joseph gordon-levitt, biografia, filmografia, galleria fotografica
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

JOSEPH GORDON-LEVITT

JOSEPH GORDON-LEVITT
Vero Nome: Joseph Leonard Gordon-Levitt
Data di nascita: 17/02/1981
Luogo di nascita: Los Angeles - California - USA
Altezza: m 1,78

Ha qualcosa di femminile il fascino di Joseph Gordon-Levitt, un fascino sottile, pieno di sfumature, lontano dagli stereotipi cinematografici degli uomini con i bicipidi gonfi e gli addominali scolpiti.
Sicuramente ha qualcosa di femminile il Tom di "(500) GIORNI INSIEME", l'architetto mancato che disegna bigliettini d'auguri e si innamora, ricambiato a modo suo, di Summer, la giovane collega d'ufficio che non ha nessuna voglia di mettere su famiglia insieme a lui.

Considerato da molti critici l'erede cinematografico di ROBERT DE NIRO, Joseph Gordon-Levitt con i suoi tratti somatici orientaleggianti e il suo charme schivo e delicato, fisicamente si avvicina più al fascino tormentato di KEANU REEVES che a quello mediterraneo di De Niro.
Dotato di una bellezza particolare, assolutamente non convenzionale, ciò che immediatamente colpiscono del suo aspetto fisico sono i capelli, nerissimi, perennemente e accuratamente scarmigliati o pettinati all'indietro e le fossette sulle guance che, quando sorride, comunicano simpatia ma anche imbarazzo e insicurezza.
Ma quando te lo trovi davanti, sul grande schermo, ciò che risultano fondamentali sono gli occhi e la bocca: piccoli, quasi due fessure, persi in due orbite grandi e sovrastati da sopracciglie folte e ben delineate, gli occhi; bellissima, triste, perfettamente disegnata con gli angoli rivolti all'insù, che fanno intuire lo stato del suo umore (apparentemente e perennemente turbato), la bocca.

Sono stati proprio questi due elementi, gli occhi e la bocca, a risultare fondamentali all'inizio della sua carriera.

Nel serial tv "Una famiglia del terzo tipo", girato quando ancora era un ragazzino, la bocca, con i suoi risolini e smorfiette, risultò la carta vincente in tutti i 133 episodi in cui si impose come simpatico protagonista; mentre il suo sorriso luminoso, che sfoggiava nello spot di uno snack, lo fece entrare dritto nel cuore delle teen-ager americane.

Terzogenito di due attivisti politici, Joseph è nato a Los Angeles il 17 febbraio del 1981; suo padre, Dennis Levitt è stato redattore per la stazione radio KFPFK, di orientamento politico progressista, mentre sua madre, Jane Gordon (figlia del regista Michael Gordon) è stata candidata in California alle elezioni per il Congresso durante gli anni '70, per il "Peace and Freedom Party", di ispirazione socialista.
Fu in occasione di una delle tante manifestazioni elettorali che Jane incontrò il suo futuro marito, impegnato a realizzare un servizio radiofonico per la emittente presso la quale lavorava.

La prima esperienza artistica del giovane attore losangeliano, che vanta radici ebraiche tra i suoi antenati, avviene all'età di sei anni, nella recita scolastica "Il mago di Oz", in cui interpretava il ruolo dello spaventapasseri.
Successivamente tenta per un breve periodo la strada della musica, che abbandona molto presto perché l'agente che i genitori gli avevano affiancato gli procura alcuni contratti per diversi spot che pubblicizzavano merendine, patatine, burro di arachidi e altri prodotti del genere.
Sul finire degli anni '80 l'aspirante attore bambino compare in numerosi film tv, tra cui: due episodi del serial "Casa Keaton", nel western "Stranger on my Land", nel serial "La signora in giallo" e nel remake della serie tv "Dark Shadow", del 1991.

Nel 1992 debutta nel cinema con una breve particina nella commedia "BEETHOVEN", che non è la biografia del celebre compositore tedesco, ma una commedia il cui protagonista è un cane San Bernardo chiamato come il musicista di Bonn.
Lo stesso anno ROBERT REDFORD lo sceglie per interpretare l'adolescenza di Norman (da adulto avrà il volto di Craig Sheffer), il maggiore dei due figli del reverendo McLean, nel suggestivo "NEL MEZZO SCORRE IL FIUME".
Diventato molto popolare tra gli adolescenti americani, nel 1993, all'età di dodici anni, viene scritturato per interpretare in tv il ruolo di Gregory Kingsley, nel film "Gregory K.", il ragazzino che ottenne legalmente di separarsi dalla propria madre, che lo aveva abbandonato e che ora lo reclama, e scelse di vivere con la famiglia che lo aveva adottato.
Nel 1994 in "MARITO A SORPRESA" di Leonard Nimoy, il dottor Spock di Star Treck, è Ezekiel, l'adolescente hutterita costretto dal suo credo religioso a sposare la vedova del fratello.

Dopo "GLI SCORPIONI" e "Angels", una pellicola della Disney, nel 1996 Joseph Gordon-Levitt veste i panni del figlio di Demi Moore nel legal-thriller "IL GIURATO"; poi viene scritturato per il ruolo di Tommy Solomon, nel serial tv "Una famiglia del terzo tipo", che si protrarrà per ben 133 episodi in cinque stagioni, dal 1999 al 2001, quando Joseph chiederà lo scioglimento del contratto per potersi iscrivere alla Columbia University.

Mentre gira il serial televisivo, al cinema è Jimmy, una delle prime vittime del terrificante Michael Mayers, nell'horror "HALLOWEEN - 20 ANNI DOPO".

L'anno dopo (1999) è protagonista di una brillante performance nella commedia adolescenziale, "10 COSE CHE ODIO DI TE", ispirata alla "Bisbetica domata" di Shakespeare.
In seguito al successo personale conseguito con la pellicola di Cameron James, la rivista Teen People lo inserisce tra le "21 Hottest Stars Under 21"; e viene ingaggiato da David Trainer come guest star nell'episodio "Eric's Buddy" della serie "That '70s Show", come compagno di scuola gay di Eric Forman, il protagonista.

Nel 2000 è chiamato da Alfonso Arau per ricoprire il ruolo di Flaco nel suo film "HO SOLO FATTO A PEZZI MIA MOGLIE", in cui Woody Allen uccide la moglie fedifraga e la taglia a pezzi per trasportarla in Messico, ma durante il viaggio perde un arto che diventa una reliquia per gli abitanti del paese in cui viene rinvenuto.
Lo stesso anno interpreta "FOREVER LULU - VITE NASCOSTE" di John Kaye e un episodio del serial "Oltre ogni limite".
L'anno successivo lo ritroviamo nel durissimo "Manic", di Jordan Melamed, che in italiano viene tradotto nel più banale "RAGAZZI DIFFICILI", ambientato in un riformatorio minorile, in cui interpreta, con realismo impressionante, uno degli internati con problemi psichici.
Si arriva così al 2001 quando decide di lasciare la serie "Una famiglia del terzo tipo" per frequentare l'università e soddisfare la sua vecchia passione di studiare storia e letteratura francese, studi che però interrompe dopo due anni, per potersi dedicare pienamente alla recitazione, ma che gli lasciano un fortissimo interesse per tutto ciò che sa di Francia.

Il ritorno al cinema costituisce una svolta importantissima per la sua carriera: avviene nel 2004, quando il regista di culto, Gregg Araki, esponente di spicco della controcultura americana, lo scrittura per il ruolo, delicato e disturbante, di Neil, l'adolescente che ha subito violenza sessuale dal suo allenatore di basket, nello sconvolgente "MYSTERIOUS SKIN". Il film di Araki affronta con coraggio e determinazione il tema difficile e scabroso della pedofilia e della prostituzione minorile e fa di Gordon-Levitt, che costruisce con intensità il suo personaggio di giovane prostituto, l'astro nascente del circuito del cinema indy americano.

Un'altra prova delle sue capacità recitative la offre nel successivo, del 2005, "BRICK - DOSE MORTALE", di Rian Jonson, ambientato in una scuola superiore, in cui si ritrova coinvolto in un giro di droga mentre indaga su un caso di omicidio.
Il film ottenne una serie di recensioni molto positive e a Gordon-Levitt venne riconosciuta la capacità di aver saputo interpretare il suo personaggio in modo "meravigliosamente fedele allo stile del film", mentre lui stesso venne definito "sexy nel modo più ambiguo".
Sempre nel 2005 ritroviamo ancora Joseph Gordon-Levitt in "HAVOC - FUORI CONTROLLO", di Barbara Kopple, un film, ricordato principalmente perché "spoglia" Anne Hathaway, su di un gruppo di ragazze della Los Angeles bene che rimangono affascinate dal mondo dei bassifondi e dallo stile di vita di una banda di trafficanti di droga latino- americani capitanati da Freddy Rodriguez.
Lo stesso anno gira anche "SHADOWBOXER", un bel thriller diretto da Lee Daniels, con Hellen Mirren e Cuba Gooding Jr, killer professionisti e amanti imperfetti nonostante la differenza d'età e il colore della pelle.

Nel 2007 il giovane attore, che nel frattempo è diventato adulto, è protagonista, accanto a MATTHEW GOODE di "SGUARDO NEL VUOTO", un thriller appassionante e indipendente di Scott Frank, in cui interpreta Chris Patt, un giovane studente che un incidente automobilistico ha reso sofferente di vuoti di memoria e narcolessia. Costretto a fare il factotum in una banca, un vecchio compagno di scuola, approfittando della sua condizione, lo coinvolge nella rapina alla stessa banca presso cui lavora.
Anche per questa pellicola le recensioni hanno messo in evidenza la notevole performance di Gordon-Levitt che viene definita "sorprendentemente formidabile" e "minimalista", mentre il suo ruolo "funziona perché impersona, più che recitare, la vita interiore di un personaggio"; mentre altri hanno suggerito che il suo modo di recitare "farà di lui un attore di tendenza".

Il 2008 per Gordon-Levitt è un anno molto intenso dal punto di vista della sua carriera professionale con quattro film all'attivo: comincia con "STOP LOSS", un film basato sulla storia vera del sergente Brandon Peirce, il primo disertore della guerra in Iraq, il quale tornato in patria viene accolto come un eroe dai suoi concittadini. Ma una volta a casa, scopre di essere stato imbrogliato dalle autorità sui motivi della guerra e quando verrà richiamato alla leva si rifiuterà di partire e tenterà la fuga.
Il secondo film girato nel 2008 è stato "MIRACOLO A SANT'ANNA". La seconda guerra mondiale vista con gli occhi di Spike Lee, che rievoca con alcuni elementi di fantasia l'episodio dell'eccidio nazista a Sant'Anna di Stazzema.
Il terzo film è stato "THE BROTHERS BLOOM", in cui sostiene un piccolo ruolo non accreditato.

Anche il 2009 non è da meno riguardo agli impegni artistici del giovane attore, che appare infatti in ben sei film:
"KILLSHOT", diretto da John Madden e tratto dal racconto omonimo di Elmore Leonard, in cui interpreta un giovane psicopatico apprendista criminale;
"BIG BREAKS", un corto diretto dal David Krumholtz di Numbe3rs;
"UNCERTAINTY", di McGehee e Siegel su una giovane coppia che si ritrova la vita sconvolta dal lancio di una monetina;
"WOMEN IN TROUBLE", diretto da Sebastian Gutierrez su una giornata qualsiasi nella vita di 10 donne newyorkesi che hanno in comune il fatto di essere tutte in grossi guai;
"(500) GIORNI INSIEME", appena uscito diventa subito un cult tra gli amanti del genere commedia sentimentale.
Nel film di Marc Webb, Joseph è un disegnatore di cartoline d'auguri in perenne ricerca del grande amore, che si innamora della collega d'ufficio appena assunta. Solo che la ragazza, capovolgendo tutti i canoni stereotipati del caso, pur ricambiando il sentimento, non ha nessuna intenzione di accasarsi definitivamente.
L'ultimo film girato nel 2009 è stato "G.I. JOE - LA NASCITA DEI COBRA", trasposizione cinematografica e in live action dei celebri giocattoli della Hasbro, in cui una task force internazionale antiterrorismo con sede a New York combatte contro un'organizzazione internazionale nota come COBRA, il cui membro più pericoloso è proprio Joseph Gordon-Levitt.

Schivo e riservato con la stampa, si sa molto poco della vita privata di Joseph Gordon-Levitt.
È risaputo che ama la politica ed è un estimatore del Presidente Obama, di cui ha seguito la campagna elettorale ed ha messo in rete un corto "Politics is Bullshit", in cui dà la parola ad un sentire comune diffuso tra i ragazzi della sua età, relativamente alla mancanza di motivazioni personali ad impegnarsi politicamente, almeno fino alla candidatura di Obama per le presidenziali.
Al Sundance del 2009, dove è stato presentato "(500) GIORNI INSIEME", oltre a rispondere alle domande del pubblico con addosso la T Shirt arancione che indossa nel film, Joseph ha presentato il suo debutto dietro la macchina da presa, "Sparks", un film tratto da un racconto di Elmore Leonard.
È risaputo ancora che l'attore ama suonare la chitarra e cantare, leggere libri di fantascienza e praticare la ginnastica.
Tra gli attori americani ammira Gena Rowlands e Warren Oates e tra i suoi film preferiti troviamo "F come falso-Verità e menzogna" di Orson Wells e "Dumbo, l'elefante volante", un classico disneyano.

FILM E SERIE TV

1988 - Casa Keaton (serie tv - 2 ep.) - regia di Andrew McCullong, Asaad Kelada
1989 - La resa dei conti (film tv) - regia di Edwin Sherin
1990 - La signora in giallo (serie tv - 1 ep.) - regia di Walter Grauman
1991 - Dark Shadows (serie tv - 12 ep.) - regia di Armand Mastroianni e altri
1991 - Changes (film tv) - regia di Charles Jarrot
1991 - Al diavolo mio marito (film tv) - regia di Alan Myerson
1991 - Plymouth (film tv) - regia di Lee David Zlotoff
1991 - China Beach (serie tv - 1 ep.) - regia di John Sacret Young
1991 - In viaggio nel tempo (serie tv - 1 ep.) - regia di Scott Bakula
1991 - Avvocati a Los Angeles (serie tv - 1 ep.) - regia di Mervin B. Dayan
1992/93 - The Powers That Be (serie tv - 12 ep.) - regia di Hal Cooper
1993 - Partners (film tv) - regia di Peter Weller
1993 - Gregory K (film tv) - regia di Linda Otto
1993 - Dr. Quinn, Medicine Woman (serie tv - 1 ep.) - regia di Jerry London
1993/95 - Pappa e ciccia (serie tv - 4 ep.) - regia di Gail Mancuso e altri
1995 - The Great Elephant Escape (film tv) - regia di George Miller
1996/01 - Una famiglia del terzo tipo (serie tv - 133 ep.) - regia di Terry Hughes
1998 - That '70s Show (serie tv - 1 ep.) - regia di David Trainer
2000 - Oltre i limiti (serie tv - 1 ep.) - regia di Brent-Karl Clackson
2002 - Il pianeta del terrore (voce) - regia di Ron Clements e John Musker
2005 - Numb3rs (serie tv - 1 ep.) - regia di Paul Holahan

FILMOGRAFIA

1994 - Angels - regia di William Dear
1998 - Sweet Jane - regia di Joe Gayton
2000 - Forever Lulu - Vite nascoste - regia di John Kaye
2003 - Inguaribili romantici - regia di C. Jay Cox
2009 - Big Breaks - regia di David Krumholtz
2009 - Uncertainty - regia di Scott McGhhee e David Siegel
1992 - BEETHOVEN regia di Brian Levant
1992 - IN MEZZO SCORRE IL FIUME regia di Robert Redford
1994 - MARITO A SORPRESA regia di Leonard Nimoy
1995 - GLI SCORPIONI regia di Deran Sarafian
1996 - IL GIURATO regia di Brian Gibson
1998 - HALLOWEEN 20 ANNI DOPO regia di Steve Miner
1999 - 10 COSE CHE ODIO DI TE regia di Gil Junger
2000 - HO SOLO FATTO A PEZZI MIA MOGLIE regia di Alfonso Arau
2000 - VITE NASCOSTE (2000) regia di John Kaye
2001 - RAGAZZI DIFFICILI regia di Jordan Melamed
2002 - IL PIANETA DEL TESORO regia di Ron Clements, John Musker
2004 - MYSTERIOUS SKIN regia di Gregg Araki
2005 - BRICK - DOSE MORTALE regia di Rian Johnson
2005 - SHADOWBOXER regia di Lee Daniels
2007 - SGUARDO NEL VUOTO regia di Scott Frank
2005 - HAVOC - FUORI CONTROLLO regia di Barbara Kopple
2008 - MIRACOLO A SANT’ANNA regia di Spike Lee
2009 - WOMEN IN TROUBLE regia di Sebastian Gutierrez
2009 - KILLSHOT regia di John Madden
2009 - G.I. JOE - LA NASCITA DEL COBRA regia di Stephen Sommers
2009 - (500) GIORNI INSIEME regia di Mark Webb
2010 - INCEPTION regia di Christopher Nolan
2010 - HESHER E' STATO QUI regia di Spencer Susser
2011 - 50 E 50 regia di Jonathan Levine
2012 - IL CAVALIERE OSCURO - IL RITORNO regia di Christopher Nolan
2012 - SENZA FRENI regia di David Koepp
2012 - LINCOLN regia di Steven Spielberg
2012 - LOOPER - IN FUGA DAL PASSATO regia di Rian Johnson
2013 - DON JON regia di Joseph Gordon-Levitt
2010 - ELEKTRA LUXX - LEZIONI DI SESSO regia di Sebastian Gutierrez
2008 - THE BROTHERS BLOOM regia di Rian Johnson
2008 - STOP LOSS regia di Kimberly Peirce

Clicca il nome del film per visualizzarne la scheda

Galleria Fotografica


Biografia a cura di luisa75 - ultimo aggiornamento 12/03/2012 17.22.00

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 T
1303 - 3d
 NEW
2047 - sights of death
 T
22 jump street
 T
3 days to kill
 T
365 paolo fresu, il tempo di un viaggio
 T
adhd - rush hour
 NEW
afflictedana arabia
 T
anarchia - la notte del giudizio
 T
babysittingblue ruin
 T
bologna 2 agosto... i giorni della collera
 T
cam girlcan't stand losing you
 T
carta bianca
 NEW
chef - la ricetta perfetta
 T
controra - house of shadows
 T
dom hemingway
 T
e fu sera e fu mattina
 HOT T
edge of tomorrow - senza domani
 T
era meglio domani
 T
femen - l'ucraina e' in venditafrances ha
 T
gabrielle - un amore fuori dal coro
 T
gebo e l'ombra
 T
ghost movie 2 - questa volta e' guerra
 T
giraffada
 HOT T
godzilla (2014)
 T
goool!
 T
grace di monacoi muppet 2
 T
il magico mondo di oz
 T
in ordine di sparizione
 T
incompresa
 T
insieme per forza (2014)
 T
instructions not included
 NEW T
io rom romantica
 T
io vengo ogni giorno
 T
jersey boys
 T
la gelosia
 T
la madre (2014)
 R T
la pioggia che non cade
 T
la ricostruzione
 T
le cose belle
 T
le meraviglie
 T
le origini del male
 T
le week-end
 T
l'estate sta finendo
 T
mademoiselle c
 T
mai cosi' vicini
 T
maicol jecson
 HOT T
maleficent
 T
maps to the stars
 T
non dico altroonly lovers left alive
 T
padre vostro
 T
pane e burlesque
 T
paranormal stories
 T
per nessuna buona ragione
 T
pinuccio lovero - yes i can
 T
piu' buio di mezzanottepoliziotto in prova
 NEW T
provetta d'amore
 T
quel che sapeva maisie
 T
ragazze a mano armata
 T
resistenza naturalerio 2096 - una storia d'amore e furia
 T
rompicapo a new york
 NEW
sharknado 2: the second one
 T
sogni di gloria
 T
song of silence
 T
st@lkerstories we tellsurrounded
 HOT R T
synecdoche, new york
 T
the best man holiday
 T
the big wedding
 T
the congress
 T
the dark side of the sun (2011)
 T
the gambler
 T
thermae romae
 HOT T
transformers 4 - l'era dell'estinzione
 T
tutta colpa del vulcano
 T
tutte contro lui - the other womantutte le storie di piera
 T
un amore senza fine
 T
un insolito naufrago nell'inquieto mare d'oriente
 NEW T
una notte in giallo
 T
walesa: uomo di speranza
 T
we are the best!
 HOT R T
x-men - giorni di un futuro passato

869771 commenti su 30965 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless