingum da un negozio o a presentarsi a scuola con una svastica disegnata sulla fronte.
Con queste premesse, è facile immaginare che i risultati scolastici, prima al Center for Enriched Studies e poi alla John Marshall High School di Los Angeles, siano piuttosto limitati e insoddisfacenti.

Le sue aspirazioni sono ben altre e si concretizzano grazie a papà George che nel frattempo si è risposato con una divorziarta che ha già un figlio, Adam, più grande di Leonardo. Questi bazzica il mondo delle TV e del cinema girando soprattutto spot pubblicitari. Quando il giovanissimo Leo si accorge che il fratellastro guadagna un mucchio di soldi con gli spot, lo convince a trovargli un agente per poter entrare nel mondo della pubblicità.
Fra i 14 e i 16 anni gira una trentina di spot che lo fanno diventare abbastanza popolare fra gli addetti ai lavori, viene allora scritturato per alcuni serial TV che si rivelano però fallimentari ('The new Lassie', un tentativo non riuscito di resuscitare il popolare cane; 'Parenti, amici e tanti guai', ispirata all'omonimo film di Ron Howard, che parte bene ma che ben presto finisce nell'oblio).
Per sua fortuna viene notato dai produttori della serie per teen-agers 'Genitori in blue-jeans' che gli offrono il ruolo di Luke Brower, ragazzino ribelle e senza tetto, che lo fa diventare in breve molto popolare presso il pubblico dei ragazzi. Purtroppo la serie, già in calo di popolarità, chiude dopo solo 24 puntate e il neodivo, si ritrova nuovamente senza lavoro.
A questo punto abbandona definitivamente la TV e decide di dedicarsi esclusivamente al cinema.

Il debutto avviene nel 91 con un horror di serie Z "Critter 3" che non è mai uscito nelle sale cinematografiche. Anche il secondo tentativo, il film "LA MIA PEGGIORE AMICA", non è esaltante, compare solo in una breve scena subito dopo i titoli di testa.
Il vero debutto avviene nel 93 con il terzo film, "VOGLIA DI RICOMINCIARE". Ottenere la parte non è stato nè semplice nè facile, ha dovuto vincere la concorrenza di altri 400 ragazzini aspiranti al ruolo. Ma il regista Caton-Jones, rimasto colpito dalla sua naturalezza e dalla sua determinazione, gli affida la parte di Toby Wolf, un adolescente irrequieto, molestato da un padre violento. Il film costituisce il suo battesimo del fuoco, accanto ad un attore delllo spessore di ROBERT DE NIRO che diviene il suo 'maestro di recitazione'. Sul set, Leonardo fa tesoro del 'metodo De Niro' - studio accurato del personaggio fino alla totale immedesimazione con esso - al punto da passare intere settimane con il vero Tobias, autore dell'autobiografia da cui il film è tratto. Quando il film esce nelle sale, gli viene subito assegnato il premio 'Promessa dell'anno':
La lezione De Niro darà i suoi frutti di li a poco, nel successivo film "Buon compleanno Mr. Grape" dove è Arnie, un tenero, fragile e disarmato ragazzo ritardato mentale, un ruolo praticamente muto tutto fisico e gestuale che non lo fa sfigurare affatto accanto al più accreditato JOHNNY DEPP, ma che anzi gli fa conquistare la nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

Ora Di Caprio è quello che ha sempre voluto essere, non una star ma un attore vero che si permette il lusso di scegliere ciò che più lo soddisfa; infatti inspiegabilmente rifiuta il kolossal "Batman forever" e preferisce girare il cortometraggio "THE FOOT SHOOTING PARTY" nel ruolo di un cantante rock che cerca di evitare la chiamata per il Vietnam. Subito dopo, anche se in un ruolo secondario accetta di lavorare nel western "PRONTI A MORIRE", un po' per divertimento ma soprattutto per avere la possibilità di lavorare con San Raimi.
Nel 95, contro la volontà del suo agente, gira il suo primo film da protagonista, "RITORNO DAL NULLA". Tratto dall'autobiografia del poeta beat Jim Carroll, racconta la sua adolescenza tra partite di basket e drammatica dipendenza dalle droghe. Particolare agghiacciante, il ruolo doveva andare a River Phoenix morto per overdose la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre del 1993.
Il successivo film, che è anche il suo primo flop è "POETI DALL'INFERNO" - tutte le sue pellicole (a parte TITANIC) hanno incassato poco, ma questo riesce a racimolare solo 300 mila dollari. Il film racconta la breve vita del poeta maledetto Arthur Rimbaud e il suo rapporto omosessuale con il più anziano Paul Verlaine. Questa volta la critica boccia inesorabilmente la sua interpretazione, ma Leo, ostinatamente continua a difenderlo giudicandolo il più difficile della sua carriera.
Nel 96 è nel cast, ancora in un ruolo minore e ancora nel ruolo di un ragazzo disturbato mentale, del film "LA STANZA DI MARVIN". A volerlo ad ogno costo è il suo vecchio maestro De Niro, che coproduce la pellicola e si concede un piccolo cameo.
Decisamente più interessante, anche se diseguale è il successivo lavoro, sempre del 96, "Romeo + Giulietta" di Luhrman - trasposizione adrenalinica e kitsch del capolavoro shakespeariano. Nel ruolo di Romeo Montague, Di Caprio si guadagna l'Orso d'argento a Berlino come miglior attore.

Nel 97 arriva la consacrazione definitiva a star internazionale nel kolossal di J. Cameron "TITANIC". Il film, campione d'incassi e pluripremiato agli Oscar, scatena la dicapriomania nel mondo. Ma, nella messe di premi - sono ben 11 le statuette vinte, eguagliando così il record di Via col vento - l'unico che manca è proprio il suo,essendo stato scartato addirittura in sede di nomination.
Sullo slancio del successo, nel 98 sono ben 2 i film che lo vedono tra gli interpreti: nel primo "LA MASCHERA DI FERRO" affronta un doppio ruolo, quello di Luigi XIV e quello del suo sfortunato gemello, che il malvagio sovrano tiene rinchiuso in prigione con una maschera di ferro sul volto; nel secondo, il sottovalutato "CELEBRITY" di W. Allen ha solo il breve ruolo di un attore drogato,rissoso e sessuomane.

Nel 2000, dopo una pausa di due anni, ritorna al cinema con un progetto ambizioso di D. Boyle, "THE BEACH", rivelatosi invece un clamoroso flop, il più cocente degli ultimi anni, per la banalità del soggetto e per la recitazione degli interpreti spesso sopra le righe.
Nel 2002 è il coprotagonista insieme a Daniel Day Lewis e CAMERON DIAZ nel capolavoro di M. Scorsese "Gang of New York" nel ruolo del vendicativo e rancoroso figlio del capo di una banda ucciso dal capo della banda rivale. Sempre nel 2002 è l'interprete, insieme a TOM HANKS del bel film di S. Spielberg "Prova a prendermi", ispirato all'autobiografia dell'abilissimo truffatore, Frank Abbagnale, che offre a Di Caprio l'opportunità di mostrare, ancora una volta, la sua capacità di attore intelligente e carismatico.

Oltre ai premi già ricordati, Di Caprio ha vinto anche due Blockbuster Entertainment per "Romeo + Giulietta" e per "TITANIC", il premio dei critici di Chicago, per "Buon compleanno Mr. Grape" e l' M.T.V. Award per "TITANIC". Ha vinto anche un Razzie Award per "LA MASCHERA DI FERRO" come peggior coppia (interpretava due gemelli).
Ha rifiutato diversi ruoli, ma ha subito uno smacco; in "Intervista col vampiro" gli è stato preferito CHRISTIAN SLATER.

Da bambino sognava di diventare oceanografico, oggi è un ecologista convinto. Ha avuto diverse avventure sentimentali, tutte regolarmente smentite. Ammette soltanto di essere buon amico di Alice Silverstone, parla di buona intesa con SHARON STONE sul set di "PRONTI A MORIRE" e con Claire Danes su quello di "Romeo + Giulietta", smentisce con vigore, di aver passato una notte d'amore con Demi Moore, nella villa di lei a Malibu. Uniche fidanzate 'ufficiali', Nicole Becher ai tempi delle superiori e, più recentemente, la modella Kristen Zang.
Odia essere considerato un sex-symbol, nonostante che le riviste People ed Empire, puntualmente lo elencano nelle classifiche dei divi più belli e sexy del pianeta. In fatto di musica preferisce 'gli anni 60', ama i Beatles e i Led Zeppelin; appassionato di basket e di paracadutismo, che ha praticato fino all'estate del 96, quando, a causa della ritardata apertura del suo paracadute, ha rischiato di morire.

FILMOGRAFIA

1991 - CRITTERS 3 regia di Kristine Peterson
1992 - LA MIA PEGGIORE AMICA regia di Katt Shea
1993 - VOGLIA DI RICOMINCIARE regia di Michael Caton-Jones
1994 - BUON COMPLEANNO MR. GRAPE regia di Lasse Hallström
1994 - THE FOOT SHOOTING PARTY regia di Annette Haywood-Carter
1995 - POETI DALL'INFERNO regia di Agnieszka Holland
1995 - RITORNO DAL NULLA regia di Scott Kalvert
1995 - PRONTI A MORIRE regia di Sam Raimi
1995 - CENTO E UNA NOTTE regia di Agnès Varda
1996 - ROMEO + JULIET regia di Baz Luhrmann
1996 - LA STANZA DI MARVIN regia di Jerry Zaks
1997 - TITANIC regia di James Cameron
1998 - CELEBRITY regia di Woody Allen
1998 - LA MASCHERA DI FERRO regia di Randall Wallace
1998 - DON'S PLUM regia di R.d. Robb, John Schindler
2000 - THE BEACH regia di Danny Boyle
2002 - GANGS OF NEW YORK regia di Martin Scorsese
2002 - CATCH ME IF YOU CAN - PROVA A PRENDERMI regia di Steven Spielberg
2004 - THE AVIATOR regia di Martin Scorsese
2006 - THE DEPARTED - IL BENE E IL MALE regia di Martin Scorsese
2007 - BLOOD DIAMOND - DIAMANTI DI SANGUE regia di Edward Zwick
2007 - L'UNDICESIMA ORA regia di Nadia Conners, Leila Conners Petersen
2008 - NESSUNA VERITA' regia di Ridley Scott
2008 - REVOLUTIONARY ROAD regia di Sam Mendes
2009 - SHUTTER ISLAND regia di Martin Scorsese
2010 - INCEPTION regia di Christopher Nolan
2011 - J. EDGAR regia di Clint Eastwood
2012 - DJANGO UNCHAINED regia di Quentin Tarantino
2013 - IL GRANDE GATSBY (2013) regia di Baz Luhrmann
2013 - THE WOLF OF WALL STREET regia di Martin Scorsese

Clicca il nome del film per visualizzarne la scheda

Galleria Fotografica


Biografia a cura di luisa75 - ultimo aggiornamento 31/01/2004

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 T
...e fuori nevica! (2014)
 T
amore, cucina e curry
 T
amoreodio
 T
anime nere
 T
annabelle
 T
arance e martello
 T
barbecue
 T
bastardi in divisa
 T
belluscone, una storia siciliana
 T
boxtrolls - le scatole magiche
 NEW T
boyhood
 NEW T
buoni a nulla
 T
capitan harlock - l'arcadia della mia giovinezza
 T
class enemy
 T
colpa delle stelle
 T
comportamenti molto... cattivi
 T
cristiada
 T
everyday rebellion
 T
frances ha
 T
fratelli unici
 NEW T
guardiani della galassia
 T
i due volti di gennaio
 HOT T
i mercenari 3
 T
i nostri ragazzi
 T
il giovane favoloso
 T
il regno d'inverno - winter sleep
 NEW T
il sale della terra
 T
io sto con la sposa
 T
jimi: all is by my side
 T
joe
 T
la banda dei supereroi
 T
la buca
 T
la moglie del cuoco
 T
la nostra terra
 T
la preda perfetta
 T
la trattativa
 T
la zuppa del demonio
 T
l'ape maia
 R T
le due vie del destino
 T
l'incredibile storia di winter il delfino 2
 HOT T
lucy
 T
maze runner - il labirinto
 T
medianeras, innamorarsi a buenos aires
 T
necropolis - la citta' dei morti
 T
party girl
 T
pasolini
 T
perez.
 T
piccole crepe, grossi guai
 T
pongo il cane milionario
 T
poshpostman pat
 T
resta anche domani
 T
se chiudo gli occhi non sono piu' qui
 T
senza nessuna pieta'
 T
sex tape - finiti in rete
 R T
si alza il vento
 HOT T
sin city - una donna per cui uccidere
 NEW T
soap opera
 NEW T
soul boys of the western world: spandau ballet - il film
 T
take five
 T
tartarughe ninja
 T
the equalizer - il vendicatore
 R T
the giver - il mondo di jonasthe green inferno
 NEW T
the judge
 R
the look of silence
 T
the protector 2
 NEW T
the third person
 T
tutto molto bello
 T
tutto puo' cambiare
 T
un milione di modi per morire nel west
 T
un ragazzo d'oro
 T
una promessauscio e bottega
 NEW
v/h/s: viral
 T
vinodentro
 T
walking on sunshine
 T
winx club: il mistero degli abissi

878385 commenti su 31385 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless